Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘conformità’

I deputati approvano nuovi standard comuni per i controlli sui veicoli

Posted by fidest press agency su giovedì, 13 marzo 2014

autostradeUn accordo con gli Stati membri in materia di norme comuni per le ispezioni periodiche dei veicoli, i documenti di immatricolazione e i controlli su strada dei veicoli commerciali è stato approvato dai deputati martedì.Le regole, aggiornate per migliorare la sicurezza stradale, fissano nuovi standard minimi comuni in tutta l’UE sui test dei veicoli e sulla formazione degli ispettori. Secondo la nuova legislazione, almeno il 5% dei veicoli commerciali presenti sulle strade nell’Unione europea dovranno essere oggetto di controlli.Gli Stati membri restano liberi di imporre norme più severe di quelle previste dalle norme UE.Sarà più facile reimmatricolare un veicolo in un altro paese UE in base alle nuove regole, poiché gli Stati membri saranno obbligati a riconoscere un certificato di revisione valido rilasciato da un altro Stato membro.Il testo prevede anche il miglioramento dei sistemi per rilevare le frodi nei contachilometri, includendo un test del contachilometri durante il controllo tecnico e sui certificati di conformità, e attraverso pene più severe che saranno decise a livello nazionale.La Commissione aveva inizialmente proposto regole comuni sui test per i motocicli e ciclomotori. Tuttavia, secondo il compromesso raggiunto tra il Consiglio e il Parlamento, solo i motocicli con motore oltre 125cc saranno soggetti a ispezioni obbligatorie, e solo dal 2022 in poi. Inoltre, gli Stati membri hanno la possibilità di esentarli se sono state messe in atto misure alternative efficaci per la sicurezza stradale per i veicoli a due o tre ruote.Le nuove regole impongono infine agli Stati membri di utilizzare sistemi di classificazione del rischio al fine di individuare le fabbriche i cui veicoli hanno un record negativo nel campo della sicurezza e ridurre cosi l’onere amministrativo per quelle che hanno invece ottenuto buoni risultati.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Misure urgenti in materia di energia

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 agosto 2010

“La Camera dei Deputati ha approvato l’art. 1 quater ( ex quinquies) del disegno di legge C.3660-A, relativo del decreto-legge 8 luglio 2010, n.105, prevedendo la salvezza degli effetti delle DIA relativi ad impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, che risultino avviate in conformità a disposizioni regionali recanti soglie superiori di quelle statali e innalzando il termine entro cui si può realizzare la condizione ivi prevista da 90 a 150 giorni”. Così l’On. Scilipoti (IDV), in riferimento ai lavori della camera dei Deputati sulla conversione in legge del D.L. recante misure urgenti in materia di energia. “La stessa Camera ha impegnato il Governo, tramite approvazione di ordine del giorno da me presentato, a predisporre idonei provvedimenti in via amministrativa e, se del caso – continua il deputato di Italia dei Valori – di carattere legislativo, per chiarire che: 1) la predetta condizione non può avere valenza peggiorativa per i diritti quesiti e/o rapporti esauriti come specificati nell’ordine del giorno; 2) per predisporre una proroga del termine entro il quale si può realizzare la condizione; 3) per prevedere la sospensione del predetto termine in caso forza maggiore e/o caso fortuito e/o fatto di terzi e/o del gestore della rete elettrica nazionale che impediscano di realizzare la condizione predetta”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Certificazione per i Laboratori di Medicina Legale

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 aprile 2010

I Laboratori di Tossicologia e Genetica Forense dell’Università di Pavia hanno ottenuto la certificazione ISO 9001:2008. E’ il primo importante esito, che si inserisce nel “Piano generale di Progettazione e Sviluppo del Sistema di gestione per la Qualità dell’Ateneo”. La Direzione Amministrativa dell’Università degli Studi di Pavia ha infatti assunto, nel 2009, la decisione di creare una propria struttura organizzativa con lo scopo di favorire lo sviluppo della cultura della Qualità. La Certificazione del Sistema di Gestione per la qualità è un atto di attestazione svolto da parte di un Ente terzo ed indipendente. Nel caso dell’Ateneo, tale atto riguarda la  conformità dell’organizzazione dei Laboratori di Tossicologia e Genetica Forense, ai requisiti di uno standard internazionale (ISO 9001:2008).  Per ottenere la certificazione i laboratori hanno dimostrato di essere in grado (sistematicamente) di identificare le esigenze dei propri Utenti, di progettare, pianificare e attuare le metodiche per soddisfare tali esigenze, di adeguare continuamente le proprie risorse, mantenere sotto controllo l’erogazione dei propri servizi, misurare e verificare le prestazioni della propria organizzazione e dei propri processi migliorandoli continuamente. Tramite la certificazione del Sistema di Gestione per la Qualità  i Laboratori di Tossicologia e Genetica Forense forniscono fiducia al mercato che ottiene l’assicurazione della loro attenzione alle esigenze degli utenti e della disponibilità di metodiche consapevoli e sistematiche. Il piano generale di Progettazione e Sviluppo del Sistema di gestione per la Qualità dell’Ateneo prevede  un insieme di attività strettamente integrate e coordinate: – La progettazione lo sviluppo di metodologie e ricerche innovative, inerenti il monitoraggio, l’autovalutazione e la misurazione statistica, al fine di conseguire continui miglioramenti della qualità dei servizi. Ciò anche mediante appropriate attività di formazione volte al trasferimento delle metodologie progettate. – Il conseguimento della conformità ai requisiti delle norme della serie UNI EN ISO 9000 e la certificazione dei Sistemi di Gestione per la Qualità di tutte le Unità Organizzative, – La diffusione a tutto il Personale della cultura della Qualità e delle metodologie idonee per conseguire il miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza  – La misurazione sistematica, tramite appropriati strumenti statistici e contabili, delle prestazioni dei processi e del loro miglioramento in termini di efficacia e di efficienza al fine ottenere la base di dati necessaria per assumere le opportune decisioni.- L’applicazione dei principi di gestione per la qualità (UNI EN ISO 9000:2005) per guidare l’organizzazione verso il miglioramento delle prestazioni e realizzare benefici economici e finanziari misurabili.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Biologico nuove regole per i produttori

Posted by fidest press agency su martedì, 2 marzo 2010

Ci sono nuovi obblighi e opportunità per i produttori biologici pugliesi, più di 5mila operatori che coltivano con questo metodo oltre 130mila  ettari di superficie agricola. Impegnati a competere sui mercati internazionali con prodotti affidabili e di grande qualità devono adeguarsi ai nuovi regolamenti CE 834/07 e 889/08 (recepiti dal DM 18354 del 27 novembre 2009 pubblicato sulla GU due settimane fa) che introducono novità sulle regole di certificazione ed etichettatura. L’adeguamento a norme e convenzioni globali (WTO, ISO 65, CODEX),  riconoscimenti e accreditamenti sui mercati di destinazione (USA Giappone, India e Cina), affidabilità e riconoscibilità dei marchi di certificazione  italiani sono i maggiori problemi del sistema di controllo italiano nel contesto internazionale. La nuova normativa amplia il campo di applicazione dei controlli e della certificazione, ha spiegato Gaetano Paparella, Presidente ICEA (Istituto di certificazione etica-ambientale): si aggiungono i prodotti dell’acquacoltura, le alghe marine, i lieviti utilizzati come alimenti e mangimi e saranno definite le  norme tecniche  per il vino. Agli organismi di controllo, inoltre, è richiesto l’accreditamento EN 45011. Le ispezioni devono essere programmate sulla base di un’analisi dei rischi, garantendo comunque una verifica completa annuale.  Il regolamento comunitario si applica ad ogni operatore che eserciterà l’attività in qualsiasi fase della produzione. Infine sono definite le sanzioni,  dal richiamo scritto  alla diffida, alla soppressione  dell’indicazione  metodo biologico, alla sospensione  sino al ritiro del certificato di conformità.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XXVIII Edizione AsoloArtFilmFestival

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 luglio 2009

censuraAsolo, 28 agosto – 6 settembre 2009 Cinema e Censura Per il 2010 AAFF e Replay, azienda veneta di denim e casualwear sponsor dell’evento, getteranno le basi per tracciare un nuovo sentiero intitolato “RE-veal”: un contenitore per tutti quei video che, trascendendo i generi, sono stati “sommersi” o censurati sia dal Marketing che dalla politica.“RE-veal” si propone quindi di individuare, liberare e far rivivere tutte le espressioni video e dare loro spazio e respiro tramite il festival e la rete. A partire dal 2009, AsoloArtFilmFestival si lega al tema della Censura. Componente essenziale riconosciuta tra le libertà fondamentali e sancita dalla tutela e rispetto dei diritti umani, connessa al valore della pace e la sicurezza internazionale in conformità alla Carta delle Nazioni Unite, è la Libertà di Opinione e di Espressione prevista dall’articolo 19 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.  Fortemente voluto dal regista iraniano Babak Payami ben prima delle recenti tensioni in Iran, il progetto “Censored Cinema” prende vita durante la XXVIII edizione del festival asolano attraverso due seminari, “Arte e Censura” e “Censura, democrazia e dittatura”, ed un dibattito, “Il diritto di offendere”, con ospiti di rilievo nazionale ed internazionale. Dal 2010 “Censored Cinema” si amplierà e diverrà programma ufficiale del festival, presentando ogni anno una selezione di film che sono stati censurati nel proprio Paese d’origine per ragioni di carattere politico. I film saranno selezionati all’interno delle Nazioni con le peggiori condizioni in fatto di violazione dei diritti umani, così come contenuto nella relazione redatta e pubblicata annualmente da Amnesty International ed altri organismi internazionali. AsoloArtFilmFestival vuole diventare una piattaforma dalla quale i cultori del cinema di ogni parte del mondo potranno dichiarare la loro solidarietà ed il loro sostegno a quei registi che sono stati e sono soggetti a persecuzione nel loro Paese d’origine.  Ad affiancare tutto questo, sarà costituita una ONG dedicata alla protezione e al sostegno dei registi perseguitati nel loro Paese d’origine per il loro lavoro artistico. Sarà creata una rete di corrispondenti locali nei vari Paesi da monitorare, che tenga sotto controllo qualunque forma di censura, dalla non pubblicazione fino all’arresto o prigionia, riguardante tutti gli aspetti di lavorazione di un film. Sempre nella logica del valore di libertà e creatività l’edizione del 2010 vedrà il lancio del festival on-line: tutte le proiezioni, sia dell’edizione storica che di “Censored Cinema”, saranno trasmesse in contemporanea via web, dando così la possibilità al mondo intero di assistere in diretta al festival. (censura)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Certificazione di qualità

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 giugno 2009

CRIF, Gruppo globale specializzato nello sviluppo e nella gestione di sistemi di informazioni creditizie (SIC), di business information e di supporto decisionale e operante in 4 continenti, ha ricevuto dall’ente internazionale DNV (Det Norske Veritas) la certificazione di qualità ISO 9001:2008 per le aziende consociate in Italia CRIF Spa, CRIF Decision Solutions Spa e CRIF Services Spa, Un risultato che sottolinea l’impegno per migliorare l’efficienza dei propri servizi informativi,e soluzioni software che supportano banche, società finanziarie, confidi, assicurazioni, utilities e imprese in ogni fase della gestione della relazione con la clientela.  Questa certificazione del sistema di gestione Qualità è una delle prime in questo settore ad essere rilasciate in conformità al recente aggiornamento dello standard internazionale ISO 9001:2008, che andrà gradualmente a sostituire la precedente edizione del 2000, secondo un preciso piano di transizione definito dall’ISO-IAF (International Organization for Standardization – International Accreditation Forum).   Il sistema di gestione certificato, infatti, permette di ottimizzare i processi aziendali, rendendoli più efficaci e trasparenti, e, soprattutto, favorisce un percorso di miglioramento continuo attraverso la definizione di obiettivi misurabili e la documentazione dei risultati.
Le norme della serie ISO 9000 sono state emesse dall’ISO (International Organization for Standardization) per definire i requisiti internazionali per i sistemi di gestione per la qualità e rappresentano lo standard più conosciuto e utilizzato nel mondo, con più di un milione di aziende certificate in 170 Paesi diversi. Le ISO 9000 sono norme generali progettate per essere applicabili a qualsiasi tipo di processo o settore aziendale. La prima versione delle norme è stata pubblicata nel 1987, con una prima revisione nel 1994, una seconda nel 2000 e infine la versione attuale ISO 9001:2008, pubblicata nel novembre 2008.
CRIF è un’azienda globale specializzata nella progettazione, sviluppo e gestione di sistemi di informazioni creditizie (SIC), di business information e di consulenza e supporto decisionale. Fondata a Bologna nel 1988, ha una rilevante presenza internazionale e opera in quattro continenti (Europa, America, Africa e Asia). Oggi CRIF non solo è leader in Italia nelle soluzioni a supporto dell’erogazione e gestione del credito retail ma, grazie alle competenze acquisite in più di 20 anni di attività su mercati altamente competitivi, è il primo gruppo nell’Europa continentale nel settore delle credit information bancarie e uno dei principali operatori a livello internazionale nei servizi integrati di business & commercial information e di credit & marketing management. Oggi oltre 1.400 banche e società finanziarie nel mondo utilizzano direttamente i suoi servizi. http://www.crif.com
DNV (Det Norske Veritas) è una fondazione internazionale indipendente con sede a Oslo. Dal 1864 opera per la “salvaguardia della vita, della proprietà e dell’ambiente”, offrendo ai clienti la propria esperienza e le proprie competenze per la gestione dei rischi nei più diversi settori di attività. Presente in 100 Paesi con 300 sedi e 9000 dipendenti, DNV è uno dei principali organismi di certificazione a livello mondiale.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »