Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Posts Tagged ‘congresso nazionale’

48esimo congresso nazionale dell’AIDP

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 giugno 2019

Assisi 7 e 8 giugno 2019. Il futuro del lavoro si fonderà sull’imprescindibile convergenza complementare di due intelligenze: quella umana e quella artificiale. Il programma della due giorni è fitto di interventi e dibattiti di grande rilievo e autorevolezza con personalità di primo piano del mondo accademico, dell’impresa, del giornalismo, del sindacato e delle istituzioni. I temi affrontati verteranno sulle nuove frontiere del lavoro, l’impatto delle nuove tecnologie e le mutate forme di organizzazione del lavoro.
“L’innovazione non è mai solo una questione tecnologica ma strategica. C’è sempre più la consapevolezza che a nulla serviranno le tecnologie se non ci riappropriamo del pensiero che nulla succede se le persone non lo fano accadere e che sono le persone che fanno la differenza, sempre e comunque, ottimizzando le innovazioni e dando loro il ruolo che hanno, un ruolo di supporto e di miglioramento della qualità della vita – spiegaIsabella Covili Faggioli, Presidente AIDP-.Questo significa un modo radicalmente diverso di affrontare la rivoluzione digitale perché rassicura la persona sulla sua importanza ed insostituibilità se non nei ruoli dove vuole essere sostituita per stare meglio. Sono tre secoli che il rapporto uomo macchina è complicato perché basato sulla paura. Paura che le macchine, in questo caso i robot, sostituiranno le persone mentre si è poi sempre verificato che è solo migliorata la qualità della vita e che si sono venute a creare nuove professionalità. Il 48esimo congresso nazionale dell’AIDP prende spunto da queste considerazioni di fondo per avviare un ampio dibattito e confronto su un tema strategico di frontiera, ossia far collaborare in una sorta di osmosi positiva le due intelligenze che della nuova era: quella umana e quella artificiale. Lo chiave di tutto, come dice il titolo del nostro congresso è nel concetto di pluralità.”
Il Congresso apre i lavori con l’intervento e i saluti di Monsignor Domenico Sorrentino, Vescovo di Assisi Nocera Umbra – Gualdo Tadino, prima degli interventi della Presidente AIDP nazionale, Isabella Covili Faggioli e di Adriana Velazquez,Presidente Aidp Umbria. Seguirà poi l’intervento del giornalista Oscar Gianninodal titolo, Il business in un mondo iper regolamentato. Interverranno, tra gli altri, durante le due giornate: Umberto Bertelè, Professore emerito di Strategia del Politecnico di Milano; Walter Passerini, giornalista economico; Marco Bentivogli,Segretario Generale Fim Cisl; Michele Tiraboschi,Ordinario di diritto del lavoro dell’Università di Modena e Reggio Emilia; Maurizio Sacconi,già Ministro del Lavoro e autore di Teoria e pratica delle relazioni adattive di prossimità; Bruno Siciliano, professore di Robotica, Università di Napoli Federico II; Luca Solari, Professore di Human Resources Università degli Studi di Milano. Prima della chiusura del congresso verranno consegnati i gli Aidp Award a tre aziende finaliste. Per il programma completo si rimanda al sito dell’AIDP: http://www.aidp.it.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

XVII Congresso Nazionale di Associazione Italiana Dislessia

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 dicembre 2018

Milano 14 e 15 dicembre, presso l’Università degli Studi, l’evento per affrontare il rapporto fra i DSA e la “libertà di apprendere” sotto molteplici punti di vista.
A presentare il Congresso e il suo articolato programma, salirà sul palco Sergio Messina, Neuropsichiatra infantile e Presidente Associazione Italiana Dislessia; Lamberto Bertolè, Presidente del Consiglio Comunale di Milano; Loredana Grimaldi, Direttore Generale Fondazione TIM, partner di AID con il progetto formativo di e-learning Dislessia Amica e di Ricardo Franco Levi, Presidente AIE.
A seguire, l’intervento di Eraldo Paulesu, Professore Ordinario di Psicologia Fisiologica e Psicobiologia, psicologo, che illustrerà come l’utilizzo di tecnologie di neuro-immagine abbia contribuito a spostare l’attenzione, nella ricerca, da interpretazioni “motivazionali” della dislessia ad interpretazioni neuro-psicologiche. Successivamente il filosofo Salvatore Natoli, che con il suo contributo affronterà il legame fra il pensiero e il linguaggio, in funzione della conoscenza e della comunicazione.
Dalle 12, l’intervento “Inclusione scolastica e DSA: Costruzione di nuovi paradigmi per un processo formativo più coerente” del docente Martin Dodman, che vedrà protagonisti i nuovi modelli di insegnamento, basati sul valore della diversità e sulla valorizzazione della persona, coerenti con l’obiettivo di una società più inclusiva e partecipativa.
A conclusione dei lavori della mattinata, l’intervento “DSA e libertà nel mondo del lavoro” a cura del Neurologo Enrico Ghidoni e della Ricercatrice Sara Bocchicchio di Fondazione Italiana Dislessia che indagheranno gli ostacoli incontrati dal lavoratore con DSA nella ricerca di un’occupazione, nel processo di selezione o di crescita professionale, ma anche i frequenti punti di forza, come creatività, intuizione, pensiero divergente e talento nell’elaborazione delle informazioni visive e spaziali.Il convegno vedrà la partecipazione straordinaria venerdì 14 dicembre, alle ore 12, del cantautore e attore toscano Lorenzo Baglioni, per presentare in anteprima un nuovo progetto in collaborazione con AID.Da segnalare, nel pomeriggio del 14 dicembre, la Tavola Rotonda “DSA e libertà di apprendimento dal punto di vista neuropsicologico: opportunità e limiti” che vedrà gli interventi di Giacomo Stella, Cesare Cornoldi, Stefano Vicari e Cristiano Termine, tra le figure di maggior rilievo in Italia, sotto il profilo della ricerca in ambito clinico-diagnostico sui DSA.Nel corso della mattinata di sabato 15 dicembre, si evidenzia la partecipazione, per i saluti istituzionali, di Anna Rossomando, Vicepresidente del Senato, prima firmataria del disegno di legge 170/2010 per favorire l’inserimento lavorativo delle persone DSA. Nella stessa mattinata, interverrà Silvia Candiani, Country General Manager Microsoft Italia e Lauro Mengheri del Consiglio Nazionale Ordine degli Psicologi (CNOP).Per visualizzare il programma completo: https://www.aiditalia.org/Media/News/congressoAID2018/programma_aggiornato_congresso_nazionale_AID_milano.pdf

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

67° Congresso Nazionale della F.U.C.I.

Posted by fidest press agency su martedì, 1 maggio 2018

Reggio Calabria MERCOLEDÌ 2 MAGGIO ore 11:00 presso Palazzo San Giorgio nella Sala dei Lampadari del Comune, piazza Italia n.1, Reggio Calabria si terrà la conferenza stampa per illustrare questa nuova tornata congressuale. Saranno presenti alcune autorità locali e i Presidenti Nazionali della F.U.C.I., Gabriella Serra e Gianmarco Mancini, e i presidenti del gruppo F.U.C.I. locali di Reggio Calabria, Giuseppina Manganaro e Pasquale Idotta.
Dal 3 al 6 Maggio a Reggio Calabria si incontreranno giovani studenti universitari provenienti da tutta Italia per riflettere, analizzare e confrontarsi sui giovani Universitari, cercando di focalizzarli dal punto di vista sociale ed ecclesiale italiano ed europeo.
Gli universitari della FUCI guidati da relatori d’eccezione scelti per l’occasione, si propongono di analizzare il tema nelle giornate di Congresso, costruendosi un’opinione critica ed approfondita della situazione attuale. Come giovani, ci vogliamo prendere la responsabilità di provare a creare un cambiamento per il nostro il futuro, di apportare alla riflessione della Chiesa nell’anno del Sinodo dei Vescovi su “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale” il nostro pensiero.
L’inizio dei lavori è previsto per giovedì 3 maggio ore 16:30 presso l’Aula Magna “A. Quistelli” dell’Università degli Studi “Mediterranea” con la prolusione di S.E.R. Card. Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana. Seguirà l’intervento del Prof. Dario Eugenio Nicoli, Professore di Sociologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia.
Seguà nella mattinata di venerdì 4 Maggio presso l’Aula Magna “L. Quaroni” dell’Università degli Studi “Mediterranea” una Tavola Rotonda con gli interventi del Prof. Franco Garelli, Professore ordinario di Sociologia dei processi culturali e Sociologia della religione presso l’Università degli Studi di Torino, del Prof. Adriano Farbris, Professore ordinario di Etica della Comunicazione e di Filosofia morale presso l’Università di Pisa, e di Don Armando Matteo, Professore straordinario di Teologia fondamentale presso la Pontificia Università Urbaniana di Roma. A moderare questa Tavola rotonda sarà la Dott.ssa Ilaria Meli, Dottoranda di Scienze Sociali presso l’Università La Sapienza di Roma.
Nel pomeriggio i ragazzi si ritroveranno per elaborare in gruppi di lavoro una sintesi e una rielaborazione delle riflessioni portate avanti nel congresso, che verranno poi divulgate attraverso delle tesi congressuali al termine dei lavori.
Nei giorni di sabato e domenica 5 e 6 maggio si svolgeranno i lavori dell’Assemblea Federale, il momento di più alta espressione di democrazia all’interno della Federazione.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tra 10 giorni la F.U.C.I. celebrerà il 67° Congresso Nazionale

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 aprile 2018

Reggio Calabria. Si svolgerà da giovedì 3 Maggio a domenica 6 Maggio 2018, nella città di Reggio Calabria, il 67° Congresso Nazionale della F.U.C.I. – Federazione Universitaria Cattolica Italiana, dal titolo “RigenerAZIONE – Universitari confusi, connessi, innovativi”.
La Federazione desidera dedicare le riflessioni del Congresso Nazionale agli Universitari, diventando così sia oggetto che soggetto di questo momento di approfondimento, andando ad analizzare i diversi aspetti, sfide, speranze che il futuro riserva a questi giovani.
“Da giovani studenti universitari non possiamo non soffermarci su una realtà concreta, nella quale siamo pienamente inseriti e che forma la nostra identità ogni giorno. L’Università non può che essere uno dei contesti significativi, non solo per interrogarsi sui giovani, ma essere anche una frontiera privilegiata della nuova evangelizzazione.” afferma Gabriella Serra, Presidente Nazionale femminile della Federazione.
“La tematica del Congresso si inserisce perfettamente nel percorso dell’anno sia federativo sia della Chiesa Universale: il Sinodo dei Vescovi 2018 si soffermerà sul tema I giovani, la fede e il discernimento. Gli Universitari rappresentano una fetta di quei giovani, è un range più ristretto per poterci soffermare meglio su ciò che sentiamo ovviamente più vicino a noi e alla Federazione. Vogliamo dire chi siamo e cosa significa avere il dono della fede in un mondo che ormai sembra poterne fare a meno” aggiunge Gianmarco Mancini, Presidente Nazionale maschile della F.U.C.I..Ad accompagnare i giovani studenti nella sessione inaugurale di giovedì 3 Maggio nell’Aula Magna Quistelli presso l’Università Mediterranea, ci sarà la prolusione a cura di S.E.Rev.ma Mons. Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, e con lui il Prof. Dario Eugenio Nicoli, Professore di Sociologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia.La giornata di venerdì 4 Maggio sarà, invece, dedicata ad una Tavola rotonda, in cui si confronteranno il Prof. Franco Garelli, Professore ordinario di Sociologia dei processi culturali e Sociologia della religione presso l’Università degli Studi di Torino, Prof. Adriano Farbris, Professore ordinario di Etica della Comunicazione e di Filosofia morale presso l’Università di Pisa, e Don Armando Matteo, Professore straordinario di Teologia fondamentale presso la Pontificia Università Urbaniana di Roma. A moderare questa Tavola rotonda sarà la Dott.ssa Ilaria Meli, Dottoranda di Scienze Sociali presso l’Università La Sapienza di Roma.
A seguire nel pomeriggio i ragazzi saranno impegnati nei gruppi di lavoro sui temi proposti, per poter portare attraverso le Tesi Congressuali il contributo della Federazione all’esterno, nella Chiesa, in Università e in Società.Il tutto culminerà, sabato 5 Maggio e domenica 6 Maggio, nel momento più importante per la vita democratica della F.U.C.I., quello dell’Assemblea Federale, che vedrà coinvolti tutti i fucini a confrontarsi e lavorare per arricchire la proposta della Federazione. (fonte: http://www.fuci.net)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Endocrinologia: 39° Congresso Nazionale della SIE

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 giugno 2017

malattie ipofisarie e tiroideeRoma fino al 24 giugno la nuova Endocrinologia italiana si riunisce al Palazzo dei Congressi di Roma per il 39° Congresso Nazionale della SIE. L’Endocrinologia come modello per tutte le altre specialità; una disciplina 2.0 che diventa un punto di riferimento in medicina, puntando sempre più su giovani endocrinologi, assistenza, formazione e su una sempre più stretta collaborazione con il SSN per contenere i costi ed evitare gli sprechi. E a supporto di questi obiettivi arriva l’Endo-Libro 2017, il primo Libro Bianco dell’antichissima e insieme nuovissima endocrinologia italiana, un vero e proprio stato dell’arte della disciplina, realizzato con l’obiettivo di trainarla verso gli scenari futuri.
Di questo e di molto altro si parlerà fino a sabato 24 giugno a Roma. Una vera e propria agorà specialistica che vede riuniti tutti i maggiori rappresentati dell’Endocrinologia nazionale. «Volevamo una Endocrinologia profondamente rinnovata e abbiamo tutti lavorato per adeguare al terzo millennio i connotati della nostra disciplina, al di là della componente scientifica che è sempre stata di riconosciuta eccellenza – afferma il Professor Andrea Lenzi, Presidente SIE – il Congresso Nazionale celebra proprio questo rinnovamento e il decollo dell’Endocrinologia 2.0 che si traduce in un nuovo modello declinato su tre aspetti: modello di formazione, per creare oggi uno specialista capace di assorbire l’evoluzione tecnologica, sociale ed economica del Paese; modello di gestione della sanità pubblica, con uno specialista che offre il meglio della salute e al contempo riduce i costi attraverso percorsi diagnostici-terapeutici assistenziali (PDTA) ben controllati; modello di specialità, collaborante con altre discipline del sapere medico e con il Servizio Sanitario Nazionale ma costruisce anche una nuova didattica formativa». L’Endocrinologia 2.0 sarà forgiata sull’eccellenza della formazione e della ricerca italiana, suffragata dal 3° posto nel mondo, dopo Stati Uniti e Regno Unito, per impact factor nella produttività di studi scientifici, nell’ultimo periodo esaminato, che va dal 1996 al 2014 (SJR, http://www.scimagojr.com). Una crescita culturale e scientifica che deve supportare la crescita di questa disciplina dal punto di vista clinico e delle nuove competenze di cui si occupa, che includono patologie di rilievo sociale come ad esempio l’obesità, l’osteoporosi, la disfunzione della fertilità e della sessualità di entrambi i sessi, le malattie e i tumori rari in endocrinologia, ma anche l’endocrinologia estetica, dello sport, del genere che tutte assieme si realizzano in quella medicina del benessere che, anche grazie agli endocrinologi italiani, è una realtà con solide basi scientifiche.
Ma qual è lo scenario attuale dell’Endocrinologia? Dal Libro Bianco emergono dati importanti, tra cui l’epidemiologia attuale delle patologie endocrino-metaboliche in Italia, che fa emergere la reale e ineludibile necessità di specialisti in Endocrinologia, Malattie del Metabolismo e Andrologia. Si stima infatti che almeno un cittadino italiano su due presenti un problema endocrinologico.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Congresso Nazionale Anief

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 dicembre 2016

Pacifico marcelloRoma Sabato 17 e Domenica 18 dicembre 2016 HILTON – ROME AIRPORT Via A. Ferrarin, 2 – Fiumicino. Finalmente al Miur arriva un ministro in grado di dialogare con i lavoratori di Scuola e Università e i loro rappresentanti sindacali: dopo un lungo periodo, durante il quale a Viale Trastevere si sono succeduti professori universitari e rettori, attraverso il nuovo esecutivo approda alla guida del Dicastero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, la vice presidente del Senato Valeria Fedeli: visti i suoi trascorsi sindacali, si presume che possa detenere quella sensibilità e volontà di dialogo con le parti sociali mancate al suo predecessore.Non può essere un caso che la nuova titolare del Miur sia subentrata alla senatrice Stefania Giannini, unico ministro del Governo Renzi escluso dal nuovo esecutivo: “il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, avrebbe spezzato una lancia in suo favore, ma l’ex premier è stato irremovibile: imputa a lei il fallimento della riforma e i tanti voti persi”, ha scritto significativamente oggi Il Corriere della Sera. Chi ha guidato il Governo sino a pochi giorni fa, sa bene, dunque, che per la Scuola si è agito male e non si è dato ascolto a chi la scuola la vive ogni giorno.Il sindacato Anief rivolge i migliori auguri di buon lavoro al nuovo ministro Fedeli, auspicando che sappia davvero intervenire laddove il Governo uscente ha clamorosamente fallito: sulla riforma, la Legge 107/15, che introducendo un discutibilissimo “merito”, rivolto a pochi, ha dimenticato che gli stipendi del personale scolastico sono fermi dal 2009 e superati ormai pure dall’inflazione di quasi 20 punti percentuali; sulla precarizzazione di tutti i lavoratori della scuola, compresi quelli di ruolo, derivante dalle mobilità territoriali su ambiti e non più su istituti scolastici; sulla chiamata diretta dei docenti, che ha introdotto una logica selettiva aziendalista all’interno di un comparto da sempre e giustamente governato dalla scelta del personale in base a titoli e anzianità di servizio; sui concorsi, per i quali è stata adottata una logica preselettiva inadeguata e su cui persistono problemi organizzativi e lungaggini insopportabili per l’attivazione delle nuove selezioni per Dirigenti scolastici, Dsga e Coordinatori amministrativi.Docenti, Ata, dirigenti hanno tentato sino all’ultimo di opporsi a questo modus operandi, autoritario e privo, persino, di alcun consenso dell’opinione pubblica: il Governo Renzi sarà ricordato, infatti, oltre che per una riforma mal pensata e peggio ancora realizzata, anche per essere riuscito nell’impresa di farsi contestare da oltre 600mila persone in piazza, con più del 70 per cento di adesioni allo sciopero del maggio del 2015. Anief ha tentato, sino all’ultimo, di contrastare e modificare quei provvedimenti sbagliati, organizzando uno sciopero anche un mese fa, e presentando oltre 70 emendamenti alla Legge di Stabilità 2017.“A seguito del cambio di ministro, noi siamo pronti – dice Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief e segretario confederale Cisal – a riallacciare quel dialogo costruttivo con l’amministrazione: è un atto indispensabile, con chi conosce i problemi dell’Istruzione italiana e può fornire un prezioso contributo per risolverli. Per questo motivo, per avviare da subito questo confronto, invitiamo pubblicamente il ministro Fedeli al secondo congresso nazionale Anief, che si svolgerà a Roma sabato e domenica prossimi: pur consapevoli della durata ridotta dell’operato di questo Governo appena insediato, riteniamo che non si possa perdere ulteriore tempo. La formazione dei giovani – conclude Pacifico – deve, infatti, tornare a diventare la priorità assoluta del Paese”.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

XVI Congresso nazionale dell’Anpi

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 maggio 2016

anpiAl XVI Congresso nazionale dell’Anpi, che si è concluso a Rimini, sono stati approvati gli emendamenti del documento politico a favore della Lotta all’omofobia e alle discriminazioni, considerati come un’articolazione dell’antifascismo di oggi. Ne dà notizia Antonello Sannino, Presidente di Arcigay Napoli: infatti proprio dal comitato Anpi partenopeo e dietro stimolo della stessa Arcigay di Napoli, aveva avuto origine questo percorso. Sannino si dichiara perciò “felicissimo”. “È importantissimo – aggiunge – che in questi giorni di vili attacchi squadristi come quelli di Gaeta e Roma e alla vigilia della giornata mondiale contro l’omotransfobia, l’ Associazione Nazionale Partigiani d’ Italia, dall’alto della sua autorevolezza, abbia espresso questo impegno in modo così chiaro, deciso e inequivocabile. Ora come mai abbiamo bisogno in questo paese di un fronte unito e compatto contro i nuovi fascismi e contro le intolleranze. Da Rimini arriva un segnale importantissimo in questa direzione che confidiamo sia colto appieno dalle istituzioni e dalla politica”.
“L’aumento di atti e azioni di chiara matrice fascista e omofoba all’indomani dell’approvazione delle Unioni Civili – gli fa eco Gabriele Piazzoni,segretario nazionale di Arcigay – e di dichiarazioni allucinanti come quelle dei sindaci leghisti della Lombardia che dichiarano di non voler permettere la celebrazioni di Unioni civili nei propri comuni, in aperto contrasto con la legge e lo stato di diritto, dovrebbe spingere ad una maggiore e più incisiva azione, come intelligentemente colto dall’ANPI. Arcigay chiederà presto un incontro al Viminale per chiedere maggior tutela per le nostre sedi e per i nostri dirigenti territoriali, in particolare nelle città chiamate al voto, dove questi episodi potrebbero diventare violenti, e al fine di assicurare il pieno accesso ad un istituto di diritto pubblico a tutti i cittadini, diritto che non può essere violato dal sindaco omofobo di turno”, conclude Piazzoni.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XVI Congresso Nazionale Uisp

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 maggio 2009

Milano, 8 maggio ore 12 Palazzo delle Stelline conferenza stampa di presentazione del Congresso.I lavori del XVI Congresso nazionale Uisp – 425 delegati in rappresentanza di un milione e duecentomila iscritti – si sposteranno al Ripamonti Hotel, Pieve Emanuele (Milano), sin dalla  serata di venerdì 8 maggio per proseguire sino a domenica 10 maggio, con le conclusioni ed il rinnovo degli organismi dirigenti. Nel pomeriggio di domenica sono previste attività di sportpertutti all’Idroscalo.L’Uisp aprirà così il suo XVI congresso nazionale: “La buona novella – da un’idea di Candido Cannavò”.  Chi pensava che i libri di Cannavò sui carcerati, sui disabili, sui preti di strada e di confine avessero tanto successo di pubblico, toccassero il cuore di tanti lettori? La vicenda personale e professionale del direttore della Gazzetta dello sport  incontra l’Uisp proprio nelle esperienze di sport sociale e di strada, dagli anni ’90 ad oggi.  Il racconto di questo incontro sarà il filo rosso che legherà insieme gli interventi di molti testimoni: giornalisti, volontari, animatori di strada. La mostra delle opere grafiche di Gianmario Missaglia, il non dimenticato presidente Uisp scomparso nel 2002 col quale Cannavò collaborò in occasione di alcune iniziative come “Buon Natale Sarajevo”, sarà la cornice ideale di questo incontro pubblico.  Partecipano all’incontro: Alessandro Cannavò, caporedattore del Corriere della Sera; Alfio Caruso, scrittore e giornalista; Massimo De Luca, direttore di Rai Sport; Pierino Epi, vigile del fuoco; Filippo Fossati, presidente nazionale Uisp; Rodolfo Masto, commissario straordinario dell’Istituto dei ciechi di Milano; Gianni Mura, inviato de La Repubblica; Luigi Pagano, provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria della Lombardia; Andrea Paracchini, giornalista della redazione economica dell’Agenzia d’informazione Reporters d’Espoirs; don Gino Rigoldi, presidente dell’Associazione Comunità Nuova e cappellano del carcere minorile Beccaria di Milano; Giangiacomo Schiavi, vicedirettore del Corriere della Sera; Andrea Stella, velista dell’associazione “Lo spirito di Stella”; Gino Strada, medico fondatore di Emergency; Elio Trifari, vicedirettore della Gazzetta dello Sport. Poi l’Uisp continuerà a parlare di sport sociale e per tutti durante tutta la giornata, con gli incontri “L’Uomo risorsa e la Città sostenibile” e il “Forum sullo sport per tutti in area mediterranea” in programma nel pomeriggio.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »