Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 229

Posts Tagged ‘connections’

“Arctic Connections – Italy and Norway in the Arctic between cooperation and future challenges”

Posted by fidest press agency su domenica, 16 settembre 2018

Roma martedì 18 settembre, Sede SIOI Palazzetto Venezia, Piazza San Marco, 51 dalle 9.30 alle 17.00, presso la sede della Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI), la conferenza “Arctic Connections: Italy and Norway in the Arctic between cooperation and future challenges.”L’evento, organizzato in collaborazione con l’High North Center for Business and Governance – Nord Universitet (Bodoe, Norvegia), l’Ambasciata norvegese in Italia e con la sponsorizzazione esclusiva di Eni spa, si pone l’intento si stimolare una riflessione sulla geopolitica, le prospettive di sviluppo sostenibile, le sfide ed i potenziali attori coinvolti nel cambiamento nella Regione Artica.Introdurranno l’incontro: il Presidente della SIOI, Franco Frattini; Margit F. Tveiten, Ambasciatore di Norvegia in Italia; Alberto Colella, Ambasciatore d’Italia in Norvegia; Massimo Inguscio, Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche e Frode Mellemvik, Direttore dell’High North Center, Nord University Business School.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

IBM potenzia la sua offerta di social business con nuovi clienti e servizi

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 febbraio 2016

Milano. Ibmibm ha annunciato un’ulteriore espansione della piattaforma per il social business progettata per offrire ai clienti di tutto il mondo strumenti di collaborazione di nuova generazione grazie a IBM Verse e IBM Connections. IBM ha inoltre annunciato nuove soluzioni che renderanno più semplice raccogliere e condividere le informazioni tra i team di lavoro.
I social network promuovono l’innovazione, aumentando la collaborazione all’interno delle aziende. Un sondaggio di IBM dimostra che il 64 per cento dei CIO intervistati intende investire nella collaborazione interna, nel social networking e nel cloud entro il 20191. Un numero sempre maggiore di organizzazioni sta implementando strumenti di collaborazione quali IBM Verse e IBM Connections per poter ottenere una maggiore visibilità su opinioni, attività e comportamenti. Integrando la tecnologia cognitiva in questi sistemi, IBM aiuta i clienti ad apprendere dai dati con nuove modalità.Ad esempio, Lufthansa Group, la più grande compagnia aerea europea, è recentemente passata da Jive a IBM Connections per offrire ai dipendenti un modo più semplice e intelligente per lavorare insieme. IBM ha aiutato Lufthansa Group a trasferire oltre 120.000 utenti su Connections in meno di un anno, e dalla migrazione Lufthansa è stata in grado di offrire nuovi servizi ai clienti, migliorando al contempo la collaborazione, la fiducia e la produttività all’interno dell’organizzazione.“In precedenza, le nostre capacità di collaborazione ci hanno spesso costretto a pensare e a lavorare in maniera poco creativa – con flussi di comunicazione e conoscenza monodirezionali, che restavano solo nelle menti, sugli hard disk e nelle e-mail”, ha dichiarato Heike Griess-Nega, Responsabile delle piattaforme di collaborazione, Corporate IT, Deutsche Lufthansa AG. “Adesso IBM Connections ci sta aiutando a liberarci dagli schemi e a scambiare idee abbattendo confini e fusi orari”.Gli strumenti di collaborazione di IBM stanno aiutando anche le comunità di piccole aziende agricole dell’Africa orientale, accrescendo la trasparenza dei prezzi e dell’inventario. La collaborazione tra il Business Partner di IBM WebGate e TruTrade – una joint venture tra imprese commerciali africane, Rural African Ventures Investments e Self Help Africa – ha portato allo sviluppo della piattaforma myLLL su IBM Domino, ospitata sul Cloud IBM.La nuova soluzione di IBM aiuta gli imprenditori agricoli a comunicare tra di loro in aree geograficamente isolate, stipulare accordi commerciali, monitorare i pagamenti da mobile e accrescere il fatturato dei piccoli proprietari terrieri. Come risultato, i piccoli agricoltori possono acquisire nuove informazioni sui prezzi e sull’inventario in modi che non erano possibili prima, agevolando la collaborazione, aumentando le vendite e trasformando la vita dei piccoli agricoltori in tutta la regione.Flex Contact Center, una società di servizi professionali e televendite, ha recentemente implementato IBM Connections Cloud nella propria community interna, conosciuta come Conectados, per ridurre la dipendenza dalle e-mail, eliminare la necessità di investimenti in infrastrutture costose e offrire ai dipendenti un accesso più rapido ai dati dei clienti. Dopo aver incrementato del 25 per cento la produttività dei dipendenti grazie alla collaborazione basata sul cloud, l’azienda ha optato per un approccio simile al social business per la posta elettronica e sta ora estendendo IBM Verse a 11.000 dipendenti in tutto il mondo.“Uno dei peggiori ostacoli alla redditività di un’azienda è avere l’energia del suo personale frenata da una serie di strumenti di collaborazione obsoleti”, ha dichiarato Jeff Schick, General Manager Enterprise Social Solutions, IBM Corporation. “Lufthansa, TruTrade e Flex Contact Center hanno evitato questa trappola riconoscendo i vantaggi di essere un’azienda social. Con gli strumenti di social business IBM, i nostri clienti sono in grado di sfruttare il valore della conoscenza collettiva dei loro dipendenti e di utilizzarla per innovare dall’interno la loro impresa”.IBM espande IBM Connections per agevolare la collaborazione globale
Nell’attuale contesto aziendale, che vede il 70 percento dei dipendenti impegnati in attività “social” sia internamente sia esternamente1, le organizzazioni lavorano in maniera differente. Le imprese social tendono sempre di più ad acquisire e analizzare le conoscenze dai social network interni e a condividerle in tutta l’azienda per aumentare il loro vantaggio competitivo.Oggi IBM aggiunge nuove funzionalità a IBM Connections per aiutare sempre più aziende a trasformare i dati social in insight e a prendere decisioni più rapide e consapevoli. I nuovi miglioramenti consentiranno agli utenti di:
· Personalizzare le community per ruolo o funzione: community specializzate per utenti LOB in reparti quali marketing, risorse umane, vendite e altri – abbinati a nuovi layout di pagina, widget mobile e l’aggiunta di contenuti multimediali – aiutano le organizzazioni a semplificare la collaborazione.
· Gestire i file in maniera più semplice: le sottocartelle personali ora disponibili su Connections consentono agli utenti di visualizzare in anteprima i file prima di scaricarli e trasferire più facilmente le informazioni da Connections al proprio desktop.
· Rimanere produttivi in movimento: i nuovi miglioramenti estendono i sondaggi e le indagini ai dispositivi mobile e permettono agli utenti di modificare in modo sicuro i documenti, le presentazioni e i fogli elettronici dal loro dispositivo Android o iOS preferito. Inoltre, gli amministratori disporranno di funzionalità avanzate che permetteranno loro di rendere sicura l’app mediante una password per livello di applicazione piuttosto che utilizzare altre credenziali.

Posted in Cronaca/News, recensione, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Expo: Jean-Jacques Lebel

Posted by fidest press agency su domenica, 25 ottobre 2009

jean lebelParis until 17/1/10 La Maison Rouge 10 Bd de la Bastille (Fondation Antoine de Galbert) Curated by Jean de Loisy  The “Uprisings” exhibition at La Maison Rouge presents all facets of the work of Jean-Jacques Lebel the artist but also that of Jean-Jacques Lebel the exhibition curator, writer, performer, festival organizer, discoverer, and active smuggler who has been an agitator within French artist circles over the past forty years.  More than an exhibition, what we have here is a montrage (a “Show/editing”), to employ the term invented by the artist himself. Lebel offers us a whole “arranged in terms of the connections or caroms among the works–among their contents, not among their commercial values–and this is done in such a way as to encourage movements of thought in all senses of the term.” In other words, this montrage is a unique way of presenting objects that, a priori, have nothing to do with each other, but which “share some common issues and modes of operation that serve to intensify one another.”  Entitled Uprisings, the exhibition pertains to “a process that is at once artistic, historical, mental, personal, and social–which implies a long process of maturation and multiple encounters, influences, exchanges, and permutations” (JJL).  The exhibition is divided into themes. Each corresponds to Jean-Jacques Lebel’s obsession with the enigma which a work and the wider context of its emergence raise. Happenings, Insubordination, Poetry, Hallucination, Eros, Dada, War and Rhizome are some examples. Through these interconnecting ensembles, visitors can engage with some of Jean-Jacques Lebel’s major installations, works of primitive art, works by anonymous artists and others by such important allies as Johann Heinrich Füssli, Giuseppe Arcimboldo, Louise Michel, Fourier, Ravachol, Guillaume Apollinaire, Marcel Duchamp, Pablo Picasso, Otto Dix, George Grosz, Andre’ Breton, Francis Picabia, Antonin Artaud, Victor Brauner, Bernard Heidsieck, Erró, Antonio Saura, Peter Saul, Camilla Adami and Orlan: some three hundred works in all which continue to engross the artist in an earnest and endless dialogue. With the support of le Festival d’Automne à Paris (jean lebel)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Leading Edge Dating Website Goes Multi-Lingual

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 agosto 2009

In response to her growing market share in French and German speaking European territories, Anastasia International, the premiere international dating portal that connects Western men with women from Russia and CIS, has launched multi-lingual versions of her globally recognized online dating site. This development brings Anastasia’s international presence full circle following her launch of translation services enabling email correspondence, live phone introduction and video chat to and from Russian into French and German as well as English. Unlike the limited number of sites that offer multiple language pages but deliver a mix of Russian and a second language on the same page, Anastasia has developed her French and German sites to be comprehensive, exclusive language versions. Anastasia has seen a recent rise in successful connections between men from not only France and Germany, but Switzerland, Italy, Spain and Scandinavia in addition to the U.S. Anastasia has also seen increased participation from EU member countries at her Romantic Tours and Social events which take place regularly in cities throughout Russia and Ukraine. These excursions provide lucky male members from around the world with introductions in a social setting attended by hundreds of available local women from the former Soviet Union. http://www.anastasiadate.com
About Anastasia International Founded in 1993, Anastasia is the industry’s leading International
introduction and romance tour company with over 36 million online visitors yearly and over 600,000 letters exchanged onsite daily. Anastasia’s affiliate program incorporates over a thousand affiliated dating agencies from most major cities of the former USSR. To learn more about Anastasia International, please visit their informative web site: http://www.anastasiadate.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »