Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘conoscenze’

“Meritarsi il futuro: la scuola delle conoscenze e la sfida del domani”

Posted by fidest press agency su martedì, 31 Maggio 2022

Si è tenuto presso la Sala Zuccari-Palazzo Giustiniani del Senato della Repubblica, il convegno organizzato da Fratelli d’Italia “Meritarsi il futuro: la scuola delle conoscenze e la sfida del domani”. Hanno portato i saluti iniziali i capigruppo di Fratelli d’Italia alla Camera e al Senato, Francesco Lollobrigida e Luca Ciriani. Ha introdotto il dibattito il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi; sono intervenuti poi il senatore Riccardo Nencini, l’on. Paola Frassinetti, il sen. Antonio Iannone, l’on. Federico Mollicone, l’on. Maria Teresa Bellucci, l’on. Valentina Aprea. Presenti ancora il prof. Antonio Giannelli, presidente dell’Associazione nazionale Presidi, e i rappresentanti delle sigle sindacali Anief, Gilda-Unams, Cisl, Snals, Ugl Scuola, Snadir, FederAta, First Federazione. Modera l’on. Carmela Bucalo, responsabile Scuola di FdI. È intervenuto Marcello Pacifico, che ha parlato delle ingiustizie che spesso colpiscono Ata e docenti: “vogliamo parlare della questione card, non data ai precari e al personale Ata? Oggi in corte di giustizia europea abbiamo vinto, lo stato italiano deve risarcire i precari con mezzo milione di euro; noi stiamo tutelando coloro che decidono di ricorrere e ottenere ciò che gli spetta di diritto. Parliamo di una formazione fatta senza risorse, si fa cassa sempre a discapito dei lavoratori della scuola, soprattutto se precari. Questa è una scelta sbagliata. Le soluzioni ci sono. Perché non si permette ai precari di ottenere una abilitazione? Chi insegna ogni giorno nelle nostre scuole ha diritto a mettersi in gioco rispetto a un ruolo. Così si sta distruggendo la scuola. Per quanto riguarda il sostegno, se ci sono non specializzati che insegnano è per colpa dello stato che non permette a tutti di specializzarsi sul sostegno”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Al via Growing Tour per incrementare le conoscenze finanziarie e STEM fra gli studenti

Posted by fidest press agency su domenica, 24 aprile 2022

“Contami!”, “Ci sono anch’io!” Bambini e preadolescenti possono diventare più consapevoli, sicuri, volitivi, capaci di progettare e costruire il loro futuro? Per renderlo possibile, Fondazione Mondo Digitale in collaborazione con Visa promuove Growing Tour, un percorso di formazione finanziaria e STEM pensato per appassionare le nuove generazioni alla programmazione, all’economia e alla sostenibilità. Associando l’uso della tecnologia all’educazione finanziaria, le alunne e gli alunni della primaria (classe quinta) e della secondaria di primo grado imparano a programmare piccoli robot e familiarizzano con le basi della conoscenza finanziaria, per essere in grado di effettuare scelte più consapevoli, tra consumo, risparmio e risorse. Giochi, test, prove, simulazioni, esercizi, sfide… le sessioni formative, organizzate da Fondazione Mondo Digitale, vedono la partecipazione dei formatori dell’Associazione italiana educatori finanziari (Aief) e di alcuni dipendenti Visa nell’ambito del programma di volontariato corporate. Le lezioni, di diversa durata, sono sempre dinamiche, divertenti, appassionanti. Propongono strumenti concreti per capire, interpretare la realtà e imparare a contare, non solo a far di conto. Una competenza che oggi è sempre più indispensabile. Circa uno studente italiano su cinque non possiede le competenze minime necessarie per prendere decisioni finanziarie responsabili e ben informate. Secondo l’ultima indagine PISA (Programme for International Student Assessment) dell’Ocse, che indaga anche le competenze finanziarie dei giovani, l’Italia si trova al 13° posto su una lista di 20 paesi. Ed è l’unico paese in cui compaiono differenze di genere a favore dei ragazzi. Un dato che, se non contrastato, contribuisce ad accrescere la condizione di incertezza dei giovani sul loro futuro e le diverse forme di disuguaglianza. Come rileva il Rapporto EduFin 2021 l’istruzione finanziaria è un elemento indispensabile per una gestione efficace e adeguata delle proprie finanze e risorse personali. Non solo, è anche una variabile determinante, in situazioni di emergenza e crisi, per scelte attente di risparmio e consumo. Dopo l’edizione pilota su Roma e Napoli, il progetto Growing Tour coinvolge quest’anno 40 scuole in tutta Italia per un totale di oltre 800 partecipanti tra bambine, bambini e preadolescenti. A Milano e Napoli si estende anche ai Punti Luce, spazi ad alta densità educativa realizzati da Save the Children, l’organizzazione internazionale che da oltre 100 anni lotta per salvare le bambine e i bambini in pericolo e per garantire loro un futuro, nei quartieri e nelle periferie più svantaggiate delle città, per offrire opportunità formative gratuite alle comunità educanti. Nei Punti Luce di Save the Children, gli interventi educativi puntano ad accrescere la consapevolezza finanziaria e a generare empowerment e percorsi di auto-imprenditorialità, per contrastare l’esclusione dei gruppi più vulnerabili. I laboratori hanno la durata di 2 ore e sono destinati a giovani dai 13 ai 16 anni e ai genitori (in particolare alle mamme). Nelle 40 scuole oggetto dell’iniziativa viene coinvolta una classe per scuola, ma l’obiettivo è rendere l’esperienza scalabile. Per questo motivo, le scuole che aderiscono al programma ricevono in omaggio una “Coding box” con strumenti e materiali didattici utili a sperimentare la tecnologia in autonomia. E per rendere replicabile il laboratorio in tutte le classi dell’istituto, il progetto prevede anche una formazione su misura per i docenti. http://www.mondodigitale.org

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le conoscenze degli italiani sulla previdenza

Posted by fidest press agency su sabato, 16 ottobre 2021

Sono ancora decisamente insufficienti e lacunose le conoscenze degli italiani in materia di previdenza, e sono anche tra le principali cause di scelte errate e di una incorreggibile mancanza di pianificazione finanziaria: questo emerge da un recente sondaggio di Moneyfarm – società internazionale di investimento con approccio digitale – in collaborazione con Progetica – società indipendente specializzata in educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale – nell’ambito di un più ampio progetto di ricerca dedicato alla previdenza in Italia. Sul tema pensione anche l’ultimo Rapporto Consob sulla ricchezza delle famiglie italiane ha sottolineato con forza quanto sia aumentata la vulnerabilità degli italiani per effetto della crisi innescata dalla pandemia. Oltretutto negli ultimi mesi in Italia la liquidità detenuta sui conti correnti ha raggiunto livelli record, per un totale di oltre 1.780 miliardi. Record sicuramente dovuto alla grande incertezza del momento, ma anche all’educazione finanziaria insufficiente degli italiani, inconsapevoli in primis dei benefici di investire in modo diversificato i propri risparmi anziché tenerli fermi sui conti correnti, e dei tassi prossimi allo zero, se non negativi, che rendono drammaticamente infruttuosi i risparmi fermi in banca. Inconsapevoli anche dell’importanza della pianificazione finanziaria: il futuro non è sufficientemente tenuto in considerazione nelle scelte di investimento e, in particolar modo, nelle scelte legate alla pensione. Moneyfarm e Progetica hanno chiesto, per esempio, agli italiani quali e quanti sono i fattori che possono determinare l’importo dell’assegno pensionistico poiché non conoscere o conoscere solo parzialmente questi elementi è un grande fattore di rischio che potrebbe portare i futuri pensionati italiani a scontrarsi con la dura realtà di un assegno significativamente inferiore alle proprie aspettative. La maggior parte degli intervistati stima che la propria pensione pubblica andrà da un minimo di 800 euro a un massimo di 3.000 euro, e solo il 12% stima che ammonterà a 1.200 euro, importo che, a oggi, coincide con la pensione media nel nostro Paese (fonte Istat), ma che, con tutta probabilità, in futuro potrebbe essere solo un miraggio. Con l’ineluttabile regressione del sistema del welfare, legato a trend più che noti (in Italia si nasce di meno, si inizia a lavorare più tardi in un mondo del lavoro sempre più precario e si vive sempre più a lungo) si è creato quel micidiale mix demo-socio-economico che rovescia gli equilibri consolidati su cui, un tempo, gli italiani facevano affidamento. Entriamo nei dettagli del sondaggio Moneyfarm-Progetica. Soltanto il 4% conosce tutti i fattori che impattano sull’importo dell’assegno pensionistico ossia: anzianità contributiva (il numero di anni lavorati), stipendio, aumento della speranza di vita, andamento del PIL e tipo di lavoro. Venendo ai singoli fattori, più dell’80% degli intervistati conosce l’impatto dello stipendio (80,7%) e dell’anzianità contributiva (81,1%) sugli importi, ma soltanto 1 su 3 (34,4%) sa che l’aumento della speranza di vita avrà un effetto diretto sull’assegno pensionistico. Il concetto di per sé sarebbe intuitivo: più cresce la speranza di vita, minore sarà l’importo dell’assegno perché i contributi versati dovranno essere sufficienti per un maggior numero di anni. E in un paese longevo come l’Italia – dove l’aspettativa di vita per un uomo è 79,7 anni e per una donna di 84,4 (fonte dati Istat) -, non è certo un fattore da tenere in scarsa considerazione. Soltanto 1 italiano su 4 (25,6%) sa che anche il PIL avrà un impatto sull’assegno pensionistico: al diminuire del PIL nazionale, diminuirà l’assegno pensionistico. Ancora, soltanto 1 su 5 (20,5%) sa che il tipo di lavoro che svolge, e il relativo regime contributivo, avrà un effetto. Solo il 4% degli intervistati, una percentuale davvero irrisoria, è consapevole del fatto che tutti questi fattori avranno un impatto sull’assegno pensionistico. La combinazione di risposte che emerge con maggiore frequenza (24%) è il numero di anni lavorati e lo stipendio percepito.In questo scenario complesso, in cui, soprattutto in ambito previdenziale, le nozioni da conoscere sono svariate e spesso tecniche, dove la mancanza di consapevolezza lascia sempre più spazio a scelte errate a causa di bias comportamentali e visioni di breve termine, il modo migliore per aiutare i risparmiatori a fare una corretta pianificazione finanziaria per gli anni della pensione è ancora la consulenza. In Italia, purtroppo, solo una porzione ridotta della ricchezza finanziaria delle famiglie italiane ha accesso oggi a un servizio evoluto di gestione del risparmio e a una consulenza indipendente. Questo dato è ancor più rilevante visto il livello (basso) di educazione finanziaria della popolazione. Eppure, mai come in questo momento i risparmiatori italiani hanno bisogno di una consulenza finanziaria di alta qualità e libera da conflitti d’interesse. (abstract)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nel 2018 alcuni studi hanno modificato conoscenze scientifiche consolidate

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 febbraio 2019

Nel corso del 2018 alcuni studi scientifici pubblicati su autorevoli riviste hanno messo in dubbio certezze ormai consolidate nell’ambiente medico. Eric J. Topol, editorialista di Medscape, ha messo in evidenza 15 di questi studi, che comprendono anche alcuni lavori pubblicati alla fine del 2017, evidenziando i punti di novità.
Secondo uno studio pubblicato su Nature, per esempio, l’utero non sarebbe un ambiente sterile, contrariamente a quanto generalmente ritenuto, anzi, sarebbe proprio il luogo dove il microbioma avrebbe inizio. Un’altra notizia che potrebbe scardinare le credenze abituali è che i probiotici potrebbero non essere d’aiuto per la guarigione dell’intestino, ma che al contrario, dopo l’assunzione di antibiotici, possano ritardare la guarigione invece che accelerarla, secondo quanto riferito su Cell.
La rivista PNAS ha proposto invece un articolo che apre domande sullo sviluppo del cancro: le mutazioni somatiche aumentano il rischio di cancro quando le persone invecchiano, o si tratta invece di un declino del sistema immunitario? Cambiando completamente argomento, il “gene del linguaggio e della parola”, FOXP2, che si pensa abbia acquisito importanza negli esseri umani mediante la selezione positiva, potrebbe non essere per nulla specifico per l’uomo, secondo uno studio pubblicato su Cell.
E cosa dire del diabete di tipo 1? Ebbene, l’età entro la quale viene diagnosticato va ben oltre quella che si pensava in precedenza, e arriva fino ai 60 anni, o così almeno dicono gli autori di uno studio comparso su Lancet.
I benefici della chemioterapia di combinazione andrebbero ben oltre l’additività e la sinergia, ha dichiarato uno studio su Cell alla fine del 2017, e potrebbero intervenire sulla variabilità esistente tra pazienti. Science ha pubblicato invece una nuova analisi che mostra che non sempre la spesa Medicare per il periodo del fine vita deve essere vista come una perdita di denaro.
I prodotti lattiero-caseari non sono dannosi per la salute secondo Lancet, mentre l’aspirina non protegge dagli eventi cardiovascolari e può al contrario aumentare il rischio, come affermato sul New England Journal of Medicine. L’assunzione di sale può essere pericolosa per le persone a rischio di eventi cardiovascolari e ictus, ma solo in popolazioni che consumano più di 5 g al giorno, ha spiegato un lavoro comparso su Lancet.
Il British Medical Journal ha proposto uno studio sul diclofenac, ampiamente usato come antidolorifico, che porrebbe un rischio per la salute cardiovascolare rispetto al non utilizzo dello stesso farmaco, all’uso di paracetamolo, e all’uso di altri farmaci antinfiammatori non steroidei tradizionali. Lavori pubblicati su Cell (nel 2017) e su Nature Medicine hanno suggerito che i macrofagi nel cuore giochino ruoli nella conduzione e nel rimodellamento. Una grossa novità è stato il suggerimento da uno studio pubblicato su PNAS sul fatto che il DNA mitocondriale non passi solo attraverso il gamete femminile ma possa provenire anche dal padre. A che punto siamo sulla discussa vitamina D nella prevenzione delle fratture ossee? Forse non è utile, secondo una metanalisi comparsa su Lancet Diabetes & Endocrinology. Da ultimo, Nature si è occupato anche di una novità in ambito di fibrosi cistica e asma: si parla di una nuova gerarchia e composizione cellulare. (fonte: doctor33 e Medscape 15 Gennaio 2019 https://www.medscape.com/viewarticle/907588)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

WordCamp Roma 2017

Posted by fidest press agency su martedì, 12 dicembre 2017

Roma Sabato 16 Dicembre 2017, ore 8:00 Dipartimento di Ingegneria Via della Vasca Navale 79/81 ospiterà il WordCamp Roma 2017, l’evento in cui le community locali si incontrano con altri appassionati WordPress con la volontà di condividere le proprie conoscenze e fare networking. L’evento presenta una pianificazione completa adatta agli utenti di WordPress, blogger, creatori di contenuti, SEO, progettisti, marketer e sviluppatori. E’ un evento ideale anche per insegnanti, studenti e per coloro che lavorano sul web, ma anche per utenti alle prime armi. L’evento è stato suddiviso in due giornate per permettere a tutti i partecipanti di presentarsi alla giornata che preferiscono. Il biglietto ha prezzo unico e garantisce l’ingresso a entrambe le giornate, indipendentemente dalla presenza.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Cerimonia di premiazione “Top Italian Women Scientists 2016”

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 Maggio 2016

porta nuova milanoMilano 25 maggio 2016 ore 11.00 Palazzo Pirelli, Regione Lombardia – Sala Gonfalone – Via Fabio Filzi 22 Onda presenta il Club delle “Top Italian Women Scientists 2016”: le eccellenze femminili italiane che hanno dato un sostanziale contributo all’avanzamento delle conoscenze scientifiche in campo biomedico. Sono donne che si contraddistinguono per un’alta produttività scientifica, accomunate da un alto “h index”, un elevato numero di citazioni per pubblicazione. L’obiettivo è fare rete, promuovere la ricerca femminile avvicinando le giovani alle opinion leader e far conoscere il proprio lavoro.
INTRODUCE E COORDINA Francesca Merzagora, Presidente Osservatorio nazionale sulla salute della donna
SALUTO ISTITUZIONALE Sara Valmaggi, Vice Presidente Consiglio Regionale, Regione Lombardia
PRESENTAZIONE DEL PROGETTO «TOP ITALIAN WOMEN SCIENTISTS»Adriana Albini, Presidente Comitato Scientifico Osservatorio nazionale sulla salute della donna
SCIENZA E LEADERSHIP: ESISTE IL GENDER? COME INSEGNARE PASSIONE PER LA RICERCA E CAPACITA’ DI FARE OPINIONEPier Mannuccio Mannucci, IRCCS Fondazione Ca’ Granda, Ospedale Maggiore Policlinico, Milano
COMPETITIVITA’ NELLA RICERCA BIOMEDICA DEL MINISTERO DELLA SALUTE Maria Novella Luciani, Direttore Uff II, DG Ricerca Innovazione in Sanità, Ministero della Salute
SCIENZIATI DI IMPATTO – FARE RICERCA ALTAMENTE CITATA IN ITALIA Antonio Colombo, Direttore Unità di Cardiologia Interventistica, IRCCS Osp. San Raffaele, Milano
CONSEGNA ALLA RICERCATRICI DELLE TARGHE DI RICONOSCIMENTO Giorgio Fiorentini, Direttore Scientifico Master Universitario in Management delle Imprese Sociali, Università L. Bocconi, Milano

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

29 0ttobre: giornata mondiale contro l’ictus

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 ottobre 2011

Colpisce circa 50mila persone ogni anno in Italia, all’incirca una ogni nove minuti. L’ictus rappresenta una delle principali cause invalidanti e di decesso extraospedaliero. Prevenirlo è possibile, intervenire prontamente nelle situazioni di emergenza è indispensabile per riuscire a salvare una vita. Questo è uno degli obiettivi del progetto S.A.L.V.A. -Save All Lives Via Abc- che, lanciato dall’Azienda Ospedaliera di Legnano e sostenuto dalla Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate, è arrivato a formare più di 5mila studenti e oltre cento dipendenti di dieci aziende; un progetto che mira a trasmettere le conoscenze basilari di pronto intervento in caso di ictus, infarto miocardico acuto e arresto cardiaco. «Questo non è solo un obiettivo, quanto una necessità perché oggi, anche con i nuovi protocolli, riusciamo a intercettare solo la metà dei pazienti che vengono colpiti da ictus e infarto. Le conseguenze non sono solamente in termini di vite perse, ma anche di costi sociali sostenuti per le gravi invalidità che queste patologie solitamente provocano», dice Sergio Morra, ideatore del progetto e Direttore della Struttura di coordinamento emergenza territoriale dell’ospedale di Legnano. La Giornata mondiale contro l’ictus, che sarà celebrata sabato 29 ottobre e che è promossa dalla World Stroke Organization, mira a sensibilizzare ed informare il mondo intero su questa forma di sindrome vascolare acuta. La Federazione A.L.I.Ce Italia Onlus (www.aliceitalia.org) dal 24 al 29 promuove una campagna di prevenzione che si basa sull’importanza del riconoscimento dei sintomi e sull’importanza delle cure più appropriate per prevenire e soprattutto curare questo problema fortemente diffuso. Il progetto S.A.L.V.A. si affianca a questa campagna diventando il primo progetto italiano per la formazione di una cultura dell’urgenza emergenza. «In situazioni come queste il tempo di intervento è fondamentale», continua Morra. «Salvare una vita può essere una questione di minuti, bastano poche nozioni elementari per riconoscere i primi sintomi dell’ictus e chiedere così tempestivamente e correttamente aiuto al 118, la presa in consegna del paziente da parte del personale qualificato del 118, consentirà di inserirlo in un percorso diagnostico terapeutico definito “codice ictus” che comporterà, qualora ve ne fosse l’indicazione clinica, l’esecuzione della trombolisi endovenosa con risoluzione, anche completa, del quadro sintomatologico. Tutto ciò è possibile, ma occorre che la popolazione sia conscia dell’importanza del proprio ruolo», ricorda Morra.
Il progetto S.A.L.V.A. è stato lanciato sul territorio di Legnano andando a coinvolgere 8 istituti superiori e dieci aziende. È strutturato su una lezione frontale teorica e una pratica su manichino, il fine è quello di riconoscere i sintomi precoci di ictus e infarto e di imparare le manovre salvavita in caso di arresto cardiaco. Al termine, ogni allievo viene sottoposto ad un test per la verifica dell’apprendimento. I risultati finora ottenuti sono ottimi: più dell’80 per cento degli studenti che hanno seguito il corso, non hanno commesso errori gravi anche in occasione di verifiche effettuate a un anno di distanza dalle lezioni. «S.A.L.V.A. è un progetto pilota di grande respiro, basti pensare che, se fosse esteso a tutto il territorio nazionale, potrebbe permettere di salvare oltre 60mila vite in un anno», commenta il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Roberto Scazzosi. «Abbiamo creduto in questo progetto fin dall’inizio: non solamente siamo andati a sostenerlo quando ci è stato proposto, ma lo abbiamo voluto fare nostro offrendolo al personale della nostra banca».

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma in viaggio con i nonni

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 aprile 2011

Roma 16 aprile nei laboratori di piazza Gaspare Ambrosini, 43. Insegnare ai più anziani l’uso corretto del Computer o del telefonino, in cambio di preziose nozioni su lavori manuali oramai in disuso, come il cestaio, il falegname, il fabbro, la sarta e la ricamatrice. E’ l’incontro e lo scambio di conoscenze tra due diverse generazioni, il senso del progetto ‘In viaggio con i Nonni’, organizzato dalla onlus L’Altro Noi e finanziato dalla Fondazione Roma. Sei adulti di un’età compresa tra i 72 e gli 85 anni e sei adolescenti tra gli 11 ed i 16 anni, di entrambi i sessi, parteciperanno a degli specifici laboratori che si terranno due volte al mese da aprile a giugno, a Roma. Al termine dell’iniziativa sarà allestita una mostra con tutti gli oggetti realizzati dai ragazzi in sinergia con i ‘nonni’. Il progetto mira a ridurre il disagio giovanile, la solitudine degli anziani e tende ad incentivare una maggiore comunicazione fra le due fasce di età. L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio delMinistero del Lavoro e delle Politiche sociali in quanto, le attività organizzate, rispondono allo spirito e agli obiettivi promossi dal Piano Italia 2011 dell’Organismo Nazionale di Coordinamento, Volontariato, Associazionismo e Formazioni sociali – del Ministero.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nutrizione vegetariana

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 settembre 2010

Roma il 3-4 dicembre, Aula didattica multimediale, c/o Centro di Formazione “Polo Didattico”, Piazza Oderico da Pordenone 3, Roma, la Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana (SSNV) organizza una serie di corsi di aggiornamento in nutrizione umana dal titolo “Alimentazione vegetariana: aspetti generali” di sicuro interesse per i professionisti della nutrizione che desiderino aumentare le proprie conoscenze in questo campo. Il corso è rivolto a medici, biologi, chimici e dietisti, ma è aperto anche ad altre figure professionali e al pubblico generale interessato alla materia (senza assegnazione dei crediti ECM) e desideroso di approfondire il tema dell’alimentazione vegetariana non solo nei suoi aspetti medico-scientifici, ma anche etici e culturali. Il programma scientifico comprende sessioni dedicate ai differenti aspetti generali dell’alimentazione vegetariana, e si prefigge di fornire al professionista informazioni teoriche e pratiche da utilizzare nell’attività quotidiana. SSNV e’ un’associazione non-profit costituita da professionisti, studiosi e ricercatori in svariati settori (nutrizione, medicina e ambiti connessi, quali ecologia della nutrizione e impatto ambientale, giurisprudenza) favorevoli alla nutrizione vegetariana.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Laboratorio sulla Politica Agricola Comunitaria

Posted by fidest press agency su martedì, 7 settembre 2010

Reggio Emilia 7 settembre, alle 9.30 presso il centro internazionale Loris Malaguzzi (via Bligny, 1) in occasione della Festa Nazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione, in corso a fino al 12 settembre si discuterà sulla PAC. A introdurre la senatrice Leana Pignedoli, capogruppo Pd in commissione agricoltura. “E’ interessante in questo momento essere parte di una discussione che si sta svolgendo a livello comunitario sul futuro dell’agroalimentare. Dando voce e opportunità a tutti i coloro che vorranno contribuire, un dibattito di approfondimento che coinvolge una rete ampia di attori: imprenditori, consumatori, docenti universitari e amministratori pubblici”. Saranno inoltre presenti al Laboratorio PAC: Maria Antezza senatrice PD, commissione Agricoltura; Franco Sotte, docente di Economia Politica Agraria, Università di Ancona; Angelo Frascarelli docente di Economia Politica Agraria, Università di Perugia; Corrado Giacomini docente di Economia Agroalimentare, Università di Parma; Mario Campli presidente sezione “Agricoltura e biodiversità” del Comitato Economico e Sociale; Bart Soldaat segretario di Groupe de Bruges.
La Festa Nazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione è un grande momento di incontro che, attraverso dibattiti, proiezioni, degustazioni, la presenza diretta delle aziende, vuole riflettere sul ruolo determinante dell’agroalimentare in Italia e nel mondo, sul futuro dell’agricoltura quale snodo fondamentale di questioni alimentari, ambientali, energetiche, climatiche, sulla necessità di una nuova cultura imprenditoriale.  In questa occasione lo fa attraverso i Laboratori, importanti momenti di approfondimento su tre temi fondamentali dell’agricoltura: le Agroenergie, la PAC, il settore della Pesca italiana. Il senso di questi laboratori è di creare degli spazi di approfondimento all’interno di FestaReggio, che cerca di rapportarsi con un grande pubblico, un veicolo polifico importante che non tralascia anche momenti di approfondimento, in luoghi più adatti, delle tematiche di interesse della società. Non a caso per fare questo è stato scelto il Centro internazionale Loris Malaguzzi, un luogo simbolo di Reggio Emilia, nato per coloro che intendono innovare l’educazione e la cultura, dove si intersecano formazione e ricerca, identità e nuove conoscenze.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

IX Congresso Internazionale di Autisme-Europe

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 giugno 2010

Catania, dall’8 al 10 ottobre 2010, presso il Centro culturale “Le Ciminiere”, IX Congresso Internazionale di Autisme-Europe, “Un futuro per l’Autismo”. Il convegno, promosso da Autisme-Europe-aisbl e Autismo Italia-onlus, sarà incentrato sui più recenti progressi della scienza e sugli approcci contemporanei che intendono migliorare la qualità della vita delle persone con autismo e delle loro famiglie. Ogni 3 anni, infatti, Autisme-Europe organizza un Congresso Internazionale che riunisce gli esperti e i ricercatori più rinomati nel campo dell’autismo provenienti da tutto il mondo, allo scopo di divulgare le conoscenze scientifiche più attuali. Il Congresso che si svolgerà a Catania, vuole rappresentare un’opportunità unica per le persone con ASD, i loro familiari e i professionisti, per condividere informazioni attendibili sui progressi della scienza e sulle migliori pratiche d’intervento. Ma non solo, l’evento vuole essere anche  un’occasione di svago per quanti, ogni giorno, si confrontano con questa disabilità.  Durante il Congresso, pertanto, sarà possibile partecipare a un meeting scientifico unitario delle forze che operano nelle varie branche dell’Autismo, con lo scopo di presentare la migliore produzione scientifica internazionale. Si parlerà, quindi, di autismo e dei problemi  che provoca tanto sulle persone colpite quanto sul nucleo familiare di appartenenza: un forum interdisciplinare esaminerà lo stato dell’arte della conoscenza scientifica e gli attuali approcci culturali nel campo del ASD. Ma non solo. Sarà presente, infatti, un’ area espositiva dedicata ai  settori medico, turistico, enogastronomico, culturale e dell’artigianato per offrire agli intervenuti anche un’occasione di svago. Il Congresso Internazionale Autisme-Europe è aperto a tutti coloro che per motivi personali e/o professionali vogliono comprendere un mondo considerato “borderline”, fuori dagli schemi della nostra realtà quotidiana,  ma che interessa milioni di famiglie in tutto il mondo. http://www.autismeurope2010.org.

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giornata Mondiale della Biodiversità

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 Maggio 2010

Roma 21 maggio, ore 9, Aula Magna del Rettorato del’Università di “Sapienza” presentata la  Dichiarazione della Commissione Italiana UNESCO in occasione della Conferenza nazionale sulla Biodiversità, nell’ambito del tavolo tematico sulla Green. La difesa della biodiversità richiede la diffusione di competenze e conoscenze, come anche di valori e sensibilità, che non possono prescindere da un impegno forte da parte della scuola, dell’università e di tutte le sedi della formazione e della cultura. Questo è il messaggio contenuto nella Dichiarazione “Per una cultura della biodiversità”, che in occasione della Giornata della Biodiversità è promossa dalla Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO con la collaborazione delle principali organizzazioni che aderiscono al Decennio ONU per l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile: FAO/ERP (Education for Rural People Partnership), Federparchi, Istituto Superiore per la Ricerca Ambientale (ISPRA),  Legambiente, WWF, Società Geografica Italiana, tra gli altri. La Dichiarazione vuole ricordare l’urgenza di arrestare la perdita di biodiversità facendo leva  in primo luogo sul mondo dell’educazione e della cultura, chiamato a orientare le scelte professionali come quelle politiche, quelle imprenditoriali come quelle più semplice e quotidiane dei cittadini, e a diventare così un alleato indispensabile nella costruzione di società più  lungimiranti e armoniose, rispettose delle diversità tutte, siano esse biologiche o culturali.  Testimonial d’eccezione dell’iniziativa è Marcia Theophilo, poetessa brasiliana candidata al  Premio Nobel e nota in tutto il mondo per la sua battaglia “poetica” per salvare la foresta Amazzonica.  http://www.unesco.it;

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fazio: correggere meccanismo intramoenia

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Per accelerare il ricovero in ospedale, il 21,4% dei pazienti è dovuto ricorrere alla raccomandazione. Al Centro e al Sud Italia, ben il 30% ha dovuto scomodare le proprie conoscenze personali. “E’ un dato preoccupante, che ci porterà ad avviare una riflessione sugli strumenti specifici da adottare per evitare questo fenomeno in futuro”, afferma il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, commentando il dato emerso dalla ricerca Censis su aspettative, opinioni e valutazioni dei cittadini sulla sanità. Nonostante il ricovero sia programmato, e si disponga della necessaria indicazione del medico, il percorso che porta in ospedale si rivela, in molti casi, fatto di burocrazia, ostacoli vari e spintarelle per superarli. Un paziente su tre deve prima sottoporsi a una visita a pagamento o in intramoenia dal medico dell’ospedale. “Il dato – prosegue il ministro – non è mai emerso in maniera così chiara. Indica che ci sono ancora grossissimi problemi sul meccanismo dell’intramoenia”, l’attività libero professionale svolta dai medici nel servizio sanitario nazionale. Un meccanismo, evidenzia Fazio, “ben lontano dall’essere di per sé perfetto. L’intramoenia può funzionare, ma deve avere come pilastro la misurazione del numero delle prestazioni, in modo che i medici siano obbligati a svolgerne un certo numero durante l’orario di lavoro, prima della libera professione”, come prevede il Ddl sul governo clinico all’esame della Commissione Affari sociali della Camera. (fonte farmacista33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corso per migranti

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 aprile 2010

Bergamo, 19 maggio – 23 giugno 2010 (6 incontri 1 incontro alla settimana, dalle 17.30 alle 20.30) Università degli Studi di Bergamo, Via dei Caniana, 2 Bergamo (angolo largo Tironi – Via Carducci) Il corso, offerto dal Centro di Ricerca sulla Cooperazione Internazionale dell’Università degli Studi di Bergamo e realizzato grazie al finanziamento della Fondazione Giordano Dell’Amore di Milano (www.fgda.org), ha l’obiettivo di fornire alle persone migranti le conoscenze tecniche di base per comprendere e gestire meglio i prodotti e servizi offerti dalle banche (quali risparmi, rimesse, mutui). L’inclusione economico-finanziaria, infatti, è parte fondamentale della più ampia inclusione sociale nel paese di destinazione dei migranti. Le lezioni sono tenute da docenti della facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Bergamo. 40 posti disponibili, di cui 15 riservati alle donne (i posti riservati alle donne saranno eventualmente assegnati a uomini, nel caso di insufficienti candidature femminili)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Master in medicina termale

Posted by fidest press agency su sabato, 13 marzo 2010

Partirà nel prossimo anno accademico (Dicembre 2010) presso la Facoltà di Medicina Termale dell’Università degli Studi di Milano il Master di II livello in Medicina Termale, Talassoterapia e Climatologia Medica. Il Master si propone di fornire conoscenze mediche e metodologie applicative di approccio integrate a nozioni eventualmente già acquisite connesse alle discipline citate. La figura professionale che si intende formare potrà trovare sbocchi occupazionali in centri termali, talassoterapici e di benessere, ovvero in una delle mille strutture italiane dove è richiesta la presenza di un medico dotato di tutte le conoscenze cliniche e operative relative all’utilizzo di acque termali e delle risorse climatoterapiche. Con circa 65mila addetti e un fatturato complessivo di oltre 3,5 miliardi di euro, le aziende termali costituiscono un’importante componente dell’economia italiana. In alcune aree, anzi, le Terme rappresentano l’unica risorsa esistente. Una ricerca condotta da Federterme, l’associazione che riunisce le imprese termali italiane, attribuisce all’84 per cento degli italiani in età adulta un interesse verso queste forme di trattamenti. Inoltre, nel corso del 2008 il Censis ha stabilito che circa 28 milioni di italiani tra i 18 e i 75 anni denotano crescente attenzione al benessere corporeo. L’Organizzazione mondiale della Sanità ha elaborato il programma “Salute per tutti nel XXI Secolo”, con particolare riferimento ai Paesi più industrializzati, e ha lanciato il programma “Fit for Health” (in forma per essere sani). Perciò, in collaborazione con la Femtec (Federazione mondiale del termalismo e della climatoterapia), il professor Umberto Solimene, Direttore della Scuola di specializzazione in Idrologia medica e del Centro di ricerche in Bioclimatologia medica, Biotecnologie e Medicine naturali dell’Università degli Studi di Milano, ha attualmente in programmazione, oltre al Master di II livello, un action plan in comune al fine di una maggiore valorizzazione dell’idroterapia e della climatologia medica.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Expo: Un tesoro ritrovato

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 novembre 2009

Roma 26 novembre 2009 ore 12.00, Complesso del Vittoriano Sala Zanardelli Ingresso Piazza Ara Coeli mostra: “Dal rilievo alla rappresentazione”. sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, promossa dalla Agenzia del Territorio e con il Patrocinio del Ministero dell’Economia e delle Finanze, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Comune di Roma, è a cura di Antonio Catizzone e Sabatino Di Filippo ed è organizzata e realizzata da Comunicare Organizzando di Alessandro Nicosia. L’esposizione vuole essere un viaggio affascinante alla scoperta dei diversi saperi, professionalità e competenze dell’Agenzia del Territorio  attraverso una narrazione che ripercorre le tappe della storia della cartografia e di quell’insieme di conoscenze scientifiche, tecniche e artistiche a essa connesse che hanno accompagnato, e anche spesso stimolato, l’evoluzione economica e il progresso tecnologico delle società umane. Saranno eccezionalmente esposti una ricca selezione di mappe che offrirà una corposa panoramica  della produzione degli ultimi tre secoli, cabrei, atlanti, strumenti scientifici per il rilievo e la rappresentazione cui si uniranno filmati, documenti, registri, atti notarili, fotografie patrimonio dell’Agenzia del Territorio.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Master in Sessuologia Clinica e Disturbi Sessuali

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 ottobre 2009

Roma 27 marzo 2010 – 20 marzo 2011I stituto A.T. Beck via Gioberti 54  La sessualità, indipendentemente da età, sesso, cultura, orientamento sessuale, malattia e handicap, gioca un ruolo fondamentale nel benessere complessivo della persona e nella qualità di vita da essa condotta. L’Istituto A. T. Beck propone, sotto la direzione scientifica del Prof. Davide Dèttore e della Dott.ssa Antonella Montano, un Master in Sessuologia Clinica e Disturbi Sessuali che comprende i più recenti e completi approcci per la valutazione, il trattamento e la prevenzione delle ricadute dei disturbi sessuali negli uomini e nelle donne. Al termine del corso l’allievo avrà acquisito:•   le conoscenze delle variabili culturali, religiose e relazionali perché nessun uomo è un’isola e bisogna saper gestire il contesto in cui è cresciuto; •   le conoscenze riguardo la sessualità nell’intero ciclo di vita: età evolutiva, adolescenza e terza età; •   le abilità necessarie per condurre una terapia sessuale a breve termine; •   le competenze necessarie per pazienti appartenenti a categorie speciali: gay, lesbiche, anziani, portatori di handicap, vittime di abusi, persone HIV+ ecc. Direzione scientifica: Prof. Davide Dèttore Dott.ssa Antonella Montano Direzione didattica: Dott.ssa Sara Dell’Aria Burani Tutor master: Dott.ssa Santina Calì Docenti: dott. Giuseppe Anastasi, Dott.ssa Elda Andriola, Dott.ssa Flavia Caretto, Dott. Paolo Cianconi, Don Giorgio Ciucci, Dott. Davide Coradeschi, Prof. Lorenzo Defidio, Prof. Davide Dèttore, Dott. Emmanuele Jannini, Dott. Emiliano Lambiase, Prof. Francesco Lombardo, Dott.ssa Antonella Montano, Prof. Aureliano Pacciolla, Prof. Giovan  Battista Serra, Dott.ssa Berardina Valerii, Dott. Mauro Zaccarelli, Dott.ssa Sabrina Zaninotto

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Firenze un Congresso sulla farmacovigilanza

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 ottobre 2009

Si terrà a Firenze il 5 Dicembre 2009 presso Villa La Quiete, il V Seminario Toscano di Farmacovigilanza “Congresso Nazionale di Farmacovigilanza della Regione Toscana” organizzato dal Dipartimento di Farmacologia, Università degli Studi di Firenze in collaborazione con Regione Toscana, Università di Pisa e Università di Siena. Il Congresso Nazionale, che riprende e amplia i precedenti Congressi Regionali, introduce da quest’anno una significativa innovazione: è previsto infatti un ampio spazio dedicato ai professionisti che, attraverso la presentazione di comunicazioni orali e/o di poster, potranno condividere le loro esperienze professionali contribuendo cosi alla divulgazione delle conoscenze, presupposto fondamentale per l’arricchimento in materia di Farmacovigilanza. A tale proposito, come illustra il comunicato degli organizzatori, il Comitato Scientifico del Congresso ha deciso di inserire nel programma, accanto alla tradizionale Lettura Magistrale, una serie di Sessioni nelle quali saranno presentate comunicazioni orali nonché una esposizione di poster su alcuni temi predefiniti. Tra cui: Farmacovigilanza e Aziende Farmaceutiche; Fitoterapia e Fitovigilanza; Farmacovigilanza e Studi clinici; Segnalazioni spontanee e Farmacovigilanza attiva; Farmacovigilanza e Farmacogenetica. All’indirizzo http://www.drugsafety.eu sono disponibili tutte le informazioni necessarie per l’iscrizione al convegno e la presentazione di contributi.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cittadinanza e costituzione, le iniziative per le scuole

Posted by fidest press agency su martedì, 13 ottobre 2009

Sono 104 i progetti selezionati e finanziati dal ministero dell’Istruzione nell’ambito dell’insegnamento sperimentale di “Cittadinanza e Costituzione” e sono già aperte le selezioni per partecipare alle 5 iniziative promosse dal Parlamento per avvicinare il mondo della scuola alle istituzioni. Con un bando pubblicato a maggio 2009, il ministero ha invitato le scuole a presentare le proprie proposte. Dalle circa tremila proposte pervenute, ne ha selezionato 104, assegnando ad esse i finanziamenti necessari. Le scuole interessate potranno partecipare secondo modalità previste nei relativi bandi – per il Senato: “Un giorno in Senato”, rivolto alle classi del biennio delle scuole secondarie di secondo grado, per favorire la conoscenza dell’Assemblea; “Vorrei una legge che…”, dedicato alle classi quinte delle scuole elementari, per incentivare il senso di partecipazione democratica; “Testimoni dei diritti”, rivolto alle classi delle scuole secondarie di primo grado, per riflettere sulla Dichiarazione universale dell’Onu. Tutti i dettagli dell’iniziativa si trovano sul sito http://www.senatoperiragazzi.it. Per la Camera dei Deputati invece: “Giornata di formazione a Montecitorio”, dedicata all’ultimo biennio delle scuole secondarie di secondo grado, per far vivere ai giovani il funzionamento della Camera; “Parlawiki”, rivolto alle classi quinte delle scuole primarie e secondarie di primo grado, che illustreranno in forma multimediale l’attività parlamentare. Termini e modalità di partecipazione saranno resi noti a breve sul sito della Camera dei deputati. Le scuole, inoltre, sono invitate a progettare e sperimentare propri percorsi didattici di “Cittadinanza e Costituzione”, anche avvalendosi di opportunità presenti sul territorio.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »