Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘consapevolezza’

Ormesi e omeopatia, verso una nuova consapevolezza

Posted by fidest press agency su sabato, 9 dicembre 2017

omeopatiadi Maria Concetta Giuliano. La lettera all’Editore di Andrea Dei alla rivista Dose-Response pubblicata nei giorni scorsi rappresenta un punto fermo nella discussione esistente da anni sulla natura dei medicinali omeopatici in alta diluizione. L’autore tiene a sottolineare che essendo un chimico e non un medico, non è competente nel valutare l’efficacia terapeutica dei medicinali stessi, lasciando tale compito al giudizio dei lettori. Nella lettera si tiene piuttosto a evidenziare come i risultati delle moderne tecnologie chimico-fisiche e biologiche suggeriscano che le soluzioni dei medicinali omeopatici debbano essere considerate come “non-soluzioni” a causa della differente popolazione di molecole di principio attivo che si ha all’interfaccia liquido-vapore rispetto al corpo della soluzione. Questo fa sì che la concentrazione reale del principio attivo non vari con la diluizione come ci si potrebbe aspettare, ma che questa variazione sia molto piccola. A supporto di questa ipotesi l’autore commenta i risultati ottenuti dal gruppo di Bellare, che indicano inequivocabilmente che soluzioni di nanoparticelle di metalli pesanti quali oro e argento contengano alle diluizioni di 200CH lo stesso numero di particelle delle 6CH (ovvero dell’ordine dei picogrammi/millilitro).
Come ulteriore prova l’autore sottolinea come l’analisi dei profili genici del DNA trattato con farmaci omeopatici a diversa concentrazione (dalla tintura madre alla 30CH) mostrino un andamento totalmente diverso da quello aspettato: la tecnologia dei DNA-microarray infatti mostra una variazione della risposta del substrato biologico al trattamento, risposta che varia lentamente con la diluizione. Questi risultati sono stati pubblicati negli ultimi anni dai Laboratori dell’Università di Verona (Bellavite) e di Firenze da un gruppo di ricerca del quale lo stesso Andrea Dei fa parte. In tutti i casi citati l’andamento delle risposte con le concentrazione è consistente con una risposta ormetica, ovvero inversione dell’espressione genica al variare della dose, risultato in perfetta simbiosi con la legge del simile di eredità hahnemanniana. Queste considerazioni inducono l’autore a sottolineare che è priva di senso l’affermazione di numerosi farmacologi, quali ad esempio Garattini, che l’omeopatia sia “acqua fresca” in quanto non può esistere una soluzione a concentrazione zero se si adotta un processo di diluizione seriale. Inoltre hanno poco senso le ipotesi fino ad oggi formulate per spiegare l’efficacia dei medicinali stessi, quali la cosiddetta memoria dell’acqua, la meccanica quantistica, l’epitassia, etc. fino ai poco credibili esperimenti di Montagnier.
Da questo punto di vista l’omeopatia è molto più facilmente interpretabile come farmacologia delle microdosi, ovverosia ammettendo che molecole o ioni di un principio attivo interagiscano come è aspettato con il substrato biologico, determinando quindi una reazione di stimolo del sistema per raggiungere da uno stato alterato uno stato fisiologico normale. E’ la logica di Schulz, purtroppo condannata come le affermazioni di Galileo dal Sacro Collegio della biomedicina. Per non rinnovare l’attesa di quasi quattro secoli che l’ Accademia Pontificia ha impiegato per riabilitare la figura di Galileo, Il Consiglio Direttivo della SIOMI ha stabilito che il tema e i suggerimenti di questi risultati siano discussi in una sessione dedicata nel corso del Convegno del ventennale della Società, che si terrà nel marzo del 2019 a Firenze. (fonte: Omeopatia33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra “2 aprile in blu: giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo”

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 aprile 2017

Onu palaceRoma Fino al 28 Aprile 2017 Sala della Biblioteca di scienze della Formazione Via Milazzo 11 b Esposizione di libri con bibliografia dal 3 al 28 aprile. Quest’anno il tema scelto dalle Nazioni Unite è Verso l’autonomia e l’autodeterminazione. Il Miur Ministero Istruzione Università Ricerca, dedica la settimana dal 27 al 31 marzo alla sensibilizzazione nelle scuole su questo disturbo (con la nota n.495 del 23/03/2017). La settimana sarà un’occasione di confronto tra le scuole e di collaborazione tra enti, associazioni. Si tratterà degli interventi informativi e/o formativi sul tema, agevolando la collaborazione e suscitando attenzione intorno all’argomento in diversi campi:
– innovazione metodologico-didattica inclusiva;
– ricerca e sperimentazione di modelli di cooperazione dei team docenti anche in collaborazione con università, centri di ricerca, associazioni e terzo settore;
– partenariati, anche in ambito europeo, caratterizzati da scambi e confronti di esperienze di didattica;
– condivisione di programmi di utilità sociale, finalizzati a migliorare l’inclusione scolastica. http://www.sba.uniroma3.it

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mostra per la ‘Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo’

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 aprile 2017

ministero-pubblica-istruzioneRoma Lunedì 3 Aprile 2017, ore 9:00 / 28 Aprile 2017Sala della Biblioteca di Scienze della Formazione Via Milazzo 11 b y Esposizione di libri con bibliografia. Quest’anno il tema scelto dalle Nazioni Unite è Verso l’autonomia e l’autodeterminazione. Il Miur Ministero Istruzione Università Ricerca, dedica la settimana dal 27 al 31 marzo alla sensibilizzazione nelle scuole su questo disturbo (con la nota n.495 del 23/03/2017).
La settimana sarà un’occasione di confronto tra le scuole e di collaborazione tra enti, associazioni.
Si tratterà degli interventi informativi e/o formativi sul tema, agevolando la collaborazione e suscitando attenzione intorno all’argomento in diversi campi:
– innovazione metodologico-didattica inclusiva;
– ricerca e sperimentazione di modelli di cooperazione dei team docenti anche in collaborazione con università, centri di ricerca, associazioni e terzo settore;
– partenariati, anche in ambito europeo, caratterizzati da scambi e confronti di esperienze di didattica;
– condivisione di programmi di utilità sociale, finalizzati a migliorare l’inclusione scolastica.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il diritto all’obiezione di coscienza

Posted by fidest press agency su sabato, 15 marzo 2014

ricci“E’ in atto in questi giorni una nuova e rabbiosa offensiva contro il diritto all’obiezione di coscienza, messa in atto con l’uso strumentale di fatti avvenuti anni fa e ampiamente smentiti dalla documentazione fornita dall’ospedale interessato” dichiara Paola Ricci Sindoni, presidente nazionale dell’Associazione Scienza & Vita. “Sulle diverse piattaforme mediatiche si moltiplicano duri attacchi ai medici obiettori, con lo scopo di marginalizzare e demonizzare la loro scelta, rimettendo in discussione ciò che è base fondante di ogni democrazia: il diritto di opporsi a un atto che ferisce la propria coscienza. E’ la stessa Legge 194 a riconoscere questo diritto e il sempre più elevato numero di operatori sanitari che vi ricorre, a meno di non voler credere che la ginecologia sia professione scelta solo da cattolici praticanti, denota non una scarsa affezione al lavoro, ma piuttosto una più alta consapevolezza del valore della vita e della responsabilità del proprio operato”. “L’annuale Relazione sulla Legge 194, presentata al Parlamento, ha dimostrato con cifre puntuali e dati verificabili come il numero di interruzioni volontarie di gravidanza a carico di ogni non obiettore sia in realtà molto basso e pari a circa 2 interventi a settimana. Le polemiche pretestuose, che montano da più parti riguardo a una carente applicazione della legge, sono dunque frutto di una volontà ben precisa di accanimento forzoso per delegittimare l’operato di tutti coloro che, coerentemente con quanto previsto dal giuramento d’Ippocrate, preferiscono salvare una vita piuttosto che porvi fine”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Province: audizione Saitta

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 dicembre 2011

“Le disposizioni sull’abolizione delle Province non risanano i conti dello Stato, né riducono i costi della politica. Anzi, aumenteranno la spesa pubblica e causeranno solo disfunzioni e conflitti inutili, proprio in un momento in cui invece tutte le istituzioni dovrebbero essere in prima fila a lavorare per il rilancio del Paese. E’ un dato di fatto, attestato dall’Università Bocconi (di cui il Capo del Governo è preside) e confermato dalla relazione del Governo. Per questo chiediamo lo stralcio immediato”. Lo ha detto il Vice Presidente Vicario dell’Upi Antonio Saitta, Presidente della Provincia di Torino, in Audizione alla Commissione Bilancio della Camera oggi sulle norme ordinamentali di abolizione delle Province contenute nella manovra economica. “Ci sentiamo in divere di fare un appello alla politica – ha detto Saitta – perche’ sulle Province il Governo sta prendendo un abbaglio grave. Ci pare di capire che su questo tema ci sia purtoppo una ragione superiore che di fatto commissaria il Parlamento, impedendo ai parlamentari di agire per il bene del Paese”. “E’ impensabile che il Parlamento non faccia valere le ragioni della buona politica nonostante la consapevolezza, dati alla mano, che questa operazione sia del tutto inutile, costosa, ingestibile e foriera di anni di caos e conflitti istituzionali, come e’ stato affermato perfino dagli stessi deputati della Ccommissione affari costituzionali della Camera”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

Matrimonio gay a New York

Posted by fidest press agency su domenica, 26 giugno 2011

L’approvazione del matrimonio tra persone dello stesso sesso a New York ci dimostra ancora di più che si sta ormai consolidando la consapevolezza del senso storico dei diritti lgbt rispetto al compimento della democrazia. Il matrimonio omosessuale non può avere nulla a che vedere con veti ideologici o religiosi, ma rappresenta il punto di superamento di un’autentica apartheid che colpisce le persone lgbt. New York ha scelto attraverso un dibattito alto e colto. Anche l’Italia dovrà scegliere e ci interroghiamo sulla capacità dei nostri parlamentari di uscire dalla grettezza e dalla miseria di un confronto politico volgare e rozzo per rendere giustizia ai gay ed alle lesbiche italiane, riconoscendo pienezza di diritti alle nostre coppie e ai nostri figli. Parlamento e Governo si sono mai accorti della sentenza costituzionale 138 del 2010 che parifica i diritti delle coppie omosessuali conviventi a quelli delle coppie etero coniugate? Temiamo di no , e pensiamo che chi deve realizzare il bene del Paese abbia il dovere di conoscere ciò che determina il diritto ed il bene delle persone senza distinzioni. In questo senso è ora che l’Italia guardi attentamente a New York. (Paolo Patanè, presidente nazionale Arcigay)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Ha vinto la democrazia energetica”

Posted by fidest press agency su martedì, 14 giugno 2011

“Gli italiani hanno dimostrato di essere più lungimiranti dei nostri governanti sulla politica energetica”. Così Enrico Cappanera, amministratore delegato di Energy Resources, realtà di spicco nel settore delle rinnovabili, commenta i risultati del referendum. “Siamo convinti che il no al nucleare non dipenda soltanto dall’onda emotiva seguita al disastro in Giappone, che pure ha manifestato con tutta la sua tragicità i rischi sproporzionati che questa tecnologia, al momento, comporta – sottolinea Cappanera – ma anche da una consapevolezza più ampia: i cittadini vedono nella quotidianità che le energie pulite ottenute da fonti rinnovabili stanno generando posti di lavoro, stanno migliorando la qualità dell’aria e in generale della loro vita; vedono che grazie al loro impiego non sono più spettatori passivi di strategie ‘geopolitiche’ ma diventano produttori/consumatori di energia. È questa la grande rivoluzione delle rinnovabili. È questa la democrazia energetica. Certo, fotovoltaico, eolico e geotermico non possono soddisfare da soli i bisogni energetici del nostro Paese, ma la risposta non poteva essere, e non sarà, il nucleare. Almeno fino a quando la tecnologia per la fusione nucleare (sicura e pulita) non sarà una realtà. L’alta affluenza, che segna il raggiungimento del quorum dopo molti anni – conclude Cappanera – dimostra quanto questo tema, accanto agli altri oggetto della consultazione, sia sentito dalla popolazione. Energy Resources è fortemente impegnata nel diffondere una cultura dello sviluppo sostenibile; in vista del referendum abbiamo anche promosso una campagna pubblicitaria, al fianco di Legambiente, a sostegno del sì”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giornata mondiale dell’ambiente

Posted by fidest press agency su domenica, 5 giugno 2011

Roma 5 giugno celebrerà la Giornata Mondiale dell’ambiente con una biciclettata di sensibilizzazione che partirà alle ore 10.00 da Piazza del Popolo. La Giornata mondiale dell’ambiente, è stata istituita dall’Onu nel 1972. Il World Environment Day (Wed), si propone di sensibilizzare l’opinione pubblica riguardo alla necessità di agire per la tutela ambientale, con la consapevolezza che anche le azioni più piccole di ogni singolo cittadino contribuiscono fattivamente al cambiamento globale in favore della Terra. L’iniziativa, promossa con la collaborazione dell’associazione Biciroma, prevede percorsi adatti ai bambini e ai ciclisti più esperti per un totale di 32 Km, e palloncini per i più piccoli. La Giornata mondiale dell’ambiente, simbolicamente dedicata alla salvaguardia delle Foreste, può essere celebrata da tutti i cittadini ai quali rivolgiamo l’invito a riflettere sulla necessità di adottare stili di vita più consapevoli, per favorire la conservazione del nostro immenso patrimonio verde e di biodiversità. Domenica, dunque, aumentiamo il livello d’attenzione conferendo correttamente i rifiuti, rispettando i nostri giardini e le spiagge del Litorale, spegnendo le luci e i dispositivi elettrici non indispensabili, non sprecando l’acqua corrente. Ogni più piccolo gesto contribuirà a salvaguardare il nostro territorio e l’intero ecosistema». Lo dichiara l’assessore all’Ambiente di Roma Capitale, Marco Visconti.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giornata mondiale per la Biodiversità

Posted by fidest press agency su domenica, 22 maggio 2011

Il 22 maggio si celebra la Giornata mondiale per la Biodiversità, voluta dalle Nazioni Unite per aumentare la consapevolezza che la diversità biologica è una ricchezza culturale, sociale ed economica che non può essere dispersa, un patrimonio da tutelare per garantire l’esistenza stessa dell’uomo sul pianeta. L’associazione “TeRRRe Arte, Sostenibilità, Cultura”, raccogliendo il messaggio dell’ONU e applicando una delle linee guida contenuta nel suo statuto (agire localmente pensare globalmente), ha organizzato per il 23 maggio il convegno “Conservazione dell’agro biodiversità a scala locale e sue potenzialità per la piccola agricoltura nel Lazio”. L’iniziativa sarà l’occasione per ascoltare direttamente la voce degli agricoltori del nostro territorio, per conoscere i progetti delle nostre istituzioni e per capire come valorizzare la produzione agricola del Lazio. Nel corso del convegno, inoltre, verrà presentato il corso di formazione per le aziende agricole “Altra economia – riconversione di micro imprese di produzione primaria per lo sviluppo sostenibile”: frutto del lavoro condiviso dell’Associazione TeRRRe e della Soc. Coop. SPEA FRESIA, questo progetto fortemente innovativo ha vinto il bando del P.E.T. Asse occupati dell’Assessorato alla formazione della Provincia di Roma. Al corso parteciperanno una ventina di aziende che hanno accettato di raccogliere la sfida nonostante la crisi e che pur di rimanere sul mercato sono disposte a scommettere sul biologico e sull’uso di fonti energetiche rinnovabili. Questo corso vuole essere un primo passo per realizzare sul litorale nord il Piano Di Sviluppo Strategico presentato dal presidente della provincia di Roma Zingaretti

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Osteoporosi: conoscerla per prevenirla”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 febbraio 2011

Al via “Osteoporosi: conoscerla per prevenirla”, premio giornalistico italiano dedicato al tema dell’osteoporosi. L’originalità e la capacità di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di prevenire questa patologia costituiranno il criterio di selezione degli articoli, che saranno pubblicati o trasmessi sui media entro il 30 giugno 2011. Promosso da FEDIOS – Federazione Italiana Osteoporosi e Malattie dello Scheletro – con il sostegno incondizionato di Novartis, il premio risponde all’esigenza di aumentare la consapevolezza dei cittadini sull’importanza di prevenire l’osteoporosi, attraverso la valorizzazione di quei giornalisti capaci di comunicare con rigore scientifico le conseguenze di questa patologia. Gli articoli e servizi selezionati, diffusi fino al 30 giugno 2011, dovranno sensibilizzare la popolazione sugli effetti invalidanti dell’osteoporosi e promuoverne la prevenzione.
Dal 2005 l’attività di FEDIOS consiste nel promuovere campagne d’informazione, convegni, dibattiti, studi e ricerche nell’ambito della prevenzione delle malattie dello scheletro. L’attività di sensibilizzazione si concentra soprattutto sul tema dell’aderenza terapeutica, un concetto cruciale per i pazienti osteoporotici, che spesso interrompono anzitempo le cure, rendendole così completamente inefficaci. I premi saranno attribuiti secondo l’insindacabile giudizio della giuria, composta da: Ombretta Di Munno, Presidente del Comitato Scientifico FEDIOS, Ferdinando Silveri, Vicepresidente Comitato Scientifico FEDIOS, Leonardo Sartori, Vicepresidente Comitato Scientifico FEDIOS, Salvatore Minisola, Presidente SIOMMMS, Silvano Adami, Presidente GIBIS.
Gli articoli dovranno pervenire alla segreteria organizzativa entro il 29 luglio 2011. Tutte le informazioni sul bando sono disponibili sul sito http://www.fedios.it.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

CrediFriuli: Formazione finanziaria e liquidità

Posted by fidest press agency su domenica, 23 gennaio 2011

Da sempre attenta alle opportunità dei mercati finanziari, CrediFriuli inizia l’anno con importanti novità. «Il  2011, infatti, vede CrediFriuli quale prima Banca di Credito Cooperativo in Italia a quotare le proprie obbligazioni in un mercato, l’HI – MTF, piattaforma multilaterale di Trading, con la  quale CrediFriuli garantisce la liquidità alle proprie obbligazioni emesse nell’ambito dell’attività di funding», precisa con soddisfazione il presidente, Luciano Sartoretti, «una logica conseguenza agli investimenti fatti dal nostro istituto in termini di risorse e professionalità nel settore». «L’attenzione e l’orientamento ai mercati finanziari – aggiunge il direttore generale, Gilberto Noacco -, troveranno ulteriore espressione nel corso gratuito di educazione al  “trading on line” che CrediFriuli, assieme a Directa, leader nazionale del trading, ha organizzato nella sede della banca, a Reana del Rojale, nei giorni 25 e 26 gennaio». Seppur l’economia non sia ancora in perfetta forma e i mercati non ottimamente performanti, in CrediFriuli ci si attende dagli investimenti azionari (specie quelli europei) un anno con buoni numeri e si è quindi ritenuto doveroso rilanciare lo strumento più efficiente ed economico per l’investimento mobiliare veloce: il “trading on line”. Il corso (aperto a tutti) promette di essere molto interessante perché consentirà di definire le regole fondamentali per chi, neofita o professionista degli investimenti, voglia approcciare il “trading on line” in maniera sicura e con strumenti adeguati. Durante il corso verranno effettuate negoziazioni reali a mercato aperto con l’utilizzo dell’analisi intraday supportata da svariati indicatori e oscillatori. Secondo CrediFriuli, la finanza è un vero punto di attenzione che, viste le vicissitudini sperimentate in tempi recenti nel settore degli investimenti, necessita di essere affrontata con assoluta consapevolezza e competenza.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piemonte: Intese Pd terzo polo?

Posted by fidest press agency su domenica, 19 dicembre 2010

Dichiarazione di Mariano Rabino (Vice Segretario PD Piemonte) Bene ha fatto il Segretario regionale Gianfranco Morgando ad aprire la strada per un’interlocuzione autonoma da parte del PD con il Terzo polo al fine di individuare punti comuni e arrivare ad un’alleanza politica. Mi pare evidente che nel PD è maturata la consapevolezza che, a livello nazionale come a livello locale,  si debba lavorare per costruire alleanze serie, credibili, di governo, il che è possibile solo sulla base di convergenze programmatiche e non dando per scontato che il PD debba rinchiudersi dentro a un perimetro che comprende solo ciò che sta alla sua sinistra.  E’ giunto il tempo di non nascondersi dietro a formule alchemiche come il Nuovo Ulivo o l’alleanza democratica o altro ancora. Bisogna dire subito con chi intendiamo allearci in vista delle elezioni di primavera. Alla nostra sinistra, escludendo i grillini che sono espressione cancerosa e qualunquistica dell’antipolitica, abbiamo Di Pietro e Vendola. Su quali contenuti vogliamo costruire un’alleanza elettorale con questi partiti? Su temi importanti come grandi opere, politiche industriali, politica estera, etc., possiamo arrivare a sintesi comuni che, in caso di vittoria elettorale, non ci riportino allo psicodramma che caratterizzò l’Unione ai tempi del secondo Governo Prodi?
Se a questi interrogativi non troviamo risposte pienamente convincenti, allora sarebbe folle non guardare alla nostra destra. Se il ‘Terzo polo’ si tradurrà davvero e presto da definizione giornalistica a soggetto politico organizzato, il PD dovrà avere il coraggio di costruire con questa inedita realtà un’alleanza capace di far girare pagina alla politica italiana: chiudere l’epoca del berlusconismo, impedire l’affermazione di nuovi populismi, dare al Paese un governo serio e competente.  Dunque, a Roma come a Torino, costruire un’alleanza con Vendola o con Di Pietro solamente se questo non impedisce un’alleanza con il nascente Terzo polo.  Rimanere a galleggiare senza scegliere con chi allearsi non può che avere come conseguenza quella di favorire l’emorragia di consenso verso l’abile pifferaio Vendola, favorire nuove uscite dal PD verso lidi centristi e ridurre il Partito Democratico in un qualcosa di sempre più simile a una riedizione del PDS”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il regime italiano promuove la violenza

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 dicembre 2010

Dichiarazione di Mario Staderini, Segretario di Radicali Italiani Dubito che le prossime ore chiariranno se sia stata l’incapacità o la consapevolezza a dettare la scelta criminogena di creare una zona rossa, peraltro assai precaria, offrendo così un facile obiettivo ai violenti, in pratica un invito a giocare agli indiani che assediano il fortino. Così come siamo distanti dal comprendere le ragioni che hanno portato alcune centinaia di persone a “entrare in guerra” e molti di più a tollerarle. Appare però chiaro un fatto: il regime italiano, con il suo essere antidemocratico e contro Costituzione, non solo produce violenza ma la promuove. Se dieci persone tiranno un sasso, attirano la politica e diventano una notizia da prima pagina; se fanno un’azione nonviolenta, che sia un digiuno o un walk around, lo sanno a malapena gli amici. L’atto violento viene “premiato”, proprio perché non mette in pericolo gli assetti di potere, anzi, li rafforza. A quel punto non serve neanche provocarlo, viene da sé. Se in questi anni avessero potuto conoscere la forza della nonviolenza, tanti di quei ragazzi ieri sarebbero stati militanti della libertà e della responsabilità, non dell’odio. Spero che su questo anche il sistema dell’informazione apra una riflessione, deontologica e culturale insieme.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli italiani che non dormono bene

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 ottobre 2010

3 italiani su 10 sono convinti di non dormire bene. Le donne, i lavoratori autonomi, i membri di famiglie numerose, i separati e divorziati sono le categorie più colpite dal fenomeno. Tra le cause più citate si annoverano i problemi di salute e alcuni aspetti legati allo stile di vita (entrambe validi per il 51% delle persone che evidenziano un carente riposo notturno), le preoccupazioni (44%) e i disturbi esterni (25%). Sono questi i dati più rilevanti emersi dallo spaccato della ricerca Philips Index, che sono stati lo spunto per il dibattito “L’importanza del sonno per la salute e il benessere: la consapevolezza dei suoi disturbi come premessa per la soluzione”. La tavola rotonda si inquadra nell’evento “Health&Wellbeing: la via che porta al benessere” organizzato da Philips e che comprende una serie appuntamenti dedicati alla salute e al miglioramento della qualità della vita. La ricerca indaga inoltre gli effetti della “privazione” del sonno, confermandone l’impatto negativo sulla salute fisica e mentale (per il 61%) e sulle prestazioni professionali (57%). Anche la vita privata risente fortemente della mancanza di riposo, infatti, il 57% riporta conseguenze sulla propria vita familiare e il 46% conferma un peggioramento delle relazioni interpersonali. Per circa 1,3 milioni di Italiani il fatto di dormire poco e male ha conseguenze serie, che influiscono su diversi ambiti della vita, compromettendo pesantemente il benessere psico-fisico. Nel corso dell’incontro dedicato al tema del sonno, il professor Ferini Strambi, Primario del Centro di Medicina del Sonno dell’Ospedale San Raffaele di Milano – Responsabile Europeo della Associazione Mondiale di Medicina del Sonno) e la dott.ssa Vincenza Castronovo, Psicologa presso il Centro di Medicina del Sonno dell’Ospedale San Raffaele di Milano, hanno illustrato un interessante contributo sul tema della privazione del sonno e della patologia OSA (Obstructive Sleep Apnea – apnea ostruttiva notturna), malattia largamente sotto-diagnosticata, che si stima colpisca oltre 1,6 milioni di italiani.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Rischio cardiovascolare

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 settembre 2010

L’ultimo comunicato Istat (marzo 2009) evidenzia che la prima causa di morte in Italia è dovuta alle malattie del sistema circolatorio. Stiamo parlando del 39% dei decessi, un dato che deve far riflettere su quanto sia importante la prevenzione sui fattori di rischio cardiovascolare e metabolico. La prevenzione passa innanzitutto da una corretta informazione e da una maggior consapevolezza. Dalla collaborazione di ratiopharm con la Società Italiana di Medicina Generale (SIMG) e con il patrocinio di ONDa (Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna) nasce quindi un progetto ambizioso per la sua innovazione. Il progetto di informazione e sensibilizzazione del cittadino sulle patologie cardiovascolari e metaboliche, in cui ratiopharm è leader grazie al suo ampio listino prodotti, si traduce in una campagna diretta al cittadino in cui i Farmacisti partners e i Medici di Famiglia sono invitati a partecipare attivamente secondo le specifiche competenze di ruolo. Attraverso il coinvolgimento di diverse migliaia di farmacisti e medici, verranno informati 1.000.000 di cittadini: ad oggi hanno aderito all’iniziativa più di 1.650 farmacie e 3.200 medici. Il cittadino verrà informato sui comportamenti, sugli stili di vita e sull’alimentazione da seguire in un’ottica di prevenzione e sui principali fattori di rischio (ipertensione arteriosa, dislipidemia, scompenso cardiaco e diabete) affinché prenda coscienza delle loro implicazioni e in modo che sia più responsabilizzato ed abbia un ruolo più attivo nel proprio percorso diagnostico e terapeutico. Tutto questo grazie ad un opuscolo, accreditato nei contenuti e scritto in modo semplice e di facile comprensione, alla fine del quale il cittadino potrà trovare un diario in cui annotare i dati clinici (pressione, peso, glicemia…), gli esami richiesti e la terapia da seguire. Un poster di presentazione e l’espositore porta-opuscoli da tavolo completano il materiale della campagna. Il materiale informativo verrà distribuito in occasione dell’iniziativa “Dire Fare Cuore, medici di famiglia e farmacie uniti nella prevenzione cardiovascolare”, che avrà luogo martedì 21 settembre a Genova in piazza De Ferrari, a partire dalle ore 10 fino alle ore 18. Presso lo stand ratiopharm i cittadini potranno anche ricevere gratuitamente la misurazione della pressione arteriosa e della colesterolemia, grazie al contributo di medici della SIMG e farmacisti.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Brunetta ci parla di Cossiga

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 agosto 2010

Non si comprende nulla della vita politica e dell’azione di Francesco Cossiga se non si parte da un sentimento che Egli ha vissuto con profonda convinzione e senza alcuna ipocrisia retorica: l’altissimo senso dello Stato. La stagione in cui fu definito “picconatore”, e fatto oggetto di attacchi concentrici, definito pazzo e pressato alle dimissioni, anche con una messa in stato d’accusa, coincise, in realtà, proprio con il congiungersi fra quel senso dello Stato e la consapevolezza che il vecchio mondo politico, che aveva vissuto nella realtà della guerra fredda, stava terminando i suoi giorni. Aveva ragione Francesco Cossiga. E credo si debbano dire parole chiare, anche relativamente alla vicenda che spinse l’opposizione di sinistra a considerarlo un traditore della Costituzione: egli non volle mai riconoscere al Consiglio Superiore della Magistratura un ruolo d’autonoma iniziativa politica e d’interdizione del legislatore, oltre che del governante. Anche in quel caso ebbe ragione. Anche in quell’occasione seppe vedere più lontano di altri.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Mese della consapevolezza sull’alcol”

Posted by fidest press agency su martedì, 15 giugno 2010

Ad una settimana dal “Mese della consapevolezza sull’alcol”, che si è tenuto ad aprile, il programma Narconon® di riabilitazione e di educazione sulle droghe ricorda alla gente che l’alcol è probabilmente la sostanza più pericolosa in America. Secondo il National Survey on Drug Use and Health (NSDUH), circa il 6% (7.100.000) della popolazione al di sopra dei 12 anni di età, che avevano consumato bevande alcoliche nell’ultimo mese, ha anche riportato di aver fatto uso di droghe illecite nelle due ore successive all’ultima assunzione di alcol. L’ultimo rapporto ha anche mostrato che più di 17 milioni di americani sono considerati fare uso pesante di alcol. Dalla stima dei 22 milioni di persone, classificate come dipendenti o facenti uso di sostanze stupefacenti nell’anno precedente, 15 milioni risultarono essere dipendenti o abusare di alcol, ma non di droghe illecite. Altri 3 milioni erano dipendenti o abusavano sia di alcol che di droghe illecite. In altre parole, l’alcol è implicato in più dell’80% di tutto l’abuso di droghe del paese. Di recente, l’uso di alcol fra i giovani di età compresa fra i 12 e i 17 anni si è rivelato in declino, per quanto riguarda il bere in eccesso e l’ubriacarsi, con un calo dal 9,7% all’8,8% nell’arco di un anno. Il programma di studio del programma Narconon per la prevenzione dell’uso di droghe comprende 8 corsi composti da conferenze e video, che affiancano i piani delle lezioni per insegnanti. La sua efficacia è stata studiata e i risultati sono stati pubblicati nel 2008 sulla rivista Substance Abuse Treatment, Prevention and Policy. Lo studio mostra come siano state individuate significative riduzioni per quanto riguarda l’uso di alcol. http://italiano.narconon.org

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gregor Schneider: Toter Raum. Rom 2010

Posted by fidest press agency su domenica, 2 maggio 2010

Roma fino al 30/6/2010 Via Di San Francesco Di Sales 86 Fondazione Volume! a cura di Danilo Eccher e Claudia Gioia  Tortuosi passaggi che confondono e disorientano nell’incertezza della meta, un ambiguo viaggio nelle strettoie della vita per riflettere sulla sua temporalità, accidentalità ed inevitabile contiguità con la morte. Gregor Schneider (Rheydet 1969), artista tedesco tra i piu’ rappresentativi del panorama contemporaneo, vincitore del leone d’oro nella 49ma Biennale di Venezia, noto per la sua abile ossessione nel costruire e ricostruire ambienti, crea appositamente per gli spazi della Fondazione Volume! un percorso installativo che alla barocca esorcizzazione della morte affianca l’aderenza alla materialità della vita.  Elementi scultorei introducono il visitatore lungo un labirintico sentiero che interessa il tempo piu’ che lo spazio, un cammino faticoso e disagiato, un labirinto mentale volto alla ricerca interiore e alla consapevolezza della vita e della morte. (gregor)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Più spazio al verde nelle città

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 marzo 2010

Approvato dal Consiglio dei ministri del 12 marzo 2010, su proposta del Ministro dell’ambiente, Stefania Prestigiacomo, uno schema di disegno di legge recante norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani, che introduce disposizioni innovative in materia di promozione e divulgazione dei temi della tutela ambientale e del patrimonio arboreo e boschivo, recuperando e rilanciando la “Giornata nazionale degli alberi” da celebrare il 21 novembre di ogni anno, attraverso iniziative da realizzare nelle scuole, nelle università e negli istituti d’istruzione superiore. A tal fine ogni anno la Giornata nazionale degli alberi sarà intitolata e dedicata ad un tema specifico di rilevante valore etico, culturale e sociale con l’obiettivo di stimolare l’interesse e la consapevolezza dei giovani sui temi dell’ambiente e dell’ecosistema, coinvolgimento essenziale per il raggiungimento degli obiettivi fissati dal Protocollo di Kioto e da politiche di riduzione delle emissioni, di prevenzione del dissesto idrogeologico e miglioramento della qualità dell’aria. Il disegno di legge, inoltre, modifica la legge n. 113 del 1992, dando effettività all’obbligo imposto ai Comuni di porre a dimora un albero per ogni neonato residente. Il provvedimento sarà trasmesso alla Conferenza Stato-Regioni per il parere di competenza.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Zero Poverty – Povertà Zero”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 febbraio 2010

In occasione dell’Anno Europeo di lotta alla povertà e all’esclusione sociale, la COMECE (Commissione degli episcopati delle comunità europee) e Caritas Europa hanno lanciato la campagna  “Zero Poverty – Povertà Zero”.Siamo chiamati a rafforzare la conoscenza dei fenomeni e delle storie di povertà e, nel contempo, a diffondere consapevolezza circa il fatto che l’esclusione sociale non è un destino ineluttabile, bensì un effetto di certi meccanismi sociali, economici e politici, che ogni uomo e ogni cristiano hanno il dovere di modificare.  Il santo Padre, accogliendo  l’ invito del Card. Vicario di Roma, domenica 14  febbraio 2010  – memoria dei santi Cirillo e Metodio, patroni d’Europa – ha visitato l’ostello di via Marsala della Caritas di Roma. Con questa  visita ha incontrato  idealmente tutti i poveri d’Europa, dando   l’esempio a tutti noi.   Nel segno di questa comunione un gesto significativo e simbolico,  come la   visita ad un’opera-segno della Chiesa,  viene compiuto anche da  molti oltre 60 Vescovi italiani ed europei nelle loro Diocesi. Il cardinal Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e Presidente della Cei visiterà la mensa Auxilium della Caritas,  a Kosptal  in Lussemburgo   S.E. Mons. Fernand Franck  farà lo stesso e così anche il cardinal Schönborn a Vienna, tutti i vescovi croati e molti altri.  Ben 79 milioni di persone (il 17% della popolazione) vivono oggi sotto la soglia di povertà nei paesi dell’Unione Europea. 19milioni sono bambini; il 23,5% di europei sopravvive con 10 euro al giorno. Un europeo su 5 soffre di condizioni abitative malsane, il 9% in nuclei familiari privi di lavoro. L’OCSE stima che nella seconda metà del 2010 il tasso di disoccupazione nell’area europea si avvicinerà a un nuovo massimo dal dopoguerra (10%, con 57 milioni di disoccupati).
La COMECE ha inoltre scelto come argomento principale per l’Assemblea Plenaria del 12-14 aprile a Bruxelles proprio il tema della povertà e dell’esclusione sociale.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »