Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Posts Tagged ‘consegna’

Consegna del sale di Cervia al Papa

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 settembre 2018

Roma Sabato 29 settembre partenza da Cervia. Alle ore 9.00 l’appuntamento è alla torre San Michele da cui il corteo dei pellegrini con i salinari e il carriolo carico di sale si avvierà verso Piazza Garibaldi. Qui il saluto delle autorità e la benedizione del sale alla presenza del sindaco Luca Coffari e delle delegazioni delle città gemellate con Cervia Aalen ( Germania) e Jelenia Gora ( Polonia). Insieme anche la delegazione di La Baule (Francia).
La prima giornata prevede una camminata attraverso le saline alla volta della pieve di Santo Stefano di Pisignano. Visita alla pieve e tappa per il pranzo, poi il cammino proseguirà alla volta di Forlimpopoli e Bertinoro.Di seguito attraversando gli appennini il gruppo giungerà a Roma per la consegnare il sale il giorno mercoledì 10 ottobre.La consegna al Papa del salfiore di Cervia iniziò quando il cardinale Pietro Barbo (diventato poi papa Paolo II) divenne vescovo di Cervia nel 1444. La tradizione venne sospesa nel 1870, in seguito agli eventi della breccia di Porta Pia, che interruppero i rapporti diplomatici tra il Vaticano e l’allora giovane Regno d’Italia. Il cardinale Pietro Barbo aveva pensato di inviare il salfiore a papa Eugenio IV (al secolo Gabriele Condulmer, zio del Barbo per parte di madre) per ringraziarlo della nomina a vescovo di Cervia, allora ricca diocesi, proprio per la produzione del sale, dello Stato Pontificio.La tradizione della consegna del sale in Vaticano è ripresa nel 2003, grazie anche all’interessamento del cervese monsignor Mario Marini, segretario aggiunto della Pontificia Commissione Ecclesia Dei.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Consegna dei premi “Giovanna Melegari”

Posted by fidest press agency su domenica, 9 luglio 2017

parma universitàParma martedì 11 luglio alle ore 14.10, nell’Aula Magna dell’Università di Parma (Palazzo centrale, via Università 12), i premi di laurea e di studio intitolati a Giovanna Melegari, scomparsa dodici anni fa, notaio che ha dedicato gran parte del proprio impegno scientifico alla ricerca e all’attività didattica all’Università di Parma, in particolare alla Cattedra di Diritto costituzionale. Nel corso della cerimonia interverranno Giovanni Bonilini, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali dell’Università di Parma, e Antonio D’Aloia, Professore ordinario di Diritto costituzionale. Istituiti nel 2013 dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Ateneo (ora Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali) grazie al contributo della famiglia della Dott.ssa Melegari, i Premi “Giovanna Melegari” sono nati per promuovere e coltivare l’interesse di giovani studiosi all’approfondimento delle tematiche che ne hanno caratterizzato l’esperienza accademica e professionale.Il bando per il Premio di laurea “Giovanna Melegari”, del valore di 2.000 euro, era rivolto a laureati in Giurisprudenza dell’Ateneo di Parma e degli altri Atenei dell’Emilia Romagna con una tesi di laurea specialistica o magistrale in materia di: diritti fondamentali; servizi sociali; giustizia costituzionale; costituzione e cultura; autonomia negoziale; successione mortis causa. Dopo l’esame delle domande pervenute, la commissione giudicatrice ha decretato vincitore Fabio Trolli.Il bando per il Premio di studio biennale “Giovanna Melegari”, del valore di 6.000 euro più eventuali 4.000 euro (in caso di pubblicazione dell’elaborato da parte di una rivista scientifica di rilevanza nazionale), era rivolto a laureati in Giurisprudenza dell’Ateneo di Parma e degli altri Atenei dell’Emilia Romagna e finalizzato a incentivare l’attività di giovani studiosi che intendano sviluppare un progetto di ricerca su una di queste tematiche: a) diritti fondamentali; b) servizi sociali; c) giustizia costituzionale; d) costituzione e cultura; e) autonomia negoziale; f) successione mortis causa. Dopo l’esame delle domande pervenute, la commissione giudicatrice ha decretato vincitore Michele Tempesta.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Prima cerimonia di consegna degli FCE Awards

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2016

cerimonia consegnaBologna durante la cena ufficiale della IX Convention nazionale di Federcongressi&eventi, presso Palazzo Re Enzo, si è svolta la prima cerimonia di consegna degli FCE Awards, progettati per mettere in evidenza e premiare le best practice dei Soci. Tre le categorie di premio:
• il Members Choice Award, votato direttamente dai soci durante la convention su progetti illustrati attraverso paper di autopresentazione;
• gli Excellence Awards, valutati e consegnati da una giuria ad hoc, uno per ciascuna delle quattro categorie associative (Destinazioni e sedi, Organizzazione congressi, eventi e Provider ECM, DMC e incentivazione, Servizi e consulenze);
• il Critics Choice Award, sempre a cura della giuria, per premiare il progetto in assoluto migliore fra i quattro degli Excellence Awards.
Nel corso della stessa serata sono stati consegnati i riconoscimenti Food for Good, per le best practice nell’ambito del recupero a fini benefici del cibo inutilizzato nei convegni.

Posted in Cronaca/News, recensione | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A Venezia la bolletta si paga in farmacia

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2011

Farmácia

Image by c.alberto via Flickr

Se per il momento restano sulla carta i contenuti degli accordi che Veneto, prima, e Toscana, poi, hanno firmato con Poste Italiane per l’avvio, nelle loro sedi, di prestazioni tipiche della farmacia dei servizi, quali il Cup, la consegna di farmaci e referti a domicilio, a Venezia, una farmacia del centro sperimenta il pagamento di bollette. Il quadro emerge da un’inchiesta pubblicata ieri dal Sole 24 Ore, che ha fatto il punto sull’adeguamento delle Regioni al Dlgs 153 del 2009 e ai tre decreti attuativi conseguenti. Il servizio è stato attivato con “La nuova posta”, il competitor di Poste italiane, e prevede la spedizione di raccomandate e pacchi o i pagamenti di bollette, a prezzi più bassi rispetto a quelli delle Poste. Un’idea che, a quanto si legge sul quotidiano di Confindustria, sta tentando anche altre farmacie veneziane. A rilento invece la realizzazione dei servizi nelle farmacie: se alcune prestazioni come l’assistenza integrativa viene offerta in quasi tutti i presidi del territorio, più a macchia di leopardo è la situazione delle altre voci. A consegnare i medicinali a domicilio, per esempio, sono le farmacie di Bologna, Reggio Emilia, Piacenza, Brescia, Arezzo, mentre gli screening vengono effettuati soprattutto a Bologna e in alcune province lombarde, con Milano in testa. Stessa situazione anche per il Cup: in Campania e Calabria è gratuito, mentre è a pagamento in Emilia Romagna e Lombardia. Quest’ultima, secondo il Sole 24 Ore, sarebbe l’unica Regione che ha provveduto a un accordo con le farmacie per la copertura totale del territorio. Diversa la situazione in Umbria, dove l’attivazione del servizio è demandata alla contrattazione aziendale. E tra i punti dolenti che sembrano ritardare l’attivazione di questi servizi gap tecnologici e rispetto delle norme sulla privacy. Per il Cup per esempio è richiesta una postazione dedicata e per l’esecuzione di analisi, prestazioni diagnostico-strumentali, presenza di infermieri e fisioterapisti servono locali separati.(fonte farmacista33)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mille facce della bella Partenope

Posted by fidest press agency su martedì, 7 giugno 2011

Napoli giovedì 16 giugno 2011 presso la Sala Sisto V del complesso monumentale di San Lorenzo Maggiore, è stata organizzata e promossa dall’associazione culturale Arycanda costituita nel 1999 e il cui coordinatore scientifico è il dott. Ugo Ricciardi, Magistrato, S. Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Napoli la 2° edizione del concorso fotografico “Mostrami Napoli” – Il chiaroscuro di Napoli ieri ed oggi. L’iniziativa, si concluderà con la cerimonia di consegna dei premi.
La serata, curata dal dott. Ugo Ricciardi e dal dott. Dario Buonfantino, con la direzione artistica del giornalista Lello la Pietra, prevede la consegna dei premi ai primi tre classificati da parte della giuria composta da fotografi professionisti ed esponenti del mondo giuridico e istituzionale come Antonio Buonajuto – (Presidente della Corte d’Appello di Napoli), Vincenzo Galgano – (Procuratore Generale della Repubblica Napoli), Lucio Di Pietro – (Procuratore Generale della Repubblica Salerno), Giovandomenico Lepore – (Procuratore Capo della Repubblica Napoli), Arcibaldo Miller – (Capo Ispettorato Ministero della Giustizia), Carlo Alemi – (Presidente del Tribunale di Napoli), Luigi Mastrominico – (Avvocato Generale a Napoli), Franco Roberti – (Capo della Procura della Repubblica di Salerno), Ugo Ricciardi – (Sostituto Procuratore Generale della Repubblica di Napoli), Giuseppe Maddalena – (Procuratore della Repubblica di Benevento), Arturo Frojo (Avvocato penalista e Presidente di Arycanda), Massimo Milone (Capo redattore TG Rai Campania), Antonio Di Rienzo (Avvocato civilista e consigliere di Arycanda), Sergio Siano (Fotoreporter de Il Mattino), Roberto Stella (Fotografo professionista), Michele Del Vecchio (Direttore Scuola di fotografia dell?ass.ne Giu*Box), Gigi Crispino (Upnea Lab). Il premio 2011 sarà consegnato anche all’autore della foto scelta dalla giuria popolare costituita dai soli partecipanti al concorso. L’iniziativa ha riscosso molti consensi considerando la forte partecipazione da parte di giovani e meno giovani appassionati di fotografia. Le foto pervenute sono oltre 250, ma solo una selezione delle migliori 40 sarà esposta nella Sala Sisto V. Nel corso della manifestazione è previsto l?intervento musicale degli “Ondanueve String Quartet” una formazione classica “tradizionale” a quartetto d’archi, con due violini, una viola e un violoncello che si ispirano alla world music e al jazz. Il quartetto è formato da Paolo Sasso e Andrea Esposito (violini), Luigi Tufano (viola) e Marco Pescosolido (Violoncello/Basso) e si esibiranno con brani esclusivamente strumentali caratterizzati da una particolare suggestione e originalità. (cardinale sepe, roberto vecchioni)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Militare sanzionato per un rapporto sessuale

Posted by fidest press agency su martedì, 7 giugno 2011

Roma, (GrNet.it) Incredibile, ma vero. Un sottufficiale delle Forze Armate italiane è stato sanzionato disciplinarmente con un giorno di consegna per aver consumato un rapporto sessuale con la propria fidanzata. Come si può leggere dal rapporto disciplinare redatto dai superiori, il militare in questione si era sentito male durante il servizio ed era stato perciò condotto all’ospedale. Rientrato al proprio reparto, un ufficiale medico lo aveva sottoposto a visita e, avendo riscontrato una disfunzione urologica, gli aveva prescritto una cura nonché la raccomandazione di astenersi dall’avere rapporti sessuali per un certo tempo. Alla visita di controllo successiva, il militare aveva ammesso davanti al medico militare di avere intrattenuto un rapporto sessuale con la fidanzata che era andata a trovarlo durante la degenza. La scala gerarchica ha, allora, sanzionato il sottufficiale con la seguente abnorme motivazione: «nonostante gli fosse raccomandato riposo . e specie l’astensione assoluta da attività traumatiche di qualsiasi genere, il sottufficiale di cui sopra non si atteneva alle prescrizioni mediche ricevute. Con il suo comportamento, è venuto meno agli articoli 717, 718 e 729 (senso di responsabilità, formazione militare e esecuzione di ordini) del Testo Unico delle disposizioni regolamentari in materia di Ordinamento Militare».«La vicenda occorsa al militare – riferisce l’Avvocato Giorgio Carta che è venuto a conoscenza dell’accaduto tramite un collega – farebbe ridere se non fosse tragicamente paradigmatica della condizione di prostrazione e di umiliante sopraffazione cui sono sottoposti i militari italiani dai propri superiori. Pubblicizziamo la notizia proprio perché tutti i cittadini sappiano la concezione medievale del potere gerarchico militare che arriva fino al punto di ritenere sanzionabile come disobbedienza militare un comportamento umanamente comprensibile come quello descritto».

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ricordo di Roberto Franceschi

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 gennaio 2011

Milano 24 gennaio 2011 alle ore 20.30 presso l’Aula Magna dell’Università Bocconi in via Gobbi 5, la Serata in ricordo di Roberto Franceschi.  L’Incontro è organizzato dalla Fondazione Roberto Franceschi onlus, in collaborazione con ISU Bocconi.  Dopo la consegna dei “Premi di Laurea Roberto Franceschi” si svolgerà un incontro dal titolo “Noi-Io-La Carta Costituzionale”, introdotto da Michele Serra e coordinato da Danilo De Biasio. Partecipano: Umberto Ambrosoli, Carlo Arnoldi, Alfredo Bazoli, Mario Calabresi, Nando dalla Chiesa, Cristina Franceschi, Alessandra Galli, Maria Iannucci, Claudia e Silvia Pinelli, Benedetta Tobagi. La partecipazione è libera e gratuita fino ad esaurimento posti.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Urologia: consegna apparecchiature

Posted by fidest press agency su domenica, 28 novembre 2010

Bergamo 29 novembre 2010 alle 12  nella Sala Consiliare degli Ospedali Riuniti  Largo Barozzi 1  Verranno consegnate al reparto di Nefrologia e Dialisi degli Ospedali Riuniti due innovative apparecchiature medico-scientifiche che la famiglia Perolari, in occasione del centenario della fondazione di Perofil, l’azienda di cui Giorgio Perolari è Presidente, ha voluto donare all’Ospedale di Bergamo, in vista del trasferimento nel nuovo ospedale “Papa Giovanni XXIII”.
Saranno presenti:  Carlo Bonometti, Direttore generale Ospedali Riuniti  Giorgio Perolari, Presidente Perofil  Claudio Sileo, Direttore sanitario Ospedali Riuniti  Gianpietro Benigni, Direttore amministrativo Ospedali Riuniti  Giuseppe Remuzzi, Primario Nefrologia e Dialisi Ospedali Riuniti   Carlo Mazzoleni, Presidente CONFINDUSTRIA Bergamo  Matteo Zanetti, Vice presidente ASCOM Bergamo  Leonio Callioni, Assessore alle Politiche Sociali Comune di Bergamo  Giuliano Mecca, Primario emerito Nefrologia e Dialisi Ospedali Riuniti  Andrea Remuzzi, Direttore Dipartimento Bioingegneria Istituto Mario Negri Bergamo Seguirà la dimostrazione in reparto del funzionamento delle apparecchiature

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cerimonia di consegna delle fioriere

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 novembre 2010

Cervia 5 dicembre ore 11,00 – Piazza G. Garibaldi. Il Sindaco di Belluno, Antonio Prade e il Vicesindaco Leonardo Colle, a nome dell’Amministrazione Comunale di Belluno, doneranno le fioriere realizzate dal gruppo “Squaradori e Boscadori – Valle di Cadore” al Sindaco di Cervia Roberto Zoffoli, in segno di amicizia e collaborazione. I rapporti fra la nostra terra e l’area del bellunese, oltre che da diversi anni attraverso la manifestazione Cervia Città Giardino,  pare che già in passato fossero consolidati. Infatti gli abili artigiani seggiolai all’inizio degli anni quaranta, lasciavano le loro valli per venire, in bicicletta, proprio qui in Romagna a costruire le sedie girando anche per tutta la provincia di Ravenna. Partivano a settembre e tornavano ad aprile, dopo otto mesi, impiegati a girare nelle campagne e nelle città del Centro-Nord Italia e in Francia. Cervia farà un tuffo nel passato delle dolomiti con il gruppo “Squaradori e Boscadori – Valle di Cadore” che realizzerà “in diretta” con legno di tronchi provenienti da interventi selvicolturali programmati e attrezzi originali, le caratteristiche fioriere di larice che verranno poi donate alla Città di Cervia, in segno di amicizia e collaborazione.
I tronchi che saranno a Cervia il 4 e 5 dicembre, provengono da un bosco in località Casera Razzo, in comune di Vigo di Cadore, di proprietà della Regola di Vigo. Il taglio dei tronchi è rientrato in un intervento programmato di miglioramento boschivo, avvenuto tramite una selezione effettuata  dalla stazione forestale della provincia di Belluno, che ha operato in quota, durante la bella stagione.
La realizzazione di oggetti per la vita quotidiana era sicuramente l’attività “artistica” dei boscadori. Con l’utilizzo dei tronchi, si possono infatti ottenere le  caratteristiche panche, basi per sgabelli, oppure delle bellissime fioriere, chiamate “Snauz”, che misurano lunghezza 2,00 m, diametro 0,50 m per 0,70 m di altezza proprio come quelle che resteranno a Cervia donate dalla città di Belluno.
L’artista Da Canal Varedo, inoltre darà dimostrazione della lavorazione del legno, producendo utensileria, bastoni da passeggio, taglieri, con incisioni a caldo, disegnando autentici capolavori.
Saranno presenti, sempre nella piazza centrale di Cervia anche i seggiolai di Gosaldo,cittadina  sempre in provincia di Belluno. Offriranno al pubblico  dimostrazione di come costruire e impagliare le sedie con i vecchi utensili e secondo l’antica tradizione
L’iniziativa è inserita nel ricco programma CerviAuguri ed è proposta dal Consorzio Cervia Centro in collaborazione con l’Associazione Prime Alpi di Belluno. (cervia)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concistoro per Cardinale di S. E. Paolo Romeo

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Roma 20 novembre alle ore 8.30 si svolgerà la celebrazione Eucaristica presieduta dall’Arcivescovo nella chiesa di Santa Maria in Traspontina a Roma; alle ore 10.30 il Concistoro pubblico per la creazione dei nuovi Cardinali e la consegna della Berretta nella Basilica di San Pietro. Dalle ore 16.30 alle 18.30 avranno luogo le visite di cortesia in Aula Paolo VI. Domenica 21 novembre 2010 Solennità di nostro Signore Gesù Cristo Re dell’universo alle ore 9.30 nella Basilica di San Pietro si svolgerà la celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Santità Benedetto XVI e la consegna dell’Anello ai nuovi Cardinali. Mercoledì 24 novembre il neo cardinale di Palermo sarà accolto a Palermo. Alle ore 17 il saluto delle Autorità Civili e Militari a piazza del Parlamento e alle 18 la celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Eminenza Reverendissima il Signor Cardinale Paolo Romeo nella Chiesa Cattedrale di Palermo.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le banche non mortifichino il credito

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 novembre 2010

L’usura irrompe nelle attività commerciali del centro di Roma sottoforma di forniture di derrate. Sempre più alto il numero di  esercenti che, dopo essersi rivolti a strozzini per difficoltà economiche, si trovano costretti ad accettare oltre al denaro promesso anche contratti capestro per forniture di caffè il cui prezzo sale ad ogni consegna e a cui è impossibile sottrarsi . I titolari di bar e ristoranti, costretti ad aumentare i prezzi, perdono via via la clientela e sono obbligati, alla fine, a cedere la licenza agli usurai.  “La notizia non mi sorprende” ha dichiarato Oscar Tortosa, vicesegretario per il Lazio dell’Italia dei  Valori. “In una tale situazione di crisi economica, molti esercenti non hanno possibilità di accedere ai finanziamenti delle banche e si trovano costretti a rivolgersi agli usurai”. “Mi auguro – ha continuato l’esponente del partito guidato da Antonio Di Pietro – che la magistratura e le forze dell’ordine intervengano repentinamente per debellare questo fenomeno che può solo degenerare  e faccio un appello agli Istituti di credito affinché rendano meno impervio l’accesso ai finanziamenti per commercianti e privati”.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Consegna della II coppa “sport, sociale e sicurezza”

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 ottobre 2010

Roma 22 ottobre 2010, presso il Centro Sportivo dei Vigili Urbani Mario Tobia – Lungotevere Dante, 311. Selezioni di consiglieri comunali e municipali, agenti del Sulpm, sindacato della Polizia Municipale, membri dell’associazione Africani nel Mondo e del  Partito dei Romeni saranno i protagonisti del quadrangolare  di calcetto. Per il secondo anno consecutivo, ai vincitori, verrà consegnata la Coppa “Sport, Sociale e Sicurezza”, un premio che  nasce dall’esigenza di promuovere e valorizzare, attraverso il gioco, i concetti di solidarietà, integrazione rispetto delle regole e sicurezza.
La seconda edizione del torneo, organizzato dalla Commissione Sicurezza di Roma Capitale in collaborazione con il Sulpm, sindacato di  Polizia Municipale,  le associazioni  A.mo “Associazione Africani nel Mondo” e  il P.i.r “Partito per l’identità Romena”, gode della collaborazione e partecipazione dell’ Upf, Universal Peace Federation, organizzazione componente del Consiglio Economico e Sociale dell’ONU e dell’Arvuc, Associazione romana vigili urbani in congedo, la quale consegnerà una targa al giocatore che saprà distinguersi  in campo per la correttezza e la lealtà.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Malasanità: ritardo consegna analisi

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 settembre 2010

La situazione d’incertezza che ha causato uno stato d’ansia nel paziente che abbia effettuato delle analisi cliniche cagionato dalla mancata diagnosi sul campione prelevato può essere fonte di responsabilità da parte dell’ASL e consentire il risarcimento del danno da stabilirsi in via d’equità.E’ questo sostanzialmente il principio che è stato stabilito nell’importante sentenza della Corte d’Appello di Firenze la numero 1221 del 06/08/2010 nella causa civile iscritta al n. 371/2004 del ruolo generale degli affari contenziosi civili. Nel caso di specie, infatti, il giudice del gravame ha ribaltato la sentenza di primo grado che aveva visto rigettata la domanda di risarcimento danni da parte di una paziente che si era sottoposta ad accertamenti clinici da parte dell’Asl, in particolare l’esame istologico di una cisti ovarica.La corte di secondo grado ha riconosciuto il diritto al risarcimento del danno, liquidando in via d’equità la somma d’importo di 10mila euro avendo l’attrice provato lo stato d’ansia conseguente alla mancata comunicazione del risultato a seguito delle analisi a cui si era sottoposta, stante la lesione di quel valore costituzionalmente protetto che è il diritto alla salute.
Secondo Giovanni D’Agata componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” e fondatore dello “Sportello Dei Diritti”, tale sentenza non può che servire da sprono nei confronti delle organizzazioni che gestiscono la sanità, sia pubbliche che private, affinché agiscano nel rispetto costante dei propri obblighi contrattuali e del permanente mantenimento quale “faro guida” del proprio agire del diritto alla salute di tutti i cittadini.Nel contempo lo “Sportello dei Diritti” rimane a disposizione per segnalare casi simili e fornire eventualmente assistenza gratuita per i cittadini che si sentono vittime della cosiddetta “malasanità”.

Posted in Diritti/Human rights, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piano casa a Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 6 marzo 2010

E’ stata approvata dal Consiglio comunale di Roma la delibera  n. 173 con la quale si autorizza l’acquisto di 80 alloggi nel Municipio XVI da destinare ad edilizia residenziale pubblica. Gli immobili, frutto di un accordo di programma del  bando del 2002 per il cambio di destinazione d’uso, verranno acquistati ad un prezzo di circa 2643 euro al metro quadro. “Questa delibera – dichiara Alfredo Antoniozzi, assessore al Patrimonio e Politiche abitative, rappresenta il concreto avvio del piano casa e chiude un capitolo  dell’emergenza abitativa rimasto in stallo da troppo tempo.” “Sono  molto soddisfatto  – sottolinea Antoniozzi –  anche del lavoro svolto insieme agli uffici che ha permesso l’abbattimento del costo iniziale di 3400 euro al metro quadro. Nel corso del 2010 il reperimento e la consegna di parecchie centinaia di appartamenti, confermerà  che  il Piano casa, approvato la scorsa settimana, è in grado di offrire risposte immediate e tangibili  al grave disagio alloggiativo della Capitale”.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Autovie Venete: apertura al traffico

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 febbraio 2010

Il presidente della Regione Tondo, l’assessore ai trasporti Riccardi, il presidente di Autovie Santuz e l’amministratore delegato Melò, consegnano oggi la nuova rete stradale I 14 chilometri di nuove strade che razionalizzano la viabilità esterna al casello di Ronchis della A4, saranno inaugurati domani (mercoledì 17 febbraio) alle ore 11,00 e aperte al traffico in serata. Un intervento molto atteso che finalmente consentirà di bypassare i centri abitati di Ronchis e di Fraforeano,  rendendo più sicura e fluida la circolazione anche grazie alla riorganizzazione degli accessi alle aree artigianali e commerciali, servite dalle Strade provinciali numero 7 e 75 lungo la direttrice Nord – Sud che intersecano Fraforeano e lambiscono l’abitato di Ronchis. Dall’innesto delle due provinciali ha preso origine un nuovo asse viario di collegamento tra Ronchis e San Giorgio di Nogaro (sul cui territorio c’è una forte concentrazione di attività industriali), che arriva fino al margine occidentale del territorio del Comune di Palazzolo dello Stella. Un asse che di fatto è la prima tratta della cosiddetta “Complanare”, nuova strada di collegamento fra i caselli autostradali di Ronchis e Porpetto. Le opere hanno riguardato anche la Strada Provinciale numero 75 (Ronchis – Latisana) che è stata allargata e l’incrocio delle “Crosere”, punto estremamente critico della viabilità locale, reso più sicuro con la realizzazione di un’ampia rotatoria.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dispersione scolastica

Posted by fidest press agency su sabato, 17 ottobre 2009

La regione Friuli Venezia Giulia comunica che, con decreto del Direttore centrale n° 3562/CULT di data 05/10/2009, il termine di consegna delle domande di finanziamento relative al Bando per la prevenzione e il contrasto della dispersione scolastica è stato prorogato al 30 ottobre 2009, ore 12.30. Le Istituzioni scolastiche interessate a presentare domanda di finanziamento, sia per attività interne alle scuole, che per attività di progettazione in rete, ferme restando le modalità di compilazione dei documenti previsti, potranno presentare le domande in forma cartacea  fino alle ore 12.30 di venerdì 30 ottobre 2009.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Global Crossing

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 settembre 2009

Infinera (NASDAQ: INFN), produttore di infrastrutture per le reti ottiche ad alta velocità, sta lanciando una nuova soluzione sottomarina per portare i benefici dell?integrazone fotonica nel mondo delle reti sottomarine. La nuova soluzione di Infinera è stata progettata per portare maggiore capacità, nuovi servizi e l?elevata velocità di attivazione tipica di Infinera nel mondo delle reti sottomarine. La soluzione sottomarina di Infinera, progettata per essere installata nei terminali terrestri delle reti sottomarine, è già in fase di consegna presso i clienti Infinera ed è già funzionante a pieno ritmo per Global Crossing.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aerei bagagli: sanzionare l’incuria e la disorganizzazione

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 luglio 2009

Giusta la denuncia del Commissario ai Trasporti della U.E. sullo smarrimento dei bagagli che è arrivato, ormai, a un livello assolutamente inaccettabile: un bagaglio ogni 64 passeggeri viene smarrito; a questi è necessario aggiungere i bagagli danneggiati e quelli consegnati in ritardo con evidenti disagi e danno di chi viaggia. Un disservizio, questo, dovuto all’incuria delle Compagnie aeree e delle Società aeroportuali che gestiscono il servizio. Le normative in merito prevedono un rimborso fino a 1.000 € in caso di smarrimento, o il rimborso di spese giustificate, sostenute a causa della non consegna del bagaglio. Tutto ciò non è sufficiente! Occorrono, da parte della Commissione, regole chiare e sanzioni certe quando il disservizio supera certi limiti. È necessario, quindi, avere norme europee che responsabilizzino e sanzionino l’incuria e la disorganizzazione delle società di gestione. Ai viaggiatori alcuni consigli utili:  Evitare di inserire nelle valigie spedite documenti e materiale di valore;  Indicare in modo evidente il proprio indirizzo di residenza, quello di permanenza all’estero e il numero telefonico, affinché si possa essere facilmente contattati; Evidenziare, con un segno di riconoscimento personale, il proprio bagaglio in modo da evitare lo scambio di valige.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Master in Salute internazionale

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Parma 22 Luglio alle ore 9,30 presso l’Aula dei Filosofi, (Via dell’Università 12), si terrà la cerimonia conclusiva del master in Salute internazionale e medicina per la cooperazione con i Paesi in via di Sviluppo – Doctor’s For Africa .  Alla cerimonia, parteciperanno il Prof. Sandro Cavirani, Pro Rettore con delega per i rapporti internazionali, il Prof. Cesare Beghi presidente del Master, autorità locali e i rappresentanti del Ministero Affari Esteri che hanno co-finanziato il progetto insieme all’Università di Parma – Facoltà di Medicina e Chirurgia, all’Azienda Ospedaliera, alla Provincia di Parma – Assessorato Relazioni Internazionali e alla Chiesi Farmaceutici.  Durante la cerimonia si svolgerà la discussione delle tesi e la consegna dei diplomi per i nove medici africani partecipanti al Master di 2° Livello (a.a. 2007/2008) istituito dall’Università di Parma e promosso dal Centro Universitario per la Cooperazione Internazionale in collaborazione con la l’Azienda ospedaliera-universitaria, la Geneva Foundation for Medical Rsearch and Education e la Provincia di Parma. La presentazione degli elaborati finali rispecchia il percorso formativo svolto in quest’anno accademico e l’approccio sostenuto nel master: formazione medica e cooperazione internazionale, a tal fine gli elaborati avranno una parte scientifica ed una progettuale per future collaborazioni con i Paesi in via di Sviluppo dai quali provengono i candidati.  L’idea progettuale del Master Doctors For Africa nasce a seguito della constatazione che molte strutture sanitarie e ospedaliere dei Paesi in via di sviluppo, soprattutto per quanto riguarda le aree extra – urbane, non sono attrezzate per far fronte alle emergenze quotidiane che si presentano, né dal punto di vista delle figure mediche presenti, né dal punto di vista strutturale. La gravità di queste situazioni è amplificata dalla distanza ( in termini di tempi e modalità di trasporto) fra queste strutture di prima accoglienza al trasferimento presso le strutture più attrezzate, comunque rare e spesso concentrate nelle aree urbane.  L’obiettivo del Master è stato quello di contribuire, attraverso la formazione dei medici africani partecipanti, ad elevare la qualità l’offerta sanitaria delle strutture sanitarie e ospedaliere dei Paesi in via di Sviluppo, con particolare attenzione alla gestione delle emergenze.  Attraverso la formazione plurisettoriale teorica e pratica, di questi nove medici laureati provenienti tutti da aree diverse dell’Africa, si è contribuito a creare figure professionali in grado di operare in situazioni carenti sotto il profilo infrastrutturale e organizzativo.  Si sono svolte diverse attività didattiche formative tra cui un corso intensivo presso la Fondazione Ginevrina per l’Educazione e la Ricerca Medica dell’OMS sede a Ginevra per la durata di un mese. Il corpo docente ha svolto un ruolo fondamentale per la realizzazione di tale progetto ed è costituito da membri di diverse Facoltà dell’Università di Parma, dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma, dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, e di medici operanti in strutture in loco, ed esperti nazionali e internazionali di altre organizzazioni coinvolte.  Il coinvolgimento sinergico e il sostegno di soggetti quali Università di Parma, OMS, e Provincia di Parma hanno concorso all’efficienza dell’approccio e all’esito favorevole di tale iniziativa, per la quale è prevista una seconda edizione per l’anno accademico 2009-2010.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La circolazione urbana ed extraurbana

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 luglio 2009

Editoriale fidest Il traffico delle città, sulle autostrade, statali e di collegamento tra i piccoli comuni sta diventando caotico e rischia di vanificare quanto cercano di pianificare i percorsi dei pendolari e delle merci con servizi ferroviari, lacunari, marittimi e aerei sempre più veloci. E’ la logica dell’imbuto. Ci è sempre una parte più stretta dove i grandi flussi s’ingorgano. In questo caso è la mobilità cittadina che si rileva con maggiore evidenza e anche drammaticità nelle metropoli. Non solo. Vi sono aree più critiche delle altre come il centro storico dove tra auto parcheggiate, strade strette e maggiore flusso di persone tra chi vi lavoro e chi vi accede per turismo il caos è totale. Come porvi riparo? La situazione ideale sarebbe quella più drastica: vietare la circolazione delle auto, obbligare la consegna delle merci nelle ore notturne, escludere ogni forma di parcheggio dalle auto alle moto ad esclusione delle bici. Ma se proprio ci tocca mediare con risposte più elastiche e anche più realistiche, dati i tempi, riteniamo che si possa incominciare con l’imporre il maggior rispetto per le aree dove vi è divieto di sosta e ancor più se vi parcheggiano auto in seconda fila. Va rivisto, nel contempo, tutto il settore per valutare l’opportunità o meno di consentire che taluni tratti stradali abbiano il divieto sosta o meno. Tutto questo ha un valore se i controlli sono continui e con personale adeguato ovvero capace di coprire l’intera area con la loro presenza, in specie nelle ore di punta, o, in alternativa, adottare le telecamere di sorveglianza collegate con la centrale di polizia urbana. Se ora ci caliamo a descrivere qualche situazione locale lo facciamo soprattutto per rilevare l’entità del fenomeno e i possibili rimedi. Parliamo, ad esempio, del centro storico di Roma. Statistiche alla mano ci informano che nel centro storico, di là dei residenti, per altro sempre di meno, la movimentazione si aggira sulle trecentomila unità giornaliere tra turisti e coloro che vi si recano per lavoro. Se escludiamo i turisti poiché l’interesse prevalente è quello di averli sempre di più e non il contrario, restano i “pendolari”. Come dovremmo fare per ridurli anche perché costoro, al contrario dei turisti, vi arrivano non solo con i mezzi pubblici ma anche con quelli privati tra auto e moto. In proposito ricordiamo che vi fu già molti anni fa uno studio per decentrare gli uffici pubblici in periferia ma da allora ad oggi si è fatto ben poco. Spostare i centri direzionali in periferia come si paventava un tempo potremmo ridurre del 50% l’afflusso dei pendolari. Oggi senza spostare i “palazzi” potremmo farlo, sia pure in misura minore, diciamo intorno al 15%, con l’homeworking. In questo modo potremmo anche ottenere un altro risultato che è quello di “restringere” i palazzi che oggi sembrano a corto di spazio per la pletora di dipendenti. Nello stesso tempo dovremmo dare una svolta significativa ai mezzi pubblici sia intensificando le corse sia facilitandone il percorso con il divieto assoluto di parcheggio, in specie nelle strade strette, ai mezzi privati. E facendo fare un po’ di conti ai patiti delle auto e delle moto: se prendi il mezzo pubblico non spendi più di tanto e alla convenienza economica puoi aggiungere il fattore tempo non più lungo di quello proprio. Altre soluzioni potrebbero essere suggerite ma diventa un discorso tra sordi in specie tra chi ci sente bene ma preferisce far finta di non sentire perché gli sta bene che i problemi della circolazione non si risolvano. La ragione? E’ ben evidente. Lasciamo al lettore intuirla. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »