Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘consiglieri’

Le riforme costituzionali che non convincono

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 aprile 2016

ignazio la russa“Nella storia ci sono state rivoluzioni per ottenere la Carta costituzionale. Nel 1848 in Italia ci fu un cambiamento epocale con lo Statuto Albertino. I cittadini cominciavano ad avere diritti. Nel dopo guerra i Costituenti vollero riaffermare i principi di democrazia e di libertà compressi tra le due guerre in Italia come in molti altri paesi europei. Oggi arriviamo al grande evento. Ma leggendo il testo ci accorgiamo che va nella direzione opposta: anziché allargare la partecipazione e i diritti dei cittadini, questo testo li restringe inesorabilmente e rende più complicato e farraginoso il percorso legislativo. L’articolo 70 recitava in due righe: “La funzione legislativa è esercitata collettivamente dalle due Camere”. Oggi, la riforma di Renzi impegna due pagine con 7 tipologie di procedimenti legislativi. Bastava invece cancellare il Senato anziché lasciarlo in vita ma eletto dai consiglieri regionali e non più dai cittadini. Se si fosse veramente voluta una riforma gradita dalla stragrande maggioranza degli italiani, si sarebbe almeno discussa la nostra proposta di elezione diretta del Capo dello Stato. Ma invece che dare voce ai cittadini si è scelto di farli contare sempre meno. A guadagnarci è solo il partito della oligarchia Renziana”. È quanto ha affermato il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Ignazio La Russa intervenendo in aula in dichiarazione di voto.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: Pdl per sostituzione Cutrufo

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

“In vista del rimpastino di giunta previsto per oggii, auspichiamo che la scelta del sindaco Alemanno sull’assessore da sostituire ricada sul vicesindaco Cutrufo, perché riteniamo che egli non abbia portato risultati all’altezza delle aspettative di cittadini e consiglieri eletti, in primo luogo con riferimento al tema delle autonomie dei municipi”. Lo dichiarano in una nota i consiglieri del gruppo Pdl del Municipio XVI Paride Alampi, Antonio Aumenta, Marisa Barbieri, Gianni De Lucia, Tiziano Fioravanti, Marco Giudici e Marco Valente.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma capitale: polemica Cutrufo-Zanda

Posted by fidest press agency su sabato, 26 marzo 2011

«Caro Zanda, adesso basta! Pensavo che tra di noi ci fosse reciproca stima». A parlare il sen. Mauro Cutrufo, vicesindaco di Roma. «Io sostengo che prima ho realizzato un taglio della spesa storica e solo conseguentemente è stata avanzata la richiesta di mantenere per Roma 60 consiglieri ed un massimo di 15 assessori in Giunta. O è vero, o sto dicendo una corbelleria», ha aggiunto Cutrufo. «Nel caso in cui fosse vero, però, la corbelleria la staresti dicendo tu. Ripeto ancora una volta: abbiamo messo un tetto ai rimborsi al datore di lavoro, che consente un risparmio sensibile. Pertanto, si possono mantenere per l’Assemblea capitolina i numeri richiesti, condivisi peraltro anche con l’opposizione in Campidoglio».

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I consiglieri delegati di Roma capitale

Posted by fidest press agency su sabato, 29 gennaio 2011

Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha firmato le ordinanze per assegnare le deleghe, che passano da 20 a 11, ai consiglieri di Roma Capitale. L’elenco dei consiglieri delegati è il seguente:
Alessandro Cochi delega per le politiche dello Sport,
Lavinia Mennuni delega per le Pari Opportunità e per i rapporti con il mondo cattolico,
Antonio Gazzellone delega per la Comunicazione istituzionale,
Maurizio Berruti delega per l’emergenza abitativa e il coordinamento del piano Casa,
Giorgio Ciardi delega alle politiche della Sicurezza,
Domenico Naccari delega per i rapporti con le comunità regionali presenti a Roma,
Marco Siclari delega per i rapporti istituzionali e territoriali con le Università,
Federico Rocca delega per i rapporti con le Istituzioni Europee,
Pierluigi Fioretti delega per l’attuazione dei piani di edilizia economica e popolare,
Francesco De Micheli delega per l’agroalimentare e la promozione del patrimonio agricolo di Roma.
È confermata la delega per l’integrazione delle Comunità degli immigrati presenti a Roma che, nella consueta rotazione tra i consiglieri aggiunti, resta in capo a Victor Emeka Okeadu.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rimborsi incontrollati consiglieri comunali

Posted by fidest press agency su martedì, 4 gennaio 2011

Roma. «La vicenda dei rimborsi incontrollati a consiglieri comunali e municipali, sollevata oggi da un organo di stampa, appartiene al passato e non sarà più applicabile nel 2011. Infatti, già nel Decreto Legislativo per Roma Capitale, approvato il 20 settembre dell’anno scorso, sono previste in termini espliciti nuove regole sia per quanto riguarda le indennità sia per i rimborsi dei consiglieri capitolini a cui si aggiungeranno anche i consiglieri municipali».È quanto dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. «È questa, infatti – prosegue Alemanno – un’antica anomalia legislativa che abbiamo più volte cercato di eliminare promuovendo emendamenti a diversi provvedimenti di legge fino a quanto questa nuova norma,  appunto, non è stata inserita nel Decreto Legislativo numero 156 del 2010».
«Per dare piena attuazione a questa norma – conclude il Sindaco – è necessario un adeguamento dell’attuale disciplina carica di anomalie, e faremo in modo che già dall’inizio del 2011 ci sia un tetto invalicabile ed economicamente sostenibile a tutte le indennità e i rimborsi per gli eletti ai diversi livelli di Roma Capitale».

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova regolamentazione Web

Posted by fidest press agency su sabato, 27 novembre 2010

Roma 30 novembre presso la sede del Partito Radicale e tramite il sito http://www.hackthegov.it verrà presentata l’iniziativa di disobbedienza civile in violazione del regolamento su Web Radio e Tv approvato ieri dall’Autorità Garante delle Comunicazioni. “Contemporaneamente – è detto in un comunicato reso noto dai radicali – ci rivolgiamo pubblicamente ai consiglieri Agcom, in particolari ai consiglieri di minoranza Nicola d’Angelo e Michele Lauria che, secondo fonti di stampa, hanno deciso di votare contro il nuovo regolamento. A loro chiediamo di partecipare all’evento per aprire con loro un confronto pubblico sulla portata di tale regolamento. Purtroppo dalle indiscrezioni di stampa sembra emergere che, come temevamo, l’Autorità tenta di risolvere il problema della regolamentazione creando la riserva indiana delle  web tv e web radio amatoriali, nella sostanza applicando però in maniera particolarmente limitante per il weble regole giŕ previste per il sistema radiotelevisivo tradizionale”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pdl Roma: consiglieri comunali inascoltati

Posted by fidest press agency su domenica, 24 ottobre 2010

“I consiglieri municipali di Roma sono sempre utili quando occorre dare cassa di risonanza alle ottime iniziative del Governo, della Regione e dell’Amministrazione comunale, e tale ruolo è indiscutibilmente legittimo ed efficace, ma gli stessi rappresentanti territoriali restano sempre inascoltati quando cercano di portare nei palazzi le esigenze del territorio nella quale lavorano e i tanti interrogativi che la nostra base ci pone quotidianamente”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV. “Alle carenze mostrate dal PDL a livello locale e, soprattutto, all’impossibilità dataci di poter esprimere le nostre osservazioni in altra sede più idonea – insiste Santori – siamo costretti a richiedere, nuovamente, una cabina di regia a livello comunale che risulti nelle condizioni di coordinare le attività che si svolgono sul territorio e nei quartieri della città”. “Resta poi ancora incompiuta – prosegue Augusto Santori – una doverosa discussione sulle responsabilità connesse alla mancata presentazione delle liste nelle ultime elezioni regionali. Credo che non si possa andare a congresso come se nulla fosse accaduto, e ribadiamo che il nostro deve restare il Partito del merito e delle responsabilità”. “Saremo al gazebo del PDL anche oggi – conclude Santori – uno dei tanti che facciamo periodicamente sul territorio per incontrare i nostri concittadini”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: riduzione consiglieri comunali?

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 luglio 2010

“Non vorrei che il Ministro Calderoli pensi che la richiesta del Consiglio Comunale di Roma di confermare gli attuali 60 consiglieri contro la proposta che vuole portarli a 48 sia un capriccio degli amministratori capitolini. Vorrei che il Ministro e gli altri membri del governo comprendessero la specificità e l’unicità di Roma e mi auguro che per una volta dismettano le casacche di appartenenza e invece di fare i tifosi ragionino con obiettività e serenità sul futuro di Roma Capitale. La nostra città ha quasi 3 milioni di abitanti più i turisti e i pendolari che ogni giorno si recano a Roma, ha un’estensione territoriale pari a quella di 5 grandi capitali mondiali, accoglie tutte le sedi del Governo, delle rappresentanze diplomatiche, le sedi di grandi enti nonchè la città del Vaticano. Da tutto ciò si evince come ci sia qualche differenza tra l’amministrare Roma e un qualsiasi altro comune italiano. La nostra non è una rivendicazione priva di senso, anzi, se gli esponenti leghisti contrari a questo provvedimento ragionassero con obiettività, comprenderebbero senza tante polemiche che quanto abbiamo deciso in Consiglio Comunale non ha nulla a che vedere con la difesa di un privilegio, nè tanto meno ci troviamo davanti ad una casta che punta i piedi. Vorrei che una volta per tutte qualcuno abbia il coraggio di dire la verità sullo status, il ruolo e il trattamento economico dei consiglieri comunali di Roma perchè tutte queste polemiche e il grande privilegio di chiamarci onorevoli ha confuso le idee a molte persone. Il nostro titolo ci deriva dal fatto di essere consiglieri della Capitale del Paese ma non abbiamo nulla a che vedere con gli onorevoli del Parlamento, anche la nostra elezione è diversa, noi prendiamo le preferenze, gli altri sono già scritti sulla lista che il partito presenta. Qui non ci sono stipendi d’oro, auto blu, rimborsi o benefit particolari e contributi previdenziali, chi dice altro sa di mentire o peggio ancora non conosce il Comune di Roma”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Consiglieri regionali superpensionati

Posted by fidest press agency su martedì, 18 Mag 2010

“Provo sdegno e rabbia nel sentire che ex consiglieri regionali e assessori percepiscono tutti questi soldi mentre si ipotizza il congelamento della tredicesima per i lavoratori dipendenti con stipendi di appena 1.200 euro al mese”. Questo il primo aspro commento del vicesegretario per il Lazio dell’Italia dei Valori, Oscar Tortosa, alla notizia dei lauti vitalizi corrisposti ad ex consiglieri della Regione Lazio. Assegni che vanno da un minimo di 3.200 euro al mese per una legislatura fino ad un massimo di 6.200 euro netti al mese per tre mandati. Cifre che aumentano se, come spesso avviene, queste persone hanno avuto anche incarichi extra. Per usufruirne sono sufficienti appena 55 anni di età, addirittura 50 se si decide di rinunciare a solamente il 5 per cento della cifra.  A ciò va aggiunta l’indennità di fine mandato pari a 10.000 euro lordi per ogni anno passato in Regione, somma alla quale avrebbero diritto anche assessori che non sono mai stati eletti. Tuona l’esponente del partito guidato da Antonio Di Pietro: “Uno sberleffo e uno schiaffo in faccia ai tanti salariati ai quali, dopo aver lavorato una vita, vengono chiesti ulteriori sacrifici come ad esempio i pensionamenti posticipati. Le rinunce dovrebbero partire proprio dalle categorie più privilegiate, non da chi non ha molta disponibilità economica. I rimborsi sono troppo elevati, è vergognoso che con una sola legislatura e solo 55 anni di età si possano prendere 3.200 euro netti ed esentasse al mese. Posso comprendere che un vitalizio venga corrisposto a chi non ha altre entrate ma per gli altri è solo un privilegio di tipo borbonico. Ancora più assurdo che, per prendere una pensione così cospicua, non si possa attendere il compimento dei 65 anni di età come avviene per tutti gli altri cittadini. E – puntualizza Tortosa – faccio presente che l’indennità di fine mandato oggi corrisposta anche agli assessori non eletti, non era prevista per questi ultimi nella legge originaria, è stata modificata successivamente. Uno spreco vergognoso e un vero esproprio della ‘casta’ a danno della comunità. Per non parlare poi degli stipendi dei dirigenti e delle ricche ed eccessive liquidazioni di questi ultimi. Mi auguro – conclude Tortosa – che i politici si facciano un esame di coscienza e che vengano ridimensionate cifre ed età pensionabili. Con quale faccia imporre privazioni ai cittadini già strozzati dai debiti quando dall’alto si sperpera denaro per garantire privilegi a chi spesso dispone di altre entrate consistenti? I tagli comincino a farli su di loro, altrimenti non mi stupirei se da un giorno a un altro il popolo iniziasse a fare una violenta rivoluzione”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regione Lazio: vitalizio consiglieri

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 Mag 2010

Dichiarazione di Massimiliano Iervolino membro di giunta di Radicali Italiani “La crisi economica e la situazione allarmante dei conti della sanità del Lazio incidono negativamente sui cittadini e le imprese della nostra Regione. La politica, per non allontanarsi sempre di più dalla gente, deve dare il buon esempio attraverso tagli reali e non annunci spot. Proprio per questo invito la Polverini ad intervenire sui vitalizi dei consiglieri regionali che, ad oggi, ricevono l’assegno mensile a partire dai 55 anni. Potrebbe esser cosa molto utile innalzare l’età e diminuirne l’importo.”

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lazio: aumento consiglieri regionali

Posted by fidest press agency su domenica, 2 Mag 2010

Luigi  Zanda  ed Emma Bonino, del gruppo del Pd al Senato, hanno presentato un  esposto  urgente,  con  richiesta di acquisizione atti, alla sezione di Roma  della  Corte  dei  Conti. Zanda e Bonino denunciano, nell’esposto, un “gravissimo  danno  erariale”  in  relazione  all’aumento  dei consiglieri regionali   del  Lazio,  da  70  a  73,  deliberato  dall’ufficio  centrale elettorale della Corte d’appello di Roma in contrasto sia con lo Statuto sia con la legge elettorale della Regione Lazio.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gasperini riconfermato presidente Audiweb

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 aprile 2010

L’Assemblea Audiweb ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione per il prossimo triennio e ha confermato all’unanimità Enrico Gasperini alla presidenza di Audiweb. I consiglieri designati da UPA sono: Antonio Castiglia, Olivier Dubois, Felice Invernizzi, Andrea Imperiali, Giovanna Maggioni, Carlotta Ventura.  I consiglieri designati da Assap Servizi, l’azienda di servizi di AssoComunicazione sono: Franco Bondi, Marco Caradonna, Andrea Di Fonzo, Enrico Gasperini, Marco Girelli, Fidelio Perchinelli. I consiglieri designati da Fedoweb sono: Paolo Ainio, Luca Colombo, Yves Confalonieri, Massimo Crotti, Claudio Giua, Salvatore Ippolito, Luca Paglicci, Elserino Piol, Paola Venegoni, Felice Ventura, Giancarlo Vergori, Roberto Zanaboni.
Audiweb è il soggetto realizzatore e distributore dei dati sulla audience online. Il suo obiettivo primario è fornire informazioni oggettive e imparziali al mercato, di carattere quantitativo e qualitativo, sulla fruizione del mezzo Internet e sui sistemi online utilizzando opportuni strumenti di rilevazione. Audiweb è un Joint Industry Committee guidato dal Presidente Enrico Gasperini e composto da tutti gli operatori del mercato: Fedoweb, associazione degli editori online; UPA Utenti Pubblicità Associati, che rappresenta le aziende nazionali e multinazionali che investono in pubblicità; e Assap Servizi, l’azienda di servizi di AssoComunicazione, associazione delle agenzie e centri media operanti in Italia. http://www.audiweb.it

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Solo il 13% di donne tra i neo consiglieri regionali

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 aprile 2010

“È un’analisi sconfortante e questo è fuor di dubbio, perché le pari opportunità sembrano molto lontane dalla realtà che emerge tanto dagli ultimi risultati elettorali quanto dalla società. Il punto è che la sfida non è mai equilibrata, quindi affrontare il tema appare ridicolo”. Francesca Scoleri, viceresponsabile per le Pari Opportunità dell’Italia dei Diritti, critica così la scarsa rappresentanza femminile tra gli eletti ai Consigli regionali, come confermano i dati delle ultime consultazioni: su 697 consiglieri nominati nelle 13 regioni chiamate al voto lo scorso marzo, sono appena 93 le donne, un misero 13,3% sul totale. Il problema delle quote rose nelle istituzioni e nella società viene spesso invocato dagli esponenti politici e altrettanto spesso disatteso. Alcuni numeri sono allarmanti: in Lombardia su 80 posti disponibili la partecipazione femminile deve accontentarsi di sole 7 poltrone, in Puglia di appena 5 su 78 eletti; le cose vanno un pochino meglio in Piemonte, Emilia Romagna e Campania; nessuna donna è presente invece nei Consigli regionali di Calabria e Basilicata. L’attivismo delle donne in politica – prosegue la vicetitolare del dipartimento per le Pari Opportunità dell’Italia dei Diritti – è una fonte di grande beneficio per il Paese, ma le possibilità di trattamento egualitario tra i sessi dovrebbero nascere a monte, nelle regole che stabiliscono il gioco, affinché la presenza femminile nei consigli sia certa e non affidata al caso. In uno Stato dove il presidente del Consiglio si permette di offendere una candidata del partito d’opposizione, come è successo nei confronti di Mercedes Bresso, credo ci si possa aspettare ben poco dalla volontà delle istituzioni di dare valore alle pari opportunità”. “In Italia la considerazione per le donne sta scendendo a livelli scandalosi e dalle istituzioni arrivano solo propositi campati per aria e offese”, termina irritata la Scoleri.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Consiglieri regionali e legalità

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 aprile 2010

“Considerato che l’Italia è ancora uno Stato di diritto non ci sembra credibile l’ipotesi secondo la quale la Corte d’appello di Roma sarebbe orientata a proclamare un numero di consiglieri della Regione Lazio superiore ai 70 previsti con assoluta precisione dallo Statuto. Aumentare i consiglieri sarebbe una scelta gravissima sia per le pesanti conseguenze in termini di spreco di risorse pubbliche, sia per l’illegittimo funzionamento del Consiglio Regionale che ne deriverebbe”. Lo dichiarano i senatori del Pd eletti nel Lazio: Lionello Cosentino, Mauro Del Vecchio, Roberto Di Giovan Paolo, Lucio D’Ubaldo, Mario Gasbarri, Riccardo Milana, Francesca Marinaro, Raffaele Ranucci, Vincenzo Vita e Luigi Zanda che spiegano: “La Corte costituzionale ha più volte evidenziato come gli Statuti regionali siano sovraordinati alle leggi regionali ed ha ribadito che il numero di seggi in Consiglio è materia assegnata dalla Costituzione agli Statuti regionali. E’ quindi totalmente esclusa la legittimità di una proclamazione di un numero di consiglieri superiore a quello previsto dallo Statuto. Le Regioni che hanno voluto aumentare il numero di seggi sulla base del premio di maggioranza lo hanno fatto modificando i rispettivi Statuti. Nessuna Regione ha mai violato il proprio Statuto. La Regione Lazio, invece, intenderebbe farlo nonostante il numero di 70 consiglieri sia fissato nello Statuto e nella legge elettorale regionale”.    “Alle tante parole sulla riduzione dei costi della politica seguono da parte del centrodestra del Lazio comportamenti opposti, illegittimi e destinati ad aumentare seggi e spese a danno dei cittadini. Se il numero dei consiglieri regionali del Lazio dovesse essere illegittimamente aumentato contro la legge e lo Statuto della Regione – concludono i senatori del Pd-, saranno attivati tutti i rimedi giurisdizionali previsti dall’ordinamento italiano per queste violazioni di legge”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda sindaco di Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 18 aprile 2010

Lunedi’ 19 aprile 2010 Ore 12: Via Alberese, 38 Il sindaco di Roma, Gianni ALEMANNO, inaugura i nuovi studi dell’emittente IES TV.
ore 13
: Sala delle Bandiere, Campidoglio Il sindaco di Roma, Gianni ALEMANNO, e il vicesindaco, Mauro CUTRUFO, presentano alla stampa i dati relativi ai flussi turistici del primo trimestre dell’anno e del periodo pasquale
Ore 15: Parco Forte Ardeatino – Via di Grottaperfetta in prossimità del civico 524 (ingresso dal parcheggio vicino alla scuola Carlo Alberto Dalla Chiesa) Il sindaco di Roma, Gianni ALEMANNO, interviene alla cerimonia di inaugurazione della targa toponomastica intitolata ad Antonio AUGELLO all’interno del Parco del Forte Ardeatino. Presenti l’assessore alle Politiche Culturali Umberto CROPPI, i consiglieri comunali Federico GUIDI e Marco DI COSIMO, il senatore Andrea AUGELLO.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regione Lazio: aumentano i consiglieri?

Posted by fidest press agency su domenica, 11 aprile 2010

“Aumentare il numero dei consiglieri regionali del Lazio per rafforzare la già consistente maggioranza della neo eletta Polverini sarebbe illegittimo, ingiustificato ed eticamente sconsiderato”. Lo dichiara il vicepresidente dei senatori del Pd Luigi Zanda che spiega: “Lo Statuto e la legge elettorale del Lazio sono chiari e vanno rispettati: i consiglieri del Lazio sono fissati in 70, più il presidente. E’ evidente che Renata Polverini ha l’obiettivo di placare le liti interne alla sua coalizione. Ma non può farlo violando come primo atto del suo governo sia lo Statuto che la legge elettorale regionale”.  “Oggi nel nostro Paese l’obiettivo virtuoso di tutte le forze politiche dovrebbe essere quello di diminuire il numero dei parlamentari e dei consiglieri regionali. Non di aumentarli. Come al solito la destra, al di là del gran parlare di massimi principi, nei fatti si contraddice. Proclama la politica del risparmio e pratica lo spreco. Renata Polverini – conclude Luigi Zanda – dimostri di voler veramente abbattere i costi della politica e non di aumentarli illegittimamente per il suo interesse personale”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Elezioni regionali. Il voto disgiunto

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 marzo 2010

Pochi lo sanno ma alle prossime elezioni regionali si puo’ scegliere il voto disgiunto. Che significa? Che si può votare il presidente di una schieramento e, contestualmente, una lista dello schieramento opposto. Prendiamo, ad esempio, la regione Lazio e le candidature di Emma Bonino per il centro-sinistra e di Renata Polverini per il centro-destra. Si puo’ votare per Emma Bonino alla presidenza della regione e per una lista di segno opposto che sostiene Renata Polverini, e viceversa. Questo puo’ dar luogo alla elezione di un presidente di un segno e alla maggioranza in consiglio regionale di segno opposto? No, perche’ la elezione del presidente della regione e’ legata automaticamente a quella di un cosiddetto “listino” che consente di eleggere almeno il 55% dei consiglieri regionali dello stesso schieramento, un premio che assicura una maggioranza stabile. Ha un senso il voto disgiunto? A parte le simpatie personali per questo o quel candidato, l’elettore potrebbe voler rafforzare lo schieramento di minoranza o segnalare un apprezzamento delle posizioni programmatiche di una lista o di un candidato, fermo restando che si è comunque assicurata la stabilità e la durata del governo regionale. Salvo litigi interni o altre evenienze.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 22 Comments »

Amministratori comunali? Crescete e moltiplicatevi

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Roma 500 consiglieri municipali eletti nei 20 Municipi romani, che esprimono 20 Presidenti di Giunta, 80 Assessori (media), 20 Presidenti di Consiglio, 120 Commissioni municipali con i loro 120 Presidenti (media). Al tutto di aggiunge, ovviamente il Consiglio comunale, con Sindaco, il Presidente di Consiglio, Assessori, Commissioni e relativi Presidenti. Una marea di politici che dovrebbero avere il compito di amministrare la Capitale d’Italia. Con tante persone a governare dovremmo avere una citta’ perfetta, invece, quel che si vede è sotto gli occhi di tutti. Se ne e’ accorto, anche, il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi che, tra l’altro propone una diminuzione del numero dei Parlamentari. Già, perchè non cominciamo da questa insensata proliferazione di poltroncine locali? A proposito, quanto costa al contribuente mantenere questo imponente apparato partitico? E’ una domanda che rivolgiamo al Sindaco di Roma, Gianni Alemanno. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »