Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘consulenze’

Bando da 175 mila euro per le aziende, per consulenze o formazione sulle tecnologie “Impresa 4.0”

Posted by fidest press agency su domenica, 18 marzo 2018

Udine Impresa 4.0: ecco i voucher digitali per le pmi della provincia. Li ha approvati recentemente la giunta della Camera di Commercio di Udine tramite un bando un plafond di 175 mila euro, contributi che potranno essere utili alle aziende per abbattere le spese sostenute per l’acquisizione di servizi di consulenza o di percorsi di formazione da almeno 40 ore finalizzati all’adozione delle tecnologie previste dal Bando, che mira sostanzialmente a promuovere l’utilizzo, da parte delle pmi, di servizi o soluzioni mirati sulle nuove competenze digitali della strategia del Piano Nazionale Impresa 4.0. La misura mira anche a stimolare la domanda da parte delle imprese di servizi per il trasferimento di soluzioni tecnologiche o per realizzare innovazioni tecnologiche e implementare modelli di business derivanti dall’applicazione di tecnologie di Impresa 4.0.Nello specifico il bando parla di soluzioni per la manifattura avanzata, manifattura additiva, realtà aumentata e virtual reality, simulazione, integrazione verticale e orizzontale, Industrial Internet e IoT, cloud, cybersicurezza e business continuità, Big data e analytics. Per i servizi di consulenza si da riferimento anche all’utilizzo di altre tecnologie digitali propedeutiche o complementari alle precedenti, come sistemi di e-commerce, di pagamento mobile o via Internet, sistemi EDI, electronic data interchange, geolocalizzazione, sistemi informativi e gestionali, tecnologie per l’in-store customer experience, RFID, barcode, sistemi di tracking, system integration applicata all’automazione dei processi.
I fondi saranno contributi a fondo perduto in conto capitale nella percentuale massima del 70%, attraverso un Voucher A dell’importo di euro 5 mila euro a fronte di una spesa minima di 7.142.86 euro e Voucher B da 10 mila euro a fronte di una spesa minima di 14.285,72.
Le imprese interessate possono presentare domanda entro il prossimo 6 aprile tramite Pec Tutte le info su http://www.ud.camcom.it.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regione Lazio: Spesi 70 milioni di euro solo in dirigenti esterni e consulenze

Posted by fidest press agency su domenica, 21 agosto 2016

regione-lazio“Non permetteremo che Zingaretti goda delle disgrazie altrui. Prima Ignazio Marino e poi Virginia Raggi stanno tentando in tutti i modi di offuscare le malefatte regionali. Ma il faro perenne della Corte dei Conti, i numeri indecenti sui dirigenti esterni, stipendi d’oro per dirigenti improduttivi, costante svilimento delle professionalità interne, certificano il record di sprechi e il fallimento del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti sulla gestione del personale regionale. Gli oltre 70 milioni di euro spesi solo per dirigenti esterni e consulenti non potevano essere utilizzati per ridurre l’Irpef regionale più alta d’Italia ? , così in una nota Fabrizio Santori consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia in merito all’inchiesta de Il Tempo sul confronto tra Regioni che vede il Lazio come l’unica che ha aumentati i dirigenti del 6,78% in 3 anni, finendo per andare oltre il raddoppio anche del numero di quelli a tempo determinato (da 44 a 90: +105,11%). Alla ripresa dei lavori chiederemo immediatamente un consiglio straordinario sul personale regionale. Sarà il momento di tirare fuori tutta la verità sul personale anche di aziende controllate e partecipate. Storie troppe frequenti di consulenze d’oro , dirigenti strapagati senza risultati , amici degli amici promossi solo perchè vicini al Pd o a qualche portatore di voti. Una nominopoli rossa che non vede fine e a pagare sono sempre i contribuenti laziali, i più tartassati d’Italia. Conclude Santori.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Deutsche Bank punta sulle Mid Cap italiane

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 Mag 2016

Silvio_RuggiuAl via la realizzazione di una piattaforma di servizi e consulenza per supportare e orientare i processi di sviluppo delle imprese italiane con un fatturato tra € 50-250 milioni.Rafforzamento della struttura organizzativa, ampliamento della gamma prodotti e nuove partnership strategiche con ELITE di Borsa Italiana, DEinternational Italia (Camera di Commercio Italo-Germanica) e Global Strategy. Deutsche Bank annuncia il lancio di una piattaforma di servizi e consulenza a livello nazionale dedicata alle Mid Cap italiane, le medie imprese con un fatturato annuo tra i 50 e i 250 milioni di euro. Si tratta di un segmento strategico del tessuto imprenditoriale nazionale che conta oltre 4800 aziende che contribuiscono al 10% del PIL italiano.“Le imprese rappresentano da sempre uno dei target di riferimento per Deutsche Bank – commenta Silvio Ruggiu, Responsabile della rete di filiali della Banca in Italia – E, proprio nel solco tracciato negli anni, abbiamo deciso di rafforzare ulteriormente la nostra presenza come partner finanziario delle pmi, con un focus specifico su quelle a maggiore potenziale”.Deutsche Bank già oggi vanta nel suo portafoglio clienti il 14% del totale delle Mid Cap italiane, con particolare copertura di quelle operanti nei settori tipici del Made in Italy (manifatturiero 26%, alimentare 16%, moda 7%, mobili 6%). L’obiettivo per il futuro è continuare a incrementare il servizio e l’offerta per servire al meglio queste aziende e, contestualmente, ampliare il nostro bacino clienti, arrivando a coprire circa il 25% del segmento Mid Cap, grazie alla forza del nostro network nazionale ed internazionale, a un know how altamente specializzato e una serie di servizi e opportunità specifiche derivanti da una nuova rete di collaborazioni siglate con partner strategici.Per rispondere sempre meglio alle esigenze del segmento Mid Cap, Deutsche Bank ha innanzitutto rafforzato la squadra di consulenti, creando un team di circa 50 tra specialisti e banker organizzati per aree geografiche, settori merceologici e prodotti dedicati al Deutsche-Bank-Sede-Milanocommercio (come trade finance, coperture sui tassi e sui cambi, ecc.).A queste figure professionali, si affiancano le strutture della Banca attive nel Transaction Banking e nel Corporate Finance, con l’obiettivo si supportare a 360 gradi la crescita e lo sviluppo delle aziende nei mercati nazionali ed esteri, e nei mercati di capitali.In merito alla rete di partneship strategiche siglate da Deutsche Bank per fornire consulenze specifiche e servizi ad hoc alle Mid Cap, la Banca ha stretto accordi con tre partner di assoluto livello: ELITE – la piattaforma ideata da Borsa Italiana per accelerare la crescita delle aziende attraverso un innovativo percorso di sviluppo organizzativo e manageriale; Global Strategy – società italiana di consulenza strategica e finanziaria per le imprese; DEinternational Italia – società di servizi all’internazionalizzazione della Camera di Commercio Italo-Germanica (AHK).La partnership con ELITE ha l’obiettivo per Deutsche Bank di inserire un gruppo di aziende nel programma di Borsa Italiana attraverso la creazione di una ELITE Deutsche Bank Lounge, un ambiente disegnato per offrire un percorso differenziale ed esclusivo in ELITE. Creato per supportare le aziende nella realizzazione dei loro progetti di crescita, ELITE dà loro accesso a numerose opportunità di finanziamento, migliora la loro visibilità e attrattività, le mette in contatto con potenziali investitori e affianca il management in un percorso di cambiamento culturale e organizzativo. L’ELITE Deutsche Bank Lounge si caratterizza per un focus specifico sul Mid Corporate. La Banca, inoltre, supporterà anche economicamente le aziende contribuendo al loro accesso al programma.Insieme a Global Strategy, Deutsche Bank si pone un duplice obiettivo: da una parte l’analisi attenta e approfondita del tessuto imprenditoriale italiano nella fascia Mid Cap – in cui Global Strategy vanta una specifica competenza, e dei distretti sui quali la Banca intende focalizzare la crescita nei prossimi anni; dall’altra lo sviluppo di una serie di attività e approfondimenti tecnici sulla finanza d’impresa.Con DEinternational Italia, Deutsche Bank vuole offrire ai propri clienti un partner d’eccellenza per espandere il proprio business sui mercati internazionali, potendo contare su servizi di consulenza in vari ambiti (commerciali, legali, tributari, ecc.).“Siamo molto orgogliosi – conclude Ruggiu – di collaborare con tre player così qualificati, ognuno nel proprio specifico ambito. Siamo fiduciosi che questo progetto ci permetterà di contribuire in modo concreto al rafforzamento di quel tessuto imprendioriale italiano capace di innovarsi, di internazionalizzarsi e di cogliere le sfide della competizione globale”. (foto: Silvio_Ruggiu)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le lobby e l’Europa

Posted by fidest press agency su domenica, 15 aprile 2012

Bruxelles-01

Bruxelles-01 (Photo credit: Wikipedia)

Bruxelles, 04 – 08 giugno 2012 Da oltre venti anni le Istituzioni dell’Unione europea attraggono a Bruxelles la presenza dei gruppi di pressione in settori come l’ambiente, le risorse energetiche, l’economia, i diritti umani, il welfare, la cultura e molti altri ancora. Attualmente, all’interno della capitale si registrano più di 2600 uffici di lobby ed oltre 15.000 professionisti, consulenti ed esperti che orbitano a Bruxelles in rappresentanza di interessi pubblici o privati. L’attività di lobby è infatti da sempre parte integrante dell’iter legislativo dell’Unione europea, che riflette l’interazione e lo scambio dinamico tra le Istituzioni ed i gruppi di interesse.

Il Corso di EU Lobbying – Skills and Strategies è pensato per coloro che vogliono intraprendere e sviluppare la propria carriera di lobbista all’interno del panorama europeo ed avrà luogo a Bruxelles dal 4 all’8 giugno 2012.Nei cinque giorni di corso, i partecipanti potranno migliorare, attraverso lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche, le proprie capacità di comunicazione e negoziazione, oltre ad apprendere le tecniche necessarie ad implementare una campagna di lobby di successo. Il programma d’insegnamento sarà tenuto in lingua inglese da un team internazionale di esperti lobbisti. Al termine della formazione, l’Ufficio Europea della Camera di Commercio Belgo-italiana offrirà ai partecipanti tre mesi di consulenza gratuita per lo sviluppo delle proprie attività di progettazione e di lobby.
Per iscriversi al corso è necessario compilare il modulo in allegato ed inviarlo, con tutta la documentazione indicata per e-mail o per fax, entro l’11 maggio 2012.Maggiori informazioni sul programma e le modalità d’iscrizione sono disponibili sul sito http://www.europeanlobby.eu.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nasce Libromania S.r.l.

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 marzo 2012

English: De Agostini Editore S.p.A. publishing...

Image via Wikipedia

E’ nata nel gennaio 2012 dalla cessione di un ramo d’azienda di De Agostini Libri S.p.A., società che coordina e gestisce attività editoriali sul mercato italiano nel campo dell’editoria scolastica, delle grandi opere, dei libri e della cartografia. Le attività di De Agostini Libri conferite nella nuova società Libromania S.r.l. sono di tipo commerciale e comprendono la rete di promozione libri di De Agostini, la struttura di back office commerciale e il marketing operativo. Il 16 febbraio scorso De Agostini Libri S.p.A. ha inoltre ceduto una quota pari al 30% di Libromania S.r.l. a Newton Compton Editori S.r.l. Contestualmente, Stefano Bordigoni, Direttore Generale di De Agostini Libri S.p.A., è stato nominato Amministratore Delegato di Libromania S.r.l. La nuova società, che oggi può contare sull’esperienza del Gruppo De Agostini, leader nella attività di divulgazione della conoscenza in Italia e all’estero, e sulla vitalità e capacità di innovazione di un editore particolarmente dinamico come Newton Compton, si concentrerà nello sviluppo di attività di promozione editoriale per editori terzi, oltre a proseguire l’attività commerciale per le società azioniste. L’attività sarà riferita a prodotti editoriali sia cartacei sia digitali, a tutti i canali commerciali (librerie, grande distribuzione, internet) e alla prestazione di servizi di consulenza relativi all’attività editoriale, commerciale e marketing.
“Già dal 2007, De Agostini Libri ha iniziato a svolgere attività di promozione editoriale anche a favore di altri editori, iniziando a collaborare con Fazi Editore e successivamente con Newton Compton, Aliberti Editore, Michelin Italiana, Sergio Fanucci comunications – per i marchi Leggereditore e Time Crime -, Codice Edizioni, Sassi Editore, Pegasus, Bao Publishing, Nikita e Angelo Colla Editore, nonché ovviamente con altri marchi del gruppo De Agostini quali De Agostini Scuola, Utet e Edizioni White Star.
Con la costituzione di questa società e con l’ingresso nel capitale di Libromania di Newton Compton, vogliamo offrire un servizio ancora più qualificato ed efficiente, con l’obiettivo di consolidare e accrescere la quota di mercato degli editori soci e degli editori per i quali eroghiamo questi servizi. Grazie all’autonomia della nuova società, alla sua struttura snella e flessibile, alle nuove strategie di promozione commerciale, saremo in grado di gettare le basi per costruire la promozione editoriale del futuro”, ha dichiarato Stefano Bordigoni, Amministratore Delegato di Libromania S.r.l.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Officina del CV”

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 giugno 2011

Roma 22 e 23 Giugno 2001 – dalle ore 10.30 alle 16.30 Città universitaria Sapienza- Piazzale Aldo Moro 5, Roma Nel piazzale antistante il CIAO sarà allestito uno stand SOUL e per due giorni tutti i giovani che vorranno partecipare potranno portare il proprio curriculum vitae ed usufruire di consulenze personalizzate. Costruire un curriculum e una lettera di presentazione non è operazione banale: il selezionatore sceglie di contattare i candidati a seguito di una rapida esplorazione dei due documenti pervenuti. Come riuscire dunque ad essere sintetici, completi, coerenti con i requisiti richiesti dall’impresa e allo stesso tempo incisivi in sole 3 o 4 pagine? Come si selezionano le esperienze da presentare nel curriculum? Come si può redigere un CV adeguato ad ogni candidatura? E ancora: quali contenuti possono essere inseriti nella lettera di presentazione? A queste ed ad altre domande, in un colloquio one to one, risponderanno gli operatori SOUL/Sapienza.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Al via la telepatologia

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 aprile 2011

Un sistema per collegare gli Ospedali di Lanciano e Vasto (Chieti) per la trasmissione a distanza delle immagini dei vetrini istologici, utile per formulare diagnosi più rapide e precise, avendo la possibilità di confrontare più pareri sui casi dubbi. E’ la novità dell’Anatomia Patologica che, grazie alle nuove connessioni attivate dal Servizio Informatico, ha inaugurato la “telepatologia”, che sfrutta la rete informatica per realizzare consulenze a distanza su preparati istologici.
«Consentire ai patologi di dialogare consente di ridurre al minimo le possibilità di errore sottoponendo il vetrino all’esame di più operatori – spiega Giuseppe Pizzicannella, direttore dell’Anatomia Patologica degli Ospedali di Lanciano e Vasto – che possono osservarlo in contemporanea. Si tratta di una conquista importante, utile soprattutto nei casi di malattie gravi come quelle neoplastiche, sia nella fase della diagnosi sia nel trattamento: si pensi, per esempio, agli interventi chirurgici, dove grazie al collegamento in rete il medico può disporre di una diagnosi precisa mentre il paziente è sul tavolo operatorio, e valutare nell’immediato la possibilità di ulteriori terapie». Ma, nelle intenzioni del dottor Pizzicannella, quello appena concretizzato è solo il primo step di un progetto ben più ambizioso, che grazie a una tecnologia sofisticata consente la visualizzazione dei vetrini a distanza senza richiedere la presenza in contemporanea degli operatori. Un salto di qualità, unico in Italia, che richiede un investimento di circa 400 mila euro.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bilancio capitolino

Posted by fidest press agency su martedì, 27 luglio 2010

Roma. “Attraverso l’iter di approvazione del Bilancio capitolino entriamo nel vivo di una manovra finanziaria partecipata e condivisa fino in fondo, così come richiesto dal sindaco Alemanno. E’ necessario assicurare l’ottimale espletamento delle funzioni interessanti settori di maggior impatto sociale e direttamente fruibili dai cittadini”. Lo dichiara in una  nota Fabrizio Santori (PdL), consigliere comunale di Roma, che presenterà “una serie di emendamenti a favore di maggiori  investimenti che incrementino le disponibilità per la manutenzione stradale e del verde, i servizi sociali, gli asili nido e la sicurezza urbana, grazie a ulteriori e significative modifiche agli impegni di spesa per il periodo 2010 – 2012”. “Attraverso rilevanti riduzioni di spesa sulle consulenze, progettazioni, rilevazioni campionarie e  trasferimenti ad altri enti – afferma Santori – sarà possibile destinare più fondi alla manutenzione stradale e al decoro, così come abbattendo i costi dei servizi vari ai nomadi, già ampiamente considerati da questa Giunta, ci saranno maggiori disponibilità economiche per interventi a sostegno delle famiglie indigenti, dei minori, dei diversamente abili e dei programmi sul disagio sociale. Per quanto concerne la sicurezza urbana, è necessario incrementare le disponibilità per potenziare il controllo del territorio da parte della Polizia Municipale, grazie ai tagli da apportare all’organizzazione di manifestazioni culturali e mostre. Auspichiamo, quindi, così come previsto dalle linee programmatiche del sindaco Alemanno, – conclude Santori – di approvare un bilancio maggiormente mirato ai servizi al cittadino e alle necessità del territorio, seguendo criteri di riduzione delle spese che, in tale contesto sociale ed economico, appaiono secondarie”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sanit: Nuovi modelli per cure primarie

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 giugno 2010

Roma Eur Palazzo dei congressi Sanit, forum internazionale della sanità. Oltre 50 convegni in 4 giorni, per quello che si annuncia come un vero e proprio “laboratorio” politico, tecnico, sociale e finanziario sulla realtà sanitaria attuale. Il L’evento sarà inaugurato oggi dal ministro della Salute, Ferruccio Fazio, dal ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, dal presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, e dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno. Numerosi gli enti, le associazioni di volontariato, le imprese e le società scientifiche che hanno aderito alla manifestazione e che per l’occasione hanno previsto consulenze gratuite e controlli di prevenzione primaria a disposizione dei visitatori. All’interno del Sanit, esperti del settore si confronteranno sul tema delle nuove forme di organizzazione per l’assistenza primaria, per garantire cure efficaci sul territorio. Il convegno “Integrazione e modelli organizzativi per l’assistenza primaria”, è in programma alle 14.00, al Palazzo Congressi Eur ed è promosso e dal Centro di Ricerche e studi in management sanitario (CeRiSMaS) dell’università Cattolica, in collaborazione con la Federazione italiana dei medici di medicina generale (Fimmg) e con il contributo di Pfizer. Nel corso dell’incontro saranno presentate due modalità organizzative innovative per la gestione dell’assistenza primaria: “Alzira”, modello adottato in Spagna dalla Comunità Valenciana, e Progetto Raffaello, modello innovativo per la prevenzione degli eventi cardiovascolari e la gestione delle patologie croniche nella medicina del territorio, avviato nelle Marche, che prevede la figura del “care manager”. Si parlerà anche di nuove forme di collaborazione tra medici di famiglia, in un incontro cui prenderanno parte Giacomo Milillo, segretario generale della Fimmg, Fulvio Moirano, direttore generale dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) e il professor Elio Guzzanti. (fonte dctor news)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manovra economica. Blocco turn over

Posted by fidest press agency su domenica, 30 Mag 2010

Intervento della senatrice Donatella Poretti, Radicali/Pd Esiste in Italia un esercito di vincitori di concorsi pubblici che da anni attendono invano l’assunzione nella Pubblica Amministrazione. Il reiterato blocco del turn over, ormai diventato uno strumento ordinario di manovra finanziaria, impedisce l’assunzione dei vincitori di concorso rinviandola negli anni, ma paradossalmente non impedisce che si tengano nuovi concorsi! E allora va pur bene il blocco per contrastare il debito pubblico, a patto che si blocchi anche la macchina infernale -che ha anch’essa dei costi- dei concorsi che producono vincitori che non saranno assunti e fare al contempo una radiografia pubblica delle consulenze esterne. Infatti la conseguenza del blocco e’ che si privano le pubbliche amministrazioni del naturale ricambio generazionale, con inevitabili effetti negativi anche sull’efficienza dell’azione amministrativa. Non è un caso che l’età media dei pubblici dipendenti sia di 47 anni. Un esempio è il Ministero della Difesa, sotto organico di 8.000 unità e con oltre 500 vincitori di concorso che da anni attendono invano l’assunzione. I vincitori di concorso chiedono allo stesso Governo che ha emanato questi concorsi, semplicemente il rispetto della parola data, quel “pacta sunt servanda” che dovrebbe essere una delle regole base del diritto. Piuttosto che avvalersi di professionisti interni alla Pubblica Amministrazione, ci si affida spesso a opache consulenze esterne e a costose esternalizzazioni di servizi. Sarebbe utile conoscere nel dettaglio l’entità di questi costi. Per questi motivi nel passaggio parlamentare di questa manovra, presenterò degli emendamenti per cercare di sanare almeno in parte questa ingiustizia.

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Santoro e le consulenze Rai

Posted by fidest press agency su sabato, 22 Mag 2010

La questione Michele Santoro e il suo rapporto con la Rai ripropone una questione che abbiamo posto ben due anni fa, con un esposto alla Corte dei Conti alla quale è seguita una interrogazione parlamentare della senatrice Donatella Poretti: i contratti  percepiti da consulenti e professionisti esterni. La legge 244/2007, a tal proposito, e’ molto chiara: “Nessun atto comportante spesa… può ricevere attuazione, se non sia stato previamente reso noto, con l’indicazione nominativa dei destinatari e dell’ammontare del compenso, attraverso la pubblicazione sul sito web dell’amministrazione o del soggetto interessato, nonche’ comunicato al Governo e al Parlamento”. Da oltre tre  anni, cioè dal varo della legge sull’apposito portale predisposto dalla Rai, per la pubblicazione di questi dati, appare la scritta “Lavori in corso”. Per legge, la mancata pubblicazione degli estremi dei contratti di consulenza comporta l’illegittimità dei relativi pagamenti: “Nessun atto comportante spesa ai sensi dei precedenti periodi può ricevere attuazione, se non sia stato previamente reso noto, con l’indicazione nominativa dei destinatari e dell’ammontare del compenso, attraverso la pubblicazione sul sito web dell’amministrazione o del soggetto interessato, nonchè comunicato al Governo e al Parlamento”. Sempre secondo la legge, in caso di violazione, la Rai e gli stessi consulenti sono tenuti al rimborso, a titolo di danno erariale, di una somma pari a dieci volte l’ammontare della somma illegittimamente erogata.
Insomma, questo Governo non fa applicare  una legge dello Stato sulla trasparenza di atti che comportano, di fatto, una spesa pubblica, ma vuol varare provvedimenti lacrime e sangue per il contribuente che paga l’imposta (detta canone o abbonamento) Rai. Ma ci faccia il piacere, direbbe Toto’. (fonte Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tortosa: Polverini passa alle minacce

Posted by fidest press agency su sabato, 10 aprile 2010

“Ho la sensazione che la signora Polverini si senta invincibile come un supereroe dei fumetti. Non è un bel modo di presentarsi, le ricordo che tra sindacato e politica c’è una sostanziale differenza. Iniziare con le accuse e le minacce alla precedente giunta è sbagliato. Da lei ci si aspetta equilibrio e serenità di giudizio. Due qualità che al momento non sembra possedere”. È ciò che afferma il vicesegretario regionale dell’Italia dei Valori, Oscar Tortosa, a commento di quanto dichiarato dalla neopresidente del Lazio, Renata Polverini, che durante la festa per la sua vittoria elettorale ha criticato la gestione del centrosinistra, annunciando che renderà pubblici sia i conti della Regione sia le recenti nomine, gli appalti, le consulenze, gli stipendi dei dirigenti e gli atti che, a suo dire, denoterebbero un comportamento “vergognoso” degli amministratori uscenti. Poi, replicando alla neogovernatrice che ha definito un “miracolo” la sua vittoria, Tortosa ironicamente osserva: “Infatti è stato proprio un miracolo considerato che lei ha vinto grazie alla discesa nell’agone politico del cardinal Bagnasco e dalla Chiesa, storicamente contraria alla Bonino, quando invece la religione andrebbe sempre distinta dalla politica”. “Perciò – dice in aggiunta al suo discorso l’esponente del partito presieduto da Antonio Di Pietro -, consiglio alla Polverini di finirla con la campagna elettorale, di evitare di atteggiarsi a diva, provando invece a mostrare le capacità di una valida professionista della politica, e non di una vivace sindacalista in carriera. “Mi auguro – chiude Tortosa – che il governo ora finanzi questa regione del suo stesso colore politico che ha davvero tanto bisogno di interventi e sovvenzioni. Dal canto suo, il centrosinistra è sereno e sarà molto attento verso la nuova gestione della Pisana, auspicando che la gente non abbia dato il consenso alla presidente sbagliata”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La sinistra e la sanità nel Lazio

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 febbraio 2010

“E’ davvero sconcertante – dichiara Ivano Peduzzi capogruppo della Federazione della Sinistra alla Pisana – aver proposto nella precedente campagna elettorale come punto qualificante del comune programma l’abolizione dei ticket sanitari e trovarci a fine legislatura con questo problema amplificato che colpisce incredibilmente, anche le categorie più deboli come nel caso di dializzati o disabili pschici-fisici-mentali. Tale tematica e in più in generale il deficit sanitario e i problemi di tutto il settore saranno uno dei punti cardini della nostra battaglia di questi giorni e successivamente nella prossima legislatura. I ticket – aggiunge Peduzzi – non servono mentre, per ridurre la spesa in maniera strutturale, si deve operare per il potenziamento della prevenzione, per ridurre i costi delle consulenze nelle ASL e per controllare la spesa nel suo complesso, contro sprechi e disservizi sia nel servizio pubblico che in quello privato”. Il consigliere Maria Antonietta Grosso del gruppo regionale della federazione della Sinistra precisa inoltre che “una delle questioni fondamentali che sarà messa al centro delle nostre iniziative sarà anche quella di contrastare un sistema di effettuazione delle richieste di analisi, visite specialistiche e prescrizione di farmaci basate più sulle offerte di mercato che sulle esigenze dei cittadini rivalutando il meccanismo della prenotazione e del monitoraggio Recup”. Nella conferenza di domani verrà anche affrontato il problema del precariato nel sistema sanitario e del diritto al lavoro.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giovani e imprese: tariffe per le consulenze del lavoro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 dicembre 2009

I Consulenti del Lavoro applicheranno tariffe agevolate, con riferimento ai minimi tariffari previsti nel D.M. 430/92, per l’attività di consulenza richiesta dalle piccole e medie imprese individuali costituite da giovani fino ai 35 anni di età e da società dove almeno il 51% dei soci sia costituito da giovani con età massima di 35 anni. Lo prevede un Protocollo d’intesa firmato dal Ministero della gioventù e dall’Ordine dei consulenti, con l’obiettivo di predisporre politiche attive che favoriscano l’ingresso delle nuove generazioni in un mercato del lavoro competitivo e rivolto all’alta specializzazione. Per rafforzare il rapporto tra i giovani imprenditori ed il mondo delle professioni, l’accordo punta in tre direzioni: 1) tariffe professionali agevolate, per i primi due anni di attività delle imprese; 2) collaborazione nella predisposizione di iniziative e politiche; 3) attività di studio e ricerca. In particolare, sarà reso noto l’Albo dei Consulenti del Lavoro, diviso per provincia di competenza, affinché le associazioni di giovani under 35, costituite per la partecipazione ai Bandi finanziati dal Ministro della Gioventù, possano usufruire delle competenze dei consulenti del lavoro, sia nella fase di creazione delle associazioni, sia nella fase di rendicontazione finale. Sarà predisposto un documento descrittivo delle varie forme contrattuali, affinché i giovani vengano a conoscenza dei diritti e dei doveri legati alla propria posizione lavorativa; ma saranno anche svolte ricerche, dossier statistici ecc. sul tema della libera professione. La documentazione predisposta sarà distribuita ai Centri Informagiovani, alle Università, ai Centri di Orientamento ed ai mezzi di comunicazione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cos’è il tribunale degli animali?

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 novembre 2009

Il Tribunale degli animali è un servizio gratuito di consulenza legale promosso dall’Associazione italiana difesa animali ed ambiente, al quale possono rivolgersi tutti i cittadini italiani e residenti in Italia che hanno questioni da risolvere, problemi o semplicemente bisogno di un consiglio su vicende che hanno come protagonisti gli animali sia quelli di casa che quelli di allevamento o selvatici.  Esistono due tipi di consulenza del tribunale degli animali:- il primo di tipo online al quale ci si rivolge per consulenze veloci che determinano le possibilità di una risposta via mail.  Dopo la consulenza è possibile chiedere un servizio di sportello di conciliazione durante il quale verrà convocata anche la controparte per trovare una soluzione bonaria alla questione che viene trattata. Il servizio di conciliazione semplice ha un costo forfettario di 10 euro per le spese vive della pratica. La consulenza legale anche in questo caso è assolutamente Gratuita camera arbitrale Esiste infine una possibilità di avvalersi di una camera arbitrale con giudizio di giudice terzo o di conciliazione attraverso la presenza di avvocati. Le informazioni in merito a questi servizi vengono forniti direttamente dall’avvocato del tribunale degli animali in sede di consulenza.  Le citta’ dove opera il tribunale degli animali La sede nazionale del tribunale degli animali è a Parma presso il canile comunale Lilly ed il Vagabondo e qui gli avvocati ricevono il pubblico previo appuntamento tutti i sabato mattina dalle ore 10.30 alle ore 12.30 . Esistono poi altre sedi del tribunale degli animali già operative nelle città di Milano, Como, Soncino, Torino, Genova, Padova, Verona, Firenze, Ravenna, Roma, Perugia, Foggia e Messina.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nasce il Salone per chi vuole mettersi in proprio

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 ottobre 2009

Milano 30 e sabato 31 ottobre presso l’Università Bocconi, via Roentgen, 1 dalle 10.00 alle 19.00 con ingresso libero. L’iniziativa è promossa da associazione “ImpresaFacendo” e da Provincia di Milano, in collaborazione con Regione Lombardia e Alintec con la collaborazione scientifica di EntER, Centro di ricerca Imprenditorialità e Imprenditori dell’Università Bocconi. Sostiene l’iniziativa la Camera di Commercio di Monza e Brianza. Sponsor dell’evento sono Fastweb e Intesa Sanpaolo, due aziende tradizionalmente impegnate nell’offerta di soluzioni ad hoc per la piccola e media impresa. 25 stand, 45 miniconferenze e 2 aree incontri attrezzate per consulenze individuali con i professionisti ed esperti, permetteranno una visione completa di tutte le opportunità offerte dal mercato e dalle istituzioni: dalle agevolazioni per l’imprenditoria femminile agli aiuti previsti dalla nuova legge finanziaria; da come brevettare un’idea innovativa, agli strumenti finanziari, fino alle iniziative locali a supporto dell’innovazione e dell’imprenditorialità.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rai: violazione sui compensi e consulenze

Posted by fidest press agency su martedì, 29 settembre 2009

Intervento della senatrice Donatella Poretti, Radicali – Pd: “Mentre si discute se la Rai deve essere un po’ piu’ di destra o un po’ piu’ di sinistra, come se la perfetta applicazione del manuale Cencelli corrispondesse al compito del servizio pubblico, l’occasione puo’ essere quella giusta per portare alla luce e chiarire perche’ la Rai non rispetta la legge che la obbliga a rendere pubblici i rapporti di consulenza esterna, nomi e cifre. Si leggono sui giornali i compensi dei personaggi tv piu’ famosi, ma la legge obbliga la Rai a farlo per tutti i contratti. Sapere come funziona il canone, dove finiscono le tasse dei cittadini e’ un dovere che la Rai non rispetta, nonostante glielo imponga la legge. Dopo piu’ di due anni dalla sua creazione, sul sito apposito (www.contrattidiconsulenza.rai.it) predisposto dalla Rai per conoscere i nomi e i relativi importi percepiti dai consulenti e professionisti esterni, cosi’ come stabilito per legge, l’unica cosa che appare e’ la scritta “Lavori in corso”. La legge 244/2007 (art. 3, comma 44) e’ chiara: “Nessun atto comportante spesa […] puo’ ricevere attuazione, se non sia stato previamente reso noto, con l’indicazione nominativa dei destinatari e dell’ammontare del compenso, attraverso la pubblicazione sul sito web dell’amministrazione o del soggetto interessato, nonche’ comunicato al Governo e al Parlamento”. In caso di violazione la Rai e gli stessi consulenti sono tenuti al rimborso, a titolo di danno erariale, di una somma pari a dieci volte l’ammontare della somma illegittimamente erogata.Di fronte alla palese violazione della legge da parte dell’azienda radiotelevisiva e ad una interrogazione depositata nel giugno dello scorso anno, nessuna risposta (Atto n. 3-00082: http://blog.donatellaporetti.it/?p=108). Come del resto nessuna risposta (se non quella che effettivamente la cosa e’ complessa e va chiarita) su chi deve pagare il canone: possessori di pc e di videotelefonini che sono apparecchi atti a ricevere trasmissioni radiotelevisive, ad esempio, evadono le tasse se non pagano il canone Rai? Questa e’ la televisione di Stato? Il problema non si porrebbe se fosse stato rispettato quanto richiesto dagli italiani con un referendum, la privatizzazione. Ma, fintanto che la Rai e’ un soggetto pubblico, si deve comportare come tale, rispettando quelle leggi che oggi invece viola con disinvoltura.”

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Hong Kong, un ponte per la Cina

Posted by fidest press agency su sabato, 11 luglio 2009

Udine  13 luglio alle ore 10 presso la Cciaa. Un’importante porta commerciale verso la Cina e il Far East. Per la sua posizione geografica strategica e i rapporti preferenziali che la legano alla Cina, l’area di Hong Kong offre innumerevoli opportunità di sviluppo alle imprese friulane. Su queste basi, l’Azienda Speciale Imprese e Territorio-I.Ter della Cciaa di Udine organizza, l’incontro di approfondimento multisettoriale “Hong Kong e Cina: riflessioni tecniche sulle reciproche opportunità commerciali”, rivolto in particolare agli amministratori societari, ai direttori marketing e ufficio acquisti/vendite delle imprese, nonché ai liberi professionisti (come avvocati e commercialisti). Al workshop, al quale seguiranno degli incontri di consulenza personalizzati per le aziende, interverranno Claudio de Bedin, responsabile del Gruppo di diritto commerciale e societario Clyde & Co. a Hong e in Cina, e Davide De Rosa, legal assistant della stessa società. Il Gruppo è specializzato nella consulenza economica e legale alle imprese nell’ambito della contrattualistica commerciale, e fornisce utili consigli su come approcciare al meglio il mercato cinese e di Hong Kong, mantenendo contatti in loco. L’incontro s’inserisce nel Progetto di promozione delle relazioni istituzionali tra Hong Kong e la provincia di Udine, finanziato dalla Regione Fvg nell’ambito della legge regionale 7/2002 volta a favorire il consolidamento dei rapporti con i corregionali all’estero.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tagli ircss San Raffaele

Posted by fidest press agency su sabato, 28 marzo 2009

«Marrazzo e i suoi direttori generali ci devono dimostrare come spendono i 12 miliardi di euro che ci costa la sanità del Lazio. Siamo stufi di parole e di promesse. A quattro anni dal suo insediamento, il presidente Marrazzo invece di operare tagli su sprechi e consulenze continua a chiudere gli ospedali e a tagliare i servizi. A pagare le conseguenze per la sua incapacità di gestire la cosa pubblica é la fascia più debole della popolazione: bambini, anziani e malati. Un presidente isolato e in palese contrasto con parte della sua maggioranza, farebbe bene a rassegnare le dimissioni per ridare la parola ai cittadini». E’ quanto dichiara Luigi Celori,  Presidente della Commissione raccolta di analisi e predisposizione proposte per la Riforma del Sistema sanitario regionale. « L’assenza di Marrazzo in Commissione Sanità e del suo assessore Montino la dice lunga sulla considerazione che ha dei cittadini del Lazio. Centri di eccellenza per la riabilitazione pediatrica come il San Raffaele alla Pisana non possono fare le spese per la sua inefficienza. Non è possibile mortificare l’alta professionalità di medici e paramedici che lì operano, né tantomeno creare ulteriori disagi ai bambini e  alle loro famiglie che fino ad oggi hanno usufruito di quel servizio. Continueremo – conclude – a stare al loro fianco per evitare che chi sperpera risorse pubbliche possa seguitare a farlo e per chi, al contrario, ha bisogno di risposte possa continuare ad ottenerle».

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La solidarietà sociale piace alle imprese italiane

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 marzo 2009

Donazioni, attività con le associazioni del non profit, fornitura di servizi e materiali, ma anche nuove iniziative di staff involvement con la raccolta fondi tra il personale e il coinvolgimento dei dipendenti dell’azienda nell’attività di volontariato. Le imprese italiane sono sempre più attente alla solidarietà sociale. E’ quanto emerge da una recente indagine Tomorrow – SWG per Vita Consulting che verrà presentata mercoledì 25 marzo presso la Scuola di Direzione Aziendale dell’Università Bocconi di Milano, a partire dalle 14:30. La ricerca è stata realizzata in collaborazione con le associazioni dell’“Omnibus della Solidarietà”, il progetto esclusivo che VITA Consulting rivolge alle organizzazioni non profit, inserendole in un programma che comprende servizi e consulenza nell’ambito del marketing e della comunicazione sociale. Dallo studio, che ha coinvolto oltre 1000 dipendenti di aziende operanti nel nostro Paese, è emerso che il 47% delle società italiane afferma di aver partecipato a progetti di solidarietà sociale nel corso degli ultimi due anni. Particolarmente attive in questo senso le multinazionali, tra le quali ben il 64% dichiara di aver supportato iniziative di solidarietà a favore o in collaborazione con associazioni non profit.
Osservando il peso delle varie attività, si deduce che le modalità tradizionali rimangono quelle più in auge. Più della metà delle aziende intervistate (54,9%) dichiara, infatti, di preferire questo tipo di iniziative e la percentuale di adesione sale al 63,7% tra le piccole imprese. Le attività più gettonate sono le donazioni o i contributi economici diretti (segnalati dal 67,1% degli interpellati), seguiti dalla pubblicità e dalle attività di co-marketing con l’associazione (31,7%), nonché la fornitura di prodotti, servizi, strumenti e materiali segnalata nel 29,6% dei casi.  La comunicazione delle iniziative di solidarietà sociale ai dipendenti avviene soprattutto in via ufficiale (37,1%), anche se parte del personale viene a conoscenza dei progetti non profit grazie al sito aziendale (23,3%), al passa-parola tra colleghi o a qualche comunicato esposto in bacheca (18%). Solo una minoranza dei dipendenti, invece – 17,4% – è stata invitata ad esprimere un giudizio o ha promosso in prima persona l’iniziativa (14,3%), compiti, questi, presi molto più spesso in carico da chi ricopre un ruolo direttivo. Tra i dirigenti, infatti, al 30,2% è stata chiesta un’opinione personale e il 38,8% è stato il promotore dell’iniziativa.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »