Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 330

Posts Tagged ‘contadinella’

Teatro di Documenti in cartellone

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 ottobre 2010

Roma via Nicola Zabaglia, 42 La prima novità riguarda la programmazione. Per la prima volta siamo riusciti a comporre un cartellone che si estende durante sette mesi con un’offerta di spettacoli di gran lunga superiore rispetto agli anni scorsi.
La seconda novità concerne il consolidamento di una sezione di teatro dedicata ai più piccoli passando dalle sole due proposte della scorsa stagione alle sei attuali.
La terza novità è l’inserimento di alcuni spettacoli nella formula “Un abbonamento per tutti” raggiungendo, in questo modo, un pubblico potenziale vastissimo.
La quarta novità è l’abolizione del riposo del lunedì rispettato normalmente dei teatri; al Teatro di Documenti andrà invece in scena il Malteatro di Pier Paolo Fiorini e Marco Maltauro, ad alto tasso di sperimentazione e con il coinvolgimento in prima persona del pubblico.
La quinta novità è l’abolizione della chiusura pomeridiana che normalmente rispettano i teatri, desideriamo inaugurare i Pomeriggi dei Giovani: una vetrina riservata esclusivamente ad esibizioni di giovanissimi musicisti e poeti.
I punti fermi del Teatro di Documenti restano la drammaturgia contemporanea e la sperimentazione. Il fil rouge che percorreva l’ultimo cartellone era la questione dei diritti dei bambini. Quel tema ritorna in Non incontrare l’orco, di Anna e Carla Ceravolo, un progetto che ha ottenuto il patrocinio di Telefono Azzurro. Si tratta di uno spettacolo multicodice che si serve del linguaggio dell’arte visiva, della pantomima, del linguaggio sonoro, del teatro di parola e perfino del cibo per affrontare con molta delicatezza la tragedia degli abusi in ambiente familiare. Lo spettacolo è infatti concepito anche per un pubblico di adolescenti, perché, con tutta la cautela che occorre, riteniamo importante parlare ai giovani di questo argomento, perché sappiano poi loro parlarne per scampare dagli orchi in agguato. L’altro filone che percorre il cartellone 2010-2011 è quello delle personalità straordinarie In questo senso è stata allestita una vera e propria Mostra personale di teatro di Roberto D’Alessandro, drammaturgo che qui propone quattro drammi storici che mettono al centro grandi personaggi, da Federico II a Mattia Preti, da Maria Callas ai maggiori esponenti del romanticismo inglese. Non mancherà, neanche quest’anno, l’appuntamento con il teatro-circo di Gaston Troiano: con American Blues sarà all’opera su testi di Tennessee Williams. Un altro lavoro di Gaston Troiano, La giornata perfetta, con Piera Fumarola, verrà proposto ai bambini. E di nuovo Piera sarà l’ideatrice e la protagonista del Teatrino di Prilla, simpatico clown che coinvolge i piccoli nelle sue avventure. Quest’anno abbiamo cercato di dare continuità agli spettacoli per ragazzi, con un cartellone che include sei titoli e che si protrae da ottobre a maggio: l’appuntamento fisso è per il sabato e la domenica pomeriggio. Debuttiamo dopodomani con Pinocchio, di Danilo Gattai, che ama rileggere, in chiave teatrale personalissima, grandi opere della letteratura per ragazzi. A marzo debutterà con Cuore. Mentre Sabrina Ceccobelli, alla maniera dei cantastorie, in Metti un giorno nel bosco narra una poetica versione di Cappuccetto Rosso, e le peripezie di una giovane scaltra in La ballata della saggia contadinella. Prosegue la collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Frosinone, e di questo ringrazio il direttore Angelo Vassallo. Dopo la proficua esperienza di Pinocchio dello scorso anno, alcuni studenti stanno lavorando ai costumi e agli oggetti di scena di Cuore e della Ballata della saggia contadinella. Siamo molto orgogliosi di dare attenzione concreta ai giovani, di offrire loro delle importanti occasioni per partecipare fattivamente alla nascita di uno spettacolo. (metti un giorno nel bosco, la giornata perfetta, perla, non incontrare l’orco)

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »