Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Posts Tagged ‘contemplazione’

“Imparare la pratica della contemplazione”

Posted by fidest press agency su martedì, 7 agosto 2018

Merigar, Arcidosso (GR) Dal 10 al 14 agosto si terrà il ritiro: “Imparare la pratica della contemplazione”. Tra il Gonpa, il tempio buddista più grande d’Europa, e la Sala Mandala, si svolgerà un intenso programma incentrato soprattutto sulle pratiche di Shine, secondo il testo “Un’introduzione alla contemplazione”, che raccoglie le indicazioni di Chogyal Namkhai Norbu, fondatore del centro e tra i maggiori esponenti della cultura tibetana.Durante il ritiro si potrà apprendere un metodo completo e progressivo sulla pratica della contemplazione, con varie indicazioni ed esercizi per consentire a chiunque, esperti e neofiti, di mettere in pratica consigli preziosi. Questo metodo è completo perché, partendo dall’impostazione iniziale, fornisce tutti gli strumenti che permettono di raggiungere una perfetta realizzazione attraverso la pratica individuale.Attraverso diversi esercizi di respirazione per liberarsi dalle tensioni e la pratica della concentrazione su un oggetto, si vuole raggiungere l’essenza e lo sviluppo della presenza e della consapevolezza, base del metodo meditativo rivolto al momento presente.
Migliorare l’attenzione permette di cogliere, con maggiore prontezza, il sorgere di pensieri negativi che contribuiscono al malessere emotivo, riducendo i livelli di stress e passando da una reazione automatica a una risposta consapevole, migliorando così notevolmente la salute psicofisica dell’individuo. In una società in costante e frenetica evoluzione, una continua presenza fornisce la chiarezza necessaria per apprendere i giusti comportamenti e gestire al meglio ogni situazione che possa presentarsi.Si terranno inoltre sessioni sulle principali attività del centro di Merigar.Lo Yantra Yoga è un metodo antichissimo originario del Tibet, per esperti e principianti, che, lavorando sul coordinamento tra respirazione, movimento e presenza mentale, mira a equilibrare i tre aspetti costitutivi dell’essere umano: corpo, energia e mente.
E ancora, si potrà sperimentare una particolare forma di mediazione, unica e assolutamente originale, che integra movimento, musica, relazione con gli altri e con il mondo: la Danza del Vajra, il cui scopo è armonizzare l’energia dell’individuo con movimenti semplici e armoniosi per sciogliere il corpo, rasserenare la mente e rilassare dalle tensioni della vita quotidiana. Mentre le Khaita Joyful Dances sono divertenti e semplici coreografie basate sull’interazione e sul riconoscimento dello spazio proprio e altrui, con l’accompagnamento di brani di giovani artisti tibetani.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Collettiva: No Contemplation

Posted by fidest press agency su domenica, 7 marzo 2010

Milano fino al 30/4/2010 via Domodossola, 17 (Interno) Galleria Federico Luger. Una Collettiva, nata da una serie di considerazioni sul lavoro degli artisti che vi partecipano e sul significato del concetto di fruizione dell’opera d’arte contemporanea.  Gli artisti: Michael Aerts, Gabriele Di Matteo, Igor Eskinja e Luca Pozzi saranno riuniti in questa collettiva attraverso un comun denominatore, che si ritrova nelle loro ricerche nonostante le profonde differenze. Cio’ che li accomuna rendendoli complici e’ la visione, l’assenza totale o la destabilizzazione di un -comune- o per meglio dire tradizionale, atteggiamento dello spettatore-  La particolarità di -No Contemplation-, nasce dalla contraddizione del titolo con le opere esposte, (in quanto esposte). Il titolo denuncia la mancanza di contemplazione da parte degli autori, resa possibile dalla contemplazione da parte dello spettatore. (no contemplation)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La belle au bois

Posted by fidest press agency su lunedì, 24 agosto 2009

BoscoMaternità.Con un titolo denso di suggestioni letterarie, La belle au bois, si inaugura venerdì 4 settembre 2009, alle ore 17:30, nei prestigiosi spazi dei Magazzini del Sale a Siena (Museo Civico, Palazzo Pubblico, il Campo 1), la nuova personale di Claudio Carli, artista umbro, riconosciuto interprete di paesaggi e vedute urbane, ma anche  di “invenzioni” concettuali.  La mostra, allestimento a cura dall’artista stesso, rimarrà aperta fino al 27 settembre e consta ci circa 20 opere realizzate con tecniche miste (olio e inchiostro su tela e carta) e due istallazioni. Un percorso che si snoda tra l’incanto dei boschi, la geometria di città impossibili e l’imponenza delle montagne, attraverso un linguaggio figurativo che tende all’astrazione, alla rarefazione strutturale e alla riduzione cromatica, predisponendo lo spettatore alla contemplazione e alla riflessione, mai a un desiderio di evasione.  E così, sensibile agli accadimenti, ai pregi e alle distorsioni del vivere contemporaneo, Claudio Carli cala nel suo percorso espositivo due lavori per così dire “politici”. Not in my back yard,  letteralmente “Non nel mio giardino”. Una istallazione che vuole essere un’allusione all’indifferenza, all’esasperata difesa della propria sfera privata, tipica del mondo occidentale. Le vedute di un bosco, di gradazioni forti di grigio, fanno da sfondo a un prato verde su cui è posta una macchina taglia-erba a motore. L’ambientazione musicale è una registrazione originale, effettuata da un ornitologo durante la seconda guerra mondiale, in cui si ode il canto degli uccelli sovrapposto dal rombo di bombardieri in avvicinamento.  La seconda istallazione, Maternità, presenta una donna che allatta la sua bambina. E’ la reazione dell’artista a un recente fatto di cronaca accaduto in un hotel “family” di Madonna di Campiglio, dove una giovane mamma è stata allontanata dalla sala ristorante mentre allattava il suo piccolo perché alcuni commensali avevano protestato, disturbati dalla sua presenza. L’atto più bello tra quelli che legano gli esseri umani è bandito perché contravviene al senso del decoro, al benessere confortevole degli altri.  Il catalogo della mostra è stato realizzato grazie al sostegno di Duccio Bari, appassionato d’arte e fine collezionista, con il contributo critico di Ezio Genovesi, presentazione del Direttore del Museo Civico di Siena Mauro Civai, impaginazione di Caterina Carli e foto di Marco Francalancia, Caterina Carli, Enrico Andreozzi e Enrico Mezzasoma. http://www.comune.siena.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Utagawa Hiroshige

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 marzo 2009

conferRoma fino al 7 giugno 2009 Museo Fondazione Roma (già Museo del Corso) presenta la mostra Hiroshige Il maestro della natura.  La mostra, per la prima volta in Italia, presenta 200 opere di Utagawa Hiroshige (1797-1858), uno dei più grandi artisti giapponesi di ogni tempo, che ebbe una notevole influenza sulla pittura europea e soprattutto sull’impressionismo e post-impressionismo. Imitato da numerosi artisti del XIX secolo, il caso più celebre resta quello di Vincent Van Gogh che si ispirò profondamente alla sua tecnica e alle sue tematiche e riprodusse in modo fedele alcune delle sue opere in quadri famosissimi.   Promossa dalla Fondazione Roma in collaborazione con The Honolulu Academy of Arts e prodotta in collaborazione con Arthemisia, la mostra è a cura di Gian Carlo Calza, con il coordinamento scientifico di The International Hokusai Research Centre. E rappresenta un’occasione unica per conoscere un artista che, per la straordinaria capacità di contemplare ed esprimere la natura nel suo lato più armonico, anche nel bel mezzo di tempeste di neve o gorghi di mare, ancora oggi veicola il messaggio di una intensa capacità di ascolto religioso che accomuna i sentimenti dell’uomo al respiro del cosmo, avvicinando l’infinitamente piccolo allo sconfinatamente grande.  Provenienti dall’Honolulu Academy of Arts, le opere in mostra saranno poi esposte dal 1 luglio al 10 settembre 2009 alla Dulwich Picture Gallery di Londra. La rassegna romana è stata realizzata con il contributo di Takeda Italia Farmaceutici. (foto confer)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »