Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘controllo territorio’

Unica Forza di Polizia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 Maggio 2009

“Da tempo, afferma Franco Maccari, Segretario Generale del COISP, ben prima del Sap, il COISP ha promosso una riflessione sull’ipotesi di accorpamento fra Polizia di Stato e l’Arma dei Carabinieri, adducendo la razionalizzazione delle pubbliche risorse ed un maggior e più funzionale coordinamento, soprattutto in relazione ai medesimi impieghi di Sicurezza, indagine e di controllo del territorio. Una possibilità per rinforzare l’intero comparto che si occupa delle medesime operazioni, non il «pateracchio» proposto ora dal Sap, durante il Congresso nazionale in svolgimento a Rimini, con l’assurdo e demagogico accorpamento anche di Polizia Penitenziaria, Polizia Forestale e Guardia di Finanza, i cui compiti sono ben diversi e specifici, con professionalità e qualifiche che si differenziano opportunamente da Polizia di Stato e da Carabinieri».   “Per questioni demagogiche e pretestuose, non certo per puntuale ed efficace disamina – continua Maccari – il Sap potrebbe anche arrivare a proporre un corpo unico con l’Esercito, i Vigili del Fuoco e i boyscout, inserendoci pure le ronde, le guardie notturne e qualche associazione benefica. L’indipendenza sindacale è ragionamento e proposizione, la dipendenza politica è acquisto di voti e gran confusione anche sulle problematiche più vicine ed incidenti la categoria che si dovrebbe difendere, con un minimo di razionalità, conoscenza delle questioni, onestà intellettuale”.  «Il nuovo Corpo di Polizia unificato, fra Polizia di Stato e Carabinieri – ha concluso Maccari – dovrà essere per forza civile, non appartenente alle Forze Armate. Perciò è perfettamente inutile parlare di alternanza ai vertici di questa nuova entità. Se il Sap propone l’alternanza fra un Capo di Polizia ed un Capo Carabiniere, sono fatti squisitamente suoi e dei suoi iscritti, ai quali evidentemente farà piacere farsi comandare da un Carabiniere. Noi no: il nostro referente ai vertici dovrà sempre essere un Poliziotto, o almeno fino a quando coloro che provengono dall’Arma avranno perso le caratteristiche funzionali, militari e psicologiche proprie di una Forza Armata, acquisendo le nostre. Ma ci vorranno decenni. Questo, anche a garanzia delle conquiste sindacali e sociali ottenute in questi anni proprio dalla Polizia di Stato, che ha voce e offre voce. Questo è difendere le libertà di categoria, il resto sono pastrocchi e pericolosissime sciocchezze”.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cagliari: I sindacati polizia organizzano una assemblea

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 Maggio 2009

Cagliari 5 maggio 2009, dalle ore 11.00 alle 13.00 Sala Conferenza sita al 3° piano della Questura il “cartello” dei Sindacati di Polizia hanno organizzano un assemblea generale straordinaria. La ragione si spiega in un comunicato reso agli organi d’informazione: “ Non possiamo tacere. Riproporre il disegno di legge sulle ronde è destabilizzante per il sistema sicurezza del Paese e pericoloso per i cittadini. Non può non rendersene conto il Governo! L’ubriacatura populista continua a mietere le vittime di una continua e sempre più incalzante erosione del sistema delle regole e dei diritti. Già!!! Perché per fare quello che hanno deciso di fare, cioè confondere il sistema delle Forze di Polizia democratiche nel nostro Paese, devono cambiare la Costituzione, devono cambiare la legge che da 30 anni assicura il delicato equilibrio delle Forze di Polizia. L’equilibrio! Dov’è l’equilibrio? Ce lo stiamo chiedendo da tempo e non ci sembra che le ronde abbiano a che fare con la sicurezza. Qualcuno ci spieghi che cosa dovrebbero fare di diverso le ronde da tutti gli altri cittadini che, senza bisogno di riunirsi in associazioni non armate, chiamano il 113 e “segnalano situazioni che possano arrecare danno alla sicurezza urbana ovvero situazioni di disagio sociale ”! … Qualcuno ce lo spieghi! Il problema in realtà, e nessuno lo dice, sta nel fatto che si autorizza un controllo del territorio illegittimamente sottratto, di fatto, alla competenza esclusiva delle Forze di Polizia che, ricordiamo e vale la pena di rammentarlo se qualcuno se lo fosse dimenticato, sono soltanto quelle stabilite per legge dall’art 16 della legge 121\81, che dice: (Forze di polizia) “Ai fini della tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, oltre alla Polizia di Stato sono Forze di Polizia fermi restando i rispettivi ordinamenti e dipendenze, ecc.”! L’art.24 della stessa legge non ammette interpretazioni, non ammette deroghe. Allora, qualcuno ci spieghi come mai hanno deciso nello stesso tempo di tagliare le risorse economiche per garantire la sicurezza dei cittadini e ridurre ad una condizione di mera sopravvivenza, anche economica, il personale delle Forze di Polizia! Nuovi poveri…! Lo eravamo già da tempo! Perché, scusate, a noi sembra la classica manovra a tenaglia! Vorremmo sapere che ne pensano i cittadini …ecco perché la nostra mobilitazione generale”.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sicurezza: calano i reati a Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 19 aprile 2009

“Gli inequivocabili dati forniti dal Viminale sul calo dei reati a Roma ci confortano e ci indicano che la strada intrapresa per la sicurezza della Capitale è stata tracciata nel verso giusto consapevoli del fatto che ancora molto c’è da lavorare” lo dichiara Fabrizio Santori, consigliere capitolino del PdL e Presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Roma. “Siamo solo all’inizio di un lungo percorso ma Roma può e deve essere più sicura, – prosegue Santori – in questa ottica le direttive del Sindaco Alemanno in merito alla Sala Sistema Roma, contenute nel Patto per Roma Sicura, porteranno certamente ad un controllo più efficace del territorio, all’ottimizzazione delle risorse umane, alla mappatura dei rischi, alla centralizzazione informativa di tutti gli organi preposti, al supporto informativo delle strutture pubbliche e private coinvolte,  alla realizzazione di una sala regia interattiva per i grandi eventi. Questi sono gli importanti e ambiziosi obiettivi ai quali sta lavorando l’Ufficio di Coordinamento delle Politiche per la Sicurezza del Comune di Roma diretto da Mario Mori”. “Individuati gli attori coinvolti e interessati e terminata la ricognizione dei sistemi tecnologici da integrare, il progetto della Sala Sistema Roma prevederà la progettazione del sistema e degli applicativi per poi avere realizzato uno strumento necessario e fondamentale di coordinamento tecnologico della città che avrà notevoli effetti positivi sulla serenità e la libertà dei cittadini in termini di prevenzione, – conclude il presidente Santori – allo stesso tempo siamo fiduciosi nel lavoro che sta svolgendo il Prefetto di Roma nell’ottica di una maggiore presenza di forze dell’ordine in strada, di un più efficace coordinamento tra le forze di polizia e in ultimo, ma non in ordine di importanza, agli interventi di sgombero di tutti gli insediamenti abusivi presenti in città”.

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »