Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 29 n° 299

Posts Tagged ‘convegno’

Formazione manageriale: le migliori esperienze di online

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 settembre 2017

School of Management del Politecnico di MilanoMilano 19 settembre, ore 8.30 Campus Bovisa, via Lambruschini 4C (building 26A) la School of Management del Politecnico di Milano ospiterà martedì 19 settembre nel proprio Campus in Bovisa La School of Management del Politecnico di Milano organizzato in collaborazione con EMFD Global Network. Si tratta infatti del primo convegno internazionale sui sistemi di certificazione dei corsi online e sugli standard a cui devono attenersi i percorsi internazionali, anche quelli dedicati alle imprese, aspetto non banale in un momento in cui in internet proliferano proposte tra cui non è facile orientarsi.
Il symposium rappresenterà appunto un’occasione di incontro e di scambio delle migliori esperienze sull’online learning da parte delle business school che possono vantare corsi certificati EFMD, una delle istituzioni più prestigiose a livello europeo nella promozione e nella valutazione della formazione e dello sviluppo manageriale.
“Per la School of Management del Politecnico di Milano – che per prima in Italia ha erogato un EMBA in digital learning, il Flex EMBA, premiato da AMBA tra i 6 più innovativi al mondo e che permette di acquisire le stesse competenze e relazioni di un master tradizionale beneficiando però dei vantaggio offerti dalle più moderne tecnologie – essere scelti da EFMD per ospitare questo convegno è un riconoscimento importante e uno stimolo a proseguire su questa strada”, commenta Federico Frattini, Direttore dei programmi MBA ed Executive MBA e della Divisione Digital learning della School of Management del Politecnico di Milano. “Non a caso, l’online learning è ormai centrale in tutta la nostra offerta di master e corsi, anche per aziende”. Una delle sessioni del symposium, che è riservato a esperti del settore, sarà appunto dedicata al tema “Learning in the Corporate World”: tra gli ospiti, top manager di importanti aziende che racconteranno il loro punto di vista su come l’online learning possa essere adottato in un contesto corporate.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Convegno Cosa ci ha lasciato Martin Lutero?

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 settembre 2017

Heiner BludauTrento 6 e 7 ottobre – presso il Centro Mariapoli in Strada di Cadine 33 nella frazione di Cadine – si svolgerà il convegno Cosa ci ha lasciato Martin Lutero? – Per una conclusione aperta del Quinto Centenario della Riforma, aperto a pastori, parroci, operatori pastorali, catechisti, insegnanti e a chiunque altro fosse interessato al tema.
La scelta di organizzare il convegno a Trento, cioè proprio nella città del Concilio, è evidentemente simbolica: voluta e promossa dalla CELI e dall’Ufficio per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso della CEI, l’iniziativa ha infatti non solo l’obiettivo di concludere l’anno di celebrazioni del 500° anniversario della Riforma protestante ma, soprattutto, l’intenzione di guardare al futuro.
I lavori prenderanno spunto da quanto sottolineato nel capitolo IV di Guarire le memorie sulla Riforma, la Dichiarazione Comune per il 2017, formulata dalla Conferenza Episcopale Tedesca e dalla Chiesa Evangelica in Germania: “oggi evangelici e cattolici possono dire insieme che gli impulsi della Riforma, ma anche le critiche ad essa e le critiche alle critiche, hanno segnato profondamente la comprensione sia evangelica sia cattolica di ciò che è essenziale per il cristianesimo. Le confessioni oggi devono chiarire come considerano il rapporto tra le somiglianze sostanziali e le differenze confessionali. […]. Adempiere questo compito ci aiuterà a riportare la questione di Dio nel dialogo”.Con questo spirito, saranno tenuti i diversi interventi. Spesso “a due voci”.Ad iniziare da Martin Lutero tra oggi e domani. Cosa può e deve restare del pensiero di Lutero?: una riflessione teologica, cattolica e luterana, da parte di don Angelo Maffeis, Professore Ordinario della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale (Milano), e del Dr. Karl-Hinrich Manzke, Vescovo della Chiesa Evangelica Luterana dello Schaumburg-Lippe e responsabile della Federazione delle Chiese Evangeliche Luterane in Germania per le relazioni con la Chiesa cattolica.
O come la relazione Guarigione delle memorie: cosa significa? Come si fa? con la quale il Prof. Brunetto Salvarani, Docente di teologia della missione e del dialogo presso la Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna, e il Pastore Heiner Bludau, Decano della Chiesa Evangelica Luterana in Italia, proveranno a individuare una linea comune.Ma il programma prevede non solo relazioni.
Saranno organizzati cinque gruppi di studio che ragioneranno rispettivamente su ognuno dei cinque imperativi ecumenici indicati nel documento “Dal conflitto alla comunione” (elaborato dalla Commissione luterana-cattolica nel 2013), con l’obiettivo di concretizzarli. E venerdì sera, in cattedrale, ci sarà una preghiera aperta alla cittadinanza, guidata dal Vescovo di Trento, Mons. Lauro Tisi, e dal Vescovo luterano Dr. Karl-Hinrich Manzke: sarà una preghiera di “guarigione della memoria” con una reciproca richiesta di perdono e un’invocazione comune della misericordia di Dio. (foto: Heiner Bludau)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convegno sulle teorie delle interazioni fondamentali

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 settembre 2017

parma universitàParma Da lunedì 11 a mercoledì 13 settembre si terrà, al Centro Sant’Elisabetta dell’Università di Parma (Campus Universitario – Parco Area delle Scienze), la V edizione del convegno “Theories of the Fundamental Interactions”.
Il convegno ha cadenza biennale e ha lo scopo di riunire esperti nel campo delle teorie supersimmetriche, delle teorie di gauge, di gravità, di stringa e delle loro applicazioni in ambiti che vanno dalla fisica delle interazioni fondamentali, alla cosmologia e a sistemi della materia condensata.
Il convegno è organizzato dai proff. Luca Griguolo e Marisa Bonini del Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche dell’Università di Parma e dal prof. Domenico Seminara dell’Università di Firenze, con il supporto dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare-INFN di Roma. Le precedenti edizioni si sono tenute a Napoli (2015), Trieste (2012), Perugia (2010) e Roma Tor Vergata (2008).

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I politologi italiani a convegno

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 settembre 2017

convento di MonteripidoPresso l’antico convento di Monteripido, nei pressi di Perugia da oggi e sino all’8 settembre, si tiene la tre giorni organizzata dalla «Rivista di Politica», diretta da Alessandro Campi ed edita da Rubbettino, intitolata “Gli incontri di Monteripido”. L’iniziativa, in collaborazione con la rivista «Storia del Pensiero Politico», con l’Istituto di Politica e il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Perugia, vedrà la partecipazione di numerosi studiosi che si confronteranno su temi di grande attualità: dal populismo all’America di Trump; dall’attuale situazione geopolitica del Mediterraneo alla ridefinizione del concetto di Democrazia senza tralasciare gli aspetti più teorici e metodologici della politologia e della scienza politica.
Molti i relatori che interverranno ai numerosi dibattiti provenienti sia da diverse università italiane che estere. Un’occasione importante per approfondire argomenti e tematiche che in un mondo sempre più interconnesso come il nostro coinvolgono sempre più direttamente e in maniera sempre più chiara e consapevole la vita quotidiana delle persone.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Convegno internazionale sulla riunificazione delle due Coree

Posted by fidest press agency su martedì, 1 agosto 2017

corea sudSi ѐ svolto nella sede del Parlamento sudcoreano un convegno internazionale sulla riunificazione delle due Coree a cui hanno partecipato il Vicepresidente del Parlamento, i responsabili di due dei partiti politici coreani e numerosi parlamentari. Erano presenti molti deputati e 130 interessati di 21 paesi, tra cui diplomatici e politici, che contemporanemante partecipavano al congresso del movimento esperantista mondiale, che si ѐ svolto a Seul in questa settimana. Un dibattito molto vivace si ѐ svolto tra il presidente della riunione, il professore coreano So Gilsu e 14 membri della tavola rotonda. Trattandosi di partecipanti internazionali, ѐ stato subito evidente come ognuno sia influenzato dai mezzi di comunicazione di massa del suo paese, dai suoi libri di storia, dai suoi viaggi e dalle esperienze dirette con la situazione nordcoreana. Si può ben immaginare come lo scambio di idee sia stato ricco di molti spunti diversi. Il problema ѐ molto sentito in Corea sia del sud che del nord. Ma sulla strada della riunificazione ci sono due presidenti “difficili”, pensa So Gilsu, quello nordcoreano e quello americano. Gli USA non accetterebbero mai la rinuncia alle basi militari nella Corea del sud, unica condizione che per il Nord è essenziale. La stessa cosa in termini più diplomatici è stata espressa dal vicepresidente del parlamento, Park Joo: “Dopo il 2000 il Sud ed il Nord alla fine incominciarono ad avere degli incontri al vertice che produssero una atmosfera di pacifica collaborazione per quanto riguarda la riunione delle famiglie divise, la collaborazione economica e diversi scambi culturali. Ma negli ultimi 10 anni i rapporti tra il Sud ed il Nord si sono interrotti … a causa di diverse provocazioni militari. Inoltre alcune potenze combattono per l’egemonia nella penisola coreana e perciò adesso il nostro paese è in uno stato di confusione e agitazione politica ed economica. Per la pace e la tranquillità nell’Asia Nordorientale dobbiamo al più presto possibile discutere della riunificazione della Corea.” Il convegno, il cui scopo è stato quello di accrescere la consapevolezza della necessità della riunificazione, si è svolto con il patrocinio della città metropolitana di Seul ed è stato organizzato dalla Associazione Esperantista Coreana con il sostegno del Parlamento coreano. Il dibattito si è svolto in due lingue, coreano ed esperanto.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Convegno ‘Fascinazione etrusca’

Posted by fidest press agency su martedì, 23 maggio 2017

Roma Venerdì 26 Maggio 2017, ore 9:30 / 27 Maggio 2017 Chiesa di San Francesco e Istituto Comprensivo Statale, Aula Magna. Corso Petrarca e Piazza Marconi – Capranica (VT) e Vetralla (VT), Italy Convegno internazionale di due giorni a Capranica e Vetralla (Viterbo) su Fascinazione etrusca. Viaggiatori, artisti, archeologi, letterati, e avventurieri in Etruria tra Medioevo e l’inizio Novecento con 22 relatori di varie nazionalità.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Convegno ‘Fear and loathing of the online self’

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 maggio 2017

Roma. Lunedì 22 Maggio 2017, ore 9:45 / 23 Maggio 2017 Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, Aula Ignazio Ambrogio Via Ostiense 234 Selfie, algoritmi e anonymous: le diverse strategie dell’identità digitale Il convegno Fear and loathing of the online self e vedrà la partecipazione di studiosi da tutto il mondo tra i quali Geert Lovink, Jodi Dean, Bifo, Gabriella Coleman, Wendy Chun e molti altri. In programma anche esibizioni di video arte. Le sessioni sono: Behind and beyond selfie, Politics and aesthetics of mask design, Online subjectivity theory, Artistic practices of the online self. Programma Lun. 22 maggio h. 9.45 John Cabot University, Via della Lungara, 233 Mart 23 maggio h. 9.45 Roma Tre, Dip. Filosofia, comunicazione e spettacolo Aula Ignazio Ambrogio, V. ostiense 234 (Metro Marconi, Linea B) Mart. 23 h. 19.00 ESC, Atelier Autogestito esibizione artistica e dibattito politico Comitato scientifico e organizzativo: Donatella Della Ratta (JCU), Geert Lovink (INC), Teresa Numerico (Uniroma Tre), Peter Sarram(JCU). http://networkcultures.org/online-self/

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convegno “L’intercultura: quali sfide, quali problematiche a livello europeo e internazionale?”

Posted by fidest press agency su martedì, 16 maggio 2017

Roma Giovedì 18 Maggio 2017, ore 9:00 Dipartimento Scienze della Formazione, Aula Volpi Via Milazzo 11/b. Il convegno L’intercultura: quali sfide, quali problematiche a livello europeo e internazionale? L’interculturel: quels défis et problématiques aux niveaux européen et international? propone una riflessione condivisa sul tema dell’interculturalità, sulle differenti forme di questo fenomeno, sulle strategie educative utili affinché i problemi derivanti dalla diversità diventino opportunità, occasioni di crescita, di apertura, di reciproco arricchimento. Studiosi di varia provenienza geografica e disciplinare propongono il proprio punto di vista, allo scopo di sondare le sfide che la dimensione interculturale pone oggi al mondo dell’educazione. Il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università Roma Tre, che accoglie la prima di tre giornate dedicate all’argomento (le prossime saranno all’ISFEC di Bordeaux il 18/19 ottobre 2017), è da sempre attento questa tematica, coniugando, in una prospettiva di ricerca glocal, il confronto tra le esperienze internazionali e la conoscenza attiva del proprio territorio.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Un convegno per ripensare la mobilità a partire dalle aziende e dalle università

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 maggio 2017

torino5gTorino Lunedì 15 maggio dalle 14 alle 17.30 in Città metropolitana di Torino, corso Inghilterra 7“Smart mobility, strong economy: il ridisegno della mobilità a partire dai poli aziendali e universitari” è il titolo del convegno. L’incontro, organizzato dalla Città metropolitana di Torino in collaborazione con Città di Torino e Regione Piemonte, è dedicato alle aziende del territorio. Sarà l’occasione per avviare per la prima volta un’indagine in merito agli spostamenti casa-lavoro su tutto il territorio provinciale.
Al termine del convegno saranno premiate 36 aziende vincitrici della “Bike Challenge 2016”, competizione rivolta alle aziende e ai loro dipendenti: una vera e propria gara tra luoghi di lavoro a chi avrebbe messo in sella più dipendenti, svoltasi tra il 16 settembre e il 31 ottobre 2016 (e proseguita fino al 31 marzo per l’assegnazione dei premi internazionali). La Bike Challenge ha rappresentato il momento centrale del progetto europeo“Bike2Work – Smart choice for commuters” – il cui partner italiano è la F.I.A.B. (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) – che è stato portato sul territorio dalla Città metropolitana di Torino con l’obiettivo di trasferire quote di mobilità dall’auto alla bicicletta, attraverso un programma di cambiamento della visione collettiva di lavoratori, pendolari e aziende.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convegno “Si può fare! La creatività imprenditoriale, un patrimonio da tutelare”

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 maggio 2017

porta nuova milanoMilano 9 maggio ore 9,30 Sala Colucci di Palazzo Castiglioni in Corso Venezia 47 presso Unione Concommercio. Il convegno si avvale della collaborazione di specialisti in diritto industriale e della proprietà intellettuale ed esperti di economia e fiscalisti del settore IP. La tutela della creatività imprenditoriale e i vantaggi competitivi che ne derivano è il tema di questo nuovo convegno Asseprim – Federazione Nazionale Servizi Professionali per le Imprese, che rientra nell’offerta formativa professionale dedicata alle piccole e medie imprese, dal titolo “Si può fare! La Creatività Imprenditoriale, un patrimonio da tutelare: come trasformare l’idea in un marchio che conta”, nata per promuovere tutte le opportunità legate a quel patrimonio aziendale chiamato “idea”.
Agenda:
Ore 10.00 Saluti introduttivi e breve illustrazione del progettoDott. Umberto Bellini – Asseprim
Ore 10.05 Case HistoriesDott. Federico Pastre – Lorenzovinci.it , alta gastronomia e prodotti tipici italianiDott.ssa Felicia Palombo – Viniamo, il nuovo modo di scegliere il vino
Ore 10.30 Aspetti economici: business plan, investimenti, finanziamenti, M&ADott.ssa Diana Saraceni – Fondo Healtech Europeo, Panakes partners
Ore 11.00 Aspetti legali: identificazione e registrazione, licensing, NDAAvv. Gianfranco Crespi – Studio Crespi
Ore 11.40 La difesa dei diritti nel contenzioso: i quattro ragazzi che hanno sfidato il “gigante” Avv. Mark Bosshard e Dott.ssa Sara Colnago – Business Competence SrL
Ore 12.25 Profili fiscali del Patent box Dott. Paolo Besio – Bernoni Grant Thornton
Ore 12.45 Dibattito Ore 13.00 Chiusura dei lavori. Modera: Avv. Simona Lavagnini – LGV Avvocati.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il mondo come prigione?

Posted by fidest press agency su domenica, 16 aprile 2017

PeoplePushingRoma Auditorium del MAXXI, mercoledì 19 aprile 2017, 15:00-19:30 ingresso libero fino a esaurimento posti. Il mondo come prigione? (al MAXXI fino al 31 maggio 2017), di cui approfondisce alcuni i temi. Il convegno – introdotto dai saluti istituzionali di Giovanna Melandri, Presidente Fondazione MAXXI, e Antimo Cesaro, Sottosegretario ai Beni e alle Attività Culturali, e al quale è stato invitato il Ministro della Giustizia Andrea Orlando – è stato organizzato in occasione della mostra Please Come Back. Esperti nazionali si confrontano sul tema dei sistemi detentivi, esplorandone la dimensione fisica e il significato metaforico, legato alla società contemporanea.Da Monsignor Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura a Luigi Manconi, Presidente della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato; da Luca Zevi, architetto e consulente del Dipartimento Amministrazione Penitenziaria per gli spazi della pena a Giancarlo Paba, Presidente Fondazione Michelucci; da Mauro Palma, Garante nazionale delle persone detenute e private della libertà personale a Stefano Anastasia, Garante dei detenuti della Regione Lazio; e poi docenti universitari, architetti e urbanisti, appresentanti di associazioni.
Il tema del carcere come luogo fisico sarà al centro del convegno del 19 aprile. “Non si crea sicurezza alzando i muri”, aveva detto il Ministro Orlando in occasione della presentazione della mostra al MAXXI, lo scorso 8 febbraio. E se il sistema penitenziario italiano produce oggi una recidiva che riguarda il 70% dei detenuti, questo significa che il carcere così com’è non mette al sicuro la società. Gli spazi del carcere vanno configurati come sorta di “protesi” della società esterna, dal cui contesto il detenuto deve considerarsi solo “temporaneamente” sospeso, per tornarvi quanto prima a pieno titolo. Il carcere non deve essere più la risposta univoca alla molteplicità di comportamenti che caratterizza il mondo della devianza, ma “extrema ratio”. Maggior sviluppo va dato alle misure alternative alla detenzione, in modo che la maggior parte dei reati non venga più scontata nella segregazione del carcere, ma dentro la società e al servizio di essa. (foto: PeoplePushing)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Convegno internazionale sulla depressione

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 aprile 2017

ospedale bresciaBrescia 7 aprile in via Pilastroni 4 dalle 9.30 alle 13 in concomitanza con la Giornata mondiale della salute e vedrà intervenire Stefano Cappa (direttore scientifico Irccs Fatebenefratelli), Giovanni de Girolamo (Unità di Psichiatria epidemiologica e valutativa Irccs Fatebenefratelli), Diego De Leo (Emeritus professor di Psichiatria della Griffith University di Brisbane), Francesco Saviotti, direttore del dipartimento di salute mentale ASST del Garda e Vincenzo Zingaro, direttore del dipartimento di Salute Mentale ASST Valcamonica. Male oscuro, mal di vivere, la depressione ha assunto molti nomi pur di non farsi riconoscere: oggi però sappiamo che il tema scelto dall’Oms per la Giornata mondiale della Salute (7 aprile) è una delle principali cause dei disabilità a livello globale. La depressione è un disturbo mentale comune che può colpire chiunque, a tutte le età: incide sui rapporti interpersonali e sulla vita lavorative, sul tempo libero e in genere su tutte le attività delle persone che ne sono affette. Nei casi più gravi può condurre al suicidio, che rappresenta la seconda causa di morte dei giovani tra i 15 e i 29 anni in tutto il mondo. Del resto, proprio nei giovani, 6 delle 10 cause di disabilità o morte prematura sono ascrivibili a disturbi mentali. I centri di ricerca e di cura dei frati Fatebenefratelli lavorano da anni su questo problema e la conferenza internazionale di Venezia sulla salute mentale dei giovani nel 2014, organizzata dall’Ordine Ospedaliero San Giovanni di Dio, ha segnalato l’esistenza di un forte ritardo nella diagnosi di disturbi come la depressione: «per questo abbiamo aderito con convinzione alla campagna Depression let’s talk dell’Organizzazione mondiale della sanità – spiega fra Marco Fabello, presidente dell’Irccs Fatebenefratelli di Brescia – riunendo il 7 aprile alcuni dei maggiori esperti internazionali di questa problematica, allo scopo di sensibilizzare i professionisti del mondo sanitario e dare modo a utenti e famiglie di raggiungere una maggiore consapevolezza, anche con l’obiettivo di facilitare il riconoscimento dei segnali di sofferenza e favorire un intervento più tempestivo ed efficace».

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Settimo convegno annuale sull’IVA

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 marzo 2017

parma universitàParma 23 marzo 2017 dalle ore 15 alle 18, presso l’Aula Magna dell’Università di Parma (via Università, 12), è in programma il “Settimo convegno annuale sull’IVA: nuove problematiche e prospettive di evoluzione del sistema”.Il convegno è diventato un appuntamento fisso, su base annuale, per tutta la comunità scientifica italiana, e si pone come obiettivo quello di indagare sulle principali e più attuali problematiche relative all’imposta sul valore aggiunto: la più complessa del nostro ordinamento giuridico, a causa della sua genesi all’interno del diritto dell’Unione Europea. La giornata di studi sarà focalizzata sulle novità intervenute negli ultimi dodici mesi e analizzerà i progetti di riforma da parte della Commissione Europea, anche alla luce della più recente giurisprudenza della Corte di Giustizia dell’UE e della Corte di Cassazione italiana.Il convegno ha una sua indiscutibile originalità, nel panorama tributario, sia per l’appuntamento annuale ormai consolidato a Parma sia per la prospettiva metodologica proposta. L’evento, inoltre, conferma la centralità dell’Università di Parma nel panorama non solo italiano ma europeo nella ricerca in materia di imposta sul valore aggiunto.
Dopo saluti del Prof. Massimo Regalli, Delegato del Rettore, è prevista, tra i relatori del convegno, la partecipazione dei più autorevoli studiosi dell’IVA a livello italiano: il Prof. Mario Nussi, Presidente dell’Associazione Italiana dei Professori di Diritto Tributario, la Prof.ssa Livia Salvini, Ordinaria di Diritto tributario presso l’Università LUISS Guido Carli, il Prof. Maurizio Logozzo, Ordinario di Diritto tributario presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, l’avv. Paolo Centore, Professore a contratto all’Università di Parma e membro effettivo del VAT Expert Group presso la Commissione europea, il Prof. Massimo Basilavecchia, Ordinario di Diritto tributario presso l’Università di Teramo, il Prof. Fabrizio Amatucci, Ordinario di Diritto tributario presso la Seconda Università di Napoli.Come nei precedenti convegni annuali sull’IVA, l’iniziativa è stata organizzata dal Prof. Alberto Comelli, Associato di Diritto tributario presso il Dipartimento di Giurisprudenza, Studi politici e internazionali dell’Università di Parma, il quale svolgerà la funzione di moderatore dell’evento.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

PRIN Convegno di chiusura: Risultati della Ricerca e nuove prospettive

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 marzo 2017

Roma Venerdì 17 Marzo 2017, ore 9:30 / 18 Marzo 2017 Dipartimento di Scienze della Formazione, Auila Volpi Via Milazzo, 11/B. Convegno di chiusura del Progetto PRIN 2013-2016 Successo formativo, inclusione e coesione sociale: strategie innovative, ICT e modelli valutativi di cui è Coordinatore Scientifico Gaetano Domenici. Al progetto hanno partecipato i seguenti Atenei: Roma Tre (Capofila), Torino, Verona, Bologna, Roma Sapienza, Foggia, Palermo.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convegno: Il Crowdfunding per la cultura tra Fundraising e Marketing

Posted by fidest press agency su sabato, 18 febbraio 2017

crowdfundingRoma, giovedì 23 febbraio 2017- ore 10.00 Associazione Civita, Sala Gianfranco Imperatori Piazza Venezia, 11.Anche grazie all’Art Bonus – misura di incentivazione fiscale introdotta dal Mibact nel 2014 e resa permanente dalla legge di Stabilità del 2016 – si è tornato a parlare nel nostro Paese di mecenatismo culturale. In quest’ambito, si sta delineando un nuovo donatore 3.0 che usa il web come canale per effettuare donazioni, anche di piccole somme, mostrandosi sempre più partecipe alla vita culturale della comunità, un tempo stimolato, in prevalenza, da cause sociali o umanitarie.In tale contesto, oltre al mondo delle produzioni artistiche, anche il settore culturale in senso stretto, tradizionalmente sostenuto dalla mano pubblica e rappresentato in particolare dalle organizzazioni legate alla conservazione e alla valorizzazione del patrimonio, guarda con crescente interesse al crowdfunding: uno strumento capace di coniugare il fundraising con forme di partecipazione e condivisione di progettualità spesso innovative.Metterne in luce le concrete potenzialità, evidenziando tanto gli elementi di forza quanto i fattori critici e di rischio, è l’obiettivo del convegno “Il crowdfunding per la Cultura, tra fundraising e marketing”, promosso dall’Associazione Civita, previsto per giovedì 23 febbraio 2016 alle ore 10.00 presso la Sala Gianfranco Imperatori della stessa Associazione.
Moderato da Marilena Pirrelli, giornalista di ArtEconomy24-Il Sole 24Ore, l’incontro sarà occasione per presentare il volume “Il crowdfunding nel settore culturale e creativo”, realizzato dal Centro Studi dell’Associazione Civita e edito da Marsilio Editori, dedicato al tema del crowdfunding artistico-culturale e volto a diffonderne la conoscenza e la prassi. Sarà distribuita copia del volume edito da Marsilio Editori (foto: Crowdfunding)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Olio delle Colline: Convegno e Premiazioni a Latina Scalo

Posted by fidest press agency su domenica, 29 gennaio 2017

carlo-hausmannLatina Sabato 4 Febbraio, a Latina Scalo, le Premiazioni del 12° Concorso provinciale ‘L’Olio delle Colline’ apriranno il 1° Salone dell’Olio e delle Olive della Provincia di Latina organizzato dal Capol presso il Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina. Esse si susseguiranno nel corso del Convegno che inizierà alle ore 10. Introdurrà Luigi Centauri (Pres. Capol). Modera Roberto Campagna (giornalista). Porteranno i saluti istituzionali Carlo Scarchilli (Pres. Consorzio) e Damiano Coletta (Sindaco Latina). La presentazione fotografica delle aziende olivicole dei Lepini, Ausoni e Aurunci precederà l’assegnazione dei riconoscimenti “Paesaggi e Buona Pratica Agricola”. Luciano Massimo (Dir. ADA Latina – Regione Lazio) parlerà del PSR Lazio 2014-2020.
Eugenio Lendaro e Andrea Coccia (Università Sapienza Polo Pontino) e Alessandro Rossi (Pres. L.I.L.T. Sez. Latina) illustreranno i risultati della ricerca sulle attività biologiche dei polifenoli dell’EVO Itrana pubblicati sulla rivista internazionale Oncology Reports. A seguire i vincitori “Olio Biologico”. Giulio Scatolini (Capo Panel C.O.I.) tratterà l’identità sensoriale degli EVO Itrana, poi i “Migliore EVO”. premiazioneI contributi di Cosmo Di Russo (Pres. Aspol) e Maurizio Simeone (Pres. Consorzio Tutela e Valorizzazione Oliva Gaeta D.O.P.) prima dei risultati Oliva da tavola “Itrana bianca” e “Gaeta”. Dopo Luca Veglia (Capo Unità Investigativa Centrale ICQRF – MIPAAF) la “Migliore confezione ed etichetta”. Le conclusioni a Carlo Hausmann (Ass.re Agricoltura Regione Lazio).
Interverranno: Eleonora Della Penna (Pres. Provincia Latina), Mauro Zappia (Comm. Camera Commercio Latina), David Granieri (Pres. Unaprol), Enrico Forte (Commissione Regionale Agricoltura). Quindi i premi “L’Olio delle Colline” e Dop “Colline Pontine”. Al termine degustazione degli oli classificati e prodotti tipici locali a cura degli studenti del corso Alberghiero dell’I.I.S. “San Benedetto”.
Alle 15:30 la Tavola Rotonda sulle “Prospettive della filiera olivicola pontina”. Dalle 17 degustazioni guidate e informate con gli assaggiatori professionisti Capol. Alle 17:30 il Concorso “Assaggiatore per un Giorno”. Domenica 5 Febbraio i banchi dei produttori riapriranno alle 16. Alle 17 il Concorso “Il Migliore Assaggiatore Pontino”. Alle 18 il Concorso “Olio Extravergine Pontino”. Dalle 19:30 le due premiazioni. (foto: carlo hausmann, premiazione)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alla Sapienza, convegno nazionale promosso dalla Fondazione Insieme contro il Cancro

Posted by fidest press agency su domenica, 18 dicembre 2016

la sapienzaUn tour in dieci Atenei italiani per insegnare ai futuri camici bianchi la medicina dei sani e la prevenzione primaria, secondaria e terziaria dei tumori. E’ questo il principale obiettivo del nuovo progetto della Fondazione Insieme contro il Cancro Prevenzione e Stili di Vita Sani nelle Università. L’iniziativa è presentata oggi a Roma in un convegno nazionale alla Sapienza di Roma col patrocinio del MIUR. “Ancora troppi italiani ignorano le regole fondamentali per evitare l’insorgenza delle neoplasie e di altre patologie croniche – afferma il prof. Francesco Cognetti, Presidente di Insieme contro il Cancro -. Infatti un adulto su tre è completamente sedentario, il 22% fuma regolarmente, il 36% è in sovrappeso e il 15% beve troppo alcol. E ancora troppo pochi italiani si sottopongono agli screening, fondamentali per una diagnosi precoce del cancro. Con questa nuova campagna vogliamo sviluppare un percorso di formazione nell’Istituzione deputata a questo ruolo: l’Università. Oggi infatti agli studenti di medicina non sempre vengono forniti gli strumenti necessari per comprendere l’impatto di uno stile di vita sano sul benessere della persona”. Gli atenei coinvolti saranno quelli di Roma, Milano, Torino, Padova, Verona, Napoli, Modena, Palermo, Firenze e Catanzaro. In ogni tappa verranno organizzati eventi formativi, lezioni frontali e saranno distribuite agli studenti dispense con una selezione di pubblicazioni scientifiche tratte dalle più importanti e prestigiose riviste mediche. L’iniziativa vede anche il coinvolgimento diretto del mondo dello sport. Oltre agli oncologi, negli incontri interverranno anche i rappresentanti dell’Associazione Italiana Calciatori (AIC). “Per la sua grande diffusione, la famiglia del calcio ha una grande responsabilità verso i giovani e la società civile – afferma Carlo Tavecchio, Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio -. Per questo sosteniamo in diversi modi la ricerca ed i progetti finalizzati all’educazione delle buone norme del benessere. Gli atleti che competono ai massimi livelli devono essere un esempio per tutti, sul tema della salute auspichiamo sempre una maggiore collaborazione tra lo sport, il calcio in particolare, il mondo della ricerca e dell’Università”. “Lo sport italiano è da sempre sensibile al tema della prevenzione delle gravi malattie come il cancro – sottolinea Roberto Fabbricini, Segretario Generale del CONI -. L’inattività fisica è purtroppo un pericoloso vizio sempre più diffuso tra gli italiani di tutte le età. Si può combatterla promuovendo a 360 gradi una nuova cultura della salute e coinvolgendo, in quest’opera, anche il mondo dell’istruzione e della medicina”.
Secondo le ultime stime, nel 2016 nel nostro Paese saranno diagnosticati complessivamente più di 365.000 nuovi casi di tumore. Ogni giorno circa quindi 1.000 persone ricevono una diagnosi di tumore. “Grazie alla ricerca scientifica, dalla fine degli anni Settanta ad oggi è raddoppiata la percentuale di pazienti che riescono a sconfiggere il cancro – sottolinea il prof. Eugenio Gaudio, Rettore dell’Università La Sapienza di Roma -. Tuttavia l’aumento dell’età media porterà a un sempre maggior numero di nuovi casi, soprattutto in un Paese particolarmente anziano come l’Italia. La prevenzione è quindi un’arma imprescindibile e fondamentale. Dobbiamo incentivarla il più possibile, sia nella popolazione che tra il personale medico. Con questo tour diverse centinaia di futuri camici bianchi avranno l’opportunità di seguire lezioni svolte da oncologi di fama internazionale”. “Gli ultimi dati sugli screening evidenziano alcuni miglioramenti – conclude il prof. Paolo Marchetti Direttore della Oncologia Medica, Azienda Ospedaliera Sant’Andrea, Sapienza – Università di Roma -. Nel 2015, rispetto all’anno precedente, il numero di italiani invitati a sottoporsi a mammografia, ricerca sangue occulto nelle feci e pap test è cresciuto di un milione. 300mila esami in più sono stati invece realmente svolti dai cittadini. Restano tuttavia profonde differenze tra i risultati registrati nelle regioni del Centro Nord e quelle del Sud. Solo l’11% dei calabresi svolge il test del sangue occulto nelle feci mentre nella provincia di Trento viene eseguito dal 73% degli abitanti. Da ultimo, non va dimenticata la prevenzione terziaria. E’ infatti dimostrato scientificamente che condurre stili di vita sani evita nei pazienti oncologici la ricomparsa della malattia. Dobbiamo preparare i giovani medici anche su questo aspetto”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convegno nazionale “Prevenzione e stili di vita sani nelle università”

Posted by fidest press agency su domenica, 11 dicembre 2016

Roma lunedì 12 dicembre ore 14-16 Auditorium I Clinica Medica policlinico-umberto-i (Viale del Policlinico, 155) convegno nazionale “Prevenzione e stili di vita sani nelle università”. Parteciperanno, tra gli altri, il prof. Francesco Cognetti (Presidente di Insieme contro il Cancro); Carlo Tavecchio (Presidente della FIGC); Roberto Fabbricini (Segretario Generale CONI); Eugenio Gaudio (Rettore Università La Sapienza) e Paolo Marchetti (Direttore Dipartimento Oncologia Medica, Azienda Ospedaliera Sant’Andrea, Roma).
La Fondazione “Insieme contro il Cancro” ha deciso di promuove il progetto Prevenzione e Stili di Vita Sani nelle Università che vede anche la partecipazione del mondo dello sport italiano. Nelle prossime settimane partirà un tour in 10 atenei del nostro Paese. In ogni tappa verranno organizzati eventi formativi, lezioni frontali e distribuito materiale didattico-informativo. molti italiani ignorano le regole del benessere e della prevenzione delle patologie gravi. Per esempio solo il 33% degli adulti svolge una regolare attività fisica come raccomandato dalle Linee guida internazionali. Altri comportamenti scorretti come fumo o abuso di alcol sono invece ancora troppo diffusi tra la popolazione (soprattutto nei giovani). Quindi i futuri medici, al di là della specializzazione scelta, devono essere in grado di fornire ai cittadini le giuste indicazioni in materia di medicina dei sani e di prevenzione primaria, secondaria e terziaria del cancro. Agli studenti di medicina non sempre vengono forniti gli strumenti necessari per comprendere l’impatto di uno stile di vita sano sul benessere. Appare quindi fondamentale sviluppare un percorso di formazione nell’Istituzione deputata a questo ruolo: l’Università.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Convegno internazionale: Vide e Credette. La Sindone, scienza, fede e annuncio

Posted by fidest press agency su martedì, 6 dicembre 2016

Ateneo Pontificio Regina ApostolorumRoma 13 e 14 dicembre 2016 si terrà, il Convegno Internazionale “Vide e Credette. La Sindone, scienza, fede e annuncio del mistero pasquale”, a Roma, presso l’aula Master dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Il 6 dicembre è prevista, invece, la conferenza stampa di presentazione delle due giornate di convegno invece presso Sala Marconi della Sede della Radio Vaticana a Palazzo Pio 11:00 alle ore 12:30.Ad aprire il convegno sarà Mons. Lorenzo Leuzzi, delegato per la Pastorale Universitaria della Diocesi di Roma, e a celebrare la Messa conclusiva sarà da S.E.R. Card. Angelo Comastri, vicario generale di Sua Santità per la Città del Vaticano.
Durante il convegno sarà offerto il servizio di traduzione simultanea italiano-inglese. È prevista inoltre la trasmissione in streaming. La partecipazione è gratuita. L’evento è in occasione del X anniversario della mostra permanente “Chi è l’uomo della Sindone?” e del primo anno dalla scomparsa di P. Héctor Guerra LC, ideatore dell’esposizione romana e di altre sette mostre permanenti nel mondo è patrocinato dal Vicariato di Roma ed organizzato in collaborazione con il Centro Internazionale di Sindonologia di Torino e con il Centro Diocesano di Sindonologia Giulio Ricci di Roma.
Il convegno, seguendo un approccio interdisciplinare come richiesto dallo stesso documento sindonico, analizzerà in maniera più approfondita soprattutto l’aspetto pastorale e della nuova evangelizzazione, sia a livello educativo che catechetico, presentando inoltre diverse iniziative recenti per diffondere la conoscenza della Sindone al grande pubblico, come alcuni romanzi, le mostre permanenti e programmi di studio come il Diploma di specializzazione in Studi Sindonici.
L’obiettivo principale dell’evento è quindi quello di comunicare la Sindone. Per questo, sarà dunque centrale la tavola rotonda “Sindone e Mass Media” alla quale parteciperanno giornalisti, cronisti e più in generale diversi esponenti del mondo dei mezzi di comunicazione di massa per approfondire le esigenze scientifiche e le necessità divulgative del telo sindonico.
Il programma, inoltre, prevede una serie di presentazioni fondamentali per una visione d’insieme della Sindone di Torino, quali la storia della Sindone, la Sindone e la Bibbia, la pastorale della Sindone, la Sindone raccontata ai giovani nei romanzi; insegnare la Sindone: la Sindone nella scuola, nella catechesi e nell’università; la Sindone e la scienza. La rosa dei partecipanti è notevole: sono previsti ben 34 interventi da esperti nelle diverse aree coinvolte: comunicatori, storici, scienziati, teologi, insegnanti e ricercatori, scrittori, agenti di pastorale, artisti.
L’evento si concluderà con le testimonianze in ricordo di Padre Héctor Guerra LC, grande appassionato e apostolo della Sindone, ideatore e promotore delle mostre permanenti presenti in diverse parti del mondo: Gerusalemme, Roma, Sacramento (California), Lisboa, Den Bosch (Olanda), Cracovia, San Antonio (Texas) e Città del Messico.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

1° dicembre Convegno AIDS – Milano

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 novembre 2016

Piazzale Carlo Magno milanoMilano Il 1 dicembre 2016, in occasione della Giornata Mondiale contro l’AIDS, COOPI organizza il convegno “L’impegno dell’Italia nella lotta globale contro l’AIDS”, alle ore 10.30 presso la Sala Verdi del Palazzo delle Stelline, a Milano, con la collaborazione dell’Osservatorio Italiano per la Lotta contro l’AIDS e del Fondo Globale per la Lotta contro AIDS, Tubercolosi e Malaria, e con il patrocinio del Comune di Milano.
Dal 1981 l’AIDS ha ucciso oltre 25 milioni di persone, diventando una delle epidemie più distruttive che la storia ricordi. In questi anni grazie ai progressi della medicina le persone sieropositive o affette da AIDS hanno avuto nuove speranze per la loro prospettiva di vita. Purtroppo, invece, nelle zone più povere del nostro pianeta, AIDS, tubercolosi e malaria continuano a essere malattie ancora letali. In queste regioni interviene il Fondo Globale, di cui anche l’Italia è membro. Il Fondo è uno dei principali partenariati internazionali ed è riuscito a unire diverse realtà quali governi, istituzioni e società civile. Riflettere sul ruolo che i governi, in modo particolare quello italiano, possono giocare in questa lotta globale è lo scopo del convegno. L’occasione è giusta per presentare anche a Milano il Policy Paper “Il Fondo Globale: un’opportunità per l’Italia, una risorsa per le future generazioni”. L’evento, moderato da Luca Mattiucci, giornalista del Corriere della Sera e responsabile Corriere Sociale, si apre con i saluti di Pierfrancesco Majorino, Assessore Politiche Sociali del Comune di Milano, e del Presidente di COOPI, Claudio Ceravolo. Una presentazione del rapporto è fornita da Stefania Burbo, Focal Point dell’Osservatorio Italiano sull’Azione Globale contro l’AIDS, Massimo Galli, Prof. Ordinario Malattie Infettive Università di Milano e Vicepresidente ANLAIDS Lombardia e Sara Faroni, Associate Specialist, Global Fund External Relations.Le vite salvate nei paesi in cui il Fondo Globale opera dal 2002 al 2014 sono state più di 17 milioni e fanno ben sperare sulle possibilità di debellare AIDS, tubercolosi e malaria. Tale speranza è viva anche attraverso le buone pratiche portate avanti dalle Ong che hanno realizzato i loro progetti contro l’AIDS e le altre pandemie nelle zone del mondo più povere. Nel corso del convegno, i rappresentanti di COOPI – Cooperazione Internazionale, CUAMM Medici con l’Africa e Comitato Collaborazione Medica (CCM), raccontano le esperienze sul campo in Somalia, Tanzania e Angola . “La lotta contro la tubercolosi è stata una delle prime attività svolte da COOPI nel territorio somalo.” – precisa Claudio Ceravolo, Presidente di COOPI – “La nostra presenza è costante dal 1981 e dal 2003, grazie alla collaborazione con il Fondo Globale, siamo intervenuti in diverse strutture sanitarie.” Chiudono il convegno gli interventi di Lia Quartapelle, Deputata e Membro della Commissione Esteri alla Camera e del Senatore Roberto Cociancich*, sull’impegno che l’Italia sta assumendo nella lotta contro l’AIDS. Il nostro Paese è tornato negli ultimi anni ad investire nel Fondo Globale e nel corso della Quinta Conferenza di Rifinanziamento del Fondo, tenutasi il 16 settembre, a Montréal-Québec in Canada, ha annunciato un impegno di 140 milioni di euro per il triennio 2017-2019. “È una promessa molto importante perché l’Italia ha un ruolo fondamentale da giocare per la sua esperienza e le sue capacità”, conclude Stefania Burbo, focal point dell’Osservatorio Italiano per la lotta all’AIDS. L’ingresso al convegno è gratuito.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »