Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘coordinato’

S.O.S. Goletta

Posted by fidest press agency su domenica, 20 giugno 2010

Dal 6 al 9 luglio Goletta Verde tornerà a solcare le acque abruzzesi. La storica campagna di Legambiente di monitoraggio delle acque di balneazione che ogni estate, per circa due mesi, verifica lo stato di salute del mare italiano, partirà il prossimo 25 giugno da Venezia.  Anche per questa edizione Legambiente ha messo a disposizione degli utenti SOS Goletta, un servizio di segnalazioni, coordinato dallo staff tecnico dell’associazione, per denunciare situazioni a rischio di inquinamento delle acque derivante da scarichi fognari abusivi, depuratori mal funzionati o tubi che arrivano direttamente in mare. Le comunicazioni, che dovranno pervenire entro il 25 giugno, saranno l’occasione per aiutare i biologi a individuare nuovi punti per i campionamenti lungo le coste italiane ma anche un modo per rendere partecipi la comunità della situazione in cui versano i mari italiani.  Tubature che scaricano in mare, presenza di liquidi o sostanze sospette, tratti di mare dal colore e dall’odore sgradevoli sono solo alcuni dei buoni motivi per lanciare il proprio SOS inviando un sms 346/0080726 oppure scrivendo a scientifico@legambiente.it contribuendo così a difendere i nostri mari da nuovi episodi d’inquinamento.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Open day di Area Science Park

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 giugno 2010

Trieste 12 giugno anche la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati partecipa all’Open day di Area Science Park con i laboratori di neurobiologia, che si trovano nel campus di Basovizza. Porte aperte, dunque, per accogliere quanti desiderano incontrare i giovani ricercatori della Sissa, conoscere le nuove frontiere della ricerca nel campo dell’elettrofisiologia e della biologia molecolare e i nuovi traguardi degli studi che animano il settore di neurobiologia, coordinato da Enrico Cherubini.  Gli scienziati e i ricercatori risponderanno alle domande e alle curiosità dei visitatori, illustrando il fascino e gli obiettivi delle loro ricerche. Uno dei punti di forza del settore di neurobiologia é lo studio del sistema nervoso centrale sia in condizioni fisiologiche che patologiche, mediante un approccio pluridisciplinare che richiede l’uso combinato di tecniche di elettrofisiologia, imaging, biologia molecolare, biochimica delle proteine, immunocitochimica, spettroscopia, ingegneria genomica, modeling e nanotecnologie. “Per comprendere meccanismi complessi come quelli che sottendono il comportamento umano è fondamentale conoscere il linguaggio di singoli neuroni e persino di singole proteine e come questo si integra in sistemi via via più complessi” spiega Enrico Cherubini.  A settembre anche i laboratori di neurobiologia si trasferiranno nella nuova sede della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati in via Bonomea, completando così l’insediamento della Sissa nel nuovo campus. (sissa neurobio)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lingue romanze

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 agosto 2009

Giaglione 24 agosto alle ore 10.00 presso la sede del Ce.S.Do.Me.O., corso di formazione linguistica intensivo dedicato alle lingue minoritarie del Piemonte Imparare a leggere e comprendere  le lingue romanze in pochi giorni ideato dal Professore Tilbert Dídac Stegmann  della Goethe Universität di Francoforte.  Il seminario della durata di cinque giorni, che si svolgerà da lunedì fino al venerdì 28 agosto con frequenza diurna (dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00), rientra nell’ambito del progetto di rete “Le Lingue madri: Occitana, Francoprovenzale e Francese come valore aggiunto della montagna della Provincia di Torino” promosso dall’Assessorato provinciale alla cultura, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e coordinato dalla Regione Piemonte.  Si tratta di un progetto, di durata annuale, che mette in rete la Provincia di Torino, quale ente capofila, la Comunità Montana Alta Valle Susa, la Comunità Montana Bassa Valle Susa e Val Cenischia, la Comunità Montana Val Sangone, la Comunità Montana Pinerolese Pedemontano e 21 comuni di minoranza ad esse appartenenti: Oulx, Bardonecchia, Sauze di Cesana, Sauze d’Oulx, Salbertrand, Exilles, Gravere, Giaglione, Novalesa, Venaus, Mattie, Meana di Susa, Susa (solo in parte), Chianocco, Condove, Rubiana, Giaveno, Coazze, Valgioie, Prarostino, San Secondo di Pinerolo.  Il corso di formazione intensivo EuroComRom è gratuito e si rivolge in particolar modo ai dipendenti pubblici degli enti aderenti al progetto, ma è comunque aperto a tutti gli interessati e ai cultori delle lingue minoritarie piemontesi. Il sistema Eurocom si fonda sull’idea che chiunque possa con questo metodo imparare facilmente e velocemente a comprendere tutte le lingue appartenenti al ceppo della propria lingua. Con questo sistema, a partire per esempio dall’italiano, si riesce molto velocemente a leggere in francese, spagnolo, portoghese, occitano, rumeno, arrivando in due settimane a comprenderne l’ottanta per cento senza studiare la grammatica. Il primo passo è diventare consapevoli di ciò che non c’è bisogno di studiare, grazie alla parentela tra le lingue e al comune inconscio collettivo. Nella pratica il metodo individua sette “setacci”, nei quali è possibile ritrovare ciò che è già noto in ogni lingua affine. Nel metodo EuroComRom è possibile affrontare contemporaneamente tutte le lingue di una famiglia linguistica; più lingue vengono abbordate, più il metodo risulta efficace ed economico. In questo quadro EuroComRom si può considerare un metodo realista, dal momento che non richiede sforzi eccessivi e riconosce il valore di una competenza linguistica parziale, quella che permette innanzitutto di comprendere.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »