Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘coppa mondo’

Cortina, torna la Coppa del Mondo di Snowboard

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 novembre 2018

Cortina d’Ampezzo (Bl) sabato 15 dicembre, sulla pista Tondi del Faloria prova di Coppa del Mondo di Snowboard. Ormai una sfida “classica”, fiore all’occhiello degli eventi FIS che stanno traghettando il mondo degli sport invernali verso Cortina 2021.Alla sua quarta edizione, la prova ampezzana di Coppa del Mondo di Snowboard è organizzata dallo Snowboard Club Cortina e impegnerà i migliori specialisti della “tavola”, i campioni che terranno con il fiato sospeso e gli occhi puntati sul cronometro spettatori e fan da tutto il mondo, grazie alla diretta televisiva. La spettacolarità della prova è amplificata dal fatto che si svolgerà in notturna, sotto i riflettori, su una pista ben visibile dalla conca di Cortina, grazie alla ormai pluriennale partnership con Disano. Una Coppa del Mondo che, anno dopo anno, si rinnova e cresce nella sua offerta sia agonistica che di intrattenimento; grazie alla sinergia con Fondazione Cortina 2021, infatti, l’organizzazione potrà annoverare tra i suoi partner Audi, presenting sponsor dell’evento, nonché il Consorzio Prosecco DOC e Lattebusche. Gli atleti internazionali arriveranno a Cortina giovedì 13 dicembre, per poi dedicare venerdì 14, la vigilia della gara, agli allenamenti in pista, dalle 9 alle 13. Sempre venerdì gli appassionati di snowboard potranno conoscere personalmente i propri idoli, per autografi e consigli: “Incontra l’atleta”, alle 18.00, all’Alexander Girardi Hall, è un’occasione preziosa di condivisione. Un altro momento importante e molto seguito che scandisce l’avvicinamento alla gara è la consegna dei pettorali, alle 18.30, alla palestra di roccia Cortina 360°. In serata, tutti in centro per celebrare un weekend di divertimento, musica e amore per lo sport.
Sabato si entrerà nel clou della manifestazione. I primi a competere saranno bambini e ragazzi dello sport giovanile, che si metteranno alla prova sulla pista del Franchetti Faloria alle 9.30. Una “gara nella gara”: il FIS Snow Kids, parte della campagna internazionale Bring Children to the Snow, attira sempre più partecipanti da tutto il mondo, ed è ormai parte integrante della Coppa del Mondo. Aperta a tutti i tesserati FISI e agli snowboarder stranieri, questa sfida l’anno scorso ha registrato adesioni record, 130 ragazzi, perfino dal Giappone e dalla Russia.
Nel primissimo pomeriggio saranno i “grandi” a scaldare i motori e dare spettacolo. Si comincerà, dalle 13 alle 15, con le qualifiche di Coppa del Mondo di Parallelo Gigante. Alle 17.00 il momento più atteso: le finali, che decreteranno chi salirà sul podio di Cortina. L’anno scorso i tifosi italiani hanno potuto applaudire il connazionale Roland Fischnaller, secondo classificato dietro l’austriaco Alexander Payer.Dopo le premiazioni, a fine gara, si salirà al rifugio Faloria dove, assieme al partner Forst, si potrà celebrare il successo di una delle prove più attese del calendario agonistico, circondati dall’incanto del panorama delle Dolomiti. Non c’è festa senza musica: a partire dalle 19.30 sul palco saliranno gli Sticky Fingers, acclamata tribute band che si ispira all’energia trascinante dei Rolling Stones.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

In Friuli arriva la Coppa del Mondo di parapendio

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 giugno 2018

friuli parapendioCon oltre cento vele a colorare i cieli del Friuli, tra qualche giorno approderà a Gemona (Udine) la Coppa del Mondo di volo in parapendio. Lo spettacolo tra le nuvole andrà in scena tra il 24 e il 30 di giugno.Gemona è stata scelta perché è un posto che offre possibilità di volo alpino e di pianura insieme, già teatro di molte manifestazioni di questo sport entusiasmante, tanto apprezzato che il prossimo anno ospiterà anche i campionati mondiali di deltaplano.L’organizzazione della tappa italiana della PWC (Paragliding World Cup) è affidata all’associazione locale Volo Libero Friuli, non nuova a farsi carico di competizioni di alto livello, come la stessa PWC un paio d’anni or sono. Centro operativo l’Hotel Willy di Gemona. Il decollo dei piloti avverrà dal Monte Cuarnan, atterraggio ufficiale nella splendida area verde di Bordano, minuscolo paese diviso da Gemona dal fiume Tagliamento. Tra decollo e atterraggio il direttore di gara Luigi Seravalli assegnerà percorsi che in caso di meteo favorevole potranno toccare pure i 100 km. Se il tempo volgerà al meglio, è previsto un volo al giorno per definire la classifica finale che prevede la somma dei punteggi di tutti i voli.È ammesso un numero massimo di 125 piloti, molti provenienti dall’estero. Difficile elaborare un pronostico per l’alto il livello dei concorrenti, a partire dai vincitori della PWC negli ultimi anni, come il pilota di Merano Aaron Durogati che l’ha vinta per ben due volte, il francese Charles Cazaux e lo svizzero Stefan Wyss. Nello stesso periodo altri 16 piloti hanno vinto almeno una tappa e daranno battaglia. Eccezionale anche il livello in campo rosa con volatrici come la milanese Silvia Buzzi Ferraris riconfermata di recente campionessa d’Italia insieme all’immancabile Durogati.La PWC è un circuito a tappe che da dodici anni e in altrettante edizioni fa il giro del mondo. Nel 2018 sono già state disputate le gare di Bright (Australia) e Baixo Guandu (Brasile). Dopo Gemona del Friuli seguiranno gli appuntamenti di Sopot (Bulgaria) e Aksaray (Turchia). (foto: copyright gustavo vitali)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il classico di Fort William della Coppa del mondo di Downhill

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 giugno 2018

Il round scozzese della Coppa del mondo di Downhill ha portato alla ribalta rider inattesi e regalato grandi sorprese. La discesa di Fort William, su cui si sono sfidati i migliori atleti della DH internazionale ha fatto conoscere al pubblico presente in loco e ai tanti tifosi collegati a Red Bull TV astri nascenti della disciplina più pazza della mountainbike.
La gara maschile è stata vinta da Amaury Pierron, che sulla sua 29 Commencal Supreme DH, ha pedalato come se non ci fosse un domani, conquistando il suo primo successo di World Cup. Il francese non ha commesso errori realizzando una discesa regolare e stabile, mantenendo alta la sua velocità fino al traguardo. Pierron ha avuto la meglio del connazionale Loïc Bruni, alla sua prima tappa di Coppa del Mondo di stagione, dopo l’infortunio invernale, e su Reece Wilson, rider scozzese che corre per Commencal 100% e ieri ha occupato l’hot seat a lungo. L’americano Aaron Gwin si conferma leader della classifica generale nonostante questa volta non abbia potuto lottare con i migliori a causa di una caduta nella nuova sezione rocciosa di Liberty Boneyard.
In campo femminile applausi per l’inglese Tahnée Seagrave, che ha letteralmente dominato la prova “di casa”, distanziando di quasi 10″ Myriam Nicole, vincitrice della tappa inaugurale del circuito a Losinj, fregata da una scivolata sulla ghiaia mentre entrava nella sezione boschiva. Terzo gradino del podio per una fenomenale Rachel Atherton, che nonostante la rottura della catena in cui è incappata nelle prime fasi di corsa e un altro incidente prima del rock garden non si è persa d’animo e ha dato l’anima fino all’ultimo.
Per lei e tutti gli altri usciti sconfitti da questa sorprendente manche, la possibilità di rifarsi arriverà nel giro di pochi giorni. La sfida tra i migliori discesisti al mondo continua infatti il prossimo fine settimana a Leogang in Austria. Il replay delle gare di Fort William è disponibile su http://www.redbull.tv.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Agenda sindaco di Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 6 marzo 2010

Roma. 7 marzo 2010 Ore 10.30: Piazzale Napoleone I, Pincio Il sindaco, Gianni Alemanno, interviene alla cerimonia per la riconsegna della terrazza del Pincio a cittadini e turisti. Intervengono: l’assessore all’urbanistica, Marco Corsini, l’assessore alle Politiche culturali, Umberto Croppi, il sovraintendente ai Beni culturali del comune di Roma, Umberto Broccoli. Partecipano, fra gli altri: l’assessore alle politiche ambientali, Fabio De Lillo, alla mobilità, Sergio Marchi, il delegato del Sindaco per il centro storico, Dino Gasperini.
Roma ore 14.30, sala della Protomoteca – Campidoglio Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, accoglie in Campidoglio la Coppa del Mondo di Calcio FIFA. Partecipano, tra gli altri: l’ambasciatore del Sud Africa, Thenjiwe Mtintso, il presidente FIGC, Giancarlo Abete, la FIFA media officer, Karolina Lamacova, il direttore marketing Coca-Cola Italia, Cristina Santucci, il campione del Mondo di calcio in carica, Gianluigi Buffon, il campione del Mondo 1982, Bruno Conti, l’ ex calciatore del Camerun e testimonial della Campagna FIFA World Cup, Roger Milla. Al termine della conferenza, prevista per le ore 15.30 circa, la Coppa del Mondo FIFA sarà esposta al pubblico in sala della Protomoteca, con accesso libero, fino alle ore 17.00.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Coppa del Mondo di sci alpino

Posted by fidest press agency su domenica, 13 dicembre 2009

Bormio, 29 dicembre Coppa del Mondo di sci alpino sulla mitica pista Stelvio, un grande mix tra glamour e sport.  L’evento è uno dei più attesi del circo bianco, sia per la spettacolarità del percorso che per i colori ed il calore di una Bormio agghindata per le feste di Natale e proiettata al capodanno, tra le vie del borgo si respira un magico mix di glamour, tipico dei grandi eventi dello sci, e adrenalina sportiva.
La pista Stelvio è entrata a far parte del gotha delle più belle e impegnative del mondo fin dal 1985, anno dei primi Campionati del Mondo di sci ospitati a Bormio, e può confrontarsi con altre blasonate regine delle Alpi, da Kitzbühel a Wengen alla Val Gardena. La Stelvio è un mito soprattutto per gli atleti, su questa pista hanno vinto solo grandi campioni, Alphand, Kjus, Maier, Miller solo per fare alcuni nomi, l’emozione di affrontare alcuni tratti come la diagonale della “Carcentina”, il salto di “San Pietro” e i curvoni finali con le gambe ormai bollite, è impagabile.  Tutti ci mettono il 110% perché vincere a Bormio vuol dire ottenere un attestato di qualità che poche altre piste possono dare, e chissà che come nel 2008 con Innerhofer non vinca un azzurro, sarebbe un ottimo auspicio in vista delle prossime Olimpiadi in Canada.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »