Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘coro’

Concerto di Argiria Band e del Coro dell’Università di Roma Tor Vergata

Posted by fidest press agency su mercoledì, 5 dicembre 2018

Roma mercoledì 12 dicembre alle 18.00 presso l’Università di Roma “Tor Vergata” (Auditorium “Ennio Morricone”, Macroarea di Lettere e Filosofia, via Columbia 1) Blues, ballate e canzoni d’autore – e anche musiche originali – con Argiria Band per i concerti di Roma Sinfonietta. Gli Argiria sono un gruppo formato inizialmente da 
Massimo Ceccarelli, chitarrista, contrabbassista e compositore di formazione classica, nonché autore di tutti brani, e da Armando Pettorano, bassista ma anche autore teatrale e sceneggiatore. Al duo, che ha iniziato la sua attività concertistica e discografica nel 2016, si sono uniti nell’ultimo periodo altri due rinomati musicisti, il chitarrista Lorenzo De Angelis e il batterista Andrea Borrelli.
Nel 2018 gli Argiria hanno pubblicato il loro primo lavoro, “Blues ballate e canzoni”, che verrà presentato proprio in questo concerto. In questa occasione gli Argiria si esibiranno assieme al Coro “Claudio Casini” dell’Università di Roma Tor Vergata, diretto da Stefano Cucci, da anni regolarmente scelto da Ennio Morricone come direttore del coro nei suoi concreti. Del grande compositore due volte premio Oscar è stretto collaboratore da più di un decennio lo stesso Massimo Ceccarelli. Le musiche in programma in questo concerto vanno da brani di contaminazione tra musica corale e blues (“Contrappunto in blues” dello stesso Ceccarelli) a brani per sola band e a canzoni che vedono impegnato anche il coro. Il sottotitolo unificante potrebbe essere “il blues incontra la canzone d’autore ed i colori del coro”.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un’Estate da Re debutta al Belvedere di San Leucio

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 luglio 2018

Belvedere di San Leucio (Caserta) Madama Butterfly (Sabato 21 luglio ) e Cavalleria Rusticana (sabato 28 luglio) sempre con inizio alle ore 21.00. Due opere popolarissime e molto amate dal pubblico. Il dramma di una giovane donna innamorata al cospetto di un tracotante invasore raccontato da Giacomo Puccini e la miscela d’amore, gelosia e sangue di Pietro Mascagni lasceranno tutti con il fiato sospeso. Orchestra e Coro del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno accompagneranno le due esibizioni affidate alla direzione rispettivamente di Francesco Rosa ed Francesco Ivan Ciampa ed alla regia di Renzo Giacchieri e Riccardo Canessa.
Di tutto rilievo anche gli interpreti principali. Per Madama Butterfly : Cio Cio-san Hui He; F. B. Pinkerton, Piero Giuliacci; Sharpless, Carlo Striuli; Suzuki, Eufemia Tufano; Goro, Marcello Nardis. Per Cavalleria Rusticana : Turiddu, Diego Cavazzin; Santuzza, Amarilli Nizza; Lola, Anastasia Boldyrena; Alfio, Alberto Mastromarino.
Dopo l’Aperia della Reggia di Caserta, la kermesse inaugura un nuovo teatro sotto le stelle nel cuore della città utopica fondata da Ferdinando IV che ivi realizzò uno straordinario esperimento produttivo e sociale. Le sete di San Leucio sono apprezzate in tutto il mondo e le regole di vita di San Leucio dettate dal monarca Borbone contengono il riconoscimento di diritti universali: uguaglianza uomo-donna, istruzione, sanità, equo salario.Si rinnova il magico connubio tra due grandi capolavori ed una location affascinante che contribuirà a rendere ancora più emozionante l’esperienza degli spettatori che stanno decretando, serata dopo serata, il successo della terza edizione di Un’Estate da Re. Un’Estate da Re. La grande musica alla Reggia di Caserta e al Belvedere di San Leucio” è promossa dalla Regione Campania, organizzata dalla Scabec Spa in collaborazione con la Reggia di Caserta e il Comune di Caserta, sotto la direzione artistica di Antonio Marzullo, con la partecipazione artistica del Teatro di San Carlo di Napoli e il Teatro Verdi di Salerno.Prima degli spettacoli sarà possibile visitare il Museo dell’Archeologia Industriale e della Seta del Belvedere di San Leucio, accompagnati da storici dell’arte ed esperti. Le visite sono gratuite e si effettuano un’ora prima dell’inizio dello spettacolo, per un numero limitato di posti e su prenotazione obbligatoria al numero 800 600 601.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Opera Inedita prodigiosa

Posted by fidest press agency su domenica, 14 gennaio 2018

Sala SinopoliRoma domenica 21 gennaio 2018 alle ore 11:30, ore 12 concerto, nella nuova produzione realizzata per le Domeniche in musica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia Sala Sinopoli Lucia Ronchetti torna a Roma con la fortunata opera Inedia prodigiosa, per Coro, Cantoria e Chorus diretti dal maestro Ciro Visco.
Il testo di Inedia prodigiosa, scritto da Guido Barbieri a partire da documenti e testimonianze collezionati da Elena Garcia-Fernandez, è centrato sul tema del digiuno, in particolare quello volontario e femminile. Il titolo fa immediatamente riferimento alla pratica ascetica medioevale conosciuta come ‘anorexia mirabilis’, il digiuno autoindotto da donne e ragazze in nome di Dio, l’astensione dal cibo come fenomeno prodigioso della natura e della divinità.Ronchetti costruisce un universo vocale dal quale emergono Santa Caterina da Siena, Mollie Fancher, Anna L.RonchettiGarbero, Maria Maddalena de’ Pazzi, Christina Georgina Rossetti e Jeanne Fery, figure rappresentative di un fenomeno che a partire dalle sue radici rituali diviene patologia di un presente profondamente disincantato.Guidati dal Maestro Ciro Visco – che cura la versione da concerto per questa nuova produzione – il Coro, la Cantoria e il Chorus dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia formano quattro realtà vocali: cenquocinquanta cantori a cappella danno vita a un teatro vocale dove le “digiunatrici” si confrontano con i loro giudici e detrattori, mettendo in scena i contrasti, le imposture, le visioni dell’anorexia mirabilis, e cogliendone gli aspetti più poetici.
Dopo Rivale, Les aventures de Pinocchio, Anatra al sal, Ronchetti conferma la sua personalissima ricerca che punta ad allargare gli orizzonti del teatro musicale e che l’ha resa uno dei compositori più apprezzati della sua generazione a livello internazionale. Commissionate dalle maggiori istituzioni musicali europee, le sue partiture, siano per orchestra o per piccoli ensemble strumentali, comprendano solisti o gruppi corali, racchiudono sempre un forte nucleo teatrale, una rappresentazione della vita, delle sue passioni, dei suoi paradossi, della sua sconcertante bellezza. (foto: Sala Sinopoli, L. Ronchetti)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Jugendchor St. Magdalena”: musica sacra

Posted by fidest press agency su domenica, 12 giugno 2011

Fidenza 16 giugno 2011 ore 21 Cattedrale di Fidenza Lo “Jugendchor St. Magdalena” di Herzogenaurach, nato nel 1990, si compone di 40 ragazze tra i 12 e i 20 anni. Oltre alle regolari prove corali, vengono impartite lezioni individuali per la voce, così che il coro ha raggiunto un alto livello qualitativo. Il repertorio si compone di musica sacra, di gospel e di canzoni tradizionali. Ogni due anni il coro effettua una tournée all’estero (Spagna, Danimarca, Estonia e Roma). Nell’estate del 2005 ha inciso il suo secondo CD. Nel novembre 2009 il coro ha partecipato al concorso corale della Baviera ottenendo il secondo premio. Momenti culminanti della sua storia sono stati l’esecuzione dell’”Oratorio di Natale” e del “Magnificat” di J.S. Bach, del “Requiem” di Mozart, della “Theresienmesse” di J. Haydn e la “Mass of the children” di J.Rutter oltre a diversi concerti gospel.
Der Jugendchor besteht aus 44 jungen Mädchen im Alter zwischen zwölf und zwanzig Jahren und hat sich im Laufe der 90er Jahre aus der Kinderchorarbeit heraus entwickelt. Durch Chorische- und Einzelstimmbildung bei Laura Baxter-Weithaus hat der Chor ein beachtliches Niveau erreicht und auch schon einige Solistinnen hervorgebracht. Das Repertoire umfasst klassische Kirchenmusik, Modern Gospels und Straßenmusik (Schlager und Hits). Regelmäßige Chorfahrten (Pueri Cantores in Köln, Rom, Berlin, Österreich, Dänemark und dieses Jahr Spanien) sowie Chorwochenenden bilden die Höhepunkte des Chores. Im Sommer 2005 nahm der Jugendchor seine zweite CD auf (siehe CDs). Im November 2009 nahm der Chor am Bayerischen Chorwettbewerb teil und belegte den zweiten Platz. Weitere Höhepunkte waren das Weihnachtsoratorium von J.S.Bach, John Rutter’s “Mass of the Children”, Mozarts Requiem, Haydns Thereseinmesse und mehrere Gospelkonzerte.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Al Quirino: Ammaliata

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 maggio 2011

Roma 30 maggio alle ore 20.45 Teatro Quirino Via delle Vergini 7 sarà presentato Ammaliata orchestra popolare per coro di sei voci e tre seggiole drammaturgia e regia Giuseppe L. Bonifati con Luigi Tabita, Fabio Pappacena, Maurizio Semeraro Roberta De Stefano, Adele Tirante, Nelson De Abreu Dos Santos percussioni Antonio Merola canzoni Giuseppe L. Bonifati disegno luci Luca Migliaccio tecnico Giuseppe Falcone referente progetto Giorgio Testa (ETI – Centro Teatro Educazione) Spettacolo Vincitore “ETI – I Teatri del Sacro” I edizione.(ammaliata)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto di Sant’Agnese

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 gennaio 2011

Somma Lombardo 23 gennaio, il concerto di Sant’Agnese, nell’omonima chiesa, la stagione lirico sinfonica 2011 della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Alle 16.00, per il tradizionale appuntamento in musica che celebra la festa del patrono, l’orchestra e il coro Amadeus diretti dal Maestro Marco Raimondi eseguiranno la Messa di Requiem di Giuseppe Verdi. Proprio il capolavoro del maestro di Busseto sarà il fil rouge del calendario invernale della stagione lirico sinfonica; infatti la Messa, composta in memoria di Alessandro Manzoni, sarà eseguita anche venerdì 4 febbraio alle 21.00 nella parrocchia di Legnanello, per il concerto della Candelora, e sabato 26 febbraio, sempre alle 21.00, a San Giulio (Castellanza) in occasione del concerto per l’Italia. «Nell’anno del 150° dell’unità d’Italia, anche la Bcc vuole testimoniare il valore degli ideali patriottici -afferma il presidente Roberto Scazzosi-. Lo facciamo in musica, con un linguaggio in grado di veicolare quel sentire diffuso che ha concepito e costruito la nazione, e lo facciamo con la Messa di Requiem di Verdi, artista intriso di spirito risorgimentale. E lo facciamo a modo nostro, offrendo occasioni di incontrare la grande musica al territorio».  Esecutori saranno coro e orchestra sinfonica Amadeus. Sul podio il Maestro Marco Raimondi, che così introduce il programma: «La Messa di Requiem, che Verdi offrì alla città di Milano, fu eseguita in occasione del primo anniversario della morte di Manzoni, il 22 maggio 1874: il successo fu enorme. Recatosi in pellegrinaggio sulla tomba di Manzoni, Verdi decise che era necessario dare quell’ultimo segnale forte: se l’Italia stava cambiando bisognava però ricordare a tutti di chi era figlia. La Messa di Requiem “in onore di Alessandro Manzoni” è un’opera universale e individuale allo stesso tempo. È la celebrazione universale di tutti coloro che dedicarono la vita ad alti valori e comuni ideali, ma anche le paure e le speranze di ogni individuo di fronte al mistero della morte, illuminato dal dono della Fede». Marco Raimondi ha compiuto gli studi musicali a Milano in pianoforte, organo e composizione. Si è successivamente laureato in Musica Sacra presso il Pontificio Istituto Superiore di Musica Sacra della Santa Sede dove ha conseguito il Magistero con il massimo dei voti specializzandosi in direzione di coro e d’orchestra. A Somma Lombardo le voci soliste saranno quelle di Maria Blasi (soprano), Anna Maria di Micco (mezzosoprano), Andrea Semeraro (tenore) ed Emidio Guidotti (basso). L’ingresso è libero.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pavia: Concerto orchestra universitaria

Posted by fidest press agency su martedì, 14 dicembre 2010

Pavia 16 dicembre 2010, presso la Chiesa Giubilare di San Luca, in Corso Garibaldi, l’Orchestra Universitaria Camerata de’ Bardi offre alla cittadinanza il consueto Concerto di Natale.
Gradito ospite della serata il Coro dell’Università degli Studi di Milano, supportato per l’occasione dal Coro Femminile Musikè di Meda.  Il Coro dell’Università degli Studi di Milano nasce nel 1990 nell’ambito delle attività, didattiche e culturali promosse dall’ateneo Milanese. E’ attualmente composto da una trentina di membri effettivi tra cui studenti dell’università, personale universitario e numerosi appassionati che hanno aderito con entusiasmo e grande impegno alle iniziative del Coro. La Camerata de’Bardi è l’Orchestra Universitaria di Pavia e ha celebrato nel 2009 i venti anni di ininterrotta attività artistica. Si compone per lo più di studenti ed ex studenti dell’ateneo pavese che hanno integrato il proprio tradizionale percorso universitario con studi musicali.
Si inaugura così il sodalizio artistico tra due importanti formazioni musicali universitarie della nostra regione; formazioni mosse e unite dalla comune passione per la Musica, coltivata in piena gratuità ma sulla base di un consolidato background musicale acquisito presso Conservatori e Scuole di Musica. E quale contesto migliore, se non l’Università come luogo di cultura per eccellenza, per testimoniare la valenza del nostro patrimonio musicale. Patrimonio fruibile da ascoltatori ma anche da protagonisti, senza necessariamente fare della Musica la propria professione. Nutrito il programma, che spazia tra le più bello pagine di  Johan Sebastian Bach e Antonio Vivaldi, entrambi esponenti di punta del Barocco, Italiano ed Europeo. Il Gloria RV 589 di Vivaldi verrà eseguito per intero nei suoi 12 movimenti. Di Bach, Orchestra e Coro proporranno una scelta dei più significativi Corali tratti dall’Oratorio di Natale BWV 248. Il 22 dicembre replica del Concerto presso l’Aula Magna dell’Università degli studi di Milano, in via Festa del Perdono 7.
Il calendario dei prossimi appuntamenti sarà a breve disponibile sul sito http://www.cameratadebardi.it, tramite il quale è possibile anche iscriversi alla newsletter della Camerata de’Bardi.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Coro e orchestra Carisch

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 novembre 2010

Milano 22 novembre, ore 21.00 Chiesa di Santo Stefano (P.za Santo Stefano,) Ingresso con contributo libero, a favore dell’Ong Fratelli dell’uomo. La neonata Orchestra Carisch, già recentemente protagonista di alcune “Prove aperte”, terrà il suo primo concerto assoluto Lunedì 22 novembre – giorno di S. Cecilia, patrona dei Musicisti – alla Chiesa di Santo Stefano, P.za S. Stefano a Milano, ore 21.
A partire dalle ore 21 il Coro e l’Orchestra Carisch, sotto la direzione del Maestro Marco Berrini, eseguiranno musiche di Martini e Mozart.   I solisti: Silvia Mapelli – Soprano, Marzia Castellini – Contralto, Giorgio Tiboni – Tenore, Giorgio Valerio – Basso, sono 4 cantori del Coro della Scala, che hanno già collaborato, così come il Direttore, alla realizzazione dei volumi della Collana Corale Carisch, editore che pubblica tutte le musiche in programma.
Nata dalla rinnovata attenzione di Carisch nei confronti del repertorio classico, l’Orchestra Carisch si propone l’intento di promuovere e valorizzare la pratica della musica amatoriale, attività ancora poco diffusa nel nostro Paese, ma capillarmente estesa nel nord d’Europa.
Fratelli dell’Uomo è un’organizzazione non governativa di cooperazione internazionale nata in Italia nel 1969 e appartenente al gruppo Frères des Hommes, presente in Francia (dove si avvia nel 1965), Belgio e Lussemburgo. Opera in Asia, America Latina e Africa con partner locali, promuovendo progetti nell’ambito dei diritti umani, della difesa dell’ambiente e dello sviluppo rurale, dell’economia locale, della sicurezza alimentare e dei processi di partecipazione democratica.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Donne Fuori dal coro”

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 novembre 2010

Genova 8 novembre alle ore 20.30 nella sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale si svolgerà la cerimonia del Premio internazionale “Genova: Una Donna Fuori dal Coro 2010”, organizzato da Ascom Confcommercio e Terziario Donna.  Con l’attenta regia di Maria Gianna Catalano, la serata si snoderà su diversi momenti che avranno il loro clou nelle interviste di Alessandra Rissotto alle premiate 2010, di cui riportiamo i punti salienti della loro vita al servizio degli altri:  Claire Hajaj ha fatto sì che il motto “non lasciare mai soli i bambini” diventasse l’obiettivo della sua vita. Nel 2008 è protagonista del progetto dell’Unicef IMPACT IRAQ (Humanitarian Action for Iraqui children) che ha garantito cure mediche, istruzione, acqua potabile e protezione a oltre 360.000 bambini iracheni. Mira Shiva ha dedicato la sua vita alla tutela della condizione delle donne indiane, che, ancora oggi, vivono in una condizione di discriminazione e sono quotidianamente oggetto di violenze e privazioni. Lucia Castellano, direttrice dal 2002 del Carcere di Bollate, è una donna dalle idee innovative in materia di giustizia e pena detentiva che basa il suo lavoro sulla convinzione che il carcere che funziona è quello che produce libertà. Nicoletta Sacchi è Responsabile del Registro Nazionale Italiano Donatori Midollo Osseo (IBMDR) con sede all’Ospedale Galliera di Genova. “Creare una rete di dati genetici, valicando spesso le barriere sociali e culturali dei Paesi, può salvare tante vite, unendone indelebilmente il destino”.  Nel corso della serata verranno consegnate le targhe“Artista fuori dal Coro” a Rosanna Purchia, Sovraintendete del teatro San Carlo di Napoli e la Targa Ascom Arte al complesso dei Gnu Quartet.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Una donna fuori dal coro

Posted by fidest press agency su martedì, 26 ottobre 2010

Genova 8 novembre, alle 20.30, premio internazionale Genova: Una donna fuori dal coro, organizzato da Terziario Donna e Ascom Confcommercio Genova, che si terrà nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale.
Dopo una valutazione attenta dell’ampia rosa di nomi segnalati, la Giuria ha assegnato l’ambito riconoscimento a: Claire Hajaj, paladina della difesa dei diritti dei bambini iracheni ora in missione umanitaria per le Nazioni Unite in Kosovo; Mira Shiva, medico indiano, fondatrice del movimento dei “Popoli per la Salute” e guida delle associazioni indiane che lottano per il diritto all’assistenza sanitaria; Lucia Castellano direttore del carcere di Bollate, esempio unico nel panorama italiano per programmi innovativi di riabilitazione ed reinserimento dei detenuti; Nicoletta Sacchi, responsabile del Registro Nazionale Donatori di midollo osseo, istituzione collegata con tutti gli archivi mondiali. “Artista fuori dal coro” 2010 sarà Rosanna Purchia, nuova Sovrintendente del Teatro San Carlo di Napoli, prima donna in Italia a ricoprire questo incarico. Il riconoscimento  “Ascom Arte” sarà conferito ai Gnu Quartet, quattro brillanti musicisti in continua ascesa nel panorama musicale nazionale. I premi sono stati conferiti da una Giuria composta quest’anno dalla giornalista scrittrice Bice Biagi, dall’avvocato ed ex magistrato del Consiglio Superiore della Magistratura Fernanda Contri, dall’editore Federica Olivares e dal Presidente di Palazzo Ducale Luca Borzani. Presidente della Giuria Luisa Cecchi Famiglietti, Responsabile di Terziario Donna Liguria. Le medaglie premio, che rappresentano uno scudo simbolo di forza e di coraggio, prodotte su disegno della scultrice Stefania Maisano,  saranno consegnate alle vincitrici durante la serata di Palazzo Ducale dal Presidente della Regione Claudio Burlando, dal Sindaco Marta Vincenzi, dal Presidente della Provincia Alessandro Repetto, dal Presidente della Camera di Commercio Paolo Odone  e dal professor Nando Dalla Chiesa.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Coro dei minatori

Posted by fidest press agency su martedì, 10 agosto 2010

Monte Amiata (Gr) 10 agosto, alle ore 21.30 il primo concerto speciale. Quello di Simone Cristicchi e del Coro dei Minatori di Santa Fiora con due special guest: Tosca e Mannarino. Per la serata Cristicchi ha preparato un repertorio ad hoc e proprio davanti al pubblico di casa sarà presentata l’anteprima dell’album del Coro dal titolo “L’avanzamento…Dilli che venghino!”: una raccolta delle più belle collaborazioni dei Minatori con artisti internazionali. Oltre a SIMONE CRISTICCHI, hanno lavorato alla realizzazione del cd, Hevia, The King Naat Veliov & The Original Kocani Orkestar, Solis String Quartet, Rossoantico. Il CD verrà presentato in un’edizione speciale e a tiratura limitatissima per offrire un assaggio dell’antologia curata e prodotta da Antonio Pascuzzo, e arrangiata da Gabriele Ortenzi e Pericle Odierna, che uscirà nella versione definitiva in novembre 2010, con tutte le straordinarie ulteriori collaborazioni sulle quali il più rigoroso riserbo.
Altro grande concerto quello di mercoledì 11 agosto alle ore 22.30 con Alessandro Mannarino e il suo “Bar della Rabbia Tour”. Lo stornellatore metropolitano protagonista di una trionfale tournèe d’altri tempi che sta toccando tutte le province italiane porterà nella splendida cornice dell’auditorium della Peschiera il suo divertente ed emozionante spettacolo dal vivo con una straordinaria Band di 9 elementi.
Entrambi i concerti sono a ingresso gratuito e si svolgeranno all’Auditorium della Peschiera di Santa Fiora. (simone)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rodney Bradley & Gospel Ensemble

Posted by fidest press agency su sabato, 17 luglio 2010

Palermo 18 Luglio 2010 alle ore 22.00 nei Giardini Sopra le Mura dello Spasimo Una serata coinvolgente con un ensemble di gospel diretto dal vocalist Rodney Bradley. per il Seacily Jazz Festival della Fondazione The Brass Group. Al concerto, oltre agli studenti delle Brass Jazz Clinics 2010, parteciperanno anche: George Cables, Sandro Gibellini, Colleen McNabb, Sergio Munafò, Byron Landham, Rita Collura, Giovanni Calderone, John Kinnison, Massimo Faraò, Carmelo Leotta, John Webber, Francesco Marchese, Vito Giordano e Flora Faja.    Virtuoso del proprio strumento, Bradley alterna l’attività d’organicista a quella didattica, dirigendo il coro gospel della Harold Davis Baptist Church di Philadelphia. Nella sua cifra artistica si riuniscono mirabilmente le travolgenti forme espressive della chiesa santificata con la tradizione mainstream del jazz.  È un artista puro ed integro, che antepone le ragioni del cuore a quelle del successo commerciale, poiché si dedica prevalentemente alla divulgazione della cultura musicale afromericana. La sua principale fonte di ispirazione risiede nella musica da chiesa, di cui ripropone stilemi e modalità entrate oggi a far parte del comune linguaggio jazzistico (rodney).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto orchestra universitaria

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Parma. Il prossimo 13 giugno l’Orchestra dell’Università di Parma, diretta dal M° Luca Aversano, terrà un concerto nella Basilica Minore di San Marco Evangelista a Boretto. Il concerto, con inizio alle ore 21.00, è organizzato dal Comitato pro restauro organo della basilica borettese, nell’ambito delle celebrazioni di Ludovico Grossi da Viadana e di Giovan Battista Pergolesi nel rispettivo anniversario dei 450 e 300 anni della loro nascita.  Oltre a brani degli stessi Viadana e Pergolesi, il programma musicale prevede il concerto in Sib di Saverio Mercadante per clarinetto e orchestra (solista Raffaele Ametrano), una fantasia su temi del Trovatore di Giuseppe Verdi, il Kyrie e l’Agnus Dei della Messa in Sol maggiore D167, eseguiti questi ultimi in collaborazione con il Coro dell’Università di Modena e Reggio Emilia, diretto dal M° Antonella Coppi (voci soliste Costanza Gallo e Francesca Sartorato).  L’iniziativa, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Boretto, è finalizzata alla raccolta di fondi per il recupero dell’organo a canne, opera di fine Ottocento (1885) del modenese Eugenio Bonazzi.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

17a Edizione Festival Ultrapadum

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

Mimma BrigantiValverdeValverde (Pv)1 agosto ore 21,00 Campo Sportivo: La Traviata. La tappa di Valverde del Festival Ultrapadum si inserisce all’interno del Valverde Opera Festival, organizzato dal Comune e dalla Pro Loco del paese padano, con la rappresentazione en plen air della Traviata di Giuseppe Verdi.  Per la rappresentazione di Valverde il ruolo della protagonista è stato affidato a Mimma Briganti, uno dei soprano più validi del panorama nostrano. Nella parte di Alfredo, invece, canta il tenore Giovanni Manfrin. I due giovani artisti, in questi ultimi anni, hanno calcato con grande successo i palchi prestigiosi delle più importanti istituzioni musicali italiane ed estere. L’opera è eseguita dall’Orchestra dei Cantieri d’Arte diretta dal maestro Stefano Giaroli e dal Coro dell’Opera di Parma diretto da Emiliano Esposito. La regia è affidata a Pierluigi Cassano.
Valverde è un piccolo comune dell’Oltrepò che deve il suo nome al verde brillante dei boschi di castagni, roveri e noccioli che lo circondano, ideali per la raccolta di funghi e tartufi. Il paese era un tempo sovrastato dal Castello Verde (XII Secolo), di cui oggi rimane solo la torre cilindrica. Nel 1929 il comune di Valverde fu aggregato al comune di Zavattarello, riacquistando però l’indipendenza municipale nel 1956.
La Traviata è una delle opere più celebri di Giuseppe Verdi, un melodramma in tre atti il cui libretto fu composto da Francesco Maria Piave sulla falsariga del romanzo di Dumas “La signora delle Camelie”. La trama narra la drammatica storia d’amore tra Violetta Valèry e Alfredo Germont, sullo sfondo dei balli e delle feste in maschera alle corti parigine. Di quest’opera fanno parte alcune delle arie verdiane più amate dagli appassionati dell’opera e del bel canto, tra cui Ah forse è lui, Patria oppressa!, Amami Alfredo.  (mimma briganti, valverde)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Via Crucis

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 marzo 2009

Padova Venerdì 27 marzo, ore 21 Basilica del Santo La Cappella Musicale del Santo, diretta da Valerio Casarin, con all’organo Massimo Dal Prà, propone il dramma delle ultime ore della vita di Cristo, eseguendo la “Via Crucis” per soli coro e  organo su partitura musicale di Franz Listz.  Solisti: Daniela Segato (soprano), Marco Cazzuffi (baritono), Luigi Varotto (basso).  L’intensità dell’evento è  supportata dalle riflessioni di papa Benedetto XVI (allora cardinale Joseph Ratzinger) lette dagli attori Filippo Crispo, Annalisa Mastrogiacomo, Vittoria Bettella, Fabio Albertin. Listz compose la sua Via Crucis a Roma dal 1878 al 1879 e la ultimò a Budapest. Scrivendola aveva pensato a due possibili forme di rappresentazione dell’opera: la prima per soli coro e organo o pianoforte; la seconda senza parti vocali, solo per organo o forse per pianoforte. Sognava di proporre la prima forma nel Colosseo, “luogo,- egli scrive nella premessa dell’opera -,  dove il sole si è abbeverato del sangue dei martiri cristiani… In più di un’occasione ho ripetuto, genuflesso “O! Crux ave! Spes unica” (Salve, o Croce, unica mia speranza).  Listz riteneva il crocifisso il simbolo di una storia sempre presente, di una esperienza universale e perenne di dolore e della solitudine della morte.  Per far parlare la Via Crucis oltre la devozione, il cardinale Ratzinger (2005) presta la sua meditazione per stigmatizzare la pusillanimità, l’indecisione, che danno forza al male. Afferma che il prezzo della giustizia è la sofferenza e che la fede può scaturire da un incontro involontario con la processione del condannato sulla “Via Dolorosa”.  La stazione VII, in occasione della terza caduta di Gesù con il “patibolo”, traccia il profilo dell’uomo che banalizza la speranza e non crede più a nulla. Ma con uno sguardo domestico si lamenta della “sporcizia che è nella chiesa” (stazione IX).  L’opera di Listz si conclude con un grande coro attorno al Crocifisso, che fa dire a Borges, nel suo “Cristo in croce”: “Non lo vedo/ma insisterò a cercarlo/fino al giorno/dei miei ultimi passi sulla terra”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »