Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘costruttivo’

Cisl e Uil: una manifestazione da manuale

Posted by fidest press agency su sabato, 9 ottobre 2010

Roma 9 ottobre 2010. «La manifestazione di Piazza del Popolo della Cisl e Uil sulla riforma fiscale è stata una manifestazione veramente esemplare sia per contenuti che per organizzazione. Nei contenuti, Cisl e Uil hanno dimostrato che è possibile difendere gli interessi dei lavoratori con uno spirito costruttivo e riformista. Le tesi di Cisl e Uil sulla riforma fiscale e sullo sviluppo sono da appoggiare con convinzione. Io mi auguro che il Governo prenda spunto da questa manifestazione per lanciare quel patto sociale che è necessario per rimettere in moto l’economia e la coesione sociale nel nostro Paese». Lo dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. «Ma anche dal punto di vista organizzativo, lo dico da Sindaco, questa manifestazione è stata esemplare perché è riuscita a mostrare una grande forza numerica e di comunicazione, riducendo al minimo i disagi per il traffico e la vita dei cittadini».  «Questo dimostra – conclude il Sindaco – che non è necessario mandare in tilt la città per farsi vedere e per farsi sentire, difendendo i diritti dei lavoratori nei confronti del Governo e delle altri parti sociali. Credo che questa manifestazione, dal punto di vista organizzativo, sia la migliore premessa per i tavoli di concertazione che il Prefetto dovrà riunire la settimana prossima per firmare il protocollo sulle manifestazione e sui cortei».

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un invito a dialogare per un confronto costruttivo

Posted by fidest press agency su sabato, 8 maggio 2010

Nella sezione  “Testi fidest”, reperibile nella barra in alto a sinistra della home page, oppure direttamente  https://fidest.wordpress.com/testi-fidest/  ho iniziato la pubblicazione di un lavoro che si svolgerà in parecchie parti, con un’aggiunta settimanale.  In atto è presente la 1° parte, con la 2° parte che sarà pubblicata lunedì  10 maggio. L’occasione mi viene dal rifiuto, diventato categorico e contagioso, di ogni forma di dialettica che non sia rivolta esclusivamente alle apparenze, come se  nuovi sofisti fossero riusciti ad impadronirsi delle menti ed abbiano imposto le loro regole. Due  affermazione di Gorgia, il più importante dei sofisti, mi hanno particolarmente stimolato, in quanto in esse trovo una preoccupante analogia con quanto oggi   si sta travolgendo:  “Per prudenza e utilità bisogna rispettare la legge ma trasgredirla solo se conviene e modificarla quando si ha la forza per farlo.” Mi pare superfluo sottolineare le analogia con i nostri ultimissimi tempi, specialmente a fronte della visione della vita: “Di fronte al dramma della vita l’unica consolazione è la parola, che acquista valore proprio perché non esprime la verità ma l’apparenza. La parola crea un mondo di sogno dov’è bello vivere.”  (Le due citazioni sono recuperate da Gorgia: Sul non-essere e sulla natura”). Il Leit motif  del “lavoro in corso” è una lettura laica del pensiero di Jacques Maritain, sia inerente ciò che ha scritto, sia interpretando ciò che avrebbe scritto, seguendo la coerenza del suo pensiero. Il titolo generale dell’intero lavoro, del quale è già predisposta una dettagliata scaletta, è  “La Democrazia sociale”, come momento nel quale si coniuga l’impostazione politico-economica della democrazia, con la dilatazione sociale. Molti spunti verranno dalla rilettura dell’enciclica Populorum Progressio, della quale Maritain fu l’ispiratore laico e che oggi viene deformata nello spirito e nella lettera al fine di ridurne la portata universale. (Rosario Amico Roxas)
Questo mio invito alla lettura è tutt’uno con l’invito alla partecipazione attiva, attraverso commenti che è possibile inserire  a margine del testo,  al fine di migliorare il testo anche (e specialmente) con note critiche. (Rosario Amico Roxas)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »