Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘cracovia’

Viaggio della Memoria 2017 ad Auschwitz e Birkenau

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 novembre 2017

auschwitz-ii-birkenau-4Cracovia il 5, 6 e 7 novembre si recheranno la sindaca di Roma Virginia Raggi, un folto gruppo di studenti romani e i sopravvissuti ai campi di concentramento Sami Modiano e Tatiana Bucci. Al Viaggio della Memoria saranno presenti anche l’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale Laura Baldassarre, il vicepresidente della Comunità Ebraica di Roma Ruben Della Rocca, il presidente della Fondazione Museo Shoah Mario Venezia, il vicepresidente dell’Associazione Nazionale Ex Deportati Aldo Pavia e il presidente dell’Assemblea capitolina Marcello De Vito.
A partecipare all’iniziativa 32 scuole romane: in totale saranno 128 gli studenti coinvolti che saranno accompagnati da 32 docenti. Per la prima volta ci saranno i “Testimoni dei testimoni”: studenti che hanno partecipato a precedenti Viaggi della Memoria e che torneranno quest’anno per trasmettere la memoria alle nuove generazioni.“Dobbiamo tenere viva la memoria storica perché senza di essa non vi è futuro. Serve tramandarla alle nuove generazioni perché quanto successo in passato non accada mai più. Offriamo la possibilità ai ragazzi di partecipare ad un progetto formativo di alto valore educativo oltre che culturale. Gli studenti e i loro docenti condivideranno un momento di profonda riflessione su una delle pagine più buie della storia dell’umanità. Una ferita profonda che ha segnato profondamente la nostra cracoviacittà con il rastrellamento del ghetto e la deportazione subita il 16 ottobre 1943”, dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi.“Il tema della trasmissione della memoria è centrale per la costruzione di una comunità fondata sulla coesione e sul rispetto reciproco. Occorre, quindi, garantire azioni efficaci a partire da un capillare e profondo coinvolgimento delle scuole. Si tratta di un imprescindibile impegno politico, poiché una società senza memoria è inesorabilmente condannata a essere privata del proprio futuro”, spiega l’assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale di Roma Capitale Laura Baldassarre.
Il programma prevede domenica 5 novembre l’arrivo a Cracovia. Primo appuntamento è la visita guidata del quartiere ebraico Kazimierz, della Sinagoga Templ e dei luoghi legati alla persecuzione degli ebrei; lunedì 6 novembre la delegazione verrà accompagnata ai campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau; martedì 7 novembre il Viaggio della Memoria 2017 si concluderà nella parte storica di Cracovia con la visita ad alcuni monumenti della città.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Messe in Francia e a Cracovia in nome della pace

Posted by fidest press agency su domenica, 31 luglio 2016

la Moschea di Forte Antenne, Roma

la Moschea di Forte Antenne, Roma

“Per una di quelle coincidenze che la storia ogni tanto è in grado di creare, domani ci saranno due Messe straordinarie: una in Francia con i musulmani e un’altra a Cracovia con il Papa e con i giovani della GMG. Due diverse messe, intensamente desiderate, preparate con cura, anche per i rispettivi dispiegamenti delle forze di polizia. Non c’è dubbio che creeranno un forte impatto nell’opinione pubblica. Da un lato la strage di Rouen, un massacro per cui nessuno vuol parlare nè sentir parlare di guerra di religione. Dall’altro un popolo di giovani in cammino da oltre 30 anni per testimoniare la propria fede, o per lo meno la propria ricerca di fede, il proprio insopprimibile bisogno di amicizia e di solidarietà”.
Lo afferma l’onorevole Paola Binetti di Area popolare.
“Sono due modi diversi di abbattere steccati, di rilanciare il dialogo e di aprirsi alla speranza. Il Dio a cui si riferisce costantemente Papa Francesco, il Dio dei Cristiani, è il Dio di tutti gli uomini, un Dio venuto per perdonare e per offrire a tutti gli uomini un’altra opportunità di salvezza. Perché questo ponte mistico che si stabilirà domani attraverso la Santa Messa tra Francia e Polonia deve servire a tutti noi a far risuonare con forza le parole di Giovanni Paolo II, indimenticabile inventore delle GMG: Mai più la guerra, neppure quella a pezzetti, e meno che mai una guerra che volesse apparire come una guerra di religione”.
“Da domani – prosegue Binetti – si può e si deve voltare pagina. Speriamo che siano molti i musulmani moderati, credenti o non credenti, che entreranno domani in Chiesa in segno di riparazione, per la terribile morte di Padre Jacques, e questo sarà già il primo miracolo di questo santo sacerdote, ma saranno anche moltissimi quelli che pregheranno per la pace nel mondo, per la libertà di professare la propria fede. E da Cracovia, giovani di tutti il mondo, stretti accanto al Papa, rilanceranno questo sogno di pace e di fraternità. Felice coincidenza che ha predisposto per il bene di tutta l’umanità il Dio della Storia e della Provvidenza”, conclude.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Unica band italiana invitata a Cracovia per la Giornata Mondiale della Gioventù

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2016

Cracrovia venerdì 29 luglio alle ore 21 in Piazza Szczepanski per il Festival Internazionale Halleluja e il 31 luglio sul palco del Campus Misericordiae di Brzegi, prima della Santa Messa celebrata da Papa Francesco alla presenza di tantissimi giovani provenienti da ogni parte del mondo. Dopo l’uscita in radio lo scorso 18 giugno di “Il mio miglior difetto”, nuovo singolo dei The Sun, estratto dall’album “Cuore Aperto”, prosegue l’intensa attività della rock band vicentina.
I The Sun, ovvero Francesco Lorenzi (autore, cantante e chitarrista), Riccardo Rossi (batterista), the sunMatteo Reghelin (bassista) e Gianluca Menegozzo (chitarrista), saranno infatti a Cracovia in Polonia a fine luglio, unica band italiana invitata alla Giornata Mondiale della Gioventù (25/31 luglio 2016) per prendere parte da protagonista a due importanti appuntamenti di aggregazione internazionale.
I The Sun, attraverso la loro attività sostengono decine di attività solidali e campagne di successo, tra le quali ricordiamo “A Natale ritorna alle origini” promossa con ATS Pro Terra Sanctae, raccolta fondi destinata alle popolazioni disagiate della Palestina, le campagne di solidarietà #10forSyria e Campagna Tende della ONG AVSI a sostegno dei profughi siriani, oltre al supporto diretto del Caritas baby Hospital e l’Hogar Ninos Dios di Betlemme.
Per il brano tratto dall’album Cuore Aperto del 2015, “Le case di Mosul” sul tema della guerra di religione, i The Sun hanno ricevuto la nomination da Amnesty International Italia al Premio Voci per la Libertà 2016.
I The Sun sono costantemente in tour e vantano un’intensa attività live con oltre 600 concerti in carriera tra Europa, Giappone, Israele e Brasile. Si sono esibiti dal vivo anche davanti a Papa Francesco e al suo predecessore Papa Benedetto XVI, incontrando personalmente entrambi i pontefici. (foto: the sun)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Via… e Papa Wojtyla – Mostra e progetto

Posted by fidest press agency su domenica, 27 marzo 2011

Il 1° maggio 2011 è prevista la beatificazione di Giovanni Paolo II, meglio conosciuto come Papa Wojtyla. E’ già il terzo anno che gli artisti della Webcommunity di Arte e Poesia Anforah si cimentano con un progetto multimediale, ispirato al Pontefice polacco, dal titolo La Via, in Risposta alla Lettera di Giovanni Paolo II agli Artisti, creato per il recupero del valore dell’Arte e la promozione dei giovani talenti artistici. Il programma consiste nella pubblicazione di: un libro (già seconda edizione) con interventi letterari e una raccolta di opere di arti visive e commentari; una mostra di pittura sul Web con testi esplicativi; un videoclip dal titolo La Via…; un progetto multilivello per Scuole e attività formative… (il tutto scaricabile, in internet, al sito http://www.anforah.artenetwork.net/lavia/lavia.htm). L’idea lanciata sul Web al Festival Internazionale Trieste Poesia e inaugurata, fisicamente, al centro culturale S. Luigi, nella pugliese Trani (BAT), sarà riproposta, con una mostra d’arte, in concomitanza della giornata di beatificazione del Santo Wojtyla, presso l’Atelier Anforah (fino al 15.05, con orario 19.30 – 21.30), nel Centro Storico dell’antica Giovinazzo – BA (via Cattedrale 14). Riportiamo, in proposito, alcune brevi note di Mons. Slawomir Oder (postulatore della causa di beatificazione e canonizzazione di Giovanni Paolo II),  inviate a Fedele Boffoli (ideatore e curatore dell’iniziativa): “””[…] Il vostro intento di sensibilizzare le nuove generazioni sul fatto che l’Arte non sia sinonimo di trasgressione e di lacerazione ma sia testimonianza dell’amore di Dio verso l’uomo, così come Giovanni Paolo II ci ha trasmesso, è encomiabile. Quest’opera risponde con sensibilità e profondità alla lettera di Giovanni Paolo II agli artisti. In questo credo che la vostra idea iniziale di suscitare una riflessione sul significato più intimo dell’Arte abbia realmente raggiunto il suo scopo.[…]”””.  Notevoli, fino a questo momento, sono stati gli attestati di riconoscimento, rivolti all’iniziativa, da parte di competenti autorità ed enti in materia: Card.Gianfranco Ravasi (Ministro della Cultura Vaticano), Card. Stanislaw Dziwisz (già segretario particolare di Giovanni Paolo II e Arcivescovo di Cracovia), Mons. Giampaolo Crepaldi (Vescovo di Trieste), prof. Vittorio Messori (giornalista e scrittore), Curia Arcivescovile di Bari, le pagine dell’Avvenire… Riportiamo, in proposito, alcuni tra i nominativi dei partecipanti al progetto La Via…: Graziella Atzori, Francesco Boffoli, Paride Alessandro Cabas, Magda Carella, Cristina di Lagopesole, Eraldo Di Vita, Adriano Doronzo, Walter Curini, Alfredo Davoli, Rosalba Facecchia, Giuseppina Labellarte, Mary Lamacchia, Renzo Maggiore, Giovanni Mansueto, Salvatore Marchesani, Rita Marziani, Vincenzo Mercante, Francesco Mignacca, Giuseppe Palmieri, Pierluigi Paolicchi, Massimo Rovereti, Fabio Russo, Fabio Savoldi, Mariagrazia Semeraro, Roberta Simini, Claudio Turina…

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fryderyk Chopin e George Sand

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 dicembre 2010

Roma 14 dicembre 2010, alle ore 18.30 presso la Biblioteca del Centro di Studi dell’Accademia Polacca delle Scienze,  Vicolo Doria, 2 (Piazza Venezia) interverrà la Prof.ssa Regina Bochenek-Franczak – professore di letteratura francese all’Istituto di Filologia Romanza dell’Università Jagellonica di Cracovia. Specializzata in campo di storia del romanzo del XVIII e XIX secolo, in particolare – dell’opera di George Sand (George Sand, Wroclaw-Warszawa-Kraków-Gdansk, 1981), e del romanzo epistolare (Le personnage dans le roman par lettres à voix multiples de “La nouvelle Héloise” aux “Liaisons dangereuses”, Kraków, 1996), nonché del romanzo nel periodo della Grande Rivoluzione Francese (Raconter la Revolution, Leuven, 2010).
Il legame, tra il compositore polacco e la scrittrice francese Aurora Dudevant, conosciuta sotto il suo nome d’arte maschile George Sand, durato diversi anni, è diventato l’oggetto di una di quelle storie sugli amanti famosi, che hanno fruttato di diverse interpretazioni e vissuto la propria vita. La conferenza disegnerà l’immagine della relazione che emerge dai saggi, dalle biografie e dalle opere letterarie scritte da autori polacchi e pubblicate in Polonia dal 1840 ai tempi nostri. I tratti più caratteristici che risultano da questa immagine sono, in primo luogo, il cambiamento nella percezione di George Sand – dalla figura di una scrittrice all’unico ruolo di amante di Chopin, a cui ha contribuito anche la mancanza di nuove traduzioni delle sue opere. In secondo luogo, malgrado alcune interpretazioni oggettive tra i biografi polacchi di Chopin, domina l’atteggiamento sfavorevole, anzi ostile nei confronti della scrittrice francese. L’atteggiamento che oscura il carattere complesso della relazione dei due grandi artisti.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »