Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘creme’

Cosmetici in crescita, nonostante la crisi

Posted by fidest press agency su martedì, 6 marzo 2012

La crisi non ferma il comparto dei cosmetici che nell’anno appena trascorso, affermano i dati presentati da Unipro, ha visto un incremento del 4,6% del fatturato, superando i 9 miliardi di euro. Tutti i canali, ha spiegato il presidente dell’Associazione italiana delle imprese cosmetiche, Fabio Rossello durante la conferenza stampa di presentazione di Cosmoprof worldwide Bologna 2012, hanno registrato un aumento delle vendite, fatta eccezione per gli acconciatori: la crescita maggiore si è avuta nelle erboristerie (+3,9%) e nelle farmacie (+1,8), mentre tengono le profumerie e la grande distribuzione: «I contributi più significativi alla crescita dell’industria» ha spiegato «vengono comunque dalle esportazioni. In forte ripresa grazie alla flessibilità dell’offerta italiana, l’export sale del 14% con un giro d’affari di 2.740 milioni di euro». In media, si legge nel rapporto sui consumi, ogni italiano spende 159 euro all’anno per i prodotti cosmetici, in prevalenza creme per il corpo (17% del mercato) e per il viso (15%). Le donne sono ancora le consumatrici più accanite, con il 72% degli acquisti. La provincia che spende di più per questi prodotti è Milano con 225 euro, seguita da Forlì. A livello regionale il primato è della Lombardia, che da sola ha quasi il 20% dei consumi, seguita dal Lazio e dal Veneto con circa il 9%.(fonte famacista33)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Invecchiamento cutaneo

Posted by fidest press agency su domenica, 8 maggio 2011

Vitis vinifera

Image via Wikipedia

Per il foto-invecchiamento, le cheratosi attiniche e come trattamento anti-ageing cutaneo, sono stati sviluppate creme con complessi multivitaminici stabilizzati con Melatonina ed un siero con Acido L Ascorbico puro stabilizzato con Melatonina, resveratrolo e vitis vinifera. Lo studio è stato condotto per oltre 3 anni su 264 pazienti con un range di età variabile dai 28 agli 85 anni. I pazienti sono stati divisi in 2 gruppi: Studio e Controllo e scelti in modo random in base alla valutazione psicologica e clinica. Inoltre, la pelle di 60 pazienti è stata trattata congiuntamente anche con Risonanza quantica molecolare per potere valutare se e come la pelle del viso possa migliorare quando entrambe i trattamenti vengono effettuati congiuntamente. E’ stato dimostrato che il nuovo complesso multivitaminico in combinazione con la Vitamina C al 15 % stabilizzata con Melatonina, Resveratrolo e Vitis Vinifera migliora l invecchiamento Intrinseco ed il foto-invecchiamento. Inoltre, combinando questo trattamento alla tretinoina può essere considerato come trattamento alternativo alla prevenzione delle keratosi attiniche e del foto-invecchiamento. La risonanza quantica molecolare agisce sinergicamente con le creme contribuendo ad aumentare la quantità di collagene e la texture cutanea. (Dott. Matteo Tutino*, UNIPA, Policlinico Paolo Giaccone, Palermo, Dott. Adam Bodian, New York (Usa); , Dott. Ruben Oddenino, Milano)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

I danni del troppo sole

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 luglio 2010

«L’abbronzatura è una “falsa amica”: finchè la pelle conserva una bella tonalità dorata, l’effetto è piacevole, ma i problemi arrivano non appena l’abbronzatura sbiadisce, facendo emergere tutti gli effetti collaterali causati dal sole». Parola di Patrizia Gilardino, chirurgo plastico di Milano socio del Sicpre, la Società italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica.  Per evitare i danni peggiori, è necessario prendere le dovute precauzioni: evitare esposizioni prolungate e nelle ore più calde della giornata e utilizzare sempre creme con un adeguato fattore di protezione: «È accertato da studi scientifici che il 70 per cento dell’invecchiamento della pelle dipende dal sole – prosegue Gilardino -. I danni del sole sono evidenti già con il ritorno in ufficio, quando compaiono pigmentazioni, macchie, ma anche piccole rughe. Esistono diverse soluzioni per rimediare, cominciando dall’applicazione regolare di una buona crema idratante».  Da oggi è anche possibile ricorrere al laser frazionato, una tecnica a metà strada tra chirurgia e medicina estetica che consente, in una sola seduta, di “cancellare” tutti i brutti segni del sole e i primi segni d’invecchiamento. Il trattamento dura circa un’ora e mezza, un periodo che basta a cancellare dal volto i segni dello stress, di un’alimentazione non corretta, del fumo e persino dell’inquinamento. La convalescenza è di 4-5 giorni, durante i quali la pelle si squama in modo importante. Dopo 10 giorni si ottiene il risultato ottimale, che dura per i tre anni successivi: studi clinici hanno infatti dimostrato che la sintesi di elastina e collagene continua per circa 8 mesi». La tecnica si basa su un sistema di scansione che permette di creare una lesione sulla cute; con lo scanner il raggio laser viene distribuito in modo frazionale senza danneggiare la pelle, ma al contrario, stimolandone la rigenerazione. «Con questa metodica è possibile intervenire su rughe sottili, eliminare situazioni antiestetiche che difficilmente in altro modo potrebbero essere rimosse – parliamo di macchie cutanee, fibromi cutanei e dei segni dell’acne – in una sola seduta».
Patrizia Gilardino Laureata in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Milano nel 1988, Patrizia Gilardino si è specializzata nella Scuola di Chirurgia Plastica Ricostruttiva dell’Università degli Studi di Milano nel 1993. Iscritta all’Ordine dei Medici di Milano dal 1989, ha lavorato fino al 2003 all’Unità Funzionale di Chirurgia Plastica dell’Ospedale Multimedica di Sesto San Giovanni. Esercita la libera professione in diverse strutture milanese: Poliambulatorio della Guardia di Finanza di Milano, Centro Dermatologico Europeo e nel proprio studio di via Colonna, a Milano. http://www.gilardinochirurgiaestetica.eu

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sole e creme: Consigli

Posted by fidest press agency su sabato, 12 giugno 2010

Inizia la buona stagione, le spiagge sono affollatissime e dopo mesi di piogge un buon “bagno di sole” è quello che ci vuole. Attenzione, però, a chi tiene alla propria pelle, perchè il sole è il responsabile, per il 70%, dell’invecchiamento della pelle. Una avvertenza per i nostri vacanzieri che passano ore al sole: tenete presente la faccia rugosa dei marinai e dei contadini per avere una idea degli effetti del sole sulla pelle. Le “lucertole” da spiaggia sono sempre moltissime e passata la stagione si ricorre a creme o trattamenti antirughe. Le creme sono una emulsione di grassi e l’effetto è di protezione fisica, perchè limitano il contatto con l’esterno. Le creme (cosmetici) non eliminano le rughe una volta che si sono formate. Utili le creme con filtri solari che, abbinati ad una appropriata esposizione, limitano i danni. Non va trascurato l’effetto negativo per la salute dovuto alla comparsa del melanoma (tumore della pelle) legato alla quantità cumulativa di luce solare assorbita dalla pelle durante la vita. Infatti questi tumori sono più frequenti in chi lavora all’aria aperta (marinai, agricoltori, ecc.) e in persone d’eta’ avanzata. Insomma, il sole va preso ma con discernimento. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »