Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘criterio’

Immigrazione e marketing politico

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 luglio 2011

Il binomio immigrazione-sicurezza segna scelte di marketing politico dell’esecutivo sin dall’inizio della legislatura. Questo provvedimento “sulla libera circolazione dei cittadini comunitari e sul rimpatrio di quelli irregolari” conferma una strategia non certo finalizzata a ripristinare l’ordine, bensì a lucrare sul disordine; infatti, di fronte ad una crisi di consenso si è scelto – ancora una volta – di resuscitare il tema dell’immigrazione. In questo decreto non si è provveduto a sostituire il criterio giusto con quello sbagliato, compiendo, invece, una scelta destinata ad autorizzare meccanismi ancora più restrittivi nei confronti dei cittadini comunitari, ma anche problemi irrisolvibili in sede interpretativa. Per quanto riguarda gli extracomunitari, si è scelto di estendere il trattenimento fino al termine massimo di 18 mesi quando, malgrado ogni ragionevole sforzo, non si riuscisse a procedere all’allontanamento. Anche in questa occasione la maggioranza ha dimostrato che sui temi dell’immigrazione preferisce la convenienza all’efficienza, l’esemplarità alla concretezza. Lo afferma l’on. Giorgio Conte, vicepresidente dei Deputati di FLI, nel corso della dichiarazione di voto finale sul decreto sulla libera circolazione dei cittadini comunitari e sul rimpatrio di quelli irregolari.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il biosimilare

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 ottobre 2010

“Che un farmaco biotecnologico non possa essere automaticamente sostituibile con un biosimilare è un dato di fatto che discende dalla natura stessa dei biotecnologici, che non possono essere automaticamente sostituiti tra loro. I farmaci biosimilari che non sono le copie dei farmaci originali, essendo farmaci biologici che hanno le stesse indicazioni e il medesimo meccanismo d’azione,  pertanto rispettano il medesimo criterio” ha commentato Francesco Colantuoni, di AssoGenerici dopo l’audizione presso la XII Commissione Igiene e Sanità del Senato. “Difatti, non esistono liste di trasparenza per i biosimilari proprio perché non vi è possibilità di sostituzione automatica. E’ il medico che deve prescrivere questo o quel farmaco biologico e solo a lui deve competere questa scelta”. Per AssoGenerici, dunque, questa circostanza può essere esplicitata anche attraverso una disposizione di legge ma è comunque insita nei fatti e nello stesso orientamento assunto dall’AIFA.
Per AssoGenerici, inoltre, l’attuale dibattito trascura un fatto importantissimo, ben presente invece alla comunità scientifica internazionale: il biosimilare apporta un miglioramento rispetto al farmaco di riferimento, in quanto “il suo processo di produzione si avvale delle esperienze scientifiche e tecnologiche di almeno 20 anni di innovazione rispetto alle metodiche in uso quando il farmaco originale è stato messo a punto”. Per AssoGenerici, infine, una legge che impedisse il confronto concorrenziale tra prodotti biotecnologici all’interno dei procedimenti di acquisto da parte delle strutture ospedaliere sarebbe un danno gravissimo al SSN per il perdurare di situazioni di monopolio (costi più elevati), ma soprattutto per la sottrazione alle regioni di uno strumento di governo di una spesa, quella ospedaliera, che sembra richiedere in questo momento in Italia ingenti risorse per rispondere ai bisogni di salute dei cittadini.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cgil: cambiare sistema ammissione a medicina

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 settembre 2010

«Giustamente da più parti si chiede di cambiare il criterio di ammissione alle facoltà di Medicina. L’importante è non trovare un rimedio peggiore, cioè il ritorno alla discrezionalità del potere politico e baronale». Ad affermarlo sono Rita Guariniello, segretaria nazionale Flc Cgil, e Massimo Cozza, segretario nazionale Fp Cgil medici, alla vigilia della prove a test per l’ammissione alle facoltà di Medicina, che si terranno oggi nelle università italiane. «Domani (oggi per chi legge n.d.r.)- sottolineano Guariniello e Cozza in una nota – con un test di 80 domande, che vanno dalla cultura alla scienza, a fronte di circa 90 mila richieste saranno selezionate contemporaneamente in tutte le università italiane le 8.755 matricole destinate a diventare i medici del futuro. In sostanza solo uno studente su 10 sarà ammesso,ma con criteri penalizzanti per chi si troverà a concorrere in un ateneo con pochi posti e con tanti studenti bravi, e per chi ha minori conoscenze di cultura generale». Per i due sindacalisti è quindi giusto cambiare il sistema, a patto però di non trovare un rimedio peggiore, «cioè il ritorno alla discrezionalità del potere politico e baronale. Basti pensare – spiegano – che nella sanità pubblica, nonostante tante promesse per i concorsi di primario, la scelta è ancora del solo direttore generale nominato dalla politica». Per Guariniello e Cozza, la domanda da farsi è «se è ancora necessario il numero chiuso per l’accesso alla facoltà di Medicina, a fronte dei successivi abbandoni da parte degli studentiche superano i test e della carenza di medici che si prospetta nei prossimi anni nel Ssn con le uscite previste per pensionamento. Sempre – concludono – nella massima trasparenza e senza nessun pertugio di arbitrarietà».

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Crotone: Buoni vacanza per le famiglie

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 agosto 2010

Si riparte con l’operazione Buoni Vacanze, che nello spirito dell’iniziativa vuole principalmente destagionalizzare le vacanze delle Famiglie e dare la possibilità a quelle numerose e  con  basso reddito di usufruire anch’esse di questo diritto.  E’ possibile prenotare da subito e poter ottenere il contributo statale. L’iniziativa scade il 3 luglio 2011, ad esclusione del periodo compreso tra il 20 dicembre e il sei gennaio. In questo nuovo decreto, a differenza del precedente, è stato introdotto un nuovo criterio di valutazione della situazione economica e familiare che accerta il diritto di ottenere i  buoni non più sul reddito lordo ma sul parametro reddituale ISEE della famiglia, favorendo in tal modo maggiormente le famiglie numerose. I contributi saranno più elevati dei precedenti e possono arrivare fino a 1240 euro per nuclei familiari di quattro persone ed oltre. La validità  dei buoni già emessi scadenti al 30 giugno 2010  viene prorogata fino al 20 dicembre 2010. Per effettuare le prenotazioni dal 1 settembre, Salvatore Lucà, ha dichiarato che  nell’ambito dell’operatività  dello “sportello anticrisi confartigianato imprese crotone” attiverà un nuovo servizio mettendo a disposizione delle imprese e dei cittadini una risorsa umana per effettuare le prenotazioni direttamente in Associazione e poter aiutare  e migliorare di conseguenza la qualità della vita di tanti nostri corregionali. Sono ammessi e convenzionabili al sistema Buoni Vacanze tutte le tipologie di strutture recettive alberghiere ed extralberghiere, quali alberghi, villaggi, residence, dimore storiche, case per ferie, ostelli, rifugi, B&B, affittacamere, country house, campeggi, agriturismo, etc. mentre per le Famiglie farà fede l’Isee.

Posted in Viaggia/travel, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Secondo natura e contro natura

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 luglio 2010

Lettera al direttore. Ad un lettore che, sul Corriere della Sera del 29 giugno, scrive: ” Per l’uomo è naturale nascere, crescere, riprodursi e morire. Il celibato di preti è pertanto un comportamento contro natura. La Chiesa, in ogni occasione, auspica che tutti si comportino secondo natura, ma è lei che impone ai preti un comportamento contro natura”, risponde: “La Chiesa parla soprattutto di «diritto naturale». A me sembra che la libera scelta della castità non possa essere considerata un comportamento contro natura”. Diverse inesattezze in due righe. La Chiesa, soprattutto in tema di sessualità, parla di natura, e non solo pretende di stabilire che cosa sia contro natura e che cosa secondo natura, ma della distinzione fa anche arbitrariamente un criterio etico: secondo natura = morale; contro natura = immorale. E in  base a questo criterio afferma che “la masturbazione è un atto intrinsecamente e gravemente disordinato” ( Catechismo n. 2352); e che “gli atti di omosessualità sono intrinsecamente disordinati” (n. 2357). In base a questo criterio afferma che è morale astenersi dall’amplesso nei periodi fecondi, mentre è immorale ricorrere ai contraccettivi artificiali, giacché “nel primo caso i coniugi usufruiscono di una disposizione naturale; nell’altro caso essi impediscono lo svolgimento dei processi naturali” (Humanae vitae, n. 16). Altra inesattezza: la libera scelta non riguarda il celibato, bensì il sacerdozio. La Chiesa “costringe” il giovane che si sente “chiamato” da Dio al sacerdozio, ad abbracciare il celibato. Infine: Gesù parla di eunuchi che nascono così “dal seno della madre” (difetto fisico contro natura?), e di eunuchi che si rendono “tali da sé per il regno dei cieli” (cf Mt 19,12). (Renato Pierri)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Turismo: buoni vacanza

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 gennaio 2010

Turismo: dal 20 gennaio 2010 sarà possibile prenotare i buoni vacanza, validi fino al 30 giugno 2010. Possono presentare la domanda i cittadini italiani che rientrano nei limiti di reddito stabiliti dall’art.4 del DPCM 21 ottobre 2008. Il contributo può essere erogato una sola volta per nucleo familiare e fino all’esaurimento dei fondi disponibili sulla base del criterio di priorità cronologica di inoltro della richiesta e al versamento dell’importo residuo a carico del richiedente. I buoni vacanza sono nominativi e distribuiti in tagli da 20 e 5 euro spendibili anche separatamente. Il gestore dei buoni vacanza sarà l’associazione no profit Buoni Vacanza Italia (BVI) che ha siglato la convenzione con il Dipartimento del turismo il 3 luglio 2009. La richiesta avviene attraverso una procedura on line. Occorre compilare sia il modulo anagrafico sia l’autodichiarazione sulle condizioni anagrafiche e reddituali per il calcolo della percentuale di contributo pubblico e la richiesta dell’importo dei buoni. A procedura on line completata verrà rilasciato in automatico dal sistema un codice di prenotazione che dovrà essere presentato entro 10 giorni – pena la decadenza della prenotazione – ad una agenzia della Banca Intesa-Sanpaolo. La banca, a sua volta, ordina i buoni che verranno recapitati al beneficiario direttamente a domicilio. L’elenco delle strutture turistiche convenzionate può essere consultato sul sito http://www.buonivacanze.it.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giustizia: una misura che non esiste

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 gennaio 2010

La Società civile ha dettato diverse norme di tutela, per garantire un rapporto di convivenza, che non spinga gli uni contro gli altri in una lotta continua di sopraffazioni e violenze. E’ un giusto criterio di equità che è affidato ad una serie di norme che noi definiamo leggi e le lasciamo legiferare, per crearne di nuove o per modificare le esistenti, ad una assemblea di rappresentanti del popolo che chiamiamo Parlamento. Dobbiamo, presumere, a questo punto  di trovarci al cospetto di una società perfetta o in continuo stato di perfezionamento, ma non è così, purtroppo. Non esiste, in pratica, alcuna garanzia per l’essere umano che dentro una società costituita da tante e varie regole di comportamento civile e democratico si possa vivere in pace e in serenità. Pensiamo, ad esempio, a quei campioni di Paese che, per definizione, si possono classificare “democratici” come negli Usa e nella stessa Gran Bretagna, Da essi vi sono tanti, probabilmente, troppi segnali non confortanti. Eppure dentro le loro impalcature si regge un maldestro sistema fatto di poche o nulle garanzie per i non abbienti, con un welfare ai limiti della sopravvivenza e con aree consistenti di povertà e di emarginazione. La giustizia, non dimentichiamo, si regge su piedi che hanno i loro punti appoggio non solo nelle aule dei tribunali ma anche nel sociale, nel rispetto dei diritti civili, nel garantire la salute e il lavoro a tutti. Sono tutte premesse che evitano di ricacciare l’essere umano nel vortice delle sopraffazioni private e pubbliche e che generano propositi di rivolta e di disobbedienza civile o di sfiducia nelle istituzioni.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Chris Sharma il Salewa rock award 2009

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 settembre 2009

salewaNella splendida cornice del Casinò Municipale di Arco di Trento è stato annunciato i il vincitore del SALEWA Rock Award, quello che ormai da tutti è considerato l’Oscar dell’arrampicata. Ad aggiudicarsi la quarta edizione del premio è stato l’americano Chris Sharma, alla sua terza nomination. Talento da vendere e grande carisma per questo atleta californiano: il suo regno spazia dal boulder alle competizioni, dalle vie in falesia al deep water.  La vittoria dell’atleta americano è stata decretata da una giuria internazionale composta dalle redazioni di 19 riviste specializzate tra le più importanti del mondo, e il criterio scelto è basato sulla valutazione delle performance che l’atleta ha ottenuto nel corso della passata stagione, quindi nel periodo da luglio 2008 a giugno 2009. Ma non solo, perchè i giurati possono esprimere un giudizio anche per quanto il climber ha saputo influenzare lo “stile” e l’etica dell’arrampicata sportiva.  Key Rush, brillante presentatrice della serata, ha parlato al numeroso pubblico di Sharma come di un ragazzo che affronta la vita di tutti i giorni in modo tranquillo e rilassato, tanto che i suoi amici gli hanno attribuito il soprannome di Chris “calma”.  Inoltre, nel corso dell’evento sono stati presentati ufficialmente il logo e il filmato dell’IFSC World Climbing Championship, il campionato mondiale di arrampicata che si svolgerà ad Arco nel luglio 2011 e di cui SALEWA sarà partner.
SALEWA è il marchio leader in Europa per l’attrezzatura e l’abbigliamento da montagna. Un vero “multispecialista” nell’outdoor: oltre settant’anni di tradizione ed esperienza sono fonte continua d’ispirazione e rappresentano la base per raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi. Il gruppo SALEWA, che conta 700 dipendenti, è gestito con elevata professionalità da una conduzione familiare. http://www.salewa.it (salewa)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »