Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 25

Posts Tagged ‘cronache’

Cronache da Ostia: La sfida del giornalismo

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 dicembre 2017

ostia anticaRoma Lunedì 4 Dicembre 2017, ore 15:30 Scuola di Lettere Filosofia Lingue – Aula 2 Via Ostiense 234 ospiti di ComunicaTre saranno i giornalisti Federica Angeli (La Repubblica) e Daniele Piervincenzi (Nemo-Nessuno Escluso, Rai2).L’incontro, aperto a tutti gli studenti, proporrà il tema “Cronache da Ostia. La sfida del giornalismo”.Ad introdurre i lavori Paolo D’Angelo, direttore del Dipartimento di Filosofia Comunicazione e Spettacolo, Francesco Ferretti, coordinatore del Corso di laurea in Scienze della Comunicazione. Interverranno i docenti di Scienze della Comunicazione Anna Bisogno (Storia e linguaggi della radio e della televisione) e Manuela Pelati (Giornalismo).ComunicaTre è promossa dal corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Roma Tre in collaborazione con Roma Tre Radio e promuove e favorisce il confronto tra i personaggi del mondo del giornalismo, dello spettacolo, dei media e gli studenti.www.comunicazione.uniroma3.it

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Regionali Lazio e Lombardia: i fatti visti dai radicali

Posted by fidest press agency su martedì, 2 marzo 2010

In Lombardia Marco Cappato ha presentato un ricorso per l’irregolarità nella raccolta delle firme sul listino del candidato presidente Formigoni “Per la Lombardia”. A seguito della denuncia radicale, la Corte d’appello del Tribunale di Milano ha riscontrato l’irregolare autenticazione di 514 firme. Il listino di Formigoni senza quelle firme non raggiunge il numero di sottoscrizioni richieste, e per il sistema elettorale regionale il candidato presidente e le liste collegate non possono candidarsi alle elezioni
Nel Lazio il rappresentante del Pdl è arrivato dopo la scadenza delle 12 fissata per la presentazione delle liste. Era entrato prima, ma poi si è assentato, per poi tornare quando ormai la scadenza era passata. Le cronache dei giornali dicono che «ha lasciato l’edificio del Tribunale forse per andare a mangiare un panino o, forse, per cancellare qualche nome dalle liste che stava per presentare su indicazioni, pare, venute molto dall’alto». Lui fornisce versioni contrastanti a distanza di pochi minuti. Il militante radicale Diego Sabatinelli ha chiesto il rispetto dei termini di legge ed ora lo accusano di essere stato un “violento antidemocratico”.
Per noi radicali partecipare alle elezioni significa innanzitutto superare gli ostacoli che la strutturale illegalità dello Stato pone ai diritti civili dei cittadini, denunciando le violazioni e provando a conquistare più diritto per tutti, non solo per noi. E’ la storia del nostro partito. Prevediamo che ci saranno altri “casi Formigoni”: nelle prossime ore effettueremo in tutta Italia gli accessi agli atti per controllare le liste presentate. Solo dimostrando che siamo davanti ad un sistema criminale dei partiti possiamo avere la speranza che in Italia democrazia e diritto tornino ad avere un valore. Queste lotte costano, specie per chi come noi non si arricchisce con la truffa dei finanziamenti pubblici.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regione Piemonte: Sanità privata

Posted by fidest press agency su sabato, 9 gennaio 2010

Dichiarazione di Vincenzo Chieppa, Segretario Regionale e Consigliere Regionale dei Comunisti Italiani:  “Alla Bresso non diamo lezioni, ma siamo preoccupati dall’Udc” La Bresso afferma che sulla tutela della natura pubblica del servizio sanitario regionale “non prende lezioni da nessuno”. Noi non intendiamo impartirgliene in alcun modo. Gli chiediamo invece di non farsene dare dall’Udc piemontese, il cui orientamento a favore della sanità privata è arcinoto. Siamo davvero preoccupati che su questo tema, così delicato per la tutela della salute dei cittadini piemontesi, il Partito Democratico possa cedere ai famelici appetiti dell’Udc, a cui si è consegnato mani e piedi in Piemonte e, come ci dicono le cronache, in tutto il resto d’Italia. Si stanno, infatti, devastando alleanze ed esperienze di governo positive in molte Regioni, sacrificandole sull’altare dell’accordicchio Bersani-Casini”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: “Tommy”

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 gennaio 2010

Roma dal 20 al 31 gennaio 2010 Via dei Cappellari 93 –(Presso “Campo dei fiori”) Piccolo Teatro Campo D’Arte Giuseppe Russo in Tommy di Giuseppe Manfridi Regia: Andrea Bellocchio. Tommy è  stato scritto da Giuseppe Manfridi nel 1985, ma l’attualità del testo è disarmante. Meno di due mesi fa, è balzato alle cronache degli Stati Uniti, facendo poi il giro del mondo, il curioso caso di Lauren Johnson, 12 anni, vittima della rara sindrome denominata “starnuto a mitraglia” che non le permette di smettere di starnutire: lo fa 12 milavolte al giorno, fino a 20 al minuto. Tutto è iniziato con un raffreddore qualche settimana fa e da allora la teenager americana ha smesso di andare a scuola e fa fatica a mangiare. L’unica “sosta starnuto” avviene quando dorme. Il testo di Giuseppe Manfridi è stato messo in scena anche all’estero. Nel 2000 è stato in scena al Gate Theatre e nel 2003 al Barbican theatre. Il Sunday times lo ha definito: “the most delightfully exhilaratingly, intoxicatingly indecent play I have ever seen.” Durata: 1 ora http://www.campodarte.com Lo spettacolo è in scena dal mercoledì al sabato alle ore 21,00 e la domenica alle ore 18,00. Prezzo del biglietto: 10+2euro di tessera  – ridotti 8+2 euro di tessera. (Giuseppe russo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Beni della ‘Ndrangheta sequestrati a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 luglio 2009

Il noto locale romano “Cafè de Paris”, protagonista delle cronache rosa degli anni ’50 e della <<Dolce Vita>> è stato sequestrato ieri dai carabinieri del Ros e dalla Guardia di Finanza nell’ambito della maxi operazione contro la ‘Ndrangheta che fino ad oggi ha portato alla confisca di beni per oltre 200milioni di euro. Roberto Soldà, vicepresidente dell’Italia dei Diritti, ha dichiarato: “Ancora una volta un plauso alle forze dell’ordine che grazie al loro intervento e alla loro vigilanza mantengono alta la garanzia della sicurezza dei cittadini romani. E’ triste che anche un caffè storico come il “Cafè de Paris” sia diventato vittima della criminalità organizzata ed è la dimostrazione di come ormai la ‘ndrangheta tenti di insediarsi in ogni modo nella nostra città. Mi auguro che le forze dell’ordine continuino in questo modo non abbassando la guardia”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »