Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 279

Posts Tagged ‘cultura politica’

Sistema politico e cultura politica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2020

Sono due facce dello stesso problema ma soprattutto dobbiamo capire cosa intendono esprimere e realizzare. Al cospetto di un popolo che detiene una solida cultura politica è agevole supporre che possa derivarne un sistema politico conseguente. Ma questa, purtroppo, sarebbe una situazione ideale che ha ben miseri riscontri nella fattispecie pratica. Mi chiedo, di conseguenza, come si fa a realizzare un “cultura politica” di popolo tale da determinare un sistema politico volto all’evoluzione della vita politica, contemperando le esigenze fondamentali della società con un apparato di incentivi e disincentivi per favorire o ostacolare certe dinamiche economiche e sociali, se non si ha la ferma convinzione che la politica è mediazione per rendere conciliabili, e di conseguenza condivisibili, i bisogni degli uni e i lucrosi profitti degli altri.
Questa ragione va ricercata nei valori che riusciamo a produrre ma innanzitutto al modo come renderli riconoscibili e accettabili nel sentire popolare e che è anche il frutto di una istruzione mirata a tali finalità.
Non ci aiuta di certo il nostro attuale modulo di vita nella logica consumistica, nello sfruttamento selvaggio delle risorse, nei facili arricchimenti, nell’informazione asservita agli interessi di parte e nello smantellamento sistematico dei valori portanti delle istituzioni che ci amministrano e ci governano.
Non ci aiuta in primis la nostra difficoltà ad essere al passo dei tempi che si stanno velocizzando tanto da richiedere risposte più celeri ai nostri bisogni quotidiani dalla circolazione all’istruzione, dal lavoro alla pensione e via con questo procedere.
Ecco perché diventa indispensabile che la politica si appropri del suo significato originale come una guida capace di rispondere celermente alle istanze di una società in continua evoluzione culturale e tecnologica. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Non siamo contro Renzi, siamo contro la sua cultura politica

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 dicembre 2016

angelo_ceraE’ quella che non ha rispetto del Parlamento e toglie sovranità al popolo. Renzi immagina un Parlamento svuotato di ogni potere, dove poter salutare e abbracciare solo parlamentari emiliani e toscani, mentre io l’unico emiliano che voglio abbracciare è Michele, il presidente della Puglia. Questa la dichiarazione dell’on. Angelo Cera al termine del dibattito sulla riforma costituzionale, organizzato dall’UdC a San Nicandro Garganico (Fg). A Renzi non interessano i regionalismi, ma i ‘sindacismi’, ovvero una parcellizzazione del territorio secondo logiche di non rappresentanza della volontà degli elettori, d’altronde chi non è stato eletto non può avere a cuore il voto popolare. Sia chiaro non ci contrapponiamo al governo Renzi ma all’arroganza del premier che vuole spaccare gli italiani e i territori. Per questo diciamo di fermare tutto e di ragionare su basi condivise, evitando un inutile scontro politico e strumentale. (foto: angelo cera)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giochi e cultura olimpica

Posted by fidest press agency su sabato, 11 dicembre 2010

Al termine di due giornate di lavori a Durban (Sudafrica) la Commissione “Cultura ed Educazione Olimpica” del CIO ha predisposto il piano di attività 2011. La Commissione ha accolto la proposta del Presidente della FICTS (Federation Internationale Cinema Television Sportifs, a cui aderiscono 103 Nazioni) Prof. Franco Ascani, Membro della Commissione di inserire “Sport e Video” e “Olympic Short” tra le attività culturali obbligatorie a partire, nel 2011, dalla città Olimpica di Pechino, in linea con il Programma “FICTS is culture through sport”.  E’ intervenuto il Presidente del Comitato Internazionale Olimpico Dott. Jacques Rogge che ha partecipato anche alla “7a Conferenza Mondiale per lo Sport, l’Educazione e la Cultura” che, nel documento finale, lega “la tecnologia al futuro olimpico”. E’ stata registrata una qualificata partecipazione di operatori internazionali, Primi Ministri, 56 medaglie olimpiche, Presidenti di Comitati Olimpici e di Federazioni Internazionali oltre ai vertici dell’Unesco – Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura partner del Comitato Internazionale Olimpico nella Conferenza. Sono intervenuti con il Presidente della FICTS Prof. Franco Ascani, il Dott. Enrico Prandi Presidente del Panathlon International, Vittorio Adorni e, in rappresentanza del CONI, Novella Calligaris.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Attività “Centro studi di cultura politica”

Posted by fidest press agency su domenica, 29 agosto 2010

La Fidest ha inteso dare una nuova veste, con un logo, al suo impegno di studi e di ricerche sui temi della politica e dei rapporti sociali e civili che ne derivano. Vuole farlo con un impulso fattivo attraverso un rapporto privilegiato di una componente politica denominata “Movimenti popoli del Sud” che si sta preparando ad affrontare il difficile cammino di una rimonta culturale e politica del Meridione del Paese e per una presenza che sappia contemperare due fondamentali esigenze: la ricerca di una piattaforma comune sulla quale ritrovare le diverse anime dei movimenti, che già sono presenti, e taluni vi operano con responsabilità sia pure in un’area limitata, e su un progetto che consenta il risveglio delle coscienze e l’idea che si può superare il disagio attuale facendo nascere la forza dalla voglia di stare insieme, e di farlo con uomini e donne disponibili, ma non legati al giogo partitico o clientelare o lobbistico che sia. Non è facile, ovviamente, non tanto definire un programma quanto superare la naturale ritrosia di quanti, in passato, sono rimasti delusi da una politica degli annunci, delle promesse che non hanno trovato e continuano a tutt’oggi, a disattendere le realizzazioni. E’ il tempo, oramai, non più del dire ma del fare. E la politica in questo frangente deve sapersi riscattare con una proposta che sappia suscitare nuovi interessi, nuovi stimoli, nuove iniziative e tradursi in uomini e donne che sappiano esserne all’altezza, non tanto per censo, ma per la volontà d’agire e d’operare in concreto.
E il Centro studi, in questo frangente, cercherà di fare la sua parte raccogliendo il guanto della sfida sulla piattaforma delle idee e degli stimoli culturali e con il supporto di quel bagaglio culturale che ci accomuna e ci unisce nella nostra realtà di Nazione e di Patria. Ma senza ignorare le ombre che l’hanno attraversata e le ambiguità odierne di una classe politica dalla quale, a volte, ci sentiamo estranei e fortemente critici. (Riccardo Alfonso direttore dei Centri studi della Fidest)

Posted in Fidest - interviste/by Fidest | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova veste grafica per Appunti di cultura e politica

Posted by fidest press agency su domenica, 21 febbraio 2010

Il prossimo numero di Appunti di cultura e politica, il primo del 2010, si presenta ai lettori con una nuova veste grafica: la copertina è fotografica e “illustra” il tema del “focus”, cioè l’argomento principale trattato all’interno con alcuni articoli convergenti. Anche l’impaginazione si presenta completamente rinnovata e studiata per facilitare la lettura dei vari contributi, permettendo sottolineature e annotazioni personali.  Appunti di cultura e politica, fondata nel 1978, è pubblicata a cura dell’Associazione “Città dell’Uomo” e diretta dal Presidente dell’Associazione stessa (attualmente è il prof. Luciano Caimi, dell’Università Cattolica), coadiuvato da un gruppo di redattori. La tiratura è di circa 2500 copie; ogni numero si compone di 48 pagine. Gli articoli propongono riflessioni culturali e politiche, analisi sociali, dibattiti, recensioni.   La rivista intende interloquire specialmente con la componente democratica e riformatrice del Paese, con l’intento di offrire ai propri lettori motivi di conoscenza e di approfondimento critico sui temi via via discussi.  Nell’ultimo anno sono stati proposti ai lettori “focus” sul cattolicesimo democratico, sui problemi della giustizia e della sicurezza, sul rapporto fra religioni, laicità e democrazia, sulla figura di Giuseppe Lazzati nel centenario della nascita, sul futuro dell’Europa. Tra gli autori dell’annata figurano Maurizio Ambrosini, Paolo Branca, Fulvio De Giorgi, Gabrio Forti, Paola Gaiotti de Biase, Nicolò Lipari, Alfio Mastropaolo, Franco Monaco, Giannino Piana, Giorgio Santini, Tiziano Treu.  Nel corso del 2010 si dedicherà specifica attenzione ai temi delle riforme costituzionali, della democrazia, della pace, della crisi finanziaria e della laicità.  Fino a giugno 2010 il nuovo numero della rivista e una parte cospicua dei contributi saranno consultabili online sul sito di “Città dell’Uomo” http://www.cittadelluomo.it.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »