Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘dario franceschini’

Roma: Valorizzare l’area archeologica centrale

Posted by fidest press agency su domenica, 10 settembre 2017

franceschini jpgRoma. Una nuova commissione congiunta di alto profilo istituzionale tra Roma Capitale e Mibact per trovare in tempi celeri modalità di valorizzazione dell’area archeologica centrale. Questa la proposta che è stata avanzata dalla Sindaca di Roma Virginia Raggi in una lettera inviata al Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini. Nell’incontro svoltosi lo scorso 2 agosto al Mibact, il vicesindaco di Roma e Assessore alla Crescita Culturale Luca Bergamo aveva proposto di esplorare le modalità migliori per consentire la libera fruizione dell’area archeologica stessa riservando a soli attrattori principali (ad esempio Colosseo e Palatino) l’accesso a pagamento. Nella missiva inviata al Ministro, Raggi sottolinea l’intenzione di “Roma Capitale di avviare un confronto con il Mibact per pervenire ad un accordo per la nascita di un grande parco cittadino nel cuore della Capitale e consentire il pieno dispiegamento del potenziale contributo dell’area in questione allo sviluppo civile, culturale ed economico della Capitale e del Paese”.“Se si togliessero le recinzioni e, escluso il Colosseo e il Palatino, l’area dei Fori fosse a libera fruizione, vorrebbe dire liberare quell’area da una gestione esclusivamente turistica e sarebbe un input per creare condizioni per la nascita e lo sviluppo di servizi alla crescita culturale estesi a tutti e con un alto valore aggiunto”, commenta Bergamo.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tutela delle botteghe storiche

Posted by fidest press agency su domenica, 19 giugno 2016

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legislativo che introduce una norma molto attesa e per la quale mi batto da anni in Parlamento: la tutela delle botteghe storiche. E’ una bellissima vittoria soprattutto per Roma, per le città in generale e per il lavoro e l’impegno di quanti nel corso degli anni hanno creduto in questo progetto”. Lo afferma la senatrice del Pd Daniela Valentini.
“Il ministro Dario Franceschini – aggiunge – ha messo a punto una norma prevede che i comuni, d’intesa con le Regioni, possano individuare zone con particolare valore archeologico, storico, artistico e paesaggistico in cui vietare (o subordinare ad autorizzazione) attività commerciali non compatibili con le esigenze di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale. Il decreto legislativo approvato ieri riprende sostanzialmente l’impianto del mio ddl che è ora all’esame della commissione Industria del Senato e che vuole essere un riconoscimento alla cultura, alla civiltà e alla tradizione artistica italiana, ma soprattutto un contributo alla nostra economia. E’ necessario infatti – conclude Valentini – salvaguardare alcune attività artigianali e tutelare quelle antiche lavorazioni e tecniche di produzioni che nel tempo stanno rischiando di scomparire”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ioleggoperché 2016

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 maggio 2016

mostra libri antichiRoma giovedì 5 maggio alle ore 11, presso il Tempio di Adriano in Piazza di Pietra, Roma, presentazione di ioleggoperché 2016, la grande iniziativa nazionale di promozione del libro e della lettura in programma dal 22 al 30 ottobre. Sarà il Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Dario Franceschini a concludere la presentazione alla stampa.
Tutti i dettagli saranno raccontati da: Federico Motta, Presidente dell’Associazione Italiana Editori, Romano Montroni, Presidente del Centro per il Libro e la Lettura, Antonio Calabrò, Coordinatore del Gruppo Tematico Cultura di Confindustria, Alberto Galla, Presidente dell’Associazione Librai Italiani, Corrado Di Tillio, componente del Comitato esecutivo nazionale dell’Associazione Italiana Biblioteche.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

unlibroéunlibro: Il traguardo è più vicino”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 novembre 2014

Dario Franceschini“Grazie al Governo italiano, e al Ministro Franceschini in particolare, per come ha condotto, sostenuto e spronato l’Europa in questa battaglia di buon senso”. È un vero e proprio plauso quello del presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE) Marco Polillo dopo che sono state rese note le conclusioni del Consiglio europeo dei Ministri della Cultura UE, che hanno affrontato il tema della discriminazione dell’iva degli ebook rispetto a quella dei libri di carta.“Solo così, con convinzione, si può superare una stortura europea come questa – ha proseguito -. Noi continueremo a fare la nostra parte, a portare avanti la sfida con la campagna #unlibroèunlibro, chiedendo all’Europa di cambiare e di riconoscere che un libro è un libro, al di là del supporto di lettura. Puntiamo ora al consiglio Ecofin del 9 dicembre. Il traguardo è più vicino”.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dario Franceschini: Daccapo

Posted by fidest press agency su martedì, 24 maggio 2011

Roma 26 Maggio 2011 – ore 18.30 Via Milano, 15/17 Libreria Arion Esposizioni Letture di Alberto Rossatti Interviene l’autore. Quando il notaio Ippolito Dalla Libera capisce che i suoi giorni stanno per finire, chiama il suo unico figlio al capezzale del grande letto in cui sta immobile da anni e gli rivela una vita totalmente inedita e segreta, piena di frequentazioni inconfessate. Inizia così il viaggio che porterà Iacopo in un povero quartiere di Ferrara, nel mondo sconosciuto del padre, tra emozioni e scoperte che sconvolgeranno per sempre la sua esistenza tranquilla e ordinata di professionista affermato e marito fedele. Sarà la bellezza di Mila a ubriacarlo di vita e colori, dentro un’umanità perduta di ladri e puttane che gli farà provare il desiderio di cominciare tutto daccapo.
“Ora aveva voglia di correre a casa a parlare con suo padre, voleva capire chi era dietro la faccia. Guardò lo sconosciuto, scivolato anche lui chissà dove, e poi gli altri viaggiatori dello scompartimento che in quel momento stavano tutti zitti e gli parve di poter vedere per la prima volta il ribollire incantato che ogni uomo ha dentro. Stupido, che per tanti anni aveva guardato solo l’involucro! Per forza che non ascoltava nessuno, che non provava interesse per tutte quelle che aveva sempre considerato chiacchiere inutili e che invece erano piccole feritoie, aperte apposta per lasciarsi scrutare dagli altri nel segreto custodito dal corpo”. Un romanzo d’amore e disordine, dove la trama si confonde con l’ordito e il rovescio con il diritto, disseminato da un arcipelago di citazioni nascoste di quadri, film, canzoni e fotografie che il lettore, se vorrà, potrà cercare di riconoscere. Franceschini torna alla scrittura con un romanzo visionario e poetico, in cui il realismo magico padano dei suoi primi due romanzi, irrompe d’improvviso nella vita grigia del protagonista.
Dario Franceschini, Daccapo Bompiani Collana Narrativa italiana, Pagine 224, Prezzo € 16,90 Dario Franceschini (Ferrara, 1958). Per Bompiani ha pubblicato nel 2006 il romanzo Nelle vene quell’acqua d’argento, tradotto da Gallimard in Francia, dove ha avuto un successo di critica e vinto il Premier Roman di Chambery. Nel 2007 ha pubblicato, sempre per Bompiani, La follia improvvisa di Ignazio Rando. E’ inltre uscita la raccolta dei suoi discorsi elettorali tenuti nel 2009, In 10 parole. Avvocato e parlamentare, dal febbraio all’ottobre del 2009 è stato Segretario nazionale del Partito Democratico.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Idee per Roma

Posted by fidest press agency su sabato, 5 marzo 2011

Roma 7 marzo, alle 17,00 al Teatro Vittoria di Piazza santa Maria Liberatrice, 8 a Roma, si terrà l’incontro “Idee per Roma”, promosso da AreaDem. Interverranno: Luigi Zanda, Nicola Zingaretti, Giuseppe Roma, Massimiliano Fuksas, Raffaella Milano. Le conclusioni saranno affidate a Dario Franceschini.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Libia: momenti drammatici

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2011

Roma,22/2/2011 presso piazza del Pantheon, alle ore 18.30, un sit-in per chiedere di fermare la repressione in Libia e l’avvio di una nuova fase democratica. L’iniziativa intende incalzare il governo italiano perché assuma le responsabilità che ci competono, uscendo dal penoso stallo e dall’imbarazzante silenzio in cui si trova. Domani diremo la nostra, manca la voce dell’Italia. All’iniziativa parteciperà il segretario nazionale del Pd Pier Luigi Bersani, il Presidente dell’Assemblea nazionale, Rosy Bindi, i capigruppo di Camera e Senato, Dario Franceschini e Anna Finocchiaro, militanti, dirigenti e parlamentari del Pd.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Pd “si lecca le ferite”

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 aprile 2010

Non cessa, all’interno del Pd il dibattito sull’entità della recente sconfitta elettorale e che, in qualche modo, coinvolge la stessa leadership di Bersani. Molto apprezzato è stato l’intervento di Dario Franceschini. Per lui “La mission del Pd non può essere costruire alleanze, ma l’idea che siamo nati per cambiare il Paese. Ora non si capisce qual è il messaggio del Pd e dobbiamo tornare allo spirito originario”. E soggiunge: “La gestione unitaria non significa sostenere chi ha vinto, ma che insieme si definisce la linea del partito”. Perché, incalza Fioroni, “noi non siamo figli di un Dio minore”. Altri sono stati ancora più espliciti affermando come Soro: “Noi non dobbiamo appiattirci su una linea, quella di Bersani, che ha vinto il congresso ma è stata sconfitta alle elezioni.” Per gli osservatori esterni si è notata molta amarezza e un senso di sconforto per il come è stata affrontata la campagna elettorale delle regionali. E’ mancato quel mordente necessario per risvegliare l’attenzione dell’opinione pubblica sulla validità di un impegno politico che sapesse fare la differenza rispetto ad una maggioranza costruita sugli annunci e sulle parole. Ma vi è anche un’altra insidia che bussa alle porte del Pd. E’ il vento di fronda che proviene dagli amici di Francesco Rutelli e dalle suggestioni per la nuova stagione animata dai centristi che si riconoscono nell’area Fini – Casini – Rutelli e che paventano la possibilità di costituire un nuovo gruppo parlamentare. Ci si chiede quanti del Pdl e del Pd sono intenzionati a lasciare i rispettivi partiti per iniziare l’avventura nel nuovo movimento che si profila all’orizzonte?

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dario Franceschini: In 10 parole

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2009

Roma 19 novembre ore 15 palazzo refettorio palazzo S. Macuto Via del Seminario 76 presentazione del libro di Dario Franceschini (Bompiani editore) Sfidare la destra sui valori Le donne, i volontari, gli educatori, i nuovi italiani, i talenti, i lavoratori, i nonni, gli imprenditori, i ragazzi del sud, i liberi. Dario Franceschini abbraccia gli aspetti della nostra vita sociale, politica, economica in dieci discorsi agli italiani su dieci temi chiave per il futuro del nostro paese.  Ne esce l’idea di un riformismo che ha il coraggio di sfidare la destra non rincorrendola, non limitandosi a proporre soltanto correttivi ai modelli sociali che ha imposto, ma mettendo in campo una gerarchia di valori alternativa e proiettata sul futuro. Ricostruire un’identità. Questo deve essere il primo impegno del Partito Democratico per passare dall’essere forza di sola opposizione a forza progressista di governo ma soprattutto per traghettare l’Italia oltre l’era berlusconiana dell’attacco alle istituzioni, del conflitto d’interessi, delle leggi ad personam, affrontando le sfide del cambiamento senza paura.
Dario Franceschini è nato a Ferrara il 19 ottobre 1958. Per Bompiani ha pubblicato due romanzi, nel 2006 Nelle vene quell’acqua d’argento e, nel 2007, La follia improvvisa di Ignazio Rando. E’ sposato e ha due figlie. Avvocato e parlamentare, dal febbraio all’ottobre del 2009 è stato Segretario nazionale del Partito Democratico. Pag. 208,  € 15,00

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bersani nuovo segretario PD

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 ottobre 2009

Dalle prime proiezioni (il 70% delle schede scrutinate) Pierluigi Bersani ha superato il 53% ei consensi. Il segretario uscente Dario Franceschini ha riconosciuto la sconfitta. Ha ottenuto il 37% dei voti. A votare i tre candidati ci hanno pensato tre milioni di cittadini. Franceschini ha votato a Roma e Bersani a Piacenza. Entrambi hanno incarnato le due anime del Pd: quella cattolica e l’altra di matrice comunista. Ignazio Marino ha votato anche lui a Roma ed è risultato, tra i due contendenti, (13% dei consensi) la vittima designata anche se un suo successo avrebbe potuto lanciare un segnale eloquente all’elettorato indicando un partito che si stava del tutto distaccando dal suo abbraccio con il passato. Non è stato così e, come già annotavamo giorni fa, ha vinto l’establishment del partito con i suoi maggiorenti. Chiosando le parole di Ignazio Marino, a proposito dell’alta affluenza di elettori nelle primarie, possiamo dire che in molti hanno nutrito una speranza e il nostro timore è che resti tale e inappagabile. In questo modo non si può vincere e governare il paese. Ancora una volta i dirigenti apicali del Pd non hanno capito che agli elettori, quelli, per intenderci, che vanno a votare alle politiche e alle amministrative, non interessa tanto il “bagno di democrazia interna” quanto la proposta politica impersonata dalla figura di un leader carismatico e che se ne faccia da garante. E sin qui non abbiamo visto né un leader né un suo eventuale carisma, né un programma di fatti ma solo di parole. Ci saremmo solo augurati d’avere il male minore e anche questo è venuto meno. (R.A.)

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

P.D: le primarie del 25 ottobre

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 ottobre 2009

Editoriale fidest. Andiamo verso la resa dei conti per la segreteria del Partito Democratico. I tre candidati si presentano sulla linea di partenza per la corsa finale ma due di essi sanno già che finiranno al foto finish. Sono Dario Franceschini e Pierluigi Bersani. Il terzo, Ignazio Marino è troppo distanziato dai due per avere una sia pur minima possibilità di una rimonta e per giunta vincente. In questi giorni si è inserita la proposta di Eugenio Scalfari di avere un segretario alle primarie, in deroga allo statuto, anche se non supera il 50% dei consensi. Di là dell’aspetto formale vi è un’esigenza che tutti avvertono ed è quella di chiudere in fretta perché non si può concentrare l’attenzione politica su una fase congressuale così lunga mentre l’opposizione sta navigando a vista e il suo maggior partito sta disperdendo le sue energie in contrasti interni. A bocce ferme la vittoria di Pierluigi Bersani è quasi certa. E’ l’uomo dell’apparato. Da lui non si possono avere sorprese e consente ai maggiorenti del partito di fare sonni tranquilli. Ma diventa difficile, a questo punto, rimontare il giudizio critico di quanti, e a ragione, ritengono il Pd un partito ancora diviso, ancora ondivago, ancora legato a logiche del passato. L’unità, probabilmente non si riuscirà ad ottenere nemmeno con Dario Franceschini che per altri versi non riesce ad identificarsi con l’area del progresso e della novazione. Più passano i giorni e più ci rendiamo conto che il partito continua ad essere gestito da una oligarchia di maggiorenti che si accontentano d’operazioni di basso profilo per contenere la valanga berlusconiana. Forse è la seconda mancata occasione per costruire un partito di alternanza democratica all’attuale maggioranza e rendersi credibile per riscuotere vasti consensi nell’elettorato. La prima fu quella del primo governo Prodi che cadde non solo e non tanto per merito di Berlusconi quanto per la incapacità del centro-sinistra di presentarsi con una proposta programmatica seria e chiara e nella sua azione di governo fece di peggio diviso più che mai dalle contese interne. Perché non si vuole capire che esiste una maggioranza alternativa e di governo al centro-destra ma che per realizzarla manca un segnale? Non è certo quello della messa in scena delle primarie, ma di un programma politico di parte, di quella parte che sta, e lo deve dimostrare non solo a parole, con la società che lavora e che chiede il rispetto delle regole e di riforme che offrano al paese la gestione virtuosa delle sue risorse e assicurino la legalità e la giustizia. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Referendum, Berlusconi: il 21 giugno la data migliore

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 aprile 2009

Per il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi la data migliore per votare il referendum elettorale sarebbe il 21 giugno e che la soluzione potrebbe essere rappresentata da una legge anzichè da un decreto. la posizione del premier è arrivata dopo il vertice del Pdl oggi a via dell’Umiltà. Berlusconi ha anche polemizzato con il Pd che strumentalizzerebbe la questione relativa al risparmio di denaro. Intanto proprio dal segretario del Pd Dario Franceschini è arrivata la proposta di votare si e poi andare in Aula per modificare il cosidettoo “Porcellum”. Sul 25 aprile Berlusconi ha detto di voler partecipare alle celebrazioni anche se non ha rivelato il luogo e l’occasione.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Elezioni europee

Posted by fidest press agency su martedì, 31 marzo 2009

L’onorevole Stefano Esposito commentando la possibile candidatura alle europee di Cofferati ha rilasciato la seguente dichiarazione. “In questi giorni si è discusso animatamente intorno alla questione del Capolista nel Nord Ovest per le elezioni europee. In più di un’occasione Dario Franceschini, Piero Fassino e Pierluigi Bersani, tra gli altri, hanno dichiarato che quella di Sergio Cofferati sarebbe una buona scelta. Non ci interessa sapere quali ragioni abbiano spinto Sergio Cofferati a non ricandidarsi più come Sindaco di Bologna, né le sue motivazioni personali ci possono in qualche modo riguardare.  Credo che il PD debba concentrarsi con determinazione sulla prossima scadenza elettorale europea e non smarrirsi in polemiche interne assolutamente sterili.  Qualora i vertici nazionali del partito dovessero individuare in Sergio Cofferati il Capolista per il Nord Ovest, certamente potrà contare sul mio appoggio personale e sul pieno sostegno di ‘Sinistra per’ e di tutti i militanti e gli elettori che hanno a cuore un risultato positivo per il PD”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »