Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘data center’

DC BLOX Opens Birmingham Data Center

Posted by fidest press agency su domenica, 14 luglio 2019

DC BLOX, a multi-tenant data center provider delivering the infrastructure and connectivity essential to power today’s digital business, announces the opening of its fourth data center facility in Birmingham, Alabama. The first phase of the facility, now customer ready, delivers up to 5MW of power, 18,000 square feet of white space and 13,000 square feet of office space, featuring conference rooms, demo space, hoteling cubes and workstations. This location is DC BLOX’s flagship facility and is capable of expanding to over 200,000 square feet with over 60MW of critical IT load to serve as a technology and innovation hub for the surrounding area. As data centers move more toward the edge of the network to accommodate a growing number of applications demanding local processing and storage – low-latency, high-capacity connectivity is a key component of this evolving architecture. DC BLOX’s Birmingham data center offers access to the company’s full breadth of solutions including cloud storage, colocation and rich connectivity to support enterprise, government and education customers, as well as managed service providers, Software-as-a-Service (SaaS) companies and content providers that do business in the Southeast. The facility is part of DC BLOX’s private, high-speed network fabric, which provides 100Gb+ bandwidth, low-latency connections to Internet Exchanges, access to numerous carriers across data centers and secure cloud connectivity.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

New data center, semiconductor manufacturing and technology properties in North Idaho

Posted by fidest press agency su martedì, 12 marzo 2019

Located in Post Falls and Rathdrum, Idaho, just east of Spokane, Washington, the 670 acres can support numerous 500,000+ square-foot mission-critical data center projects, as well as semiconductor manufacturing and smaller technology projects and general industrial.
Working in conjunction with two separate utilities as the energy providers, the area boasts some of the lowest power costs in the country. At under 4.00 cents per kWh, with an estimated PUE of 1.30 or lower, the energy cost is considerably lower than the industry standard of 1.35. The properties have over 4 million gallons of water per day (4 MGD+) available for manufacturing and cooling, as well as other commercial uses.Carrier neutral connectivity capable of redundant pathways can be provided from Qwest, Level 3, AT&T, Zayo and Fat Beam.Both the Post Falls and Rathdrum sites are within City limits, have access to municipal sewer and water and are appropriately zoned Technology and Industrial. Substantial economic incentives are also available, including real estate tax deferrals to fund infrastructure. Idaho is a business-friendly State with a “can do” spirit of collaborative cooperation.Located 15 minutes from the Spokane, Washington metropolitan area, the Post Falls and Rathdrum sites are uniquely positioned minutes from Interstate 90, the most significant transportation corridor across Washington, Idaho and all points east, as well as the Spokane International Airport.Beyond Green, Inc. and their affiliates have a 50-year track record in the successful management, leasing, marketing, development and acquisition of properties in the North Idaho, Eastern Washington, California, Oregon and Arizona markets.CDH Consulting specializes in data center design and construction. The firm has been involved in over a dozen data center projects in the Pacific Northwest. Chris Hardin, President, is a data center industry veteran with strong ties to the Silicon Valley and a 20-year track record of supporting data center end users.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Zayo to Expand East Coast Data Center Presence

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 dicembre 2018

Zayo Group Holdings, Inc. (NYSE: ZAYO) will expand its East Coast data center presence with a new location in Piscataway, New Jersey. The carrier-neutral facility will add more than 47,000 total square feet and up to five megawatts (MW) of critical power, addressing strong demand for colocation in the tri-state area.The anchor agreement with a leading financial services tenant includes space and power in the data center and two dark fiber rings. Zayo will renovate the remaining space and upgrade critical power to sell to additional customers. The facility tethers to Zayo’s data center at 165 Halsey St. in Newark and includes connectivity to local carrier hotels and more than 1,000 data centers globally.“The tri-state area is one of the most important data center markets in the world, with a diverse base of businesses, including financial and professional service companies, contributing to strong demand,” said Bruce Garrison, senior vice president of Zayo’s zColo business segment. “This facility provides an excellent option for colocation space in the Northeast with connectivity across North America and around the world.” This expansion brings Zayo’s zColo portfolio to 51 data centers in more than 30 markets across North America and Europe. In addition to space and power, Zayo provides its customers with extensive connectivity over its global fiber network.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Hurricane Electric Expands Global Network to East Africa Data Centre in Nairobi

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 ottobre 2017

nairobiNairobi. Hurricane Electric, the world’s leading IPv6-native Internet backbone, today announced that it has added a new Point of Presence (PoP) in Nairobi at the East Africa Data Centre. Located at the Sameer Industrial Park, Mombasa Road in Nairobi, Kenya, this is Hurricane Electric’s first PoP Kenya and third in Africa. The East Africa Data Centre is one of the most connected facilities in the region and boasts long distance fibre routes to Uganda, Tanzania, Rwanda, Burundi, Ethiopia and Somalia. Covering 2,000 m2 across four floors, the carrier neutral data centre offers N+1 cooling and power for its tenants as well as parallel UPS systems and N+1 diesel generators to maintain uptime. Additionally, the facility has been designed to meet International Data Centre Standards as outlined by TIA-942.
With the launch of Hurricane Electric’s newest PoP, customers of the East Africa Data Centre and others in the area now have a variety of new connectivity options as well as the ability to improve fault tolerance, load balancing, congestion management and transit of next-generation IPv6 traffic. Additionally, tenants at the East Africa Data Centre are able to exchange IP traffic with Hurricane Electric’s vast global network, which offers over 19,000 BGP sessions with over 6,500 different networks via more than 160 major exchange points and thousands of customer and private peering ports.
The Nairobi PoP also provides access to Hurricane Electric’s extensive IPv4 and IPv6 network through 100GE (100 Gigabit Ethernet), 10GE (10 Gigabit Ethernet) and GigE (1 Gigabit Ethernet) ports and as a result, both new and existing customers will be able to experience increased throughput, reduced latency and improved reliability.“Hurricane Electric is delighted with the continued growth of our global network through this new Point of Presence and we remain committed to further expanding into even more African countries in 2018,” said Mike Leber, President, Hurricane Electric. “Because the region is so well connected, Nairobi has proven itself to be an important technological hub for Kenya and beyond. Our newest site will allow customers of East Africa Data Centre to tap into the bandwidth and reach of Hurricane Electric’s rich global network and we are grateful for the opportunity to support them.”In August, Hurricane Electric announced that it became the first backbone in the world to connect to 4,000 IPv6 (Internet Protocol version six) networks. This milestone can be attributed to the company’s global strategy of expanding to more countries and cities in order to provide existing customers with more direct routes while also reaching new customers that are in need of additional connectivity options. Due to the proliferation of the Internet of Things (IoT), which has dramatically expanded the volume of Internet aware devices, the next generation IPv6 is a necessity to support the long-term growth of the Internet.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

IDS&Unitelm ha scelto In-Site per la progettazione del suo Data Center inaugurato a Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 dicembre 2016

idsunitelmIn-Site, società di ingegneria integrata specializzata nella progettazione e realizzazione di infrastrutture tecnologiche complesse, annuncia oggi di essere stata scelta da IDS& Unitelm, per la progettazione del proprio Data Center, appena inaugurato a Roma. La storia di IDS&Unitelm testimonia la capacità dell’azienda di operare ed evolvere in un settore dinamico e stimolante come l’ICT. Alle sollecitazioni del mercato e al rapido mutamento delle tecnologie IDS & Unitelm risponde con visione di prospettiva e con un’elevata capacità di integrare progetti, infrastrutture, piattaforme e linguaggi.
L’approccio di lungo termine, la passione per “il far funzionare le cose” e la fiducia dei clienti spinge IDS&Unitelm a superare le logiche di fornitura e a stabilire partnership durature. Tra le specificità di mercato, vanno senz’altro citati i progetti d’eccellenza con pubbliche amministrazioni, università, network editoriali e le numerose iniziative con la Conferenza Episcopale Italiana e le chiese locali, diocesi e parrocchie, che si sono tradotte negli anni in progetti di rilievo nazionale e migliaia di referenze sul territorio.
E’ proprio per queste capacità di crescere, evolvere ed innovare che IDS&Unitelm ha intrapreso e sviluppato l’idea sfidante di realizzare un Data Center di ultima generazione nella sede di Roma, per dotarsi di un’infrastruttura evoluta in grado di ridurre la criticità e garantire il necessario livello di continuità, di razionalizzare l’esistente e ottimizzare i consumi energetici, di modificarsi nel tempo. Il nuovo Data Center ha consolidato l’ambiente IT del sito di Roma per poter meglio pianificare il futuro e la crescita, creando un’infrastruttura che garantisca stabilità, coerenza e livelli di affidabilità molto elevati, un luogo che continui ad essere un laboratorio tecnologico in continua evoluzione e implementazione.In linea con queste esigenze, IDS&Unitelm ha trovato un partner tecnologico privilegiato in In-Site, azienda capace di coniugare l’universo dell’ingegneria con quello dell’architettura. L’azienda, fondata nel 2006 da Pietro Matteo Foglio, si è distinta negli anni per l’approccio illuminato ed eterogeneo con il quale ha sempre interpretato la progettazione dei data center: oggetti architettonici dalla forte valenza estetica e simbolica che, oltre a garantire l’utilizzo di tecnologie di ultima generazione, ambiscono a comunicare all’esterno l’identità dell’azienda e l’attenzione riservata alla salvaguardia dei dati. A completamento di questo approccio, una visione umanistica che punta a riportare al centro l’uomo, la qualità del suo lavoro e gli spazi in cui opera ogni giorno. Il risultato è un Data Center che non è più soltanto un contenitore di macchine, ma diventa uno spazio che contiene delle macchine, che comunica con l’uomo, che comunica internamente a IDS&Unitelm, che serve a IDS&Unitelm per comunicare con il mondo esterno.
Il Data Center di Roma: Il progetto punta ad armonizzare la concezione tecnologica, che mette al centro ridondanza, sicurezza e business continuity, con la capacità di trasferire nello spazio, reinterpretandole, le esigenze infrastrutturali IT e la comunicazione dell’identità stessa dell’azienda.L’intero Data Center è pensato per le persone che lavorano al suo interno: per questo motivo, gli spazi sono resi riconoscibili grazie all’utilizzo di una forte impronta grafica e cromatica. Anche l’accurato studio dell’illuminazione, così come l’attenzione alla qualità dei materiali utilizzati contribuiscono a rendere vivibili gli spazi di lavoro. Spazi, questi ultimi, progettati con un approccio flessibile, in vista di eventuali sviluppi futuri in alta densità. L’infrastruttura di Roma è caratterizzata dalla separazione degli ambienti e dalla creazione di percorsi specifici, realizzati allo scopo di evitare che le attività di manutenzione degli impianti interagiscano con la normale gestione IT del Data Center. Quanto poi alla specifica qualità degli impianti (di trattamento, riscaldamento e raffreddamento dell’aria e dell’acqua, elettrico, idraulico, allarme, antincendio, sicurezza ecc.), si tratta di sistemi di nuova generazione che ottimizzano i costi di gestione e manutenzione, interagendo con gli utenti in maniera precisa, semplice e intuitiva.
In-Site è una società di ingegneria integrata specializzata nella progettazione e realizzazione di infrastrutture complesse in cui la componente tecnologica assume un ruolo centrale. Fondata a Milano nel 2006 da Pietro Matteo Foglio, l’azienda ha come core business la progettazione integrata di Data Center, settore nel quale In-Site ha sviluppato una profonda esperienza, gestendo nel corso degli anni l’intero processo realizzativo di queste complesse infrastrutture e rivestendo spesso anche il ruolo di General Contractor. In-Site inoltre opera con successo in ambito workplace – avvalendosi al proprio interno di professionisti in psicologia ambientale e del lavoro – e nel settore dell’healthcare, progettando spazi a forte valenza tecnologica come, ad esempio, sale chirurgiche, radiologie o unità di terapia intensiva cardiologica. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare il sito: http://www.in-site.it
A proposito di IDS&UnitelmIDS&Unitelm è l’azienda nata nel 2008 dalla fusione di IDS Informatica (1987), insieme a Unitelm (1986) e Guix (1999), per proseguire l’ultraventennale impegno nel mercato dell’Information e Communication Technology. L’offerta IDS&Unitelm abbraccia oggi diversi ambiti ICT: governo dei sistemi informativi, reti, consulenza e integrazione dei sistemi, produzione software, presenza e sicurezza internet, comunicazione su nuovi media, editoria elettronica. Del Network di IDS&Unitelm fa parte la società SEED Edizioni Informatiche, controllata al 100%, che opera dal 1996 ed è specializzata nella progettazione e nella realizzazione di progetti di editoria digitale, siti internet, portali, sistemi intranet e software gestionali web-based. Enti pubblici e privati, enti ecclesiali e realtà del settore no-profit, aziende e network, istituzioni formative e gestori di beni culturali sono i Clienti – Partner con cui si progettano e realizzano iniziative innovative, solide e di medio-lungo periodo. Tra questi i principali Partner sono la Conferenza Episcopale Italiana, la Provincia di Bologna, la Clinica COT – Messina, l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna, lo Stato Città del Vaticano. In particolare IDS&Unitelm è partner tecnologico dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici della CEI.
Per ulteriori informazioni visitare il sito: http://www.idsunitelm.it

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

45.000 aziende sono passate a Veeam Availability Suite

Posted by fidest press agency su domenica, 1 marzo 2015

datacenter1Veeam® Software, innovativo fornitore di soluzioni per l’alta disponibilità dei Data Center Moderni (Availability for the Modern Data Center™), annuncia che la fase iniziale dell’adozione da parte dei clienti di Veeam Availability SuiteTM v8 ha superato tutte le aspettative. Nel periodo precedente al lancio sul mercato, si è registrato l’interesse di 30.000 aziende per la soluzione, comprovando la crescente esigenza di disporre dell’Always-On Business™. Nei primi 90 giorni dalla release più del 36% degli attuali clienti Veeam (45.000) ha completato l’aggiornamento di Veeam Availability Suite v8. Per di più, il vasto interesse per la soluzione è stato elevatissimo, dato che clienti, prospect e partner hanno scaricato il file a un ritmo superiore a 1.200 download al giorno.
Le caratteristiche e i benefici considerati migliori sono risultati essere Veeam ExplorerTM per Microsoft Active Directory (21%), i miglioramenti apportati a Veeam Explorer per Microsoft Exchange (19%), Veeam Explorer per Microsoft SQL Server (18%) e gli aggiornamenti per la replica dei dati (17%). Secondo una nostra recente ricerca, l’82% dei CIO riconosce di non poter assecondare la necessità, dettata dal loro business, di un accesso istantaneo e always-on ai servizi IT. Questo gap di disponibilità ha delle conseguenze economiche immediate: l’arresto delle applicazioni costa alle aziende più di $2 milioni all’anno tra perdita di ricavi, produttività, opportunità e perdita irrimediabile di dati a causa del cattivo funzionamento dei sistemi di backup. Veeam Availability Suite v8 colma il gap di disponibilità fornendo ai clienti un nuovo modello di soluzione, una soluzione di disponibilità di dati, che garantisce tempi di rispristino e point objectives (RTPOTM) inferiori a 15 minuti per tutte le applicazioni e i dati.Con più di 200 nuove funzioni e aggiornamenti, Veeam Availability Suite v8 ottimizza le tecnologie del data center moderno: virtualizzazione, moderna archiviazione dei dati e cloud. La soluzione fornisce 5 funzionalità chiave che rendono possibile l’Always-On Business:
· Ripristino ad alta velocità: ripristino veloce di ciò che si vuole nella maniera prescelta dal cliente. Per esempio, l’utente può ripristinare con rapidità e facilità da Microsoft Exchange, Microsoft SharePoint, NetApp e HP le storage snapshots con Veeam Explorers™
· Eliminazione della possibilità della perdita dei dati: protezione dei dati quasi senza interruzioni e disaster recovery ottimizzato. Per esempio, gli utenti possono creare in pochissimo tempo dei backup da NetApp e HP storage snapshots con accelerazione WAN integrata per ottenere dei backup off site con una velocità fino a 50 volte superiore. Inoltre, si possono creare dei cloud backup veloci e sicuri con Veeam Cloud Connect come anche una crittografia end-to-end che protegge i dati durante il backup nei periodi di attività e inattività.
· Protezione certa: ripristino garantito per ogni file, applicazione o server virtuale, in ogni occasione.
· Ottimizzazione dei dati: utilizzo del backup dei dati per creare una copia esatta dell’ambiente di produzione.
· Completa visibilità: monitoraggio proattivo e segnalazione dei problemi prima che questi possano inficiare le attività.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Supermicro® Debuts New X9 DP and 4-Way MP Platforms

Posted by fidest press agency su martedì, 15 maggio 2012

San Jose, California, (PRNewswire) Super Micro Computer, Inc. (NASDAQ: SMCI), a global leader in high-performance, high-efficiency server technology and green computing, announces it is shipping server solutions optimized for Intel® Xeon® E5-2400 “Sandy Bridge-EN” and E5-4600 “Sandy Bridge-EP” series processors.
(Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20120514/AQ06162)
New X9 Dual-Processor (DP) solutions offer a cost optimized entry point for Data Centers looking for best power usage effectiveness (PUE). Systems built around Supermicro’s compact 12″ x 10″ form factor (X9DBL-3/i(F), X9DAL-3/i) and UIO (X9DBU-3/iF) “B2” socket motherboards are engineered with high quality, cost-effective components delivering customers the best performance-cost ratio. They feature memory capacities of up to 192GB (X9DAL, X9DBL) and 384GB (X9DBU), plus PCI-E 3.0 support. SuperServers based on the X9DBU series motherboard feature Supermicro’s innovative UIO architecture that supports full height expansion cards in 1U and 2U chassis making them ideal for data center and network/security appliances (6017B-NTF, 6017B-URF, 1027B-URF, and 2U 6027B-URF). SuperWorkstations based on the X9DAL series motherboard are ideal for CAE/MCAD/ECAD/GIS, video editing, and 3D animation (7037A-iL). SuperServers based on the X9DBL series motherboard are ideal PUE optimized servers for Data Centers, web servers, search engine appliances, gaming systems and ATMs (6017B-MTF, 6017B-MTLF, 6017B-MTRF, 1027B-MTF).
Supermicro’s X9 4-Way Multi-Processor (MP) platforms targeting high-end Enterprise IT and high performance computing (HPC) are also available supporting Intel’s latest Xeon® processor E5-4600 family. Supermicro will exhibit its new X9 4-Way platform at Intel Developer Forum (IDF) Brazil, May 15. 4-Way servers are built around Supermicro’s high-end MP serverboards (X9QR7/i-(T)F+, X9QR7/i-(J)(T)F) which are designed to maximize the performance and energy efficiency, making them ideal for mission critical and data-intensive applications. Supermicro’s new advanced 4-Way platforms support a massive 1TB ECC Reg. DDR3 memory in 32 DIMM slots and feature up to 8x PCI-E 3.0 x16 expansion slots, onboard 6Gbps SAS/SATA hardware and host-based RAID controllers, an onboard dual-port 10GBase-T Intel® Ethernet controller and redundant Platinum level high-efficiency (94%+) digital switching power supplies. SuperServer® solutions are available in 1U (8017R-TF+/7FT+), 2U (8027R-TRF+/7RFT+), 4U Tower (8047R-TRF+/7RFT+) and 4U SuperStorage (8047R-7JRFT/4047R-7JRFT) systems. Engineering, scientific, computational finance and geophysics applications can all benefit from the enhanced CPU, I/O, expansion and networking capabilities of Supermicro’s new 4-Way MP platforms.
Supermicro’s exhibits at IDF Brazil include the debut of the 4-Way 8017R-7FT+, a 2U SuperServer 2027GR-TRF optimized for Intel MIC and the innovative 2U Twin2® 6027TR-H70RF. Also on display will be Supermicro’s new X9 MicroCloud 5037MR-H8TRF supporting the Intel® Xeon® E5-2600 processor family. For more information on Supermicro’s complete line of high-performance, high-efficiency server and storage solutions, visit http://www.supermicro.com.
About Super Micro Computer, Inc. Supermicro® (NASDAQ: SMCI), the leading innovator in high-performance, high-efficiency server technology is a premier provider of advanced server Building Block Solutions® for Data Center, Cloud Computing, Enterprise IT, HPC and Embedded Systems worldwide. Supermicro is committed to protecting the environment through its “We Keep IT Green®” initiative and provides customers with the most energy-efficient, environmentally-friendly solutions available on the market.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo direttore commerciale

Posted by fidest press agency su domenica, 17 ottobre 2010

Dimension Data Italia, fornitore di servizi e soluzioni IT, ha annunciato la nomina di Paolo Panzanini a Direttore Commerciale. La nomina testimonia la volontà della società di accelerare ulteriormente il proprio sviluppo sul mercato italiano come fornitore di soluzioni e servizi gestiti nei settori dell’infrastruttura di rete, della comunicazione aziendale, della sicurezza e della virtualizzazione di data center. Paolo Panzanini riporta al direttore generale Roberto Del Corno. Nel corso della sua carriera lavorativa, Paolo Panzanini ha maturato una notevole esperienza nel settore informatico e nelle relazioni commerciali, consolidata da incarichi di crescente responsabilità.
Paolo Panzanini inizia il suo percorso professionale nel 1988 presso Italsistemi Spa. Nel 1990, l’ingresso in Silicon Graphics gli consente di accrescere la sua competenza nell’ambito delle vendite fino a ricoprire la carica di Industry Sales Manager. Nel 1999, approda in HP-Compaq come Business Unit Manager High Performance Server per poi diventare Business Unit Manager per HP Enterprise Division. Prima di entrare in Dimension Data come Direttore Vendite Enterprise & Mid Market, Panzanini è stato Sales Manager Industry di Getronics Italia e Sales Manager per il Nord Italia in Almaviva.(panzanini)
Dimension Data plc (LSE:DDT), specialista nei servizi IT e fornitore di soluzioni, aiuta i clienti a pianificare, realizzare, supportare e gestire le proprie infrastrutture IT. Dimension Data mette al servizio delle aziende la propria competenza in ambito networking, comunicazioni convergenti, sicurezza, data centre e storage, Microsoft e tecnologie per il contact centre e la comprovata professionalità nell’offrire servizi di consulenza, di integrazione e managed services per creare soluzioni personalizzate. : http://www.dimensiondata.com/it

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Il futuro nei data center virtualizzati”

Posted by fidest press agency su lunedì, 31 maggio 2010

Roma 15 giugno e Milano 17 giugno Accelerare i cambiamenti del mercato, definire nuovi standard e incrementare la domanda. Sono questi alcuni dei temi discussi nel corso dell’evento Cisco Global Virtualization Conference 2010 che si svolgerà in due tappe: la prima il 15 giugno a Roma presso l’hotel Melia Roma Aurelia Antica, la seconda il 17 giugno presso l’NH Hotel Milanofiori. Numerosi oltre che di prestigio i partner di Cisco che hanno contribuito all’organizzazione del convegno: Accenture, EMC, IDC, Intel, Sap, Panduit e VMware. L’iniziativa, che si rivolge agli operatori dei settori IT e Data Center/Server/Network, si propone come momento di incontro e approfondimento degli argomenti legati alla virtualizzazione, nella sua globalità, e a tutti gli aspetti del cloud computing. Per le aziende di grandi e di piccole dimensioni, i progetti di virtualizzazione devono essere percepiti come percorsi di crescita, stabili e maturi, in grado di ridurre i costi e di migliorare la dinamicità dei processi aziendali. Inoltre, oggi il cloud computing consente di ridurre notevolmente la complessità dell’IT.  Le aziende dislocate su più sedi hanno la possibilità di convergere e quindi di consolidare l’infrastruttura IT superando il vecchio modello aziendale, che prevedeva un’infrastruttura complessa, in ogni sede, con costi inevitabilmente elevati. E’ però importante analizzare tutti gli aspetti, e aver ben chiaro qual è la ricetta vincente per accelerare la virtualizzazione e accrescere l’agilità aziendale e i conseguenti vantaggi competitivi.  L’agenda del convegno prevede numerosi interventi con relatori di grande pregio. Dopo il discorso di apertura, aprirà la giornata Silvano Gai che, negli scorsi tredici anni, in qualità di Cisco Fellow, è stato uno dei principali progettisti degli switches Cisco Catalyst, degli swithes di storage Cisco MDS, dello standard FCoE, e dell’architettura Unified Computing System. Silvano Gai, vanta oltre trenta anni di esperienza nell’ingegneria informatica e nelle reti di calcolatori. È autore di molti libri e pubblicazioni tecniche relativi al networking e ha scritto numerosi Internet drafts e RFC. È responsabile di 30 brevetti depositati e di 50 domande di brevetto. Il suo curriculum include sette anni come professore ordinario di Ingegneria Informatica al Politecnico di Torino e sette anni come ricercatore al CNR. Seguiranno gli interventi degli executive delle altre aziende partner dell’evento, oltre ad alcuni testimonial di alto profilo come TSF, Telecom e Sogei.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Le sfide del green data center

Posted by fidest press agency su sabato, 9 maggio 2009

Milano 14 maggio 2009, ore 9.30 Politecnico di Milano, Aula Magna, P.zza L. Da Vinci 32 Parlare di tecnologie verdi, di risparmio energetico, di efficienza e di riduzione dei consumi è oramai inevitabile nonché necessario. Più raramente però il discorso evolve dalle singole soluzioni alle strategie.  L’appuntamento del 14 maggio nasce dalla necessità di anticipare gli interventi necessari per gestire, in un’ottica di risparmio energetico, quell’enorme mole di informazioni che l’Expo 2015 porterà con sé. La tavola rotonda metterà a confronto esponenti delle pubbliche amministrazioni, gestori della rete elettrica, organizzazioni fieristiche e studi di progettazione per affrontare la questione da diverse angolazioni e delineare un approccio comune a quanti verranno coinvolti, su vari fronti, da un evento di tale portata. Seguirà una visita al data center dell’ateneo, realizzato secondo i più recenti metodi green.Interverranno: Fabio Bruschi, Country General Manager, APC by Schneider Electric; Salvatore Carrino, Responsabile Infrastructure Solutions & Operations, Eni; Paolo Fornasari, Direttore Tecnologie e Servizi, Lombardia Informatica; Enrico Pazzali, Amministratore Delegato, Fiera Milano; Riccardo Porretti, Responsabile Servizio Infrastrutture, Comune di Milano.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ottimizzazione dei Data Center

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 aprile 2009

29 aprile eWEEKeurope realizzerà un seminario virtuale dedicato all’ottimizzazione dei Data Center, un argomento particolarmente interessante per le aziende, in un contesto economico delicato come quello che stiamo vivendo in questi mesi. Sarà un evento online e interattivo, al quale parteciperanno Ugo Morero, Enterprise Brand Manager di Dell, e Andrea Toigo, Enterprise Technology Specialist di Intel, in qualità di esperti di virtualizzazione, ottimizzazione dei costi energetici e gestione dei data center. Il seminario online – da me moderato – permetterà agli utenti registrati di rivolgere domande e perplessità ai due esperti, che risponderanno in diretta a ogni quesito. Link: http://seminar.netmediaeurope.com/it/dell/form.php?part=NME

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fujitsu Siemens Computers entra a far parte di Fujitsu Group

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 aprile 2009

Dal 1° Aprile Fujitsu Siemens Computers S.p.A. diventa Fujitsu Technology Solutions S.p.A. ed entra a far parte di Fujitsu Group. Presente in tutti i principali mercati in Europa, Medio Oriente e Africa e in India, la società si rivolge alle aziende di grandi, medie e piccole dimensioni e ai consumatori finali. Attraverso un approccio denominato Dynamic Infrastructures, Fujitsu Technology Solutions propone un portafoglio completo di prodotti, soluzioni e servizi IT che si estende dai sistemi client alle soluzioni per i Data Center, dalle infrastrutture gestite (Managed Infrastructure) fino alle infrastrutture erogate sotto forma di servizio (Infrastructure-as-a-Service).  Fujitsu Technology Solutions conta più di 10.000 dipendenti ed è parte di Fujitsu Group, realtà globale che fornisce soluzioni IT a clienti di 70 Paesi, con oltre 160.000 impiegati.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Le soluzioni Easynet nel cuore della banca dati C.T.C.

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 aprile 2009

Il Consorzio per la Tutela del Credito (C.T.C) è un’organizzazione che gestisce un’agenzia che registra informazioni relative al credito al consumo in Italia. C.T.C. ha assegnato a Easynet un importante progetto per un valore complessivo di oltre 1.2 miliardi di Euro, che include l’’implementazione e a messa in sicurezza dell’hosting dei servizi di C.T.C. al fine di rendere le informazioni sul credito disponibili a tutti i soci del consorzio.L’importanza di disponibilità, integrità e riservatezza dei dati è essenziale per un’organizzazione come il CTC che fornisce ad aziende creditizie e banche l’accesso alle informazioni relative a finanziamenti per cui vi sono stati ritardi nei pagamenti. Le soluzioni di hosting gestito Easynet sono soluzioni completamente gestite, sicure, resilienti e garantite, grazie a un’infrastruttura IP all’avanguardia e Data Center Carrier Class che garantiscono l’infrastruttura necessaria per soluzioni di hosting gestito di alto livello. Easynet possiede e gestisce 35 Data Center Carrier Class in tutta Europa, grazie ai quali permette alle aziende di ospitare hardware e applicazioni fondamentali all’interno di un ambiente gestito, garantendo livelli ottimali e costanti di connettività, resilienza e sicurezza.
Easynet Global Services è un fornitore internazionale di soluzioni gestite per reti, hosting e telepresence per aziende e corporate. Possedendo un’ampia rete globale e un’infrastruttura di hosting, la società si contraddistingue per uno straordinario livello di customer service. Easynet attualmente ha sedi operative in Europa e in Cina, clienti in 50 Paesi e può offrire soluzioni in 194 nazioni. La soluzione di telepresence Managed Virtual Meeting di Easynet a Londra ha ottenuto recentemente un grande riconoscimento essendo stata scelta dal ministro per l’ambiente del Regno Unito per tenere il proprio keynote speech ai 150 partecipanti al Summit sui Cambiamenti del Clima di Sydney.L’approccio di Easynet si basa sull’ottima capacità professionale nel comprendere, progettare, implementare e gestire le soluzioni per i clienti, sulla capacità di collaborare al meglio con i partner e sull‘attenzione per la qualità. Easynet si impegna a fondo affinché i suoi clienti siano i suoi più grandi sostenitori. Tra i clienti figurano Sky, Ford Motor Company, Kia Motors, Calor, Tchibo e Kellogg Italia. Easynet è un’azienda del gruppo British Sky Broadcasting (BSkyB), gruppo che ha una capitalizzazione di mercato pari a oltre 7 miliardi di sterline.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Il Green Data Center conviene

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 marzo 2009

La Roadmap verso un’economia più eco-sostenibile suggerisce di cominciare dal “fare le cose in modo diverso al proprio interno”. Val la pena dunque guardare a ciò che l’It può fare su se stessa, concentrandosi sull’impatto che può avere rendere eco-efficienti le operazioni del data center. “Ma al di là dell’efficienza energetica, bisognerà ovviamente riconsiderare strategicamente nel loro insieme processi gestionali diversi, come le gestioni dell’edificio, degli asset e dei rifiuti, l’architettura tecnologica, il capacity management dei dispositivi It e i servizi di supporto. Ad esempio, i dispositivi It vanno scelti in base all’impatto del loro ciclo di vita sull’ambiente, e i servizi di supporto alla loro eco-efficienza oltre che ai livelli di servizio e ai requisiti di performance”, spiega Rakesh Kumar, Vp Ricerca Gartner. Nell’articolo Il Green Data Center conviene, ZeroUno analizza le indicazioni di Gartner per la realizzazione di un data center eco-sostenibile e i vantaggi che ne derivano all’intera organizzazione aziendale.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »