Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘de agostini’

Fondazione De Agostini: rinnovato il Consiglio di Amministrazione e nominati i nuovi vertici

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 novembre 2020

La Fondazione De Agostini ha rinnovato il Consiglio di Amministrazione, che resterà in carica per il triennio 2020–2022.Il nuovo Consiglio di Amministrazione è composto da rappresentanti delle famiglie Boroli e Drago – Chiara Boroli, Marcella Drago, Alessandra Albertini, Carlotta Boroli, Giorgia Cipolato Piras, Nicola Drago – e da tre consiglieri indipendenti, manager di valore e professionisti con esperienze rilevanti nel terzo settore, Mario Calderini, Augusto Ferrari e Roberto Saviane. Il Consiglio ha nominato Presidente Chiara Boroli, che dal 2007 ad oggi ha ricoperto il ruolo di Segretario Generale della Fondazione De Agostini, e Roberto Drago, Presidente uscente in carica dal 2007, anno di costituzione della Fondazione, è stato insignito del ruolo di Presidente d’Onore. Marcella Drago è stata nominata Segretario Generale della Fondazione. Marcella Drago, classe 1972, dopo la laurea in Lettere Moderne inizia il suo percorso professionale nell’ambito dell’editoria in Dami Editore e successivamente in Edizioni Piemme, dove arriva a ricoprire la carica di Direttore Editoriale del Battello a Vapore. Alla fine del 2007 lascia l’incarico in Piemme per avviare una sua attività imprenditoriale. Fonda la Dreamfarm S.r.l., società che lavora con i principali editori italiani e si occupa di ideare e sviluppare progetti editoriali rivolti al target bambini e ragazzi, che viene poi rilevata dal gruppo Atlantyca nel 2010. A oggi Marcella collabora con associazioni ed enti del terzo settore che operano nell’ambito dell’educazione ed è consigliere di amministrazione di De Agostini Editore, Fondazione Tancredi di Barolo, Mus-e Milano. Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre approvato il nuovo statuto che attribuirà alla Fondazione De Agostini la qualifica di Ente Filantropico del Terzo Settore, a far data dall’iscrizione nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore che verrà istituito nel 2021.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Online il nuovo sito della Fondazione De Agostini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 giugno 2020

Completamente rinnovato nella veste grafica e nei contenuti che privilegiano un impatto visual dinamico e immediato, al fine di rendere la navigazione più efficace e raccontare in modo chiaro come opera la Fondazione De Agostini, diventata in questi anni un modello positivo di filantropia per il terriorio.La Fondazione De Agostini nasce nel 2007 a Novara, per volontà delle famiglie Boroli e Drago, azioniste del Gruppo De Agostini. Fortemente radicata sul territorio, dove il Gruppo De Agostini è presente dal 1908, la Fondazione è attiva principalmente in ambito sociale, con l’obiettivo di rispondere ai bisogni delle categorie più deboli della comunità, in particolare nelle aree della disabilità, della educazione e formazione, della inclusione sociale e delle emergenze.L’esigenza di aggiornare il sito internet, adottanto una veste grafica più moderna e vivace, insieme ad una più razionale organizzazione dei contenuti, è stata motivata dal desiderio di rafforzare il dialogo con tutti i sostenitori, i partner e i beneficiari della Fondazione De Agostini che dal 2007 ad oggi ha realizzato oltre 237 interventi, per un totale di 17.500.000 Euro erogati. L’home page, che come tutte le altre pagine richiama i colori rosso e blu del logo, offre una panoramica sui contenuti più recenti, dai progetti alle news, dai video istituzionali ai numeri della Fondazione che danno un outlook sui progetti sostenuti, le erogazioni, i partner. Nella parte alta dell’home page si è voluto dare risalto alle quattro aree di intervento in cui opera la Fondazione: Disabilità, Educazione/Formazione, Inclusione sociale, Emergenze. Ciascuna area è caratterizzata da uno specifico colore, che aiuta e guida l’utente nella ricerca e nella lettura dei contenuti – progetti, notizie, comunicati – tutti associati a un determinato colore che ne identifica l’area di riferimento. Mentre, la carta interattiva dell’Italia mappa in modo dinamico e facile i progetti localizzati per regione.
Tra le novità del sito, la sezione “Storia” che ospita una timeline interattiva dei principali avvenimenti dal 2007, anno di costituzione della Fondazione, ad oggi; la nuova pagina dedicata a “Le storie” con i racconti delle esperienze di alcuni protagonisti dei progetti di solidarietà sostenuti. Nella sezione “Trasparenza” è invece racchiuso un principio di lavoro fondamentale per la nostra Fondazione, che ha scelto di operare con modalità e principi chiari, visibilità nella gestione delle risorse e rendicontazioni puntuali.Il total makeover strutturale del sito ha comportato anche la creazione di un nuovo motore di ricerca ottimizzato con funzionalità e filtri che permettono di effettuare ricerche con immediatezza e facilità. Completano il sito le sezioni dedicate alle news, agli eventi e alla rassegna stampa (audio e video) che dà un aggiornamento quotidiano sugli eventi che coinvolgono la Fondazione e sugli interventi e i progetti realizzati.Il nuovo sito si propone inoltre di rafforzare il “dialogo” con gli utenti e costruire una forma più diretta di partecipazione e di condivisione delle attività e dei valori che guidano l’operato della Fondazione. Per questo è stata rafforzata la presenza sui social, aprendo il nuovo profilo Instagram @fondazione.deagostini, che si aggiunge alla già attiva pagina Facebook e al canale YouTube.Il progetto del nuovo sito è stato realizzato dalla web agency GAG che ha curato e sviluppato ogni aspetto, dalla ideazione del nuovo design appositamene studiato per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti, allo sviluppo del backend su CMS WordPress, all’ottimizzazione SEO per migliorare la posizione del nuovo sito sui motori di ricerca.www.fondazionedeagostini.it

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sistema online De Agostini scuola

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 aprile 2020

Nel contesto dell’emergenza sanitaria da Coronavirus con le sue forti ricadute in ambito scolastico, De Agostini Scuola, Ente formatore accreditato MIUR e tra i principali operatori di editoria scolastica in Italia, ha organizzato in tempi rapidi un sistema online totalmente gratuito con strumenti formativi, spunti, contenuti pronti all’uso in classe e aggiornamenti per la didattica a distanza fruibili da parte di tutti i docenti interessati.
“Vicini a te… anche a distanza” è il claim che raggruppa le attività dedicate a garantire continuità didattica e che sottolinea la volontà dell’editore di affiancare in modo concreto i docenti, in questa fase di accelerazione forzata dagli eventi verso la digitalizzazione delle pratiche d’insegnamento, con il conseguente obiettivo di fare sentire più vicini i docenti ai loro studenti.
Oltre che sugli aspetti tecnologici, è inoltre sempre più importante focalizzare l’attenzione sugli aspetti metodologici legati alla didattica a distanza e sul delicato tema della valutazione: con questo approccio, De Agostini Scuola sta affiancando i docenti nel cambiamento del setting dell’aula dalla presenza all’online.Tutte le principali novità targate De Agostini Scuola per la Didattica a Distanza, disponibili gratuitamente e presentate al link https://deascuola.it/didattica-a-distanza/, sono mirate a migliorare le lezioni da casa.Gli insegnanti possono utilizzare le risorse del libro in adozione, con la versione eBook e le corrispondenti risorse per il docente, gli strumenti per la valutazione, i portali disciplinari con lezioni pronte, percorsi e risorse da condividere con i ragazzi. Video, audio, esercizi interattivi possono essere condivisi nelle classi virtuali.Per far esercitare e valutare gli studenti, è possibile preparare in modo semplice e veloce con appositi strumenti (VeriTest e VeriMat) verifiche ed esercitazioni disciplinari, che possono essere assegnante agli studenti condividendo i file su classi virtuali, registri elettronici, via e-mail o WhatsApp.Gli eBook di De Agostini Scuola sono pensati per supportare nello studio gli alunni con DSA e con Bisogni educativi speciali: prevedono audio lettura in modalità karaoke dei testi, audio madrelingua dei testi nei corsi di lingua straniera, testi personalizzabili nella scelta di interlinea e caratteri, video integrati nelle pagine, software per costruire schemi e mappe.Per organizzare le proprie video-lezioni gli insegnanti possono seguire video tutorial su come fare lezione “da remoto” attraverso le piattaforme gratuite più diffuse (WeSchool, GoogleClassrom, Meet di G Suite for Education, Microsoft Teams di Office 365, Jitsi, Zoom), oppure videolezioni sui principali strumenti per creare delle lezioni videoregistrate: Screencast-O-Matic, YouTube, EDpuzzle. Sul fronte della Formazione, sono disponibili una serie di spunti pratici e contenuti sulla didattica a distanza con un ciclo di webinar sugli aspetti metodologici e sulla valutazione, videolezioni disciplinari, tutorial sull’uso di piattaforme e-learning e video su temi di attualità da condividere con la classe.In particolare, è partito il ciclo di webinar e videolezioni gratuiti “OLTRE L’AULA – Indicazioni metodologiche per la didattica a distanza: progettazione, interazione e valutazione” per ragionare sulla rivisitazione dell’ambiente di apprendimento che la didattica a distanza richiede (info e iscrizioni al link https://bit.ly/Didattica_Distanza). Da segnare in agenda:
· mercoledì 1 aprile “Oltre i compiti: mantenere viva la partecipazione degli studenti online” a cura di Livia Petti, ricercatrice presso l’Università degli studi del Molise esperta di didattica e metodologie interattive;
· giovedì 9 aprile “Come valutare gli apprendimenti e con quali strumenti nella didattica a distanza” a cura di Alessandra Rucci, Dirigente Scolastico dell’I.I.S. Savoia Benincasa di Ancona.
Per reperire contenuti disciplinari da utilizzare per le lezioni – nella sezione del sito dedicata alla didattica a distanza https://formazione.deascuola.it/didattica-a-distanza-per-gestire-lemergenza/ – il docente può trovare una serie di spunti e video pronti all’uso da condividere con la classe sui temi di attualità come l’emergenza sanitaria e climatica, oltre a lezioni / contenuti suddivisi per materia a cura di autorevoli scienziati, autori e divulgatori.Infine, per venire incontro all’esigenza di formazione obbligatoria degli insegnanti, in sostituzione del programma di convegni in presenza sospeso in osservanza del DPCM del 9 marzo scorso, De Agostini Scuola ha trasferito sul web gli appuntamenti formativi per i docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado – iDeAdays, Matematica e Scienze Live, Motivare Coinvolgere Divertire con la Matematica, Lettere al futuro – integrando il programma originario con tematiche legate alla didattica a distanza.
De Agostini Scuola è uno dei principali operatori di editoria scolastica in Italia, con una produzione rivolta a scuole di ogni ordine e grado. I marchi di De Agostini Scuola sono: De Agostini, Petrini, Garzanti Scuola, Garzanti Linguistica, Marietti Scuola, Valmartina, Theorema Libri, Liviana, Ghisetti&Corvi, Cedam Scuola, Cideb e Black Cat. L’offerta universitaria è affidata a UTET Università, CittàStudi e ISEDI.De Agostini Scuola è presente online con deascuola.it (contenuti digitali integrativi, eBook, portali e applicazioni), garzantilinguistica.it (dizionari linguistici), blackcat-cideb.com (materiali per l’apprendimento delle lingue) e dealearning.it (corsi di lingue online), e ha una capillare presenza sui social media.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I De Agostini e la cartografia

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 gennaio 2010

Milano Inaugurazione: venerdì 26 febbraio 2010 ore 18.30 Politecnico di Milano – Campus Bovisa, Via Durando, 10 (27 febbraio – 27 marzo 2010) Aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00 e il venerdì dalle 10.00 alle 20.00 Centoventi anni di cartografia in Italia.
Giovanni De Agostini (23 agosto 1863 – 21 novembre 1941) fu uno dei primi ad introdurre in Italia la tecnica cartografica e fu proprio lui a firmare importanti opere geografico-scientifiche a partire dal 1893, rendendo così famoso il suo cognome. Giovanni fu maestro nelle incisioni cartografiche su pietra e rame, riuscendo a far confluire nelle sue opere la sua grande capacità di sintesi tra cartografia, geografia e specializzazione. Il fratello Alberto Maria De Agostini (2 novembre 1883 – 25 dicembre 1960) lo affiancò in questo importante percorso, svolgendo notevoli lavori di ricerca nel campo cartografico e geografico con la produzione di svariate opere in diverse lingue sulla parte meridionale del Cile e dell’Argentina (Patagonia). La città di Milano ha premiato il lavoro della famiglia De Agostini, conferendogli importanti riconoscimenti. A Giovanni è stata dedicata una piazza della città; nel 1954 l’arcivescovo Montini consegna ad Alberto Maria la Madonnina del Duomo affinché venga posata sulla cima del monte Sarmiento (Patagonia); Federico, nel 1959, è cittadino benemerito della città di Milano.
L’esposizione comprende cinque parti tematiche: – La prima parte mostra esempi della cartografia di Tolomeo, di cartografia araba (Al Idrisi, ecc.), di cartografia tardo medioevale, del XV°- XVI° e XVII° secolo. – Nella seconda parte il visitatore incontra la produzione di Giovanni De Agostini con: L’Atlante Limnologico dei laghi Italiani (in esposizione il Lago Maggiore, Varese, Como, Iseo, Idro e Garda. – La terza parte è incentrata sulla produzione fotografica di Padre Alberto Maria De Agostini con foto delle Prealpi lombarde del 1910 e la Madonnina portata in vetta al Monte Sarmiento in Terra del Fuoco. Inoltre sono esposti poster dei film montati a Milano al ritorno dalle sue esplorazioni in Patagonia.- La quarta parte rappresenta il lavoro eseguito a Milano da Federico De Agostini nel settore enciclopedico, librario e cartografico (Enciclopedia Imago Mundi, Pinocchio, carta della Lombardia al 200.000, ecc.). In una bacheca sono esposti gli strumenti di lavoro usati negli anni ’50. – La quinta parte è dedicata alla cartografia del futuro con gps, lavorazione cartografica al PC, esemplificazione del sistema operativo e cartografia digitale. Saranno esposte Carte catastali di Milano, realizzate con programmi attualmente in uso e verranno proiettate immagini di Milano vista dal satellite.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »