Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘de magistris’

Catastrofi: Ci vuole un corno

Posted by fidest press agency su domenica, 27 agosto 2017

De MagistrisPer scongiurare le catastrofi ci vuole un corno. Così deve aver pensato il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris che, per il prossimo Natale, ha pensato di istallare sul lungomare partenopeo un gigantesco corno rosso. Contro la iattura, insomma. Sopra Napoli si erge il Vesuvio che, prima o poi, si riattiverà e a rischio ci sono 600 mila persone. Ovviamente, non basta il corno, o le corna, per evitare le calamità ma la prevenzione, che va programmata. La messa in sicurezza sismica del nostro Paese prevede impegni di spesa da 37 a 850 miliardi, in relazione alle tipologie di intervento; cifre enormi, direbbe qualcuno, già, ma per il terremoto nell’Italia centrale dello scorso anno (oggi ricorre l’anniversario), sono stati calcolati 22 miliardi di spesa. Questi soldi potevano essere stanziati in prevenzione, ad iniziare da ospedali (ricovero dei feriti), scuole (ricovero per sfollati), prefetture, sedi comunali e caserme (centri di comando e coordinamento).
Sussiste il problema degli edifici abusivi, spesso costruiti male, fragili ad ogni sommovimento (vedi Ischia), che dovrebbero avere la precedenza nella valutazione del rischio e dei relativi interventi, che competono ai sindaci, i quali però o tacciono, o vengono dimessi (vedi sindaco di Licata) o, anche, si dilettano in pratiche esoteriche. (Primo Mastrantoni, Segretario Nazionale Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

De Magistris e i problemi di Napoli alla trasmissione Rebus su canale 21

Posted by fidest press agency su sabato, 10 giugno 2017

De MagistrisNapoli “La stazione Tav di Afragola e il nuovo piano ferroviario dell’alta velocità Roma-Reggio Calabria penalizzeranno molto la città di Napoli, ma anche i turisti e tutti coloro che sono abituati ai collegamenti veloci tra Napoli e la Calabria. E’ vero che far transitare i treni Tav da Afragola fanno accorciare di 30 minuti il viaggio Roma-Reggio Calabria, ma è altrettanto vero che Napoli è danneggiata, con una stazione che si trova in aperta campagna e mal collegata”. L’ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, intervistato dal direttore del Vg21 Gianni Ambrosino nel corso del consueto appuntamento con la trasmissione Rebus, andata in onda su Canale 21 alle ore 19.45 e 00.10.
Il sindaco, poi, ha parlato dei tanti cantieri aperti in città e dell’imminente riapertura della Funicolare Centrale.“Rispetteremo l’impegno che avevamo preso con la città e per il 30 giugno riapriremo la funicolare centrale – ha garantito il primo cittadino – Stanno, intanto, continuando i lavori a via Pigna e stanno per iniziare quelli al Corso Vittorio Emanuele. Per quanto riguarda, invece, via Marina entro l’estate sarà concluso il tratto compreso tra le torri aragonesi e l’ingresso dell’autostrada, mentre in autunno l’altro tratto, quello fino a San Giovanni. Per quanto riguarda la Riviera di Chiaia, invece, per fine anno avremo completato il restyling stradale e inaugureremo la stazione. Finalmente a Napoli si realizzano lavori pubblici importanti, si fanno appalti e non si ruba più”.
De Magistris, reduce da un tour elettorale in diversi Comuni del Centro-sud Italia dove si voterà domenica per le Amministrative, ha parlato anche del suo movimento politico e della discussione sulla riforma elettorale. “Sono orgoglioso che ci stiano chiamando da tutta Italia per ospitarci e raccontare quanto di buono stiamo facendo a Napoli – ha aggiunto de Magistris – Ormai vedono Napoli come esempio di cambiamento politico, ma anche di piena affidabilità politico-istituzionale”.
Per la festa prevista a luglio allo stadio San Paolo per la cittadinanza onoraria a Diego Armando Maradona, il sindaco ha ribadito che “il Comune di Napoli ritiene in modo convinto che questa festa debba farsi e che vada fatta al San Paolo, ma ora vedremo cosa deciderà la Società Calcio Napoli, mentre per la firma della convenzione per l’uso dello stadio, stiamo lavorando per chiudere un accordo che sia di almeno 5 anni”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sindaco De Magistris al Santa Claus Village alla Mostra d’Oltremare

Posted by fidest press agency su martedì, 22 novembre 2016

de magistris.pngde-magistris2Napoli Il grande villaggio di Babbo Natale che ha aperto le porte al divertimento dei più piccini da ieri, fino all’11 dicembre accoglierà i bambini della città e non solo con tantissime novità che il Sindaco ha voluto per primo scoprire, incontrando oltre ai simpatici personaggi del parco anche i tanti stand di espositori dei mercatini artigianali e dell’area Street Food esterna per complimentarsi e augurare buon lavoro. Quest’anno come non mai il Santa Claus Village Mostra d’Oltremare, patrocinato dal Comune di Napoli, vede il coinvolgimento di altre attrazioni vicine quali lo Zoo, il cinema Med, Città della Scienza unite con proposte e offerte speciali, in nome di una sinergia e di un Natale che fa rete per la città. Nuove scenografie e personaggi, tanto intrattenimento e spettacoli in più, giochi, laboratori e gli immancabili e colorati mercatini della tradizione rinnovano la magia del Santa Claus Village, alla quale si aggiungono le delizie dei prodotti tipici e della gastronomia di qualità da degustare presso l’ area Street food negli spazi esterni della mostra e il Luna Park esterno che per la gioia dei più piccini sarà accessibile liberamente per tutto il periodo di apertura del parco. All’interno il villaggio si snoda in un percorso, di circa due ore, interamente coperto che darà la possibilità ai bambini di incontrare Babbo Natale e il suo mondo anche quando fuori è cattivo tempo.Il viaggio nel mondo di Babbo Natale vedrà in azione tutti gli allegri Elfi di Santa Claus che condurranno i bambini alla scoperta dei segreti del Natale. Ma non solo, 4 nuovi personaggi simpatici e pasticcioni (Ciclone, il Tricheco scorreggione -Saal, l’orso Bianco- Gomitolino, detto Gomi, il piccolo Yeti – Tempesta, la Pinguina lesta) si aggireranno in ogni dove per conoscere i bambini e farsi votare come personaggio più simpatico del villaggio.Per iniziare sarà obbligatorio ricevere il passaporto di accesso de-magistris3al villaggio incantato presso l’Ufficio Passaporti e ovviamente sarà necessario consegnare la letterina di Natale all’Ufficio Postale, per essere sicuri di ricevere i doni più belli. Pensieri e desideri potranno essere lasciati anche all’Albero dei Sogni e dei Desideri, ma è attraversando il Bosco Incantato che si potranno incontrare dal vivo vere fatine in compagnia degli amici elfi ed emozionarsi sotto la Nevicata Artica. Una visita d’obbligo alla Stanza di Babbo Natale e poi Alfio l’elfo capo costruttore aiuterà i bambini a realizzare piccoli lavoretti, mentre alla Scuola dell’elfo si potranno apprendere tutti i segreti per diventare un buon assistente di Babbo Natale e ammirare i giocattoli più belli, frutto del loro appassionato lavoro presso il Museo del Giocattolo. Il tour nel villaggio non può concludersi senza aver assistito all’allegro e divertente Muppet Show.
Il Santa Claus Village, ispirato al mitico e originale villaggio di Santa Klaus a Rovaniemi in Finlandia, è un format originale del Varca d’Oro network nato nel 2011 al Pineta Varca d’oro a Varcaturo e che per il 2016 ripete la riuscita esperienza con un rinnovato progetto assieme a Mr. Effe Animazione negli ampi spazi (oltre 5mila metri quadri) della Mostra d’Oltremare. Orari e giorni di visita: Venerdì dalle ore 15 alle ore 22; sabato e festivi dalle ore 10 alle ore 22. Prezzi: individuali non online Adulti e Bambini € 10 Over 65 omaggio Baby fino a 90 cm di altezza omaggio gruppi non online Adulti e bambini € 8. (foto: de magistris)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Il Sindaco de Magistris al Pan, catturato dagli scatti di McCurry

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2016

de-magistrisNapoli dal 28 ottobre 2016 al 12 febbraio 2017 Pan_Palazzo Arti Napoli Via dei Mille 60. Orari: Orari Tutti i giorni, escluso il martedì, dalle ore 9,30 alle ore 19,30. Apertura straordinaria martedì 1 novembre dalle 9.30 alle 14.30.
La domenica dalle ore 9,30 alle 14,30 Domenica 30 ottobre e domenica 6 novembre apertura dalle ore 9,30 alle ore 19,30 La biglietteria chiude un’ora prima. Biglietti Intero € 11,00 (comprensivo di audioguida) Ridotto € 10,00 per gruppi di almeno 12 visitatori e titolari di convenzioni appositamente attivate (comprensivo di audioguida) Ridotto speciale € 5,00 per scuole e giovani fino a 26 anni (comprensivo di audioguida) Gratuito per minori di 6 anni, 2 accompagnatori per classe e accompagnatore di disabili Per la prenotazione dell’ingresso è prevista una tariffa di € 1,00 a persona.
Nello scorso fine settimana il Primo cittadino della città di Napoli, Luigi de Magistris ha fatto visita alla mostra di Steve McCurry al Palazzo delle Arti di Napoli. Nelle affollate sale che ospitano il suggestivo allestimento con le foto di McCurry il sindaco ha potuto apprezzare di persona la forza degli scatti di McCurry e il suggestivo allestimento in cui sono collocate.La mostra, realizzata da Civita Mostre in collaborazione con SudEst57 e promossa dal Comune di Napoli. Vede quotidianamente un’affluenza di pubblico entusiasta di poter godere in città del prestigio di ospitare gli scatti di Steve McCurry, uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea, un punto di riferimento per molti, soprattutto giovani, che nelle sue fotografie riconoscono un modo di guardare il nostro tempo. In ogni suo scatto è de-magistris1racchiuso un complesso universo di esperienze e di emozioni e molte delle sue immagini sono conosciute in tutto il mondo.
E sono soprattutto i giovani ad entrare in mostra, a ritrovarsi nello spirito dell’arte contemporanea di cui il Pan è ricco contenitore.
Per i diciottenni Civita ha inoltre aderito all’accordo perché possano scaricare il costo del biglietto e le spese sostenute nel bookshop dal’art bonus messo a disposizione per loro dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo.Il progetto espositivo curato da Biba Giacchetti propone quindi un viaggio nel mondo di McCurry, dall’Afghanistan all’India, dal Medio Oriente al Sudest asiatico, dall’Africa a Cuba, dagli Stati Uniti all’Italia, attraverso il suo vasto e affascinante repertorio di immagini, in cui la presenza umana è sempre protagonista, anche se solo evocata. Nel suggestivo allestimento di Peter Bottazzi questa umanità ci viene incontro con i suoi sguardi in una sorta di girotondo dove si mescolano età, culture, etnie, che McCurry ha saputo cogliere con straordinaria intensità. La mostra propone infine a tutti i visitatori una audioguida in cui McCurry racconta i suoi scatti in prima persona, con appassionanti testimonianze e alcuni filmati dedicati ai suoi viaggi, all’avventura della sua vita e della sua professione. Per conoscere meglio il suo modo di fotografare, ma soprattutto la sua voglia di condividere la prossimità con la sofferenza, con la gioia e con la sorpresa. (foto: de magistris)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »