Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘decimomannu’

Addio alla German Air Force dall’Aeroporto militare di Decimomannu

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 dicembre 2016

decimomannu1Decimomannu. Ieri si è chiuso un libro di storia. La German Air Force lascia definitivamente dopo 60 anni l’aeroporto militare di Decimomannu in Sardegna. Da una parte il processo di razionalizzazione interno alle forze armate tedesche, dall’altra l’aumento del periodo di chiusura dei poligoni sardi sancito da un accordo tra il Sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi e il Presidente della regione Sardegna Francesco Pigliaru nel gennaio del 2015 hanno portato ad una necessaria revisione dei piani di collaborazione tra l’Aeronautica Italiana e quella tedesca e ad un graduale ridimensionamento dell’impegno in terra sarda che si è concluso oggi con il ripiegamento della bandiera tedesca che spicca definitivamente il decimomannu-1volo dall’isola. Alla presenza dei rispettivi capi di Stato Maggiore, autorità, sindaci, rappresentanze militari e civili si guarda con un filo di malinconia al passato ma con ottimismo al futuro della base di Decimomannu. Progetti, idee e volontà politiche sono gli elementi emersi quest’oggi. Che ruolo voglia giocare la regione Sardegna resta un elemento ancora mancante ma urgente. Il tempo dei tentennamenti è finito. Servono risposte non più rinviabili per l’avvenire di tutti i lavoratori civili, militari e per le migliaia di famiglie che popolano la Sardegna e che senza un piano strategico di impiego delle basi rischierebbero seriamente il posto di lavoro. (Lo dichiara il Delegato del Cocer Interforze Antonsergio Belfiori) (foto: Decimomannu)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La base aerea di Decimomannu candidata ufficiale per diventare aeroporto spaziale

Posted by fidest press agency su martedì, 6 dicembre 2016

decimomannu-1Se venisse confermato il progetto tra la Altec (partecipata Asi e Thales, che ha sede a Torino) e la Virgin Galactic, la compagnia aerospaziale per realizzare nel nostro paese il primo “spazioporto” per viaggi nello della “Space Ship Two” che una volta sganciata a 16mila metri da terra, accenderà i motori per oltrepassare la “linea di Karman”, il confine convenzionale con lo spazio a 100 chilometri di altezza sarebbe un’opportunità unica e irripetibile per la Sardegna e per l’Italia. Infatti la base militare di Decimomannu pare sia tra le più favorite, rispetto ad altre basi italiane, per la realizzazione del progetto in quanto racchiude in se moltissime delle caratteristiche richieste dal progetto, sia climatiche che di bassa densità abitativa, con il valore aggiunto della presenza di un aeroporto militare che garantisce, di per se, know-how e sicurezza. Un’opportunità di sviluppo, lavoro e visibilità mondiale che potrebbe dare nuovi slanci alla Sardegna e all’area interessata dal progetto caratterizzata, tra l’altro, da un altro tasso di disoccupazione. Inoltre la realizzazione di questo progetto allontanerebbe lo spauracchio della chiusura dell’aeroporto militare di Decimomannu paventata da pseudo antimilitaristi che vedrebbe necessariamente a rischio migliaia di posti di lavoro di civili e militari.
Ci auspichiamo tutti che questa volta la politica regionale e nazionale faccia i passi giusti nell’interesse dei Sardi, della Sardegna e dell’Italia senza farsi sfuggire un’opportunità che potrebbe riservare una miriade di sorprese future. (Antonsergio Belfiori Delegato Cocer Interforze)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »