Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘decoro’

Bilancio Camera e solennità del “Palazzo”

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 agosto 2018

“La Camera dei deputati non è solo il palazzo della politica ma è un monumento nazionale e come tale noi abbiamo il dovere di salvaguardarlo e valorizzarlo. Non m’interessa sapere quanti risparmi, ma non si può risparmiare sull’arte e la bellezza. I cittadini ci giudicano anche su questo è quindi dobbiamo tirare fuori i soldi per restaurare a regola d’arte, riqualificare questo edificio storico, modernizzare le strutture con l’immissione delle nuove tecnologie senza violentarlo, come troppo spesso avviene. I visitatori di Montecitorio sono 1/4 di coloro che accedono alla Casa Bianca e la metà di coloro che visitano il Quirinale. Alla faccia del ‘palazzo di vetro aperto ai cittadini’. Il numero dei visitatori deve moltiplicarsi”. È quanto ha dichiarato il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia intervenendo in aula sulla discussione del Bilancio della Camera.
Sdoganando l’espressione “i risparmi di Maria Calzetta” per criticare le scelte di austerità che colpiscono il patrimonio monumentale. Per evocare la solennità dei luoghi, Rampelli ha letto il resoconto della prima seduta che si svolse nell’aula Basile, quella in uso ora, il 20 novembre del 1918, giorno nel quale si svolsero anche le comunicazioni del Governo sulla vittoria dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale. “Un doppio anniversario che – ha detto Rampelli – mi auguro la presidenza sappia degnamente valorizzare”.Invece, ha osservato il vicepresidente, “ci ritroviamo in una drammatica situazione di carenza di personale, di concorsi bloccati, di patrimonio artistico e culturale in via di dismissione. Dobbiamo registrare situazioni di incuria se non addirittura di evidente degrado che ci impongono un cambio di rotta, come per esempio il parcheggio destinato ai deputati, chiuso per futili motivi a causa della furia dell’antipolitica e oggi ridotto a una piazzola circondata da transenne inguardabili”. “Si chiamino a raccolta giovani architetti e si bandisca un concorso di idee e progetti per la riqualificazione e l’uso dell’area come accadde nel 1967. Se l’obiettivo unico resta quello del taglio lineare delle spese si vada fino in fondo e si trasformi il Parlamento in un Cda, organo ideale per trattare solo questioni amministrative”.
“Il Movimento 5 stelle che ha conquistato governo del Paese e la guida della Camera sull’onda dell’antipolitica, oggi si trova, con il presidente Fico, di fronte a questa scelta: come tutelare questo Palazzo di cui siamo custodi e promuovere la nostra attività parlamentare, coniugando efficienza, salvaguardia e risparmio. Se l’esempio non parte da qui, se le cose non funzionano a regola d’arte qui, perché i cittadini dovrebbero fidarsi delle nostre leggi e di come governiamo lo Stato?”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: “In Municipio XIV si sta verificando una situazione allarmante in termini di tenuta sociale e di decoro”

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 Mag 2017

Roma “Dagli stabili occupati di via Cardinal Capranica, via Battistini, vicino al capolinea della metropolitana, via Torrevecchia altezza ex clinica, fino all’occupazione abusiva in largo Sacconi, o allo stabile occupato in via di Val Cannuta. E come se non bastasse proprio in questo municipio, precisamente presso Casa San Gabriele, in via Trionfale 12840, vogliono aprire un centro per immigrati di almeno 500 posti. Tutto questo nel totale silenzio del sindaco Virginia Raggi, nata e cresciuta in questo municipio guidato ora da Alfredo Campagna, anch’esso allo sbando”. E’ quanto dichiarano Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia e Mauro Gallucci, esponente Fdi in municipio XIV.“A queste occupazioni, si aggiungono anche quella dell’ex Dazio in via della stazione di Montemario, una villetta a due passi dal Santa Maria, i cui padiglioni di proprietà regionale subiscono la stessa sorte da anni, e della ex casa del popolo su via di Valle Aurelia.Tale condizione fa il paio con diversi insediamenti abusivi come quelli riscontrabili a monti di pietà e su via Aurelia appena fuori del Grande raccordo anulare, nella boscaglia in zona Largo Sacconi, o nei pressi di Bastogi. Sulla scorta del rogo del camper di Centocelle, poi, è doveroso segnalare la presenza di roulotte stanziali in via di Valcannuta, vicino al supermercato Iperfamily. In largo Sacconi è in atto una sorta di invasione di furgoni e roulotte, alcune delle quali con tanto di giardinetti privati e manufatti, sono diventati ormai base di partenza per i tanti rovistatori dei cassonetti di zona che poi si ritrovano nello slargo dove a sera viene allestito un mercatino del baratto, con merce di dubbia provenienza. Una situazione problematica alla quale si somma la presenza di molte case popolari, come ad esempio quelle di via Bembo dove per di più si stanno costruendo nuovi alloggi di edilizia convenzionata.Non comprendiamo se esista una precisa volontà politica o una regia occulta che abbia deciso di concentrare in questo quadrante tante criticità, rischiando così di generare dei ghetti urbani simili alle banlieue parigine, e creando una situazione potenzialmente esplosiva. Chiediamo un intervento urgente da parte dell’amministrazione per ristabilire, intanto, il decoro e la legalità lì dove esistano delle situazioni di pericolo e degrado, soprattutto nel caso degli insediamenti evidenziati. In secondo luogo – concludono gli esponenti Fdi – riteniamo non rinviabile una ripianificazione del territorio che scongiuri l’emarginazione urbana di certe parti della Capitale e renda anche le periferie dei luoghi degni e decorosi dove poter vivere”.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Matilde Serao: Saper vivere

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 aprile 2012

copyright expired, from Italian wikipedia

copyright expired, from Italian wikipedia (Photo credit: Wikipedia)

Pubblicato per la prima volta nel 1900 per gli abbonati de Il Mattino, Saper vivere è un vademecum di buone maniere che dispensa in modo dettagliato consigli pratici e raffinati suggerimenti per portarsi in società e per affrontare con decoro i momenti più delicati della convivenza. Ma è anche una preziosa testimonianza dei costumi e delle aspirazioni di un Paese, solo da un quarantennio nazione, alle prese con i problemi di una modernità con cui cerca affannosamente di fare i conti.Pagine 178Euro 14,00 Codice 14333T EAN 978-88-425-4986-4 Mursia editore

 

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ama e risanamento aziendale

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 Mag 2011

«Il risanamento dei conti dell’Ama, che oggi ha approvato in Consiglio di Amministrazione un bilancio di esercizio che segna all’attivo 1.6 milioni di euro, conferma il grande sforzo compiuto da questa Amministrazione e dal management aziendale, per risanare un’azienda che qualche anno fa era da rottamare. Oggi, l’Ama è un’azienda completamente risanata che può dunque rilanciare le proprie iniziative per la pulizia e il decoro della città, aumentando le quote della raccolta differenziata per una gestione sostenibile dei rifiuti. Siamo sulla strada giusta e i risultati sono ben evidenti anche ai cittadini: con l’Amministrazione Alemanno sono aumentate le frequenze di spazzamento e sono stati attivati turni anche di sabato e domenica, mentre sul fronte della raccolta differenziata abbiamo compiuto passi da gigante, portando le quote dal 17% del 2007 al 24% del primo trimestre del 2011. Ora, con il bilancio finalmente in attivo, l’Ama potrà concentrare gli sforzi per vincere le sfide della modernità, portando la differenziata al 26% entro l’anno e rafforzando le iniziative per la pulizia e il decoro della Città». Lo ha dichiarato l’Assessore all’Ambiente di Roma Capitale, Marco Visconti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Arti a confronto

Posted by fidest press agency su venerdì, 28 gennaio 2011

Lettera al direttore. L’arte della Chiesa: “Si moltiplicano notizie che riferiscono di comportamenti contrari al pubblico decoro e si esibiscono squarci, veri o presunti, di stili non compatibili con la sobrietà e la correttezza, mentre qualcuno si chiede a che cosa sia dovuta l’ingente mole di strumenti di indagine…passando da una situazione abnorme all’altra, è l’equilibrio generale che ne risente in maniera progressiva, nonché l’immagine generale del Paese” (Angelo Bagnasco). L’arte di Dio: “Sia il vostro linguaggio: sì, sì; no, no; il superfluo procede dal maligno”; “Guai a voi, Scribi e Farisei ipocriti, poiché siete come sepolcri imbiancati che all’esterno appiono belli a vedersi, dentro invece sono pieni di ossa di morti e di ogni putredine”; “Ma guai a voi che siete ricchi, perché avete già la vostra consolazione. Guai a voi che adesso siete sazi, perché avrete fame. Guai a voi che ora ridete, perché sarete tristi e piangerete” (Gesù di Nazaret). Non volevo fare commenti, ma sugli ultimi versetti, uno brevissimo è d’obbligo: non li sentirete mai citare  dal Papa a Piazza San Pietro, oppure dai sacerdoti nelle chiese dei quartieri ricchi delle nostre città. (Miriam della Croce)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: “Sicurezza e decoro non andranno in ferie”

Posted by fidest press agency su martedì, 3 agosto 2010

“Roma si prepara a fronteggiare l’emergenza estate, un’emergenza non soltanto legata al problema del caldo, ma anche al fenomeno della desertificazione connesso alla rincorsa delle tanto agognate vacanze. L’amministrazione capitolina conosce le preoccupazioni di chi resta  solo, come anche quelle di chi si allontana ma rimane con il pensiero a qualcuno che a casa potrebbe avere bisogno di aiuto o semplicemente di un’attenzione di più. E’ per questo che si propone un vademecum, un breve prontuario che elenca numeri di soccorso e iniziative a favore di chi resta in città. Il Campidoglio, così come le altre amministrazioni locali e le forze dell’ordine, hanno messo in campo una serie di interventi utili volti a prevenire e  combattere il rischio e per tutelare la sicurezza durante il mese di agosto”. Lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, Presidente della Commissione sicurezza del Comune di Roma. “Non si fermerà neppure il servizio istituito da questa Commissione per consentire ai cittadini di segnalare situazioni di pericolo, di degrado o di eventuali disservizi che potessero verificarsi anche in questo delicato periodo dell’anno. Anche se il mese di agosto rappresenta un momento in cui la città si svuota ed i servizi al cittadino subiscono una diminuzione in rapporto al calo temporaneo degli abitanti, sicurezza e decoro non andranno in ferie”, conclude Santori.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scavi di Pompei: operazione decoro

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 giugno 2010

E’ partito il primo piano di riqualificazione e di arredo urbano nella città antica, un investimento di oltre 400.000 euro voluto dal Commissario Delegato per l’emergenza all’area archeologica che sta cambiando il volto del sito e che è già sotto gli occhi dei visitatori (in netta crescita con un più 11 per cento rispetto al 2009):  rimosse le reti di plastica arancione che facevano scempio del paesaggio delle rovine, cordoni e paletti usurati da tempo immemorabile,  centinaia di metri di recinzioni di legno ammalorato e cancelli fatiscenti, si sta provvedendo gradualmente all’installazione di nuovi elementi rispondenti ad una moderna logica di identità visiva e alle esigenze dei visitatori con l’inserimento di paline informative e servizi.  Un intervento significativo, che dovrebbe concludersi entro l’estate, riguarda un servizio essenziale come la segnaletica: una carenza storica di Pompei, basti pensare che l’ultimo limitato intervento fu effettuato più di dieci anni fa e che in molte importanti domus erano presenti istallazioni  che non rispondevano  a nessun criterio informativo ne’ tantomeno di protezione. In alcuni casi come quello del Termpolio, che dopo il recente restauro è divenuta  una delle mete più amata dai turisti, si è provveduto ad una vera e propria  musealizzazione del sito, con l’apposizione di pannelli trasparenti e assolutamente non invasivi. Segnaletica ad hoc è stata creata anche per i percorsi Bike, itinerario ciclo pedonale lungo le mura, e Friendly, il percorso facilitato per visitatori con ridotte capacità motorie. ”Si è trattato di interventi fondamentali per il decoro e la vivibilità del sito. Oltretutto ci siamo chiesti perché la visita nell’area archeologica dovesse essere scomoda e disagevole. La nuova identità visiva, riassunta nel claim PompeiViva, ha lo scopo di facilitare l’orientamento e la qualità dei percorsi eliminando ogni tipo di inquinamento  paesaggistico” – spiega il commissario Fiori sottolineando che – “per la prima volta all’interno dei fondi utilizzati per la tutela e la valorizzazione sono stati destinati due milioni di euro alla manutenzione ordinaria del sito”. In attesa della riapertura del Teatro Grande con il concerto straordinario del maestro Riccardo Muti (10 e 11 giugno) e dalla prima stagione estiva  che proporrà due mesi di lirica, concerti, danza ed eventi, segnali positivi per il definitivo rilancio di Pompei arrivano anche dagli afflussi turistici  dei  primi cinque mesi dell’anno: rispetto allo stesso periodo del 2009 i visitatori sono stati 806.272 (lo  scorso anno furono, 725.071), una crescita che riguarda anche il totale delle presenze dei cinque siti vesuviani che hanno già superato il milione di biglietti staccati (più 8,36 rispetto al 2009)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Adotta una piazza”

Posted by fidest press agency su domenica, 23 Mag 2010

Roma 25 Maggio ore 11 – Piazza Campo de’ Fiori (presso la Vineria Reggio, civico 15) I Presidenti Dario Marcucci e Orlando Corsetti presentano alla stampa il progetto Il I Municipio e il III Municipio si mobilitano contro il degrado ambientale nelle piazze della movida, invase dalle bottiglie di vetro. In questa fase di lancio del progetto, sei macchine “mangia e tritura” vetro saranno posizionate in quattro piazze di Roma. Inserendo la bottiglia vuota nelle macchine, sarà emesso uno scontrino che consentirà la fruizione di uno sconto alla cassa nell’esercizio presso cui è collocata la macchina: un incentivo per spingere il consumatore a collocare la bottiglia nel contenitore anziché abbandonarla in strada.  Primi partner commerciali ad aderire al progetto “Adotta una Piazza” sono Birra Peroni SPA, che adotterà Piazza Campo de’ Fiori, collocando 3 macchine, Piazza Bologna (1 macchina) e Piazza dell’Immacolata a San Lorenzo (1 macchina), e Italgrob che adotterà Largo degli Osci a San Lorenzo (1 macchina). Collaborano gli esercenti delle zone interessate, che hanno accolto l’iniziativa con entusiasmo manifestando sensibilità verso uno dei problemi più sofferti dai residenti. L’iniziativa, ideata nel Municipio III, verrà estesa a livello comunale grazie all’interessamento e alla collaborazione del Consigliere Delegato alla Sicurezza, On. Giorgio Ciardi. L’auspicio dell’Amministrazione è che altre piazze possano essere “adottate” da partner commerciali, associazioni di categoria o comitati di cittadini, così da contribuire a migliorare il decoro urbano.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma ambiente e decoro

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 febbraio 2010

“Dal Sindaco arrivano provvedimenti molto apprezzati dal territorio e la premura di Alemanno manifestata in merito a una loro reale applicazione ci da ancora maggiore fiducia, ribadendo con decisione la soddisfazione dei cittadini per queste ordinanze, ritenute utili, coraggiose e che finalmente annoverano Roma tra le città europee sul piano del decoro e della tutela ambientale e paesaggistica”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV. “Sarà comunque necessario in prospettiva – insiste Santori – valutare concretamente l’esigenza di colpire il fenomeno delle discariche abusive come conseguenza sia dell’atteggiamento non virtuoso delle imprese che smaltiscono materiali di risulta e calcinacci illegalmente, sia del rovistaggio dei cassonetti da parte dei senza fissa dimora che portano allo svuotamento dei cassonetti e all’abbandono di quanto inutilizzato nelle riserve naturali e nelle aree verdi inurbanizzate, in particolare nelle periferie della città”. “Il rischio è che quello delle discariche – conclude Santori – sarà un fenomeno di gravità tale da dover costringere l’Amministrazione a rimettere nuovamente mano alle ordinanze, efficaci ma non totalmente risolutive nelle specifiche fattispecie oggi sanzionate”

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ferrovie: non c’è solo la velocità

Posted by fidest press agency su martedì, 15 dicembre 2009

Roma “Sapere che le tariffe per i treni destinati ai pendolari non aumenteranno è una buona notizia, ma non si possono aumentare le tariffe degli altri treni senza garantire  il decoro delle carrozze, la pulizia dei servizi igienici e la funzionalità delle stazioni.  La qualità del servizio, infatti, non si misura solo con la velocità del Frecciarossa”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando le dichiarazioni odierne del presidente delle Ferrovie dello Stato, Innocenzo Cipolletta. “Non è vero -osserva Dona- che è sempre colpa delle regioni se i servizi per i pendolari sono largamente inadeguati.  Infatti,  nella sola Toscana Trenitalia ha dovuto pagare negli ultimi dieci anni oltre 5 milioni di penali proprio per il mancato rispetto degli impegni assunti nel contratto di servizio stipulato con la Regione”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo romanzo di Tracy Chevalier

Posted by fidest press agency su lunedì, 9 novembre 2009

chevalierMilano 11 novembre 2009 – alle ore 18.30 Museo Civico di Storia Naturale, Corso Venezia, 55, Tracy Chevalier  presenta il suo nuovo romanzo Strane creature Conversa con l’autrice Chicca Gagliardo Interviene Giorgio Teruzzi (Traduzione dall’inglese di Massimo Ortelio Euro 16,50 288 pagine EAN 9788854503939) È il 1811 a Lyme, un piccolo villaggio del Sussex, sulla costa meridionale inglese. Le stagioni si susseguono senza scosse in paese e il decoro britannico si sposa perfettamente con la tranquilla vita di una provincia all’inizio del diciannovesimo secolo.  http://www.neripozza.it (chevalier)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma. Degrado e writers nella scuola Ferrini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 luglio 2009

Continua il degrado ambientale da writers. Abbiamo voluto documentare come le scuole siano oggetto dell’attacco degli imbrattatori. L’Aduc scrive al Sindaco e alla presidente del II Municipio. Ecco il testo. Signor Sindaco, Signora Presidente il 14 Agosto dello scorso anno Lei dichiarava “Con il ministro Maroni abbiamo allo studio forme alternative di punizione per i ‘graffitari’: chi viene preso a sporcare i muri, dovra’ non solo cancellare i propri graffiti, ma anche altri dieci”. E’ passato quasi un anno da quelle dichiarazioni e la situazione non e’ cambiata. Gli sfregi che documentiamo sono quelli relativi alla scuola  elementare “Contardo Ferrini” (II Municipio, presidente, Sara De Angelis, cui inviamo in copia  questa lettera) i cui effetti sono anche diseducativi per i bambini che acquisiscono l’immagine del degrado come normale motivo “ornamentale”.  Certo, la colpa e’ dall’imbecille di turno che si diverte, a spese del contribuente, a sporcare monumenti, mura, saracinesche, edicole, autobus, barriere acustiche e quant’altro. Eppure qualche indizio sui responsabili di questo scempio possono essere individuati: sono i circoli partitici e quelli dei tifosi di questa o quella squadra di calcio che operan impunemente. Lei sa a chi ci riferiamo, specialmente in certi quartieri. Occorre provvedere. Al tutto si aggiunga lo stato di abbandono degli impianti idrici (foto 5) ai quali qualche malintenzionato può accedere. La sollecitiamo un intervento per ridare alla Capitale d’Italia un minimo di decoro”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »