Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Posts Tagged ‘decreto fiscale’

Decreto Fiscale – Castelli, “Con IMU su trivelle ci adeguiamo a sentenza della Cassazione e supportiamo i Comuni”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 ottobre 2019

Roma “Dal febbraio 2016, una sentenza della Corte di Cassazione era completamente disattesa. Stabiliva che le piattaforme petrolifere fossero assoggettabili all’imposta comunale sugli immobili. A rivendicarlo, giustamente, erano i Comuni a largo delle cui coste sono piazzate le circa 120 piattaforme italiane.
Con il Decreto Fiscale, supportiamo i Comuni e risolviamo alcune storture normative. L’IMU sulle trivelle avrà il nome di ”Imposta immobiliare sulle piattaforme marine (Impi)”.Nella versione definitiva del provvedimento, l’incasso stimato passa dai 6 milioni di euro a 30 milioni (al netto della deducibilità per i capannoni). Abbiamo infatti eliminato lo “sconto” dell’80%, equiparandole a tutti gli altri.
Dei 30 milioni di gettito previsto, 8,5 milioni andranno agli enti locali, per reinvestirli in servizi ai cittadini.
Per noi l’ambiente è una priorità, e su questi temi non intendiamo arretrare di un millimetro. La fiscalità, su cui sto lavorando molto, serve anche a ristabilire i giusti equilibri nella società. Sono contenta del risultato ottenuto, andiamo avanti anche per una revisione e riconversione dei sussidi ambientali dannosi”. Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli, in un post su Facebook.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Senato: esame degli emendamenti al Decreto Fiscale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 novembre 2018

Roma. Tra essi figura l’estensione al 2022 della Reverse Charge (ovvero della Inversione Contabile dell’Iva) su telefonini, tablet, computer e console per i videogiochi, e l’obbligo le piattaforme di intermediazione online di agire da sostituto d’imposta, ovvero di versare allo Stato l’IVA dei prodotti venduti per il proprio tramite.
A tale proposito, Andrea Scozzoli, Presidente della AIRES-Confcommercio, ha commentato: “Siamo soddisfatti per questo orientamento della maggioranza in quanto la misura consentirà non solo di garantire un cospicuo gettito fiscale alle casse dello Stato, ma anche di iniziare a ristabilire un quadro di pari condizioni competitive tra operatori del commercio combattendo la concorrenza sleale operata da chi omette il versamento dell’IVA”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Decreto fiscale e finanziaria

Posted by fidest press agency su martedì, 13 novembre 2018

Per Armando Siri, Sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, “c’è stato un grande equivoco sulla pace fiscale”. Il provvedimento collegato alla manovra finanziaria, attualmente in discussione presso la Commissione Finanze del Senato, offre un saldo e stralcio “ai milioni di contribuenti italiani, non evasori, ma in regola con la dichiarazione dei redditi, che versano in gravi difficoltà economiche” – anche a causa della crisi economica degli ultimi 10 anni – e che, per questo motivo, “non hanno i mezzi per far fronte al pagamento delle imposte che hanno dichiarato”. La rassicurazione arriva nell’intervista rilasciata a Punti di vista, il nuovo programma di approfondimento politico curato dalla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro e in onda oggi sulla web tv di categoria. Non è dello stesso avviso l’Onorevole Francesco Boccia, candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico, che nel confronto sul decreto fiscale ha ribadito la necessità di cambiare quella norma che consente a chi emette fatture false fino a 100mila euro di sanare la propria posizione tramite il pagamento dell’imposta sostitutiva al 20%, prevista dalla dichiarazione integrativa contenuta del decreto, e che a tutti gli effetti rappresenta “un condono”. Al dibattito ha preso parte anche Rosario De Luca, Presidente della Fondazione Studi, per sottolineare la necessità di maggiori interventi sul decreto fiscale e di una politica di investimenti per favorire la crescita e l’occupazione. (fonte: Consiglio Nazionale Consulenti del Lavoro)

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Decreto fiscale: E’ tecnicamente incostituzionale

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 novembre 2017

fisco2005a“E’ un provvedimento tecnicamente e politicamente incostituzionale che presenta pesanti difformità nei contenuti e non rispetta i vincoli previsti dalla Costituzione di necessità e urgenza. Ci sono articoli che riguardano tutto lo scibile: la Croce Rossa, le infrastrutture del Po, il terremoto, lo split payment, condono Equitalia, aeroporto di Trapani, assunzioni, corpi di polizia nella Pa. Fino ad arrivare paradossalmente alla riduzione della dotazione organica della banda musicale del corpo della polizia penitenziaria…Ci viene trasmesso dal Senato completamente blindato, non sarà modificabile, e sarà sottoposto a fiducia. Di fatto conferma la tendenza del governo a far legiferare una sola Camera sui suoi decreti”. È quanto ha dichiarato il il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Walter Rizzetto, internando in aula sulla pregiudiziale di costituzionalità del dl fiscale. “E’ un provvedimento tecnicamente e politicamente incostituzionale che presenta pesanti difformità nei contenuti e non rispetta i vincoli previsti dalla Costituzione di necessità e urgenza. Ci sono articoli che riguardano tutto lo scibile: la Croce Rossa, le infrastrutture del Po, il terremoto, lo split payment, condono Equitalia, aeroporto di Trapani, assunzioni, corpi di polizia nella Pa. Fino ad arrivare paradossalmente alla riduzione della dotazione organica della banda musicale del corpo della polizia penitenziaria…Ci viene trasmesso dal Senato completamente blindato, non sarà modificabile, e sarà sottoposto a fiducia. Di fatto conferma la tendenza del governo a far legiferare una sola Camera sui suoi decreti”. È quanto ha dichiarato il il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Walter Rizzetto, internando in aula sulla pregiudiziale di costituzionalità del dl fiscale.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Decreto fiscale è legge

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 novembre 2016

aula senatoVia libera dell’Aula del Senato alla fiducia chiesta dal Governo sul decreto fiscale, collegato alla manovra. Il decreto, ora, è legge. “Occasione perdura. Il nostro giudizio è nel complesso positivo, ma speravamo che il Senato potesse migliorare il testo, ampliando il numero delle rate ed il tempo massimo per poterle pagarle. Per chi non ha pagato i propri debiti con il Fisco perché in difficoltà economica, infatti, è impossibile versare il 70% della somma dovuta entro il 2017. Insomma, per poter incassare subito i soldi e finanziare la manovra, si favoriscono gli evasori ed i furbetti rispetto alle imprese sull’orlo del fallimento e alle famiglie che non arrivano a fine mese. E questo non è per niente equo. Dubbi anche sulla sanatoria a titolo preventivo del 2016” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Brunetta chiede:convocazione immediata di una capigruppo d’urgenza in merito al decreto fiscale e alla legge di bilancio

Posted by fidest press agency su martedì, 25 ottobre 2016

montecitorioIl presidente dei deputati di Forza Italia, Renato Brunetta, ha inviato questa mattina una lettera alla presidente della Camera, Laura Boldrini, per chiedere la convocazione immediata di una capigruppo d’urgenza in merito al decreto fiscale e alla legge di bilancio.
“Desidero sottoporre alla sua attenzione – scrive il capogruppo azzurro – e stigmatizzare l’atteggiamento tenuto dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in merito al funzionamento delle istituzioni democratiche del Paese, con particolare riferimento alle forzature adottate nella sessione di bilancio.Nel corso della giornata di ieri il presidente Renzi, durante la trasmissione in onda sulle reti del servizio pubblico radiotelevisivo ‘In mezz’ora, ha avuto modo di sbeffeggiare le norme che, ad oggi, disciplinano l’esame della legge di bilancio. Il Presidente del Consiglio non solo è stato elusivo circa le notizie sull’arrivo del disegno di legge di bilancio alla Camera, ma si è dimostrato assolutamente incurante del rispetto delle scadenze previste dalla legislazione vigente, e delle modalità di gestione della sessione di bilancio. Attraverso la presentazione di un decreto-legge fiscale, il Premier continua poi a forzare le regole stabilite dalla legge, e a vessare il Parlamento con inaccettabili violenze che il Gruppo Forza Italia-Il Popolo della Libertà-Berlusconi Presidente intende denunciare in tutte le sedi opportune. Pertanto intendo richiedere la convocazione immediata di una Conferenza dei Capigruppo, per fare chiarezza in merito all’andamento dei lavori della sessione di bilancio, e ai termini e criteri che l’Esecutivo ha il dovere di rispettare, a garanzia del funzionamento delle istituzioni democratiche del nostro Paese”, conclude Brunetta.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Decreto fiscale, respinto emendamento Udc su limitazioni uso del contante in sale da gioco

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

E’ stato respinto dalle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato – impegnate nell’esame del decreto fiscale – l’emendamento 3.64 presentato dal senatore dell’Udc-Svp Antonio Fosson, che, riferisce Agipronews, chiedeva di non applicare “alle case da gioco autorizzate” e “già soggette a controllo pubblico” le “limitazioni all’uso del contante” previste dalla manovra Salva Italia del governo Monti, che prevedeva la tracciabilità del denaro oltre mille euro. MSC/Agipro

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »