Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘deep tech’

Deep tech Italiane: 3 mosse per farle crescere

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 maggio 2021

Nei processi di innovazione delle imprese nel post pandemia giocano un ruolo fondamentale le nuove tecnologie e in particolare l’AI. Secondo una recente ricerca di Accenture la quasi totalità dei manager italiani ritiene questo strumento fondamentale per i piani di crescita, triplicando il ritorno degli investimenti rispetto a chi non ne fa uso in maniera strategica.In un contesto del genere diventano decisive le deep tech company, capaci di guidare l’economia, ma anche la società, verso il futuro sempre più digitalizzato. Questa consapevolezza ha varcato finalmente i confini della Silicon Valley per raggiungere anche il nostro paese: fare tecnologia in Italia è infatti possibile puntando sulla capacità tutta italiana di trovare soluzioni in condizioni di difficoltà o comunque di incertezza. Eppure c’è bisogno di sostenere le nuove realtà per diventare finalmente competitivi, colmare il gap rispetto ai colossi internazionali e fare fronte alla mancanza di capitali e competenze.Per fare questo sono necessarie 3 mosse: Promuovere la tecnologia che viene dal basso finanziando start up e spin off ad alto valore aggiunto; Creare un tessuto connettivo forte tra imprese, Istituzioni, università e start up Utilizzare la tecnologia made in Italy per valorizzare le eccellenze del made in Italy (moda, food, manufacturing) La invitiamo a parlarne con Leo Pillon, CEO di Radicalbit, deeptech company italiana, nata nel 2016, altamente specializzata nello sviluppo di prodotti e soluzioni per l’analisi dei dati in streaming attraverso l’applicazione di algoritmi di intelligenza artificiale. Radicalbit e riconosciuta dai più importanti analisti internazionali tra cui Gartner, che l’ha inserita nella sua guida al fianco dei principali colossi mondiali specializzati nella Data Stream Analytics. Leo Pillon è da più di 20 anni nel settore IT, prima come manager e poi come imprenditore. “Anche se sono laureato in economia, ho sempre avuto una grande passione per la tecnologia e, soprattutto, per l’innovazione. Ho sempre lavorato in aziende che hanno fatto dell’innovazione il loro marchio di fabbrica: prima Cirlab!, il primo incubatore di DotCom italiano, poi E-TREE, la prima vera e grande WebCompany italiana, ho proseguito in una start up che si occupava di comunicazione digitale interattiva nello spazio fisico, insomma diciamo che mi piace raccontare cose nuove ai miei clienti e in Italia le idee e le iniziative non mancano di certo”. Nel 2009 la decisione di fare impresa in prima persona, fondando Databiz (oggi Fortitude Group). In pochi anni l’azienda è cresciuta, investendo i primi fondi in R&D per identificare e comprendere nuovi trend tecnologici, tra cui quello degli Advanced Analytics su dati in streaming. Ecco che nel 2016 nasce Radicalbit, prima società al mondo a rilasciare una distribuzione Fast Data e poi una piattaforma completa di DataOPS e MLOPS.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Al via il concorso per le Scaleup Deep Tech

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 maggio 2020

Bruxelles. Sono aperte le candidature all’EIT Digital Challenge, il concorso per le aziende europee digitali in ambito deep tech. Le startup in rapida crescita con clienti esistenti – le cosiddette scale-up – sono invitate a candidarsi in una delle seguenti cinque aree tematiche: Digital Tech, Digital Cities, Digital Industry, Digital Wellbeing e Digital Finance. Le cinque migliori aziende riceveranno premi per un totale di 350.000 euro in contanti e in servizi. La scadenza per la presentazione delle candidature è il 7 giugno 2020.La competizione si rivolge alle scaleup “deep tech”, ovvero le aziende tecnologiche con un’offerta di prodotti differenziati e che sfruttano tecnologie digitali avanzate.”Per superare la crisi attuale, abbiamo bisogno della fantasia e della capacità di esecuzione dei migliori imprenditori. Con l’EIT Digital Challenge, siamo determinati a individuare i migliori imprenditori europei del settore deep tech e a sostenerli nella costruzione di grandi aziende che affronteranno le principali sfide mondiali”, afferma Chahab Nastar, Chief Innovation Officer di EIT Digital.”Vincere l’EIT Digital Challenge ci ha aiutato a concludere importanti occasioni per le quali attendevamo le decisioni finali dei clienti. In meno di 6 mesi, EIT Digital ha già dimostrato di poterci fornire un’enorme copertura mediatica, un importante sostegno finanziario e numerose opportunità di vendita in Europa” – afferma Lucas Le Bell, CEO e co-fondatore di CerbAir, che è stata premiata nel 2019 ed è entrata a far parte dell’EIT Digital Accelerator poco dopo.L’EIT Digital Accelerator è composto da un team pan-europeo di business developer ed esperti di raccolta fondi che operano in 17 città di tutta Europa, insieme a un hub nella Silicon Valley. Dal 2012, l’EIT Digital Accelerator ha supportato oltre 300 startup in rapida crescita per l’acquisizione di clienti e la raccolta di capitali a livello internazionale. Nel 2019, l’EIT Digital Accelerator è stato classificato da UBI Global tra i 5 migliori acceleratori per il business pubblico al mondo e uno dei principali marchi di acceleratori in Europa, secondo un sondaggio condotto dall’European Startup Initiative.
Per candidarsi all’EIT Digital Challenge, le aziende devono soddisfare i seguenti criteri: devono avere sede in uno degli Stati membri dell’Unione europea, nel Regno Unito, o in uno dei paesi associati a Horizon 2020, devono essere in fase di crescita (da dimostrare provando di avere un fatturato annuo di oltre 300.000 euro o almeno 2 milioni di euro di finanziamenti totali), e devono essere nei primi dieci anni di vita. Dal suo lancio nel 2014, il concorso ha attirato più di 2000 partecipanti da tutta Europa. La maggior parte dei partecipanti vincitori sono diventati aziende di successo a livello internazionale. Ora tocca a voi!
Il termine per la presentazione delle candidature è il 7 giugno 2020.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’italiana Enerbrain fra i vincitori del concorso europeo per le 10 migliori imprese deep tech

Posted by fidest press agency su martedì, 23 ottobre 2018

Bruxelles. La startup torinese Enerbrain, specializzata in soluzioni innovative per rendere gli edifici più efficienti, salùbri e sostenibili dal punto di vista energetico, si è aggiudicata il primo posto nella categoria “Digital Industry” alla EIT Digital Challenge, il concorso europeo per le migliori startup ad alta tecnologia conclusosi la scorsa settimana a Bruxelles.La EIT Digital Challenge mira a individuare i migliori prodotti digitali di deep tech – un termine con cui si indicano soluzioni complesse e altamente innovative. In totale, 200 scaleup – startup in fase di forte crescita – di 24 paesi dell’UE hanno concorso in cinque categorie: Digital Industry, Digital Cities, Digital Wellbeing, Digital Infrastructure e Digital Finance; fra esse, sono stati selezionati i 25 finalisti che si sono contesi il titolo. Enerbrain ha messo a punto un dispositivo plug&play chiamato Energy Cloud che può essere facilmente installato in ogni tipo di edificio (da quelli storici a quelli più moderni) nell’arco di un giorno, per calibrare in tempo reale il consumo di energia e risparmiare attorno al 32% (in media) di costi operativi, senza dover effettuare nessuna modifica sostanziale agli impianti di aria condizionata, ventilazione e riscaldamento.Questo si traduce anche in minore inquinamento e migliore qualità dell’aria negli uffici, con una ricaduta positiva sulla qualità di vita degli impiegati.Le dieci imprese premiate – due per ciascuna categoria – riceveranno un anno intero di sostegno dedicato alla crescita dall’acceleratore digitale dell’EIT, per un valore di 50 000 euro. Inoltre, il vincitore di ogni‚ categoria riceverà anche un premio in denaro di 50 000 euro.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »