Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Posts Tagged ‘deliveroo’

Deliveroo… una consegna in ritardo!

Posted by fidest press agency su sabato, 3 aprile 2021

A cura di Giacomo Tilotta, Head of European Equity di AcomeA SGR. Le premesse per l’Ipo di Deliveroo sembravano essere quelle giuste: alta richiesta in fase di collocamento, appartenenza ad uno di quei settori classificati come vincenti nell’era della pandemia ed indici di mercato che continuano a spingere al rialzo. Insomma, sembrava essere tutto in regola per un debutto brillante per una delle più grandi quotazioni per un operatore di e-commerce nel Regno Unito. Ma, nei fatti, questo non è successo e al debutto Deliveroo ha registrato una perdita pari a circa il 30%. Quali sono le motivazioni dietro questo flop? Le Ipo, si sa, sono delle operazioni sempre molto difficili da valutare; ci sono sicuramente argomentazioni specifiche dietro un fallimento in questo genere di situazioni, ma ci possono essere altre motivazioni che segnalano un differente orientamento del mercato. Da un lato, infatti, i dubbi circa la struttura dell’operazione, le criticità della governance societaria e le questioni sul trattamento dei propri dipendenti (i cosiddetti rider) messi in evidenza dai recenti scioperi e dalla maggiore attenzione dei fondi ESG sulle tematiche di sostenibilità, hanno sollevato enormi dubbi circa la sostenibilità del modello di business. Ma, dall’altro lato, ci sono elementi che testimoniano un sentiment di mercato differente rispetto a quello di qualche mese fa. Se l’inizio della pandemia ha sancito la vittoria dei cosiddetti titoli growth, e, in generale, dei titoli appartenenti allo “stay at home” a cui si iscrive di diritto Deliveroo, è altrettanto vero che l’uscita, anche se molto graduale, dalla pandemia ha spostato l’attenzione del mercato su tre aspetti che hanno determinato la rotazione settoriale in atto negli ultimi mesi, che ha contribuito a mettere in luce quei settori che, invece, erano stati sacrificati dal mercato nell’era pandemica. Il primo focus del mercato è sicuramente quello legato alla ripresa economica: la velocità e la solidità della stessa dipenderà dal grado di efficacia dei programmi di politica fiscale, contribuendo a dare maggiore visibilità a quei titoli “value” più sensibili all’andamento del ciclo economico. Altri aspetti su cui il mercato si sta focalizzando riguardano le aspettative di inflazione con le sue ripercussioni, dall’andamento dei tassi di interesse che sanciscono la disaffezione del mercato verso quei titoli più sensibili positivamente ad un contesto di bassi tassi di interesse, come il settore delle utilities e quello tecnologico, e l’efficacia delle campagne di vaccinazione da cui dipenderà l’inizio della fase di normalizzazione sociale ed economica.Insomma, una tempistica di quotazione in un contesto meno favorevole ai titoli tech, come una consegna fatta in ritardo, ha messo a dura prova i nervi del mercato.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Deliveroo for Business compie 4 anni

Posted by fidest press agency su martedì, 4 agosto 2020

La piattaforma leader dell’online food delivery celebra l’anniversario del proprio servizio dedicato alle aziende con una crescita degli ordini pari al 130% rispetto al 2019. Il servizio B2B di Deliveroo – che consente alle aziende di creare un proprio account sulla piattaforma, e gestire così gli ordini per la pausa pranzo o altre occasioni di consumo in ufficio – si conferma uno strumento di successo, sempre più apprezzato: sono più di 1000 le aziende che in Italia hanno scelto Deliveroo for Business, con un aumento rispetto allo scorso anno di circa il 20%. Cresce anche la presenza territoriale del servizio. Sono 65 oggi le città in cui le aziende si affidano a Deliveroo for Business, rispetto alle 42 dell’anno scorso. Con un aumento, rispetto allo scorso anno del 54%.“L’anniversario di quest’anno – commenta Matteo Sarzana, General Manager Deliveroo Italia – coincide con una fase che ci ha visti direttamente impegnati nel sostenere le aziende clienti nel corso del lockdown. Nonostante le difficoltà, siamo orgogliosi di aver giocato un ruolo importante e di aver aiutato le aziende nel mantenere un contatto e un filo diretto con i propri dipendenti durante lo smartworking. Una delle innovazioni più apprezzate è stata quella delle gift card, che ha permesso non solo di premiare i collaboratori ma soprattutto di unire, seppur a distanza, colleghi d’ufficio in occasione di webinar, welcome coffee virtuali e lunch meeting digitali”.Il servizio prevede tre diverse opportunità alle aziende: Events, servizio di catering per eventi aziendali anche di grandi dimensioni, che dà la possibilità di ricevere velocemente e cibo di qualità e di personalizzare l’offerta in base alle richieste dell’azienda (per esempio la presenza di camerieri e chef in sala). Questo servizio di Deliveroo for Business è attivo in tutte le città in cui la società leader del food delivery opera e sta riscuotendo un sempre maggiore interesse da parte delle aziende, sviluppando di fatto una nuova impostazione per l’organizzazione di catering.Il secondo servizio è dedicato agli Hotels, e consente alla struttura alberghiera di offrire ai propri clienti la possibilità di ricevere in camera un pasto in qualsiasi momento della giornata, di selezionare il cibo preferito e di effettuare l’ordine attraverso l’hotel, con consegna in soli 30 minuti.L’ultimo dei servizi B2B di Deliveroo riguarda la consegna di Fruit Baskets, ceste di frutta e snack negli uffici, utili in occasione di riunioni e momenti speciali.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »