Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘dialogare’

“Dialogare con chi ci prende a schiaffi”

Posted by fidest press agency su martedì, 24 Maggio 2011

“Le parole del Procuratore Antimafia Piero Grasso che si è chiesto come sia possibile “dialogare con chi ci prende a schiaffi” sono parole dure ma cariche di un significato ancor più pregnante visto che sono pronunciate a 19 anni dalla strage di Capaci dove morirono il Giudice Falcone, sua moglie e gli uomini della scorta”. Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, sindacato indipendente di polizia commenta le parole pronunciate da Grasso durante la giornata del ricordo dedicata a Giovanni Falcone. Grasso ha detto, riferendosi ai magistrati: “Per noi non è facile porgere l’altra guancia a chi ci schiaffeggia quotidianamente additandoci come un cancro da debellare”. “Lo stesso sentimento di impotenza e di amarezza che caratterizza le riflessioni del Procuratore Grasso, lo proviamo noi ogni volta che, andando a discutere quelle che non sono solo delle rivendicazioni sindacali ma dei veri e propri bisogni, ci vediamo sbattere le porte in faccia, in senso figurato e in modo reale. Questo Governo pugnala alle spalle i suoi servitori, tanto i Magistrati quanto le Forze dell’Ordine – dice ancora Maccari – salvo poi vantarsi di successi che non sono successi della politica ma dell’abnegazione, del sacrificio a volte estremo di chi porta avanti il compito che gli è stato assegnato, garantire legalità e sicurezza”. “Condividiamo le parole di Piero Grasso e rilanciamo con una provocazione, invece di discutere di “condoni sulle multe” o “spostamenti di ministeri”, si faccia un serio programma di potenziamento in termini di uomini e risorse per l’intero comparto. Non promesse di concorsi, ma azioni mirate – conclude Maccari – perché chi prende a schiaffi un Magistrato, anche in senso figurato, o chi taglia indiscriminatamente risorse alle Forze dell’Ordine mette pericolosamente in discussione la legalità e la sicurezza dell’intera società poiché trasmette un messaggio di debolezza delle Istituzioni che su legalità e sicurezza appunto dovrebbero solo fare fronte comune”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

ConcertAzione.4

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 gennaio 2011

Bologna 29 gennaio 2011 alle ore 21.30 si terrà presso il Museo Internazionale e Biblioteca della Musica, Concertazione.4 evento con proiezioni video di Alessia De Montis e live performance di Daniele Furlati a cura di Olivia Spatola. Opere tratte da due cicli differenti vengono poste a confronto per dialogare e raccontarci l’universo femminile e maschile, secondo la personale lettura che l’artista ne dà.  Alessia De Montis immagina il mondo dell’arte come uno spazio aperto, un’architettura globale che le permette di tradurre le proprie urgenze in immagini.  Il suo occhio di artista si è incentrato prima sul mondo “femminile” nel tentativo di spiegare quel mistero che è l’universo della Donna, “strega” come la chiama lei. Di questo ciclo, iniziato nel 2000, dal titolo “Odissea Contemporanea” e sviluppato in varie tappe, vengono presentati due lavori rispettivamente chiamati Sirene e Bozzoli. Di più recente realizzazione è il secondo ciclo ideato nel 2004 durante un viaggio in Egitto ed intitolato “Combattere Ridere-Pregare”, affronta la tematica dell’essere maschile attraverso una complessa architettura che si compone di molteplici opere video e fotografiche. In mostra vengono proiettati tre video: Croce-mobile, P.E.T e Senza Titolo, (che sono stati recentemente presentati alla Biennale di Alessandria nel mese di Ottobre 2010) con le musiche di  Daniele Furlati, giovane compositore e pianista bolognese, al quale Alessia  ha  affidato la colonna sonora dell’intero progetto video e che si esibirà live suonando al pianoforte i brani da lui composti. E proprio la musica è uno dei fattori che più ha inciso nella carriera di Alessia che può annoverare nel suo curriculum importanti collaborazioni con musicisti del calibro di Vasco Rossi (per cui ha scritto e diretto  nel 2004 il video “Da sola con te”), Zucchero, Biagio Antonacci, etc.  Un evento ricco di poesia e contenuto in cui video e musica si fondono insieme per documentare un attimo di esistenza, per raccontare l’umanità secondo lo sguardo curioso ed analitico di Alessia De Montis.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Congresso popolari Pd

Posted by fidest press agency su sabato, 11 dicembre 2010

Roma. “Il Congresso romano ha visto protagonista la componente dei popolari del PD e questo ci spinge a ribadire che la linea politica del partito deve necessariamente essere orientata al centro. Siamo chiamati a dialogare con tutte quelle forze moderate che vogliono aprire una nuova fase politica, quella che è già iniziata con la crisi del berlusconismo. In questo senso avvieremo un dibattito interno già dalla prossima settimana in seno al partito e, parallelamente, un nuovo corso fatto di contatti serrati con tutte quelle forze che fino ad oggi hanno mostrato di aver a cuore le sorti di Roma e del paese. Quelle stesse forze che hanno manifestamente espresso un giudizio negativo nei confronti degli estremismi e che risultano, per motivi storici e culturali, più affini alla componente dei cattolici del PD.” Si firmano i consiglieri del comune di Roma: Maurizio Policastro, Gianfranco Zambelli,  Mirko Coratti,  Enzo Carpenella, e Franco Dalia

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bill Viola: Per Capodimonte

Posted by fidest press agency su domenica, 31 ottobre 2010

Napoli fino al 23/1/2010 via di Miano, 2 Museo di Capodimonte Nell’ambito del piu’ ampio progetto Incontri con Caravaggio – che già ha riscosso un notevole successo con gli Itinerari caravaggeschi in città e le performances teatrali a Capodimonte, durante i mesi di luglio e agosto, si inserisce il progetto che ha come protagonista Bill Viola, uno degli artisti contemporanei piu’ significativi nel campo della video arte, chiamato a Napoli per la prima volta, a far dialogare la sua sensibilità contemporanea con l’esperienza caravaggesca, di cui Capodimonte custodisce una delle testimonianze piu’ rilevanti della sua produzione piu’ avanzata, la celebre Flagellazione.
L’artista americano, che e’ stato fortemente influenzato dall’arte italiana, si e’ poi orientato verso una profonda riflessione sulla vita e sulla morte, sul dolore e sulla speranza.  Il progetto, si svolge nell’ambito delle manifestazioni per il quarto centenario della morte di Caravaggio, e’ stato promosso dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico, Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli e la realizzazione si e’ resa possibile per il diretto coinvolgimento della Regione Campania – Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali grazie al co-finanziamento dell’Unione Europea POR- FESR Campania 2007-2013;con la collaborazione del Ministero per i Beni e le Attività culturali- Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee; con il supporto di Seda Group, Italcoat Group e Metropolitana di Napoli.
Immagine: Three Women, 2008. Video a colori ad alta definizione su schermo al plasma montato a parete, 155,5 x 92,5 x 12,7 cm. Interpreti: Anika, Cornelia, Helena Ballent, 9:06 minuti. Foto: Kira Perov. Edizione di cinque piu’ due prove d’artista http://www.polomusealenapoli.beniculturali.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ecologia della comunicazione

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 giugno 2010

Tecniche per dialogare con efficacia, evitare malintesi e trasformare le negatività Pino De Sario Collana Percorsi di Consapevolezza 13,6×20,5 cm – 188 pagine ISBN 978-88-7273-668-5 – €  12,00 Un nuovo approccio alla comunicazione interpersonale, che prende in esame anche gli aspetti più spinosi del rapporto con l’altro. Tre i punti chiave. Primo: è  più facile fraintendersi che intendersi, a causa delle molteplici barriere tra noi e gli altri: linguaggi diversi, differenze culturali, attriti caratteriali producono numerose distorsioni e malintesi. Il libro spiega in modo pratico come superare tali barriere e creare una relazione coinvolgente. Secondo: negli scambi comunicativi emergono frequentemente momenti di negatività: dai  lamenti, ai fastidi dai conflitti agli antagonismi. L’autore spiega perché siamo spesso negativi e come trasformare il disagio in possibilità. Terzo: si comunica troppo spesso senza coinvolgere il corpo, impoverendo lo scambio comunicativo; numerosi esempi ed esercizi mostrano come fare per superare l’apnea corporea ed essere più morbidi ed espressivi. Queste le basi di una comunicazione “ecologica”, meno giudicante (saper trasformare le difficoltà in opportunità), meno egocentrica (saper stare nello scambio sé-altro) e più giocosa e concreta. Tanti gli spunti pratici. In sintonia con corpo, mente e ambiente.
Pino De Sario, psicologo sociale, consulente formatore e facilitatore. Insegna Comunicazione nella mediazione all’Università di Pisa, docente all’Università di Siena, presso il Master in Counseling relazionale e alla Società Italiana di Biosistemica. Approfondisce i temi della “facilitazione esperta” (comunicazione, emozione e azione) e della gestione della negatività nei contesti sociali. Fondatore della Scuola facilitatori. Autore di libri, tra cui Professione facilitatore (2005) e La riunione che serve (2008).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

GiovaniToEurope: comunicare e dialogare con il blog

Posted by fidest press agency su domenica, 9 Maggio 2010

“GiovaniToEurope” è un progetto della Provincia di Torino che attraverso il suo sportello Europe Direct di via Carlo Alberto, attivo da anni, ha lo scopo di raccogliere e trasmettere informazioni, idee, offerte sul tema dell’Europa rivolte in modo particolare al mondo dei giovani. L’Unione Europea mette in campo ogni anno numerose iniziative; spesso il problema è portarle a conoscenza dei diretti interessati. Per questo la Provincia di Torino ha creato un blog e attivato il sito http://www.giovanitoeurope.eu per l’esigenza di intercettare una fascia generazionale poco incentivata alla visita dei siti web istituzionali offrendo loro informazioni utili: a portata di mouse ci sono concorsi, bandi, opportunità di crescita e di sviluppo personale, tutte le informazioni che ora si possono rintracciare solo attraverso ricerche incrociate. Un unico accesso alle fonti per evitare confusione e perdite di tempo. Il blog è un moderno sistema di comunicazione che consentirà di parlare in modo diretto di progetti che riguardano il mondo giovanile, di iniziative, opportunità e stabilire un contatto diretto con questo tipo di utenza. Le notizie pubblicate sul blog vengono automaticamente trasferite sotto forma di Note sull’ormai indispensabile social network Facebook e contemporaneamente girate su Twitter. Il tutto attraverso un linguaggio semplice, giovane, multimediale e soprattutto immediato, lanciato in concomitanza con la Festa dell’Europa, celebrata ieri dall’amministrazione provinciale con la firma di un protocollo tra il presidente Antonio Saitta ed i sindaci di 18 comuni e la IV Circoscrizione di Torino per l’apertura di altrettanti sportelli informativi di assistenza per rispondere ai bandi europei.

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un invito a dialogare per un confronto costruttivo

Posted by fidest press agency su sabato, 8 Maggio 2010

Nella sezione  “Testi fidest”, reperibile nella barra in alto a sinistra della home page, oppure direttamente  https://fidest.wordpress.com/testi-fidest/  ho iniziato la pubblicazione di un lavoro che si svolgerà in parecchie parti, con un’aggiunta settimanale.  In atto è presente la 1° parte, con la 2° parte che sarà pubblicata lunedì  10 maggio. L’occasione mi viene dal rifiuto, diventato categorico e contagioso, di ogni forma di dialettica che non sia rivolta esclusivamente alle apparenze, come se  nuovi sofisti fossero riusciti ad impadronirsi delle menti ed abbiano imposto le loro regole. Due  affermazione di Gorgia, il più importante dei sofisti, mi hanno particolarmente stimolato, in quanto in esse trovo una preoccupante analogia con quanto oggi   si sta travolgendo:  “Per prudenza e utilità bisogna rispettare la legge ma trasgredirla solo se conviene e modificarla quando si ha la forza per farlo.” Mi pare superfluo sottolineare le analogia con i nostri ultimissimi tempi, specialmente a fronte della visione della vita: “Di fronte al dramma della vita l’unica consolazione è la parola, che acquista valore proprio perché non esprime la verità ma l’apparenza. La parola crea un mondo di sogno dov’è bello vivere.”  (Le due citazioni sono recuperate da Gorgia: Sul non-essere e sulla natura”). Il Leit motif  del “lavoro in corso” è una lettura laica del pensiero di Jacques Maritain, sia inerente ciò che ha scritto, sia interpretando ciò che avrebbe scritto, seguendo la coerenza del suo pensiero. Il titolo generale dell’intero lavoro, del quale è già predisposta una dettagliata scaletta, è  “La Democrazia sociale”, come momento nel quale si coniuga l’impostazione politico-economica della democrazia, con la dilatazione sociale. Molti spunti verranno dalla rilettura dell’enciclica Populorum Progressio, della quale Maritain fu l’ispiratore laico e che oggi viene deformata nello spirito e nella lettera al fine di ridurne la portata universale. (Rosario Amico Roxas)
Questo mio invito alla lettura è tutt’uno con l’invito alla partecipazione attiva, attraverso commenti che è possibile inserire  a margine del testo,  al fine di migliorare il testo anche (e specialmente) con note critiche. (Rosario Amico Roxas)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La politica delle parole e quella dei fatti

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 aprile 2010

“Belle parole, bella idea, tra l’altro assolutamente condivisibile, ma se ne sente parlare da anni eppure ancora nulla! Quello che conta sono i fatti, non le chiacchiere, per quanto interessanti.” Questo il commento di Gianluca Melillo, Presidente GAICS (Giovani AICS) e Consigliere Vicario del Forum Nazionale dei Giovani, a margine di un’intervista su una radio locale, commentando le parole del Ministro Meloni circa l’istituzione di un Consiglio Nazionale della Gioventù. “Il nostro è praticamente l’unico Paese in Europa che sia privo di un Consiglio Nazionale della Gioventù, continua Melillo, le cui funzioni vengono egregiamente svolte dal Forum Nazionale dei Giovani. Ma non è sufficiente. Ci vuole un Organismo ancora più forte, più rappresentativo e che possa dialogare da pari a pari con le Istituzioni.” Ma non credo che un tale “Presidio della Gioventù”, sia fattibile senza il coinvolgimento dell’associazionismo, dei Partiti e del Forum Nazionale dei Giovani. Per cui, conclude il Presidente GAICS, auguriamoci che alle buone intenzioni del Ministro si sommi anche una volontà di condividere questo progetto. Altrimenti non sarà altro che l’ennesimo, inutile e dannoso, organismo “ad personam”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scienza e Fede: due libri per dialogare e riflettere

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 novembre 2009

Roma (via degli Aldobrandeschi 190), martedì 17 novembre 2009, alle ore 1700 presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum si terrà la presentazione di due libri, organizzata dal Master in Scienza e Fede della Facoltà di Filosofia dell’Ateneo, diretto da P. Rafael Pascual, L.C. Il primo libro, Vivere insieme Organismi e Simbiosi, è stato scritto dal biologo Pietro Ramellini, docente di biologia nel Master in Scienza e Fede, e pubblicato dall’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum e IF Press. Il libro, dedicato alle simbiosi biologiche, intende fornire una panoramica adeguata a mostrare le sue varie ramificazioni. Dopo aver chiarito il lessico fondamentale e la classificazione delle simbiosi, vengono trattati i loro rapporti con i temi classici della biologia, dal genoma al nesso tra struttura e funzione, dalla regolazione fisiologica ai cicli vitali. Ampio spazio è riservato all’evoluzione delle simbiosi e al suo impatto su biodiversità ed ecosistemi. Infine, il testo esamina l’influenza della simbiosi sulla biologia teorica, e varie estensioni interdisciplinari del concetto. Da questa rassegna emerge il grande potenziale scientifico e culturale delle simbiosi, un campo di ricerca sempre più vivace e fecondo. Il secondo libro, What Is Death? A Scientific, Philosophical and Theological Exploration of Life’s End, è stato pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana. Il volume, curato da P. Alfonso Aguilar, L.C., ha contributi di autori docenti in diverse università e di diverse nazionalità: Alfonso Aguilar, Pietro Ramellini, Luisa Damiano, Pier Luigi Luisi, Pietro de Rossi, Adriana Gini, Maria Luisa Pulito, Gladys Sweeney, Anthony Bond, Jeffrey R. Tiel, Michele Cataluddi, Paul Haffner e Juan Pablo Ledesma. Che cos’è la morte? È una domanda alla quale tutti vorremmo rispondere, perché tutti siamo stati in qualche modo colpiti dalla esperienza della morte e siamo, quindi, costretti a dirigere il nostro sguardo verso la realtà intera.  Consapevoli di ciò, un gruppo di scienziati, filosofi e teologi hanno voluto lavorare insieme per definire la morte, ognuno dal punto di vista della propria disciplina. Questo libro presenta una riflessione sul mistero della morte a livello biologico, medico, neurologico, neuro-psicologico, psicoterapeutico, filosofico, teologico e religioso.
P. Alfonso Aguilar, L.C. (Spagna) è sacerdote Legionario di Cristo e Professore ordinario presso la Facoltà di Filosofia dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Già professore di Studi Classici a Connecticut e di Metafisica e Gnoseologia a Thornwood, New York (Stati Uniti), a Roma ha ottenuto il Dottorato in Filosofia e la Laurea specialistica in Bioetica. È membro dell’Associazione Internazionale dei Platonisti (International Plato Society) e fondatore del Centro Pascal, un’associazione culturale d’apologetica. Ha pubblicato numerosi saggi e articoli in diverse riviste specializzate e giornali d’Italia, Spagna e Stati Uniti.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Recupero crediti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 novembre 2009

Roma 16 novembre dalle ore 9,15  presso la Sala Conferenze di Palazzo Marini, in Via del Pozzetto l incontro  Ripartire dai Valori per gestire e recuperare i crediti in tempi di crisi, promosso da Unirec   Unione Nazionale delle Imprese di Recupero, Gestione e Informazione del Credito, aderente a Confindustria e Adiconsum, Associazione Difesa Consumatori e Ambiente. L’Osservatorio Imprese e Pubblica Amministrazione ha aderito con convinzione a questo incontro che vedrà la sottoscrizione, per la prima volta in Italia, di un protocollo d intesa tra aziende che si occupano di gestire e recuperare i crediti e consumatori, al fine di promuovere iniziative positive per la diffusione di una corretta cultura del credito, per la costituzione di un  tavolo permanente  e la costituzione di un Ente bilaterale che promuoverà studi, ricerche e formazione per operatori e cittadini e che costituirà un Fondo di solidarietà, capace di dare respiro economico a famiglie indebitate in condizioni particolari, come una famiglia colpita dalla morte sul lavoro del capofamiglia o in caso di grave invalidità. Una iniziativa che in un periodo di crisi economica come questo rappresenta una assunzione di responsabilità sociale davvero importante da parte delle imprese che si occupano di gestione del credito. Oggi gli operatori del settore sono ben consapevoli del nuovo ruolo che è affidato loro, che deve essere fondato non già sul semplice  recupero, ma sulla capacità di dialogare.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Ru 486 sta scatenando fiumi di parole

Posted by fidest press agency su mercoledì, 5 agosto 2009

Lettera al direttore. Però difficilmente assistiamo ad un dialogo costruttivo. Ognuno dice la sua, e nessuno fa il minimo tentativo di capire le ragioni dell’altro, e di confutarle con validi argomenti se non si trova d’accordo. Vorrei provare a contestare alcune frasi del cardinale Bagnasco, che non mi sono sembrate giuste. Intervistato da Avvenire ha dichiarato: «Da una parte c’è la donna, certo, ma di fronte a lei c’è il diritto di una nuova vita umana che ha tutta la dignità della persona. Le libertà devono dialogare». Ora, come può avvenire il dialogo tra la libertà di una donna (anche lei ha tutta la dignità della persona), che si trova ad essere incinta contro la sua volontà, e la libertà della nuova vita umana? Non può esserci dialogo, giacché necessariamente prevale la libertà dell’una o dell’altra. Il cardinale ha detto ancora: «A ben vedere, il discorso della libertà di scegliere ciò che si preferisce afferma solo il diritto del più forte». Come si può parlare di libertà di scegliere ciò che si preferisce, se una donna viene a trovarsi davanti ad un fatto compiuto? Si trova a scegliere tra due costrizioni: portare avanti la gravidanza non desiderata, oppure abortire. Sarebbe come dire che si può scegliere, non so, tra l’essere frustati o bastonati.  Altra affermazione del cardinale: «La pillola abortiva rende tutto più facile». E allora? Questa mi sembra un’offesa alla dignità della donna, ritenuta irresponsabile, giacché farebbe dipendere la sua decisione, non dalla necessità, ma dal modo più o meno facile di abortire. (Francesca Ribeiro)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Biodiversità ed energia

Posted by fidest press agency su martedì, 19 Maggio 2009

Roma, 21 maggio ore 18.30 Galleria Alberto Sordi   Nell’ambito della manifestazione “La Provincia delle Meraviglie. Alla scoperta dei tesori nascosti”, fortemente voluta dal Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, si parlerà di “Biodiversità ed energia: le ricchezze nascoste della Provincia di Roma”. Il Caffè scientifico è aperto a tutti. A dialogare con il pubblico saranno esperti di fama internazionale, piacevolmente interrotti dalle musiche del quintetto vocale “I Festinanti”, che rievocheranno, come in una festa rinascimentale, i suoni della natura.  Intervengono: Luigi Paganetto – Presidente dell’ENEA, Stefano Padulosi – Bioversity International, Luigi Boitani – Professore Ordinario di Biologia della Conservazione, Ecologia Animale, Direttore Dipartimento di Biologia Animale e dell’Uomo, Sapienza, Università di Roma. Alle ore 21.00 a Roma presso Palazzo Valentini seguirà un concerto dell’Orchestra giovanile “Goffredo Petrassi” di Zagarolo e del Gruppo musicale jazz Stefano Di Battista Jazz Quartet. L’ingresso è libero e fino ad esaurimento posti.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »