Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘disco’

Da chi non te lo aspetti – prima parte” il nuovo disco di Tricarico

Posted by fidest press agency su martedì, 21 giugno 2016

tricarico

tricarico1Milano. Sarà presentato giovedì 30 giugno alle 18.30 presso Fabbrica Eos, piazzale A. Baiamonti 2 Milano durante la mostra attualmente in corso di Davide Bramante e Fabrizio Bellafante “Doppio Scatto – sovrapposto fino a qui” a cura da Alberto Mattia Martini che farà da cornice, insieme ad alcuni dipinti di Francesco Tricarico, ad una serata aperta a giornalisti e pubblico con mini show-case di Tricarico accompagnato da Michele Fazio.
(Francesco) Tricarico, infatti, dipinge da sempre e con Fabbrica Eos ha avviato una collaborazione artistica come pittore iniziata con la mostra “Da chi non te lo aspetti” presso il Jamaica, storico locale di Brera, curata da Alberto Mattia Martini; la mostra ha suggerito a Francesco la creazione del nuovo brano omonimo che da il titolo al disco e che vede come co-autore Giancarlo Pedrazzini, direttore della galleria.Una sinergia tra arte e musica che si esprime nella poliedrica figura di Tricarico, poeta, cantante, scrittore, autore, pittore e che interpreta perfettamente la filosofia caratteristica di Fabbrica Eos, da sempre attenta alle zone di confine tra le varie forme d’arte che sono ponti e non muri, capaci di dare vita a nuove visioni.Questa nuova avventura artistica si fa emblema della convinzione di Giancarlo Pedrazzini secondo cui LA MUSICA E’ SCULTURA, per la sua capacità di riempire inaspettatamente lo spazio. “Oltre l’innegabile valore artistico della Musica, sono convinto che anche un semplice suono sia in grado di riempire metri cubi di spazio, come fa la scultura, ma è capace più della materia di manifestare e quasi imporre la sua presenza”. G.P.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Primo disco di Mujura

Posted by fidest press agency su sabato, 4 giugno 2011

Napoli 14 giugno 2011 ore 18 Fnac Via Luca Giordano, 59 con la partecipazione di Eugenio Bennato Primo disco per Mujura (pseudonimo di Stefano Simonetta), musicista e cantautore calabrese che vanta una lunga esperienza al fianco di Eugenio Bennato che ha fortemente sostenuto questo progetto discografico d’esordio e lo ha prodotto con Taranta Power. Il disco Mujura, missato da Jd Foster (Calexico, Marc Ribot, Capossela) e distribuito da Lucky Planets, segna una nuova strada nella dimensione del cantautorato e del folk italiano. Undici brani, che raccontano in testo e musica, nella forma canzone, un intreccio di mondi diversi. Ci sono elementi presi in prestito dalla musica popolare calabrese, nell’utilizzo di strumenti tradizionali (chitarra battente, tamburello), della lingua (un calabrese ricercato a tratti ostico, ma scelto con un’attenta ricerca sulla componente musicale e ritmica del suo suono) e dei ritmi, che convivono assieme a elementi della musica folk rock contemporanea. “Quello che mi interessa – dice Mujura – è scrivere canzoni. Per una serie di ragioni anagrafiche e storiche, come la mia frequentazione di ambienti di musica etnica, il mio viaggio nella musica popolare calabrese e in quella del sud con Eugenio Bennato, ho usato nei miei lavori alcuni strumenti e ritmi che provengono dalla tradizione musicale popolare calabrese e la lingua calabrese (non in tutti i brani) che conosco e ho studiato negli anni. Non nasco nell’ambiente della musica popolare, ci sono arrivato seguendo un percorso trasversale e trasversalmente continuo a muovermi in questo mondo. Nel disco, infatti, come citazione di canzone popolare ho usato in modo spregiudicato un canto di malavita”.
Così il mondo calabrese all’interno del disco, viene restituito in un caleidoscopio di immagini che compongono una complessa realtà: la criminalità e la deriva sociale (i brani: A crapa, Sparami, Parti, Sdegnu di carceratu, Mancu li cani), il rapporto col passato e con la cultura popolare (i brani: Ngravachjumbu, Mani chini, Mujura), lo sbarco dei clandestini (il brano Amir), la natura selvaggia, la storia e l’isolazionismo (i brani: Blu, Suli). E anche l’uso della lingua fa la sua parte. Il dialetto calabrese, nel disco, si fonde con la lingua italiana nei brani A crapa e Mujura e l’italiano con il magrebino come nei brani Amir e Blu, due vere e proprie ballate in cui la voce di Mujura viene accompagnata da quella del cantante marocchino Mohammed El Alaoui, Eugenio Bennato. La ballata e la canzone folk sono intervallate da brani dalla ritmica serrata di tamburelli, percussioni e chitarre elettriche come Sparami, Ngravachjumbu, Mani chini e Sdegnu di carceratu.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Qui è selvaggio”

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 marzo 2011

Martedì 29 marzo esce in tutti i migliori negozi di dischi e sarà disponibile sui principali portali internet music store, “QUI È SELVAGGIO”(Latlantide) il terzo album di Primo & Squarta dei Cor Veleno: quindici nuove canzoni, sempre velenose, attuali e realistiche. Il rap di questo nuovo disco  è quello basico, fatto di musica che picchia, che avvolge e coinvolge nel giro di una strofa e di un ritornello. Un album più consapevole che parla all’anima e che ha l’unica pretesa di essere assimilato con più attenzione. Il nuovo lavoro è anticipato dallo street single “Cantano Tutti”,  brano che vuole interpretare e sottolineare “lo stato sociale delle cose per come si vedono, dalle luci dei Talent Show, al buio di Stefano Cucchi”. Il videoclip di “Cantano Tutti” è disponibile su Youtube, cliccando sul link: http://www.youtube.com/watch?v=HrR2xXfGIrw “Qui è selvaggio”, supportato e marchiato Cor Veleno, vede la produzione esecutiva di Latlantide e la distribuzione nei negozi (Edel), così come anche in tutti i portali digitali. Vede la partecipazione di alcuni amici di Primo & Squarta che hanno collaborato ai pezzi per vari motivi di affinità naturale, da Mc’s storici dell’hip hop italiano come Masito (Colle der Fomento), Tormento, Grandi Numeri (Cor Veleno), la freschezza di Ghemon. Ill Grosso(Bling Beatz), e una delle nuove leve più promettenti del rap di adesso: Canesecco, proveniente dalla crew romana Xtreme Team. L’apertura del disco è affidata A Dj Myke dei Men in Skratch. (primo, cover)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Album: “Bambina brava”

Posted by fidest press agency su domenica, 6 febbraio 2011

Verona 8 febbraio – FNAC Verona  Via Cappello, 34 – 37121 15 febbraio – FNAC Roma  Galleria Commerciale Porta di Roma•Via Alberto Lionello, 201, Roma Clara Moroni “La Ferrari del Rock”, come usa presentarla sul palco Vasco Rossi, è una cantante che sprizza femminilità e rock da tutti i pori.  E lo si può constatare dal suo album d’esordio come cantante solista, “Bambina Brava”, pubblicato dall’etichetta indipendente DMI (distribuita da Emi Music).
Il disco contiene 8 suoi brani inediti, di cui ha composto testi e musiche, tre cover di famosi brani internazionali – “Maniac” di Irene Cara (Flashdance), “Take on Me” degli A-ha e “Because the Night” di Patty Smith – oltre all’adattamento italiano di “Who Knew” di Pink, diventata “Io Non Piango Più”, primo singolo estratto dal disco.  L’album include anche un interessante intreccio rock-rap, con la partecipazione straordinaria di Don Joe dei Club Dogo, nel pezzo “1000 Notti”. Nel suo insieme l’album denota la ricerca di un suono fresco e personale, all’avanguardia, e di respiro internazionale. Il sound, creato prima Live e poi registrato, mantiene proprio la caratteristica scarna ma di forte impatto, propria della musica suonata dal vivo dalle band rock. Clara, torna così alle radici della sua passione e dà ai suoi brani inediti e cantati in italiano, una connotazione cross-over tra punk, rock, nu-metal e pop.
I musicisti che hanno collaborato alla realizzazione del disco sono:  alla chitarra: Max b!, Stef Burns, Michele Vanni, Alex Guadagnoli; alla batteria:Andrea Ge; al basso: Angelo Perini, Gabry Ravaglia; alle tastiere: Max b!, Frank Nemola, Simone Mularoni. (clara moroni)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo disco di Vinicio Capossela

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 ottobre 2010

Inizia dal mare il nuovo viaggio musicale di Vinicio Capossela. Il cantautore è, infatti, ad Ischia per le registrazioni del suo nuovo album di inediti in uscita nel 2011, a più di due anni dalla pubblicazione di “Da solo”, il suo precedente album.  Per dare il via alla registrazione del suo ultimo lavoro, un pianoforte Seiler a coda lunga, vecchio di ottant’anni, è stato issato per l’occasione a ottanta metri sul livello delle onde, nella sagrestia della Cattedrale dell’Assunta, presso il Castello Aragonese di Ischia. Si tratta di un’opera sul fato, sul viaggio e il mare come metafora e scenografia del destino umano. Da Omero a Dante, da Melville a Conrad, è un disco che trova ispirazione nella letteratura di tutti i tempi e in cui risuoneranno il mito, le voci di marinai, di profeti e balene. Partite a picco sullo “scoglio” di Ischia, le registrazioni toccheranno diversi “porti” e si concluderanno a novembre sulle coste di Creta.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Hey man dei nomadi

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 settembre 2010

“Hey man”, la celebre canzone portata al successo da Zucchero e reinterpretata dai Nomadi, sarà il primo singolo, in radio da venerdì 1 ottobre, estratto dal nuovo album “Raccontiraccolti” (Atlantic/Warner Music). Grande è l’attesa per questo nuovo progetto, “Raccontiraccolti” viene pubblicato il 26 ottobre e contiene 11 cover di grandi cantautori italiani riarrangiati e reinterpretati dai Nomadi. In più di 40 anni di carriera e in 40 dischi è la prima volta che i Nomadi si cimentano in canzoni e artisti così diversi tra loro. Il brano “Hey man” vanta nel disco la partecipazione di Zucchero che duetta con i Nomadi. Dal 13 novembre i Nomadi saranno in tour nei teatri delle principali città italiane. Per informazioni: http://www.nomadi.it

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il nuovo disco di Neil Young

Posted by fidest press agency su sabato, 25 settembre 2010

Neil Young pubblicherà il 28 settembre su etichetta Reprise il suo nuovo album di inediti “Le Noise”. L’album contiene otto brani nati dalla collaborazione tra l’icona rock Daniel Lanois, musicista, autore e produttore, conosciuto per il suo lavoro con gli U2, Bob Dylan, Peter Gabriel, Brian Eno, Emmylou Harris, Willie Nelson, The Neville Brothers e molti altri. Come produttore e/o co-produttore Lanois ha vinto vari Grammy Awards nel 1987, 1992, 1997, 2000 e 2001.
Le carriere di Young e Lanois si sono già incrociate in passato, ad esempio quando Lanois si è esibito al concerto benefico della Bridge School organizzato da Young o quando Young ha preso parte al Farm Aid ai tempi in cui Lanois era il direttore musicale di Willie Nelson, ma questa è la prima volta che i due artisti registrano qualcosa insieme. La registrazione di Le Noise è avvenuta a Silverlake (Los Angeles), dove vive Lanois, e vede Young alla chitarra (acustica ed elettrica) e Lanois impegnato ad arricchire il tutto con le sue caratteristiche composizioni acustiche; il tutto dà vita ad uno dei dischi più interessanti che Young abbia mai registrato dal punto di vista del suono. Nessuna band, nessun overdub, semplicemente “un uomo su uno sgabello e io che faccio la mia bella figura  nelle diverse fasi della registrazione” come spiega Lanois. (dscn)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Reading Majakovskij”

Posted by fidest press agency su giovedì, 29 luglio 2010

Faenza 3 agosto 2010 inizio 21.30 Piazza della Molinella ingresso 5 euro Pierpaolo Capovilla e Giulio Ragno Favero in “Reading Majakovskij”.

Giulio Ragno Favero (produttore de Il Teatro degli Orrori, Zu e One Dimensional Man) e Pierpaolo Capovilla (front man della rock band italiana più apprezzata del 2010, Il Teatro degli Orrori), dopo aver annunciato la reunion del loro gruppo storico (One Dimensional Man, in tour da metà ottobre per dieci date) dalle cui ceneri è nato Il Teatro degli orrori, iniziano un nuovo percorso insieme. Un percorso intriso di letteratura, a cui sempre Pierpaolo fa riferimento nei testi e nei titoli de Il Teatro degli orrori. Basti pensare al titolo dell’ultimo disco, un tributo all’omonimo libro di Truman Capote, o al nome della vecchia band di Giulio e Pierpaolo (che rimanda a Herbert Marcuse e al suo libro L’uomo a una dimensione), o ancora alla rilettura di un classico di Majakovskij (“All’ amato me stesso”), per capire quanto il mondo della letteratura sia parte integrante della musica de Il teatro degli orrori e dell’esperienza artistica di Pierpaolo. E proprio su Majakovskij sarà concentrato il concerto/reading che da Agosto i due proporranno al pubblico. Pierpaolo Capovilla con il Teatro degli Orrori, ha già presentato un memorabile set – reading a Faenza durante il Mei 2009 presso l’Auditorium di Sant’Umiltà, un concerto entrato nella storia del rock indipendente italiano, trasposto su cd in downloading sul sito di XL e scaricato da oltre 18 mila utenti. Dopo questo grande successo torna a Faenza con un nuovo reading per una delle sue prime date. Imperdibile. (capovilla, giulio)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Facile”: il libro-spartito con le canzoni di Mina

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 marzo 2010

Il nuovo disco di inediti di Mina ora anche in versione spartito, per suonare e cantare i bellissimi brani di “Facile”,  disco in cui la voce di Mina torna a splendere in tutta la sua bellezza. Un lavoro in cui la cantante pop tra le più apprezzate del panorama internazionale, mette il suo ‘dono’ al servizio di dodici inediti scritti per lei da autori noti e meno noti:  Questa vida loca – Con o senza te – Volpi nei pollai – Carne viva – Il frutto che vuoi – Ma tu mi ami ancora? – Non si butta via niente – Più del tartufo sulle uova – Eccitanti conflitti confusi – Ma c’è tempo – Adesso è facile – Non ti voglio più –  Il libro-spartito contiene, oltre alla Linea Melodica ed i Testi con accordi, per la prima volta il CD con le basi musicali originali del disco.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Storage IBM: crescita dei ricavi a livello mondiale

Posted by fidest press agency su domenica, 14 marzo 2010

Secondo IDC, nel quarto trimestre 2009, IBM a livello mondiale è al primo posto per fatturato nell’area dei sistemi storage su disco esterno, registrando una crescita dei ricavi del  9 per cento su base annua mentre il mercato globale ha avuto un calo dello 0,7 per cento. Secondo IDC, EMC non ha registrato variazioni di rilievo, mentre i ricavi di HP sono diminuiti del 7,3 per cento nel corso del trimestre. Sempre secondo IDC, IBM detiene il 14,2 per cento della quota di ricavi di tutto il 2009 relativi al mercato dei sistemi di storage su disco esterno rispetto all’11,7 per cento di HP. Nel 2009 IBM è cresciuta nei segmenti OS Windows e Linux; in particolare si è registrato un aumento del 24 per cento nello storage Linux che ha subito una flessione pari al 4 per cento.
In base alle ultime analisi IDC relative al mercato italiano dei sistemi storage, nell’arco di tutto il 2009, la IBM ha avuto risultati eccellenti affermandosi al primo posto  in tutte le principali aree di prodotto.  Si è infatti conquistata il primo posto nell’area dell’external disk storage (unità esterne connesse ai server) con il 25,9% di quota di mercato e nel segmento high end disk storage (sistemi di valore superiore ai 250K$) con il 44,8% di quota. Nel segmento high end, un ruolo significativo è stato svolto dai nuovi sistemi di classe enterprise IBM DS8700, disponibili dal mese di ottobre 2009, che offrono nuovi livelli di prestazione e di affidabilità per le applicazioni “mission critical”. Un dato interessante è quello relativo all’area mid-range di fascia alta dove IBM cresce a fine anno molto più velocemente del mercato posizionandosi al primo posto nel 4Q09 con uno share del 37,2%, un risultato legato alla qualità dei sistemi DS4000, DS5000 ed N series.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »