Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘disfunzioni’

Disfunzioni della tiroide

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 maggio 2016

locandinaMilano Giovedì 12 Maggio alle 18, in via Paisiello 24, nella sede del Centro di Ricerca e Formazione Scientifica, Cerifos, si terrà una conferenza ad ingresso libero per capirci di più sulle disfunzioni della tiroide, la piccola ghiandola endocrina situata alla base del collo.Oggi i disturbi tiroidei riguardano circa 6 milioni di persone, ma sono pochi gli italiani che conoscono i sintomi con cui si manifesta il disturbo e sanno distinguerli da altri malesseri, per questo Cerifos ha organizzato la conferenza “Le disfunzioni della tiroide: quando i sintomi non sono univoci”. Durante l’incontro il dottor Samorindo Peci, endocrinologo e direttore scientifico di Cerifos, spiegherà come riconoscere e distinguere una semplice spossatezza, dei disturbi dell’umore o del peso, dai campanelli di allarme della malattia tiroidea. Per partecipare alla conferenza, l’ingresso è libero ma si consiglia la prenotazione chiamando lo 02.70635354. (foto: locandina)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Come riconoscere le disfunzioni della tiroide?

Posted by fidest press agency su sabato, 7 maggio 2016

cerifosMilano giovedì 12 Maggio alle 18, presso il Centro di Ricerca e Formazione Scientifica, Cerifos, di Milano, in via Paisiello 24 si terrà la conferenza scientifica “Le disfunzioni della tiroide: quando i sintomi non sono univoci”. Pelle secca, umore a terra, problemi mestruali e di fertilità, spossatezza: i disturbi legati a un malfunzionamento della tiroide sono subdoli in quanto lanciano scarsi campanelli di allarme. Di fronte a problemi di peso o disturbi come ansia, depressione, caduta dei capelli, perdita di memoria, infatti, difficilmente si pensa alla tiroide. Ecco perché oggi nel nostro Paese le patologie tiroidee colpiscono circa 6 milioni di persone, ma oltre il 50% di questi non è consapevole della propria condizione patologica.
Puntare sulla prevenzione è dunque l’arma più efficace per scovarli e gestirli per tempo, specialmente se si tratta di donne in età fertile o in corso di gravidanza, periodo durante il quale una corretta funzione tiroidea è importantissima visto che anche un difetto lieve può creare problemi alla salute della mamma e del nascituro.
Durante l’incontro informativo, ad ingresso libero, il dottor Samorindo Peci, endocrinologo e direttore scientifico del Centro di Ricerca milanese, scioglierà tutti i dubbi ai partecipanti sulle disfunzioni della tiroide e spiegherà, con parole semplici e un linguaggio chiaro, alla portata di tutti, come distinguere disturbi riconducibili ad altro, da una malattia della tiroide.
La conferenza, infatti, fa parte del ciclo di incontri “Dal disturbo alla malattia – dal rimedio naturale al farmaco di sintesi”, organizzati dal Centro di Ricerca per insegnare a fare vera prevenzione, riuscire a distinguere il disturbo dalla malattia e capire quando è sufficiente ricorrere ad un sostegno naturale e quando invece occorre rivolgersi al medico per una terapia farmacologica.
Il ciclo di conferenze gratuite “Dal disturbo alla malattia – dal rimedio naturale al farmaco di sintesi” si concluderà il 15 Dicembre e tratterà man mano diversi argomenti: i rischi del sovrappeso per la salute, quando deve preoccupare la perdita di memoria, infertilità e diabete. (foto: cerifos)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Class Action della Pa

Posted by fidest press agency su sabato, 17 ottobre 2009

Da un comunicato dell’Aduc, associazione consumatori: “Il ministro Renato Brunetta in pompa magna ha annunciato che sta per essere varata la class action sulle disfunzioni della Pubblica Amministrazione, attiva dal prossimo 1 gennaio. Nessuna novita’, si tratti di un castello normativo gia’ diffuso e conosciuto nei mesi scorsi e su cui avevamo gia’ evidenziato che si trattava di una bufala. Ora viene rilanciata come se fosse chissa’ quale novita’ ma, cosa c’entra chiamare class action una sorta di ufficio ripristino disfunzioni della Pa? Perche’ usare il nome della azione giudiziaria collettiva per contraddistinguere qualcosa che di giudiziario non ha nulla perchè si parte gia’ dal presupposto che chi ha ricevuto un danno, avutane ragione, non  avra’ nessun risarcimento? Roba da Paese da socialismo reale dove, per il bene dello Stato padre/madre/sorella/fratello/zio/zia/nonno/nonna, tutti i cittadini si devono prostrare ed essere felici che sia tornato a funzionare come di dovere: gli individui -portatori di interessi propri economici e sociali- per il Governo non esistono, ma esiste e va protetto il cittadino collettivo che dovrebbe essere in noi. Mah! Questo e’ solo il preambolo alla class action che, sempre dal prossimo 1 gennaio, dicono che dovrebbe essere attiva per avere i veri e propri risarcimenti… ma solo da quei cattivoni dei privati che, come dice il nostro Governo “e’ giusto che paghino”, loro! Alla prossima schifezza, facendo molta attenzione che non ci faremo prendere in giro e faremo di tutto per evitare che questi ministri e questo Governo continuino nell’opera di stravolgimento del significato delle parole, italiane ed inglesi nel nostro caso. Qui il nostro ddl sulla class action presentato dalla sen. Donatella Poretti, nella scorsa e nell’attuale legislatura”.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Terapia intensiva: nuovo test per nefropatie acute

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 luglio 2009

Un nuovo test per la ricerca di NGAL nelle urine aiuta a prevedere se i pazienti in terapia intensiva svilupperanno nefropatie acute. Come marcatore individuale, la NGAL nelle urine risulta moderatamente efficace nella previsione di nefropatie acute, tanto future che già in corso, ma essa può essere anche un utile marcatore diagnostico per le nefropatie associate all’infezione da Hiv, che intervengono principalmente nella razza nera. La NGAL è espressa in modo molto specifico nelle cisti renali, il che ha generato l’idea secondo cui potrebbe controllare lo sviluppo di cisti nella nefropatia da Hiv, ma da 10 anni a questa parte quasi ogni studio ha confermato la correlazione positiva fra NGAL e disfunzioni o patologie renali. Nonostante tutto, comunque, la contribuzione addizionale di questo marcatore ai fattori predittivi convenzionali del rischio di nefropatie acute appare limitata, ed il suo ruolo nella previsione di indicatori più importanti della gravità di queste nefropatie, comprese dialisi e mortalità, rimane da esplorare pienamente su campioni più ampi di pazienti. (J Am Soc Nephrol online 2009, pubblicato il 23/7)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »