Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘disumano’

L’ispettore Dell’Utri va in “carcere”

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 agosto 2010

Dichiarazione di Rita Bernardini, deputata Radicale nel gruppo del Pd, membro della Commissione Giustizia. “Al campione di garantismo, di legalità, di rispetto delle regole Mauro Palma, autorevole Presidente del Comitato europeo per la prevenzione della tortura del Consiglio d’Europa, che ci chiede di evitare di includere nel gruppo di parlamentari coloro che, stando alle sentenze, potrebbero esservi ospitati, mi sento di rispondere: “grazie, grazie, grazie a Marcello Dell’Utri”, che ha accolto l’invito di tutti i capigruppo della Commissione Giustizia della Camera, i quali non si sono sognati di escludere alcuno fra coloro che in base all’articolo 67 dell’Ordinamento Penitenziario hanno la prerogativa di effettuare visite nelle carceri senza dover essere autorizzati. Sono convinta che il sen. Dell’Utri farà un ottimo lavoro di sindacato ispettivo, come accadrà per gli oltre 200 parlamentari di tutti i gruppi politici che sotto ferragosto visiteranno gli oltre 200 istituti penitenziari dove detenuti e personale sono sottoposti in modo continuativo a trattamenti disumani e degradanti.”

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Luigi Manconi: Indagare a fondo sul Pertini

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

Roma. “Fin da quando, lunedì 26 ottobre, -dichiara Luigi Manconi – denunciai pubblicamente le circostanze della morte di Stefano Cucchi, segnalai due elementi. Il primo: il giovane romano aveva subito gravi violenze; il secondo: nei suoi confronti era stato attuato un vero e proprio abbandono terapeutico da parte della struttura sanitaria che lo ospitava. Gli avvisi di garanzia, inviati dalla Procura, confermano pienamente quanto detto oltre due settimane fa. In particolare, allo stato dei fatti e di una documentazione clinica inequivocabile, si può affermare che il trattamento ricevuto da Cucchi nel reparto detentivo dell’ospedale Pertini è stato, non solo deontologicamente disumano, ma anche penalmente sanzionabile. La magistratura dovrà ora procedere, ma il discorso non si ferma qui. Molte segnalazioni da me ricevute e altrettante denunce circostanziate convergono nel far ritenere che il reparto detentivo del Pertini non è una struttura sanitaria protetta, bensì un luogo di detenzione, gestito con criteri che ben poco hanno di terapeutico ma che, piuttosto, sembrano ispirati a una logica solo ed esclusivamente di controllo autoritario. Si deve indagare a fondo, pertanto, sul quel reparto detentivo, sulle sue spaventose carenze e sulla sua gestione irresponsabile. Per accertare se altre vicende come quella di Cucchi siano già avvenute in passato e per evitare che altre avvengano in futuro”.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »