Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘donazione’

Donazione strumentazioni didattiche ad Unicam

Posted by fidest press agency su sabato, 30 marzo 2019

Camerino. Continuano a giungere ad Unicam manifestazioni di sostegno da parte di aziende che per varie ragioni si trovano a collaborare con l’Ateneo.
Grazie all’interessamento di Francesco Pezzuoli, Ceo dello spin off Unicam Limix, la Arrow Electronics Italia ha infatti donato all’Università di Camerino 20 board della ST Microelectronics e 20 oscilloscopi digitali della Analog Devices.“Grazie al nostro progetto Talking Hands – ha affermato Francesco Pezzuoli – abbiamo conosciuto Gabriele Braga della Arrow Electronics Italia, che ci aiutato nell’individuazione di aziende competenti per lo sviluppo di hardware di prodotti, quali la Egicon, che ci ha consentito di realizzare i primi 20 prototipi del nostro guanto. Ci hanno inoltre sostenuto durante la partecipazione alla prima fase del bando per le piccole e medie imprese nell’ambito del programma di finanziamento europeo Horizon2020 e ci supporteranno anche per la fase successiva”.La Arrow si è quindi dimostrata molto attenta non solo allo sviluppo non solo delle piccole aziende e delle startup, ma anche alle iniziative universitarie, soprattutto quelle rivolte alla ricerca condotta in collaborazione con le aziende e alle attività di didattica sperimentale.“Al di là della nostra natura commerciale B2B con presenza imponente nella realtà industriale, – sottolineano dalla Arrow – il nostro ruolo di technology platform e advisor sta diventando un vantaggio competitivo strategico che si mantiene solo investendo nella conoscenza dei giovani e delle loro idee”.“Ringrazio ancora sia la Arrow Electronic che la ST Microelectronics e la Analog Devices (ADI) – ha sottolineato Francesco Pezzuoli – per aver voluto mostrare concretamente il loro sostegno al nostro Ateneo. Essendo docente del corso di “Embedded System Architecture” posso affermare che questa attrezzatura servirà proprio per migliorare la parte di laboratorio del corso, in aggiunta alla strumentazione attualmente disponibile, e rappresenterà un ulteriore aiuto per gli studenti dei corsi di laurea in Informatica e Computer Science nelle attività laboratoriali e nell’applicazione pratica delle loro conoscenze”.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alwaleed Philanthropies dona un Castello da 16 milioni di euro alla Croce Rossa Italiana

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 novembre 2018

Alwaleed Philanthropies, organizzazione presieduta da SAR il Principe Alwaleed bin Talal bin Abdulaziz AlSaud, ha preso parte a un panel organizzato in occasione del MED Women’s Forum che si è tenuto alla vigilia dell’appuntamento con i Mediterranean Dialogues Rome 2018. Il forum, che riunisce 50 donne esponenti di grandi organizzazioni internazionali provenienti da tutta la regione mediterranea, si concentra sul ruolo dell’empowerment delle donne nell’economia quale strumento di crescita.Nel partecipare al MED Women’s Forum, Alwaleed Philanthropies porta avanti il proprio impegno nei confronti dell’empowerment delle donne nell’economia e il proprio allineamento all’obiettivo numero 5 dei Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite, che richiama tutti i Paesi firmatari ad agire insieme per far cessare ovunque ogni forma di discriminazione nei confronti delle donne. La partecipazione femminile al mondo del lavoro aiuta infatti a rendere più competitivo il sistema economico e contribuisce a sradicare la povertà.SAR la Principessa Lamia bint Majed AlSaud ha dichiarato: “Per reciproco interesse e condivisione di best practice, nel corso del forum presentiamo diversi esempi su come Alwaleed Philanthropies persegue la propria missione a favore dell’empowerment delle donne. Uno di questi esempi è costituito dalla nostra donazione di 100 veicoli a Careem, la versione mediorientale del servizio di ride sharing Uber, effettuata il giorno successivo all’eliminazione del divieto di guidare per le donne saudite. Si calcola infatti che in Arabia Saudita vi sia un milione e mezzo di donne che lavorano, tutte dipendenti da un autista o da un parente maschio perché impossibilitate a guidare o a utilizzare i mezzi pubblici: una situazione che faceva sentire i suoi effetti negativi sull’economia del nostro Paese”. “Un altro esempio sul quale richiamiamo l’attenzione riguarda il lavoro che abbiamo svolto con Waeya Legal, un’iniziativa locale nata per sensibilizzare le donne saudite sui loro diritti legali. Forniamo inoltre assistenza e formazione per le donne che entrano nel mercato del lavoro in settori come il giornalismo e la comunicazione, così come nell’artigianato grazie al training e al sostegno delle artigiane saudite.Oggi ribadiamo anche il nostro impegno nei confronti dell’iniziativa tra pubblico e privato dell’ONU “Making Every Woman and Girl Count” che affronta il disequilibrio di genere nella produzione, nell’accessibilità e nell’utilizzo delle statistiche di genere a livello mondiale. Un ostacolo significativo per il raggiungimento dell’obiettivo numero 5 dei Sustainable Development Goals è proprio la mancanza di disponibilità di dati che rendano possibile monitorare e misurare i progressi in direzione di questo traguardo. L’assenza di dati viene spesso sfruttata come pretesto per non agire. Quel che non viene contato, infatti, non conta”La presenza in Italia di Alwaleed Philanthropies in occasione del Forum è anche l’occasione per annunciare la donazione alla Croce Rossa Italiana di una delle sue più raffinate e importanti residenze europee, appartenuta in passato a varie famiglie nobiliari: il Castello di Castagneto Po, del valore di 16 milioni di euro. La CRI si occuperà ora delle ristrutturazioni necessarie per trasformare questa prestigiosa proprietà del XI sec. in un centro di training, formazione e meeting. La struttura potrà ospitare i volontari della Croce Rossa – 160.000 quelli della CRI e 12 milioni nel resto del mondo – per assicurarne la preparazione operativa al servizio del più grande network umanitario del mondo, quello costituito dalla Croce Rossa Internazionale e dal Movimento della Mezzaluna Rossa.
In oltre quarant’anni Alwaleed Philanthropies ha stanziato più di quattro miliardi di dollari a favore del welfare sociale e ha attivato più di 1.000 progetti in oltre 164 Paesi gestiti da dieci donne saudite raggiungendo più di 533 milioni di beneficiari in tutto il mondo indipendentemente da sesso, razza o religione. Alwaleed Philanthropies collabora con numerose organizzazioni benefiche, governative ed educative per combattere la povertà, dare forza alle donne, sviluppare comunità, fornire assistenza in caso di disastri e creare comprensione culturale per mezzo dell’educazione. Alwaleed Philanthropies lavora per costruire ponti verso un mondo più compassionevole, tollerante e aperto.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Donazione di sangue all’Università Europea di Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 maggio 2017

università europea romaRoma Mercoledì 10 e giovedì 11 maggio 2017, dalle 8.00 alle ore 12.00, l’Università Europea di Roma organizza una raccolta di sangue aperta a tutti, nella sua sede, in via degli Aldobrandeschi 190, in collaborazione con l’Associazione Donatori Volontari di Sangue EMA-Roma.
All’attività parteciperanno gli studenti dello stesso ateneo. L’Università Europea di Roma, infatti, ha tra i suoi obiettivi principali la formazione della persona. Una formazione che consenta non solo l’acquisizione di competenze professionali, ma che orienti anche lo studente ad una crescita personale e sviluppi uno spirito di servizio per gli altri.In questo solco si inserisce l’attività di donazione di sangue, che è tra le iniziative di responsabilità sociale dell’università. Gli studenti collaborano alle iniziative dell’Associazione EMA-Roma che si svolgono nel corso dell’anno, non solo durante le raccolte del sangue, ma anche con incontri di informazione e di sensibilizzazione alla donazione volontaria.
Questi incontri hanno l’obiettivo di sviluppare la conoscenza del mondo della donazione del sangue e i principi che ne derivano. Illustrano le pratiche operative che vengono utilizzate per poter realizzare, migliorare e sviluppare donazioni e gruppi di donatori, con lo scopo di raggiungere una donazione periodica e volontaria.
L’Università Europea di Roma organizza la raccolta di sangue due volte all’anno. Sono momenti di solidarietà che riuniscono l’intera comunità dell’ateneo: studenti, professori, familiari, dipendenti, amici, collaboratori. Inoltre la raccolta è aperta a tutti. Tutti possono recarsi all’Università Europea di Roma il 10 e l’11 maggio e donare il sangue.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Donazione del sangue

Posted by fidest press agency su martedì, 6 dicembre 2016

Roma Martedì 6 Dicembre 2016, ore 8:00 Dipartimento d’Ingegneria, area parcheggio Via Volterra 62 sarà possibile donare il sangue. La raccolta sangue è organizzata da AdSpem ed è aperta a tutti gli studenti e al personale dell’ateneo. Possono donare il sangue anche amici e parenti. Il prelievo sarà effettuato all’interno di un’autoemoteca.L’evento è organizzato dall’Ufficio Iniziative Sportive di Roma Tre in collaborazione con il Dipartimento d’Ingegneria.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Donazione di sangue all’Università Europea di Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 ottobre 2016

università europea romaMercoledì 9 e giovedì 10 novembre 2016, dalle 8.00 alle 12.30, l’Università Europea di Roma organizza una raccolta di sangue aperta a tutti, nella sua sede, in via degli Aldobrandeschi 190, in collaborazione con l’Associazione Donatori Volontari di Sangue EMA-Roma.
All’attività parteciperanno gli studenti dello stesso ateneo. L’Università Europea di Roma, infatti, ha tra i suoi obiettivi principali la formazione della persona. Una formazione che consenta non solo l’acquisizione di competenze professionali, ma che orienti anche lo studente ad una crescita personale e sviluppi uno spirito di servizio per gli altri.
In questo solco si inserisce l’attività di donazione di sangue, che è tra le iniziative di responsabilità sociale dell’università. Gli studenti collaborano alle iniziative dell’Associazione EMA-Roma che si svolgono nel corso dell’anno, non solo durante le raccolte del sangue, ma anche con incontri di informazione e di sensibilizzazione alla donazione volontaria.
Martedì 8 novembre, all’Università Europea di Roma, si svolgerà una mattinata di informazione, con l’obiettivo di sviluppare la conoscenza del mondo della donazione del sangue e i principi che ne derivano. Saranno illustrate le pratiche operative che vengono utilizzate per poter realizzare, migliorare e sviluppare donazioni e gruppi di donatori, con lo scopo di raggiungere una donazione periodica e volontaria .L’Università Europea di Roma organizza la raccolta di sangue due volte all’anno: a novembre e ad aprile. Sono momenti di solidarietà che riuniscono l’intera comunità dell’ateneo: studenti, professori, familiari, dipendenti, amici, collaboratori.
Inoltre la raccolta è aperta a tutti. Tutti possono recarsi all’Università Europea di Roma il 9 e 10 novembre e donare il sangue.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Donazione di Google per realizzare nuovi laboratori e percorsi formativi sulle digital skills per oltre 10 mila giovani in due anni

Posted by fidest press agency su domenica, 22 marzo 2015

google-building-44Google e Fondazione Mondo Digitale hanno presentato oggi l’Officina dei Nuovi Lavori, un nuovo spazio con quattro laboratori didattici e percorsi formativi volti a diffondere le competenze digitali e realizzare attività di orientamento professionale per più di 10 mila giovani.Realizzata grazie a una donazione di Google, l’Officina dei Nuovi Lavori è stata inaugurata oggi alla presenza del ministro Giuliano Poletti (Lavoro e Politiche sociali) e del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. L’iniziativa è promossa in collaborazione con Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Regione Lazio e Roma Capitale e ha il patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.Obiettivo dell’iniziativa è formare nei prossimi due anni oltre 10.000 giovani tra i 15 e 29 anni, con precedenza a coloro che non studiano e non hanno un’occupazione, attraverso corsi settimanali della durata di 22 ore, con l’obiettivo di combattere la dispersione scolastica e realizzare attività mirate di formazione e orientamento professionale per giovani ai margini del sistema formativo e lavorativo italiano.Dal digital manufacturing all’innovazione d’impresa, dal gaming alla realtà immersiva, l’Officina dei Nuovi Lavori propone una vera e propria esperienza immersiva digitale con l’obiettivo di formare i giovani su nuove competenze e favorire sin da subito un confronto con aziende e professionisti. Gli studenti potranno prendere parte ad attività formative specifiche nei 4 diversi ambienti didattici realizzati negli spazi dell’Officina:
● fab lab: imparare ad utilizzare laser cut, stampante 3D e gli altri strumenti tipici di un fab lab
● video lab: corsi di video making con animazione 3D ed effetti visuali
● game lab: game development e interactive storytelling
● immersive lab: tecnologia immersiva e realtà aumentata.
A ciascun percorso formativo vengono inoltre associate attività legate allo sviluppo di soft skills (leadership, team building, motivazione). L’Officina dei Nuovi Lavori è situata presso la Città educativa di Roma in Via del Quadraro 102. È possibile iscriversi ai corsi compilando il modulo online al seguente link http://www.mondodigitale.org/call4youth.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sabato 30 novembre, Giornata Nazionale della Malattia di Parkinson Due appuntamenti a Bologna.

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 novembre 2013

Una serata di beneficienza per raccogliere fondi per la ricerca contro il Parkinson e un incontro con pazienti e familiari. Due iniziative organizzate in occasione della Giornata Nazionale della Malattia di Parkinson, il 30 novembre, con la collaborazione del Centro Disordini del Movimento del Policlinico Sant’Orsola e dell’Azienda Usl di Bologna. La prima si terrà giovedì 28 novembre alle 21.30 presso il Let’s Go di Ozzano nell’Emilia in via Tolara di Sotto n. 21, l’altra, dal titolo Vivere con la malattia di Parkinson oltre la terapia farmacologica: il canto e il ballo come strumenti riabilitativi, sabato 30 novembre, alle 9.30, presso il Circolo Arci di San Lazzaro di Savena in via Bellaria 7. A questo incontro parteciperanno i neurologi dei centri Dismov-Sin – Associazione italiana disordini del movimento e malattia di Parkinson, assieme a fisiatri e fisioterapisti del Policlinico Sant’Orsola e dell’Azienda Usl di Bologna.Il Centro Parkinson del Policlinico di Sant’Orsola, che afferisce alla Unità operativa di Neurologia, è operativo dal 2000. Nel 2005 è nato un percorso assistenziale interamente dedicato alla gestione della malattia, che si avvale, oltre che dei neurologi esperti in Disordini del Movimento, di un team multidisciplinare che assicura interventi specifici e diversificati necessari nelle diverse fasi di malattia (fisiatra, fisioterapista, gastroenterologo, urologo, psicologo, dietologo, otorinolaringoiatra e foniatra, psichiatra, pneumologo, ortopedico, genetista, neuroradiologo, medico di medicina nucleare). Il Centro effettua attualmente circa 800 visite all’anno e si avvale di due neurologi, uno psicologo e un medico in formazione specialistica. Da tre anni è attiva, inoltre, una collaborazione con l’Associazione We Help You – WHY che ha portato all’apertura all’interno dell’Azienda di uno “Sportello Parkinson”, un punto d’ascolto sia per i pazienti sia per i familiari che devono fronteggiare le difficoltà quotidiane create dalla malattia.Il Centro Parkinson e Disordini del Movimento dell’IRCCS delle Scienze Neurologiche dell’Azienda USL di Bologna, ha sede all’Ospedale Bellaria. Dispone di uno specifico percorso diagnostico, terapeutico e assistenziale (PDTA), e si avvale di un èquipe medica multidisciplinare, in relazione alle diverse esigenze cliniche. La forte integrazione con i servizi territoriali dell’Azienda USL offre la possibilità di seguire i cittadini anche nelle fasi avanzate della malattia, quando il paziente necessita di terapie complesse, come per esempio l’infusione continua duodenale di levodopa o l’impianto neurochirurgico di elettrodi per la stimolazione cerebrale profonda,
per la quale l’Ospedale Bellaria è referente regionale.
Il Centro Parkinson e Disordini del Movimento è referente nazionale per la neurofarmacologia per la valutazione degli effetti dei farmaci antiparkinsoniani e per lo studio della funzionalità del sistema nervoso vegetativo.Il Centro, nel quale operano 6 neurologi e 2 neurochirurghi, ha seguito nel 2012 oltre 1.500 pazienti. Da alcuni anni, inoltre, è attiva una collaborazione con l’Associazione Iniziativa Parkinsoniani O.N.L.U.S., con l’obiettivo di sostenere e aiutare i malati di Parkinson, promuovendo corsi di rieducazione neuromotoria, logopedia, yoga e sostegno psicologico, per i pazienti e per i loro familiari.La Giornata nazionale della Malattia di Parkinson è promossa da Dismov-Sin e da Limpe – Lega Italiana per la lotta contro la malattia di Parkinson, le Sindromi Extrapiramidali e le Demenze. La Giornata ha ottenuto il patrocino del Ministero della Salute e l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.
Anche per questa edizione sono stati attivati molteplici canali per la raccolta di fondi a sostegno del progetto di ricerca sulle cadute. È possibile dare il proprio contributo attraverso il sito http://www.giornataparkinson.it, o scaricando la app gratuita YouGive, oppure scegliendo di donare 1 euro con sms al 45593 inviato da cellulari Vodafone, 3, WIND, PosteMobile, CoopVoce e Nòverca, 2 euro chiamando il 45593 da rete fissa TWT, o ancora 2 o 5 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Fastweb. Il numero sarà attivo fino al 30 novembre 2013.
Il Policlinico di Sant’Orsola è la principale Azienda Ospedaliero-Universitaria dell’Emilia-Romagna e uno dei centri più qualificati a livello nazionale per la ricerca e la cura di numerose patologie. Organizzata in 7 Dipartimenti ad attività integrata, cui afferiscono 87 Unità Operative, è dotata di 1.362 posti letto con un organico di 5.666 dipendenti, compresi i ricercatori e i medici universitari. Vi si effettuano circa 72.000 ricoveri all’anno e 4.000.000 di prestazioni specialistiche per esterni.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donazione midollo osseo

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 aprile 2012

Italiano: Giorgia Meloni

Italiano: Giorgia Meloni (Photo credit: Wikipedia)

«Istituire la Giornata nazionale della donazione di midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche, per sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema estremamente delicato e che richiede la massima attenzione da parte di tutti. È importante che soprattutto i giovani siano consapevoli del ruolo che possono rivestire in questa battaglia. La fascia d’età tra i 18 e i 35 anni, infatti, è la più indicata per la donazione. Per raggiungere l’obiettivo è necessaria un’azione capillare di informazione nelle scuole e nelle università. I Ministri Profumo e Balduzzi si facciano promotori di campagne di sensibilizzazione tra i ragazzi dell’ultimo anno delle scuole superiori e dei primi anni di università. I progressi in campo medico offrono la concreta opportunità di vincere gravissime patologie, ma tanto si può ancora fare se siamo tutti uniti. Ognuno di noi può donare una parte di sé alla comunità, diventando donatore o combattendo al fianco di chi vive malattie di natura onco-ematologica». È quanto ha dichiarato il deputato PdL, Giorgia Meloni, nel corso della conferenza stampa di presentazione del ddl n. 4949, per l’Istituzione della Giornata nazionale della donazione di midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Utilizzo salme a fini didattici

Posted by fidest press agency su giovedì, 31 marzo 2011

“L’utilizzo delle salme ai fini didattici e scientifici é sacrosanta, ma deve sempre essere autorizzata dal singolo cittadino quando è ancora in vita. Alcuni deputati della maggioranza, invece, hanno avanzato la proposta di utilizzare i cadaveri non reclamati da alcuna famiglia” Lo afferma l’on. Antonio Palagiano, capogruppo IDV in Commissione Affari sociali e Responsabile sanità del partito, ai margini della discussione odierna in Commissione Affari Sociali sulla legge riguardante la donazione del corpo post mortem ai fini di studio e ricerca. “Sarebbe discriminatoria, gravissima ed intollerabile  la profanazione del corpo di poveri cristi solo perché “homeless” , ovvero senza famiglia. Se la legge andasse in quel senso si creerebbe un’iniquità gravissima che autorizzerebbe una sorta di atto di violenza da parte dello Stato nei confronti dei più deboli. Chi avanza una proposta del genere non mostra di avere nessun rispetto del corpo e della vita umana, soprattutto quando essa è figlia di un dio minore” conclude Palagiano.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donazione per la ricerca sul cancro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 marzo 2011

Parma Università 25 marzo, ore 11, Aule Presidenza Facoltà di Medicina – 1° piano conferenza Stampa per la  donazione di un finanziamento di € 210.000,00 da parte dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) per un progetto rivolto a studi pre-clinici per una terapia innovativa delle emopatie maligne, coordinato dal Prof. Antonio Bonati,  Sezione di Emato-Oncologia dell’Ateneo di Parma Alla conferenza stampa interverranno:Gino Ferretti, Rettore Università di Parma Antonio Balestrino, Direttore Medico di Presidio, Azienda Ospedaliero-Universitaria di ParmaBenedetta Borrini, Consigliera AIRC ParmaAntonio Bonati, Coordinatore del Progetto finanziato – Sez. Emato-OncologiaPaolo Lunghi, Dipartimento di Scienze Cliniche, collaboratore del Progetto

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donazione alla mensa sociale

Posted by fidest press agency su martedì, 1 marzo 2011

Triggiano 2 marzo 2011 ore 20.30, Mensa Sociale – via Delle Mura, 30 – l’Associazione GEA – Giovani Energie Alternative – (www.geatriggiano.it) consegnerà ufficialmente in dono alla Mensa Sociale (via Delle Mura 30 – Triggiano) una cella frigorifera. È il primo risultato concreto dell’impegno di GEA nel sostenere, con spirito di servizio, lo sviluppo socio-economico della nostra Terra, con particolare riferimento ai soggetti svantaggiati. Nella consapevolezza che occorre porre al centro la persona nella sua totalità, coinvolgere i giovani e che ognuno può fare qualcosa per il Bene Comune. L’impegno è un valore imprescindibile che deve essere trasmesso alle giovani generazioni. Tale primo risultato dà conto dell’azione di GEA con l’auspicio che tale pratica possa essere condivisa sempre più in antitesi a modelli diseducativi dove l’impegno ed il merito non trovano la giusta collocazione. È importante insistere affinché soprattutto i giovani possano avere fiducia nelle proprie potenzialità. I fondi necessari sono stati raccolti attraverso un calendario “100% Made in Triggiano” per raccontare in modo simpatico luoghi, provocazioni, storie dedicate al Nostro Paese. Valorizzazione del territorio ed impegno sociale sono stati sintetizzati in un’unica iniziativa. Per l’occasione la signora Ketty Affattato, responsabile delle Mensa, offrirà a tutti coloro che hanno concorso all’iniziativa unafavolosa panzerottata. I giovani di GEA ribadiscono come la partecipazione di ognuno è fondamentale per contribuire ad uno sviluppo coerente e armonioso che non può prescindere, né può essere anteposto all’uomo deve, invece, porsi a servizio esclusivo dello stesso.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Università Parma: donazione borsa studio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 gennaio 2011

28 gennaio 2011, alle ore 11, presso la Sala del Senato del Palazzo Centrale dell’Ateneo (via Università 12), nel corso della quale l’associazione A.VO.PRO.RI.T. donerà una borsa di studio del valore di 12.000 euro al gruppo di ricerca del Prof. Pier Giorgio Petronini, coordinatore della Sezione di Oncologia Sperimentale dell’Università di Parma.  Alla conferenza interverranno il Rettore dell’Ateneo Prof. Gino Ferretti, il Prof. Pier Giorgio Petronini e il Prof. Enrico Foggi, Presidente dell’A.VO.PRO.RI.T.  La borsa di studio, intitolata a Ernesto Sani, ha l’obiettivo di sostenere una ricerca su “Ottimizzazione di nuove terapie per il trattamento dei tumori polmonari e mammari”, un importante progetto destinato a implementare le conoscenze relative al ruolo dell’ipossia nella risposta a nuovi farmaci molecolari nel trattamento di tumori polmonari e mammari.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donazione al laboratorio pediatrico universitario

Posted by fidest press agency su martedì, 26 ottobre 2010

Parma 27 ottobre, alle ore 11, presso il Laboratorio (1° piano Padiglione Cattani – via Gramsci 14 – Parma). della Clinica Pediatrica dell’Università, diretto dal Prof. Sergio Bernasconi, si terrà la cerimonia di donazione di un agitatore da banco del valore di circa 2000 euro. Grazie infatti a un atto di generosità dei colleghi della mamma di Arianna Visconti, tragicamente scomparsa in un incidente stradale, il CRAL della ditta Procomac ha voluto effettuare questa donazione in ricordo della piccola, a completamento della strumentazione già donata dai colleghi del papà qualche mese fa. L’attenzione del Laboratorio della Clinica Pediatrica si è focalizzata nel corso degli anni su diversi fronti atti a migliorare le conoscenze nell’ambito delle malattie pediatriche, con un interesse particolare allo studio delle malformazioni genitali, dei disturbi della crescita, della
fibrosi cistica e all’impatto degli inquinanti ambientali sullo sviluppo del bambino. Questa donazione contribuirà a potenziare l’attività del Laboratorio, il cui scopo ultimo è quello di migliorare la qualità della vita dei bambini offrendo un servizio di diagnosi migliore, oltre naturalmente a riuscire a
proporre approcci terapeutici innovativi e benefici. Infatti, con i continui progressi scientifici e la disponibilità di attrezzature sempre più sofisticate, è possibile migliorare le conoscenze dei ricercatori sulle cause ed i meccanismi alla base di queste malattie pediatriche.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Scegli oggi”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 ottobre 2010

Bergamo 13 ottobre 2010  alle 11  nella Sala Consiliare  di Largo Barozzi, 1 verrà presentata la campagna  “Scegli oggi”,  promossa dagli Ospedali Riuniti e da Aido, in collaborazione con l’Asl, il Comune e la Provincia di Bergamo, il Consiglio di Rappresentanza dei sindaci.  L’obiettivo è duplice: informare i cittadini sul diritto/dovere di pronunciarsi sulla donazione degli organi e offrire loro l’occasione per esprimere la propria volontà. La Bergamasca conta oltre un milione di abitanti, eppure solo sei cittadini su cento si sono già pronunciati. Intanto ogni anno 300 pazienti muoiono in attesa di un trapianto che non arriverà mai.  Saranno presenti: Carlo Bonometti, Direttore generale Ospedali Riuniti Leonida Pozzi, Presidente regionale AIDO Roberto Testa, Direttore generale Asl di Bergamo Leonio Callioni, Presidente del Consiglio di rappresentanza dei sindaci e Assessore ai Servizi sociali del Comune di Bergamo Domenico Belloli, Assessore ai Servizi sociali della Provincia di Bergamo Claudio Sileo, Direttore sanitario Ospedali Riuniti Massimo Giupponi, Direttore sociale Asl di Bergamo Mariangelo Cossolini, Coordinatore al Prelievo e trapianto di organi e tessuti della provincia di Bergamo Ospedali Riuniti

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Bcc: donazione libri

Posted by fidest press agency su domenica, 10 ottobre 2010

Trecento monografie storico-economiche sono state offerte dalla Federazione delle Banche di Credito Cooperativo del Friuli Venezia Giulia all’Università degli studi di Udine. Una donazione che arricchisce la già strutturata ed efficiente Biblioteca universitaria che, aperta 22 anni fa, vanta la presenza di oltre 80mila volumi e 3mila periodici elettronici con 600 abbonamenti attivi.
Andrea Cafarelli, docente di Storia economica, in conclusione dell’incontro, ha presentato due proposte prontamente accolte dalla Federazione: estendere anche alle singole Bcc la possibilità di mettere a disposizione della Biblioteca universitaria i volumi di interesse storico a loro disposizione; avviare un’operazione di conservazione dei documenti bancari e un censimento delle fonti d’archivio del Credito Cooperativo, in collaborazione con la Facoltà di economia e i propri studenti, per praticare una sorta di censimento e salvaguardare così un importante patrimonio storico colletttivo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Video-difesa di Fini

Posted by fidest press agency su domenica, 26 settembre 2010

Non ci interessa la proprietà o l’affittanza di un appartamento che era appartenuto alla Destra nazionale per via di una donazione. Sta di fatto che su questo caso si sono avventati come falchi chi ha voluto distrarre gli italiani dai problemi reali e quotidiani nei quali si dibattono. Esiste, d’altra parte, una sproporzione tra il caso, per quanto discutibile e strano che riguarda Fini quale segretario di partito, e quelli che sono addebitabili ad altri uomini politici. Sono ben più gravi, e credo faccia bene Di Pietro a chiedere le dimissioni dalle loro rispettive cariche sia il Presidente del Consiglio sia della Camera. E’ una brutta faccenda e tutta orchestrata, guarda caso, dai giornali che fanno capo al fratello di Silvio Berlusconi. Da due anni a questa parte non si è fatto altro che parlare di questione morale, di leggi ad personam, di società off shore, di processi al presidente del Consiglio e di tentativi di svuotarli di significato ma se svuotamento c’è stata quello è toccato alla giustizia che è stata lapidata di continuo per scoraggiarla e umiliarla attraverso i suoi uomini migliori. Ma sia chiaro. Le colpe non sono di una sola parte politica, ma sta di fatto che solo questo Governo e questa maggioranza ha mostrato di saperle gestire nel modo più sfacciato e arrogante. Fa bene la Marcegaglia a richiamare l’esecutivo ai suoi doveri di amministrare la cosa pubblica. Ma non illudiamoci. Non sarà facile voltare pagina. Continua ad essere forte tra i politici lo sciacallaggio, l’invettiva, la ricerca di competere con la realtà attraverso cose che non riguardano la politica ma fanno di essa uno spettacolo indecente, la degradano al ruolo di chiacchiericcio di comari, la umiliano con le sporche faccende personali. Alla fine si trae l’impressione che si voglia governare scoraggiando i ben pensanti ad andare a votare affinché una minoranza di faccendieri possa diventare maggioranza del paese attraverso l’appoggio dei soliti servus servorum dei. A questo punto le uniche parole di Fini che condividiamo senza riserve sono quelle finali del suo discorso: ”Chi ha irresponsabilmente alimentato questo gioco al massacro si fermi fermiamoci tutti prima che sia troppo tardi. Fermiamoci pensando al futuro del paese. Riprendiamo il confronto: duro, come è giusto che sia, ma civile e corretto”. (Riccardo Alfonso centro studi politici della Fidest)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donazione sangue gay

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 luglio 2010

“Rifiutare la donazione di sangue da parte degli omosessuali è un atto odioso perché sulla base di pregiudizi privi di fondamento scientifico esclude una parte della popolazione da un atto di solidarietà civile e sociale preziosissimo perché può salvare vite umane”, così Rebecca Zini, responsabile salute di Arcigay, a commento del rifiuto alla donazione di sangue di un omosessuale del centro trasfusionale del Gaetano Pini di Milano. “La normativa italiana sul tema è chiarissima”, continua la Zini: “un decreto di Umberto Veronesi dell’aprile 2001 aveva cancellato l’assurdo divieto alle persone omosessuali di donare sangue perché non è l’orientamento sessuale, ma i comportamenti di una persona ad essere determinanti nel valutare la possibilità di donare”.”Al policlinico si è ancora al medioevo per quanto riguarda la questione hiv-aids” aggiunge Marco Mori, presidente Arcigay Milano CIG: “Da anni in Europa si è passati da una considerazione di categorie a rischio ad un ragionamento, lungimirante, sui comportamenti. Le persone che donano devono essere consapevoli di ciò che fanno e hanno fatto, non devono rendere conto del genere dei loro partner per donare il sangue. I medici devono pensare alla salute collettiva, non a giudicare sulla base di una morale omofoba, perché alla fine chi ci rimette sono i riceventi, che non hanno il sangue che gli serve, e questo per il pregiudizio di qualcuno” “Purtroppo quella di oggi non è la prima segnalazione di rifiuto che giunge ad Arcigay e sarebbe ora che le autorità sanitarie si impegnino in tutte le strutture ospedaliere a combattere questa odiosa discriminazione.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donazioni a scienze cliniche dell’ateneo

Posted by fidest press agency su sabato, 10 luglio 2010

Parma. Ha avuto luogo la donazione di due nuove apparecchiature al Dipartimento di Scienze Cliniche dell’Università di Parma, diretto dal Prof. Almerico Novarini, da parte della signora Carla Chiari in memoria del fratello Nello e del nipote Nicola.  Alla donazione erano presenti, oltre al Prof. Novarini e alla signora Chiari, anche il Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia Prof. Loris Borghi, i Proff. Rossella Giacalone, Alberto Montanari e Luisa Musiari, del Dipartimento di Scienze Cliniche, e la Dott.ssa M. Assunta Martini in rappresentanza della Ditta Vannucci srl, che ha fornito le apparecchiature.  La signora Chiari, alcuni anni fa, è stata ricoverata presso la U.O. di Clinica e Semeiotica Medica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, e dopo la dimissione è stata seguita ambulatorialmente dall’équipe medica della Clinica stessa. Riconoscendo nel personale professionalità e umanità, ha deciso di manifestare la sua stima e riconoscenza donando due nuovi strumenti in grado di soddisfare le esigenze cliniche, didattiche e di ricerca del Dipartimento, e in particolare della Sezione di Ipertensione arteriosa e scompenso cardiaco.  Le apparecchiature sono un ecografo digitale di ultima generazione, con sistema di misurazione ad ultrasuoni cardiovascolare per la determinazione di numerosi dati sulle camere cardiache, e un misuratore della rigidità arteriosa in grado di fornire contemporaneamente svariati parametri indicativi di rischio cardiovascolare utilizzati nella ricerca clinica.  In considerazione del fatto che i fattori di rischio classici (fumo, sovrappeso, sedentarietà) forniscono informazioni solo indirette circa il progredire dell’aterosclerosi che causa eventi cardiovascolari, è fondamentale ed estremamente importante per i medici poter esaminare direttamente, e con metodo non invasivo, le proprietà delle arterie. Con l’aiuto di questi strumenti si potrà quindi migliorare la stima del rischio cardiovascolare e rilevare lo stadio subclinico dell’aterosclerosi.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il trapianto moltiplica la vita

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2010

Sovigliana di Vinci. 9 giugno, dalle ore 16 alle ore 18, nell’aula magna dell’Agenzia per la formazione dell’Asl 11, in via Oberdan presentazione del libro all’Agenzia dell’Asl 11 “Il trapianto moltiplica la vita”  Sebbene l’Italia occupi una posizione di eccellenza mondiale nel settore del trapianto di organi e tessuti, occorre continuare a migliorare il sistema, anche dal punto di vista dei tempi di attesa, diffondendo in modo sempre più capillare la cultura della donazione. La presentazione si aprirà con i saluti delle autorità: Dario Parrini sindaco di Vinci, Eugenio Porfido direttore generale dell’Asl 11 e Danilo Massai direttore del dipartimento Agenzia per la formazione dell’Asl 11. Gli interventi, moderati da Federico Finozzi che ha vissuto in prima persona questa esperienza, vedranno l’avvicendarsi di Lillo Di Puma presidente dell’Associazione Vite Onlus, Pino Giaconia presidente Aido di Vinci, Tommaso Burchietti coordinatore donazione organi e tessuti dell’Asl 11, lo stesso Federico Finozzi e, infine, Franco Filipponi autore del libro nonché professore ordinario di chirurgia generale all’Università di Pisa. L’iniziativa si concluderà con un dibattito sui temi affrontati. La partecipazione all’incontro è aperta a tutti i cittadini ed è gratuita.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donazione materiale informatico

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 maggio 2010

Singolare cerimonia il prossimo 27 maggio, con inizio alle 10, all’aula magna della scuola “Lucatelli” di Tolentino. Il presidente del Rotary club di Tolentino, Andrea Passacantando, donerà del materiale informatico, diversi computer, al dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo “Lucatelli”, Giampietro Saltalamacchia, da utilizzare nella scuola per le attività didattiche. Il materiale è stato reperito dal Rotary di Tolentino grazie anche alla collaborazione del Gruppo Sis. Alla cerimonia parteciperà il sindaco Luciano Ruffini, a nome dell’amministrazione comunale. L’iniziativa del Rotary club di Tolentino rientra nell’ambito del progetto “Buon Samaritano” che mira a sfruttare le ultime disposizioni normative introdotte, “Legge antispreco” e “Legge del Buon Samaritano”, volte a recuperare beni per poi cederli gratuitamente a onlus o scuole. D’altro canto le aziende possono usufruire di benefici fiscali. Nei giorni scorsi, inoltre, sempre il Rotary di Tolentino ha donato altro materiale, questa volta ospedaliero, per la realizzazione di nosocomi nello Zambia. Il club tolentinate con il contributo del medico settempedano e socio rotariano, Ivo Micozzi, ha consegnato le diverse attrezzature ospedaliere a Emidio Grisostomi, da sempre impegnato per la creazione di ospedali nello Zambia. In particolare sono stati donati: lettini ortopedici, respiratore meccanico, incubatrice, comodini, sedie, monitor cardiologico, ecografo, apparecchio radiologico. Al tutto il club tolentinate ha aggiunto una somma di denaro.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »