Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘dubai’

Dubai: La soluzione distributiva della moda per i paesi del Golfo

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2021

ITADISTRIBUTION nasce nel 2021 da gruppo imprenditoriale con forte esperienza nel mondo della moda e lancia la sua filiale a Dubai. L’intesa è stata stipulata da Pasquale Corvino AD del gruppo. La nuova sede che comprende 10000 mq di logistica e 500 mq di show room nel centro della città, prevede il potenziamento dell’area GCC compresa Africa e Asia, con l’obiettivo di diventare un vero e proprio riferimento distributivo della moda made in Italy nel mercato del golfo.Alla guida come direzione commerciale Francesco Donadio con esperienza in molti brand moda come Roberto Cavalli, Versace e Hugo Boss. Il piano acquisizioni dei brands prevede 30 milioni di investimento, di cui 90% nel mercato moda Italia e 10% mercato moda estero.La mission di ITADISTRIBUTION è espandere e posizionare la vendita e la visibilità degli articoli nella fascia medio-alta del mercato Middle Est e sviluppare soluzioni di e-commerce diventando come un ponte di connessione tra la distribuzione off line e quella on line del mercato di riferimento, con una forte presenza multichannel tra retail, marketplace, sectorwebsite.Introdurre la tecnologia è stata quindi la chiave di svolta, sistemi operativi sofisticati creati a doc per gestire il controllo dei canali e la distribuzione, ed un attento monitoraggio riescono a dare una situazione sempre aggiornata dei flussi. ITADISTRIBUTION è quindi la prima piattaforma B2B multilevel, nata per soddisfare un mercato esigente come quello del middle est, ma sempre all’avanguardia sui tempi, che permette di operare in maniera diversificata e competitiva, con particolare focus su brand moda.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

David Guetta a Dubai

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2021

Dubai. sabato 6 febbraio 2021 Ora: 15.00 – ora italiana sul canale YouTube di David Guetta: https://youtu.be/xaurMcGqZHU La superstar francese e residente a Dubai, David Guetta, classificato come il DJ numero 1 al mondo nel 2020, eseguirà un’incredibile performance per i fan di tutto il mondo sull’eliporto dell’iconico Burj Al Arab Jumeirah. Sullo sfondo del bellissimo tramonto di Dubai, dei fuochi d’artificio e dello spirito indomabile della città, si tratta di una produzione straordinaria di musica e luci progettata per mantenere la città e la sua offerta diversificata sotto i riflettori mondiali. David Guetta dedica la sua performance a questa città che chiama casa e invita i suoi milioni di follower in tutto il mondo ad unirsi all’evento online nel leggendario punto di riferimento di Dubai in uno spettacolo che unisce solidarietà, speranza e ottimismo, mentre il mondo continua a combattere la pandemia. Attraverso questo evento unico, David Guetta mira a raccogliere fondi per sostenere l’UNICEF e la campagna Education Uninterrupted di Dubai Cares, una campagna nazionale di raccolta fondi che affronta l’impatto dell’epidemia di COVID-19 sull’istruzione di bambini e giovani. La campagna ha spronato l’intera comunità degli Emirati Arabi a fare donazioni a sostegno dei bambini e dei giovani di famiglie a basso reddito che non possono permettersi di acquistare un computer, un portatile o un tablet per unirsi ai loro coetanei nella didattica a distanza nella sicurezza delle loro case.
David Guetta There are artists and entertainers who achieve stardom and popularity, but few have the influence and endurance to redraw borders between genres and reshape the industry’s dynamics. “When Love Takes Over,” the first single of his 2009 album ‘One Love’, hit #1 in the UK, the Guetta- produced Black Eyed Peas song “I Gotta Feeling” became a worldwide hit, topping the charts in 17 countries. Over the decade since, Guetta’s success has been off the charts. Globally, he’s racked up over 50 million record sales, whereas his total number of streams is over 10 billion. He has received numerous Platinum and Gold certifications, was named ‘EDM Power Player’ by Billboard, and won two Grammy Awards out of six nominations. Besides his hard-won DJ skills, he is prolific in the studio, and works with artists like Madonna, Rihanna, Lady Gaga, Snoop Dogg, Martin Garrix, Usher, Sia, John Legend, Nicki Minaj, Sean Paul, Kelly Rowland, Showtek, Avicii, Ne-Yo, and Akon, for starters. His seventh studio album titled ‘7’, included huge electronic pop tracks like “2U” with Justin Bieber, “Flames” with Sia, “Don’t Leave Me Alone” with Anne-Marie, “Goodbye” with Jason Derulo, Nicki Minaj and Willy William and “Say My Name” with J Balvin and Bebe Rexha plus a second disc of underground dance tracks, recorded under Guetta’s Jack Back alias. With his wide-reaching and game-changing approach, he is more than just a DJ and producer: he’s made dance music reach the mainstream, fused urban, electronic and pop music into new popular genres, and managed to stay on top of the game for decades. David Guetta is surely not done with showing the world his incredible sound and it is safe to say that at this stage in his career, David knows exactly where to take it next.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Eurostands sbarca a Dubai con un nuovo ufficio di rappresentanza

Posted by fidest press agency su domenica, 6 dicembre 2020

Expo Dubai si terrà da ottobre 2021 a marzo 2022, e accoglierà 192 paesi, 25 milioni di visitatori, il 70% dei quali provenienti dall’estero per cui Eurostands è già al lavoro per la realizzazione dei padiglioni per i partecipanti. Una delle sfde del nuovo anno sarà quello di tenere alta la bandiera del Made in Italy anche fuori dai confini nazionali. Lo sta facendo Eurostands, azienda attiva da oltre 70 anni nel setore fieristco, degli allestimenti e del retail, che dopo essersi adattata alle trasformazioni per superare la crisi economica, trova nuova vita e continuità affacciandosi al Medio Oriente. È dal lontano 1998 che Eurostands lavora per le esposizioni universali annoverando tra i suoi successi la costruzione dei padiglioni italiani per Lisbona 1998, Hannover 2000, Aichi 2005, Shanghai 2010, e il padiglione del Kazakistan per Astana 2017. In partcolare, per Milano 2015 sono stat realizzati gli allestiment dei padiglioni Ecuador, Corea, Angola, Basmat, World Expo Museum e Finmeccanica. L’azienda, con il supporto della Camera di Industria e Commercio negli EAU, punta alla progettazione e alla realizzazione di allestmenti nel Middle East per tuto il mondo fieristico, tra gli appuntament più importanti e ravvicinati quelli del Food & Beverage come Gulfood 2021 (Dubai 21-25 febbraio2021) e il Dubai Internatonal Boat Show (9-13 marzo 2021). Un ponte tra l’Europa e l’Asia per esportare qualità, design ed eccellenza italiana in due grandi ambiti come quello del cibo e della nautica che vedono il nostro Paese leader mondiale nell’esportazione, anche in un territorio così compettvo come il Middle East. Solo per citare qualche numero, l’industria del Food and Beverage nel Middle East è uno dei setori in più rapida crescita: nel 2019 vale circa 13,2 miliardi di dollari per un tasso di crescita annuale dell’8 per cento circa, mentre gli Emirat Arabi sono in nona posizione nella classifca dei Paesi per ordini nel 2018 nel segmento dei superyacht, dopo la Cina e prima del Brasile” (fonte: Global Order Book 2018)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovi progetti a Dubai per Yari Cecere

Posted by fidest press agency su martedì, 24 novembre 2020

Non si fermano i progetti imprenditoriali del giovane imprenditore immobiliare green, Nunzio Yari Cecere. Dopo essere stato inserito nel 2019 da Forbes tra i 30 Under 30 Europe e da Forbes Italia tra i 100 Under 30, la sua visione di sviluppo immobiliare ecosostenibile lo hanno reso una figura di spicco a livello internazionale.Apparso in numerosi quotidiani nazionali e in riviste di settore, le opportunità di collaborazioni internazionali sono in costante crescita.Valutazioni che oggi hanno portato Yari Cecere e la sua holding Cecere Management ad aprire la strada verso il mercato di Dubai e degli Emirati Arabi.Una visione innovativa, quella di Cecere, che si fonda sulla consapevolezza che il costruttore tradizionale nel passato operava basando le sue scelte semplicemente sull’istinto, sul fiuto imprenditoriale. Oggi non è più sufficiente: il mercato è drasticamente cambiato, non è più orientato alla produzione ma pienamente al marketing.Il cliente è anche molto più preparato, legge, studia e ricerca caratteristiche che possono fare la differenza rispetto ad un’altra costruzione; pensa quindi al suo benessere abitativo e oggi il “costruttore tradizionale” è solo una delle tante divisioni del developer immobiliare.Yari Cecere crede fermamente che bisogna divulgare la conoscenza, promuovere campagne di sensibilizzazione, partendo dai giovani, su un uso ottimale della casa Green, tenendo comportamenti tesi all’eco-sostenibilità.Questi processi sono anche la filosofia del brand Nunziare: complessi immobiliari capaci di offrire le migliori prestazioni di sostenibilità, per un’esperienza innovativa di personalizzazione della propria casa.Il Luxury Real Estate internazionale è molto attento a queste tematiche visto che Dubai e gli Emirati Arabi sono da anni all’avanguardia nell’innovazione immobiliare. Un passo quindi naturale ma ponderato nell’ottica di apertura di questo nuovo mercato. Per quanto riguarda il segmento nazionale, oltre alla Campania, l’attenzione ed i progetti di crescita a breve e medio termine riguardano soprattutto la città di Milano. http://www.yaricecere.com.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Natale e Capodanno in crociera, al primo posto c’è Dubai

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 dicembre 2019

Quello che fino a qualche anno fa era un sogno per pochi o tuttalpiù assomigliava al titolo di un cinepanettone, adesso è realtà. Sono sempre di più infatti gli italiani che passano il “Natale in crociera”.Secondo l’Osservatorio Ticketcrociere, le prenotazioni per le due settimane del periodo Natale-Capodanno (ovvero le partenze dal 18 al 31 dicembre) sono aumentate del 4% rispetto allo scorso anno, in linea con lo stato di salute del settore.Ecco la fotografia delle destinazioni scelte dagli italiani che passeranno le vacanze a bordo di una nave: Mediterraneo per il 38%, seguito dai Caraibi al 22% e dal Medio Oriente al 21%; quarto posto per il Sud America con il 9%, chiude l’Oriente con un 5%, con il resto del mondo che si divide l’ultimo 5% del totale.Oggi passare le feste al caldo è un desiderio che si realizza. La sorpresa, rispetto al 2018, è il Sud America, che – grazie ai nuovi itinerari in programma – segna il +247%. Molto bene anche il Medio Oriente, trainato dagli Emirati Arabi, con il +40% rispetto alle vacanze di Natale 2018. Confermata la flessione dei Caraibi d’inverno, al -13%, mentre resta stabile il Mediterraneo (crescita del +1%). I cinque porti di imbarco principali nel mondo, per numero di partenze, sono: Dubai, Genova, Miami, Civitavecchia e Buenos Aires.I passeggeri nelle due settimane di Natale e Capodanno per il 52% sono famiglie; c’è un 46% di coppie e sono il 2% i single che scelgono di partire a bordo di una nave da crociera. Sulla scelta della sistemazione, il 41% opta per una più economica cabina interna, ma chi sceglie l’esterna predilige il balcone (36%) all’oblò (17%); per il 6% ci sono le suite. «Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, aumentano del 6% i crocieristi italiani che scelgono le cabine interne – dice Nicola Lorusso, amministratore di Ticketcrociere – Dall’altra parte continua a crescere la richiesta di lusso, visto che c’è un +11% di viaggiatori che prenotano le suite». Si parte di più, si spende di meno. Se il budget medio a cabina nel 2018 era 4.532 euro, quest’anno è 4.295 euro (-5%), che si traduce in oltre 200 euro in meno a cabina.Ticketcrociere è il brand italiano di Taoticket S.r.l, agenzia di viaggi online specializzata nel segmento crociere che nel 2018 ha fatto registrare quasi 20mila prenotazioni, per un volume d’affari di circa 16 milioni di euro. Per il 2019 l’azienda prevede una crescita del 22%, con un fatturato che toccherebbe quota 20 milioni di euro.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dubai Future Accelerators to Pick New Cohort of Innovative Startups to Address Global Challenges

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 novembre 2019

Dubai Future Accelerators (DFA), an initiative of Dubai Future Foundation (DFF) and the Government of Dubai, is once again scouting new talent from among the world’s most innovative startups and scale-ups to join its flagship program.
DFA is set up as a business development and market-entry accelerator based on specific demands identified by its partners. Startups and scale-ups offering software or product-solutions that meet partners’ requirements are invited to submit their applications until November 30, 2019.Cohort 7 will invite startups to experiment with emerging technologies, including artificial intelligence (AI) to brainstorm innovative solutions to the likely challenges facing cities of the future in key industries, such as healthcare, transportation, and safety and security.With DFA facilitating collaborations, the companies will work hand in hand with government entities to address their industry-specific issues. Participating government partners will include Dubai Electricity and Water Authority (DEWA), the Roads and Transport Authority (RTA), the Dubai Health Authority (DHA), Dubai Police and Etisalat Digital.The launch of this year’s edition follows the success of six earlier cohorts that synergized 13 government entities and 219 startups on 97 challenges. Furthermore, 71 percent of these startups have signed agreements with their partner entities to test their solutions through pilot projects or implement them within their organizations. Dubai Future Accelerators is an intensive nine-week program that forges partnerships with government entities and private sector organizations from Dubai with startups, scale-ups and innovative SMEs from around the world to co-create transformational solutions. It offers a unique opportunity for entrepreneurs to use the city as a test bed for their avant-garde prototypes. Companies selected to join our 7th cohort get invited to an in-residence program where participants will benefit from direct access to senior decision makers, access to a coworking space, paid roundtrip airfare to Dubai and paid accommodation for the duration of their participation in the mentorship program. Furthermore, DFA does not take any equity in the participating startups.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nahyan bin Mubarak Inaugurates World Tolerance Summit in Dubai

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 novembre 2019

His Excellency Sheikh Nahyan bin Mubarak Al Nahyan, Minister of Tolerance and Chairman of the Board of Trustees of the International Institute for Tolerance, IIT, officially opened on Thursday the second day of the second World Tolerance Summit (WTS), held this year under the theme ‘Tolerance in Multiculturalism: Achieving the Social, Economic and Humane Benefits of a Tolerant World’. Over 3,000 participants from over 100 countries and 70 speakers from around the world took part in the summit, organized by the International Institute for Tolerance (IIT), part of the Mohammed bin Rashid Al Maktoum Global Initiatives.
The event featured a set of interactive sessions and workshops, focused on four themes: economic, social, cultural and media tolerance. It aims to promote peaceful coexistence, mutual respect, acceptance of others and to achieve friendly ties between people, regardless of their faiths, beliefs, cultures and languages.The special ceremony, held at Madinat Jumeirah Conference & Events Centre in Dubai, opened with the launch of a video titled ‘Humanity and Access to a Tolerant World’, which underlined the instrumental role of tolerance in promoting world peace and security. In his address to attendees, HE Sheikh Nahyan bin Mubarak Al Nahyan said that the summit, graced by the generous patronage of HH Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum, UAE Vice President and Prime Minister, and Ruler of Dubai, serves as a prestigious global platform for dialogue and joint action to achieve wellbeing for all.The event included dialogue sessions, workshops and a specialized digital library with more than 80 specialized publications and researches. It featured 36 student projects from 16 local and international universities, and an exhibition that saw participation from over 35 local and international government entities, showcasing their practices and programs to spread the values of tolerance, justice and equality.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Forte Secur Group presenta a Dubai il progetto per la la sicurezza a Expo 2020

Posted by fidest press agency su domenica, 6 ottobre 2019

“Dubai sarà sede dell’Expo 2020, un’occasione perfetta per applicare le nostre metodologie su vasta scala, come abbiamo fatto per le Olimpiadi Invernali di Torino 2006. Il nostro progetto per l’esposizione mondiale del 2020 si basa su una formazione ad hoc degli addetti che si occuperanno di security e controllo accessi; i corsi sono specificatamente studiati per trovare applicazione nei contesti più complessi e potenzialmente problematici, in cui si prevedono importanti flussi umani da gestire. In questi eventi di massa le tempistiche del controllo accessi devono essere ridotte al minimo garantendo costantemente un altissimo livello di sicurezza.”Salvatore Forte, fondatore di Forte Secur Group, ( https://www.fortesecurgroup.com) spiega così il progetto realizzato per l’Expo.
Forte Secur Group è tra i principali player in Italia ad occuparsi a 360 gradi della corporate security per le più importanti aziende italiane, alcune delle quali lavorano in settori strategici per l’interesse nazionale. Forte Secur Group è leader nel comparto dell’aviation security: da 15 anni infatti, grazie all’expertise del fondatore Salvatore Forte, Auditor ed Istruttore Certificato Enac, ha una business unit Aviation che si occupa di consulenza, formazione e servizi di sicurezza aeroportuale.
Il progetto è stato anche presentato negli ultimi giorni alle istituzioni locali e in occasione di AVSEC Global, la quarta edizione del simposio mondiale incentrato sull’aviation security, che si è tenuta a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti.
Sempre in tema di aviation security, Forte Secur Group è anche il punto di riferimento in Italia per la formazione, grazie ad un’Academy strutturata con quattro Istruttori Certificati dall’Enac, che nel solo 2018 ha formato e certificato più di duemila e quattrocento dipendenti di società aeroportuali e aeree. Con un fatturato aggregato di oltre 8 milioni, 170 dipendenti, quartieri generali a Treviso e Milano e un risultato operativo raddoppiato nel triennio 2016-2018, Forte Secur Group è ormai un punto di riferimento nel panorama dei provider innovativi nella corporate security.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

AM Best To Host Annual Middle East Regional Insurance Market Briefings in Muscat and Dubai

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 ottobre 2019

AM Best will host two Insurance Market Briefings for the Middle East and North Africa (MENA) region, with the first event to be held at the Sheraton Oman Hotel on Wednesday, 2 October 2019, in Muscat, Oman. A second market briefing will follow in Dubai, United Arab Emirates, on Monday, 7 October 2019, at the Hotel Address Dubai Mall. The briefings will be led by Nick Charteris-Black, managing director, market development—EMEA, and Greg Carter, managing director, analytics—EMEA & AP. Asad Irshad, principal and consulting actuary, Milliman, is to be the guest presenter at the event in Muscat, while Christos Adamantiadis, chief executive officer, Marsh Middle East and Africa, will deliver the guest presentation in Dubai. Each event will conclude with a networking lunch for attendees to connect with AM Best and other industry professionals.
AM Best publishes ratings on thousands of insurers and reinsurers in more than 90 countries worldwide, including ratings on a number of regional insurers and reinsurers across the MENA insurance markets. More information about Best’s Credit Ratings, AM Best’s rating methodology and the rating process can be found at http://www.ambest.com/ratings.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

3rd Christie’s Middle Eastern Art Sale in London

Posted by fidest press agency su domenica, 1 settembre 2019

Dubai / London – Christie’s third ‘Middle Eastern Modern & Contemporary Art’ auction to be held outside of Dubai will take place on 23 October and is included as part of the rich and traditional Islamic Art Week in London. Around ninety works of Middle Eastern art have been consigned from around the globe, including Los Angeles, New York, London, Dubai, Paris, Beirut, Buenos Aires, Milan, Perth and Casablanca, among others. The auction is mainly focused on modern Arab and Iranian works, with an emphasis on contemporary practice. Strong modern artists from the region include Louay Kayyali and Fateh Moudarres (Syrian), Manoucher Yektai (Iranian), Ismail Shammout (Palestinian), as well as strong selection of modern female artists, including Bibi Zogbé (Lebanense), Chaïbia Talal (Moroccan), Monir Shahroudy Farmanfarmaian (Iranian), Zeinab Abd El Hamid (Egyptian) and Tahia Halim (Egyptian). Contemporary artists include Farhad Moshiri, Ali Banisadr, Reza Derakshani and Hadieh Shafie (Iranian) and Marwan Sahmarani (Lebanese).“A diversity of mediums, subject matter, geographies, and sale estimates characterise Christie’s third Middle East art sale in London, providing a global platform for art and artists from this ever-evolving region,” said Hala Khayat, Christie’s Director and Head of Sale in the Middle East. “From masterworks by some of Iran, Egypt, and Syria’s most celebrated artists to contemporary pieces from emerging talents, there is something compelling for every collector.”A work by the late Monir Shahroudy Farmanfarmaian (1924-2019 – illustrated above), one of Iran’s most celebrated artists who passed away earlier this year, will highlight the auction. Executed in 2008, Untitled (Faravahar Wings, Zarathustra) is a beautiful and rare masterpiece inspired by the wings of Faravahar, one of the most common symbols of the ancient religion of Zoroastrianism. Kaleidoscopic in its magnificent form, the work depicts a series of triangular mirrors that reflects light in every direction, touching upon the concept of the fravashi, which is part of the human soul acting as a divine blessing and entirely good. Standing in front of the work, the viewer can admire the abstracted and simplified version of the Faravahar, as Farmanfarmaian has broken it down to its foundational essence (estimate: £240,000-400,000). The inclusion of Farmanfarmaian’s piece in the auction coincides with major exhibitions of her work this year at the Sharjah Art Foundation and the Museum of Contemporary Art, Chicago. In 2017 a dedicated museum to the artist opened in Tehran.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

GIA Organises Retail Sales Associate Training Programme for Malabar Gold & Diamonds in Dubai

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 luglio 2019

To help retail sales staff communicate effectively, GIA Dubai recently organised retail sales associate training programmes for Malabar Gold & Diamonds at their stores in Dubai, UAE. Since 2018, GIA Dubai has trained more than 200 staff of Malabar Gold & Diamonds in Dubai and Bahrain.The training programme includes information about GIA, the 4Cs (Color, Clarity, Cut and Carat Weight) of Diamond Quality, the International Diamond Grading System™ and GIA diamond grading reports. It also covers GIA’s Retail Support Program – including the Retailer Lookup, 4Cs app, as well as numerous point-of-sale material.
Nirupa Bhatt, Managing Director of GIA India and Middle East, said, “For consumers, the experience of buying jewellery is special. As a part of its mission to ensure public trust in gems and jewellery, GIA Dubai organises these training programmes to help retail staff confidently educate consumers about diamonds, gemstones and GIA reports. We appreciate the trust placed by Malabar Gold & Diamonds for the opportunity to train their staff and share knowledge.”Abdul Salam KP, Group Executive Director of Malabar Gold and Diamonds, said, “Continuous learning and development is endorsed by Malabar Gold & Diamonds across all its businesses and stakeholders. GIA’s support has helped our retail team gain valuable knowledge, be well-informed and, more importantly, increased their confidence in engaging with customers. We thank GIA Dubai for providing extensive information on diamonds, GIA reports and GIA’s Retail Support Program in this training programme.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dubai’s Construction Giant Reign Holdings Scoops Major Real Estate Award

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 marzo 2019

Reign Holdings Group Chairman Samir Salya is celebrating after the global firm scooped a major international business award. His multi-billion-pound construction company has been named as one of the Top Real Estate Companies in the Middle East by Forbes Magazine.
Mr. Salya was presented with the award at a glittering ceremony in the Waldorf Astoria Hotel at Dubai’s Palm Jumeirah, where the judges said they wanted to celebrate Reign Holdings’ ongoing work in the region.The company has already won plaudits for its residential and commercial real estate development and has plans to invest a further $1 – $1.5billion in Dubai and Europe between now and 2022.Reign Holdings is currently creating more than 1,500 new residential units in design stage and constructing more than 1,500 residential units globally. Hotels and residential tower accommodations are being built in Jumeriah Village Circle alongside designing development plots at the iconic World Islands and Palm Jumeirah sites.Mr. Salya, who was named one of the Top 100 Indian leaders in The Arab World in Forbes Middle East’s annual round-up last year, said he was delighted and honored to see Reign Holdings’ achievement recognized publicly and globally.He said: “We have a long and distinguished history of creating and delivering top quality projects in various regions this recognition by the panel is a testament to the pioneering work that Reign produces to develop unique and innovative concepts.“Our plans and projections for the next three years are extremely positive, and we are thrilled to see our contribution to Dubai’s continuing growth recognised in this way.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Conferenza Innovation Arabia

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 marzo 2019

Dubai. Durante la cerimonia di apertura della Conferenza Innovation Arabia, organizzata a Dubai dalla HBMSU – Hamdan Bin Mohammed Smart University, nasce il primo Consorzio Internazionale finalizzato alla creazione di indicatori specifici in grado di definire scientificamente i criteri di qualità su cui si devono basare strutture e sistemi per la valutazione delle Università a distanza su Internet a livello globale.
Il nuovo Consorzio nasce con il sostegno del Ministero dell’Educazione e dell’Agenzia di valutazione della qualità delle Università degli Emirati Arabi Uniti, tra i membri fondatori: l’Associazione delle Università Arabe (AArU), l’Associazione Europea delle Università a Distanza (EADTU), l’Associazione Asiatica delle Open University, la Rete Araba per l’Assicurazione della Qualità nell’Istruzione Superiore (ANQAHE), il Commonwealth of Learning (CoL), l’Open Polytechnic of New Zealand, la Hamdan Bin Mohammed Smart University di Dubai e l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO, rappresentata a Dubai dal Rettore prof. Maria Amata Garito che ha anche rappresentato l’EADTU.
Tra gli obiettivi del Nuovo Consorzio vi è quello di supportare le Agenzie Nazionali di Valutazione nell’individuazione di criteri comuni a livello globale per la valutazione della qualità delle università online. L’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO è stata chiamata fra i soci fondatori sia per il suo modello di Università online riconosciuto dalla comunità scientifica internazionale, sia perché da anni svolge attività di ricerca nel settore della qualità dell’e-learning ed ha già contribuito a definire, grazie ai progetti di ricerca Europei Excellence ed Excellence+ coordinati da EADTU, i criteri di valutazione del modello a distanza e misto a livello Europeo.
UNINETTUNO continua a svolgere attività di ricerca in questo settore e numerose sono le pubblicazioni su prestigiose riviste internazionali, dove vengono presentati gli indicatori per la valutazione della qualità che vengono utilizzati costantemente dal presidio di qualità dell’Ateneo. UNINETTUNO, infatti, oggi è l’unica università telematica italiana ad aver superato con un giudizio molto positivo la valutazione dell’ANVUR – Agenzia Nazionale per la Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca.
Con queste parole il Rettore di UNINETTUNO, Professoressa Garito, ha commentato la cerimonia di firma della carta costituente del nuovo Consorzio per la Qualità delle Università Online: “Al pari della lotta alle fake news è tempo di far nascere un movimento
di lotta contro la fake formazione su Internet. Ogni giorno nascono nuove Università online e nuovi corsi di formazione su Internet, spesso mancano informazioni chiare sulle metodologie didattiche, sui modelli psico-pedagogici, sui nomi e sui curricula degli autori dei contenuti. Molte di queste Università non sono accreditate dai loro governi e spesso rilasciano titoli di studio non validi e forniscono competenze non adeguate alle promesse. Ormai la formazione online è diventata un business a livello internazionale e, più che alla qualità, gli imprenditori di questo settore guardano al loro successo economico. Come membri della comunità scientifica e accademica internazionale, abbiamo oggi l’obbligo di tutelare sia gli studenti dalla fake formazione online, che il mondo accademico, che la reputazione delle vere Università Online che ormai stanno sempre di più sviluppandosi a livello globale, e sempre di più si stanno caratterizzando come un modello vincente di Università del XXI secolo”. (fonte: http://www.uninettunouniversity.net)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Partner Tecnici dell’Italia a Expo 2020 Dubai

Posted by fidest press agency su martedì, 18 dicembre 2018

Dubai il 20 gennaio 2019 il termine entro il quale le imprese potranno manifestare il loro interesse ad assumere il ruolo di Partner Tecnici dell’Italia a Expo 2020 Dubai.
I soggetti interessati dovranno far pervenire le proprie manifestazioni d’interesse rispondendo, attraverso la compilazione dell’apposito modulo di partecipazione, all’avviso pubblico il cui testo integrale è disponibile su http://www.gareappalti.invitalia.it e http://italyexpo2020.it. La ricerca dei Partners Tecnici è indetta da Invitalia per conto del Commissario Generale di Sezione per Expo 2020 Dubai ed è rivolta ad aziende e imprese che intendono fornire beni e servizi funzionali alla costruzione e messa in opera del Padiglione italiano.La manifestazione d’interesse non dà luogo ad alcuna procedura di gara, non prevede graduatorie di merito o attribuzione di punteggi e non comporta vincoli o impegni per le aziende partecipanti.La scadenza del 20 Gennaio non riguarda invece gli operatori interessati a diventare Event Partners, per l’organizzazione o produzione di eventi, mostre e manifestazioni da tenersi all’interno o all’esterno del Padiglione e Sponsor, per fornire sostegno finanziario alla partecipazione dell’Italia all’Esposizione Universale 2020 Dubai, che potranno invece continuare a presentare le proprie manifestazioni d’interesse anche oltre il 20 gennaio 2019.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le imprese italiane potranno diventare partner e sponsor del Padiglione dell’Italia a Expo 2020 Dubai

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 novembre 2018

Dubai. Un Innovation Hub, un padiglione non semplicemente espositivo ma dimostrativo e capace di dare forma e visibilità alle eccellenze e competenze italiane nella costruzione e realizzazione di spazi interni e esterni, espressione di smart building system e di architettura digitale, dotato di elementi attrattivi per generare una forte visitor experience. Questo l’obiettivo dell’avviso per cercare partner e sponsor in vista della realizzazione del Padiglione dell’Italia a Expo 2020 Dubai che propone di raccogliere manifestazioni d’interesse da parte di aziende e imprese fornitori di beni e servizi. La call è indetta, insieme a Invitalia, dal Commissariato Generale per la partecipazione italiana all’Expo 2020 di Dubai e segue il lancio del Concorso di progettazione architettonica del Padiglione avvenuto il 23 Ottobre.
Il Padiglione Italia sarà collocato tra le aree tematiche “Opportunità” e “Sostenibilità” nel sito di Expo 2020 Dubai in posizione strategica dal punto di vista dei flussi di visitatori: sorgerà su un lotto di 3.420 mq e intercetterà il traffico di pubblico in uscita dal Padiglione degli Emirati Arabi Uniti (distante 250 metri) e in transito verso il North Park, uno dei principali spazi verdi e meeting point di tutta l’area espositiva di Expo Dubai e destinata ad ospitare grandi eventi e manifestazioni pubbliche.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dubai: Esposizione Universale del 2020

Posted by fidest press agency su martedì, 16 ottobre 2018

Inizia la settimana che segna i due anni dall’apertura di Expo 2020 Dubai, la prima esposizione universale che si svolge in un Paese arabo, cinque anni dopo l’Expo di Milano del 2015. Nei prossimi giorni numerosi sono gli eventi e le iniziative che in tutta Italia saranno dedicate a promuovere e a valorizzare i temi della partecipazione italiana all’Expo del 2020.Si comincia oggi all’Università’ degli Studi di Milano-Bicocca con il lancio della collaborazione con il Commissariato italiano del progetto scientifico e formativo sui temi dell’acqua, della sostenibilità, della biodiversità e della tutela delle specie marine per poi proseguire in Regione Lombardia con l’annuncio di un grande concorso indetto in collaborazione con Politecnico di Milano e Camera di Commercio di Milano per i giovani designer italiani che vogliono confrontarsi e competere per portare a Dubai le loro idee e le loro opere d’ingegno.
Mercoledì 17, la Joint Italian Arab Chamber of Commerce (JIACC) ospita a Roma, nella sede di Confindustria, il secondo Italian Arab Business Forum, a cui parteciperà, tra gli altri, oltre al Commissario Generale dell’Italia per Expo 2020 Dubai, Paolo Glisenti, un’importante delegazione economica proveniente dagli Emirati Arabi Uniti e guidata da Ministro dell’Economia degli EAU, H.E.Sultan bin Saeed Al Mansoori. Si tratta della seconda edizione di una manifestazione il cui obiettivo è rafforzare le relazioni tra l’Italia, gli Emirati Arabi Uniti e tutto il mondo Arabo, attraverso l’incremento dei flussi commerciali e degli investimenti bilaterali, anche in vista della prossima Esposizione Universale che si svolgerà a Dubai nel 2020.
Venerdì 19, il Milan Center for Food, Law and Policy, nato con Expo Milano 2015 e presieduto da Livia Pomodoro, organizza la conferenza stampa di presentazione del Forum Internazionale “Nuovo Artico, Vecchio Mediterraneo” che si svolgerà il 13 e il 14 novembre a Genova. Nella giornata di presentazione si darà inizio al grande dibattito internazionale sui temi oggetto della collaborazione con Expo Dubai 2020 che, dall’Artico al Mediterraneo, affronterà le complesse questioni legate alla regolamentazione internazionale e alla tutela dei diritti, alla sostenibilità e al climate change, alla presenza di importanti ospiti nazionali e internazionali.Lo stesso giorno in collaborazione con l’Acquario di Genova, l’Acquario di Milano e il Museo Civico di Storia Naturale di Milano, l’Università di Milano-Bicocca presenta la mostra: “Meduse, universo trasparente” e la composizione del nuovo brano musicale “Dialogo con il mare” scritto appositamente per l’Esposizione Universale che si terrà a Dubai.
A Matera, sabato 20 in occasione dell’ECoC family meeting delle Capitali europee della Cultura ci sarà la presentazione da parte del Commissario Paolo Glisenti del progetto di collaborazione con Matera 2019 e di come l’Expo di Dubai 2020 rappresenti la piattaforma ideale per la promozione internazionale delle produzioni culturali originali e per il consolidamento e la nascita di partnership europee e internazionali.
Il 22 a Roma a Palazzo Venezia si svolgerà l’incontro organizzato dal MIUR-Futura Italia “La Scuola italiana verso Expo 2020 Dubai, connettere e promuovere innovazione. Cultura digitale e formazione esperienziale”, alla presenza del Commissario Generale di Expo 2020 Dubai, gli Ambasciatori di alcuni dei Paesi partecipanti ad Expo 2020, del direttore del World Water Assessment Programme (WWAP) dell’UNESCO e di altri importanti ospiti internazionali. Si parlerà dei numerosi progetti della scuola italiana in occasione del grande appuntamento internazionale di Dubai 2020, della scuola italiana protagonista dal G7 al G20 delle simulazioni (hackathon) internazionali, del punto di vista della scuola italiana sulle risorse idriche con i ragazzi vincitori dei world water- hack, di design e di architettura del futuro con il primo hack della scuola sull’edilizia scolastica, dello sport del futuro al tempo dei big data, della parità di genere, della partecipazione della scuola italiana al Global Education and Skills Forum di Dubai e di molto altro.Parte così un percorso il cui sviluppo si intensificherà nei prossimi mesi e che coinvolgerà tutti i territori italiani e le nostre eccellenze per creare un progetto complessivo che porterà l’Italia ad uno degli eventi più attesi del prossimo decennio, occasione unica per la promozione e l’internazionalizzazione del nostro sistema Paese.
Per l’Esposizione, che cadrà nel 50° anniversario della fondazione degli Emirati Arabi Uniti sono previsti 25 milioni di visitatori, in larga parte provenienti dall’area ME.NA.SA (Middle East, North Africa, South Asia).

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Tra Dubai e Costiera Amalfitana il matrimonio del designer di yacht Sorrentino e Fatouch Fox

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 ottobre 2018

Dubai. È stato fissato a Dubai per giugno 2019 uno dei matrimoni più attesi degli Emirati Arabi. Si tratta dell’unione tra il designer e influencer Giovanni Sorrentino (@sultanofwind) e della bella Fatouch Fox(@fatouchfox), modella belga di origini Reali, discendente della dinastia di Sundiata Keita the Lion King of Mali, oggi impegnata nella promozione di eventi a scopo umanitario.La relazione tra i due è da tempo nota al publico e basta solo dare uno sguardo ai profili Instagram per rendersi conto di quanto la coppia sia affiatata e che il matrimonio non è un miraggio lontano.I festeggiamenti si terranno in 2 località diverse tra Dubai e Costiera Amalfitana.Il rito civile verrà celebrato a Dubai a bordo di un mega yacht offerto per l’occasione da uno degli illustri ospiti del ricevimento.Nella lista degli invitati personalità come Samuel Jackson (attore americano), Larry Ellison (co-founder of Oracle corporation), Kevin Gameiro (calciatore Atletico Madrid) e altri nomi illustri, tra amici e clienti del noto designer di yacht.In Italia verrà invece celebrata una cerimonia più intima e sobria in costiera amalfitana con la location ancora da definire.Abbiamo chiesto a Sorrentino il perché di questa scelta: “L’ho fatto semplicemente per motivi di privacy, è essenziale sia per me che per i miei ospiti”.Grazie al tempo splendido tutto l’anno, ai magnifici hotel e agli incredibili ristoranti con vista panoramica sul Golfo Persico, Dubai è ormai diventata una meta popolare oltre che per le vacanze anche per matrimoni e lune di miele.Per quasi un decennio gli Emirati Arabi Uniti hanno mantenuto il titolo di più avanzato, grandioso e ambizioso paese e non sorprende che stia crescendo rapidamente in popolarità anche come hub anche per l’industria dei matrimoni. Situati nella penisola arabica, gli Emirati Arabi Uniti sono composti da sette Sheikdom (Emirati), con Dubai che è il fiore all’occhiello e all’avanguardia nell’ospitare il maggior numero di matrimoni.

Posted in Cronaca/News, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Dnata aumenta gli investimenti in Italia, la sua partecipazione in Airport Handling sale al 70%

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 luglio 2018

DUBAI, U.A.E. dnata, uno dei più grandi provider di servizi aerei al mondo, ha esercitato l’opzione per l’acquisto dell’ulteriore quota del 40% del capitale di Airport Handling. Con questa operazione, dnata attesta al 70% la sua partecipazione nella società di handling con sede a Milano. Disponendo, fin dalla prima acquisizione del 2016, della maggioranza nel consiglio di amministrazione, dnata sta già gestendo operativamente la società. Airport Handling, fondata nel 2014, offre un’ampia gamma di servizi nelle aree passeggeri, rampa e bagagli, a favore di oltre 60 compagnie aeree operanti nei due aeroporti di Milano Malpensa (MXP) e Milano Linate (LIN). L’ulteriore investimento di dnata in Airport Handling sottolinea il suo impegno nel mercato italiano, dove è presente anche con attività di catering in 22 aeroporti. Stewart Angus, Divisional Senior Vice President di dnata International Airport Operations & Associated Companies, ha dichiarato: “Dopo quasi tre anni di proficua cooperazione e offerta di prestazioni con standard di servizi eccellenti, siamo lieti di annunciare l’ulteriore investimento in Airport Handling. Siamo fiduciosi che dnata e i nostri azionisti trarranno beneficio da questa acquisizione strategica, che conferma la nostra visione positiva e il nostro impegno nel mercato italiano. Lavoreremo sodo per continuare a offrire un servizio di qualità eccellente ai nostri clienti, cercando al contempo ulteriori opportunità di crescita nel paese “. Anche con l’acquisto del 70% da parte di dnata, l’attuale gruppo dirigente continuerà a gestire il business e le operazioni. Negli ultimi sette anni, dnata ha significativamente esteso la sua operatività internazionale, con una serie di partnership e acquisizioni. Oggi dnata fornisce assistenza a oltre 300 compagnie aeree con servizi di handling, cargo e catering affidabili e di qualità, in 130 aeroporti in sei continenti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Registration is Open for 2nd Solar Decathlon Middle East in 2020

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 maggio 2018

Dubai Electricity and Water Authority (DEWA) has announced that registration is now open for the second Solar Decathlon Middle East (SDME). SDME was created through an agreement between Dubai Supreme Council of Energy, DEWA, and US Department of Energy. Dubai will host the first two rounds of SDME in November 2018, and in 2020. Prizes for the two rounds total over AED20 million (USD5.45 million).The announcement was made at the Second International Workshop, which DEWA organised for the 21 teams from 36 universities in 15 countries participating in the first competition.Shortlisted team for the first SDME include Team Spirit of the Union from Zayed University and the Petroleum Institute; Team Know-Howse from University of Sharjah, UAE and University of Ferrara, Italy; Team ORA from Heriot-Watt University in Dubai; Team NYUAD from New York University Abu Dhabi; Team Jeel from the American University in Dubai; Team Al Bayt Al Kamel from the American University of Ras Al Khaimah; Team UOW from University of Wollongong-Australia and University of Wollongong Dubai, and Team Aqua Green from Ajman University from the UAE. It also includes Team KSU from King Saud University in Saudi Arabia; Team SoLLite Salalah from Dhofar University in Oman; Team BaityKool from the University of Bordeaux, France, Amity University in the UAE, and An-Najah National University from Palestine; Team EFdeN from Ion Mincu University of Architecture and Urbanism, University Politehnica of Bucharest, and Technical University of Civil Engineering Bucharest, Romania and Birla Institute of Technology and Science Pilani Dubai Campus, UAE; Team FutureHAUS from Virginia Tech University in the USA; Team HAAB from University of Chieti-Pescara Gabriele D’Annunzio University of Pisa, and University of Campania Luigi Vanvitelli in Italy; Team Sapienza from Sapienza University of Rome, Italy; Team VIRTUe from Eindhoven University of Technology in the Netherlands; Team TDIS from the National Chiao Tung University in Taiwan; Team MizanHome from Universiti Teknologi and Universiti Sains Islam in Malaysia; Team Twist Box from the University of Belgrade, Serbia; Team Jordan from the University of Jordan, and Team Bgreen from the National University of Sciences and Technology in Pakistan.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sta per essere inaugurato a Dubai il Global Grad Show 2017

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 novembre 2017

dubaiDUBAI, UAE, /PRNewswire/Sta per inaugurare a Dubai il Global Grad Show 2017, dove saranno presentati 200 prototipi innovativi provenienti da 43 paesi diversi. Si apre così la terza edizione della popolare fiera annuale di invenzioni rivoluzionarie, progettate dai laureati delle principali università tecnologiche e di progettazione del mondo. La curatela è firmata dal famoso autore e progettista Brendan McGetrick e prevede per il Global Grad Show 200 progetti innovativi selezionati da oltre 470 domande di partecipazione provenienti da tutto il mondo. Le selezioni saranno presentate al Global Grad Show fino al 18 novembre 2017, nel corso della Dubai Design Week.
Un’iniziativa no-profit, il Global Grad Show accoglie a Dubai i laureati di 92 università offrendo loro la possibilità di presentare prototipi unici realizzati pensando a tematiche quali acquisizione, connessione e sostenibilità. I laureati giungono da ogni angolo del globo e da realtà prestigiose quali la Design Academy di Eindhoven (Paesi Bassi), il Massachusetts Institute of Technology, (USA), il Royal College of Arts (Regno Unito) e la National University of Singapore. Inoltre, saranno presentate opere di mercati emergenti raramente presenti in eventi di portata mondiale, realizzate da progettisti provenienti ad esempio da Serbia, Uganda, Peru, Malesia e Nuova Zelanda.McGetrick ha curato i progetti basandosi su una propria e personale interpretazione della progettazione, concentrandosi cioè su quattro categorie: innovazione oltre la tecnologia e indipendente dalla ricchezza economica; parità tra università, regioni e progettisti e assenza di gerarchie; progettazione universale aperta a tutti i tipi di progetto; impatto sul mondo, quale soluzione ai problemi più pressanti del globo.”Abbiamo inventato il Global Grad Show per celebrare le idee meravigliose” spiega McGetrick. “Ci sono progetti pensati per creare vantaggi immediati per la società e per l’ambiente. Questa selezione trasversale di progetti di tutto il mondo ci aiuta a mostrare il lavoro che hanno in serbo le giovani menti più brillanti. Ci aiuta inoltre a capire le svariate risposte fornite ai problemi e alle opportunità del nostro tempo da designer provenienti da molteplici realtà, budget, contesti culturali, e che hanno a disposizione strumenti completamente diversi.”Il Global Grad Show si terrà presso il Dubai Design District (d3). Per la prima volta quest’anno sarà presentato il Progress Prize, premio da assegnare a uno dei progetti presenti in fiera. Il prototipo vincente sarà selezionato da una giuria internazionale composta da esponenti dei settori di giornalismo, design, produzione, innovazione e investimento. Sarà premiato il progetto che si è distinto per originalità dell’idea, impatto sociale, rilevanza internazionale e fattibilità. (foto: dubai)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »