Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Posts Tagged ‘eccellenze’

Abu Dhabi vede promettenti segni di progresso nel turismo con la riduzione delle restrizioni

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 luglio 2020

Abu Dhabi, EAU. Il Dipartimento della Cultura e del Turismo – Abu Dhabi (DCT Abu Dhabi) ha rivelato oggi segni di progresso nel settore turistico mentre l’emirato si prepara ad aprirsi gradualmente ai viaggi internazionali. I tassi di occupazione degli hotel ad Abu Dhabi sono aumentati del 3% su base annua dal 1° luglio e dovrebbero aumentare ulteriormente con il lancio di una serie di iniziative all’interno dell’emirato volte a rafforzare il settore.Il governo degli Emirati Arabi Uniti ha ricevuto elogi globali per la sua risposta nell’affrontare la pandemia, nonché per come ha gestito in modo proattivo il suo impatto sociale ed economico. A sua volta, il governo locale di Abu Dhabi ha aumentato incessantemente i test per il COVID-19 e ha implementato misure rigorose, che si sono riflesse nella diminuzione dei casi, scesi a meno dell’1% nella città di Abu Dhabi. DCT Abu Dhabi ha anche lavorato a stretto contatto nell’ultimo periodo con partner del settore e parti interessate per introdurre una serie di iniziative per aiutare gli hotel e le attrazioni culturali a riaprire.
Il programma di certificazione ‘Go Safe’ è tra le iniziative lanciate per aumentare contemporaneamente la fiducia dei consumatori e il settore turistico all’interno di Abu Dhabi. Il programma mira a regolare gli standard di igiene in tutti gli hotel di Abu Dhabi attraverso l’implementazione di una serie rigorosa di linee guida in tutte le destinazioni turistiche tra cui centri commerciali, ristoranti, musei, spiagge pubbliche, parchi a tema e altre attrazioni. Ad oggi, oltre l’80% degli hotel di Abu Dhabi ha avviato il processo per ottenere la certificazione ‘Go Safe’, con il W hotel e il Louvre Abu Dhabi tra i primi a ottenere la certificazione.UFC Fight Island, che si svolge sull’isola di Yas ad Abu Dhabi dall’11 al 25 luglio, è un altro importante passo verso il riavvio del turismo nella capitale degli Emirati Arabi Uniti. Abu Dhabi ospita oltre 1.632 membri dello staff locale, oltre a 609 delegati internazionali che raggiungono la capitale con 63 voli commerciali. Tutti i partecipanti alloggeranno in una zona sicura di 11 chilometri quadrati sull’isola di Yas, che comprende sette hotel e diverse strutture dedicate.
“Abu Dhabi è nota da tempo per la sua ospitalità senza pari e la vasta gamma di proposte. I progressi che abbiamo visto dall’inizio di questo mese sono stati raggiunti semplicemente sfruttando le offerte e gli elevati standard di ospitalità esistenti, per aiutarci ad accelerare i risultati nel nostro settore e crescere ulteriormente”, ha affermato SE Ali Hassan Al Shaiba, Direttore esecutivo del turismo e del marketing presso DCT Abu Dhabi. “Il supporto che abbiamo ricevuto dalle autorità governative è stato anche un fattore chiave nello sviluppo del settore turistico. La gestione della situazione attuale è andata oltre l’eccezionale, dandoci un senso di ottimismo per il futuro per la nostra destinazione e il nostro settore”.Il governo ha anche offerto la sua quota di sostegno all’industria del turismo attraverso una serie di programmi, tra cui sconti fino al 20% per l’affitto di ristoranti, strutture turistiche e di intrattenimento e una sospensione delle tasse turistiche e comunali per gli attori del settore per il 2020.Gli hotel di Abu Dhabi hanno iniziato ad aprirsi dopo aver aderito alle linee guida stabilite all’inizio di questo mese a seguito di un lungo periodo di sterilizzazione.Mentre Abu Dhabi si sposta cautamente verso l’apertura dei suoi confini, il turismo sta assistendo a forti collaborazioni in entrambi i settori pubblico e privato per prepararsi alla riapertura di attrazioni e musei importanti, come il Louvre Abu Dhabi, e piani per ospitare grandi eventi nel prossimo futuro.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Made in Italy, con le sue eccellenze del territorio

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 giugno 2020

E’ sempre più presente nelle abitudini di spesa degli italiani, al punto che più di uno su tre (41%) ama acquistare generi agroalimentari direttamente dal produttore locale: frutta, verdura, vino, formaggi, scelti perché garanzia di qualità, cura dei prodotti e, molte volte, in virtù di un rapporto di fiducia con il produttore stesso.
Lo evidenzia l’Osservatorio Reale Mutua1 dedicato all’agricoltura e alle nuove abitudini di acquisto degli italiani. Un dato molto significativo, soprattutto perché l’affezione al Made in Italy è una certezza cui può guardare l’intero mondo dell’agroalimentare del Paese, che, dopo le difficoltà degli ultimi mesi, si trova ora di fronte alla fase della ripartenza.Non si tratta più, solo, di una spesa “alla vecchia maniera”: addirittura due italiani su tre (63%) si dicono propensi a utilizzare in misura crescente app e siti per l’acquisto online e la consegna a domicilio di questi prodotti. Un trend che probabilmente la pandemia ha contribuito ad accelerare e che potrà facilitare ancor di più l’accesso alle eccellenze del territorio.Dal campo alla tavola, Made in Italy e produzione locale vanno di pari passo con l’attenzione alla sostenibilità. Una parola che per un connazionale su tre (31%) evoca una filiera agricola a basso impatto ambientale, anche grazie all’uso della tecnologia, mentre uno su cinque (22%) la associa al concetto di agricoltura a chilometro zero. Ma sostenibilità vuole anche dire stagionalità (18%), etichettatura biologica (12%) e per un ulteriore 11% il termine abbraccia valori sociali e indica una filiera equosolidale.Non è un caso allora che gli italiani preferiscano i prodotti stagionali, perché più salutari (36%) e capaci di sostenere l’economia agricola dei territori (30%), con un minore impatto sull’ambiente (11%). E c’è anche chi li sceglie perché più buoni, dice, di quelli fuori periodo (12%). Semaforo verde infine, tra le abitudini d’acquisto, anche per i prodotti dell’agricoltura biologica, altra area importante del Made in Italy, che vengono apprezzati soprattutto perché rispettano criteri di sostenibilità (44%) e fanno bene alla salute (22%).“La nostra ricerca evidenzia come il Made in Italy e le produzioni agroalimentari del territorio siano sempre più apprezzati nei comportamenti di acquisto e divengano spesso oggetto di una specifica ricerca,” commenta Michele Quaglia, Direttore Commerciale e Brand di Gruppo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Eccellenze negli impianti uditivi

Posted by fidest press agency su sabato, 18 aprile 2020

-EL, leader mondiale nel campo delle soluzioni per l’udito, con sede in Austria, è il primo ed unico produttore di soluzioni per l’udito, impiantabili e non, a livello mondiale ad aver ottenuto la certificazione per il Regolamento Dispositivi Medici (MDR).
Secondo il regolamento, tutti i dispositivi rientrano in quattro classificazioni (invasivi, non invasivi, attivi e regole speciali) e sono, inoltre, segmentati in classi di rischio crescenti. A seguito di una valutazione di conformità del nuovo regolamento, MED-EL ha ottenuto la certificazione per una serie di categorie di prodotto, compresi i dispositivi medici della classe di rischio più elevata (Classe III), i dispositivi su misura impiantabili di Classe III, e strumenti chirurgici riutilizzabili di Classe I. La direttiva Europea MDR entrerà in vigore per tutti i paesi membri dell’Unione Europea dal 26 maggio 2020 e sarà applicata a tutti i produttori che vendono dispositivi medici in Europa. Il suo scopo è quello di garantire una maggiore protezione della salute e della sicurezza pubblica definendo requisiti e obblighi molto più rigorosi.Come parte integrante della sua strategia, MED-EL si è impegnata a diventare la prima azienda conforme alla direttiva MDR già nel 2016 e lavora da oltre tre anni per sviluppare un piano di transizione dei suoi dispositivi e del suo sistema di gestione della qualità che rispetti il nuovo quadro giuridico.MED-EL si è sempre impegnata nel fornire dispositivi sicuri ed efficienti secondo gli standard più elevati. Con la certificazione MDR in atto, MED-EL potrà usare in modo efficace il “periodo di grazia” per conformare tutti i suoi dispositivi attuali al regolamento MDR prima del 2024 e garantire così un accesso continuo alle sue tecnologie innovative.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A difesa del made in Italy

Posted by fidest press agency su domenica, 2 febbraio 2020

“Il prossimo 17 febbraio la Camera discuterà la mozione di Fratelli d’Italia, prima firma Giorgia Meloni, volta alla promozione e alla tutela dei prodotti alimentari italiani. Un atto parlamentare che vuole difendere il Made in Italy e contrastare il Nutriscore, il sistema di etichettatura francese pensato per penalizzare le eccellenze italiane. Fratelli d’Italia chiede al governo di attivarsi in maniera chiara ed inequivocabile a difesa dei nostri prodotti. Non servono semafori rossi ma una giusta cultura dell’alimentazione perché un buon uso dei prodotti alimentari genuini può rendere migliore la nostra vita”. Lo dichiara Monica Ciaburro, deputato di Fratelli d’Italia e componente FDI della commissione Agricoltura della Camera.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio “100 Eccellenze Italiane” nel settore della Medicina

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 dicembre 2019

Francesco Cognetti, Presidente della Fondazione “Insieme contro il Cancro” e Direttore Oncologia Medica dell’Istituto Nazionale Tumori “Regina Elena” di Roma, ha ricevuto il premio “100 Eccellenze Italiane” nel settore della Medicina. Il prestigioso riconoscimento, giunto alla quinta edizione e organizzato dall’Associazione LIBER, è stato conferito ieri a Roma nella Sala della Protomoteca del Campidoglio. La finalità di “100 Eccellenze Italiane” è di premiare 100 protagonisti della migliore Italia, in virtù del prezioso contributo recato alla crescita del nostro Paese. Personaggi, aziende ed enti che, con il loro lavoro, contribuiscono e hanno contribuito a valorizzare l’Italia in tutto il mondo. “Sono orgoglioso di questo premio e ringrazio il Comitato d’Onore per avermi scelto fra i 100 protagonisti – spiega il prof. Cognetti -. Nel 2019, in Italia, sono stimati 371.000 nuovi casi di cancro. Per sconfiggere i tumori serve l’impegno di tutti. Non solo dei clinici e della scienza, ma anche delle Istituzioni, dell’industria, dei media, della cultura e di mondi che, a un’analisi superficiale, possono sembrare estranei come quelli dello sport, del cinema e dello spettacolo. Tutti i cittadini possono e devono offrire il proprio contributo, partendo dal rispetto di regole molto semplici come non fumare, seguire una dieta corretta e praticare con costanza attività fisica. Perché grazie agli stili di vita sani, agli screening e a terapie sempre più efficaci aumenta il numero di italiani che vincono il cancro”. “Si sono registrati in questi ultimi anni incredibili progressi nelle tecniche di diagnosi, nelle chirurgie sempre più limitate e conservative, nei trattamenti di radioterapia mirati sempre più precisi e meno gravati da effetti collaterali o conseguenze dannose a breve e medio termine – continua il prof. Cognetti -. Anche le terapie mediche, sia somministrate nella fase iniziale della malattia che a pazienti in uno stadio più avanzato, hanno contribuito a ridurre le recidive della malattia e hanno aumentato i tempi di sopravvivenza anche dei pazienti con metastasi a distanza, favorendo in molti casi una stabilizzazione e cronicizzazione della malattia. E, negli ultimi anni, la svolta è stata rappresentata dalle terapie mirate e dall’immuno-oncologia, che stanno cambiando positivamente la storia naturale e l’evoluzione di molti tumori”. “Questo prestigioso riconoscimento – conclude il prof. Cognetti – sancisce anche il valore delle campagne di prevenzione che la Fondazione ‘Insieme contro il Cancro’ promuove per sensibilizzare i cittadini sugli stili di vita sani. Il 40% dei casi di tumore può infatti essere evitato seguendo semplici regole come non fumare, seguire una dieta corretta e praticare con costanza attività fisica”.
Fra i premiati anche il Gen. Giuseppe Zaffarana (Comandante Generale della Guardia di Finanza), il Gen. Salvatore Faina (Capo di Stato Maggiore dell’Esercito italiano), il Gen. Luciano Carta (Direttore dell’Agenzia Informazioni e Sicurezza Esterna – AISE), il Prof. Silvio Brusaferro (Presidente Istituto Superiore Sanità), il Prof. Luigi Ambrosio (Direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa), l’Ing. Giorgio Saccoccia (Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana ASI), il Prof. Franco Carlo Coppi, (Professore Emerito di Diritto Penale presso l’università “La Sapienza”) e il Prof. Guido Saracco, (Rettore del Politecnico di Torino) e Claudia Gerini (attrice).A presiedere il Comitato d’Onore e la Giuria il Dott. Aldo Carosi, Vice Presidente vicario della Corte Costituzionale.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: al via la terza edizione del bando che premia l’eccellenza

Posted by fidest press agency su domenica, 10 marzo 2019

Promuovere i talenti e le eccellenze presenti nelle scuola pubblica italiana, puntando sugli alunni più giovani e sui primi cicli di istruzione: la scuola primaria e quella secondaria di primo grado. È questo l’obiettivo del progetto Facile.it per la scuola, giunto alla terza edizione, che quest’anno chiamerà a raccolta gli istituti pubblici del Paese puntando l’attenzione su tre temi di grande attualità: l’innovazione, l’ecosostenibilità e l’inclusione scolastica.Entro il 31 marzo, gli istituti scolastici potranno partecipare al bando iscrivendo un proprio progetto ad una delle tre categorie e illustrando come la scuola intende impiegare la donazione e la tecnologia messa a disposizione da Facile.it per la didattica e la crescita degli studenti.Una commissione di esperti sceglierà, per ogni categoria, i due progetti più creativi, innovativi e originali, che verranno premiati con una donazione (di 4.000 euro per il primo classificato e 1.000 euro per il secondo) cui si sommerà la dotazione tecnologica proveniente da Facile.it.La passata edizione del progetto Facile.it per la scuola (a.a. 2017-2018) ha visto trionfare l’I.C 2 Panzini di Castellammare di Stabia (NA) con il progetto “Chi ha ucciso il fiume Sarno?”. Al secondo posto si è classificato l’I.C. Senigallia Sud-Belardi (AN) e al terzo l’I.C. di Ponte, piccolo comune in provincia di Benevento. Ad essere premiata nella prima edizione, invece, era stata la scuola elementare Armando Diaz di Milano.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Eccellenze dell’enologia toscana

Posted by fidest press agency su martedì, 27 febbraio 2018

Lido di Camaiore (Lu) Domenica 4 marzo e lunedì 5 marzo 2018 Una Hotel Lido di Camaiore (Lu) torna uno degli eventi più attesi nel panorama nazionale, Terre di Toscana, la grande kermesse dedicata alle eccellenze dell’enologia toscana.Il 2018 segna la sua XI edizione, con un format vincente rimasto a caposaldo della manifestazione: 130 produttori personalmente presenti con le loro migliori etichette, schierati ai banchi di assaggio per raccontare la propria storia, il presente ed i progetti futuri. Due i giorni a disposizione per poter degustare gli oltre 600 vini presenti nei luminosi spazi dell’Una Hotel Versilia di Lido di Camaiore.
Le cantine partecipanti, accuratamente selezionate dall’organizzazione, andranno a formare una mappa chiara ed esaustiva della ricchezza enologica toscana, offrendo ad appassionati, giornalisti ed operatori l’opportunità di effettuare un viaggio davvero speciale alla scoperta dei più importanti distretti vitivinicoli regionali, vecchi e nuovi.Si potranno così scoprire denominazioni storiche come Brunello di Montalcino, Chianti Classico, Vino Nobile di Montepulciano, Vernaccia di San Gimignano, oppure assaporare le meraviglie di un lembo di terra che ha saputo spiccare il volo, Bolgheri, per poi scendere a sud per conoscere i vini e gli interpreti della Maremma.Spazio anche a denominazioni più piccole, ma non certo di minore appeal, come Montecucco, Val di Cornia, Val d’Orcia, Cortona, le Colline lucchesi, pisane e massesi, ed anche a quelle non comuni -e per questo ancora più intriganti- come Mugello, Casentino e Versilia.Non mancheranno neanche in questa edizione le new entry, così come le realtà biologiche e biodinamiche e le vecchie annate, queste ultime in calendario per la giornata di lunedì.
Terre di Toscana, con il Patrocinio del Comune di Camaiore, è un evento ideato e organizzato, con immutato entusiasmo, dalla squadra di Acquabuona.it (www.acquabuona.it), testata on-line che dal 1999 racconta -credendoci- l’enogastronomia e l’agroalimentare del nostro Paese. Ingresso €25.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Eccellenze della fisioterapia

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 ottobre 2017

associazione fisioterapistiRoma giovedì 12 e venerdì 13 ottobre all’hotel Capannelle di Roma (via Siderno 37). Per questa edizione 2017 AIFI ha scelto di organizzare l’evento in strettissima collaborazione con le principali realtà scientifiche di ambito fisioterapico presenti in Italia, come la Società Italiana di Fisioterapia (SIF), la Società Italiana di Fisioterapia e Riabilitazione (SIFIR), l’Associazione Riabilitatori dell’Insufficienza Respiratoria (ARIR), l’Associazione Italiana Riabilitazione Mano (AIRM) e con tutti i Gruppi di interesse Specialistico oggi attivi all’interno di AIFI: Gruppo di Terapia Manuale (GTM), GIS Sport (GISPT), G IS Neuroscienze, GIS Fisioterapia pediatrica (GIS FP), GIS Fisioterapia geriatrica (GIS FG), GIS Terapie Fisiche e Tecnologie Riabilitative (GIS TFTR).
La due giorni sarà dunque dedicata all’Esercizio Terapeutico, spiega il presidente del Congresso scientifico, Simone Cecchetto, “ossia quella interazione pedagogica programmata tra fisioterapista e paziente volta a facilitare in quest’ultimo determinate modificazioni, come ad esempio il miglioramento di una funzione, la modifica di una struttura corporea, la riduzione di un rischio, la prevenzione di una disfunzione o di un danno, il miglioramento di una performance, il superamento di una limitazione di attività, il contenimento o la riduzione della disabilità. Tutto questo attraverso un approfondimento delle recenti acquisizioni sui fondamenti, sulle prove di efficacia e sul ragionamento clinico”.
In particolare, spiega il presidente dell’AIFI, Mauro Tavarnelli, “venerdì pomeriggio ci sarà una tavola rotonda con vari esponenti delle istituzioni e delle organizzazioni dei cittadini, in cui si discuterà sulle opportunità di disegnare e condividere nuovi modelli organizzativi per il cambiamento dei servizi per la Salute dei cittadini”. Questo perché “i sistemi sanitari detengono il primato della complessità organizzativa e come tali rappresentano una sfida per chi si occupa della loro gestione, dovuta alla straordinaria differenziazione di obiettivi, attività, competenze e processi lavorativi. L’AIFI e le realtà che hanno collaborato considerano l’evento un’altra tappa fondamentale nel percorso di sviluppo della cultura, della scienza e della disciplina della fisioterapia, perseguendo le migliori soluzioni e stimolando la crescita in ogni contesto. Tutto questo- conclude- nell’ottica di promozione della salute del cittadino”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le eccellenze agro-alimentari diventano digitali

Posted by fidest press agency su domenica, 10 luglio 2016

firenzeFirenze. Si chiama “Il mercato… in digitale” ed è la nuova iniziativa di Camera di Commercio di Firenze per portare online le imprese del territorio attive nel settore agroalimentare.Il progetto nasce dall’esperienza di “Eccellenze in digitale”, l’iniziativa avviata in collaborazione con Google che, negli ultimi due anni, ha coinvolto oltre 359 imprese in attività di digitalizzazione. I giovani di Eccellenze in digitale Firenze hanno inoltre realizzato 66 giornate di workshop formativi, con oltre 200 ore di lezione sui principali temi del web marketing, come social media, SEO, web design, online advertising. “Il Mercato… in digitale”, presentato oggi da Leonardo Bassilichi (presidente della Camera di Commercio di Firenze), Fabio Vaccarono (Managing Director Google Italy) e Umberto Montano, presidente del Mercato Centrale Firenze, ha già raccolto forte interesse con 136 adesioni dalle imprese locali. Il percorso di digitalizzazione quest’anno si dedica principalmente alle imprese del settore agro-alimentare, che insieme alle aziende artigiane possono usufruire gratuitamente d’incontri formativi dedicati e di un servizio di consulenza strategica per migliorare la propria presenza online. «A Firenze abbiamo tante Ferrari nell’agro-alimentare e nei settori artigianale e manifatturiero, ma spesso le usiamo come fossero vecchie 500. Grazie al supporto di Google Italia contiamo di aggiungere parecchi cilindri ai nostri prodotti e spalancarli al mercato mondiale. La digitalizzazione è prima di tutto un fatto di testa e su questo ci stiamo lavorando, ma serve anche il giusto orientamento per cogliere al meglio queste opportunità e con il partner giusto lo vogliamo regalare alle nostre imprese», ha aggiunto Leonardo Bassilichi dialogando con Vaccarono.Il servizio, completamente gratuito, è rivolto alle imprese con sede legale oppure operativa in provincia di Firenze, regolarmente iscritte nel Registro delle Imprese e in regola con il pagamento del diritto annuale. Le adesioni al progetto saranno raccolte fino a esaurimento posti. Sei giovani esperti di web marketing affiancheranno per otto mesi le imprese dei settori agrifood e artigianato della provincia. L’obiettivo è avviare strategie digitali, sensibilizzare gli imprenditori alla cultura digitale e dotarli di strumenti adeguati per sfruttare al meglio le opportunità offerte dalla Rete.Seconda grande novità dell’anno è “Crescere in Digitale”, nato per accompagnare le imprese online giorno dopo giorno, una volta sensibilizzate sulle opportunità del web, grazie a un tirocinante interamente dedicato a migliorare la presenza dell’impresa sul web. L’iniziativa di Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Unioncamere e Google favorisce, attraverso l’acquisizione di competenze digitali, l’occupazione di giovani che non studiano e non lavorano e investe sulle loro competenze per accompagnare le imprese nel mondo di Internet.Il progetto, lanciato nel settembre 2015 con l’avvio della piattaforma Crescere in digitale (www.crescereindigitale.it), offre un percorso formativo gratuito con 50 ore di lezioni online, esempi pratici e casi di studio su tutti gli aspetti di Internet per le imprese, a disposizione di tutti gli iscritti a Garanzia Giovani.Dopo aver superato il test online, i giovani seguono un’attività di formazione specialistica e di orientamento per arrivare preparati al tirocinio in azienda grazie all’attività di abbinamento effettuata dalle Camera di Commercio o essere supportati nell’avvio della propria attività. A Firenze sono 955 i ragazzi che si sono iscritti al corso, 91 di questi l’hanno completato con successo e alcuni hanno già trovato occupazione. Da qui l’appello ai giovani che non studiano, né lavorano ad approfittare di quest’opportunità unica: attualmente sono 86 le aziende disponibili a ospitare tirocinanti.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Eccellenza delle politiche sanitarie nelle valli alpine”

Posted by fidest press agency su martedì, 14 giugno 2016

Ministero salute“C’è un’eccellenza nella nostra sanità che troppo spesso passa sotto silenzio e che è il frutto composito di una effettiva competenza dei professionisti che vi lavorano, di una intelligente sinergia con gli amministratori locali e che sfrutta come risorsa inesauribile quello che la natura dei luoghi mette a disposizione dei cittadini, quasi senza rendersene conto. Si conclude oggi a San Candido un importante convegno che ha affrontato il tema della salute nelle valli alpine. Con il contributo di esperti in varie discipline: dalla medicina interna alla medicina dello sport; dalla ginecologia alla psicologia clinica ne è venuto fuori un quadro complessivo che dà ragione non solo della longevità delle valli ma anche della specifica qualità di vita che si gode da queste parti”. Lo afferma la deputata di Area popolare Paola Binetti che ha partecipato al convegno in provincia di Bolzano.
“Si parla spesso di chiudere i piccoli ospedali di montagna per ragioni di costi. Si vogliono chiudere punti nascita per ragioni tecnico-scientifiche, ma in realtà – prosegue Binetti – si commette l’errore di usare parametri del tutto inadeguati a descrivere gli ottimi risultati che qui si ottengono, anche sotto il profilo della sostenibilità. L’ostetrica abituata al rapporto con le gestanti con la lunga relazione che precede il momento del parto è in grado di assistere la partoriente nella sua casa e tanto meglio nel punto nascita attrezzato, senza obbligarla ad estenuanti su e giù per le valli, con il rischio che il bambino nasca in macchina. L’eccellenza della riabilitazione da queste parti fa concorrenza alla ben più nota fisioterapia della vicina Innsbruk. C’è da queste parti una medicina che ricorda per certi versi la migliore tradizione italiana di qualche tempo fa, ma nello stesso tempo c’è una anticipazione importante del futuro della sanità. C’è un modello che ha fatto della medicina territoriale la naturale espansione e integrazione della medicina ospedaliera. C’è una riscoperta delle politiche sociosanitarie che investono sulla diagnosi integrata dei bisogni dei pazienti, senza pretendere di spacchettare in modo velleitario i bisogni sociali, per altro tipici della anzianità e della cronicità, dai bisogni strettamente sanitari che richiedono più tecnologia è più tempestività. Ma governare questa sanità con le logiche dei grandi centri, dei grandi numeri, significa perdere un modello sperimentale che funziona e che ha molto da insegnare più che da imparare, purché gli si chiedano risultati, certi e documentati, senza imporgli strategie che già poco funzionano da altre parti. L’Italia dei mille comuni, dei venti sistemi regionali – conclude Binetti – deve imparare a rispettare di più ciò che funziona, e intervenire con più prontezza e rigore laddove le cose non funzionano. È qui nelle valli alpine c’è ancora molto da imparare, forse anche per una antica tradizione di onestà e di responsabilità che ha detto no da sempre alla corruzione e agli sprechi”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Made in Italy – Eccellenze in Digitale”

Posted by fidest press agency su sabato, 19 marzo 2016

BariBari lunedì 21 marzo, dalle ore 10.30 presso la ex Sala Verde della Camera di Commercio di Bari, si terrà la conferenza stampa conclusiva di “Made in Italy – Eccellenze in Digitale”. Il progetto, realizzato con il contributo di Unioncamere e Google Italia, si è svolto presso l’ente camerale barese da giugno 2015 a marzo 2016 ed è stato finalizzato ad incrementare la competitività commerciale delle aziende del territorio barese e dalla BAT tramite l’accrescimento delle competenze digitali. Nel corso dell’evento verranno resi noti il numero delle aziende coinvolte, il supporto erogato e i primi risultati raggiunti. Interverranno il Segretario Generale della CCIAA di Bari, Dott.ssa Angela Partipilo, il Tutor Camerale, Dott. Francesco Mininni, i Digital Strategist coinvolti nel progetto, Dott.ssa Valeria Lanzolla e Dott. Vito Macina, e i rappresentati di tre realtà imprenditoriali che hanno conseguito notevoli risultati a seguito del supporto ottenuto.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

PepsiCo Italia si qualifica tra le eccellenze Top Employers Italia e Top Employers Europe 2016

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 febbraio 2016

pepsico

Anche quest’anno PepsiCo Italia ha dimostrato di possedere una visione orientata alla valorizzazione delle proprie persone conquistando, per l’ottavo anno consecutivo, le Certificazioni Top Employers Italia e Top Employers Europe 2016, riconoscimento rivolto alle aziende che si sono qualificate in almeno cinque paesi europei. PepsiCo Italia si è distinta tra le migliori aziende in Italia nell’ambito delle Risorse Umane per l’offerta di eccellenti condizioni di lavoro e lo sviluppo di politiche di gestione dei dipendenti, raggiungendo i più alti standard qualitativi tra le imprese certificate da Top Employers Institute, ente riconosciuto a livello globale nella certificazione di aziende virtuose nella gestione strategica delle persone.“Ci riempie di orgoglio essere stati scelti per l’ottavo anno consecutivo tra le migliori aziende nel mondo delle Risorse Umane – afferma Marcello Pincelli, Amministratore Delegato di PepsiCo Beverages Italia – “Il capitale umano è uno dei pilastri fondamentali della nostra visione strategica “Performance with Purpose”, finalizzata allo sviluppo sostenibile dei talenti, alla valorizzazione del loro potenziale, alla libera espressione delle diversità e al riconoscimento del loro contributo alla crescita aziendale. Questi riconoscimenti confermano l’impegno costante di PepsiCo ad investire in nuove ed efficaci iniziative orientate alla crescita e allo sviluppo professionale delle nostre persone” conclude. (foto:pepsico)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Olidata nel network di ITAC per esportare le eccellenze del living Made in Italy in India

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2015

olidataArredamento, interior design, luxury living: c’è una rosa eccellente di aziende italiane leader di settore nel network di ITAC – Italian Arts of Craftsmanship, nuova società di managing e consulenza nata a febbraio 2015 in India allo scopo di esportare il made in Italy in questi mercati in via di espansione.
Olidata, storica azienda cesenate riferimento a livello nazionale per l’Information Technology e l’Efficienza Energetica, fa parte di questa rete di eccellenze italiane operative in India: nell’ambito delle costruzioni e delle soluzioni abitative locali proporrà servizi e prodotti innovativi e tecnologicamente avanzati nel campo della domotica, dell’illuminazione LED e della videosorveglianza. ITAC ha la sua sede sociale a Pune, e due sedi di rappresentanza a Mumbai e Nuova Delhi: è stata costituita da un panel di specialisti nel campo della produzione, del diritto, del marketing e della finanza, con particolare esperienza nel settore internazionale. Obiettivo di questa innovativa e dinamica realtà è quello di diventare il ponte internazionale della produzione italiana di qualità, con particolare riferimento al settore dell’arredamento e del living. La strategia è olidata1pionieristica: ITAC si propone di accompagnare le aziende associate all’estero sulla base di richieste di buyers già delineate e formalizzate, nell’ottica quindi di pianificare investimenti strategici progettati sulla base di chi compra, e non di chi vende. Partner finanziario del progetto è il Gruppo BNL, che conta in India una sessantina di agenzie.
“ITAC esporterà sul mercato indiano prodotti, soluzioni e servizi multitasking per l’arredamento, i complementi d’arredo e il design italiano, – dichiara il presidente di ITAC Massimo Ferracci – coniugando la grande tradizione artigiana e l’esclusività delle produzioni made in Italy con lo sviluppo dei nuovi processi integrativi e competitivi internazionali in atto, particolarmente pervasivi sul fronte della domanda interna nel settore dell’abitare. Non esiste altra via che cercare nuovi sbocchi all’estero, facendo leva sul valore riconosciuto al nostro design, al nostro stile e alla nostra maestria nel costruire l’eccellenza nel mondo” (foto olidata)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il cuore e la terra

Posted by fidest press agency su sabato, 16 maggio 2015

laratta oliveiroTorino “Il cuore e la terra”, il viaggio nel pianeta agricoltura e nelle eccellenze calabresi, ha debuttato con successo al Salone internazionale del libro di Torino. Molti i presenti allo ‘Spazio Calabria’ del salone del libro, intenso il dibattito che la presentazione del libro ha prodotto. “ Il cuore e la terra. Agricoltura e Sud per uno sviluppo a misura d’uomo ”, edito da Rubbettino, è un lavoro a quattro mani di Nicodemo Oliverio, capogruppo Pd in Commissione Agricoltura della Camera, e Franco Laratta membro del CdA ISMEA. Prefazione di Maurizio Martina, Ministro Agricoltura e Dario Franceschini Ministro Beni culturali e Turismo.
Alla presentazione del volume erano presenti, oltre all’editore Florindo Rubbettino e agli autori, anche i dirigenti regionali Pasquale Anastasi, e Armando Pagliaro, l’assessore comunale di Torino Mimmo Mangone, il Consigliere regionale piemontese Daniele Valle, diverse rappresentanti istituzionali del territorio e delle Associazioni di categoria, imprenditori agricoli e giovani studenti.
Il volume ” parte da un’analisi economica dell’agricoltura nel contesto della condizione in cui versa il Paese, dalla quale emerge che l’agricoltura è risultato il più efficace strumento anticrisi di cui l’Italia disponga. Si sofferma poi sulle condizioni economiche e sociali del meridione e della calabria. Per chiudere con un vero e proprio viaggio nelle eccellenze agroalimentari della Calabria.
Un viaggio iniziato dalle risaie ( ai più sconosciute), i pescheti e gli allevamenti di Sibari, per arrivare alle straordinarie vigne di Cirò, passando attraverso luoghi, aziende e bellezze del territorio. Si va dalle terre che un tempo furono della Magna Grecia, per passare da Montalto Uffugo, poi lungo la Costa jonica, l’Altopiano della Sila, la costa tirrenica, la fascia reggina, gli immensi uliveti che abbracciano tutta la Calabria, gli allevamenti, le perde rare come il bergamotto. Sia negli interventi di Oliverio e Laratta che nei diversi e articolati interventi del pubblico, è emersa la necessità di allargare il perimetro dell’agricoltura, di costruire le condizioni per fare del settore un vero e proprio traino per lo sviluppo ed il rilancio economico del Paese e del sud in particolare.Il lavoro di Oliverio e Laratta approderà in giugno all’Expo di Milano, per essere poi presentato nel corso di un tour estivo in Calabria ed in altre regioni italiane. (foto: laratta oliveiro)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giovani eccellenze a Bruxelles

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2011

Sei mesi (da luglio a dicembre 2011) di tirocinio retribuito con borsa di studio all’Ufficio di collegamento della Regione Fvg a Bruxelles. È quanto offre “Insieme in Europa”, iniziativa avviata nel 2006 grazie alla convenzione, rinnovata nel 2010, tra la Federazione regionale delle Bcc e la Regione Fvg e che si rivolge a clienti, soci o figli di soci delle Banche di Credito Cooperativo laureati (con laurea specialistica) in Agraria, Economia, Giurisprudenza, Scienze politiche, Relazioni pubbliche delle istituzioni e Corso interfacoltà in Studi Europei. Nel biennio 2010-2011 sono 4 le borse di studio previste, di cui 2 già assegnate (l’ultima è andata a Elisa Briga di Cervignano del Friuli), mentre sono 10 gli stage già realizzati dall’inizio del progetto, che hanno permesso ai ragazzi di specializzarsi nelle materie comunitarie lavorando sul campo: un’opportunità che si è trasformata, per tanti, in un lavoro concreto.
Il bando dell’iniziativa è aperto ai candidati di età inferiore ai 28 anni, che abbiano conseguito (con un voto non inferiore a 99/110) una laurea quadriennale (vecchio ordinamento) o laurea specialistica quinquennale (nuovo ordinamento). Per essere inseriti nella graduatoria, inoltre, gli aspiranti “stagisti” devono possedere una buona conoscenza della lingua inglese e devono dimostrare di non usufruire di altre borse di studio. Ultima clausola: i candidati non devono essere impegnati in alcuna attività lavorativa. Le richieste di partecipazione devono essere consegnate entro il 3 giugno alla propria Banca di Credito Cooperativo; il bando e la modulistica sono scaricabili dal sito internet http://www.bccfvg.it

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Campus mentis

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2011

Roma Palazzo Chigi 8 aprile 2011, alle ore 12.00,  cerimonia di premiazione delle giovani eccellenze del progetto “Campus Mentis”, promosso dal ministro della Gioventù, Giorgia Meloni con la collaborazione Sapienza Università Roma – centro di ricerche Impresapiens, prenderanno parte il Presidente del Consiglio dei Ministri, on. Silvio Berlusconi, e il ministro della Gioventù, on. Giorgia Meloni.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le eccellenze della Fondazione Santa Lucia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 febbraio 2011

La qualità  e il costante sviluppo negli anni dell’attività scientifica dell’IRCCS Fondazione Santa Lucia guadagna un ulteriore riconoscimento. Una speciale indagine effettuata dallaVIA-Academy-Virtual Italian Academy ha valutato alcune centinaia di organizzazioni e strutture di ricerca del nostro Paese individuando tra queste le 50 migliori istituzioni scientifiche italiane. La classifica è stata stilata sulla base degli indici bibliometrici qualitativi e quantitativi, ricavando l’efficienza produttiva della struttura dalla sommatoria delle attività dei ricercatori che vi operano. In questa graduatoria la Fondazione si pone al 34mo posto, in un elenco che la vede a confronto con enti come il Consiglio Nazionale delle Ricerche, l’Istituto superiore di Sanità e università di grande tradizione.  La collocazione assegnata nella classifica all’IRCCS di Roma, specializzato nella riabilitazione neuromotoria e nella ricerca traslazionale nelle neuroscienze, è ancor più lusinghiera in considerazione della specificità delle sue attività e, soprattutto, in relazione alla complessità dimensionale e di attività scientifiche delle altre istituzioni prestigiose prese in esame dalla valutazione di un organismo indipendente quale la VIA-Academy.  VIA-Academy (http://www.via-academy.org/) è una rete accademica virtuale che promuove lo sviluppo e la diffusione della ricerca scientifica e l’innovazione tecnologica tra gli italiani emigrati all’estero. E’ un’organizzazione non profit basata sullo spirito dell’Articolo 9 della Costituzione italiana: “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e ricerca scientifica e tecnologica”. Tra gli obiettivi della sua missione ci sono quelli di contribuire a migliorare il profilo scientifico e prestigio internazionale di istituzioni italiane; di fornire un modello di riferimento per le reti accademiche e professionali degli italiani in Europa che possa interfacciarsi le ambasciate e i consolati.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A piazza di Spagna le eccellenze del Monferrato

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 novembre 2010

Roma 2 dicembre Piazza di Spagna (Roma Eventi, Via Alibert 5) nel cuore della Capitale. Questa volta l’evento di degustazione  punta i riflettori in esclusiva sulle Eccellenze del Monferrato, deliziando il pubblico con gli straordinari prodotti che i territori tra Piemonte e Liguria sanno creare. Appuntamento dunque nella cornice legata alla musica, all’olfatto, al gusto, con le suggestioni del Natale e della tradizione enogastronomica, che si è ormai affermata come un appuntamento periodico ed atteso: il salotto dell’eccellenza, che gode del patrocinio di Regione Piemonte, Slow Food, Provincia di Asti, Provincia di Alessandria, Consorzio Operatori Turistici Asti e Monferrato, Consorzio dell’Asti docg, Consorzio tra Operatori Turistici Langa Astesana Riviera, Go Asti, Piemonte Incoming. A WINE KISS si incontrano istituzioni, gourmandises, giornalisti, esperti di vini, ambasciate, chef, opinion leader, amanti del buon vivere e della buona cucina, associazioni di promozione, consorzi ed aziende produttrici in una vera e propria atmosfera “Slow time”. Una serata dedicata alla scoperta del Monferrato, con i tesori del suo territorio, ma anche alla beneficenza, perché gli incassi saranno a sostegno di AMREF, la principale organizzazione sanitaria privata africana senza fini di lucro. Una selezione di  bollicine, vini blasonati, indimenticabili prelibatezze, tutti rigorosamente provenienti dal Monferrato, tra cui spiccano la Barbera d’Asti (recentemente fregiata con il marchio D.O.C.G. – Denominazione di Origine Controllata e Garantita, riconoscimento che premia i miglioramenti sia nella qualità del vino che nelle tecniche di vinificazione), l’Asti (il primo spumante italiano nato a metà dell’Ottocento dall’intenso profumo di uva moscata), il Brachetto d’Acqui (profumato, gradevole, brioso, frizzante, ideale per i brindisi di Natale), l’Alta Langa (raffinato spumante prodotto con il metodo classico dalle uve Pinot Nero e/o Chardonnay, con la seconda fermentazione naturale in bottiglia), i vini super premiati dell’Enoteca Regionale Nizza che hanno vinto i Tre Bicchieri del Gambero Rosso, prodotti da Coppo, Scrimaglio, Olim Bauda, Marchesi Alfieri, Avezza, il Grignolino ed il Ruchè delle Cantine Sant’Agata, e gli eccellenti ed unici olii della Riviera dei Fiori e delle ridenti colline di Moncalvo. Un percorso degustativo che giunge fino alle dolcezze dei Baci di Alassio e agli Amaretti di Mombaruzzo Moriondo e Vicenzi: prelibatezze del territorio accuratamente selezionate dalle condotte Slow Food del Monferrato e valorizzate da WINE KISS.
WINE KISS sposa l’iniziativa “Progettiamo il Monferrato”. E’ questa la mission che gli imprenditori turistici delle province di Asti, Alessandria e Savona dovranno compiere da qui al 2015. Un progetto ambizioso voluto dal Consorzio Operatori Turistici Asti e Monferrato, dal Consorzio Langa Astesana Riviera, da imprenditori e Associazioni Alessandrine e Liguri: creare una nuova identità del Monferrato, dagli Appennini liguri alla Terre del Riso. Storia e tradizione, sapori e grandi vini.  Una terra per il relax ma anche per le forti emozioni.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra Ceramiche e Tessuti

Posted by fidest press agency su martedì, 16 novembre 2010

Prato apre sabato 20 novembre (fino al 28 febbraio 2011) al Museo del Tessuto di Prato la mostra Ceramiche e Tessuti. Dialogo tra arti toscane del Rinascimento, frutto della collaborazione scientifica fra il Museo del Tessuto e il Museo della Ceramica di Montelupo Fiorentino. L’esposizione propone un dialogo tra due delle maggiori eccellenze dell’arte toscana del Rinascimento – quella del tessile e della ceramica – che dal XIV secolo hanno rappresentato il motore economico di molte città del territorio, permettendo un diffuso apprezzamento dell’alto livello manifatturiero e creativo ed il gusto che distingue l’arte italiana dal Medioevo al Rinascimento. Così, esempi significativi di ceramiche prodotte dalle botteghe di Montelupo dal XIV al XVI secolo (piatti, boccali, scodelle) dialogano con i tessuti operati di seta realizzati nei principali centri manifatturieri italiani ed europei, mostrando similitudini espressive nei decori e relazioni sul piano della destinazione d’uso (arredi e suppellettili da mensa, da corredo o per occasioni particolari). Il progetto connette due realtà, quella di Prato e quella di Montelupo, che ancora oggi sono attive nei rispettivi settori di produzione e sono sedi di istituzioni preposte alla conservazione e alla valorizzazione del patrimonio antico e della sua tradizione manifatturiera. Così come il Museo del Tessuto rappresenta per il distretto tessile di Prato la memoria produttiva locale ed l’interlocutore culturale di riferimento con collezioni che documentano la produzione tessile dall’era paleocristiana fino ai giorni nostri  a Montelupo,  il Museo della Ceramica, rappresenta un’istituzione unica dove sono esposti oltre 1000 documenti ceramici, gran parte dei quali frutto di un lungo lavoro di scavo e restauro nelle discariche prodotte dalle antiche fornaci del luogo.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Viaggiare per mare e rispettare l’ambiente

Posted by fidest press agency su domenica, 10 ottobre 2010

Un’Italia che può essere da esempio per le sue eccellenze. È questo il punto focale di “Viaggiare per mare e rispettare l’ambiente” incontro organizzato dal Ministero dell’Ambiente nell’ambito del Villaggio Barcolana. “Il modello italiano – ha dichiarato Roberto Menia sottosegretario al Ministero dell’Ambiente – fatto di ricerca, sviluppo tecnologico, design, brand, sa rispondere precisamente a modelli di sviluppo che servono per rilanciare la crescita”. Anche se, in questo momento “bisognerebbe rovesciare il rapporto che adesso vede il trasporto su gomma prevalere per oltre il 90% del traffico complessivo”.  Parole alle quale ha fatto eco il direttore generale del Ministero Corrado Clini: “occorre ripensare al ruolo del piccolo cabotaggio e del trasporto dele merci e delle persone lungo quelle che sono le autostrade del mare”.  Ma punto focale dell’incontro sono stati anche gli interventi degli imprenditori Adriano  e Claudio De Martis, del designer Fabio di Bartolomei e del velista Cino Ricci.   “Nella nostra azienda -ha dichiarato Ruchini presidente di Minerva che oggi ha differenziato l’attività approcciando la nautica – partiamo da concetto di sostenibilità a 360gradi, partendo dal facility management per implementare tutti gli ambiti delle attività”. E Minerva alla nautica ha abbinato la capacità gestionale, la tecnica e il rispetto ambientale in tutti gli ambiti operativi. È seguito l’intervento di Claudio De Martis che ha sintetizzato come nella veleira sia possibile utilizzare materiali sostenibili mentre Fabio Di Bartolomei ha presentato il suo progetto per Doge, il primo vaporetto sostenibile realizzato per la viabilità veneziana. A moderare l’incontro è stato chiamato Gabriele Cutini Costa anchorman di Yacht&Sail.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »