Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Posts Tagged ‘edilizio’

Decreto semplificazione e condono edilizio

Posted by fidest press agency su sabato, 4 luglio 2020

«In Italia conviene essere onesti? Se il Governo pensa di introdurre il silenzio assenso sugli abusi edilizi, i furbi l’avranno scampata ancora una volta. Quindi la risposta è no».E’ quanto dichiara il prof. Sandro Simoncini, urbanista e docente a contratto di economia delle imprese all’Università Uninettuno. «Immaginate – spiega Simoncini – come si debba sentire un cittadino in attesa da oltre trent’anni di una risposta da parte del Comune per sanare anche un piccolo abuso formale, che ora si vede surclassare da chi non si è mai preoccupato di aver compiuto un illecito e domani potrebbe essere premiato con il silenzio assenso». «Se il Decreto Semplificazioni – conclude Simoncini – nella bozza che riguarda le sanzioni per gli abusi edilizi, verrà confermata avremo una situazione molto vicina al “cornuti e mazziati”: nessun vantaggio per il cittadino onesto e nessun incasso da parte dello Stato. Attraverso lo strumento del condono, infatti, il cittadino paga una sanzione per depenalizzare il reato. Con il silenzio assenso non solo viene cancellato l’illecito ma viene concesso di fatto al cittadino trasgressore l’autodeterminazione della sanzione e degli eventuali oneri concessori».

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rapporto nazionale sul condono edilizio

Posted by fidest press agency su sabato, 2 novembre 2019

Roma Il 6 novembre 2019, dalle ore 10.30 nella Sala Capitolare del Senato, Sogeea presenterà il secondo rapporto nazionale sul condono edilizio realizzato dal proprio Centro Studi.Il dossier analizza i tre condoni varati nel 1985, 1994 e 2003 attraverso l’individuazione del numero delle richieste di sanatoria presentate, delle pratiche lavorate e delle istanze ancora in giacenza; della tipologia di archivi esistenti; dell’ammontare delle somme ancora da incassare Comune per Comune. Interverranno: Sandro Simoncini (direttore scientifico Centro Studi Sogeea), Alfonso Celotto (ordinario di diritto costituzionale all’Università degli studi Roma Tre), Livio De Santoli (prorettore per le Politiche energetiche della Sapienza Università di Roma), Salvatore Esposito (vice presidente dell’Associazione nazionale per la tutela dell’ambiente), Mario Occhiuto (delegato politico dell’Associazione nazionale comuni d’Italia all’Urbanistica e ai lavori pubblici), Domenico Perdono (vice presidente con delega all’Edilizia dell’Associazione nazionale giovani costruttori edili), Bernardino Romiti (delegato all’Edilizia del Consiglio nazionale dei geometri).Saluto istituzionale: On. Ignazio La Russa (vice presidente del Senato) Modera: Piero Badaloni

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Regione Abruzzo e regolamento edilizio

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 agosto 2019

Il consigliere regionale Fabrizio Montepara (Lega Salvini Abruzzo) esprime “grande soddisfazione per il lavoro svolto”, quale primo firmatario della proposta di legge di variazione al comma 8 dell’art 16 della legge regionale n. 1/2019 (legge di stabilità regionale 2019), approvata oggi in Consiglio regionale, che consentirà ai Comuni abruzzesi di recepire più facilmente i principi per la definizione del Regolamento Tecnico Edilizio (RET). “In particolare – spiega Montepara – abbiamo specificato che per quelle norme che non comportano una modifica delle specifiche urbanistiche i Comuni non saranno soggetti a fare varianti al Piano Regolatore consentendo, così, agli uffici tecnici comunali di essere operativi da subito. La modifica dimensionale della strumentazione urbanistica dovrà invece essere recepita con una variante al Piano Regolatore o con un nuovo Piano Regolatore”.
In tal modo, oltre a uno snellimento delle procedure tecniche, ci sarà la possibilità di uniformare tutti i regolamenti edilizi a livello nazionale rispettando i principi fondamentali e generali e le disposizioni per la disciplina dell’attività edilizia così come sancito dall’Intesa Stato-Regioni-Comuni.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Abusivismo edilizio in Sicilia: Sanatoria?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 agosto 2016

Carrà Costruzioni sulla spiaggia 1931bis«Sentir parlare della possibilità che il Parlamento della regione Sicilia vari una sanatoria per le abitazioni costruite a meno di 150 metri dal mare è avvilente, oltre che anacronistico. Sarebbe un provvedimento folle sotto il profilo normativo, uno schiaffo a tutti i cittadini che rispettano le regole e l’ennesima prova che in Italia si può costruire in spregio della legge e del buon senso con la sicurezza di non doverne affrontare le conseguenze. Senza contare che, come ha certificato il dossier del Centro Studi Sogeea, solo prendendo in considerazione i capoluoghi di provincia e gli altri Comuni con oltre 20.000 abitanti risulta che gli amministratori siciliani devono ancora smaltire 220.000 domande di condono edilizio relative alle tre leggi nazionali del 1985, 1994 e 2003. Non c’è dubbio che in molti casi, si è preferito evitare di lavorare le pratiche per non essere costretti a dare i dinieghi e dover procedere, di conseguenza, alle demolizioni. Un malcostume che si aggiunge al danno erariale per oneri concessori, oblazioni, diritti di istruttoria e di segreteria e risarcimenti per danno ambientali che potrebbero essere riscossi portando a termine la lavorazione delle istanze».Lo dichiara l’ing. Sandro Simoncini, docente a contratto di Urbanistica e Legislazione Ambientale presso l’università Sapienza di Roma e presidente di Sogeea SpA.«La situazione che si sta verificando è sintomatica dello scempio perpetrato nei confronti del territorio italiano – prosegue Simoncini –. L’ultima analisi fatta dall’Ispra sullo stato delle nostre coste è impietosa: il 20% del suolo compreso fra 0 e 300 metri dal mare è impermeabilizzato e ormai irrimediabilmente perso. Tra l’altro, nel caso di Licata, non stiamo parlando di abitazioni di fortuna costruite per dare un tetto a famiglie in difficoltà, ma di secondo o terze case realizzate per trascorrervi le vacanze: un fatto inaccettabile non solo dal punto di vista legale, ma anche etico. Ci si vuole fare beffe dello Stato e degli amministratori locali, che in forza di provvedimenti giudiziari dovrebbero procedere senza indugi alle demolizioni, ma anche di tutti gli italiani che si comportano secondo le regole. Va anche sottolineato che a presentare uno degli emendamenti in cui si propone la sanatoria è stato un ex sindaco di Trapani, città che a distanza di più di trent’anni dalla prima legge sul condono deve ancora lavorare 3.500 istanze, più di un terzo di tutte quelle presentate, e incassare oltre 13 milioni di euro. Non certo un esempio di efficienza amministrativa»

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Abusivismo edilizio

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 maggio 2011

Continua l’azione di contrasto all’abusivismo edilizio da parte dell’Amministrazione Capitolina. Questa mattina, ad essere abbattuto è stato un degradato manufatto di 1200 metri cubi, utilizzato come abitazione privata (ne erano stati ricavati due appartamenti speculari), nell’VIII Municipio. A dirigere i lavori di demolizione l’ufficio anti-abusivismo guidato dal comandante dell’VIII gruppo della Polizia Municipale, Antonio Di Maggio. Durante la demolizioni, è stato effettuato un sopralluogo della zona che ha portato al sequestro di due costruzioni. «Come è evidente da questa demolizione, la macchina del Campidoglio per contrastare gli abusi edilizi è tutt’altro che ferma. A chi continua a tacciare l’Amministrazione Alemanno di immobilismo, mi sento di rispondere con i numeri che, sono convinto, valgono più di mille parole: in 3 anni abbiamo abbattuto più di 50 mila metri cubi. Cifre reali e dimostrabili, non certo sparate ad effetto come quelle dichiarate della sinistra che afferma di aver demolito un milione di metri cubi: mera fantascienza. È come se avessero demolito 1.500 villette o più dell’intero rione Ludovisi, via Veneto compresa!». Lo dichiara l’assessore all’Urbanistica di Roma Capitale Marco Corsini. «Contrastare l’abusivismo richiede grande impegno, un controllo capillare del territorio e risorse economiche che, per quanto possibile, mettiamo in campo ogni giorno. Uno sforzo enorme. La nostra battaglia, realmente seria e puntuale, è un segno di civiltà che deve stimolare le coscienze delle persone a vivere e comportarsi nel rispetto della legalità», conclude Corsini.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Abusivismo edilizio

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 ottobre 2010

Ottantanove sequestri, fra amministrativi e penali, per un totale di 1901 pezzi sequestrati; 132 controlli su attività commerciali con dieci violazioni accertate: sono questi i risultati ottenuti dagli uomini del Gruppo Centro Storico della Polizia Municipale di Roma nel fine settimana. Organizzati in presìdi fissi supportati da una forza di pronto intervento rapido, gli Agenti della Municipale hanno controllato in prevalenza Piazza di Spagna, Trinità de’ Monti, Colosseo e Via dei Fori Imperiali.  1743 articoli sottoposti a sequestro amministrativo – ombrelli, foulards e accessori vari – nonché 158 di rilevanza penale tra cui  borse, occhiali e orologi contraffatti. Nella notte di sabato, inoltre, dai controlli effettuati su centotrentadue attività commerciali, riguardanti pubblici esercizi, laboratori e vendita, centosette hanno avuto esito regolare, e 7 sono state le sanzioni elevate per aver protratto l’orario di chiusura, per aver somministrato alcoolici oltre l’orario consentito e per schiamazzi fuori dai locali.  Infine, sono stati 11 i controlli per le occupazioni di suolo pubblico: una è risultata completamente abusiva; una difforme a quanto autorizzato, mentre per due attività sono in corso i necessari accertamenti al fine di verificarne la regolarità.  «I sequestri effettuati dalla Municipale – afferma Giorgio Ciardi, delegato alla Sicurezza del sindaco Alemanno – dimostrano come sia importante l’attenzione costante dell’Amministrazione Alemanno rispetto al fenomeno dell’abusivismo commerciale che non solo crea disordine ma comporta anche un serio danno economico alle attività commerciali legali e oneste»

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo condono edilizio in Campania?

Posted by fidest press agency su domenica, 25 aprile 2010

“Sicuramente i termini per il condono edilizio saranno nuovamente riaperti. In campagna elettorale si fanno tante promesse: spesso queste non vengono mantenute e le richieste che invece sono esaudite sono quelle più sbagliate”. E’ questo il commento del viceresponsabile per la Campania dell’Italia dei Diritti, Angelo Di Mauro, alla notizia che l’abbattimento delle costruzioni abusive nella regione è stato bloccato dopo la vittoria alle regionali della coalizione del centrodestra e che il governo emanerà un decreto di condono edilizio per il territorio napoletano già martoriato dall’abusivismo. “Il Governo, ogni volta che accade una sciagura parla di dissesto idrogeologico, piange sul latte versato, e continua a finanziare condoni edilizi. Tali provvedimenti possono essere presi – continua Di Mauro – ma sempre seguendo una condotta irreprensibile, invece anche stavolta sarà emanato un decreto che non seguirà un criterio preciso”. L’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro termina aggiungendo: “Quando poi ci saranno situazioni di pericolo e di catastrofi idrogeologiche in queste zone spero che il Governo si assumi le sue responsabilità, condanni la solita edilizia spregiudicata e mandi in galera gli speculatori”.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »