Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘edizione’

GDD Fashion Week 2021 al via le iscrizioni: nuova edizione, nuova sfida

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2021

Si ripartirà dall’autunno, con la consueta voglia di fare e soprattutto di stupire. La fase finale della GDD FASHION WEEK, per la prima volta dopo 16 anni ininterrotti di successi, non avrà luogo ad Amantea (Cs) nella suggestiva cornice del Parco della Grotta, casa ideale della kermesse. La frana che ha interessato il centro storico del comune nepetino ha momentaneamente interdetto l’accesso al “salotto sotto le stelle della città”. Il contest è indirizzato a stilisti, studenti presso istituti pubblici e privati di design, moda e modellistica, allievi delle università di moda e delle scuole professionali. Possono partecipare, altresì, gli stilisti che abbiano già aperto un proprio atelier da meno di otto anni. Possono partecipare anche gli stilisti con meno di diciotto anni, purché autorizzati dai propri genitori o da chi ne fa le veci. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito http://www.gddfashionweek.it. La giuria tecnica, composta da professionisti e rappresentanti della stampa e del mondo della moda, assegnerà una borsa di studio di 2.500,00 euro. È inoltre prevista la possibilità per ogni singolo sponsor dell’evento di assegnare riconoscimenti ai candidati prescelti. Tutti gli eventi saranno presenziati e seguiti da professionisti del settore quali giornalisti, blogger, influencer, buyer, stilisti affermati e tecnici del mondo della moda con l’unico scopo di offrire agli stilisti sempre maggiori possibilità per mettere in mostra il loro talento.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

II edizione del Carditello Festival

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2021

Nella Reggia di Carditello dal 3 luglio al 29 agosto il programma prevede: 11 eventi e oltre 60 artisti coinvolti per celebrare Ennio Morricone, Enrico Caruso, Domenico Modugno, Dante Alighieri e Astor Piazzolla Aprono i Coma_Cose, poi il talento di Sarah Jane Morris, Tosca, Mario Incudine, Vinicio Capossela, l’Orchestra del Teatro di San Carlo e Giovanni CaccamoChiude la sezione jazz con Javier Girotto, Steinar Raknes, Luca Aquino, Natalino Marchetti e Michelangelo Scandroglio. È un inno alla resistenza e alla rinascita della Campania Felix quello che, dal 3 luglio al 29 agosto, ispirerà la II edizione del Carditello Festival, la rassegna musicale organizzata nel suggestivo ippodromo della Reggia borbonica dalla Fondazione Real Sito di Carditello (San Tammaro, Caserta), guidata dal 2016 dal presidente Luigi Nicolais, con il sostegno della Regione Campania attraverso Scabec SpA. Nella dedica alla resilienza, valore che esalta lo spirito dei nostri giorni, si realizza pienamente la missione del Real Sito di Carditello, fino a quattro anni fa simbolo del degrado e dell’abbandono nella Terra dei Fuochi e oggi – dopo anni segnati dal malaffare e dalla criminalità organizzata – esempio di riscatto per l’intero territorio e sito anticamorra, aperto a bambini, famiglie e rifugiati politici.Il Carditello Festival 2021, intitolato #ReSpira, celebra il genio di artisti resi immortali dalle proprie opere e la capacità del Real Sito di misurarsi con i diversi linguaggi artistici che in estate animeranno il sito borbonico, integrando l’offerta culturale e i percorsi benessere nei boschi: Tosca e Roma Sinfonietta con Omaggio a Morricone (18 luglio, unica data per il centro-sud e una delle tre date in Italia con La Milanesiana a Villafranca di Verona e il Ravenna Festival) e una sorpresa speciale per ricordare Enrico Caruso, nel centenario della morte del grande tenore napoletano; Mario Incudine con Omaggio a Domenico Modugno (24 luglio, unica data per il centro-sud); Vinicio Capossela con il concerto dantesco “Bestiale Comedia” (28 luglio, unica data in Campania), in occasione del settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta; Javier Girotto (26 agosto) per il centenario dalla nascita di Astor Piazzolla.Spazio anche al talento di Sarah Jane Morris con “Let The Music Play” (10 luglio, unica data in Campania), al “Nostralgia Tour” di Coma_Cose (3 luglio, unica data in Campania) e al “Parola Tour” di Giovanni Caccamo (7 agosto, anteprima del disco in uscita a settembre), con Michele Placido dal vivo e i contributi audio di Willem Dafoe e Aleida Guevara. E non solo.Confermate, dopo il successo dello scorso anno, le due sezioni dedicate alla grande musica e al jazz, con l’Orchestra del Teatro di San Carlo (30 luglio) – una formazione speciale diretta dal maestro Maurizio Agostini – nell’ambito del programma regionale “Campania by Night” e la rassegna “Jazz & Wine” con Javier Girotto Trio (26 agosto), Steinar Raknes (27 agosto, in esclusiva per il centro-sud), Luca Aquino e Natalino Marchetti duo (28 agosto), e Michelangelo Scandroglio (29 agosto, in esclusiva per il centro-sud).Un grande moto di orgoglio per la comunità, ancora tristemente nota in Italia come Terra dei Fuochi, e una sfida culturale per la Fondazione che, condividendo emozioni e valori, intende promuovere una campagna di comunicazione sostenibile per riaffermare l’identità e l’estro del territorio, imprimendo con coraggio e passione una svolta e valorizzando prodotti a km zero e cantine locali con le degustazioni di Asprinio e Pallagrello. Vini particolarmente apprezzati da Ferdinando IV di Borbone, che oggi tornano in produzione proprio nella Reggia con il brand “Carditello”. Il Real Sito di Carditello, dunque, conferma ancora una volta la sua vocazione di fattoria sperimentale, rilanciando le proprie ambizioni come hub di impresa e modello di inclusione e sviluppo territoriale.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fino al 30 giugno laFeltrinelli e Mission Bambini organizzano la prima edizione di GiroLibro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2021

Si tratta di una raccolta di libri usati per bambini e ragazzi dai 3 ai 18 anni, da donare a una selezione di Istituti scolastici di periferie d’Italia con l’obiettivo di ampliarne le biblioteche interne.Nell’anno di pandemia molte famiglie si sono trovate in grave difficoltà economica, facendo fatica a trovare le risorse per arrivare a fine mese: la mancanza di beni di prima necessità ha portato spesso a tralasciare aspetti quali istruzione e cultura.GiroLibro vuole essere un passo concreto per rinnovare l’impegno di Librerie Feltrinelli e di Fondazione Mission Bambini a contrastare la povertà educativa e promuovere una scuola più innovativa e inclusiva, aspetti su cui entrambe le realtà lavorano e collaborano da alcuni anni.Sono 113 le Librerie Feltrinelli di oltre 70 città italiane che aderiscono all’iniziativa invitando i propri clienti tesserati a portare almeno 3 libri usati per bambini e ragazzi in buono stato e ricevere in cambio una Gift Card laFeltrinelli del valore di 5 euro, valida un mese dalla data di emissione. I libri donati sono destinati a Istituti, che comprendono scuole dell’infanzia, elementari e medie, selezionati preventivamente dalla Fondazione Mission Bambini e localizzati in alcune tra le principali città italiane tra cui Milano, Roma, Torino, Genova, Napoli, Palermo. A Roma la scuola beneficiaria è Istituto comprensivo Giuseppe Garibaldi a Genzano.A Roma l’iniziativa si terrà nei seguenti punti vendita: viale Ventuno Aprile 87; viale Eritrea 72/M-N; via V.E. Orlando 78/81; viale Guglielmo Marconi 188; via Appia Nuova 427/a-b; viale Libia 186; viale Giulio Cesare 88; largo Torre Argentina 5/a; Galleria Alberto Sordi 33; viale dell’Oceano Pacifico 83; largo Gemelli 8; via Alberto Lionello 201; via Palmiro Togliatti 2; via Laurentina 865 CC Maximo.

Posted in Recensioni/Reviews, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Quarta edizione de “Il Bello di Unicam”

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 giugno 2021

Camerino. Dall’8 all’11 giugno si terrà la quarta edizione de “Il Bello di Unicam”, iniziativa fortemente voluta dal Rettore Claudio Pettinari e dedicata non solo alla valorizzazione delle eccellenze dell’Università di Camerino, ma anche alla promozione dell’importanza della scienza, della ricerca scientifica, specialmente in questo particolare momento che stiamo vivendo. Ogni pomeriggio sarà caratterizzato da un tema sintetizzato in una parola: “Gentilezza” sarà il termine che legherà gli interventi del primo giorno, “Scienza” sarà la tematica del secondo appuntamento e “Società” caratterizzerà l’incontro conclusivo. L’ultimo anno e mezzo trascorso ha dimostrato quanto sia importante e fondamentale che scienza e società percorrano insieme la strada del progresso e della prevenzione, dell’innovazione e dello sviluppo, senza soluzione di continuità e ci ha chiaramente mostrato, tuttavia, quanto ci sia ancora da fare per costruire tale consapevolezza, e quanto sia importante costruirla nel modo giusto. L’Università di Camerino, infatti, ritiene centrale non solo il contenuto, “cosa” comunicare, ma anche come farlo al meglio, nella maniera più adatta alle singole persone, con un approccio “gentile” consapevoli di quanto le “parole gentili possano cambiare il mondo”. La prima giornata, martedì 8 giugno, sarà proprio dedicata alla gentilezza e dopo i saluti del Rettore Pettinari e del Presidente CRUI Ferruccio Resta, vedrà intervenire in qualità di relatori Antonella Argenti, Sindaco del Comune di Villa del Conte in provincia di Padova, che ha istituito un assessorato alla solitudine, con delega alla gentilezza, il poeta-paesologo Franco Arminio, lo scrittore e cantautore Gio Evan, la giornalista Rai Patrizia Senatore. La giornata di mercoledì 9 giugno sarà invece dedicata alla scienza, declinata al femminile, con interventi di scienziate e ricercatrici che racconteranno la loro esperienza di successo ed il contributo delle donne per la scienza: dopo i saluti del Rettore Pettinari e del Presidente del CNR Maria Chiara Carrozza, interverranno Adriana Albini, biochimica, docente dell’Università degli studi Milano Bicocca e scrittrice, Lucia Banci, Direttore del Centro di Risonanza Magnetica (CERM) dell’Università degli Studi di Firenze, Franca Melfi, Direttrice del Centro di chirurgia robotica Aoup Pisa, Arianna Menciassi, Prorettore Vicario Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. La giornata conclusiva del 10 giugno sarà dedicata alla società. Dopo i saluti del Ministro dell’Università e della Ricerca Maria Cristina Messa e del Rettore Pettinari, interverranno il Presidente del Censis Giuseppe De Rita, il giornalista di RaiNews24 Alfredo Di Giovampaolo, il professore di Analisi Sistemi Finanziari e Public Management dell’Università di Bergamo Stefano Paleari, il Direttore dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa Andrea Piccaluga.“Il Bello di Unicam”, ispirato alla rubrica giornalistica del Tg2 “Tutto il bello che c’è”, ideata dalla giornalista camerinese Maria Grazia Capulli, è a lei dedicato, come ogni anno.Tutti gli incontri avranno inizio alle ore 15 e sarà possibile seguirli collegandosi al link disponibile nella pagina https://ilbellodiunicam.unicam.it/ Sarà possibile partecipare anche in presenza presso la sala convegni del Rettorato, ma è necessaria la prenotazione entro la mattina della giornata precedente l’evento.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Venticinquesima edizione della fiera d’arte moderna e contemporanea di Milano

Posted by fidest press agency su domenica, 4 aprile 2021

Milano. organizzata da Fiera Milano e diretta per il primo anno da Nicola Ricciardi, che avrà luogo in forma ibrida, fisica e digitale, dal 17 al 19 settembre.La campagna trae il titolo dall’omonima raccolta di poesie di Charles Simić – poeta, traduttore e accademico statunitense di origine serba, vincitore del Premio Pulitzer nel 1990 – pubblicata nel 1971 e che proprio quest’anno compie 50 anni.Dismantling the Silence, smantellare il silenzio, è la risposta che miart si propone di dare a un mondo dell’arte che sta attraversando una fase di profonda trasformazione e che — dopo quasi due anni di assenze e di silenzi — cerca ora nuovi modi per comunicare. Miart sceglie di partire dalla poesia, strettamente intrecciata con la storia dell’arte, per costruire un percorso a tappe che si svelerà nel corso dei mesi, assecondando il tempo e il ritmo necessari a infrangere il silenzio per riempirlo di nuovi contenuti e di nuovo senso.La campagna studiata da Studio Folder trae ispirazione dal filone della tipografia espressiva e utilizza il font Perpetua, lo stesso usato per la prima pubblicazione della raccolta di Charles Simić nel 1971.Le lettere si scompongono in linee che svelano il messaggio attraverso il movimento, grazie all’animazione e all’Effetto Moirè — una figura di interferenza data dalla sovrapposizione di due pattern, che crea visivamente un’illusione di movimento — per i supporti analogici e digitali. In questo modo la “rottura del silenzio” avviene attraverso un’azione che diventa un gioco su supporti diversi, che ben rispecchiano la doppia natura – fisica e digitale – di miart 2021. A partire da aprile 2021 e fino all’apertura di miart al pubblico il 17 settembre, Dismantling the Silence racconterà le tante anime di miart – il dialogo tra passato e presente, storia e sperimentazione e l’approccio interdisciplinare alla coesistenza di arte moderna, arte contemporanea, design e arti applicate – attraverso il fiorire, dopo il silenzio, di nuove parole.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

V edizione della Winter School

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 marzo 2021

Motore Sanità organizza per il 25 e 26 marzo la V edizione della Winter School. Per la prima volta sarà online e aperta al pubblico che vorrà partecipare ai lavori. Il Covid ha dimostrato le fragilità del nostro sistema sanitario e quindi Motore Sanità organizza una “Call to Action per un SSN innovativo e resiliente… se correttamente finanziato”. Nella due giorni di lavori alcuni tra i più importanti stakeholder della sanità si confronteranno in un susseguirsi di tavole rotonde. Alla base di questa due giorni di lavori la speranza di riportare il Sistema sanitario ad essere resiliente e coraggioso, trasparente e democratico per il rilancio del Paese durante il futuro decennio.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Aperte le iscrizioni all’International Summer School – Seconda edizione on line

Posted by fidest press agency su domenica, 17 gennaio 2021

Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione della “International Summer School on Food Sustainability” dell’Università di Parma, coordinata da Giorgio Pelosi, docente del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale, pianificata insieme al gruppo di lavoro sull’Internazionalizzazione e parte integrante dell’offerta formativa della Scuola di Studi Superiori in Alimenti e Nutrizione dell’Ateneo.Obiettivo della Summer School, che si svolge per il secondo anno consecutivo in modalità “e-learning” sincrona e asincrona, è quello di offrire ai partecipanti, studenti e professionisti provenienti da diversi paesi del mondo, una visione globale degli aspetti ambientali, economici, giuridici, sociali e comunicativi riconducibili alla sostenibilità alimentare, e di promuovere competenze che permettano loro di applicare nella propria esperienza professionale le conoscenze acquisite.Nell’attuale emergenza globale dovuta alla pandemia di COVID-19, che ha alterato in modo significativo i paradigmi e gli orizzonti della quotidianità, il tema della sostenibilità e delle sue sfide sarà proposto anche in una prospettiva nuova, che terrà conto dei cambiamenti strutturali avvenuti nello stile di vita delle persone.L’iniziativa rientra nel progetto di alta formazione “Sostenibilità Alimentare: da problema globale a opportunità di sviluppo socio-economico regionale”, interamente finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, e coinvolgerà non solo docenti universitari di livello internazionale ma anche rappresentanti del mondo della produzione primaria e dell’industria.
Il termine per le iscrizioni è il 12 febbraio 2021.Il numero di posti è limitato a 30 per gli studenti e 20 per i professionisti.Il corso, interamente gratuito, si terrà in lingua inglese, e il supporto tecnico sarà fornito dal Centro SELMA, Centro Servizi E-Learning e Multimediali d’Ateneo.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le date dell’edizione 2021 del Cous Cous Fest

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 gennaio 2021

San Vito Lo Capo (Trapani) Si svolgerà dal 17 al 26 settembre 2021 la prossima edizione del Cous Cous Fest, il Festival internazionale dell’integrazione culturale. Organizzata dal Comune di San Vito Lo Capo e dall’agenzia di comunicazione Feedback, producer dell’evento, la manifestazione ha subito uno stop lo scorso anno a causa dell’emergenza Covid. Adesso si pensa a riprogrammare quello che è l’evento di punta del territorio ma anche uno dei maggiori eventi italiani del settore. La prossima edizione sarà nel segno del riconoscimento del cous cous quale Patrimonio culturale immateriale dell’Unesco, annunciata lo scorso dicembre. La candidatura del piatto maghrebino all’organizzazione delle Nazioni Unite è stata avanzata congiuntamente da 4 paesi africani: Algeria, Marocco, Mauritania e Tunisia. Il cous cous, per la prima volta, senza dispute sulla paternità di questo piatto comune alle culture dei paesi del Maghreb, ha fatto ritrovare la condivisione e l’armonia tra queste antiche civiltà dove “donne e uomini, giovani e anziani, si identificano in questo piatto considerato il simbolo del vivere insieme”, afferma il documento di candidatura Il cous cous, insomma, è riuscito ad abbattere i confini geografici, costruire ponti tra i popoli e avvicinarli tra loro attraverso le pratiche e le conoscenze che hanno in comune. La notizia è stata accolta con grande gioia dalla comunità sanvitese. Il sindaco di San Vito Lo Capo, Giuseppe Peraino, infatti, lo scorso anno aveva scritto sia all’Ente tunisino per il turismo che al Centro nazionale per la ricerca preistorica, antropologica e storica di Algeri, per sostenere la candidatura Unesco. “Questo riconoscimento mi riempie di gioia – afferma Peraino- perché il cous cous è un piatto storicamente legato a San Vito Lo Capo che fa parte, ormai da secoli, della tradizione gastronomica locale. Dal 1997 il Cous Cous Fest lo celebra a livello internazionale, tanto da essere diventato uno dei simboli di San Vito Lo Capo nel mondo. Il riconoscimento Unesco, che sottolinea la valenza culturale e di integrazione del cous cous, filosofia che da sempre anima il Cous Cous Fest, sarà lo spunto per l’edizione 2021, che mi auguro sia anche quella della ripartenza e della rinascita”. Maggiori informazioni sul sito http://www.couscousfest.it

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Aperte le iscrizioni per la quinta edizione di RAW

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 aprile 2020

Rome Art Week 26 – 31 ottobre 2020. Da quest’anno le iscrizioni a RAW sono totalmente online: artisti, curatori e strutture potranno iscriversi alla quinta edizione di Rome Art Week compilando il form all’indirizzo http://www.romeartweek.com/iscrizione, dove è anche possibile controllare lo stato di approvazione della richiesta. Coloro che hanno già partecipato alle passate edizioni di RAW potranno recuperare le informazioni già presenti a patto che inseriscano l’indirizzo email precedentemente utilizzato.Tutti i dettagli sono reperibili nel Regolamento RAW 2020. Dando visibilità all’Arte Contemporanea nazionale e internazionale, RAW dà la possibilità alla città di Roma di essere conosciuta non solo per le sue bellezze archeologiche ma anche per l’offerta dal punto di vista dell’arte contemporanea: infatti l’impatto di un evento come RAW, della durata di una settimana, crea ovviamente un circolo anche economico non indifferente, richiamando appassionati, operatori del settore, turisti e neofiti incuriositi da questo risvolto “nuovo” della città di Roma. Rome Art Week vuole essere un regalo per Roma, per la sua capacità di fondere passato e contemporaneo; per i cittadini romani, per permettere loro di esplorare la città attraverso un’altra prospettiva; per gli artisti contemporanei che difficilmente trovano spazio e modo di mostrare la loro arte; per i curatori, figure spesso sovrastate dal nome dell’artista o della struttura ma invece importanti nella realizzazione di un evento; per le strutture che hanno la possibilità di far conoscere il proprio lavoro ad un pubblico ampio e diversificato. Rome Art Week è una manifestazione altamente democratica: infatti vi sono dei prerequisiti base per la partecipazione (per maggiori informazioni consultare il regolamento) ma non vi è mai il giudizio sulla qualità della produzione artistica di chi presenta l’iscrizione. Ecco perché RAW si appoggia ai cosiddetti “punti di vista”, esperti del settore artistico che servono proprio per fare una selezione degli artisti, dei curatori e delle strutture presenti alla manifestazione, andando così a realizzare un imbuto che inevitabilmente creerà una selezione dei migliori partecipanti. Rispetto ad ogni altra manifestazione culturale-artistica, Rome Art Week non nega l’accesso a nessuno che risponda completamente ai prerequisiti richiesti, dando così la possibilità di visibilità ad un alto numero di artisti, curatori, strutture, ma va a selezionare successivamente le migliori proposte grazie ad un team di esperti.Possono partecipare a RAW
– Artisti professionisti, con formazione ed esperienza di almeno tre anni in campo artistico, la cui ricerca e attività espositiva nell’ambito dell’arte contemporanea siano comprovate dal curriculum artistico.
-Artisti già selezionati dai punti di vista durante le edizioni precedenti di Rome Art Week.
Gli artisti iscritti a RAW possono aggregarsi in collettivi e presentare uno o più eventi in comune: sulla piattaforma RAW ciascun collettivo avrà a disposizione una pagina riservata e una “scheda evento” in cui poter illustrare l’evento collettivamente organizzato in occasione di Rome Art Week. La ricerca dello spazio che ospiterà il collettivo è a carico degli artisti, i quali potranno accompagnare la richiesta di concessione dello stesso con una lettera di presentazione firmata da Rome Art Week.Le strutture iscritte a RAW possono aggregarsi in liberi consorzi, composti da un minimo di cinque strutture partecipanti, e presentare uno o più eventi in comune: sulla piattaforma RAW ciascun consorzio avrà a disposizione una pagina riservata con la presentazione delle singole strutture, una mappa che le localizzi, un calendario personalizzato degli eventi in cui poter inserire le attività individuali e una “scheda evento” in cui poter illustrare l’evento collettivamente organizzato in occasione di Rome Art Week. Tutti i numeri, i punti di vista e i partecipanti all’edizione di RAW 2019 sono consultabili al seguente indirizzo: https://romeartweek.com/it/raw/

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Adyen e The Next Web ampliano la nuova edizione di Tech5

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 novembre 2019

Adyen, la piattaforma di pagamento preferita da molte aziende leader a livello mondiale, e The Next Web (TNW) hanno aperto le candidature per la settima edizione di TECH5, il concorso che ogni anno premia le migliori startup e scale-up europee.
Vetrina fra le più importanti a livello europeo, Tech5 offre alle scale-up in più rapida crescita la possibilità di entrare a far parte di un network che riunisce le migliori aziende, i più importanti investitori e i maggiori esperti provenienti da tutto il continente.La selezione si basa su criteri quali i round di investimenti, la crescita del team, la presenza sui media e l’impatto social. Tra i candidati delle scorse edizioni figurano realtà di spicco come la danese Too Good To Go (vincitrice dell’ultima edizione), la società olandese Tiqets, la britannica Transferwise e la estone Bolt. Solo queste 4 società insieme hanno raccolto oltre 1 miliardo di euro di finanziamenti.
La community di Tech5, incluse le scale-up che partecipano al concorso, nel corso dell’anno si ritrova ai più grandi eventi di tecnologia in Europa. La finale di quest’anno si svolgerà il 17 giugno ad Amsterdam, dove le cinque migliori aziende di ogni paese celebreranno i loro successi nel corso del Founders Day e della TNW Conference. Nella scorsa edizione, per l’Italia furono selezionate Musement, Oval Money, Satispay, Soundreef e Supermercato24.Roelant Prins, CCO di Adyen, ha commentato: “Adyen è stata fondata nel 2006 e da allora abbiamo fatto un percorso straordinario fino alla IPO dello scorso anno. Per noi è importante condividere il nostro successo con la community di scale-up, mettendo a loro disposizione le nostre conoscenze e il nostro network. Lo facciamo dal 2012 con Tech5 di cui oggi celebriamo la straordinaria crescita”.
Patrick de Laive, co-founder di TNW, ha aggiunto: “Si tratta di un gruppo di persone e Aziende unico. Riunirle e dare loro visibilità, significa contribuire a sviluppare nuovi business, a stimolare nuove idee, nuove collaborazioni e innovazioni, che possono far crescere sempre di più la scena tech europea”.Le iscrizioni a Tech5 sono aperte da ieri 18 novembre 2019 e termineranno il 12 dicembre 2019. Le Aziende possono candidarsi condividendo i dati sulla loro crescita e i tre risultati più importanti conseguiti negli ultimi due anni, come premi, round di investimenti e sviluppo di prodotti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Terza edizione di “The Schools Challenge”

Posted by fidest press agency su sabato, 16 novembre 2019

Dopo il successo delle precedenti edizioni, prende oggi avvio la terza edizione italiana di The Schools Challenge, contest internazionale rivolto alle scuole superiori, realizzato da J.P. Morgan e sviluppato in Italia con Junior Achievement, la più vasta organizzazione non profit al mondo dedicata all’educazione economico-imprenditoriale nella scuola, in collaborazione con Luiss Hub e con il patrocinio del Comune di Milano.Il progetto fa parte delle iniziative PCTO – Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento – e offre ai partecipanti l’opportunità di acquisire competenze STEM (Science, Technology, Engineering and Maths) per contrastare l’abbandono scolastico e favorire un’efficace transizione dalla scuola al mondo del lavoro.Quest’anno più di 50 studenti dell’Istituto Torricelli di Milano sono chiamati ad elaborare soluzioni e prototipi per risolvere problematiche concrete di mobilità urbana sostenibile e riciclo dei rifiuti negli ambienti scolastici, identificate con l’aiuto di AMAT e AMSA.
Nel corso dei prossimi mesi, i ragazzi lavoreranno in team sviluppando idee, ricerche e business plan, alternando momenti in aula con i tutor di JA Italia e moduli laboratoriali presso il Luiss HUB, dove utilizzeranno tecnologie sofisticate e realizzeranno veri e propri prototipi. Per tutta la durata del progetto saranno seguiti dai mentor volontari di J.P. Morgan. I prototipi e le soluzioni sviluppate saranno presentati a una giuria di esperti qualificati nel corso di un evento finale che si terrà nel mese di maggio 2020. Il team vincitore dell’edizione italiana parteciperà alla finale europea che si terrà a Londra presso gli uffici di J.P. Morgan nel giugno 2020, dove si confronterà con i team vincitori delle edizioni UK, Francia e Germania.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Prima edizione de Il Cinema in Tasca

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 giugno 2019

Roma. Giovedì 6 giugno dalle ore 20.00, la Scuola Regina Margherita di Roma Via Madonna dell’Orto – Trastevere ospiterà l’appuntamento conclusivo della prima edizione de Il Cinema in Tasca, progetto-laboratorio a cura dell’Associazione Offf, finanziato dal Miur e dal Mibact, rivolto agli studenti delle medie, per un uso consapevole e creativo dello smartphone attraverso la creazione di brevi video, con il coordinamento artistico del regista Andrea Jublin.Tutti i lavori montati in successione, verranno proiettati in una performance collettiva fruibile sullo schermo del cinema della scuola. L’iniziativa, non a caso, ha trovato casa nell’istituto scolastico di Trastevere, poiché l’edificio, prima scuola pubblica dell’Unità d’Italia, agli inizi del ‘900 è stato anche il primo ad avere una sala di cinema interna, da poco ristrutturata. Grazie alla sensibilità ed alla volontà della dirigente Pasqualina Mirarchi e della docente Cinzia Russo, la scuola ha tra i tanti fiori all’occhiello, quello di aver proposto sezioni legate all’arte, tra cui quella specifica ad indirizzo cinematografico.
Ambasciatore del Cinema in Tasca è Ivan Cotroneo, scrittore, sceneggiatore e regista, che col suo ultimo film “Un Bacio”, ha incontrato più di 30.000 ragazzi nelle scuole di tutta Italia, per sensibilizzare i giovani su temi quali l’amicizia, la diversità, il dialogo e soprattutto la lotta al bullismo. Da segnalare, tra i docenti del progetto, un altro nome importante come quello di Pippo Delbono.
L’idea del laboratorio nasce da una semplice riflessione. L’utilizzo dello smartphone “a fini didattici” è sdoganato purché opportunamente guidato, ma l’uso che i ragazzi ne fanno in privato rimane escluso dagli obiettivi educativi scolastici e spesso sottovalutato dall’educazione familiare. Eppure, l’età della scuola media è quella dove più frequente è l’insorgenza del bullismo, che da fisico diventa spesso digitale. Ma è anche l’età in cui si forma la consapevolezza della propria immagine, in cui si anticipa l’ingresso nel mondo dei social, in cui ci si avvicina a una narrazione della quotidianità non solo soggettiva, ma anche legata alla società e agli eventi.
Il progetto partito a febbraio, ha compreso la visione di alcuni grandi classici come E.T. e Stand by me, seguita da una sperimentazione individuale, seppur guidata, in cui è stato chiesto ai ragazzi di pensare, scrivere, girare, recitare e montare filmati, utilizzando le conoscenze acquisite nel corso. Il piano di lavoro ha avuto diverse fasi di realizzazione attraverso un percorso formativo composto dai seguenti moduli: GUARDARE, analisi di grandi film a confronto; RACCONTARE, da dove nasce una storia, come si sviluppa e in che modo finisce; RECITARE, GIRARE e MONTARE, i diversi mestieri del cinema; UN PERCORSO ALTERNATIVO: LA VIDEOARTE, espressione artistica che ha indagato le potenzialità espressive dei nuovi mezzi. La seconda edizione del laboratorio partirà a settembre 2019, con la riapertura della scuola, e si concluderà a dicembre 2019 replicando un nuovo evento con proiezione di nuovi video.
Regista, attore e sceneggiatore, Andrea Jublin è diplomato alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova. In seguito, ha studiato al corso di sceneggiatura Rai, a Roma. Da diversi anni insegna Narrazione Cinematografica alla Scuola Holden di Torino.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Prima edizione arteparco

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 agosto 2018

Pescasseroli (AQ) sabato 1 settembre 2018, ore 10.00 Centro Visite PNALM via Colli dell’Oro. La prima edizione di ARTEPARCO inaugura con l’installazione site-specific Animale – Vegetale (Il Cuore) dell’artista-designer Marcantonio.“Il Parco da sempre si contraddistingue a livello internazionale per il suo impegno rivolto alla conservazione di specie vegetali e faunistiche: la natura stessa qui è un’opera d’arte che va protetta e salvaguardata con la stessa cura che rivolgiamo ad una scultura del Bernini o al Colosseo”, afferma Antonio Carrara, Presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. “Siamo felici che i nostri visitatori con questo progetto abbiano la possibilità di scoprire nella cornice stupefacente delle nostre montagne un’opera che condivide i nostri valori e la nostra visione”.
ARTEPARCO è un progetto che nasce con la volontà di portare l’arte contemporanea all’interno di uno dei luoghi naturalistici più antichi e suggestivi d’Italia: il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.Ogni anno un artista sarà invitato a confrontarsi con le Foreste Vetuste del Parco – dichiarate nel 2017 Patrimonio dell’Unesco – rendendole così, non solo cornice, ma parte stessa dell’opera che, realizzata interamente con materiali ecologici, si trasformerà seguendo i ritmi e le condizioni dettate dall’ambiente, dichiarando la sua appartenenza al Parco.Il progetto ARTEPARCO è ideato dall’agenzia di comunicazione Paridevitale che lo ha realizzato insieme all’Ente Parco e al Comune di Pescasseroli, e sviluppato in collaborazione con BMW Italia, azienda che si distingue per il suo consolidato impegno rivolto alla sostenibilità e alla protezione ambientale, e Sky Arte, il primo canale televisivo dedicato all’arte in tutte le sue forme. BMW metterà a disposizione le sue e-Bike offrendo ai visitatori la possibilità di avvicinarsi all’opera nel Parco in un modo alternativo.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Trentesima edizione del Premio Charlot

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 novembre 2017

CharlotCharlot1Ginevra. Inizia con un importante riconoscimento, sicuramente il più importante ricevuto in questi tre decenni, in cui la manifestazione ideata e curata da Claudio Tortora, si è dedicata alla ricerca di giovani talenti della comicità e a premiare le eccellenze italiane del mondo del teatro, del cinema, della televisione ecc… Infatti sabato 4 novembre il patron Claudio Tortora è volato fino a Ginevra dove ad attenderlo c’era Eugene Chaplin, figlio del grande Charlie. Con lui, Tortora, si è recato prima sulla tomba del “Vagabondo” per un momento di preghiera e poi nell’ex residenza di Charlie Chaplin ora divenuta Museo, (inaugurato la scorsa primavera in occasione del quarantennale della sua dipartita) per donare la statuetta di Charlot2ceramica del Premio Charlot, quella che ogni estate viene consegnata come Premio ai vincitori delle categorie cinema, teatro, libri, televisione, ecc…. “E’ stato un momento di grande soddisfazione. – ha commentato Claudio Tortora – L’accoglienza ricevuta dalla famiglia Chaplin è stata straordinaria. Un riconoscimento, questo che abbiamo avuto, che premia più di tutto un cammino di trent’anni. Una grande organizzazione quella del Museo. Un vero esempio di come si tutela e si promuove un’immagine internazionale, come quella di Chaplin. Esorbitante il numero di visitatori da tutto il mondo. In questo l’Italia ha tantissimo da imparare perché di storie da raccontare, di personaggi, ma ancor più di beni architettonici, musei, monumenti e quant’altro, noi ne abbiamo tantissimi. Se chi è addetto alla promozione di tutto questo, decidesse di andare a vedere come si fa, Vevey vicino a Ginevra, non è poi tanto distante. Trent’anni di Premio Charlot sono ora nel museo di Charlie Chaplin, ma ancor più in quella che era la sua casa ora diventata museo, il castello di Manoir de Ban sur Corsier come si fa a non emozionarsi?” (foto: Charlot)

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seconda edizione di Carboneide

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 luglio 2016

PopsophiaOrtezzano 29 e il 30 luglio seconda edizione di Carboneide, la Popsophia del mondo classico,il festival dedicato alla classicità greco-romana indagata con le lenti della cultura pop. Filosofi, scrittori e musicisti saranno protagonisti di conferenze-spettacolo dove la filosofia classica si contamina con il cinema, le serie tv e la musica leggera.
Grande attesa per i PHILOSHOW, spettacoli filosofico-musicali ideati e diretti da Lucrezia Ercoli, dove la riflessione filosofica di ospiti prestigiosi si contamina con filmati, letture e musica dal vivo. Il 29 e il 30 luglio, alle 21.30, il centro storico di Ortezzano sarà lo scenario della sfida culturale che unisce filosofia, televisione, cinema, fiction e tormentoni musicali.
Il 29 luglio va in scena “Apollinei e Dionisiaci. Beatles vs Rolling Stones”, con i filosofi dell’Università San Raffaele di Milano (e musicisti per passione) Francesca Boccuni e Roberto Mordacci: la sempiterna contrapposizione tra l’ordine e il caos spiegata con le canzoni delle due band che più hanno segnato la storia della musica occidentale.
Il 30 luglio si accendono le luci su “Ebrezza. La filosofia del vino dai baccanali ai pub”, introdotto da Cesare Catà, con gli interventi del filosofo e musicista Massimo Donà, autore del best-seller “Filosofia del vino”: una serata consacrata alla bevanda che più ha unito pensiero e vita, misura e dismisura. I brani eseguiti andranno da Gino Paoli a Fabrizio De André, da Vinicio Capossela a Amy Winehouse.
Questa edizione, infatti, vede l’esordio a Carboneide del nuovo gruppo musicale di Popsophia, FACTORY, composto da 8 elementi: Anna Greta Giannotti e Alessia Ippoliti alle chitarre, Matteo Moretti al basso, Luca Cingolani alla batteria, Gianluca Pierini alla tastiera, Leonardo Rosselli al sassofono e le voci ruggenti di Rebecca Liberati e Andrea Ripani. Il nome, non a caso, è un omaggio a un’icona della popular culture: la Factory di Andy Warhol, il laboratorio creativo dove sono nate le avanguardie della pop art. La band interpreterà tutte le canzoni che accompagneranno i philoshow, insieme alla voce recitante di Pamela Olivieri e ai montaggi video di Marco Bragaglia.Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero. Il programma completo è disponibile sul sito http://www.popsophia.it (foto: popsophia)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sesta edizione di Giornalista Italiano

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 gennaio 2016

giornalista italianoLa sesta edizione di Giornalista Italiano esce in un momento particolare per il paese e soprattutto per la professione del giornalista. Che, più di ogni altra, deve tener conto dei mutamenti in corso e di nuove leggi come la riforma della pubblica amministrazione, il nuovo sistema elettorale, il Jobs Act che ridisegna il mondo del lavoro e il “nuovo” Senato. Se si moltiplicano gli ambiti del fare informazione, di pari passo aumenta il bisogno di professionalità di chi in questo settore è chiamato ad operare.Ci sono nozioni, regole, leggi che chi fa il giornalista non può, e non deve, ignorare. Non può perché parole, idee, concetti diffusi male possono ledere l’altrui dignità, il diritto alla riservatezza, possono diffamare o influenzare i mercati finanziari.Questo libro, in più di 900 domande e risposte, approfondisce i temi nei quali un giornalista si può imbattere quando svolge il proprio lavoro. Molto utile anche per la preparazione all’esame da professionista, scritto in maniera sintetica e approfondita, Giornalista Italiano è un volume che non dovrebbe mancare nel primo cassetto di ogni buon redattore. Autori: Carlo Guglielmo Izzo, Fabio Ranucci, Adriano Izzo.Pagine: 480 Prezzo: 29,00 euro. (foto: giornalista italiano)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Comitato Leonardo e Liu Jo Luxury promuovono la seconda edizione del Premio di Laurea

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

Presidente-MattarellaUna borsa di studio per premiare le migliori tesi sul successo del made in Italy nel settore del gioiello e dell’orologeria di lusso. E’ possibile candidarsi entro il 16 novembre 2015. La cerimonia di consegna del Premio avverrà nel 2016 al Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica.“Quali sono gli stili di consumo e i bisogni del cliente del lusso accessibile? Come le aziende possono soddisfare la domanda dei consumatori nel mondo del gioiello e dell’orologio?” Questo il titolo del bando per il “Premio di laurea Liu Jo Luxury Spa” indetto per il secondo anno di seguito dal Comitato Leonardo e Liu Jo Luxury, nell’ambito dell’iniziativa Premi di Laurea Comitato Leonardo 2015.Il Premio nasce per sostenere e promuovere le ricerche di giovani studiosi che, tenendo conto del cambiamento del mercato della moda, approfondiscano stili di consumo e bisogni del cliente del fast fashion, individuando le leve di comunicazione e di marketing che permettono alle aziende di mantenersi competitive sul mercato e di soddisfare la domanda dei consumatori nel settore.LiuJo Luxury, brand nato dalla partnership tra l’azienda d’abbigliamento LIU JO e Nardelli Luxury, tra i principali player nazionali nel settore della gioielleria, rinnova così anche quest’anno il suo impegno per l’iniziativa Premi di Laurea 2015, promossa dal Comitato Leonardo e destinata a premiare giovani laureati che abbiano sviluppato tesi su argomenti rilevanti per il successo del made in Italy nel mondo del gioiello e dell’orologio.Il Comitato Leonardo, presieduto attualmente dall’imprenditrice Luisa Todini, è nato nel 1993 su iniziativa comune del Sen. Sergio Pininfarina e del Sen. Gianni Agnelli, di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori con l’obiettivo di promuovere l’Italia come sistema Paese attraverso varie iniziative, volte a metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita.I Premi di Laurea sono un’iniziativa che il Comitato Leonardo promuove ormai dal 1997, grazie al sostegno dei propri Associati, e che nel tempo ha permesso di premiare centinaia di brillanti laureati di altrettanti istituti universitari in tutto il Paese.“Da ben 18 anni Il Comitato Leonardo sostiene e promuove il talento dei giovani che rappresentano il futuro dell’economia italiana” ha commentato Luisa Todini, Presidente del Comitato Leonardo. “L’obiettivo dei Premi di Laurea è dare loro spazio, premiando e valorizzando le tesi più brillanti e meritevoli che raccontino il meglio dell’Italia di oggi nei vari settori. Dal 1997 abbiamo premiato e sostenuto 140 neolaureati di tutta Italia”. “Oggi più che mai è necessario coltivare il talento e la creatività delle nuove generazioni al fine di tutelare e preservare l’eccellenza della produzione made in Italy” continua Luisa Todini “il Comitato Leonardo infatti non solo si impegna per raggiungere questo obiettivo ma con l’iniziativa dei Premi di Laurea mira ad avvicinare sempre più i giovani al mondo del lavoro.” “La borsa di studio promossa con il Comitato Leonardo” dichiara l’amministratore delegato della Nardelli Luxury e direttore creativo di Liu Jo Luxury Bruno Nardelli “è un’attestazione ulteriore dell’attenzione riservata dalla nostra azienda ai giovani. Crediamo nella loro formazione, nella necessità di assicurare un flusso continuo che consenta al sistema impresa di rinnovare con presenze qualificate i propri organici. Ma abbiamo piena fiducia anche nella capacità delle giovani generazioni di delineare nuovi stili e progettare nuovi prodotti, nella loro particolare sensibilità verso le tendenze emergenti nel gusto e nei consumi, nella loro attitudine a interpretare con avvedutezza le esigenze del mercato. Saranno loro i futuri manager delle nostre imprese. E’ una ragione fondamentale perché un’azienda come la nostra provi, a conclusione dell’università, a valorizzarne il percorso di studi e ad offrire loro opportunità di lavoro e di crescita professionale.” Gli studenti che decideranno di partecipare al bando potranno fare riferimento anche agli studi annuali realizzati da Assorologi, l’Associazione Italiana di Produttori e Distributori di Orologeria, del cui consiglio direttivo fa parte anche Bruno Nardelli.
Il bando è rivolto a studenti laureandi e laureati con titolo conseguito successivamente al 31/12/2012 ed offrirà al vincitore un Premio di Laurea del valore di 3.000 euro. Per partecipare sarà necessario inviare il modulo di partecipazione al concorso, insieme alla ricerca in formato elettronico e a una breve sintesi della stessa alla Segreteria Generale del Comitato Leonardo (via Liszt 21 – 00144 Roma – tel. 0659927990 entro e non oltre il 16 novembre 2015. (foto presidente)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seconda edizione del Premio di Laurea

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 settembre 2015

premiazioneLiuJo Luxury, brand nato dalla partnership tra l’azienda d’abbigliamento LIU JO e Nardelli Luxury, tra i principali player nazionali nel settore della gioielleria, rinnova anche quest’anno il suo impegno per l’iniziativa Premi di Laurea 2015, promossa dal Comitato Leonardo e destinata a premiare giovani laureati che abbiano sviluppato tesi su argomenti rilevanti per il successo del made in Italy nel mondo del gioiello e dell’orologio. Il Comitato Leonardo, presieduto attualmente dall’imprenditrice Luisa Todini, è nato nel 1993 su iniziativa comune del Sen. Sergio Pininfarina e del Sen. Gianni Agnelli, di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori con l’obiettivo di promuovere l’Italia come sistema Paese attraverso varie iniziative, volte a metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita.I Premi di Laurea sono un’iniziativa che il Comitato Leonardo promuove ormai dal 1997, grazie al sostegno dei propri Associati, e che nel tempo ha permesso di premiare centinaia di brillanti laureati di altrettanti istituti universitari in tutto il Paese.“Da ben 18 anni Il Comitato Leonardo sostiene e promuove il talento dei giovani che rappresentano il futuro dell’economia italiana” ha commentatoLuisa Todini, Presidente del Comitato Leonardo. “L’obiettivo dei Premi di Laurea è dare loro spazio, premiando e valorizzando le tesi più brillanti e meritevoli che raccontino il meglio dell’Italia di oggi nei vari settori. Dal 1997 abbiamo premiato e sostenuto 140 neolaureati di tutta Italia”. “Oggi più che mai è necessario coltivare il talento e la creatività delle nuove generazioni al fine di tutelare e preservare l’eccellenza della produzione made in Italy” continua Luisa Todini “il Comitato Leonardo infatti non solo si impegna per raggiungere questo obiettivo ma con l’iniziativa dei Premi di Laurea mira ad avvicinare sempre più i giovani al mondo del lavoro.”
“La borsa di studio promossa con il Comitato Leonardo” dichiara l’amministratore delegato della Nardelli Luxury e direttore creativo di Liu Jo Luxury Bruno Nardelli “è un’attestazione ulteriore dell’attenzione riservata dalla nostra azienda ai giovani. Crediamo nella loro formazione, nella necessità di assicurare un flusso continuo che consenta al sistema impresa di rinnovare con presenze qualificate i propri organici. Ma abbiamo piena fiducia anche nella capacità delle giovani generazioni di delineare nuovi stili e progettare nuovi prodotti, nella loro particolare sensibilità verso le tendenze emergenti nel gusto e nei consumi, nella loro attitudine a interpretare con avvedutezza le esigenze del mercato. Saranno loro i futuri manager delle nostre imprese. E’ una ragione fondamentale perché un’azienda come la nostra provi, a conclusione dell’università, a valorizzarne il percorso di studi e ad offrire loro opportunità di lavoro e di crescita professionale.” “Quali sono gli stili di consumo e i bisogni del cliente del lusso accessibile? Come le aziende possono soddisfare la domanda dei consumatori nel mondo del gioiello e dell’orologio?” Questo il titolo del bando per il “Premio LiuJo Luxury Spa”, giunto alla sua 2° edizione, che offrirà al vincitore un Premio di Laurea del valore di 3.000 euro. Il Premio vuole sostenere e promuovere le ricerche di giovani studiosi che, tenendo conto del cambiamento del mercato della moda, approfondiscano stili di consumo e bisogni del cliente del fast fashion, individuando le leve di comunicazione e di marketing che permettono alle aziende di mantenersi competitive sul mercato e di soddisfare la domanda dei consumatori nel settore. Gli studenti che decideranno di partecipare al bando potranno fare riferimento anche agli studi annuali realizzati da Assorologi, l’Associazione Italiana di Produttori e Distributori di Orologeria, del cui consiglio direttivo fa parte anche Bruno Nardelli. Il bando è rivolto a studenti laureandi e laureati con titolo conseguito successivamente al 31/12/2012. (foto: premiazione)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Amazon: nuovo libro di Riccardo Alfonso

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 ottobre 2012

La mia storia infinita è il nuovo libro di Riccardo Alfonso ora visibile su Amazon cliccando su
http://www.amazon.com/Riccardo-Alfonso/e/B009NL5W0K  L’autore si cimenta con gli avveni-menti che lo hanno visto preswente nella storia d’Italia con eventi inediti.

Posted in Fidest - interviste/by Fidest | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Trentofilmfestival festeggia la 60° edizione

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 novembre 2011

Trento, Italy, seen from northwest, with Monte...

Image via Wikipedia

Dal 26 aprile al 6 maggio 2012 Trento ospiterà nuovamente la rassegna cinematografica internazionale dedicata alla montagna. Dopo i grandi numeri della scorsa edizione, quella del sessantesimo già si prospetta maestosa, sia per gli appuntamenti sia per gli ospiti che parteciperanno. Protagonista indiscussa: la montagna, in tutte le sue forme. Una grande festa dunque, che partirà ufficialmente il 26 aprile, per concludersi domenica 6 maggio 2012. Dai cortometraggi ai documentari, ai lungometraggi, passando per l’antico piacere di leggere un libro: l’anima dell’edizione 2012 del Trentofilmfestival mescolerà adrenalina e meraviglia, riproponendo quel mix di emozioni che da ormai sessant’anni sono di casa a Trento. I film-maker di tutto il mondo, (quasi 360 quelli che hanno partecipato nel 2011), sono quindi chiamati nuovamente a impugnare la propria telecamera, per raccontare e documentare il meraviglioso mondo della natura d’alta quota, cercando di catturarne silenzi e segreti nei quali immergersi durante i giorni della rassegna. Tutte le pellicole che saranno prodotte, verranno giudicate da una giuria di livello internazionale, che avrà l’arduo compito di assegnare i prestigiosi premi che compongono il palmarés del festival.
Per iscrivere le proprie opere al 60° TrentoFilmfestival (docufilm, corti, lungo e mediometraggi, fiction), il termine ultimo è il 31 gennaio 2012 per le opere prodotte nel 2010 e nel 2011. Per quelle prodotte nel 2012 è invece il 29 febbraio 2012. Per conoscere il regolamento dell’edizione 2012, sarà sufficiente accedere al sito internet della manifestazione www.trentofestival.it.
Non solo video al TrentoFilmfestival: il 26 aprile 2012 scatterà anche la 26a edizione di “MontagnaLibri”, la rassegna internazionale dell’editoria di montagna, da più di un quarto di secolo interamente dedicata a chi mette nero su bianco l’emozione unica scaturita dalle grandi “cattedrali della terra” e dai “giorni grandi” (l’espressione  è  dell’indimenticabile Walter Bonatti da poco scomparso) vissuti sulle più difficili pareti.  Anche il regolamento dell’edizione 2012 di MontagnaLibri è scaricabile all’indirizzo www.trentofestival.it.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »