Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘elaborazione’

Imparare a scrivere a mano

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 novembre 2017

pennino e asticciolaRoma Giovedì 16 Novembre 2017, ore 9:00 Dipartimento di Scienze della Formazione, Aula Volpi Via Milazzo, 11B Attraverso i contributi di vari studiosi, il convegno propone una riflessione non solo sull’insegnamento e sull’apprendimento della scrittura a mano, ma anche sul suo profondo significato simbolico e storico. Inoltre, attraverso l’analisi di circa 30.000 manoscritti raccolti dal Laboratorio di Pedagogia sperimentale nella prima edizione del progetto Nulla dies sine linea, l’Associazione Ricerca Grafologica (Arigraf) illustrerà i miglioramenti che l’esercizio quotidiano di scrittura produce non solo a livello linguistico e cognitivo, ma anche nell’organizzazione della pagina, nell’elaborazione delle lettere, nella scorrevolezza e flessibilità.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le mani della criminalità sulle imprese

Posted by fidest press agency su sabato, 3 marzo 2012

Pavia. La Fondazione Romagnosi propone, il 9 marzo in Aula Magna, la presentazione del XIII Rapporto di Sos Impresa, il documento nato come denuncia delle condizioni di lavoro e di impresa nel Sud Italia, divenuto oggi un autorevole strumento di studio e di ricerca. La Fondazione Romagnosidi Pavia, in collaborazione con il Circolo Zaninello di Pavia e l’Associazione Vigevano Libera, propone, il 9 marzo alle ore 15 in Aula Magna, la presentazione di Le mani della criminalità sulle imprese, XIII Rapporto di Sos Impresa, documento nato come denuncia delle condizioni di lavoro e di impresa nel Sud Italia, divenuto un autorevole strumento di studio e di ricerca. I numeri e le analisi contenute nel Rapporto annuale di Sos Impresa Le mani della criminalità sulle imprese (Aliberti editore) si avvalgono delle testimonianze dirette degli associati diSos Impresa operanti sul territorio, cui si aggiungono le dichiarazioni delle vittime di estorsione e usura ai nostri sportelli e in sede giudiziaria. Ciò rende il Rapporto un documento unico nel suo genere; anche la XIII edizione vuole salvaguardare la consuetudine di rimanere uno strumento di approfondimento, offrendo un’ampia panoramica di tutte le attività illegali di stampo economico-mafioso, allo scopo di dimostrarne la potenza finanziaria e la grande liquidità di denaro disponibile. Contemporaneamente, cerca di porre l’attenzione su quei settori economici maggiormente interessati dalle mire imprenditoriali delle organizzazioni mafiose e di indicare quelli maggiormente compromessi. Da qui la definizione di Mafia Spa, adottata provocatoriamente per la prima volta nel IX Rapporto, presentato nel 2006 a Roma, ed entrata, ormai, nel gergo comune. Il Rapporto, curato da Lino Busà e Bianca La Rocca, è frutto di numerosi apporti e collaborazioni: Danila Bellino, Laura Galesi, Massimo Giordano, Nino Marcianò, Marcello Ravveduto, Valeria Scafetta e Gabriella Sensi. L’introduzione è di Marco Venturi, Presidente della Confesercenti. I dati sono elaborazioni sulla base delle statistiche ISTAT, dalle rilevazioni fornite dal Ministero dell’Interno, dai sondaggi condotti da SWG per Confesercenti, dalle ricerche del Centro Studi TEMI e dalle numerose informazioni e testimonianze raccolte da Sos Impresa.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ugl medici: convocazione Aran

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Il 6 aprile le organizzazioni sindacali mediche sono state convocate dall’Aran per comiciare a predisporre un Testo unico dei contratti collettivi di Lavoro della Dirigenza Medica e Sanitaria del SSN, che armonizzi le norme dal 1996 ad oggi. “Finalmente -ha commentato l’evento il Segretario Nazionale Ugl Medici Ruggero Di Biagi- e’ stato ascoltato l’appello per l’elaborazione di un Testo unico che superi la frammentazione e il vero e proprio affastellamento di norme talora caotiche se non contraddittorie dei Contratti nazionali della dirigenza medica e non” “Prima o poi, quando finira’ il blocco imposto ai contratti dalla manovra finanziaria 2010, si potra’ chiarificare con questa operazione legislativa-ha concluso Di Biagi- una serie di difficolta’ interpretative che lasciano oggi ampio spazio alla peggiore discrezionalita’ e difformità”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Elezioni politiche nel Regno Unito

Posted by fidest press agency su mercoledì, 5 Mag 2010

Expert System, leader nello sviluppo di software semantici per la comprensione e l’analisi delle informazioni, ha presentato un report basato sull’analisi del linguaggio usato da Brown, Cameron e Clegg nel corso dei tre dibattiti politici che si sono svolti in preparazione alle imminenti elezioni politiche in Gran Bretagna (6 maggio 2010). Considerando che i tre candidati hanno risposto alle stesse domande in diretta TV e in un sistema controllato, con un tempo limitato per ogni risposta, Expert System ha potuto analizzare le trascrizioni dei dibattiti con COGITO  la tecnologia semantica interamente made in Italy capace di comprendere in modo automatico la struttura del linguaggio e il significato delle parole (semantica). L’elaborazione dei dati, incentrata su quello che hanno effettivamente dichiarato i tre leader politici, si è posta l’obiettivo di rispondere a una precisa domanda: Dopo aver processato i testi dei dibattiti, Expert System ha sviluppato un report focalizzando l’attenzione sugli elementi più significativi (lessico e costruzioni grammaticali, numero, frequenza e tipo di parole, struttura ritmica delle frasi, ecc.) e su alcune riflessioni interessanti, come, ad esempio: Cameron ha usato frasi un po’ più articolate rispetto agli altri due candidati: oratore più esperto? Clegg si è lasciato sfuggire qualche frase più lunga: oratore più emotivo o più retorico? Brown, dal canto suo, ha usato meno avverbi, come numero e varietà: oratore più controllato? Oltre a questi spunti, l’analisi dei dati ha fatto emergere i concetti più ricorrenti, le similitudini e gli scarti più evidenti tra le risposte dei candidati, il contesto negativo o positivo in cui sono usati certi aggettivi, avverbi e così via. Tutti elementi stimolanti che possono aggiungersi ai classici sondaggi elettorali.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Einstein e il sasso

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 febbraio 2010

L’impossibile e la scienza di Gianpaolo Benincasa  Perché esiste l’universo? Chi siamo? Da dove veniamo? Perché ci siamo? Tali sono le domande alle quali l’uomo tenta di rispondere da sempre. Gianpaolo Benincasa ripropone queste problematiche spaziando in tutti i campi della scienza, dalla fisica alla biologia, dalla chimica alla cosmologia, esplorando tutto il mondo della Natura, dall’elemento più semplice (un sasso) a quello idealmente più complesso (la mente e il cervello di Einstein). Questi temi vengono affrontati in modo razionale e in opposizione al cosiddetto pensiero comune facendo tabula rasa delle molteplici credenze irrazionali che ostacolano la comprensione del nostro universo. Convinto che la vera conoscenza dell’universo necessiti dell’elaborazione di una fisica del tutto nuova, l’autore presenta originali e ardite ipotesi scientifiche sul tempo e sullo spazio, la cui natura viene profondamente mutata o addirittura annullata, anche se si riallacciano a teorie fisiche già esistenti e attualmente dibattute. Pagine 424 Euro 20,00 Codice 11824G ISBN 978-88-425-4330-3

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giornata del Libro Politico

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 ottobre 2009

Roma 23 ottobre Sala della Lupa, alle ore 10,00, alla Camera dei Deputati l’iniziativa dedicata alla cultura politica “Il volume della democrazia – Giornata del libro politico a Montecitorio”. Per la prima volta 1600 titoli in 20mila copie pubblicati da editori grandi, piccoli e medi saranno esposti nella Sala della Regina, mentre nelle sale vicine (Sala Aldo Moro e Sala Busti) si terranno a ripetizione (il programma è in allegato) dibattiti e tavole rotonde con i protagonisti del dibattito politico-culturale italiano, autori di pubblicazioni di attualità, storia, economia, cultura e società, ma anche di elaborazione teorica e di analisi della realtà geopolitica.  Un momento di confronto importante ma anche un’occasione per porre attenzione a questo nuovo genere se si pensa che, come emerge dal Rapporto 2009 dello stato dell’editoria in Italia a cura di AIE, crescono i libri legati ai temi politici, in particolare quelli legati a temi e vicende di attualità anche con un risvolto politico, che in sette anni registrano un +28,1% di titoli e un +3,8% di copie. La manifestazione sarà inaugurata, con un convegno sul tema “Le nuove culture per il XXI secolo”, che sarà introdotto dal Presidente della Camera, Gianfranco Fini, cui parteciperanno Sergio Belardinelli, Marc Lazar, Piero Ostellino e Salvatore Veca. In apertura alla Giornata sarà presente il presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE) Marco Polillo. L’appuntamento, unico nel suo genere, è organizzato dalla Camera dei Deputati in collaborazione con l’Associazione Italiana Editori (AIE) e il supporto dell’Associazione Librai Italiani.

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Laboratorio Cinemazione

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 ottobre 2009

Roma 8 ottobre alle 19.00, presso il Centro Culturale Polivalente CinemAvvenire in Viale Scalo S.Lorenzo 51/53, si terrà una lezione dimostrativa gratuita del laboratorio Cinemazione, corso in cui il cinema e il teatro contribuiscono all’elaborazione del disagio scolastico e sociale e la crescita della persona. Sono in partenza i seguenti corsi, disponibili ancora gli ultimi posti: • Un viaggio nell’identità maschile e femminile, laboratorio di cinema ed antropologia esistenziale. Che vuol dire oggi essere maschi ed essere femmine? Quali sono le caratteristiche maschili e femminili da valorizzare e quelle da trasformare per un’identità sana dell’uomo e della donna? E’ inevitabile la lotta per il potere tra i sessi nella coppia e nella società? Come trasformare la violenza tra l’uomo e la donna? Come sviluppare la capacità di amarsi, di amare e di essere amati? Nel laboratorio, condotto da Massimo Calanca e Giuliana Montesanto, si rifletterà, attraverso film e sequenze (da Lezioni di tango a Eyes wide shut, ecc.), sulla ricerca di una identità per l’uomo e per la donna, fondata sulla scoperta e sulla valorizzazione delle qualità maschili e femminili, sia quelle naturali che quelle create dalla cultura; e sulla armonizzazione, sia del maschio che nella femmina, del principio maschile e femminile, per l’affermazione della persona, uomo o donna che sia. • Incontro con la fotografia. Corso di fotografia tenuto da Maurizio Fraschetti.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Congresso Internazionale Gruppi in Tempo di Conflitti

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 agosto 2009

Roma, dal 24 al 29 agosto 2009, ore 11.00 presso la Sala Treviri – Ergife Hotel Via Aurelia 619, 17mo Congresso Internazionale Gruppi in Tempo di Conflitti. Gli organizzatori del congresso in attesa dei lavori hanno preannunciato alcuni dati precisando che in Italia nel 2008 da un’elaborazione C.O.I.R.A.G. su dati forniti dal Ministero dell’Interno riferiti all’anno 2008 vi sono stati 2 milioni e 695 mila gli episodi criminosi. La classifica negativa: prima Milano, seguita da Roma e Torino  Milano è la capitale del crimine (280.000 crimini nel 2008) seguita da Roma (235.000) e Torino (154.000). Milano è  prima per i furti con destrezza (se ne contano 24.345), Roma per i furti d’auto (23.134 in un anno).  Prima per numero di rapine è Napoli (11.137).  La provincia che vanta il minor numero di crimini in un anno è Isernia (solo 2.939 crimini in un anno).  L’ondata di crimini, spesso associati alla figura dello straniero, che i recenti fatti di cronaca portano alla ribalta sembra farci dimenticare che è nel silenzio del nostro quotidiano che la violenza si manifesta in tutta la sua ferocia.  La ricerca del capro espiatorio, ben si presta ad intercettare e convogliare le nostre insicurezze sociali: in un gruppo identificare un capro espiatorio serve a difendersi da una qualcosa che fa parte dei membri stessi del gruppo.  In qualche modo è come se trasferendo la colpa su una vittima espiatoria, ci si liberasse delle propria.  Nel frattempo, per far fronte al clima di insicurezza sociale di cui la violenza è  sintomo, nascono iniziative come telecamere di sicurezza nelle nostre città e le ronde dei cittadini.  Come se avessimo bisogno di un supporto supplementare perché le istituzioni non “funzionano” più.  Alla base di questi comportamenti di reazione stanno le dieci caratteristiche comuni di quelli che Vamik Volkan definisce gruppi fondamentalisti “incapsulati” che spesso si comportano come gruppi pseudo o para religiosi: un testo sacro (dove per sacro può stare una direttiva politica sorretta da istanze sociali), un leader assoluto che ne è interprete, una richiesta al gruppo di totale devozione e la delega del gruppo e al suo leader di tutti gli aspetti e le scelte della vita; tangibili benefici per i membri, sentimenti di essere al contempo onnipotenti e vittime, azioni estremamente masochistiche e/o sadiche, modificazioni della moralità condivisa, creazioni di limiti (psicologici e fisici) tra il gruppo e il resto della società, cambiamento all’interno dei propri confini delle norme familiari, di genere o sessuali, sentimenti negativi e di rabbia nei confronti degli esterni. Si tratta di elementi non interamente separabili. Gli aspetti fondamentali di questo modello sono la spiegazione della vita mentale come costruzione della realtà e l’applicazione all’esperienza di realtà del modello sviluppo/regressione – la malattia mentale nella sua descrizione non è solo una riduzione dell’esperienza umana e una patologia della libertà ma anche un disturbo della capacità di esperire il reale.  http://www.coirag.org

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »