Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 330

Posts Tagged ‘emanuela loi’

Mafia: dedichiamo una strada a Emanuela Loi

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 luglio 2016

emanuela loi“In occasione del 24° anniversario della strage di via D’Amelio, a Palermo, in cui morirono per mano della mafia il giudice Paolo Borsellino e gli uomini della sua scorta, il Dipartimento Tutela Vittime di Fratelli d’Italia-AN esprime il suo sostegno e la sua solidarietà alle forze dell’ordine e di polizia per il lavoro e l’impegno profusi alla sicurezza dell’intera collettività. Estende, inoltre, a tutto il territorio nazionale l’iniziativa promossa dall’Area Tutela Vittime di Foggia volta a intitolare, in tutti i capoluoghi e le principali città italiane, una via a Emanuela Loi, tiratrice scelta facente parte della scorta del giudice, persona di grande coraggio e con forte dedizione per il suo lavoro” dichiara Cinzia Pellegrino, Coordinatore Nazionale del Dipartimento.
“Ci sembra più che doveroso omaggiare una ragazza che con la sua forza ha sfidato l’omertà della mafia. Con lei commemoriamo e ricordiamo con orgoglio tutte le persone che si sono schierate contro le organizzazioni criminali, affinché la speranza di sconfiggere ‘Cosa Nostra’ non si spenga mai”, continua la Pellegrino.
“Fratelli d’Italia non ha mai negato il suo sostegno a coloro che ogni giorno indossando la divisa mettono a repentaglio la loro vita. Emanuela detiene il triste primato di prima donna agente di polizia morta in servizio. La nostra iniziativa rappresenta un gesto di sensibilità alla memoria di una persona che ha svolto il suo lavoro con passione arrivando a sacrificare la sua giovane vita per difendere la collettività”, conclude Antonella Zuppa, Referente del Dipartimento per la Provincia di Foggia ed ideatrice della proposta. (foto: emanuela loi)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il COISP ricorda Emanuela Loi

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 marzo 2010

Due giorni dedicati alla legalità e al ricordo di Emanuela Loi, la prima donna Poliziotta morta nell’adempimento del proprio dovere, mentre era in servizio come Agente di scorta del Giudice Paolo Borsellino. Così la Segreteria Provinciale catanzarese del Coisp, il Sindacato Indipendente di Polizia, per il secondo anno consecutivo ha voluto, in collaborazione con il Comune di Catanzaro e l’Associazione Fervicredo, onorare la festa delle donne. Già lo scorso anno la Segreteria Provinciale del Coisp aveva dedicato l’8 marzo al ricordo di Emanuela Loi.  Quest’anno in coincidenza con l’uscita del libro di Nando Dalla Chiesa “Poliziotta per amore”, l’appuntamento è stato duplice e partecipato. Venerdì sera presso il caffè letterario di Catanzaro, Nando dalla Chiesa, ha presentato il suo libro, ponendo l’accento sul fatto che il rapporto tra società civile e Forze dell’Ordine si cementifica  nella misura in cui lo Stato, in tutte le sue forme e rappresentazioni, è uno Stato forte che a sua volta tutele quegli uomini e quelle donne chiamati a essere angeli custodi non solo di Magistrati o personaggi pubblici, ma soprattutto della quotidianità e dell’intera società. Un’altra occasione durante la quale la Segreteria Provinciale di Catanzaro del Coisp, il Sindacato Indipendente di Polizia, ha voluto essere presente in città con momenti che coniugano la cultura con i temi della legalità e della sicurezza.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »