Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘emergenza idrica’

Roma Capitale. L’emergenza idrica che non c’è

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 agosto 2017

casa dell'acquaUn parente che deve venire a Roma mi ha inviato un messaggino chiedendomi se a Roma c’è l’acqua. Con quel caldo una doccia è necessaria, aggiungeva. Un milione e mezzo di utenti saranno senz’acqua, gli ospedali avranno problemi, gli alberghi non potranno garantire i turisti, e così via, si diceva, e la notizia ha fatto il giro del mondo. Chiariamo: a Roma non c’è emergenza idrica. La pantomima alla quale abbiamo assistito ha dell’incredibile e non possiamo che pensare a un colpo di sole che abbia centrato gli attori in questione.La querelle sulla captazione integrativa di acqua nel lago di Bracciano è inverosimile: si è passati dall’urgenza assoluta di prelevare 1100 litri al secondo (l/s), per poi passare alla necessità di 400 l/s e, infine, al bisogno di 200 l/s. Beninteso: non piove da molto tempo, la siccità c’è, ma questo non porta all’emergenza idrica a Roma, porta, invece, a tante parole e al palleggio delle responsabilità. A Roma un litro di acqua costa 0,0014 euro al litro, a fronte di una media di 0,20 euro al litro dell’acqua minerale. Siamo disponibili a rivedere il costo, temporaneamente, a patto che si metta mano alle dispersioni che rappresentano il 44% dell’acqua che parte dalle sorgenti ma non arriva in casa degli utenti. (Primo Mastrantoni, Segretario Nazionale Aduc)

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Emergenza idrica: il balletto scaricabarile

Posted by fidest press agency su martedì, 25 luglio 2017

via margutta fontanaL’assenza di pianificazione unita all’improvvisazione sono un combinato disposto dannoso e dirompente. Quanto sta accadendo sul fronte dell’approvvigionamento idrico tra Regione e Roma Capitale ne è l’esempio. Per anni Nicola Zingaretti, nonostante i segnali delle scorse stagioni, non ha pianificato azioni di contrasto ai prelievi dai bacini idrici del Lazio, sottovalutando la problematica e con la complicità della sindaca Virginia Raggi nella sua inadeguatezza, quasi 2 milioni di romani resteranno senz’acqua. Nemmeno fossimo in qualche deserto africano.
Ai cittadini che pagano bollette salate e sprechi, purtroppo, non resta che assistere a questo ridicolo balletto scaricabarile tra Acea, Roma Capitale e Regione Lazio che altro non è che una danza della pioggia di incompetenti governanti che sperano solo in questo per coprire la loro negligenza. È quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »