Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Posts Tagged ‘enac’

Enac, Ryanair, viola norme antiCovid: o rimedia o stop

Posted by fidest press agency su sabato, 15 agosto 2020

L’Enac ha scritto a Ryanair in merito alle ripetute violazioni delle norme sanitarie anti Covid-19, precisando che se la compagnia non porrà rimedio imporrà la sospensione di ogni attività di trasporto aereo negli scali nazionali, chiedendo al vettore di provvedere, contestualmente, alla riprotezione di tutti i passeggeri già in possesso di titolo di viaggio.”Una violazione gravissima. E’ intollerabile ed inaudito che sia messa in pericolo la salute dei passeggeri, non rispettando i protocolli anti-Covid. Bene, quindi, se la diffida dell’Enac non produrrà effetti immediati, che sia subito sospesa l’attività di trasporto, con riprotezione dei passeggeri su voli di altre compagnie” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Si fermi la privatizzazione di ENAC

Posted by fidest press agency su sabato, 15 agosto 2020

L’Ente nazionale Aviazione Civile si trova in una fase storica che si manifesta per il trasporto aereo mondiale come la peggiore crisi dal dopoguerra ed in cui i dati di traffico passeggeri disegnano uno scenario che non è destinato ad un miglioramento significativo prima del 2024, il Presidente dell’ENAC, anche intervenendo alla presentazione del bilancio sociale dell’ENTE, continua a proporre alla Ministra De Micheli la trasformazione dell’ENAC in Ente Pubblico Economico (EPE). Una fuoriuscita dal perimetro dello Stato che lo trasformerebbe in un soggetto giuridico economico, l’EPE, che di pubblico ha solo il nome.Secondo la USB – “Quello della privatizzazione dell’ENAC è un progetto che rischia di indebolire ulteriormente tutto il settore del trasporto aereo sottraendo la sicurezza dei voli e quella degli aeroporti al controllo pubblico e subordinandola alle logiche di mercato.Le funzioni attribuite all’ENAC dal Codice della Navigazione e dai regolamenti internazionali richiedono un ruolo di terzietà e di indipendenza inconciliabili con la natura di un soggetto giuridico privato che opera con finalità economiche preminenti e che si muove sul mercato secondo le regole della libera concorrenza.”“Ciò che sconcerta”- prosegue l’USB – “è che non si parla di un progetto, né si parla di politiche del personale, di garanzie occupazionali, del mantenimento dei poteri autoritativi, essenziali per le funzioni dell’ente, ma soprattutto, i vertici dell’ENAC sfuggono al confronto sulle altre proposte presentate da tutte le organizzazioni sindacali per una vera riforma dell’Ente che offrirebbe tutte le garanzie e le autonomie necessarie. Invece si continua a presentare l’EPE come unica proposta.”
I lavoratori sono fortemente preoccupati per il loro futuro e per quello dell’unico ente che si occupa di sicurezza del trasporto aereo ed hanno espresso la loro contrarietà alla trasformazione in EPE. “Mentre nello stesso settore – conclude l’USB – si procede al recupero di un ruolo forte dello Stato con la nazionalizzazione del principale vettore italiano, per l’ente di regolazione, certificazione, vigilanza e controllo dell’intero settore aeronautico si propone una sostanziale privatizzazione.”
Gravissimo inoltre che tutto questo processo di cambiamento non preveda il confronto con tutte le OO.SS. coinvolte nella trasformazione dell’Enac. Siamo pronti a contrastare questa operazione con ogni mezzo e già da oggi proclameremo lo stato di agitazione del personale fino ad arrivare, se necessario, allo sciopero.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Enac: nessun extra-costo per bagaglio in stiva

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 luglio 2020

Enac ha precisato che nessun costo aggiuntivo può essere richiesto dalle compagnie aeree al passeggero per l’imbarco del bagaglio in stiva.”Ottima notizia! Vigileremo, pronti a segnalare ogni eventuale violazione” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Anche eventuali aggiramenti della disposizione, attraverso un aumento del prezzo del biglietto, saranno oggetto di un esposto. Non sarebbe accettabile, infatti, approfittarsi di queste nuove regole” prosegue Dona.”Resta da capire come mai altri Paesi non abbiamo introdotto analogo divieto di utilizzare le cappelliere, peraltro valido solo per gli aerei, quando il problema di un possibile assembramento e di contatti ravvicinati per recuperare il proprio bagaglio c’è anche per i treni” conclude Dona.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Enac: istruttorie su voucher compagnie, rischio sanzioni

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 giugno 2020

L’Enac ha annunciato di aver avviato istruttorie per sanzioni a compagnie aeree per il mancato rispetto del Regolamento comunitario di tutela dei passeggeri.”Bene, ottima notizia! Chiediamo all’Enac di irrogare la sanzione massima prevista, nel più breve tempo possibile” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”E’ gravissimo, infatti, continuare ad applicare la normativa sui voucher, nonostante dal 3 giugno siano ripresi regolarmente i voli in Europa. I consumatori, in caso di cancellazione del volo, hanno ormai diritto di scegliere tra il rimborso entro sette giorni senza penali dell’intero costo del biglietto o la riprotezione, ossia l’imbarco su di un volo alternativo per la destinazione finale non appena possibile o ad una data successiva a lui più conveniente, a seconda della disponibilità di posti” prosegue Dona.”Insomma, le compagnie aeree devono applicare, senza se e senza ma, il Regolamento (CE) n. 261/2004 sia se l’aeroporto di partenza è in un paese membro dell’UE sia se l’aeroporto di arrivo è in un paese dell’UE, qualora il vettore aereo sia comunitario” conclude Dona.

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Enac: in caso di cancellazione volo non voucher ma rimborsi

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 giugno 2020

L’Enac richiama i vettori aerei al rispetto del Regolamento comunitario di tutela dei passeggeri: in caso di cancellazioni di voli per cause non riconducibili all’emergenza Covid-19, la normativa prevede il rimborso del biglietto e non l’erogazione di un voucher.”Giustissimo l’appello dell’Enac: la normativa sui voucher non è più applicabile. E’ evidente, infatti, che tutta la legislazione d’urgenza introdotta dal Governo con il Cura Italia è venuta meno, visto che ora è superata la fase del lockdown e dell’emergenza Covid, che fungevano da presupposto giuridico per la deroga alla normativa europea” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Insomma, aver introdotto i voucher al posto del corrispettivo in denaro, sia per i voli aerei che per i pacchetti turistici, è illegittimo, sia perché in contrasto, rispettivamente, con il Regolamento (CE) n. 261/2004 e la Direttiva (UE) 2015/2302, come evidenziato sia dall’Antitrust che dalla Commissione Ue, sia perché ora è finita la fase emergenziale, visto che dal 3 giugno sono regolarmente ripresi tutti i voli all’interno dell’Unione Europea” prosegue Dona.
“E’ evidente, quindi, che ora le compagnie aeree devono applicare, senza se e senza ma, il Regolamento (CE) n. 261/2004 sia se l’aeroporto di partenza è in un paese membro dell’UE sia se l’aeroporto di arrivo è in un paese dell’UE, qualora il vettore aereo sia comunitario” conclude Dona.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trasporto aereo: Sindacati, Enac deve mantenere il ruolo di terzietà

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 maggio 2020

“Le notizie secondo le quali si starebbe preparando un provvedimento legislativo che vedrebbe la trasformazione dell’Enac in Ente pubblico economico suscitano forti preoccupazioni”. Così commentano Fp Cgil, Cisl Fp, Fit Cisl, Uil Pa e Uiltrasporti le dichiarazioni rilasciate dal Presidente dell’Enac, Nicola Zaccheo, a un quotidiano nazionale. “Dei contenuti dell’intervista apprezziamo molte cose – continuano le organizzazioni sindacali -. Per esempio lo sforzo che l’Ente ha profuso e intende continuare per sostenere il comparto del trasporto aereo”.“La trasformazione dell’Enac in Ente pubblico economico – concludono Fp Cgil, Cisl Fp, Fit Cisl, Uil Pa e Uiltrasporti – sarebbe il primo passo per arrivare a una configurazione societaria di una Spa. Se questo è il percorso, siamo nettamente contrari in quanto è un déjà vu di un vecchio schema che ciclicamente ritorna, oltretutto in un momento non opportuno per il.crollo del mercato del trasporto aereo causato dal covid 19, generando anche rischi circa le prerogative di autofinanziamento. Si tratterebbe dell’ennesima privatizzazione italiana che porterebbe solo nocumento al Paese, oltre che alle lavoratrici e ai lavoratori italiani e al sistema del trasporto aereo e richiederebbe, inevitabilmente, il trasferimento di tutte le funzioni caratterizzate da terzietà”.
(Giorgio Saccoia)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Siglato accordo di collaborazione tra INGV e ENAC

Posted by fidest press agency su martedì, 19 marzo 2019

Il Presidente dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC), Nicola Zaccheo, e il Presidente dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), Carlo Doglioni, hanno sottoscritto un Accordo quadro tra i due Enti.Al fine di definire le modalità di gestione dell’intesa e le attività di comune interesse, tale Accordo prevede l’istituzione di un Comitato di Cooperazione cui parteciperanno il Direttore Generale INGV Maria Siclari e tre rappresentanti dell’Istituto e, per ENAC, altrettanti rappresentanti con il Vice Direttore Generale Alessandro Cardi. Oggetto dell’Accordo, lo scambio di conoscenze tecniche e scientifiche e la collaborazione nei settori strategici delle ceneri vulcaniche dello Space Weather e dell’utilizzo sperimentale di droni per gli scopi di ricerca e monitoraggio sismico, vulcanico e ambientale.
Viene così formalizzata la collaborazione istituzionale tra i due Enti già posta in essere fin dal 2006, finalizzata al mantenimento e al miglioramento degli standard di sicurezza della navigazione aerea nazionale ed internazionale attraverso il costante monitoraggio dell’attività dei vulcani italiani, la puntuale informazione per gli stakeholders aeronautici e l’applicazione delle procedure di contingenza per l’erogazione dei servizi di navigazione aerea sugli aeroporti italiani prossimali ai vulcani attivi, in aderenza a quanto previsto dagli standard normativi nazionali ed internazionali.In particolare sarà assicurato il supporto dell’INGV, con i suoi due Osservatori vulcanologici nazionali accreditati presso l’Organizzazione dell’Aviazione Civile Internazionale (ICAO – International Civil Aviation Organization), per le attività di competenza dell’ENAC relative alle esercitazioni ICAO VOLCEX. Tali esercitazioni riguardano l’osservazione e la previsione della dispersione delle nubi di cenere vulcanica, per l’applicazione delle procedure previste dall’EUR NAT Volcanic Ash Contingency Plan.Inoltre, in linea con le recenti determinazioni ICAO sull’obbligo di fornire i prodotti e i servizi di Space Weather per l’assistenza alla navigazione aerea internazionale, l’Accordo comprende le attività svolte dall’INGV, anche nell’ambito del Consorzio Europeo PECASUS, per l’osservazione dei fenomeni che avvengono nella ionosfera e nella magnetosfera e la previsione dei fenomeni di Space Weather.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Festa della Musica 2017”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 giugno 2017

festa musicaTrapani 21 giugno, alle ore 10:30, presso la sala arrivi dell’Aeroporto Civile di Trapani Birgi, nella zona aperta al pubblico Airgest spa (società di gestione dell’aeroporto di Trapani-Birgi), aderisce all’iniziativa promossa dall’associazione nazionale di categoria, Assaeroporti, insieme ad Enac, dal titolo “La Festa della Musica”. Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ha deciso di dare un forte segnale per la promozione di una delle Feste più affascinanti che la cultura possa offrire, una festa che, come avviene in altre parti d’Europa, coinvolge in maniera organica tutta l’Italia trasmettendo quel messaggio di cultura, partecipazione. Integrazione, armonia e universalità che solo la musica riesce a dare. Un grande evento finalizzato a portare la musica in ogni luogo.La rappresentazione musicale è organizzata in collaborazione con l’Ente Luglio Musicale Trapanese – Teatro di Tradizione, importante realtà culturale del territorio che organizza un cartellone di appuntamenti con importanti titoli d’opera lirica e propone performance di danza, incontri letterari, eventi di musica classica tango e pop.
Andrea Certa al pianoforte e il baritono Francesco Vultaggio. Musiche di Donizetti, Rossini e Tosti, di seguito il programma musicale:
G. Donizetti : “Udite o rustici” (da L’Elisir d’amore);
G. Rossini : “Medaglie incomparabili” ( da il Viaggio a Reims);
F.P. Tosti: “A vucchella”;
F.P. Tosti: “Serenata”;
F.P. Tosti: “L’ultima canzone”;
G. Donizetti “Cruda funesta smania” (da Lucia di Lammermoor);
G. RossinI “Largo al factotum” (da il Barbiere di Siviglia). (foto: festa musica)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rafforzare le tutele dei viaggiatori nel trasporto aereo

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 settembre 2009

Rivedere i poteri dell’Enac e introdurre maggiori strumenti di tutela per i viaggiatori quali la conciliazione e un fondo di garanzia. Queste le principali richieste avanzate in data odierna presso la IX Commissione Trasporti da Cittadinanzattiva nel corso della audizione parlamentare sul servizio aeroportuale. La liberalizzazione nel settore del trasporto aereo non è stata accompagnata da un pari rafforzamento delle tutele dei viaggiatori. A tal fine, Cittadinanzattiva ritiene indispensabile agire almeno su due fronti: da un lato, rivedere ruolo, funzioni e poteri – specie sanzionatori – dell’Enac, per renderla una effettiva autorità di regolamentazione, grazie anche al contributo delle stesse Associazioni presenti al Tavolo di lavoro permanente istituito presso l’Ente Nazionale dell’Aviazione Civile. Dall’altro, introdurre strumenti di tutela quali l’istituto della conciliazione, Carte dei servizi, centri di ascolto & tutela all’interno dei grandi aeroporti nazionali, oltre ad un fondo di garanzia destinato ai viaggiatori in caso di fallimento delle compagnie aeree. Ai componenti della Commissione, Cittadinanzattiva ha illustrato un proprio dossier con l’analisi delle segnalazioni raccolte nell’ultimo anno in tema di trasporto aereo. Dai dati, emerge che in estate, come le code nelle autostrade siano un ineliminabile prezzo da pagare per chi viaggia con mezzi privati, così il caos bagagli rappresenti ormai da alcuni anni una intollerabile costante per chi si sposta in aereo.  Se la spiccata stagionalità di questo disservizio non deve essere presa a pretesto per farlo passare in secondo piano, al tempo stesso è bene non dimenticare che i principali disservizi nel trasporto aereo riguardano i ritardi (48%), la cancellazione del volo (22%) e l’overbooking (12%).

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »