Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘enrico iacometti’

Gianfranco Fini inaugura “Più libri più liberi”

Posted by fidest press agency su sabato, 4 dicembre 2010

Roma 4 dicembre 2010 ore 11, Eur Palazzo dei congressi. Con il presidente Fini Umberto Croppi, Cecilia D’Elia (Assessore alle Politiche Culturali della Provincia di Roma), Marco Polillo (Presidente AIE), Enrico Iacometti (Presidente Piccoli Editori AIE). Sono presenti in Fiera 430 case editrici indipendenti con 16.000 titoli esposti, in programma oltre 300 eventi e 700 ospiti. La fiera resterà aperta sino all’8 dicembre prossimo. Gli ospitri che hanno confermato la loro presenza sono: Sandro Veronesi, Andrea Camilleri, Adriano Sofri Vito Mancuso, Lucio Dalla, James Hansen, Faso, Vladimir Luxuria, Alessandro Gassman, Francesco Pannofino, Antonello Fassari, Derrick De Kerckhove,
Il Presidente della Camera Gianfranco Fini inaugurando la fiera ha, tra l’altro, detto: “Questa Fiera del Libro rappresenta una delle manifestazioni culturali ed editoriali più importanti che si svolgono nel nostro PaesE E ha soggiunto: “la piccola e media editoria – che in questa manifestazione trova il suo massimo appuntamento annuale – rappresenta una significativa risorsa per  il progresso civile del nostro Paese” perchè “senza le proposte che vengono ogni anno da tante piccole e medie aziende editoriali il panorama librario italiano non sarebbe così ricco, così vivace, così libero com’è attualmente. Tanti autori non avrebbero la possibilità di far conoscere il loro lavoro, la loro ricerca, al loro creatività. Tanti cittadini non potrebbero soddisfare al meglio i loro interessi. Avremmo tante opinioni e soprattutto tanti lettori in meno.” Fini si augura “che si arrivi a varare quanto prima, in Italia, una legge organica per il libro, come avviene in altri e importanti Paesi europei. Un legge – ha specificato – che regoli in maniera moderna tutta l’ampia materia legata alla diffusione e promozioni dei libri nonché gli incentivi necessari allo sviluppo dell’industria editoriale, il cui fatturato annuale ammonta a circa 3 miliardi e 400 milioni di euro”. “Essere competitivi in un sistema globale – ha poi concluso il Presidente della Camera – vuol dire non solo qualità nella produttività manifatturiera, ma anche nell’ambito della produzione delle idee. Ma è anche e soprattutto un fattore di civiltà. Un cittadino in più che diventa lettore di libri è una risorsa in più per la democrazia.” A seguire l’intervento di Andrè Schiffrin, il guru dell’editoria indipendente, una delle voci più autorevoli al mondo sul tema della libertà e pluralità d’informazione.
Più libri più liberi è un vero e proprio laboratorio per gli editori, un luogo dove confrontarsi, crescere, sperimentare nuove strategie a partire dagli scenari che emergono dai dati dell’indagine Istat 2010 che saranno presentati in anteprima nell’ambito del convegno La lettura e la sua ombra, (digITAL Café, alle 15). Le cifre dell’indagine Istat costituiranno poi anche il punto di partenza per la tavola rotonda Promuovere oggi il lettore di domani, sempre al digITAL Café alle 16.
Orari: sabato  e martedì 10 – 21, domenica, lunedì e mercoledì 10 – 20.
Biglietti: il prezzo del biglietto intero è di 6 euro. Ridotto è di 3 euro E’ gratuito per i ragazzi fino a 14 anni, per le classi accompagnate e per i visitatori professionali. Lunedì 6 e martedì 7 dicembre ingresso gratuito per gli studenti universitari.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La piccola e media editoria in fiera

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 dicembre 2009

Roma Eur dal 5 all’8 dicembre Palazzo dei Congressi. Saranno ospitate 409 case editrici medio-piccole e un fitto programma di appuntamenti, anteprime, presentazioni, mostre, laboratori, incontri. Ad inaugurare l’edizione 2009 alle 12.30 attesi all’EUR da Marco Polillo (Presidente AIE) e Enrico Iacometti (Presidente Gruppo Piccoli Editori AIE), Francesco Maria Giro (Sottosegretario Ministero per i Beni e le Attività Culturali), Umberto Vattani (Presidente ICE), Umberto Croppi (Assessore alle Politiche culturali del Comune di Roma), Cecilia D’Elia (Assessore alla Cultura della Provincia di Roma) e Giulia Rodano (Assessore alla cultura e Sport della Regione Lazio). Nel corso della cerimonia d’inaugurazione verrà consegnata la Targa “Una vita per i Libri” a Giorgio Bonacci.  Novità dell’edizione 2009, il ciclo di incontri organizzati da Più Libri Più Liberi dall’emblematico titolo 2010: appunti d’inizio millennio, una sorta di focus sui temi “caldi” della prima decade del XXI secolo (la rivoluzione digitale, la paura globale, le incertezze e le speranze, la crisi economica e le vie per uscirne). Il primo appuntamento è con il giornalista Beppe Severgnini (ore 18.30), acuto e ironico osservatore delle tendenze più all’avanguardia. Alle 15 Walter Veltroni presenterà Di-letto, l’ultimo romanzo di Ugo Ricciarelli. Domenico Starnone, Sergio Rubini e Carla Cavalluzzi presenteranno alle 18 Il cattivo soggetto e, alla stessa ora, appuntamento con Ascanio Celestini per il volume fotografico Sogni di sabbia. Michele Santoro e Luigi De Magistris interverranno sulle intercettazioni per il saggio di Antonio Ingroia (ore 19). Alle 20 appuntamento dedicato a Rino Gaetano, la cui vita diventa un fumetto in Sereno su gran parte del paese di Andrea Scoppetta. Alla vigilia del derby capitolino Gabriele Paparelli ricorderà la figura del padre per il libro Cuore tifoso. Roma-Lazio 1979 (ore 20). La giornata si chiuderà con l’omaggio a due grandi artisti: per Vita di Eduardo, Vincenzo Salemme e Michele Mirabella (ore 19), mentre Leopoldo Mastelloni e Rodolfo Laganà parleranno di Antonello Falqui (ore 20). Per il secondo anno prosegue la collaborazione con l’IILA per America Latina Tierra de Libros: alle ore 16, appuntamento con “Bicentenario del Verbo America”. Più libri più liberi guarda al futuro del mercato editoriale con uno spazio interamente dedicato agli strumenti di lettura digitale: un corner eBook in cui sarà possibile per la prima volta in Italia provare undici modelli di e-reader tra i più innovativi tra quelli disponibili sul mercato internazionale, sperimentare la lettura sullo schermo, capire come scaricare e acquistare i file, scrivere note e appunti, cercare un brano e sottolinearlo, conoscere da vicino i libri del futuro. Tra le novità di Più libri più liberi il digITAL Cafè, un nuovo spazio dedicato alle tecnologie digitali. Il 5 dicembre si discuterà di prodotto musicale tra Web e piattaforme alternative con l’agguerrita Mara Maionchi (ore 17). Musica dal vivo invece con l’intervento di Teresa De Sio a cura di Fahrenheit (ore 15). Come ogni anno in Fiera ci sarà uno Spazio Ragazzi a cura delle Biblioteche di Roma  diviso in tre sezioni: Bibliolibreria, Area Incontri e Area Mostre. Durante la Fiera verranno esposti i lavori dei ragazzi che hanno partecipato al progetto Più libri Junior – Storie per attraversare i muri. Sarà inaugurata poi la mostra Figure di in cantastorie. Omaggio a Gianni Rodari e quella Cento Libri per Nati per leggere. Nello spazio ragazzi le presentazioni dedicate ai più piccoli: Licia Colò parlerà dei diritti degli animali (ore 10), il Dizionario del Cinema Junior di Luisa e Morando Morandini introdurrà i ragazzi ai capolavori del grande schermo (ore 19). Durante la giornata inaugurale verranno presentati i dati ISTAT 2009 sulla lettura e Nielsen Bookscan sul mercato, unitamente alle previsioni 2010. (più libri più liberi)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »