Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 15

Posts Tagged ‘epson’

Epson cresce del 56% nel mercato europeo delle stampanti inkjet per l’ufficio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 dicembre 2019

Secondo i dati di IDC, grazie alla sua politica volta a promuovere l’utilizzo delle stampanti inkjet negli uffici in sostituzione delle laser, Epson ha registrato un aumento del 56% della quota di mercato tra il 2015 e il 20191. Grazie a questa crescita, Epson ora possiede il 29% del mercato in Europa occidentale. Questo successo è attribuito alla crescente attenzione delle aziende verso la sostenibilità in tutta l’Europa occidentale, che le vede impegnate a ridurre l’impatto ambientale. In una recente ricerca condotta da Epson, quasi la metà (44%) delle imprese europee ha confermato di dare la priorità a un maggior rispetto per l’ambiente, mentre il 38% ha dichiarato di essere sotto pressione per migliorare le prestazioni della CSR3. Phil Sargeant di IDC, esperto del mercato della stampa, afferma: “Quando consideriamo le pressioni che la Pubblica Amministrazione, le imprese e le PMI subiscono dai loro clienti per essere più rispettosi dell’ambiente e consapevoli del loro impatto sul pianeta, una flotta inkjet è la risposta che può alleggerire questo peso”.In qualità di uno dei principali produttori alla guida di questo cambiamento, Epson ha investito oltre mezzo miliardo di euro nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione di stampanti inkjet per l’ufficio. I suoi sforzi per la sostenibilità sono stati riconosciuti in tutto il settore, con nove dei suoi prodotti vincitori in tre categorie Green MFP ai recenti DataMaster Lab Print Awards 2019. Come parte del riconoscimento del laboratorio di test per i produttori che promuovono iniziative ambientali, l’azienda si è aggiudicata inoltre il premio Keypoint Intelligence PaceSetter Award per la sostenibilità.Darren Phelps, Vice President of Business Sales di Epson Europe, afferma: “Se da un lato la CSR è un punto di pressione per le aziende, è anche un’opportunità per differenziarsi dalla concorrenza e diventare economicamente più efficienti. Investendo in tecnologie sostenibili come le stampanti inkjet per l’ufficio, le organizzazioni stanno dimostrando il loro impegno a sostenere il pianeta”. “La tecnologia inkjet per l’ufficio – ha concluso Phil Sargeant di IDC – ha affrontato le preoccupazioni espresse nel passato dal mondo aziendale, facendo enormi passi avanti. Prevediamo che continui a crescere nei prossimi cinque anni fino a raggiungere il 40% del mercato totale”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Due università italiane tra i sei vincitori del concorso Win-a-Robot di Epson Europe

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 aprile 2019

Fra i sei vincitori del primo concorso di Epson Europe Win-A-Robot, creato per individuare e promuovere nuovi utilizzi nel campo della robotica e delle tecnologie di automazione, ben due sono i progetti italiani, presentati dalle università di Padova e di Pavia, che sono stati selezionati e si sono aggiudicati il riconoscimento accanto a quelli proposti da università e collegi inglesi, irlandesi, tedeschi e ungheresi.”Robotica e automazione svolgeranno un ruolo fondamentale nel sostenere la competitività e la crescita delle imprese europee”, ha dichiarato Volker Spanier, responsabile della divisione Robotics Solutions di Epson Europe, annunciando i vincitori del concorso. Garantire che gli studenti di oggi siano preparati con entusiasmo a questa sfida è di incredibile importanza ed Epson non vede l’ora di lavorare a fianco dei futuri talenti per far crescere e sviluppare competenze e progetti in quella direzione. Consideriamo questo annuncio come l’inizio di fruttuose relazioni a lungo termine con le università in tutta l’area EMEAR”.”Combinare un’industria tradizionale come quella della cottura – ha commentato il Professor Giulio Rosati, Ordinario di Meccanica Applicata alle Macchine, Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Padova – con soluzioni di automazione moderne e flessibili non è un compito facile. Con il progetto ‘ChocoBot – Decorazione personalizzata di torte celebrative ad alta efficienza energetica e prototipazione rapida di grandi strutture di cioccolato’ e con la domanda del mercato di prodotti personalizzati in rapida espansione, vediamo il potenziale per fornire soluzioni ad alta qualità per la personalizzazione delle torte sia come un’entusiasmante sfida di automazione sia come una soluzione industriale a lungo termine: i metodi di ottimizzazione sviluppati all’interno del progetto saranno generali e facilmente applicabili a diversi prodotti e settori industriali. Siamo fiduciosi di ciò che questa nuova opportunità può portare grazie al concorso Epson Win-A-Robot”.”Siamo onorati – ha dichiarato la Professoressa Antonella Ferrara, Ordinario di Automatica presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell’Informazione dell’Università di Pavia – di aver ottenuto questo importante risultato alla prima competizione Win-A-Robot di Epson Europe e che il nostro progetto sia stato valutato così positivamente dalla giuria. La nostra ricerca ha già ottenuto risultati interessanti nell’addestramento di un braccio robotico con collision avoidance mediante tecniche di Deep Reinforcement Learning. Grazie al supporto di Epson, saremo in grado di validare sperimentalmente i nostri algoritmi e portare al livello successivo il nostro progetto, coinvolgendo nuovi studenti e ricercatori in un ambito di ricerca estremamente attuale e promettente”.Gli altri vincitori sono: Università di Pecs, Ungheria, con il progetto “Controllo robotico con visori di realtà aumentata”; Heinz-Nixdorf-Berufskolleg, Germania, con il progetto “Simulazione di commercio online con l’esempio di un impianto di riempimento di caramelle”; Institute of Technology di Tallaght, Irlanda, con il progetto “Robotica, produzione alimentare e raccolta”; Università di Plymouth, Regno Unito, con il progetto “Robot autoadattabile per la produzione assistita in cellule di lavoro sostenibili intelligenti”.
La selezione dei vincitori è stata effettuata da una giuria composta da cinque esperti di robotica, attivi in politica, nell’industria e nel mondo accademico che si sono incontrati a Meerbusch, in Germania, per deliberare e selezionare le candidature vincenti: il professor Darwin Caldwell, Istituto Italiano di Tecnologia; Eva Kaili, membro del Parlamento europeo; dottor Imre Paniti, Accademia delle scienze ungherese; Patrick Schwarzkopf, Amministratore delegato di VDMA Robotics + Automation e Yoshifumi Yoshida, Epson Executive Officer.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Epson presenta l’avanzatissima SureColor SC-F2100

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 gennaio 2018

SureColor SC-F2100Milano In occasione di PTE 2018 di Milano, Epson annuncia SureColor SC-F2100, una nuova stampante DTG (direct-to-garment) in grado di realizzare stampe a colori di alta qualità su un’ampia gamma di supporti, tra cui magliette, felpe, polo e borse in tessuto. Arrivata in sostituzione del modello SC-F2000 attualmente in commercio, questa stampante offre una serie di miglioramenti e nuove funzionalità, tra cui velocità e affidabilità più elevate, riduzione del TCO e possibilità di creare i propri design di stampa con il software Garment Creator di Epson.
SureColor SC-F2100 è pensata per le piccole e medie imprese che vogliono offrire anche servizi DTG, per esempio negozi che producono magliette, rivenditori di t-shirt online, nonché aziende che desiderano realizzare abiti da lavoro o articoli promozionali con il proprio marchio.
Con questa nuova stampante DTG, Epson fornisce una soluzione completa che comprende stampante, testina di stampa, inchiostri, software e garanzia: per gli utilizzatori questa è una sicurezza, perché tutti i componenti sono stati progettati e accuratamente testati per lavorare al meglio insieme. Più veloce del modello precedente, questo prodotto offre ulteriori modalità di stampa e una migliore circolazione dell’inchiostro, per un avvio più immediato; il monitoraggio migliorato consente una riproduzione più uniforme delle immagini e una gamma cromatica più ampia rispetto alla versione precedente.La versatile utility Garment Creator di Epson è disponibile gratuitamente con la stampante SC-F2100. Oltre a consentire di aggiungere testi e immagini multiple e di creare impostazioni predefinite dell’utente per la regolazione delle immagini, il software fornisce una hot folder e il supporto delle immagini CMYK. SureColor SC-F2100 offre una modalità di manutenzione automatica, con una cartuccia di pulizia separata che è in grado di ridurre notevolmente gli interventi di manutenzione programmata e che agisce da elemento catturapolvere, evitando così che lanugine e polvere si depositino sulla testina di stampa Epson. La stampante è dotata di un blocco antiscivolo opzionale per piastra con relativo strumento per agevolare il posizionamento dei capi.
SureColor SC-F2100 sarà disponibile in Italia da marzo 2018. (foto: SureColor SC-F2100)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Epson in partnership con Nuance per crescere in Europa

Posted by fidest press agency su sabato, 2 dicembre 2017

epsonCinisello Balsamo. Pochi mesi dopo aver annunciato lo stanziamento di 585 milioni di euro per promuovere le attività di sviluppo e produzione legate alle tecnologie e alle stampanti inkjet per l’ufficio, Epson ha avviato una partnership con Nuance a livello mondiale. Nell’ambito dell’accordo, Epson Europa intende aumentare la quota nel mercato continentale delle stampanti multifunzione per l’ufficio, che attualmente ha un valore complessivo di circa 8,4 miliardi di euro. L’ambizioso obiettivo finale è quello di incrementare del 25% le vendite per ogni regione e raggiungere così un fatturato di 2 miliardi di euro entro il 2020.
La partnership riunisce le funzionalità offerte dall’integrazione dei sistemi e della gestione dei flussi di lavoro proprie delle soluzioni Equitrac Office/Express ed eCopy ShareScan di Nuance con i vantaggi tipici della tecnologia inkjet che è alla base dei multifunzione Epson per l’ufficio: maggiore efficienza, aumento della produttività, riduzione dei costi e salvaguardia dell’ambiente.
Commentando la partnership, Jacqui Hendriks, European Research and Consulting Manager di IDC, ha dichiarato: “Tra tutte le soluzioni di stampa per l’ufficio vendute nel 2016, una su tre è stata una stampante inkjet. Offrendo la possibilità di accedere alle soluzioni Nuance, Epson consolida sia la propria posizione sia la capacità di acquisire quota di mercato, e soddisfa nello stesso tempo le esigenze in continua evoluzione dei clienti: riduce i costi operativi legati alla stampa, migliora le funzionalità di ricerca grazie alla scansione tramite OCR, nonché offre stampa e gestione documentale avanzate per livelli di sicurezza e controllo più elevati.”
Darren Phelps, responsabile di Business Imaging di Epson Europe, ha dichiarato: “Già da alcuni anni, Epson sta guidando il passaggio dalla stampa laser alla stampa inkjet in ufficio, con conseguente aumento della quota di mercato a livello europeo. La partnership con Nuance agevola ulteriormente l’adozione delle stampanti inkjet per l’ufficio dal momento che coniuga i vantaggi della tecnologia inkjet di Epson con le innovative funzionalità di gestione e integrazione dei sistemi offerte da Nuance.” I multifunzione inkjet Epson per l’ufficio offrono una serie di vantaggi a persone e aziende, tra cui velocità di stampa fino a 100 ppm con un basso costo per pagina e una riduzione sia della quantità di rifiuti prodotti (-99%) sia dei consumi energetici (-96%) rispetto alle stampanti laser. (foto: epson)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuance ed Epson creano una partnership strategica

Posted by fidest press agency su domenica, 3 settembre 2017

epsonCinisello Balsamo. Nuance Communications e Seiko Epson Corporation annunciano una partnership strategica internazionale per ottimizzare l’esperienza dei clienti Epson, fornendo soluzioni Nuance di imaging dei documenti attraverso i suoi distributori e rivenditori. La nuova partnership combina i bassi costi di esercizio, l’impatto ambientale ridotto, e gli interventi di manutenzione limitati e l’alta affidabilità delle stampanti Epson alla capacità di controllare e gestire in modo sicuro i lavori di stampa per ottimizzare la produttività e ridurre i costi operativi.
Con questa collaborazione, Epson venderà e distribuirà il software Nuance eCopy ShareScan e Equitrac Office/Express sulla sua innovativa linea di multifunzione inkjet (MFP), inclusa la serie ad alta velocità Workforce Enterprise WF-C20590, dotata della tecnologia per l’allineamento delle testine di stampa pensata per le PMI sia per le multinazionali. Epson integrerà inoltre Nuance OmniPage SDK nei suoi scanner per aumentare la precisione del sistema OCR nei flussi di lavoro automatizzati e includerà il software Nuance Power PDF in alcune linee di scanner documentali Epson.
“Le soluzioni e il supporto globale di Nuance permetteranno ai nostri clienti di gestire in modo ottimale e sicuro il ciclo di vita dei loro documenti”, ha affermato Koichi Kubota, CEO della divisione Printing Solutions Operations di Epson. “Insieme alle MFP e agli scanner Epson, Nuance aiuterà i clienti ad avere il controllo su processi aziendali sempre più complicati, ottimizzando i flussi di acquisizione e la gestione della stampa per aumentare la produttività, la collaborazione e l’efficienza aziendale.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Epson tra i Top 100 Global Innovators per il sesto anno consecutivo

Posted by fidest press agency su giovedì, 29 giugno 2017

epsonCinisello Balsamo. Per il sesto anno consecutivo Thomson Reuters ha inserito Seiko Epson Corporation nell’elenco Top 100 Global Innovators 2016 che raccoglie le aziende più innovatrici al mondo. La classifica viene realizzata dal 2011 da Clarivate Analytics, l’ex divisione Intellectual Property & Science di Thomson Reuters.
Nell’occasione, Hirofumi Hino di Clarivate Analytics ha conferito un premio a Toshiya Takahata, amministratore delegato e direttore generale della divisione Intellectual Property di Epson. La metodologia alla base della classifica Top 100 Global Innovators prevede l’analisi dei brevetti secondo quattro criteri principali, ovvero volume, successo, globalizzazione e influenza. Epson è stata inserita nell’elenco per il suo elevato tasso di successo, un parametro che indica il rapporto tra i brevetti concessi rispetto al numero di domande depositate.Epson deposita circa 4.000 domande di brevetto all’anno. Inoltre, detiene e mantiene circa 50.000 brevetti a livello mondiale e collabora regolarmente con gli uffici brevetti di oltre 20 Paesi. Nella classifica dei brevetti, Epson occupa la settima posizione in Giappone per il numero di brevetti concessi, la sedicesima negli Stati Uniti e la quindicesima in Cina (tra le società estere). Epson vanta un ampio know-how a livello di proprietà intellettuale ed è leader del settore per quanto riguarda la qualità e la quantità dei brevetti in categorie come le stampanti inkjet e i videoproiettori. Toshiya Takahata, amministratore delegato e direttore generale della divisione Intellectual Property di Epson ha commentato: “Sono davvero lieto e orgoglioso che Epson sia stata inserita ancora una volta nella Top 100 Global Innovators. Le strategie che adottiamo sul fronte del business e della proprietà intellettuale sono strettamente collegate tra loro nell’ambito della Epson 25 Corporate Vision. L’ottenimento di brevetti di alta qualità in grado di contribuire allo sviluppo delle attività aziendali è una priorità per noi. Clarivate Analytics riconosce i nostri sforzi fin da quando è stata istituita questa classifica. Grazie alla proprietà intellettuale possiamo espandere il nostro business. La divisione Intellectual Property continuerà a lavorare a stretto contatto con i reparti di Ricerca & Sviluppo al fine di conseguire l’obiettivo di Epson, vale a dire diventare un’azienda in grado di creare prodotti e servizi volti a migliorare il mondo, semplificando le attività di tutti.” (foto: epson)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Una delegazione europea elogia le pratiche per la responsabilità sociale d’impresa attuate da Epson

Posted by fidest press agency su sabato, 13 maggio 2017

DCIM100MEDIADJI_0078.JPGCinisello Balsamo. Una delegazione europea, che si è recentemente recata in visita presso gli stabilimenti di produzione di Seiko Epson in Cina e in Indonesia, è rimasta positivamente colpita dalle eccellenti condizioni di lavoro dei dipendenti dell’azienda, le quali superano ampiamente i requisiti previsti dalla legge e dimostrano l’impegno di Epson per quanto concerne l’implementazione di best practice relative alla responsabilità sociale d’impresa. Tale delegazione, formata da clienti e rappresentanti del settore pubblico, rivenditori, organizzazioni non governative (ONG) e istituzioni religiose, ha visitato gli stabilimenti cinesi e indonesiani di Epson, che insieme contano circa 20.000 dipendenti.
In seguito a una recente visita in azienda, Helmut Poder, Senior Legal Advisor presso Computacenter Germany, uno dei principali fornitori indipendenti di servizi per l’infrastruttura IT, ha commentato: “Per quanto riguarda gli stabilimenti Epson, ho avuto un’ottima impressione, constatando personalmente le eccellenti condizioni di lavoro dei dipendenti, nonché il rispetto degli standard sociali e l’applicazione di misure specifiche per il controllo della qualità.” Florian Hahnfeldt, Project Manager di Öko-Fair-Soziale Beschaffung, un’iniziativa per gli acquisti equo-solidali ed eco-sostenibili lanciata dalla Chiesa Protestante di Baden (Germania), ha aggiunto: “Epson ha aperto le porte dei suoi stabilimenti, dimostrando di essere un’azienda attivamente impegnata sul fronte della responsabilità sociale d’impresa per quanto riguarda la produzione IT. Durante la visita mi sono reso conto di quanto sia importante per Epson garantire condizioni di lavoro ottimali e di come la questione sia presa molto seriamente. Come prossimo passo, ritengo che le misure implementate da Epson debbano essere valutate e verificate da enti indipendenti in un’ottica di trasparenza e di credibilità. La responsabilità sociale d’impresa deve rientrare in un processo di miglioramento continuo e trasparente all’interno dell’azienda. Come istituzione religiosa, vogliamo acquistare dispositivi IT che siano stati prodotti in modo sostenibile e ci auguriamo che tutte le aziende del settore seguano l’esempio di Epson, prendendo parte al dibattito.”Niclas Rydell, responsabile per le certificazioni presso TCO Development, epsonl’organizzazione svedese che ha definito lo standard internazionale “TCO Certified” per la sostenibilità dei prodotti IT, ha dichiarato: “TCO Certified è un marchio indipendente per i prodotti IT che prende in considerazione una serie di fattori sociali e ambientali durante il loro intero ciclo di vita. I nostri criteri per una produzione socialmente responsabile formano un framework che le aziende del settore IT possono utilizzare per migliorare in modo continuo e sistematico le condizioni di lavoro nei loro stabilimenti produttivi. Nel 2017 Epson ha certificato molti videoproiettori con il marchio TCO Certified, aprendo anche le porte dei suoi stabilimenti di produzione per una valutazione da parte di enti indipendenti. Crediamo che le visite in fabbrica siano il primo passo per dimostrare in modo inequivocabile l’importanza della produzione socialmente responsabile per i clienti europei e di tutto il mondo.”
L’impegno di Epson nel garantire elevati standard di qualità per i suoi prodotti implica la gestione interna di numerosi processi produttivi. In questo modo è più semplice adottare procedure ottimali e mantenerle in essere durante l’intero ciclo di produzione, dalla realizzazione dei prodotti alla loro spedizione. Anche i fornitori Epson devono soddisfare i severi requisiti previsti dal Codice etico dell’azienda e sono pertanto sottoposti a controlli regolari in modo che eventuali migliorie vengano subito implementate. (foto: stabilimenti epson, epson)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Passa al Green” è l’impegno di Epson per un futuro più sostenibile

Posted by fidest press agency su sabato, 4 giugno 2016

Minoru UsuiMinoru Usui, Presidente di Epson, ha dichiarato: “Come azienda, le nostre ambizioni di promuovere la sostenibilità vanno oltre lo sviluppo di una tecnologia che riduce l’impatto ambientale dei nostri prodotti. Come si può vedere dalla ricerca, un futuro sostenibile può essere raggiunto solo quando c’è una precisa strategia di business a sostegno di ciò. L’obiettivo di Epson è favorire un cambiamento radicale nel comportamento e nel modo di fare business delle persone fornendo prodotti, servizi e funzioni che consentano di avere uffici efficienti e un futuro migliore e più sostenibile.” Nonostante la pressione dei costi e della sostenibilità, la ricerca ha rivelato che solo il 23% delle imprese europee sfrutta appieno il potenziale della tecnologia ad alta efficienza energetica disponibile. Sono state rilevate forti differenze di opinione tra le grandi imprese e le PMI, con il 74% delle grandi imprese che considera la sostenibilità una priorità assoluta, rispetto a solo il 33% delle PMI. Sorprendentemente, solo la metà (53%) delle società europee ha dichiarato che la sostenibilità è molto importante nel complesso.E’ più probabile che le imprese più grandi (39%) implementino soluzioni IT ad alta efficienza energetica rispetto alle PMI (8%), che ne percepiscono il costo come principale ostacolo.Rob Clark, Senior Vice President di Epson Europe ha detto: “Passare da laser a getto d’inchiostro, per esempio, può aiutare le aziende a raggiungere un risparmio energetico fino al 96%, una riduzione delle emissioni di CO2 del 92% e una riduzione del 95% nei rifiuti, con conseguente maggiore efficienza dei costi, ma anche energetica. Oltre la metà degli intervistati (56%) afferma che prevede di effettuare il passaggio alle getto d’inchiostro nel corso dei prossimi 12 mesi.” “Il meglio deve ancora venire”, ha aggiunto Minoru Usui, “continueremo a perfezionare le nostre tecnologie sulle nostre quattro aree di innovazione (getto d’inchiostro, comunicazione visiva, dispositivi indossabili e robotica) per aumentare il valore fornito ai nostri clienti e far crescere il nostro contributo a migliorare l’ambiente che ci circonda. I nostri obiettivi sono ambiziosi, ma la portata delle sfide ambientali che la società deve affrontare richiedono risposte forti e vogliamo continuare ad essere capaci di fare la differenza. E’ nostro dovere, come produttore.”
Epson è pronta per la sua prossima fase di crescita e, di conseguenza, ha stabilito una nuova visione aziendale che delinea il percorso che seguirà nel corso del prossimo decennio: un business plan di medio periodo per il primo passo verso il raggiungimento della propria visione. La Epson 25 Corporate Vision considerando i cambiamenti del contesto economico e i grandi trend globali, descrive gli obiettivi della società per il 2025. L’innovazione si svilupperà in quattro aree: tecnologia getto d’inchiostro, comunicazione visiva, dispositivi indossabili e robotica. Rob Clark, Senior Vice President di Epson Europe, ha ribadito l’impegno della società che vuole rinforzarsi sul mercato europeo con investimenti per 50 milioni di euro (principalmente focalizzati su infrastrutture, informatica, marketing e aumento di dipendenti), parte di un piano globale di crescita da 2 miliardi di euro, rivolto a migliorare e far crescere la struttura commerciale europea, con un incremento del 10% dei dipendenti. Se guardiamo oltre, gli investimenti in regioni chiave come l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa, saranno fondamentali per sostenere la crescita nei mercati business nel medio-lungo termine. (foto: Minoru Usui)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »