Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Posts Tagged ‘eros’

Freud e l’arte

Posted by fidest press agency su sabato, 29 agosto 2020

L’arte secondo Freud non è analizzabile. Freud afferma che se la psicoanalisi può far comprendere per quali vie una persona ha preso la strada dell’arte quest’ultima resta un mistero. In altri termini non esiste una spiegazione logica sull’esistenza stessa dell’arte. Il motivo lo spiega considerandola di livello autonomo superiore e diverso ovvero “L’essenza dell’attività artistica è inaccessibile psicoanaliticamente”. In questa fattispecie l’artista si ritrae come il nevrastenico dal mondo insoddisfacente della realtà per passare in quello della fantasia. Ma è, egli soggiunge, un passaggio ben diverso dalla nevrastenia in quanto sa trovare la via del ritorno e rientrare nelle sue consuete abitudini. Ma dopo queste osservazioni precisa: “La psicanalisi non può dire nulla per spiegare l’ingegno artistico, e neppure è il suo compito scoprire i mezzi con i quali l’artista lavora, cioè la tecnica artistica.” Con questo pensiero nella mente ho riletto il capolavoro di Daudet “Saffo” dove si traccia la storia di un esclusivo disperato amore tra una bellissima modella che pittori e scultori hanno ritratto nelle più libere pose. Lungo queste corde sensibili di un amore, che attraverso il campo dell’arte, si esalta e si sublima, si mette a nudo l’estro artistico nelle sue diverse percettibilità e le rendono inquietanti in una società fortemente legata alle tradizioni borghesi del Diciannovesimo secolo. E gli artisti che dalla tavolozza alla tela fanno di una modella il loro “verismo” dai tratti nevrastenici che poi si ricompongono nell’essere strumenti di atti sensuali per ricondurli alla crudezza della vita finché non giunge il vero amore capace di emarginare l’atavico e il selvatico delle loro manifestazioni nevrasteniche. E se ritorniamo alle parole di Freud l’aspetto sessuale vive nell’ambito di quell’antologia che Platone chiamava eros e che io considero sublimata in livelli più alti di quello abituale e biologico. E’ come dire l’arte è amore in tutte le sue più variegate rappresentazioni ed entrambi non si lasciano catturare dal gelido sguardo della psicanalisi. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro. Vladimiro Bottone: Non c’ero mai stato

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 febbraio 2020

Dopo trent’anni trascorsi in una casa editrice del Nord, Ernesto Aloja è tornato nella sua città d’origine: Napoli. Qui, nel luogo dei suoi traumi giovanili e nel vuoto di giornate senza più lavoro, combatte i propri fantasmi con gli antidepressivi e il sesso, praticato con donne che gli consentono ampi margini di sicurezza psicologica. Poi però riceve un dattiloscritto: un romanzo chiaramente autobiografico, opera di una donna giovane con una spiccata vocazione alla promiscuità. Il testo è tecnicamente immaturo, ma sa far rivivere l’eros. Aloja è turbato dal racconto di un triangolo erotico che gli riporta alla mente Patrizia Ferraro, la ragazzina, a suo tempo amante del padre, di cui ha seguito negli anni la rovinosa parabola esistenziale da lui stesso, in certa misura, provocata. Ernesto vorrebbe liberarsi del dattiloscritto, ma Lena Di Nardo, l’autrice, va a trovarlo a casa. È una trentenne dal magnetismo disturbante, che condivide i destini nomadi e i mille lavoretti precari dei suoi coetanei oltre che l’ambizione, altrettanto generazionale, di riscattare l’assenza di prospettive attraverso la scrittura. La vita di Lena è agli antipodi di quella di Aloja: lui abita in una casa panoramica al Corso Vittorio Emanuele, lei è una outisder della periferia e una predestinata a non farcela. Aloja, che da editor ha sempre fatto nascere romanzi, ora ha la tentazione di creare, da tutor, una romanziera. Hanno così inizio gli incontri settimanali, che scandiranno un apprendistato reciproco: di Lena alla scrittura, di Aloja alla vita. Pagine: 336 Prezzo: €17,00 (Neri Pozza Editore)
Vladimiro Bottone, nato a Napoli nel 1957, vive e lavora a Torino. Ha pubblicato i romanzi L’ospite della vita (1999, selezionato al Premio Strega 2000), Rebis (2002), giunto alla seconda edizione, e Mozart in viaggio per Napoli (2003), Gli immortali (Neri Pozza 2008) e la collezione di racconti La principessa di Atlantide (2006). Gli ultimi suoi libri, che formano un dittico storico, sono Vicaria (BEAT, 2017) e Il giardino degli inglesi (BEAT 2017). Collabora a L’Indice dei libri del mese e al Corriere della Sera. Dal settembre del 2015 pubblica ogni domenica un racconto sul Corriere del Mezzogiorno, dorso napoletano del Corsera.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Eros Now Channel Live on Wasu Media In China

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 gennaio 2020

Eros Now, the cutting-edge digital over-the-top (OTT) South Asian entertainment platform owned by Eros International Plc (NYSE: EROS) (“Eros” or “the Company”), a Global Indian Entertainment Company, had previously announced in 2019 a partnership with Wasu Media. Eros Now is pleased to announce the service is now live on Wasu Media in China and able to deliver Bollywood and digital original series to Chinese viewers. Wasu Media is a major cable television, broadband network OTT and IPTV service provider in China.Eros Now further cements its position as a pioneer as the only Indian OTT player to have live services for Video on Demand in China including on Wasu Media and Iqiyi.Wasu Media has a strong base in the country and reaches 125 million users via its Cable TV, OTT, IPTV distribution network to 100+ cities in China, providing Eros Now a platform to further expand its subscriber base. The partnership will enable Wasu Media to provide Bollywood content as a SVOD service to Chinese viewers and further enhance the demand that Bollywood content has seen in China over the last few years.There is a massive cultural overlap of viewing behaviour of Chinese audiences with that of South Asian audiences, this has been demonstrated by the success of movies like Dangal, Bajrangi Bhaijaan and Andhadhun that have released in China over the last few years with significant success at the Chinese box office. The trend now has escalated to digital platforms with Eros Now at the forefront with this transformation of building viewership of Indian movies with digital viewers in China.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Eros International Plc to Release Andhadhun in Japan

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 novembre 2019

Eros International Plc (NYSE: EROS) (“Eros” or “the Company”), a Global Indian Entertainment Company, today announced the planned theatrical release of Andhadhun in cinemas in Japan on November 15th. Andhadhun is an Indian black comedy crime thriller film directed by Sriram Raghavan. The engaging thriller starring Tabu, Ayushmann Khurrana and Radhika Apte was originally released theatrically in India and internationally to widespread critical acclaim. The film was produced by Viacom18 Motion Pictures and Matchbox Pictures and distributed internationally by Eros International. Andhadhun has already been screened and appreciated by the audience of multiple nationalities and cultures in various parts of the world including China, Korea, Russia and Kazakhastan.
Speaking on the announcement, Kumar Ahuja, Chief Operating Officer, Eros International Media Ltd, said, “Eros Now’s legacy of entertaining the masses with the best of Bollywood films is a well-established territory. We are keen on sharing this exciting & highly captivating narrative with the audience of Japan and hoping they will enjoy and embrace the film it just as much as the viewers did from the other parts of the world.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Eros Now: Unravelling The Digital Video Consumer – Looking Through The Viewer Lens

Posted by fidest press agency su lunedì, 9 settembre 2019

Eros Now, a premier Indian OTT entertainment platform with more than 155 million registered users, and KPMG in India, a multinational professional services network, today showcased an in-depth report on India’s OTT market at FICCI FAST TRACK INDIA 2019 in Mumbai. The study projects that India will have more than 500 million online video subscribers by FY 2023 making it the second biggest market in the world after China. As per the study, 87% of users in India consume their content on mobile phones and spend an average time of about 70 minutes per day on OTT platforms.The varied and innovative offerings blended with superlative services will let OTT platforms cater to the growing market. Eros Now, which is known for its extensive movie library apart from offering originals, digital movie premieres and short-format content ‘Quickie’, has been a leading OTT platform satiating increasing consumer demands across device forms like Smart TVs, tabs and so on.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Eros International Plc Announces Share Repurchase Program

Posted by fidest press agency su martedì, 11 giugno 2019

Eros International Plc (NYSE:EROS), a Global Indian Entertainment Company, today provided the following statement from Group Chairman and CEO of Eros International Kishore Lulla:
“We are very excited to announce that our Eros Now platform has risen to 18.8 million paid subscribers and 154.7 million registered users as of March 31, 2019, far exceeding our target for the full fiscal year 2019 of 16 million subscribers. This represents a 138% increase in paid subscribers over the past 12 months and an 18% increase over the prior quarter.Our success in building our subscriber base will further increase the visibility of our earnings and move the company towards a more annuity-based business model which will deliver continuing and profitable growth.Additionally, I am pleased to inform shareholders that we now have a strong financial and operating position and our management team are making it a priority to work with CARE Ratings, the regulatory agency, to have our credit rating revised upwards in due course.
Group Financial Officer and President of North America Prem Parameswaran added, “Eros has a strong liquidity profile and healthy balance sheet with no meaningful near-term debt maturities. As of March 31st, 2019, we had over $135 million of cash and cash equivalents1 on our balance sheet and our net debt position was $145 million (unaudited figures).
Since the company went public in 2013 Eros has invested over $1.2 billion in content and generated over $970 million in operating cash flow from operations. As a result of this sustained and prudent investment, Eros has one of the largest libraries of Indian films in the world including over 12,000 digital rights.
The Eros Board of Directors believes the equity value of Eros International PLC is seriously undervalued in the public markets and accordingly, the Board has approved a share buyback program of up to $20 million of outstanding common shares.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Eros e psiche: Il viaggio dell’anima

Posted by fidest press agency su martedì, 29 settembre 2015

piero ferrucciRoma Venerdì 2 ottobre 2015 alle ore 18.30 presso il MAXXI – museo nazionale delle arti del XXI secolo (Roma, via guido reni 4a) – il Centro di Roma dell’Istituto di Psicosintesi fondato da Roberto Assagioli propone una conferenza con ingresso libero sul tema “EROS e PSICHE: IL VIAGGIO DELL’ANIMA”. Il tema sarà svolto dal dr. Piero Ferrucci, psicologo, psicoterapeuta, scrittore, allievo di Roberto Assagioli, che ha così sintetizzato il suo intervento ““Un’esplorazione sui vari significati della fabula di Apuleio – come discesa nell’inconscio, viaggio dell’anima, narrazione dei rapporti fra persone. Con illustrazioni artistiche di varie epoche.”
Piero Ferrucci è autore di numerosi testi teorici. Tra questi il primo “Crescere, teoria e pratica della Psicosintesi” del 1981 e il più recente “La nuova volontà” – oltre la prigionia delle nostre relazioni (n.d.r.) – del 2014, entrambi con l’editrice Astrolabio.
All’intervento seguirà una sintetica presentazione dell’Istituto di Psicosintesi fondato nel 1926 – ente morale dal 1965 -, presente in Italia con 15 Centri e seguito nel mondo in oltre 80 Paesi, a cura del Direttore del Centro di Roma dr. Daniele de Paolis psicologo psicoterapeuta.. (foto: piero ferrucci)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Eros e Priapo”

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Roma dal 25 gennaio al 6 febbraio  Via Natale Del Grande 21 (Trastevere) Atelier  Meta- Teatro con Carlo  Emilio  Gadda e Valentina  Martino  Ghiglia alle  percussioni Andrea Nicole’  Elementi  scenici   Anna  Aglietto  Musica Benedetto  Ghiglia Regia  Adriana  Martino
Carlo  Emilio  Gadda  cominciò  a  lavorare  a  “Eros  e  Priapo”   subito  dopo  la  liberazione  di  Firenze,  negli  anni  1945/’46,  mentre  contemporaneamente  si  dedicava  anche  alla  stesura  del  “Pasticciaccio  brutto  di  via  Merulana” .  Voleva  sfogare  la  rabbia  accumulata  per  i  vent’anni  del  fascismo  (che  al  suo  sorgere  aveva  salutato  con  qualche  simpatia),  per  gli  anni  della  guerra,  della  fame  e  dei  bombardamenti  patiti  a  Firenze.  Sospese  poi  il  lavoro  per  altri  impegni,  per  ricominciare  nel  ’55.  La  prima  edizione  di  Garzanti  è  del  1967.
Eros  è  il  dio  dell’ amore,  simbolo  di  amicizia  e  dunque  di  armonia,  Priapo  è  il  simbolo  dell’istinto  sessuale  e  della  forza  generatrice  maschile.  Quando  queste  due  deità  si  contrappongono  generano  mostri. Gadda  parte  dal  centro  di  un  nucleo  reale  che  è  il  fascismo,  da  lì  si  muove  e  inventa,  interpreta,  si  insinua,  scava,  amplia  e  deforma  nelle  direzioni  più  varie,  in  vorticoso  ribollire  e  gorgogliare  di  parole  e  immagini,  sino  a  modificare  dall’interno  la  sostanza  stessa  e  la  forma  della  realtà  che  vede.  La  polemica  è  devastante,  furiosa,  a  volte  quasi  incontrollata.  Pensando  al  Duce  e  alle  sue  qualità  amatorie   (Gadda  aveva  in  odio  i  grandi  amatori),   alla  “banda”  dei  gerarchi  fascisti  e  soprattutto  alle  donne  fasciste  in  particolare   (e  qui  viene  fuori  una  sua  misoginia)    la  dilatazione  della  sua  furia  non conosce  limiti,  ritorcendo  contro  le  donne  un  loro  legame  sessuale  e  priapesco  con  Mussolini.  Dal martedì al sabato ore 21.00 – domenica ore 18.00   costo biglietti euro 12,00 intero – euro 8,00 ridotto – tessera euro 4,00

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Amore e Eros in India

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 novembre 2010

Roma 18 novembre 2010, ore 17,00 Via Merulana 248 Museo nazionale d’arte orientale Conferenza di Rosa Maria Cimino (Università degli Studi di Lecce) Amore e Eros in India Eventi in occasione della Mostra India: i volti del Sacro La donazione Giacomo Mutti al Museo Nazionale d’Arte Orientale  ‘ Giuseppe Tucci’
L’argomento della conferenza è vasto e complesso in quanto coinvolge alle radici la stessa cultura indiana. Ci si limiterà quindi ad alcuni temi, accennando ai sentimenti amorosi che forniscono ispirazione alle arti, codificati in letteratura, poesia, pittura e scultura, agli amori degli dei, in primis tra Krishna e Radha, alla vita amorosa dei sovrani e delle loro mogli e concubine, alle cortigiane e alle devadasi (danzatrice dei templi). Si vogliono inoltre fornire alcune chiavi di lettura del complesso simbolismo delle immagini che illustreranno gli argomenti trattati e allo stesso tempo sfatare alcuni stereotipi occidentali sul ben noto testo dell’arte amatoria, KamaSutra, e sulle altrettanto famose immagini erotiche di Khajuraho.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Eros: Collettiva

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Roma fino al 23/4/2010 Via Raffaele Cadorna, 28 Galleria RossoCinabro A cura di Cristina Madini Ci sono temi, nell’ambito dell’espressività artistica, che hanno un posto preminente, occupando gli aspetti primari della vita dell’uomo. Riflettono una ricerca e una necessità dell’animo umano non hanno ne’ età ne’ tempo per cui la loro longevità iconografica non si puo’ confrontare con quella di altre tematiche. La sfera dell’eros rientra in questo panorama, essendo parte integrante della vita di tutti gli uomini da sempre e per sempre, l’arte si e’ preoccupata di sottolinearne ogni volta quegli aspetti che le sembravano dovessero assumere valore in quel particolare momento storico.  Neanche l’arte di oggi, in un secolo che ha saputo esaltare l’evoluzione tecnologica, puo’ far a meno di cedere al fascino ancestrale e alla potenza della sessualità e del suo simbolismo.  Artisti: Sandro Baldoni, Vincenza Costantini, Giusepe Dente, Ame’rigo Di Gregorio, Marco Folchi, Vittorio Gorini, Cristina Madini, Lunia Marchetti, Giuseppa Marinaccio, Lucia Mele, Ferdinando Ragni, Pasquale Varvicchio. (Immagine: Vincenza Costantini ‘Accordi remoti’ acquaforte + acquatinta lastra mm 324×248, 2006)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: “Eros e Priapo”

Posted by fidest press agency su martedì, 26 gennaio 2010

Roma dal 26 gennaio al 7 febbraio 2010 Via de Filippini 17/a Teatro Dell’Orologio – Sala Gassman Dal martedì al sabato ore 21.30 – domenica ore 18.00  l’Albero Teatro Canzone presenta “Eros e Priapo” di Carlo Emilio Gadda con  Valentina Martino Ghiglia alle percussioni Andrea Nicolè regia di  Adriana Martino Elementi scenici Anna Aglietto  Consulenza musicaleBenedetto Ghiglia Carlo Emilio Gadda cominciò a lavorare a “Eros e Priapo” subito dopo la liberazione di Firenze, negli anni 1945/’46, mentre contemporaneamente si dedicava anche alla stesura del “Pasticciaccio brutto di via Merulana” . Voleva sfogare la rabbia accumulata per i vent’anni del fascismo (che al suo sorgere aveva salutato con qualche simpatia), per gli anni della guerra, della fame e dei bombardamenti patiti a Firenze. Sospese poi il lavoro per altri impegni, per ricominciare nel ’55. La prima edizione di Garzanti è del 1967. È ormai opinione diffusa che la letteratura e la conoscenza di un autore come Gadda appartenga al canone delle letture indispensabili per un cittadino italiano aggiornato all’arte del suo tempo. È proprio partendo da questa convinzione che proponiamo di Gadda la rappresentazione di quello straordinario pamphlet che è “Eros e Priapo” , definito da lui stesso “libello psicanalitico, diviso tra arringa e memoriale narrativo”, un “atto di conoscenza” di quel ventennio che ha soggiogato l’Italia segnando il prevalere “d’un cupo e scempio Eros sui motivi di Logos”. Eros è il dio dell’amore, simbolo di amicizia e dunque di armonia, Priapo è il simbolo dell’istinto sessuale e della forza generatrice maschile. Quando queste due deità si contrappongono generano mostri. Gadda parte dal centro di un nucleo reale che è il fascismo, da lì si muove e inventa, interpreta, si insinua, scava, amplia e deforma nelle direzioni più varie, in vorticoso ribollire e gorgogliare di parole e immagini, sino a modificare dall’interno la sostanza stessa e la forma della realtà che vede. La polemica è devastante, furiosa, a volte quasi incontrollata. Pensando al Duce e alle sue qualità amatorie (Gadda aveva in odio i grandi amatori), alla “banda” dei gerarchi fascisti e soprattutto alle donne fasciste in particolare (e qui viene fuori una sua misoginia) la dilatazione della sua furia non conosce limiti, ritorcendo contro le donne un loro legame sessuale e priapesco con Mussolini.  Biglietti: Ingresso € 10,00 – Ridotto € 8,00 – tessera associativa € 2.00

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »