Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 106

Posts Tagged ‘esecuzione’

Le “Regole” per l’esecuzione delle autopsie

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 aprile 2020

La Società Scientifica COMLAS che rappresenta ed unisce in Italia i Medici Legali del Sistema Sanitario Nazionale (www.comlas.org), ha preso l’iniziativa di elaborare un documento che riteniamo di grande utilità in questa difficilissima fase, al fine di definire procedure ottimali per la gestione di attività sensibili al contenimento della diffusione del Virus, e per le indicazioni per l’accertamento autoptico nei casi di COVID-19 sospetta, probabile o confermata, dati questi ultimi che hanno una grande rilevanza anche a fini epidemiologici. “La stesura è stata effettuata” – spiega il Prof. Massimo Martelloni, Presidente Nazionale COMLAS – “in collaborazione con la Società Scientifica SIAPEC-IAP Società Italiana di Anatomia Patologica e Citologia Diagnostica – Divisione Italiana della International Academy Of Pathology. Sia pur in tempi straordinariamente ridotti, abbiamo coinvolto alcuni tra i maggiori esperti in materia, in ambito nazionale. Abbiamo provveduto a depositare il documento presso l’Istituto Superiore di Sanità e presso l’Osservatorio Buone Pratiche in Sanità di AGENAS”.Buona pratica COMLAS relativa all’oggetto depositata all’ISS: http://www.comlas.org/images/pdf/PRD-COVID-rev-ventitre-marzo-duemilaventi.pdf (fonte: Il Presidente Nazionale Società Scientifica COMLAS Prof. Massimo Martelloni)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giustizia: a Roma iniziativa su esecuzione penale esterna

Posted by fidest press agency su sabato, 25 gennaio 2020

Roma. ‘Fuori a metà – L’altra pena, fuori dalle mura’. La Funzione Pubblica Cgil promuove per mercoledì 29 gennaio a Roma presso la sede della Cgil nazionale in corso d’Italia 25 dalle ore 9.30 un appuntamento per mettere al centro il rilancio dell’esecuzione penale esterna, alla presenza, tra gli altri, del sottosegretario alla Giustizia, Andrea Giorgis, del segretario generale della Fp Cgil, Serena Sorrentino, e del segretario confederale della Cgil, Giuseppe Massafra.A introdurre i lavori della giornata, il segretario nazionale della Fp Cgil, Florindo Oliverio. Seguiranno gli interventi di Sonia Baldetti (Assistente sociale), Lucia Castellano (Dirigente generale esecuzione penale esterna), Gianmario Gazzi (Presidente del Consiglio nazionale dell’ordine degli assistenti sociali), Giuseppe Massafra (Segretario confederale Cgil), Giuseppe Merola (Poliziotto Penitenziario), Marco Patarnello (Magistrato di sorveglianza), Teresa Saetta (Assistente sociale), Gemma Tuccillo (Capo dipartimento per la giustizia minorile e di comunità). Ci saranno poi i saluti istituzionali del sottosegretario alla Giustizia, Andrea Giorgis, e la conclusione dei lavori affidata al segretario generale della Funzione Pubblica Cgil, Serena Sorrentino

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ad Erice l’esecuzione di alcune opere sacre del prete e compositore siciliano Antonino Reggio

Posted by fidest press agency su domenica, 7 gennaio 2018

erice concertoErice (Trapani) Ieri sera, all’interno del cartellone di ERICèNATALE, il concerto “Il Sacro Ritrovato” dell’ Associazione MusicaMente. Il concerto è promosso dalla Fondazione Erice Arte, dal Comune di Erice ed ha visto la collaborazione artistica degli Amici della Musica di Trapani.
Protagonisti tre Ensemble di musica barocca: il coro Eufonia, l’Ensemble Antonio il Verso e l’Arianna Art Ensemble, diretti dal M° Fabio Ciulla. Un’ esperienza per festeggiare insieme e riscoprire compositori siciliani. Un’ esaltazione di un genere potentissimo e coinvolgente come la musica barocca, in una cornice così suggestiva come la Chiesa di San Martino ad Erice.Il programma ha previsto brani legati al periodo delle festività e l’esecuzione in prima assoluta di alcune opere sacre del prete e compositore siciliano settecentesco Antonino Reggio, nato a Aci Catena, in un ramo della famiglia Reggio, Principi di Campofiorito.
DSCN1357All’età di otto anni Reggio fu mandato a Palermo per studiare al “Collegio dei Nobili” e poi al Seminario arcivescovile dove fu ordinato sacerdote nel 1749. Proprio a Palermo egli compose il Dixit Dominus e il Domine ad Adjuvandum, opere che sono contenute nello stesso manoscritto, e che, per la prima volta, dopo 270 anni sono state riascoltate. Prima di essere riscoperte nel 2000 in una biblioteca in Germania, le sue opere sono rimaste dimenticate per oltre due secoli. Negli ultimi quindici anni è stata effettuata un’approfondita ricerca sulla vita di questo grande e talentuoso prete siciliano.Per ERICèNATALE, in scena al Teatro Gebel Hamed, oggi alle ore 18.00, ultimo appuntamento in cartellone con “P3 – Fiabe Siciliane da Giuseppe Pitrè”, un progetto teatrale di e con Giovanni Barbera con musiche originali di Marco Rosano sulle fiabe siciliane di Giuseppe Pitrè, il più importante raccoglitore e studioso europeo di tradizioni popolari del XIX secolo.Gli spettacoli sono inseriti nel programma “ERICèNATALE- Il borgo dei presepi”, evento promosso dal Comune di Erice e dalla Fondazione Erice Arte. Tutti gli eventi del cartellone di ERICèNATALE sono ad ingresso gratuito.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mauritania: Mohamed Cheikh Ould M’Kheitir, nel braccio della morte in attesa dell’esecuzione

Posted by fidest press agency su sabato, 7 gennaio 2017

mauritaniaL’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) si è rivolta a Zeid Ra’ad Al Hussein, Alto Commissario per i Diritti umani dell’ONU, affinché si impegni per la liberazione del blogger Mohamed Cheikh Ould M’Kheitir, condannato a morte in Mauritania per apostasia. La sorte del blogger mauritano ricorda molto quanto successo al blogger saudita Raif Badawi, ma mentre la società e la politica internazionale si sono impegnati a favore di Badawi, la storia di M’Kheitir resta perlopiù sconosciuta nonostante il blogger sia stato condannato a morte.Il 34enne Mohamed Cheikh Ould M’Kheitir è accusato di aver abbandonato l’Islam dopo aver denunciato in un suo blog le discriminazioni e l’ingiustizia sociale nel suo paese. Arrestato il 2 gennaio 2014 in seguito alla pubblicazione su facebook del suo articolo intitolato “La religione, la religiosità e i fabbri” pubblicato su facebook circa 3 anni fa, è stato condannato a morte per apostasia nel dicembre 2014. La condanna è stata confermato dalla Corte d’appello.Nel suo articolo il blogger denunciava il rigido sistema di caste della società mauritana e in particolare l’emarginazione dei fabbri. Una discriminazione, scriveva M’Kheitir, non imposta da Dio, ma creata dall’uomo. Per M’Kheitir la religione non può essere utilizzata per giustificare la discriminazione fatta dall’uomo contro altri uomini. Durante il processo M’Kheitir ha più volte ribadito di non aver voluto danneggiare la reputazione del Profeta Maometto, ma di aver solo richiamato l’attenzione sulla situazione sociale in Mauritania. M’Kheitir stesso fa parte della casta spesso discriminata dei fabbri e lui stesso ha avuto la fortuna di avere un padre che ha fatto carriera diventando prefetto e non ha quindi subito la discriminazione che subiscono altri.Dopo la condanna di M’Kheitir anche il padre ha perso il lavoro e a causa delle molte minacce di morte ricevute ha dovuto ritirarsi dalla vita pubblica. Nel dicembre 2016 i genitori di M’Kheitir sono stati costretti a fuggire in Francia dove hanno chiesto asilo politico. In vista dell’ultima revisione del processo da parte della Corte Suprema, prevista per il 21 gennaio 2017, diversi movimenti islamici radicali presenti in Mauritania sono riusciti in questi ultimi mesi a portare in strada migliaia di persone per chiedere l’immediata esecuzione della pena di morte di M’Kheitir. Il rinomato poeta mauritano Douh Ould Beyrouck ha addirittura annunciato che, in caso di assoluzione, avrebbe personalmente ucciso M’Kheitir. Se la Corte Suprema dovesse confermare il verdetto, sarebbe la prima volta che nel paese africano un caso di apostasia viene punito con la morte e sarebbe anche la prima volta da quando, 30 anni fa, nel 1987, la Mauritania ha per l’ultima volta giustiziato una persona.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Florida: esecuzione capitale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 agosto 2013

L’annuncio dell’avvenuta esecuzione capitale, in Florida, di John Ferguson, un uomo di 65 anni condannato per sei omicidi commessi 35 anni fa e riconosciuto affetto da gravi disturbi mentali diagnosticati anche prima dei crimini, “suscita grande dolore ma anche sdegno per la palese disumanità di una decisione che non tiene conto delle circostanze, già positivamente valutate in diversi gradi di giudizio, che avrebbero consigliato un trattamento più umano del caso”. Lo afferma in un comunicato stampa la Comunità di Sant’Egidio, ricordando che meno di due mesi fa un’altra esecuzione capitale era stata eseguita in un altro penitenziario della Florida, “il che fa pensare che una tale severità risponda non tanto ad esigenze di giustizia quanto piuttosto a ragioni attinenti alla ricerca di un facile quanto cinico consenso politico. Di fronte a una simile preoccupante escalation Sant’Egidio ricorda a tutti che non c’è giustizia senza vita”. In entrambi i casi lo strumento usato per l’esecuzione è stato un’iniezione letale.Per quanto riguarda John Ferguson, l’ultimo rinvio dell’esecuzione risale al mese di ottobre 2012, quando un tribunale della Florida aveva ritenuto che le questioni sollevate dagli avvocati del condannato, secondo i quali l’uomo non aveva “alcuna percezione razionale della condanna subita e dei suoi effetti”, meritassero “piena e profonda considerazione”. L’esecuzione dell’altra notte è la ventitreesima quest’anno negli Stati Uniti. Di fronte a tali cifre “occorre – rileva la Comunità di Sant’Egidio – incrementare gli sforzi a livello internazionale per muovere passi decisivi verso la moratoria delle esecuzioni capitali in tutto il mondo, come richiesto anche recentemente dai rappresentanti di 90 paesi aderenti alla Coalizione mondiale contro la pena di morte riuniti a Madrid”.

Posted in Diritti/Human rights, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Più mammografie a Chieti

Posted by fidest press agency su domenica, 20 febbraio 2011

Un pacchetto di prestazioni extra per ridurre, soprattutto nell’area di Chieti, l’attesa delle donne che aspettano di sottoporsi a mammografie ed ecografie mammarie: è l’iniziativa messa in campo dalla Asl Lanciano Vasto Chieti per migliorare i tempi per l’esecuzione di prestazioni che sono tra le più richieste, al punto da avere prodotto una vera e propria esplosione della domanda, che l’Azienda non riesce a soddisfare con i mezzi a disposizione e con la tradizionale modalità di lavoro. Si è posta, perciò, la necessità di rivedere l’organizzazione delle attività di diagnostica al fine di dare priorità a tali esami, e che ha già fatto incassare l’impegno della Radiologia dell’Ospedale «SS. Annunziata», dove il direttore, Antonio Cotroneo, ha incrementato il numero di mammografie ed ecografie: ne saranno eseguite 40 in più a settimana, per arrivare a totalizzarne 400 fino alla metà di giugno. Tali sedute saranno utilizzate per smaltire le prenotazioni già effettuate, attraverso un sistema di recall telefonico che permetterà di accorciare  l’attesa di pazienti che da tempo aspettano di potersi sottoporre a tali esami. Un percorso differente, invece, è stato attivato per le donne che hanno subito un intervento al seno per una patologia tumorale e che hanno bisogno di controlli periodici: d’ora in avanti non dovranno più rivolgersi al Cup, ma richiedere le prestazioni direttamente all’accettazione della Radiologia di Chieti, chiamando il numero 0871.358287 dal lunedì al venerdì dalle ore 12 alle ore 13.30.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ti ricordi di Ken Saro-Wiwa?

Posted by fidest press agency su martedì, 2 novembre 2010

Roma, 10 novembre 2010, ore 20  Brancaleone – Via Levanna 11. Serata di teatro e arte dedicata al grande poeta nigeriano, a 15 anni  dalla sua uccisione avvenuta il 10 novembre del 1995. Amnesty International, Aktivamente, Amisnet, Campagna per la riforma della Banca mondiale, Isola Quassud, Mani Tese, Servizio Civile Internazionale, Radio Popolare Roma e Brancaleone promuovono una serata di omaggio al grande scrittore, poeta e attivista a 15 anni dalla sua esecuzione da parte del governo nigeriano.  Ken Saro-Wiwa fu impiccato insieme a otto suoi compagni dell’organizzazione MOSOP solo perché cercava di difendere pacificamente la causa del suo popolo, gli Ogoni, vittima dei terribili impatti socio-ambientali che troppo spesso le attività di estrazione petrolifera portano con sé nel Sud del mondo. Ancora oggi, a 15 anni dalla sua morte, nella regione del Delta del Niger si continua ad inquinare l’ambiente e a violare i diritti umani nel nome  dell’oro nero. Programma della serata:
•    Saluti e introduzione con un aggiornamento della situazione sul campo in Nigeria.
•    Mostra fotografica “Nigeria: una terra che perde, una terra che brucia”, a cura di Amnesty International
•    Mostra di giornali dell’epoca con articoli sull’uccisione di Ken Saro-Wiwa, provenienti dall’archivio di Isola Quassùd, a cura di  Aktivamente
•    Spettacolo teatrale ” Un giorno in Nigeria” in Anteprima nazionale la nuova edizione dello spettacolo con la compagnia di attori africani di Isola Quassùd, regia di Emanuela Pistone.
•    Aperitivo solidale organizzato dalle associazioni promotrici.
Lo spettacolo si inserisce nell’ambito del progetto internazionale  “Siamo tutti di fronte alla storia. 10 novembre 2010 / 2011”, ideato da Isola Quassùd per celebrare lo scrittore in diversi paesi europei.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Sakineh sta per essere impiccata

Posted by fidest press agency su martedì, 2 novembre 2010

Teheran. Secondo informazioni attendibili provenienti dall’Iran e confermate da associazioni che tutelano i diritti umani nella Repubblica Islamica, le autorità iraniane avrebbero deciso di impiccare Sakineh a breve termine e in gran segreto (come avvenne per il giovane gay Makwan nel dicembre 2007), per mettere il mondo di fronte al fatto compiuto. Ricordiamo che il figlio e l’avvocato di Sakineh sono ancora in prigione. E’ fondamentale che l’Alto Commissario Onu per i Diritti Umani, il Parlamento europeo, il Consiglio dell’Ue, il Dipartimento di Stato Usa e tutti i governi democratici compiano ogni sforzo possibile per evitare l’esecuzione della donna.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sakineh/everyone scrive a autorità iraniane

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 settembre 2010

“Il Gruppo EveryOne chiede alle Autorità iraniane un atto di compassione verso la vita di Sakineh Mohammadi Ashtiani”. Comincia così la lettera che l’organizzazione per i diritti umani EveryOne ha inviato oggi all’attenzione del Presidente della Repubblica islamica d’Iran, Mahmoud Ahmadinejad, del Ministro della Giustizia, Morteza Bakhtiari, e del capo del sistema giudiziario iraniano, l’Ayatollah Sadegh Ardeshir Larijani, per chiedere che Sakineh sia graziata e non subisca dunque l’esecuzione capitale per adulterio. “Siete persone ispirate da una grande religione basata sull’amore per la vita” dice la lettera degli attivisti. “Avete la possibilità di compiere il primo passo per dimostrare maggiore compassione, maggiore attenzione verso la vita rispetto al mondo occidentale, nel quale anche ai nostri giorni avvengono milioni di violazioni dei diritti umani e si sopprimono, a causa di inique persecuzioni, le vite di innumerevoli persone innocenti, fra cui bambini, donne e persone malate o indigenti”. EveryOne, che già in passato è intervenuta sulle autorità iraniane per casi simili o analoghi a quello di Sakineh, chiede infine che “in questa prospettiva di compassione, pietà e amore per la vita umana, si verifichi un atto di clemenza per Sakineh Mohammadi Ashtian” e le venga concesso di vivere in condizioni umane e dignitose.  (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mareamico: E..state nei Parchi

Posted by fidest press agency su martedì, 31 agosto 2010

Dal 7 all’11 settembre Isola del Giglio, all’Isola di Giannutri e all’Isola di Capraia nel perimetro protetto del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano una serie di importanti iniziative di divulgazione scientifica ed approfondimento della cultura ambientale. Nell’ambito delle attività promosse in occasione dell’Anno Internazionale della Biodiversità e in esecuzione del programma sulle Aree Protette della Convenzione sulla Diversità Biologica (CBD) varato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, l Associazione MAREAMICO organizzerà all’Isola di Giannutri due dense giornate di studio coinvolgendo studenti di età compresa fra i 6 e i 16 anni, divisi in due gruppi di 80 con 20 accompagnatori ciascuno. Dall’8 all’11 settembre, un ulteriore iniziativa sarà promossa da MAREAMICO nell’altra isola del Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Capraia, dove 20 studenti potranno soggiornare per tre giorni, accompagnati da docenti e guide ambientali con i quali, grazie alla felice collocazione geografica dell’isola vulcanica, andranno alla scoperta di calette, cetacei ed uccelli migratori. Si tratta di utili percorsi didattici concepiti per sensibilizzare giovani in età scolare al rispetto e alla protezione delle risorse delle varie specie animali e vegetali e per avvicinarli alle numerose problematiche collegate alla corretta gestione delle risorse naturali in un’Area Protetta come il Parco Nazionale Arcipelago Toscano.
L’Associazione Mareamico si avvarrà della preziosa collaborazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), che metterà a disposizione dei ragazzi in visita di studio il necessario materiale didattico, del Centro Nazionale Iniziative Sociali (Ce.N.I.S.) e della compagnia di navigazione Maregiglio. Anche l Ente Parco metterà a disposizione dei ragazzi il proprio materiale divulgativo improntato alla scoperta della biodiversità Biowatching – delle isole toscane.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Notte di stelle chigiane a Torri

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 agosto 2010

Chiostro di Torri (Sovicille), 12 agosto alle ore 21.15, Salvatore Accardo, Bruno Giuranna, Antonio Meneses, Antony Pay, Franco Petracchi e Stefania Redaelli si esibiranno con Francesca Dego e Rei Tsujimoto, talentuosi allievi chigiani. Il programma della serata prevede l’esecuzione di musiche di Mozart (Trio in mi bemolle maggiore K. 498 per pianoforte, clarinetto e viola), Rossini (Sonata a quattro n. 3 in do maggiore per due violini, violoncello e contrabbasso, Duetto per violoncello e contrabbasso) e Schumann (Quintetto in mi bemolle maggiore op. 44 per archi e pianoforte).Si parte dunque da uno sguardo alla produzione tarda di Mozart, quando il grande compositore scoprì le nuove potenzialità del clarinetto fissandole in pagine immortali. Si prosegue con un’indagine nel ricco repertorio strumentale di Rossini, uscito dalla sua penna in due periodi distinti, ciascuno con proprie caratteristiche: lo studio dei classici negli anni di formazione e la tenera, ironica bonomia della maturità, per terminare con quel Quintetto di Schumann che fa da spartiacque nella storia della musica da camera romantica.
I biglietti per i concerti dei “Maestri Chigiani in Terra di Siena” possono essere prenotati telefonando direttamente ai Comuni ospitanti. Per il concerto nel Chiostro di Torri è possibile rivolgersi all’Ufficio Turistico del Comune di Sovicille (via Roma, 27). Per informazioni: tel. 0577 314503 (dalle ore 10 alle ore 13) o 0577 582330 (in orario mattutino e oggi, mercoledì 11 agosto, anche nel pomeriggio).Il calendario completo di “Maestri chigiani in Terra di Siena”, così come quello della 79esima Estate Musicale Chigiana, è consultabile sul sito internet http://www.chigiana.it.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Oncologia e malattie cardiovascolari”

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 giugno 2010

Fiera di Verona, fino al 15 giugno 2010. Le malattie cardiovascolari sono la prima causa di mortalità e morbilità. L’arma vincente per combatterle è la prevenzione primaria (stili di vita) e secondaria (screening) . Se ne è parlato in occasione di un’intera sessione del Congresso del la Società Italiana di Radiologia Medica (SIRM)  in corso a Verona, dove oggi è stato anticipato il testo finale del Programma nazionale triennale per l’utilizzo della diagnostica per immagini nella prevenzione delle  malattie cardiovascolari (2011-2013) che verrà presentato a fine giugno al Ministro della Salute e dovrà poi essere negoziato nella conferenza Stato-Regioni.   <Il piano triennale prevede l’esecuzione di esami diagnostici  di primo livello (ecografia, ecocolordoppler)   per la prevenzione di patologie cardiache (coronaropatie), eventi cerebrovascolari, patologia aortica (aneurismi), patologia delle arterie viscerali (arterie renali), vasculopatie degli arti inferiori (piede diabetico)> anticipa il professor Giovanni Simonetti, direttore del Dipartimento di Diagnostica per Immagini, Imaging molecolare, Radiologia interventistica e Radioterapia del Policlinico Tor Vergata di Roma e coordinatore del Gruppo di lavoro “Oncologia e Malattie cardiovascolari” del Ministero della Salute. <I soggetti che verranno coinvolti in questo programma devono essere asintomatici, con uno o più fattori di rischio, come è previsto negli screening di prevenzione secondaria:  età  (superiore a 50 anni) , familiarità, ipertensione,  iperglicemia, obesità, diabete. Queste persone saranno sensibilizzate ad effettuare periodicamente esami come ecografia, ecocolordoppler.  In presenza di calcificazioni a rischio,  si ricorre alla diagnostica per immagini che caratterizza meglio la placca per valutare, non solo il grado di restringimento dell’arteria, ma definire la composizione della placca, vedere cioè se è stabile o instabile.  In questi casi si ricorre alla TC volumetrica o multistrato, che consente un’immagine ad almeno 64 strati: nel caso delle carotidi si effettua un’angioTC carotidea;  per le coronarie e il cuore, una cardioTC volumetrica cardiaca. Così facendo si vedono le coronarie, senza dover ricorrere a metodologie invasive come la coronarografia. In precedenza, nel soggetto asintomatico, in funzione delle classi  a rischio, veniva infatti effettuata  la coronarografia, un esame che prevede  l’inserimento di un catetere nell’arteria femorale fino al cuore.  L’ esame è stato valutato nel Progetto Cuore, promosso dall’Istituto Superiore di Sanità nel 2006. Il risultato ottenuto ha confermato che il 50% di queste coronarografie, nel paziente asintomatico, sono negative. In questo caso verrebbe confermato l’utilizzo, al posto della più invasiva coronarografia, della cardioTC volumetrica che richiede tuttavia un’adeguata preparazione degli operatori come previsto nel nuovo Piano Triennale.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mario Brunello in concerto

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 maggio 2010

Roma  21 maggio, ore 21.00 in Via Asiago 10 in diretta dalla Sala A di RadioRai  Mario Brunello in concerto  a radio 3 suite – la stanza della musica  presentazione del disco Bach – sei suites a violoncello solo senza basso ultimo capitolo della collana Brunello series L’interpretazione proposta da Brunello per la produzione Egea è magistrale. Rivoluzionaria e rigorosa allo stesso tempo. Una lettura dell’opera di Bach che scava nelle pieghe più profonde della scrittura e ne svela anche i molti “contenuti sottintesi”. Le dimensioni “polifonica, armonica” delle Suites vengono rese esplicite, percepibili attraverso un’esecuzione attenta che pone cura estrema alla stratificazione dell’opera, al suono, al timbro. E’ un’esecuzione senza compromessi che, partendo da una considerazione poliedrica dell’opera, percorre uno dei tanti percorsi possibili con assoluta libertà e consapevolezza.  La ripresa del suono, realizzata in acustica naturale (Auditorium S. Cecilia di Perugia — 1690), asseconda la scelta interpretativa di Brunello. E’ una ripresa che segue sempre da vicino il suono, le sue più sottili trasformazioni. E’ come se l’ipotetico ascoltatore fruisse dell’opera nell’Auditorium S. Cecilia di Perugia, seduto a poca distanza dall’interprete.
L’Oratorio S. Cecilia di Perugia, ultimato nel 1690, “è largo m. 14,90 da una parte all’altra delle pareti concave o tribune, e m.14,60 tra quelle convesse, è alto fino al primo cornicione m. 8,40 e al secondo o fascia del tamburo m.13. Mentre il diametro della cupola è di 9 m, la sua altezza in se stessa è di m.6,2 e dal centro dell’area pavimentata m 19.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Arte dell’esecuzione e arte dell’incisione

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 gennaio 2010

Padova 30 e il 31 gennaio all’Hotel Crowne Plaza (Limena, zona industriale, Padova), ad iniziativa di Giulio Cesare Ricci, stimato discografico, giunto ormai al suo venticinquesimo anno d’attività avremo due giorni dedicati all’Alta Fedeltà. Il Maestro Salvatore Accordo, testimonial d’eccezione dell’evento audiophile all’insegna della qualità più estrema, lascerà per la prima volta l’archetto a riposo, e, con il pubblico ascolterà le sue incisioni più recenti. In particolare sabato 30 gennaio alle ore 12, presso la sala Mirò dell’hotel sarà possibile assistere in anteprima alla presentazione dell’ultimo lavoro del Maestro per la Fonè: Le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi. Di esse Giulio Cesare Ricci farà ascoltare i master originali analogici utilizzati per la produzione del Vinile Signoricci, l’esperienza sonora più vicina che, dal punto di vista tecnologico,  si possa avere in alternativa all’esecuzione dal vivo. Questa è infatti l’ambizione che anima il lavoro di Ricci: “L’obbiettivo del mio lavoro, estenuante ed appassionato, è stato quello di portare sul supporto finale il massimo della qualità possibile, sempre più vicina al master originale, per far rivivere con i vari sistemi di ascolto, l’emozione che normalmente si prova quando la musica “vera” è davanti a noi”. E questo è anche lo spirito che anima le aziende che hanno partecipato e parteciperanno a questa due giorni dedicata al suono e alla sua riproduzione. In occasione del Galà le sei sale del centro conferenze e le dodici meeting rooms dell’hotel si trasformeranno in un tempio dedicato alla perfezione del suono, pronto ad accogliere i migliori sistemi di ascolto si possano trovare in italia, impianti installati e ottimizzati dalle aziende hi-end più qualificate del nostro paese.
Nato dalla passione di Giulo Cesare Ricci, il Gran Galà dell’Alta Fedeltà giunge, con Padova alla sua terza edizione, dopo i successi di Livorno e Roma, attestandosi come evento apprezzato sia dagli addetti ai lavori sia da semplici estimatori. Durante i giorni dell’esposizione cui parteciperanno tutte le più grandi aziende che operano nel settore, il pubblico potrà vivere ascolti ad “Alta Fedeltà” in Super Vinile, Compact Disc e Super Audio CD, nella consapevolezza che la qualità della vita passa inevitabilmente attraverso la musica e alla sua qualità.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mozione su governo del territorio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

E’ stata approvata all’unanimità dalla Camera dei deputati la mozione a prima firma Zamparutti, frutto della convergenza delle mozioni dei diversi gruppi parlamentari in un unico testo. Elisabetta Zamparutti, deputata radicale nel Pd, membro della Commissione Ambiente, ha dichiarato: “Sono soddisfatta dell’unanimità del voto dell’Aula sulla mozione congiunta. La discussione ha  preso avvio da un testo predisposto dai Radicali in sinergia con le associazioni ambientaliste WWF, Legambiente, FAI, Comitato nazionale per la Bellezza e con l’Istituto nazionale di Urbanistica. La mozione riconosce che il suolo è una risorsa ambientale non riproducibile, da cui consegue la necessità, a fronte dei dati forniti da tutti i gruppi parlamentari, di riequilibrare l’edilizia verso opere di trasformazione e riqualificazione del patrimonio edilizio esistente, con l’eventuale delocalizzazione degli edifici pericolosi che sorgono in zone a rischio e riconoscendo priorità di intervento alle aree ad elevato rischio idrogeologico. E’ altresì importante – in una  materia in cui l’assenza di uniformi criteri di monitoraggio dell’uso del suolo è stata funzionale al saccheggio del territorio in quest’ultimo sessantennio – che il governo si sia impegnato ad avviare un’analisi sistematica degli usi del suolo. L’approvazione della mozione si può considerare, come nei contratti, la sigla di un accordo, laddove il momento più difficile è però rappresentato dalla sua esecuzione”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Musica in Santa Cristina

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2009

Bologna 30 novembre, alle ore 20.30  (Piazzetta Morandi) presso la Chiesa di Santa Cristina della Fondazza per la rassegna Bach Suite Integrale delle Suites per violoncello solo di Johann Sebastian Bach. Continua l’affascinante viaggio di Mario Brunello alla riscoperta delle Suites bachiane per violoncello solo: lunedì 30 novembre (alle 20.30) per il secondo appuntamento della rassegna Bach Suite, organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna nell’ambito della terza edizione di Musica in Santa Cristina, Brunello eseguirà la Suite n. 2 in re minore BWV 1008. Nella regia ideata da Mario Brunello per questa rassegna, il pubblico assisterà ad una prima esecuzione della Suite, cui faranno seguito le riflessioni dell’interprete, coadiuvate da esempi musicali e suggestioni visive; in finale di serata, la Suite verrà rieseguita, ed il suo ascolto risulterà arricchito e suonerà per molti aspetti “nuovo”, proprio grazie al racconto di Brunello. Geologia della suite. Il “seguito” di movimenti che etimologicamente contraddistingue la suite trova in Bach il coronamento di una lunga evoluzione: in questo secondo incontro, l’indagine “geologica” di Mario Brunello ce ne svela le originali funzioni di accompagnamento alla danza; quindi la sua progressiva stilizzazione, in cui la destinazione “danzante” diviene via via soltanto una traccia, quasi un rilievo fossile sul quale s’innesta la creatività, ormai del tutto strumentale, dei compositori.  Primo italiano ad aver trionfato, nel 1986, al Concorso “Cajkovskij” di Mosca, Mario Brunello calca da allora le scene di tutto il mondo come solista al fianco di Gergiev, Mehta, Muti, Abbado, o come camerista coi colleghi Pollini, Kremer, Bashmet. Ampio spazio è riservato ai progetti che coinvolgono forme d’arte diverse, dalla letteratura alla filosofia, alla pittura: da qui gli spettacoli costruiti insieme a Margherita Hack, Uri Caine, Paolo Fresu, Marco Paolini, Moni Ovadia e Vinicio Capossela. In questo modo Brunello vuole avvicinare il pubblico a un’idea diversa e multiforme di fare musica, creando spettacoli interattivi tra suoni, immagini e parole. Bach Suite si svolge in contemporanea con la sua nuova incisione delle Suites per Egea Records, in uscita questo autunno. (brunello)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dina Cangi “Riflessi Notturni”

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2009

Arezzo 5 dicembre 2009, alle ore 18.00, presso il Centro per l’arte contemporanea RiElaborando (via Oberdan 30) si inaugura la mostra della pittrice Dina Cangi, “Riflessi notturni”, a cura di Daniela Meli.  L’esposizione, ad ingresso libero, resterà aperta fino al 30 dicembre 2009, secondo i seguenti orari: dal martedì al venerdì dalle 17.00 alle 19.45; il sabato dalle 16.30 alle 19.45; la prima domenica del mese dalle 15.30 alle 19.45; chiuso lunedì e giorni festivi.  Dina Cangi, artista aretina che ha oramai maturato una significativa carriera espositiva in Italia e all’estero (Germania, Austria, Belgio, Usa, Lettonia), presenta nella sua città il ciclo intitolato “Notturni”, di recente esecuzione, unitamente ad una considerevole serie di opere, esemplificative del suo percorso di ricerca espressiva.  Iridescenze cromatiche e bagliori di luce che irrompono da contesti indefiniti, accordati su tonalità scure – notturne – appunto,  costituiscono i caratteri dominanti delle singolari soluzioni creative elaborate. Mentre nell’ambito del precedente filone, “Incanto lunare”, con spiccata inventiva la Cangi aveva adottato gradazioni chiare, per evocare immagini rivelate da sprazzi di luce, in quest’ultima produzione la sperimentazione procede coniando immagini fortemente contrastate e misteriose che emergono da immaginari abissi, dalle sonorità cromatiche profonde. Prendendo ispirazione da echi di visioni e da sensazioni interiori, la Cangi   continua pertanto a declinare ed a trasfondere la sua irrefrenabile urgenza espressiva sempre affidandosi ad una pratica pittorica di tipo informale, utilizzando materie diverse (carta, colla, foglia d’oro, foglia d’argento ed altro ancora). E con raffinata maestria tecnica, compone ricercando l’equilibrio di ogni elemento dell’insieme, seguendo con fermezza un innato senso di armonia. (presagio)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

17a Edizione Festival Ultrapadum

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Trio MarinettiVoghera 25 Settembre ore 21,15 Circolo Il Ritrovo, Piazza C. Battisti – – Ingresso 8 Euro  “Virtuosi all’opera” Serata musicale con il Trio Marinetti  composto da Riccardo Malfatto al violino, Stefano Maffizzoni al flauto, e Lorella Ruffin al pianoforte. Il Trio Marinetti è  reduce dal successo riscosso a fine agosto alla IX° edizione del “Portofino Classica – International Music Festival”.  Il programma della serata prevede l’esecuzione dei seguenti brani: W. A. MOZART Sinfonia n°  36 in do maggiore KV 425 “Linzer”. Trascrizione di J. N. Hummel (1778-1837). Adagio, Allegro spiritoso, Poco adagio, Minuetto trio, Finale presto. G. BIZET Fantasia Brillante sulla Carmen. Trascrizione di F. Borne (1840-1900). G. DONIZETTI Trio in sol maggiore op.119. Allegro moderato, Adagio patetico, Rondò.F. DOPPLER Duettino americano, op. 37. Hail Columbia, The star spangled banner, Boatman dance, Yanke doodle. G. VERDI Fantasia sul Rigoletto, op. 38. Trascrizione di Franz e Karl Doppler (1825-1900). Allegro assai moderato, Tema e variazioni, Allegro. “Un arco, un fiato, un pianoforte… per una tavolozza timbrica diversificata, dalle molteplici possibilità d’effetto, in una matura capacità concertativa, pulsante di felici idee armoniche”. Così la critica ha accolto il Trio Marinetti, che rapporta idealmente la sua ispirazione, la vitalità espressiva, le sue tematiche innovative al dinamismo estetico del celebre futurista italiano. Il Trio Marinetti si è imposto come una delle migliori e consolidate formazioni del panorama musicale concertistico italiano suonando per le più importanti istituzioni musicali quali: Festival Internazionale di Amalfi, Accademia Filarmonica di Bologna, Estate Musicale Fiesolana, Maggio Musicale Fiorentino, Tempo d’Orchestra di Mantova, Società dei Concerti di Milano, Ente Orchestra di Padova e del Veneto, Unione Musicale di Torino, International Spring Festival di Londra, Festival di San Pietroburgo.  Il programma dei concerti è suscettibile di variazioni. (trio marinetti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stefano Barone Tour

Posted by fidest press agency su martedì, 18 agosto 2009

Stefano-Este (Padova).6 Settembre 2009 (ore 21.15) presso il Chiostro di San Francesco d’Este (Padova). il chitarrista acustico solista Stefano Barone si esibirà in concerto elettronico. Il musicista napoletano proporrà al pubblico il suo primo album “Particolare#uno”, prodotto dalla label americana CandyRat Records. E’ il primo progetto discografico di Stefano Barone, chitarrista acustico solista napoletano (1978). Lanciato nel Dicembre del 2008, il disco, com’è anche l’esibizione dal vivo, è composto da brani originali che variano dal funky di Spankie  alla melodia romantica di  The Return , fino a brani di costruzione ed esecuzione complessa come  Metronix, Batman,  Alexander Supertramp e  Minimalaction  (composizione per 12 chitarre eseguita dal vivo grazie al sintetizzatore multitrack). Stefano Barone si dedica alla chitarra acustica solista dal 2001. Dopo essersi musicalmente innamorato di Michael Hedges (chitarrista statunitense 1953-1997), grazie all’ascolto di Aerial Boundaries , viene indirizzato all’arte della chitarra acustica solista dal maestro Pino Forastiere (compositore e chitarrista acustico romano), dedicando particolare attenzione alla musica minimalista (Steve Reich) ed elettronica.  Nel suo primo viaggio americano del 2007 si fa immediatamente notare classificandosi terzo nell’ International Competition del Canadian Guitar Festival; a New York City studia con Dominic Frasca (chitarrista dell’Ohio) e si esibisce al The Monkey , locale nel cuore di Manhattan. Musicista moderno ed eclettico, Stefano sta riscontrando un successo internazionale grazie ai consensi del popolo web. La sua esecuzione di  Batman  e  Alexander Supertramp , inserita su YouTube a Dicembre 2008, ha da poco superato le 500mila visite, portandolo ad essere uno dei musicisti di punta della CandyRat Records, label indipendente che vanta nomi del calibro di Andy McKee, Antoine Dufour, Pino Forastiere e Don Ross. Il pubblico del Veneto potrà apprezzare il chitarrista-compositore napoletano Domenica 6 Settembre 2009 (ore 21.15), a Este(PD), presso il Chiostro di San Francesco. ( http://www.joyandjoy.it )

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »