Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘estivo’

Al via il Roadshow Estivo 2019

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 maggio 2019

Padova 4 giugno con la prima tappa a Padova prenderà il via il Roadshow Estivo 2019. Gli appuntamenti, rivolti agli operatori professionali, avranno inizio alle ore 11:00 (con registrazione dalle ore 10:30) e saranno seguiti da un light lunch. La partecipazione è gratuita ma, per ragioni organizzative, a numero limitato: è dunque necessario iscriversi online attraverso il sito web Pictet. (Di seguito il dettaglio degli appuntamenti:
Giugno: Padova – 04 giugno; Bologna – 11 giugno; Torino – 12 giugno; Milano – 14 giugno; Roma – 18 giugno). Nel ciclo di conferenze estive, quest’anno, saranno presentate le 10 innovative strategie tematiche sottostanti al comparto azionario più distribuito in Italia, il Pictet-Global Megatrend Selection, che ha recentemente festeggiato dieci anni dalla nascita.
Non poteva non trovare spazio, inoltre, una delle ultime novità di Pictet AM, il Pictet-SmartCity, opportunità di investimento legata alle sfide delle città del futuro e della loro capacità di trovare soluzioni intelligenti ed efficienti alle sfide poste dal megatrend dell’urbanizzazione. Il programma di conferenze vedrà, inoltre, la presentazione della view della casa su economia e mercati e indicazioni di asset allocation per affrontare i prossimi mesi, oltre che aggiornamenti sulle novità della gamma prodotti.La strategia di investimento di Pictet Asset Management, oggi, non può prescindere da due concetti fondamentali: innovazione – la parola chiave dell’approccio tematico di cui Pictet AM è pioniere e leader di mercato con oltre 44 Miliardi di USD in gestione su strategie tematiche, e la sostenibilità – a cui dover inevitabilmente far fronte, oggi, proponendo soluzioni di investimento.Per scoprire come affrontare le sfide del futuro, accanto agli esperti di Pictet AM, interverranno importanti ospiti del mondo dell’imprenditoria che, con la loro vision, hanno saputo raggiungere il successo grazie alle proprie idee innovative e coraggiose. La novità di quest’anno è anche la sempre maggiore interattività con i partecipanti: un quiz sui megatrend farà da divertente corollario agli incontri, i più preparati avranno la possibilità di partecipare a un percorso formativo fatto di incontri con gestori e analisti di numerosi team di gestione, per formare dei veri esperti specialisti di investimenti tematici.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Da Schneider Electric alcuni suggerimenti per non perdere la connessione durante un blackout estivo

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2015

blackout estivoSchneider Electric, lo specialista globale nella gestione dell’energia, mette in guardia a proposito delle problematiche relative all’alimentazione elettrica più frequenti nella stagione estiva, offre alcuni consigli preziosi per non perdere la Infographic APCconnessione per laptop, stampanti, tablet, smart TV, player blu-ray, console di gioco, che sono entrati nelle case degli Italiani e che sempre più sono connessi tra loro e con Internet, spesso collegati al wi-fi della propria rete domestica. Cosa succede in caso di un’interruzione improvvisa della corrente? E se si perde la connessione? Si tratta di un’eventualità più comune di quanto si immagini, basti pensare che secondo Cisco il 43% di chi ha in casa una piccola rete domestica ha subito un’interruzione della connessione almeno una volta al mese e il 17% addirittura una volta la settimana.“La nostra connessione di rete in casa è così importante per la nostra vita digitale,” dichiara Davide Zardo, vice president IT Business Schneider Electric Italia, “che ci accorgiamo di poter non essere disponibili solo nel momento in cui, improvvisamente, viene a mancare la corrente e non ci possiamo collegare, e, con l’arrivo della stagione estiva, il rischio di interruzioni dell’alimentazione elettrica dovute a temporali e sovratensioni improvvise diventa più frequente. Meglio giocare d’anticipo e proteggere i nostri dispositivi.”Con l’arrivo del caldo aumenta il rischio di cali di tensione e blackout causati dai maggiori consumi elettrici e da un più frequente verificarsi di temporali, con i conseguenti fulmini che possono causare danni alle apparecchiature connesse alla rete elettrica e alla rete dati. Per questo utilizzare un gruppo di continuità è il modo migliore per mantenere la connessione a Internet durante un’interruzione di corrente.Se non lo si è fatto, è il momento di dotarsi di un UPS (Uninterruptible Power Supply), che garantisce alimentazione tramite batteria di emergenza, e di una presa filtrata, che protegge e filtra sbalzi di tensione e sovraccarichi, che possono danneggiare seriamente le apparecchiature.Un UPS adeguato permette di salvare il proprio lavoro, mantenere router e modem domestici connessi in rete anche in assenza di corrente, chiudere correttamente applicazioni e servizi in uso; inoltre, il filtro protegge dai fulmini, ma anche dalle variazioni meno percettibili dell’energia elettrica che, a lungo andare, possono abbreviare la vita delle apparecchiature. (foto: blackout estivo)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Circolazione stradale ed esodo estivo

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 luglio 2011

Dipinti spesso come poco attenti e allergici alle regole, gli automobilisti italiani non ci stanno, anzi passano al contrattacco e, alla vigilia di un momento di particolare rischio per chi guida come quello estivo, lamentano scarsi controlli su strade ed autostrade da parte delle forze dell’ordine. Il periodo luglio-agosto è, dati alla mano, quello più rischioso dell’anno: ad esempio il bimestre luglio-agosto 2010 ha registrato un numero decisamente più elevato di decessi (+18%) e di feriti (+33%) rispetto al periodo febbraio-marzo dello stesso anno (fonte: Polizia di Stato). Dall’Osservatorio sui Servizi di Linear Assicurazioni, la compagnia on line del gruppo Unipol, condotto attraverso una ricerca commissionata all’istituto Nextplora, emerge che solo il 14% degli automobilisti italiani ritiene che i controlli sulle strade del nostro Paese siano sufficienti. Quasi la metà del campione (46%), infatti, li ritiene insufficienti e addirittura uno su quattro pensa che i pattugliamenti siano decisamente scarsi. Il 14% degli intervistati crede infine che l’opera di controllo della polizia sia accettabile solo nel fine settimana. Una percezione nel complesso decisamente negativa, proiettata in un periodo che genera ansia e preoccupazioni ma che deve essere tuttavia inquadrata in un trend positivo: dal 2007 al 2010, infatti, gli incidenti registrati nel bimestre luglio-agosto sono diminuiti del 21% (15.404 nel 2007, 12.175 nel 2010) e i decessi addirittura del 30% (da 336 a 235) (fonte Polizia di Stato). Un trend positivo che potrebbe anche dipendere da una maggiore responsabilità alla guida da parte degli automobilisti. In effetti, la ricerca Linear evidenzia come diversi siano gli accorgimenti utilizzati per mettersi al volante nelle migliori condizioni. Il 42% del campione dichiara infatti di ridurre gli alcolici nelle ore che precedono un viaggio, in particolare il 48% degli uomini. A dispetto di quanto si potrebbe credere, sono più gli under 24 a dichiarare di rinunciare all’alcol rispetto a quanto facciano le persone sopra i 45 anni (51% contro 36%). Il 23% preferisce mettersi al volante particolarmente riposato e per questo afferma di andare a dormire prima del solito così come il 15% preferisce tenersi leggero, temendo che un pasto troppo sostanzioso favorisca poi il sonno alla guida. Solo il 10% del campione dichiara di non prestare attenzione a nessun particolare accorgimento. E una volta partiti? Il 38% degli italiani, quando si affronta un lungo viaggio, preferisce fermarsi ogni due ore per sgranchirsi un po’ (in particolare il 44% degli uomini contro il 32% delle donne) mentre il 32% cerca di non viaggiare mai da solo per poter aver un cambio alla guida: un accorgimento particolarmente gradito al 47% del campione femminile. Ma cosa si fa quando, pur tra mille attenzioni, la stanchezza arriva? Detto che fermarsi a bere un caffè resta sempre un’opzione gradita (33%), la maggioranza degli intervistati preferisce sospendere il viaggio alla prima area di sosta e schiacciare un pisolino (44%). Gli automobilisti virtuosi e responsabili, dunque, ci sono e per una volta è forse giusto dare loro lo spazio che meritano.
Linear Assicurazioni è la compagnia del Gruppo Unipol specializzata nella vendita di polizze auto online (www.linear.it). Dal 1996 la Compagnia ha l’obiettivo primario di offrire direttamente un servizio di qualità ad un prezzo fortemente competitivo. Linear è la Compagniadella “Tribù del rispetto”: rispetto reciproco tra assicurati e assicuratori, rispetto di procedure agili, rispetto di tempi di liquidazione, rispetto di ogni singola esigenza, rispetto del risparmio, rispetto delle promesse fatte.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corso estivo di matematica e logica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 settembre 2010

L’Università di Camerino organizza un corso estivo di Matematica e Logica per consolidare la preparazione degli studenti che intendono accedere ad un corso di laurea scientifico nel prossimo anno accademico 2010/2011. Le lezioni si svolgeranno dal 13 al 28 settembre 2010 presso l’aula A del polo didattico di Matematica a Camerino.
A volte infatti “i conti non tornano”, e per alcuni studenti la Matematica può diventare un problema che fa venire meno l’impegno nel percorso di studi: è per evitare questo che il Servizio Tutorato dell’Ateneo ha deciso di organizzare questa importante iniziativa. Il corso è rivolto a tutti i diplomati provenienti da qualsiasi istituto di istruzione secondaria e agli iscritti ad UNICAM. Le domande di iscrizione devono pervenire entro il 4 settembre. Per informazioni sulle iscrizioni e sul programma è possibile consultare il sito http://www.unicam.it/studenti/tutorato/iniziative.asp o contattare i numeri telefonici 0737/ 404613-404606-404605-404608.
Prosegue intanto, per concludersi il prossimo 30 settembre, l’iniziativa “Porte aperte in Unicam – estate 2010”. Insieme alle proprie famiglie e ai propri amici, gli studenti possono acquisire informazioni utili sui corsi di studi, sulle molteplici agevolazioni, borse di studio e servizi dedicati agli studenti messi a disposizione da Unicam, ma anche sulle possibilità di studio all’estero, sulle possibilità di alloggio. Presso il Punto Informativo Matricole è inoltre possibile avere tutte le formazioni relative all’appuntamento con le Giornate di Ambientamento per le Matricole, che si terranno i prossimi 29 – 30 settembre e 1 ottobre.  Tutte le informazioni sono disponibili anche nel sito http://www.unicam.it.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Esodo estivo e incidenti stradali

Posted by fidest press agency su domenica, 1 agosto 2010

Il nuovo codice della strada appena entrato in vigore ha apportato numerose novità che dovrebbero migliorare la sicurezza sulle strade, tuttavia poco è stato fatto a favore dell’educazione. Per applicare un vero cambiamento di rotta serve l’aiuto di tutti, soprattutto degli organi d’informazione. In questo periodo da bollino nero inevitabili saranno i servizi sugli incidenti mortali. Cerchiamo, tutti insieme, di rendere queste tristi notizie “utili” per i nostri concittadini, evidenziando sempre se conducenti e passeggeri stessero indossando correttamente cinture di sicurezza e casco. Riteniamo che questa forma di propaganda sia di grande efficacia, poiché la scarsissima consapevolezza di quanto siano importanti tali sistemi è una delle più gravi cause dell’eccessiva mortalità sulle strade italiane.  Solo una piccolissima parte delle notizie riporta tale importante dettaglio, mentre quasi sempre si fa riferimento a “morti e feriti” senza comunicare alcun messaggio educativo. Basterebbe un pizzico di buon senso per rendere la notizia utile e al tempo stesso sensibilizzante. La gente deve capire che spesso si muore sulle strade per scarso amor proprio e non per una tragica fatalità. Il portale SicurAUTO.it, da dieci anni online per la sicurezza stradale, già da diverso tempo ospita una raccolta di casi in cui l’utilizzo delle cinture di sicurezza ha consentito di attenuare le conseguenze di incidenti stradali, che per le loro modalità sarebbero stati mortali. Vengono anche evidenziati i casi opposti, in cui il mancato utilizzo dei sistemi di ritenuta ha aggravato l’effetto degli urti. Sappiamo che è difficile convincere gli italiani su temi come questo, ma è assolutamente doveroso tentare ogni possibile iniziativa allo scopo di diminuire la mortalità sulle nostre strade.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Esodo estivo: raccomandazioni sanitarie

Posted by fidest press agency su domenica, 1 agosto 2010

In prossimità del grande esodo estivo la Società Italiana di Medicina del Turismo, fondata nel 1983, fornisce agli utenti le seguenti informazioni e raccomandazioni.  I conducenti dell’auto devono:
Partire ben riposati, dopo aver dormito una quantità sufficiente di ore.
Idratarsi correttamente prima e durante lo spostamento in macchina, considerando che la disidratazione riduce le capacità psico-motorie del cervello. Bere ad intervali regolari per un totale di almeno 2 litri.
Evitare alcool (birra,vino, superalcolici) considerando che l’alcol riduce i riflessi, altera la percezione della realtà e fa sottovalutare il pericolo. No al mix alcol psicofarmaci.
Coloro che assumono psicofarmaci in modo cronico devono continuare a farlo, ma considerare che alcune benzodiazepine prolungano per molte ore i loro effetti, che alcuni antidepressivi sono ipnoinducenti ed altri disinibenti. Nel dubbio proporre al proprio medico il quesito del rischio di una guida prolungata per molte ore in rapporto all’uso di psicofarmaci, che sono -come è noto- la principale voce di spesa sanitaria tra i farmaci impiegati dagli italiani.
Fare soste frequenti specie se esiste un rischio di tromboembolia polmonare legato al prolungato immobilismo come accade nelle persone obese, nei cardiopatici, in quelle che usano la pillola antifecondativa, nelle persone con difetti della coagulazione o con problemi di insufficienza venosa.
Verificare lo stato della propria autovettura specie in rapporto allo stato delle gomme.
Attenzione al microclima all’interno dell’abitacolo, specie se si viaggia con bambini o con anziani. L’auto dovrebbe essere dotata di aria condizionata per evitare danni da calore e non inquinata dal fumo di sigaretta.
Il conducente non deve essere distratto dagli altri passeggeri, né da radio, navigatore satellitare ed altro.
Eseguire prima della partenza training autogeno, meditazione o preghiera per rafforzare la capacità di fronteggiare situazioni difficili (lunghe code, sgarbi da parte di altri automobilisti) e per far prevalere in se stessi sentimenti di tolleranza, solidarietà e buona educazione rispetto a sentimenti di paura ed aggressività.
Accettare il dato che la partenza per una vacanza rappresenta sempre e comunque un cambiamento per il nostro cervello e quindi una situazione di stress. Occorre saper gestire lo stress inondando il cervello di pensieri positivi sui possibili benefici della vacanza senza sopravvalutarne gli obiettivi ed i significati.
(Walter Pasini Presidente della Società Italiana di Medicina del Turismo)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autovie venete: esodo estivo

Posted by fidest press agency su martedì, 27 luglio 2010

“Oltre 200 persone, un terzo dei dipendenti di Autovie Venete, formano la task force che, durante i fine settimana estivi saranno in servizio, ventiquattro ore su ventiquattro, per gestire il traffico e le eventuali criticità sulla rete autostradale”. Lo ha affermato il neo presidente di Autovie Venete Emilio Terpin. “Il flusso di veicoli che percorrono la rete di Autovie Venete  – ha ricordato Terpin – durante i week end estivi cresce notevolmente (Sabato 24 luglio 2010 i volumi di traffico sulla A4 sono stati pari a 158.795, con una media oraria di 2 mila e 700 veicoli/ora, quelli relativi a domenica 132 mila 425, per un totale di 291 mila 220 veicoli) e richiede procedure collaudate per garantire interventi immediati ed efficaci”. Sull’importanza di una perfetta sinergia fra Fvg Strade e Autovie, ha insistito il presidente Santuz, annunciando che per quanto riguarda la “354”, arteria che collega la A4 (uscita Latisana) con Lignano e Bibione, c’è allo studio un progetto per dotarla di “info-point” (schermi al plasma con tutte le informazioni aggiornate) e di una rete di telecamere collegate alla Centrale Radio Informativa di Autovie Venete per poter disporre delle immagini sulla viabilità anche per questa arteria. Per quanto riguarda i piani per affrontare l’emergenza, Santuz ha spiegato che, in caso di criticità al Lisert,  per contribuire a risolvere possibili situazioni di eccessiva attesa, è stato individuato un percorso alternativo a quello autostradale per il traffico diretto in Slovenia, con uscita a Redipuglia. Tutto è stato già predisposto da Friuli Venezia Giulia Strade, a cominciare dalla segnaletica di deviazione. Contraddistinta da uno sfondo giallo, la segnaletica indirizzerà il traffico in uscita dall’autostrada lungo la Strada Statale 667, poi, per un breve tratto sulla Strada Statale 14, e infine, dopo l’attraversamento di Monfalcone, lo farà rientrare a valle della barriera del Lisert.  Sul versante Passante di Mestre, invece, un altro dei punti critici dove il traffico diretto verso Trieste rallenta molto, perché l’autostrada passa da tre corsie per senso di marcia, a due, l’assessore Riccardi ha ribadito che “è in atto una vera e propria corsa contro il tempo per poter aprire il by-pass rappresentato dall’A28, con l’obiettivo di aprire, durante i week end, il percorso che dal Passante indirizza il flusso dei veicoli verso la A27 e la A28 fino a Cordignano – Pordenone, per poi far rientrare i veicoli sulla A4 a Portogruaro”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autovie venete: Parte il traffico estivo

Posted by fidest press agency su sabato, 26 giugno 2010

Buone notizie, per lo meno dall’andamento del traffico, per gli operatori delle località balneari. Oggi, primo fine settimana considerato estivo da Autovie Venete (la concessionaria che gestisce la rete autostradale) infatti, il flusso di veicoli è stato particolarmente intenso fin dal mattino presto, in particolare nel tratto autostradale che dal Passante di Mestre va verso Roncade, in direzione Trieste. Non ci sono mai state code (i veicoli hanno sempre viaggiato a una media compresa fra i 60 e 70 km orari) in questo tratto, mentre forti rallentamenti e anche code si sono verificati, in uscita al casello di Portogruaro e, sia in entrata sia in uscita, al casello di Latisana. Altrettanto sostenuto, fra le 8,30 e le 9,30 del mattino in particolare, il flusso di veicoli a Trieste Lisert, così come molto trafficata è risultata tutta la A23 in entrambe le direzioni. Elevata la media oraria dei veicoli che ha sfiorato punte di 3 mila transiti sulla A4 e di 2 mila e 400 sulla A23. La situazione, sulla rete, è tornata alla normalità già verso le 12 e 30 Lo stop al traffico pesante in questo week end, scatta dalle ore 14 di oggi (sabato 26 giugno), fino alle 24. Libero, dopo le 21 e fino alle 7 del mattino di domenica, ancora vietato dalle 7 fino alle 24 sempre di domenica. Per domani (27 giugno), Autovie Venete prevede traffico locale intenso soprattutto nelle prime ore del mattino e nelle ore serali, con possibili rallentamenti ai caselli di San Stino di Livenza, San Donà di Piave, Latisana e alla barriera di Trieste Lisert.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Volontariato estivo in Abruzzo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 maggio 2010

Anche per la prossima estate la Caritas diocesana di Roma promuove esperienze di volontariato in Abruzzo nelle aree colpite dal terremoto. Una o più settimane di servizio, coordinati dagli operatori del Settore Educazione alla Pace e alla Mondialità (Sepm), in attività di animazione per bambini, ascolto ed accompagnamento di anziani o persone sole, piccoli lavori manuali. La disponibilità dei volontari dovrà essere di almeno una settimana per un periodo che va dal 13 giugno al 12 settembre. “Quando i riflettori dell’emergenza si spengono – ha dichiarato mons. Enrico Feroci, direttore della Caritas romana – resta ancora, e forse ancora più vivo, il bisogno di sentirsi accolti ed accompagnati. La solitudine non fa notizia, ma mettersi al servizio delle persone più deboli in uno stile di vicinanza e fraternità ci offre l’opportunità di vivere una carità matura e consapevole, incarnata nella storia e nella quotidianità”. Nell’ultimo anno sono stati oltre 250 i volontari, provenienti dai gruppi scout e dalle parrocchie romane, che hanno potuto sperimentare concretamente l’esperienza del servizio nel territorio abruzzese. Suddivisi in gruppi ed alternandosi soprattutto durante i mesi estivi, i giovani hanno contribuito all’animazione della comunità in diversi ambiti, in particolare con anziani e bambini. Per informazioni e adesioni : Sepm – P.zza San Giovanni in Laterano 6/a 00184 Roma http://www.caritasroma.it

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »