Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 15

Posts Tagged ‘estraneo’

“Il PD è sempre più estraneo al mio percorso politico”

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 agosto 2016

Lo dichiara ai microfoni di Radio 24 Luisa Bossa (PD), che continua: “Che vinca il SI o il NO al Referendum costituzionale, il risultato non può durare nel tempo perché non è frutto di intesa, anzi alimenta la discordia. Ho aspettato e sto ancora aspettando, ma l’idea di uscire da questo PD mi solletica”. Infine, alla domanda se la deputata si unirà politicamente agli ex PD D’Attorre e Civati, l’On. Bossa risponde ai microfoni di Radio 24: “Non è detto, vediamo cosa succede. Certo se dovesse vincere il sì, a quel punto ci sarebbe pochissimo spazio per noi. In caso contrario, si riaprono gli scenari”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Film: Cimitero monumentale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 luglio 2010

Milano. Sono iniziate le riprese di un film sul Cimitero Monumentale di Milano, realizzato dal regista-docente Nino Bizzarri con la collaborazione attiva degli allievi del Corso di Cinematografia d’Impresa – Documentario e Pubblicità del Centro Sperimentale di Cinematografia, Sede Lombardia. Per Il sorriso dello strano visitatore, questo il titolo provvisorio del film della durata di circa 70 minuti, strutturato come un docu drama sono previste due settimane di riprese a partire dal 5 luglio. Questo è l’inizio del testo che Nino Bizzarri ha sottoposto agli allievi del CSC, per condividere l’idea ed il progetto del film:  “.. ci siamo accorti che per gran parte dei giovani di oggi il cimitero è un luogo sconosciuto. Non lo frequentano, lo considerano come qualcosa di estraneo, di remoto, da evitare … un recinto fuori dal mondo, saturo di pena e di tristezza, che nulla ha a che fare con la vita. Partendo da questo dato il film va dunque concepito come il racconto di una scoperta. Non può essere pensato come la documentazione oggettiva di un luogo importante e famoso, ma come il resoconto emotivo della scoperta di un luogo ignoto. E che un resoconto sia più o meno emotivo, più o meno toccante e coinvolgente, dipende dalla scelta del punto di vista, la cui individuazione è un nodo strategico fondamentale di ogni documentario: è da questo che dipendono la temperatura e la verità del racconto.” Il CSC-Sede Lombardia metterà a disposizione le proprie attrezzature di ripresa e post produzione, ribadendo così il proprio ruolo non solo formativo ma di produttore culturale capace di realizzare un filmato, dal progetto alla proiezione. Formazione, interdisciplinarità, sperimentazione, spazio alla creatività, a partire da basi teoriche e studi classici, acquisizione di metodo, confronto: tutto questo è l’ambizioso lavoro della Sede Lombardia del Centro Sperimentale di Cinematografia – Scuola Nazionale di Cinema (troupe)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gesù estraneo al mondo sacerdotale

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 febbraio 2010

Lettera al direttore. Il Gesù dei vangeli non solo era estraneo al mondo sacerdotale, ma non  nutriva alcuna simpatia per gli addetti alle cose sacre. Si potrebbe affermare che fosse un anticlericale. Rivolto ai discepoli: «Ma voi non vi fate chiamare “Rabbì”, poiché uno solo è fra voi il Maestro; tutti gli altri siete fratelli. Nessuno chiamerete sulla terra vostro padre, poiché uno solo è vostro Padre, quello celeste. Non vi farete chiamare precettori, poiché uno solo è il vostro precettore, il Cristo» (Mt 23, 8 – 10). I membri del gruppo dei dodici costituito da Gesù, non erano dignitari ecclesiastici, ma semplici galilei inviati a predicare il vangelo a tutte le genti. Neppure il Tempio sembra gli piacesse. “Mentre egli lasciava il tempio, uno dei suoi discepoli gli disse: «Maestro, guarda che pietre e che costruzioni!». Gesù gli rispose: «Vedi queste grosse costruzioni? Non resterà qui pietra su pietra, che non sia diroccata» (Mc 13, 1-2). C’è da augurarsi che Gesù non torni sulla terra, ché all’uscita dalla Basilica di San Pietro, uno dei discepoli potrebbe dirgli: «Maestro, guarda che statue, che colonne, che cupola». E il Maestro: «Vedi questa meraviglia? Non resterà…». Dio ce ne scampi! (Francesca Ribeiro)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »