Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘età greca-romana’

Archeologi a Bologna

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2009

archeologiaBologna Lunedì 25 maggio, ore 17,15   presso la Biblioteca di San Giorgio in Poggiale, (Via Nazario Sauro, 22) si terrà il quarto appuntamento della serie:  Archeologi a Bologna conferenze sugli scavi del  Dipartimento di Archeologia dell’Università di Bologna  Le relazioni in programma sono:  Bakchias, centro tolemaico in Egitto (Sergio Pernigotti)  Ras el-Hadd, villaggio calcolitico di pescatori e navigatori in Oman (Maurizio Cattani) Lothal, porto della civiltà dell’Indo (Maurizio Tosi)  Con il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna Bakchias, centro tolemaico in Egitto   Kom Umm el-Atl si trova nell’angolo nord-orientale del Fayyum. Si tratta di una vasta area archeologica di circa 450.000 m2 divisa attualmente in due kiman separati dal letto ora essicato del canale antico: nel kom nord si conservano i resti dell’antica Bakchias, un villaggio di età greco-romana che è testimoniato nei papiri a partire dal III secolo a.C. fino al IV d.C. Il nome con cui la conosciamo è greco e riflette la devozione verso Dioniso della dinastia tolemaica. Ras el-Hadd, villaggio calcolitico in Oman Sul finire del IV Millennio a.C., agli esordi dell’Età del Bronzo, l’intero territorio della penisola araba si costellò di alte e imponenti tombe a tumulo in pietra. Realizzate con pietre locali a secco, queste tombe a torre troncoconica erano il segno distintivo di una crescente complessità sociale all’interno dei gruppi seminomadi che vivevano tra i margini del deserto e le coste oceaniche. Lothal, porto della civiltà dell’Indo L’esplorazione dell’India è un antico sogno di tutte le università europee, quasi una ripetizione delle spinte all’esplorazione che attraversarono l’Europa al tramonto del Medioevo con la rinascita della voglia a conoscere e commerciare. In quest’ottica, la concessione ottenuta dal Dipartimento di Archeologia per studiare il più antico porto dell’India a Lothal è vissuta come una straordinaria opportunità per ribadire e consolidare l’eccellenza dell’Alma Mater nello scacchiere scientifico ed accademico internazionale. (foto archeologia)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »